DJI Mini 2: solo 249 grammi per il nuovo drone 4K

Solo 249 grammi di peso per Mini 2, il nuovo drone DJI che può registrare a risoluzione 4K e che supera la mezz'ora di autonomia in volo.
Solo 249 grammi di peso per Mini 2, il nuovo drone DJI che può registrare a risoluzione 4K e che supera la mezz'ora di autonomia in volo.
Guarda 15 foto Guarda 15 foto

New entry nel catalogo droni di DJI con il modello Mini 2 che fa dell’unione tra un design estremamente compatto e la dotazione di tecnologie avanzate il suo principale punto di forza: basti pensare che pesa solo 249 grammi ed è pieghevole, si richiude su se stesso per poter essere trasportato minimizzando l’ingombro. Frutto di un’ottimizzazione del peso che non si traduce in alcun modo in compromessi né in termini di funzioni né per quanto riguarda l’autonomia. È già in vendita al prezzo di 459 euro.

DJI Mini 2 è ufficiale: caratteristiche e prezzo

È il successore del Mavic Mini da cui eredita le caratteristiche più importanti migliorando alcuni aspetti chiave come la facilità di controllo, la tecnica di ripresa, la potenza dei motori e la tecnologia di trasmissione.

Invia un feed continuo in diretta dalla videocamera a bordo allo smartphone per consentire di vedere esattamente dove si trova il drone e cosa sta inquadrando. È inoltre dotato di sensori di posizione e visione che lo aiutano a mantenere uno stazionamento preciso, senza dimenticare il GPS per tenere sotto controllo la posizione mentre i moduli inferiori scannerizzano di continuo il terreno durante la fase di atterraggio che può essere portata a termine in autonomia. A descrivere il nuovo Mini 2 è Roger Luo, Presidente di DJI.

Mavic Mini è stato un passo decisivo monumentale per DJI e per i piloti di droni in tutto il mondo, per via della sua combinazione senza precedenti di peso, sicurezza e performance, mentre il suo valore totale è diventato il punto di accesso per innumerevoli nuovi fan e piloti di droni. DJI Mini 2 ottimizza questi aspetti chiave, includendo le migliori performance dei droni nella categoria di velivoli più sicura e accessibile, dal design compatto e perfetto per i principianti, mentre allo stesso tempo stupirà anche i piloti più esperti.

La comunicazione con il controller avviene attraverso la tecnologia OcuSync 2.0 con supporto alla lunga distanza, fino a 6 chilometri, il 200% in più rispetto a quanto permesso con l’originale Mavic Mini. Le batterie assicurano un’autonomia di 31 minuti e i motori sono in grado di sopportare venti superiori a 38 Km/h.

Il drone DJI Mini 2

Sul fronte delle performance video, i sensori da 1/2,3 pollici possono acquisire foto da 12 megapixel (anche in formato RAW) e registrare video 4K facendo leva su una stabilizzazione a tre assi che compensa il movimento. Scegliendo l’opzione Full HD è possibile spingersi fino a uno zoom 4x (2x senza perdita di qualità).

DJI Mini 2 supporta un’ampia gamma di accessori che permettono agli utenti di creare un sistema personalizzato in base alle specifiche esigenze.

Fonte: DJI
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 11 2020
Link copiato negli appunti