Disney offre il download dei suoi film

Ma soltanto a quegli utenti che si doteranno di un dispositivo domestico con il quale interfacciarsi al sistema di video-on-demand sviluppato dall'azienda. Chi ci crede?

Los Angeles (USA) – I media americani ne stanno parlando molto e ci sono esperti che ritengono questo il futuro della distribuzione cinematografica. Stiamo parlando di MovieBeam, l’ultima idea della Walt Disney Company per consentire agli utenti televisivi di scaricare i film del proprio catalogo a loro piacimento.

MovieBeam è un servizio di video-on-demand costituito da un dispositivo esterno, una set-top box, che l’utente piazza nel proprio salotto e che dialoga con i server Disney. All’occorrenza, l’abbonato MovieBeam può scaricare film della Disney e degli altri studios partner dell’iniziativa. Il dispositivo gestisce un sistema sviluppato da Samsung dotato di hard disk capace di immagazzinare il film scaricato e di renderlo accessibile per 24 ore dal completamento del download. Dopo quel periodo di tempo il film non può più essere visto.

I costi, un capitolo poco sottolineato da certa stampa, sono però decisamente elevati. Si va dall’addebito di 3 o 4 dollari per ciascun film al canone mensile da 7 dollari fino all’attivazione, pari a circa 30 dollari.

Il tutto per fruire di un sistema che soffre di gravi limitazioni. MovieBeam infatti offrirà almeno inizialmente un centinaio di titoli che possono essere scaricati in qualsiasi momento ai quali, ogni settimana, se ne aggiungeranno una decina. Dalla sua, MovieBeam offre ai genitori la possibilità di impostare un sistema di classificazione nonché un limite massimo di spesa settimanale. Può sembrare poco ma credono al sistema nomi grossi come Sony Pictures Digital, Universal Studios, 20th Century Fox, Miramax, Warner Bros. ed altri.

Per Disney e gli altri studios secondo molti si apre un nuovo capitolo. Di certo in questo modo il video-on-demand trova una via alla commercializzazione che consente peraltro alla casa americana di proteggere i contenuti diffusi con i sistemi di protezione proprietari integrati in MovieBeam.

Ora rimane da vedere se il mercato sarà ricettivo. Mezza Hollywood è lì che aspetta di saperlo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    www.opencola.it
    Cola gratis per tutti...
    • The FoX scrive:
      Re: www.opencola.it
      - Scritto da: Anonimo
      Cola gratis per tutti...funzionasse il sito... :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: www.opencola.it
      - Scritto da: Anonimo
      Cola gratis per tutti...sempre a pensare allo scrocco voi openari, vero?
      • Anonimo scrive:
        Re: www.opencola.it
        Ma perché non la pianti di dire stronzate, grandissima testa di minchia.
      • Anonimo scrive:
        Re: www.opencola.it
        ncordo pienamente con quanto scritto nella risposta'censurata', alla quale non e' possibile rispondere, quindi lo faccio qui, e aggiungo:Ma perche' non la pianti anche di stuprare l'italiano?Openari?? OPENARI??????Ma vatti a nascondere!
  • s. scrive:
    pubblicità intelligente
    "pubblicità intelligente"a me pare un ossimoro abbastanza carino....
    • Altf4 scrive:
      Re: pubblicità intelligente

      "pubblicità intelligente"
      a me pare un ossimoro abbastanza carino....Mai come "uomo fellice"...
  • Anonimo scrive:
    http://www.killercoke.org/
    http://www.killercoke.org/Ci vorrebbe un hacker che mandasse sul megaschermo questo sito.
    • Anonimo scrive:
      Re: http://www.killercoke.org/
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.killercoke.org/

      Ci vorrebbe un hacker che mandasse sul
      megaschermo questo sito.Non è per polemizzare non so niente su questa cosa... ma ci sono prove che sia realmente accaduto questo e che la coca cola sia responsabile dei rapimenti, torture, assassinii?Da quello che so in colombia rapimenti e cose di questo genere sono all'ordine del giorno...In ogni caso purtroppo nei paesi dove i lavoratori non sono ben tutelati, vengono sfruttati... e questo penso che valga per la maggior parte delle multinazionali, ovvero quasi tutto quello che mangiamo/vestiamo/ecc...
  • Anonimo scrive:
    A quando...
    la pubblicita' stile "Minority Report"?
  • max73 scrive:
    ma che meraviglia !
    1 miliardo di persone muore di fame e non abbiamo trovato nessuna alternativa al petrolio... ma la pubblicità "interattiva" sì ! wow ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: ma che meraviglia !
      - Scritto da: max73
      1 miliardo di persone muore di fame e non
      abbiamo trovato nessuna alternativa al
      petrolio... ma la pubblicità "interattiva"
      sì ! wow ;-)E che alternativa vuoi che propongano loro?La coca cola al posto della benzina... può essere :)
  • Anonimo scrive:
    Ecco dove sta la vera trovata...
    ECCO DOVE STA LA VERA TROVATA PUBBLICITARIACerto però ragazzi l'impressione che date con questi post è di essere sempre incazzati col mondo pronti a criticare sempre tutto....su vogliamo far diventare questo forum un ritrovo di suocere incazzate?Allora invece, cerchiamo di ragionare un attimo, che questo cartellone interattivo ci fosse o non ci fosse, non sarebbe cambiato molto il piccadilly circus anche perchè lì è sempre stata famosa per i mega cartelloni pubblicitari (perchè non avete visto forse times square a new york), quindi se non avessero messo quello ce ne sarebbe stato comunque un'altro. Converrete con me che la coca-cola non ha certo bisogno di pubblicità, tutti la conoscono, qualcuno di voi ha detto "è un'istituzione" quindi non è certo fondamentale avere tale pubblicità, così come non serve la pubblicità ai colossi di times square...la novità del cartellone, non sta certo nella capacità di far comprare più coca cola alla gente, quanto di richiamare l'attenzione....il vero scopo pubblicitario sembra essere quello turistico...richiamare l'attenzione del turista che una volta saputa questa notizia non mancherà certo di andare in quella piazza a salutare il cartellone, o a spedirgli un sms...magari gli inglesi non si accorgeranno della cosa (anche se avranno fatto sicuramente il dovuto servizio stampa nelle TV e giornali londinesi no?) se ne accorgeranno i turisti!!Certo ora mi direte, ma che gli frega alla cocacola dei turisti che vanno o meno a londra? In parte è vero, ma qualcuno di voi ha anche detto che chi ha tanti soldi a quei livelli può fare qualsiasi cosa, e chi ha già tutto può divertirsi e permettersi schiribizzi del genere....e poi è tutto da appurare che alla coca cola non interessino i turisti, perchè anche loro comprano coca cola, soprattutto loro che sono lì fuori casa e solitamente si beve coca cola quando si è fuori per turismo no? Quindi indirettamente si può dire...la cosa interessa pure alla nota ditta di bevande.......meglio ragionarci sulle cose invece di accanircisi sempre no? Facciamo diventare questi forums, uno strumento di confronto costruttivo, e non un luogo di insulti etc....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco dove sta la vera trovata...
      finalmente uno con un po' di buon senso! ;)Enzo
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco dove sta la vera trovata...
      -su vogliamo far diventare questo
      forum un ritrovo di suocere incazzate?Concordo
      Converrete con me che la coca-cola non ha
      certo bisogno di pubblicità,Negativo: la Coca Cola vive di pubblicità. Non è un marchio emergente, è un marchio isttuzionale che deve solo difendere la sua spaventosa quota di mercato. Difenderla dalla Pepsi, che voleva proiettare il logo sulla luna..Quando un piccolo imprenditore vuol vendere più ferri da stiro acquista una mezza pagina sul quotidiano locale preferito e ci infila indirizzo, telefono, ferro da stiro, prezzo originale e prezzo scontato. Spende mezzo milione e spera di rifarsi con nuovi clienti che portano soldoni nuovi.I grandi marchi consolidano il brand con opere che oscillano tra il grande e il colossale, sponsorizzazioni di megaconcerti o festival. Non fanno certo i conti sul numero di lattine vendute sotto il megacartellone. Il marchio c'è, è visibile in un'opera hi-tech. Anche se solo per un secondo tu lo guardi, diventa parte del luogo, si impossessa del luogo. Scopo raggiunto.Grande trovata.Fabio
      • s. scrive:
        Re: Ecco dove sta la vera trovata...
        - Scritto da: Anonimo


        Converrete con me che la coca-cola non ha

        certo bisogno di pubblicità,

        Negativo: la Coca Cola vive di pubblicità.

        Non è un marchio emergente, è un marchio
        isttuzionale che deve solo difendere la sua
        spaventosa quota di mercato. Difenderla
        dalla Pepsi, che voleva proiettare il logo
        sulla luna..Per pubblicità deve intendersi l'illustrazione di un prodotto o di una marca.Ciò che sta facendo la Coke inc. non è pubblicità, ma la martellante riproposizione del suo logo in tutte le salse ed in tutti i luoghi.Questo porta ad una automatica associazione del prodotto con il marchio.Così che quando al bar chiediamo una bevanda al gusto di cola ci viene talmente automatico chiedere una coca piuttosto che una pepsi o un altro beverone di quel tipo.Ma la martellante proposizione del marchio fa sì che al supermercato, tra una coca cola che costa 1 euro e il beverone della Spumador che ha lo stesso sapore ma che costa 50 cent, la maggior pare della gente prenda la coca senza pensarci su troppo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco dove sta la vera trovata...
          (cut)
          Ma la martellante proposizione del marchio
          fa sì che al supermercato, tra una coca cola
          che costa 1 euro e il beverone della
          Spumador che ha lo stesso sapore ma che
          costa 50 cent, la maggior pare della gente
          prenda la coca senza pensarci su troppo.
          Un attimo però!...non credo proprio che hanno lo "stesso sapore"...prova ad assaggiare le varie "spumador" e vedi che molto spesso fanno schifo...i "grandi marchi" propongono una cosa che si chiama qualità!...e quasi sempre si vede la differenza (o meglio si sente).
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco dove sta la vera trovata...
            In ogni caso la spumador non c'entra nulla nemmeno quella. Coca Cola è una società di marketing che promuove un marchio sinonimo di giuventù spensierata, serate con gli amici intorno al fuoco e babbi natale panzoni.Il prodotto di maggior diffusione con questo marchio è una bibita gassata. Che non ha però lo stesso sapore e gli stessi ingredienti in tutto il mondo e viene prodotto da terzisti.Ci sono un sacco di produttori dei più vari articoli che pagano per poter apporre il marchio sui loro prodotti in modo che immediatamente richiami giuventù spensierata....In queste operazioni l'azienda guadagna il 100%
  • Anonimo scrive:
    Cosa nun se fa ppe' ccampa'...
    Beh, almeno sara svariati milioni di volte più simpatico delle "nuove" forme pubblicitarie tipo email e sms indesiderati...:):)
  • Akiro scrive:
    pubblicità intelligente, come no!
    Si tratta - spiega una nota della Coca Cola - di una pubblicità intelligente, ma vaaa, la pubblicità non è mai intelligente! è solo SUBDOLA e RUFFIANA!
  • Anonimo scrive:
    Boh
    Un ecchisene ce lo vuoi mettere.La maggior parte di chi vive a Londra passera' in Piccadilly Circus senza nemmeno accorgersi del cambiamento.E' la dimostrazione che chi ha soldi non si fa scrupoli a buttarli via in pubblicita' anziche' migliorare il proprio prodotto.
    • Locke scrive:
      Re: Boh
      - Scritto da: Anonimo

      E' la dimostrazione che chi ha soldi non si
      fa scrupoli a buttarli via in pubblicita'
      anziche' migliorare il proprio prodotto.MA LOL!!!! :D Vuoi migliorare la coca cola? La bevanda analcolica (dopo l'acqua) più bevuta al mondo? If it ain't broken, don't fix it.La Coca Cola ha già sperimentato sulla propria pelle delle varianti dei loro prodotti di punta che sono state ignorate dal pubblico in quanto schifose. Avete mai provato la Fanta Ice Lemon? O la Sprite Ice Crash (quella col retrogusto di menta)? Hanno un gusto orribile :S
    • Anonimo scrive:
      Re: Boh

      E' la dimostrazione che chi ha soldi non si
      fa scrupoli a buttarli via in pubblicita'
      anziche' migliorare il proprio prodotto.ma che zac .. vuoi che migliorino ... piu' corrosiva di cosi' la cocacola, poi dovrebbero vietarla come arma pericolosa .. eh eh eh eh
  • avvelenato scrive:
    un "coso" largo 99 piedi (ma LOL!)
    Un doveroso applauso alle capacità descrittive dell'articolistacapace se non altro di rendere l'abominevolezzadi quest'opera davvero mostruosa!w i "cosi" ! (nb: "cosi" plurale di "coso") avve pieno di cose a casa
    • Larry scrive:
      Re: un "coso" largo 99 piedi (ma LOL!)
      - Scritto da: avvelenato
      Un doveroso applauso alle capacità
      descrittive dell'articolista
      capace se non altro di rendere
      l'abominevolezza
      di quest'opera davvero mostruosa!


      w i "cosi" ! (nb: "cosi" plurale di "coso")
      bravo, mi hai superato, sono contento.ben gli sta!
    • s. scrive:
      Re: un "coso" largo 99 piedi (ma LOL!)
      - Scritto da: avvelenato
      Un doveroso applauso alle capacità
      descrittive dell'articolista
      capace se non altro di rendere
      l'abominevolezza
      di quest'opera davvero mostruosa!La definizione di "coso" mi pare assolutamente appropriata ed è assolutamente evidente l'intenzionalità della scelta.Come altro definire questo tabellone luminoso che tabellone luminoso non è, questo banner che banner non è, questo manifesto che manifesto non è....E' semplicemente un qualcosa di mostruoso che ben si adatta al termine "coso".D'altronde anche al cinema hanno titolato "la cosa" quell'ammasso informe altrimenti indefinibile.Da parte mia, un plauso a chi è in grado di conoscere ed utilizzare più dei 2000 vocaboli che di media l'italiano medio impiega nella propia comunicazione con gli altri.
      • Anonimo scrive:
        Re: un "coso" largo 99 piedi (ma LOL!)
        boh, vi state a lamentare del termine "coso"...invece io trovo pazzesco che si dia una misura in piedi! eheh quanto ca**o è lungo un piede?convertirlo sembrava brutto?
  • Goul_duKat scrive:
    Ma non hanno nulla di meglio ...
    Ma non hanno nulla di meglio da fare ???ma che cazzo ci frega di una pubblicita' intelligente quando il mondo ormai sta andando sempre piu' nella merda ??? ma che pensano che siamo tutti lobotomizzati da loro ???poi proprio la coca cola la piu' famosa bibita che ha fatto conoscere la coca una droga, e che ancora oggi e' il miglior corrosivo per rugini ecc ...ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non hanno nulla di meglio ...
      - Scritto da: Goul_duKat
      Ma non hanno nulla di meglio da fare ???

      ma che cazzo ci frega di una pubblicita'
      intelligente quando il mondo ormai sta
      andando sempre piu' nella merda ??? ma che
      pensano che siamo tutti lobotomizzati da
      loro ???

      poi proprio la coca cola la piu' famosa
      bibita che ha fatto conoscere la coca una
      droga, e che ancora oggi e' il miglior
      corrosivo per rugini ecc ...

      ciaoMa sei sempre cosi' incazzato?Madai, che la Coca Cola e' una istituzione
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non hanno nulla di meglio ...
      - Scritto da: Goul_duKat
      Ma non hanno nulla di meglio da fare ???
      Lo stesso si potrebbe dire di te.
    • Akiro scrive:
      Re: Ma non hanno nulla di meglio ...

      ma che cazzo ci frega di una pubblicita'
      intelligente quando il mondo ormai sta
      andando sempre piu' nella merda ??? ma che
      pensano che siamo tutti lobotomizzati da
      loro ???purtroppo si, molti pensano solo in funzione di soldi, lavoro, moda...Ed alla Coca-Cola tutto questo non va più ke bene.Ormai il mondo è controllato solo da poke compagnie potenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non hanno nulla di meglio ...
      - Scritto da: Goul_duKat
      Ma non hanno nulla di meglio da fare ???

      ma che cazzo ci frega di una pubblicita'
      intelligente quando il mondo ormai sta
      andando sempre piu' nella merda ??? ma che
      pensano che siamo tutti lobotomizzati da
      loro ???

      poi proprio la coca cola la piu' famosa
      bibita che ha fatto conoscere la coca una
      droga, e che ancora oggi e' il miglior
      corrosivo per rugini ecc ...

      ciaosenta signor corrosivo per rugini (si scrive ruggini), ma si rende conto che ogni cosa che scrive attacca tutto e tutti?secondo me ha qualche serio problemaciao ciao e stia attento alle rugini eh... :D
  • Larry scrive:
    scrivere coi piedi
    e pensare con l'intestino.99 piedi nell'ormai noto SISTEMA METRICO DECIMALE sono 30.1 metri....e' piu' intelligente il cartellone.grazieprego
  • Anonimo scrive:
    Acc ...
    una notiziona cosi' meritava di essere la prima della lista!
  • Anonimo scrive:
    Però che tecnologia!
    if PIOVE disegna gocceif VENTO agita jpegif NOTA_MOVIMENTO_VELOCE_RIPETUTO disegna mano che salutaif RICEVUTO_SMS rispondi con una frase in archivio
    • Anonimo scrive:
      Re: Però che tecnologia!
      THEN perche_non_l'hai_fatto_prima_tu?ENDIF
      • Anonimo scrive:
        Re: Però che tecnologia!
        - Scritto da: Anonimo

        THEN perche_non_l'hai_fatto_prima_tu?

        ENDIFNon lavoro nel campo della pubblicità, semplice no? In ogni caso il livello del software che lo pilota è quello che ho esposto nel primo post, che poi sia un ammasso di tubi iper-laser-foto-fantastici per me non è un mostro hi-tech, ironizzavo su quello.ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Però che tecnologia!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          THEN perche_non_l'hai_fatto_prima_tu?



          ENDIF
          certo nn penso l'abbiano programmato in visual basic...:D
    • mack scrive:
      Re: Però che tecnologia!
      è una novità assoluta invece, niente di simile era mai stato applicato al campo pubbicitario. ma state sempre a lamentarvi? ti ha risposto bene la'latra persona: perchè non lo hai fatto prima tu?
      • Anonimo scrive:
        Re: Però che tecnologia!
        - Scritto da: mack
        è una novità assoluta invece, niente di
        simile era mai stato applicato al campo
        pubbicitario. ma state sempre a lamentarvi?
        ti ha risposto bene la'latra persona: perchè
        non lo hai fatto prima tu?Ironizzavo sul fatto che non mi sembra un mostro di tecnologia, l'effetto pubblicitario sarà anche fantastico, non lo metto in dubbio.
        • mack scrive:
          Re: Però che tecnologia!
          - Scritto da: Anonimo
          Ironizzavo sul fatto che non mi sembra un
          mostro di tecnologia, luci al neon controllati da processori, i quali percepiscono il cambiamento atmosferico e controllano webcam puntate sulla gente. a me non sembra poco, poi sono punti di vista
          • Anonimo scrive:
            Re: Però che tecnologia!
            - Scritto da: mack
            luci al neon controllati da processori, i
            quali percepiscono il cambiamento
            atmosferico e controllano webcam puntate
            sulla gente. a me non sembra poco, poi sono
            punti di vistaEh, si, che bei progressi che fa l'umanita', se ne sentivaproprio il bisogno, e menomale che c'e' chi se ne accorgee giustamente loda questa conquista del genere umano,e con profondo senso della realta' bacchetta chi osa ironizzarci sopra...
    • max73 scrive:
      Re: Però che tecnologia!
      - Scritto da: Anonimo
      if PIOVE disegna gocce
      if VENTO agita jpeg
      if NOTA_MOVIMENTO_VELOCE_RIPETUTO disegna
      mano che saluta
      if RICEVUTO_SMS rispondi con una frase in
      archivioe IF rutto all'insegna della pubblicità della nota bibita, cosa succede ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Però che tecnologia!

        e IF rutto all'insegna della pubblicità
        della nota bibita, cosa succede ?ROTFL :-)E se uno passa li sotto con una lattina di PEPSI?
        • Anonimo scrive:
          Re: Però che tecnologia!
          Se rutti fa il simpatico e disegna delle bollicine animate, se passi sotto con una pepsi si stacca una "lampadina" e ti si schianta sul capoNavarre 2k1
Chiudi i commenti