Demonoid, il tracker è down

Uno dei più conosciuti tracker BitTorrent non è più attivo. Si teme l'azione delle major

Roma – La notizia rimpalla tra i siti di settore: Demonoid.com è irraggiungibile.

Il sito, notissimo tracker BitTorrent frequentato da moltissimi utenti peer-to-peer, è down ormai da alcune ore. I rumors indicano una possibile azione dell’agenzia per il copyright canadese, la CRIA, che però fino a questo momento ha espresso un “no comment” sulla questione.

Demonoid aveva già avuto problemi con i difensori del copyright tradizionale, tanto da dover spostare i propri server solo pochi mesi fa dall’Olanda al Canada.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • unaDuraLezione scrive:
    combatti il fuoco col fuoco
    contenuto non disponibile
  • mr_setter scrive:
    e chi fornisce le informazioni?
    Questo e' il problema di fondo! Le immagini radiografiche come le tracce di sangue sulla bicicletta del presunto omicida di Garlasco. Chi le fa uscire e permette ai giornalisti di poterle poi pubblicare fregandosene a sua volta della correttezza di tale comportamento? Le motivazioni per cui accade questo possono essere le piu' disparate (soldi, vendetta, stupidita' personale, chi piu' ne ha piu' ne metta) ma non e' il fattore determinante. Quello che a tutti dovrebbe interessare e' che i nostri dati personali sensibili (sanitari, politici, etc..) devono essere equiparati alla stessa persona fisica che li possiede e trattati nello stesso modo.Se ad es. una direzione sanitaria di un ospedale passa sottobanco ad un giornale la lastra di mia moglie che ha un chiodo conficcato nella testa io DEVO AVERE LA POSSIBILITA' DA PARTE DELO STATO DI ESSERE PIENAMENTE TUTELATO E PROTETTO, nel senso di poter far pagare il danno subito, sia al giornale che all'ospedale oltre che penalmente(o civilmente che sia), anche mediaticamente!Ma qui ritoriamo al concetto di privacy individuale e con quanta importanza oggi viene visto e valutato dai nostri politici oltre che da noi stessi. LV&P O)
Chiudi i commenti