DivX, al via le certificazioni

DivXNetworks appiccicherà il proprio bollino su quei prodotti hardware, dai telefoni cellulari ai lettori DVD, che garantiranno la piena compatibilità con il formato DivX
DivXNetworks appiccicherà il proprio bollino su quei prodotti hardware, dai telefoni cellulari ai lettori DVD, che garantiranno la piena compatibilità con il formato DivX


San Diego (USA) – Con la crescente diffusione di dispositivi consumer in grado di riprodurre il formato video DivX, la californiana DivXNetworks ha colto l’occasione per introdurre un programma di certificazione attraverso cui spera di incrementare i profitti e diminuire la confusione dei consumatori in merito a quali prodotti siano effettivamente compatibili con le varie versioni del formato DivX.

DivXNetworks garantisce che i prodotti hardware che riporteranno il logo e la dicitura ” DivX Certified ” saranno stati testati e certificati per riprodurre contenuti video codificati con una qualsiasi versione del formato DivX, dalla vecchia e ormai obsoleta 3.11 all’attuale 5.x.

“Il programma DivX Certified – spiega DivXNetworks sul proprio sito Web – è stato creato in risposta a una travolgente domanda, sul mercato consumer, di prodotti video DivX-powered. Questo programma consente ai partner che producono software, hardware e componenti elettronici di rendere le proprie soluzioni attuali compatibili con la tecnologia DivX, inoltre li aiuta a creare nuove soluzioni da zero”.

I prodotti che riceveranno il bollino di DivXNetworks comprenderanno lettori DVD, videocamere digitali, set-top box e home media gateway. Fra i produttori che hanno già aderito al programma si trovano ALi, Cirrus Logic, ESS, KiSS, Lite-On, Philips e Sigma Designs.

Il programma di certificazione di DivXNetworks prevede tre differenti categorie di dispositivi: Handheld (telefoni cellulari e PDA), Portable (jukebox multimediali, videocamere e macchine fotografiche); Home Theater (player DVD, personal video player, videoregistratori digitali, alcuni tipi di videocamere).

Per accelerare il processo di certificazione, e favorire la più alta diffusione possibile di prodotti compatibili con il proprio formato, l’azienda di San Diego ha introdotto un bollino, il “DivX Video Compatible”, che attesterà la conformità dei dispositivi hardware tenendo in considerazione un numero inferiore di requisiti: fra questi manca il supporto al DivX 3.11 e al video on demand.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 07 2003
Link copiato negli appunti