Deebot X1 Turbo: il robot per le pulizie top di gamma che ti stupisce

Deebot X1 Turbo, ben oltre la sola pulizia della casa

Ecovacs Deebot X1 Turbo è il top di gamma dei robot per la pulizia dei pavimenti: non si limita a pulire, ma sorveglia, ascolta, vede e registra.
Ecovacs Deebot X1 Turbo è il top di gamma dei robot per la pulizia dei pavimenti: non si limita a pulire, ma sorveglia, ascolta, vede e registra.
Guarda 13 foto Guarda 13 foto

Ha due mani per spazzare e pulire, due piedi per correre, una voce per comunicare e un orecchio elettronico per ascoltare. Se la sua immagine fosse antropomorfa parleremmo di un prodigio dell’ambiente domotico, invece si cela con discrezione nel corpo di un robot per le pulizie del pavimento. Attenzione a questo Deebot X1 Turbo: si tratta non solo di un top di gamma, ma di un vero e proprio non-plus-ultra che porta questo tipo di strumento ai confini delle proprie possibilità.

In ogni singola funzione surclassa la concorrenza, ma non si accontenta di ciò: sfrutta i propri strumenti per poter diventare qualcosa di altro ed ulteriore, rendendosi utile anche in ambiti nuovi che non ci si immaginerebbe. Ecco che questo Ecovacs Deebot viene dunque a creare una categoria nuova, in grado di fare di più e meglio rispetto ad ogni altro robot. Eppure di questi assume le sembianze, pur migliorando anche queste ultime in modo sostanziale.

Deebot X1 Turbo

Per capire cosa possa essere davvero il Deebot X1 Turbo, occorre metterci mano. Occorre guardarlo da vicino attraverso i suoi stessi occhi. Occorre conoscerne i superpoteri, altrimenti si rischia di non sapere che uno strumento simile esiste ed è disponibile all’interno del ventaglio di ambizioni della famiglia Ecovacs:

Ha mani per pulire

Sebbene le sue caratteristiche lo rendano ideale per una moltitudine di funzioni, Deebot X1 Turbo è anzitutto un non-plus-ultra della pulizia per i pavimenti, un device che siede sulle spalle di un gigante quale l’esperienza accumulata da Ecovacs nelle case di 20 milioni di famiglie di tutto il mondo.  Il sistema è particolarmente evoluto rispetto alla concorrenza, surclassando gli altri modelli in termini di efficienza grazie ad una serie di punti di forza evidenti.

  • il robot utilizza due spazzole a tre razze per poter spostare lo sporco verso il baricentro del dispositivo, ove un forte vortice di aspirazione elimina ogni residuo dal pavimento: il fatto che le spazzole siano due consente una maggior copertura del pavimento durante il passaggio, nonché precisione migliore negli angoli più complessi;

Deebot X1 Turbo: spazzole

  • la “casa” di ricarica è dotata di due serbatoi d’acqua: uno contiene fino a 3 litri di acqua pulita con cui lavare le spazzole e l’altro è dedicato alla raccolta dell’acqua sporca residua. Tutto è automatico: quando il robot rientra per la ricarica della batteria (5200 mAh di capacità, oltremodo generosa e garante di un’ampia autonomia) la pulizia è immediata ed un sottile flusso d’aria fredda completa la successiva asciugatura;

Deebot X1 Turbo: pulizia del pavimento

  • il robot può ospitare due panni rotanti, la cui frequenza di rotazione può arrivare anche a 180 giri al minuto: grazie a queste ultime si può procedere contemporaneamente con spazzolamento e lavaggio, i cui risultati saranno facilmente osservabili nell’opacità dell’acqua residua raccolta nel serbatoio dedicato a fine lavaggio. La sensazione è che buona parte del vantaggio competitivo sia legato al fatto che le spazzole rotanti consentono una maggior velocità di azione e pertanto una maggiore incisività sullo sporco più difficile, il tutto abbinato al fatto che due spazzole affiancate consentono tale trattamento su un’area estremamente ampia di copertura.

Deebot X1 Turbo: acqua sporca e acqua di ricarica

I nostri test hanno restituito risultati di altissimo valore: tanto la raccolta dei residui sul pavimento, quanto il lavaggio, hanno evidenziato risultati ottimali, il tutto con performance e velocità complessiva migliori rispetto ad ogni altro modello fin qui sperimentato. L’app Ecovacs Home consente inoltre di spingere oltre la procedura, raddoppiando l’acqua erogata sulle spazzole e moltiplicando la velocità di aspirazione: la pulizia può dunque essere ancor più radicale rispetto ad una prestazione standard, potendo così gestire potenza e umidità delle spazzole in base alle necessità.

Ottimale anche l’organizzazione degli spazi interni: tra il serbatoio dell’acqua sporca e quello dell’acqua di ricarica è presente un comodo alloggiamento per spazzola e ricambi.

Ecovacs Deebot X1 Turbo: alloggiamenti per acqua e spazzole

 

Ha ruote per correre

Rapido, preciso, ma soprattutto scattante. I movimenti del Deebot X1 Turbo sono spesso brevi ed efficaci, alla ricerca della massima precisione per raggiungere i punti della casa desiderati. L’unico movimento lento e morbido è quello di ingresso nella casa di ricarica, dove la piccola rampa di accesso viene affrontata con un solo preciso movimento per l’innesto dei connettori.

Grazie all’app di gestione è possibile sia avviare i cicli di pulizia che un movimento fine a sé stesso, potendo portare il robot ovunque si voglia all’interno dell’area mappata. Lo si può portare sia indicandogli il punto di arrivo specifico, sia pilotandolo a mano attraverso un controller sullo smartphone. Questa funzione ha utilità ulteriori, trasformando il Deebot in qualcosa di più di un semplice robot per le pulizie.

Ha occhi per vedere

I sensori del Deebot sono utili per due differenti finalità. La prima è relativa alla mappatura dell’ambiente domestico, operazione peraltro estremamente più rapida rispetto ad altri dispositivi concorrenti: grazie all’identificazione 3D di mobili, muri e ostacoli, il robot riesce a muoversi con estrema precisione sfruttando tecnologie quali la TrueDetect 3D 2.0 e la TrueMapping 2.0, riuscendo così anche ad aggirare agilmente eventuali ostacoli inattesi (giocattoli, ciabatte, libri, eccetera).

Visori Deebot X1 Turbo

Nella parte anteriore della scocca, il Deebot X1 Turbo è dotato di una videocamera che permette qualcosa di ulteriore: tramite l’accesso all’area video dell’app dedicata, infatti, è possibile vedere in diretta il robot durante le pulizie, potendo comprendere il modo in cui si muove e dove è in grado di arrivare sotto letti, mobili, termosifoni e cassettiere.

Un dispositivo con le ruote, con una telecamera e con un controllo remoto: in questo connubio di caratteristiche ecco nascere qualcosa di diverso, qualcosa che diventa un presidio casalingo per il controllo da remoto. Può servire come alternativo sistema di videosorveglianza, come uno strumento per controllare la casa mentre si è in vacanza, come un simpatico gioco per gli animali domestici mentre si è in pausa pranzo.

Ha orecchi per ascoltare

Non solo video: attivando la “chiamata vocale”, il robot può anche captare i rumori ambientali per consentirne l’ascolto da remoto. Grazie a questa funzione si potrà dunque vedere e sentire, trasformando il Deebot in una vera e propria sentinella da poter attivare smartphone alla mano. Il suono che si riceve è vagamente metallico, ma la sensibilità è alta: si può dunque captare quanto succede nell’ambiente attorno al robot, potendo così ottenere informazioni ulteriori in caso di problemi all’interno dell’abitazione.

La capacità di ascolto trasforma inoltre il Deebot X1 Plus in uno strumento intelligente che può interagire ai comandi vocali. L’assistente dedicato prende il nome di Yico e permette di indicare le operazioni che si desiderano. Da “Inizia a pulire” a “Fai una nuova mappa“, passando per “Lava la cucina“, “Inizia ad aspirare sotto il divano” o “Vieni a pulire qui“: questi e molti altri comandi sono a disposizione per pulire i panni di lavaggio, per configurare il tipo di pulizia desiderato, per gestire i movimenti e tutto quanto necessario per controllare il robot completamente con la voce.

Deebot X1 Turbo a riposo

Deebot X1 Turbo: ha tutto per stupire

Lo spazio occupato è minimo. La struttura di ricarica e di pulizia delle spazzole è larga, per garantire quella capacità d’acqua che consente di gestire al meglio i lavaggi nel tempo, ma è ben poco profonda, potendo così essere adottata facilmente in ogni casa: il robot vi si alloggia all’interno, minimizzando così l’ingombro complessivo.

Il design è di livello: sebbene il corpo sia molto simile a quello di ogni altro robot per le pulizie domestiche, colori e finiture lo rendono un dispositivo elegante e facilmente adattabile con ogni tipo di arredamento. Impossibile nascondere un robot per le pulizie, del resto: deve trovare allocazione in un punto accessibile della casa, con ampi spazi attorno per facilitare movimenti e accessi. Un dispositivo come il Deebot X1 Turbo non va in alcun modo nascosto poiché estremamente gradevole alla vista e facilmente allocabile ovunque si desideri.

Le capacità di pulizia sono elevate, un gradino al di sopra della concorrenza, con una nota di merito speciale per la gestione di acqua, spazzole e asciugatura. Le altre funzioni aggiuntive, inoltre, rappresentano un “plus” che segna una profonda differenza. Se si vuol trovare un difetto al Deebot X1 Turbo, è nella sua eccessiva discrezione: a vederlo sembra un classico robot per le pulizie, ma nel conoscerlo è immediatamente chiaro come possa, voglia e debba essere qualcosa di più, qualcosa di superiore, qualcosa di evoluto. Questa differenza è elegantemente celata sotto un design di qualità, ma senza sbandierare quelle differenze che esaltano invece l’esperienza d’uso ben più di quanto non ci si potrebbe immaginare.

Grazie ai nuovi coupon disponibili su Amazon, il prezzo scende a 999 euro e si avvicina a quello di altri device di fascia alta che Deebot ha evidentemente superato di slancio. Da troppo tempo il comparto non viveva un’evoluzione di tale magnitudo: nel Deebot X1 Turbo c’è chiaramente un’ambizione in più, una proiezione futura che nessun altro robot per le pulizie aveva fin qui fatto propria.

Così facendo è stato messo a punto il più efficiente, il più completo ed il più intelligente tra i robot del suo genere. L’asticella è stata definitivamente alzata.

In collaborazione con Ecovacs

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 27 giu 2022
Link copiato negli appunti