Doccia fredda per Rambus in Europa

L'Ufficio brevetti europeo revoca un brevetto di cruciale importanza nelle ambizioni coltivate da Rambus sul controllo delle SDRAM, lo standard di memoria più diffuso al mondo


Bruxelles – Almeno per quanto riguarda l’Europa, Rambus rischia di dover rinunciare definitivamente all’agognato progetto di raccogliere profumate royalty dai produttori di memorie SDRAM. Negli scorsi giorni lo European Patent Office (EPO) ha infatti deciso di revocare alla società americana un brevetto che si trova attualmente al centro di un certo numero di contenziosi legali fra Rambus e alcuni fra i più grossi produttori di memorie.

La vicenda ebbe inizio nel 2000, quando Rambus annunciò di possedere il brevetto – correlato a quello appena revocatole in Europa – della synchronous memory interface , l’interfaccia utilizzata nelle memorie SDRAM e DDR SDRAM, e di essere intenzionata a pretendere il riconoscimento dei relativi diritti da parte di tutti i produttori di memorie che utilizzano tale tecnologia. Da quel momento Rambus ha sguinzagliato i propri avvocati e ha iniziato a cercare accordi con numerose imprese del settore affinché queste le pagassero le dovute royalty.

Buona parte dell’industria delle memorie SDRAM, le stesse riunite nel consorzio JEDEC , ha duramente contestato la validità del reclamo di Rambus, tanto che negli ultimi tre anni quest’ultima è stata impegnata in diverse cause legali per violazione di brevetto con colossi del settore come Micron , Hynix e Infineon .

“La decisione dovrebbe avere come risultato la terminazione di un certo numero di cause legali che Rambus ha presentato in Europa contro Micron”, ha affermato Dave Parker, un portavoce di Micron. “L’EPO sta attualmente vagliando alcuni reclami che contestano la validità di altri brevetti di Rambus che, come quello che le è stato appena revocato, sono di cruciale importanza nelle cause in corso”.

Parker ha poi aggiunto che la decisione dell’EPO non è appellabile .

Rambus, che per il momento non ha voluto commentare l’influenza che la decisione dell’EPO avrà sui prossimi processi, sostiene che la revoca europea di un suo brevetto non interesserà in alcun modo il proprio portafoglio di tecnologie registrate in USA.

Proprio negli Stati Uniti Rambus ha già vinto, lo scorso anno, un processo d’appello contro Infineon che l’ha scagionata dall’accusa di aver frodato il JEDEC (di cui Infineon fa parte) e di averlo spinto ad adottare alcune delle sue tecnologie coperte da brevetto come standard industriale. Secondo i suoi accusatori, infatti, Rambus si sarebbe avvalsa di quei brevetti per danneggiare la concorrenza e raccogliere royalty da molti dei produttori che utilizzano lo standard SDRAM nei loro prodotti. Il JEDEC sostiene, in particolare, che all’epoca della partecipazione di Rambus alla creazione dello standard SDRAM quest’ultima avrebbe nascosto a tutti di essere in possesso di brevetti legati a questa tecnologia.

Rambus deve però ancora superare la prova più difficile e temuta, quella che la metterà di fronte alla Federal Trade Commission (FTC) americana. Quest’ultima, nel 2002, ha lanciato all’azienda accuse durissime . In sostanza, l’FTC intende dimostrare come, fra il 1992 e il 1995, Rambus abbia “deliberatamente commesso una serie di azioni e pratiche anticompetitive che sono servite per truffare una grande organizzazione industriale di standardizzazione, con effetti dannosi per la competizione e i consumatori”. Oltre a questo, Rambus sarebbe rea di aver ridotto la produzione di memorie SDRAM, disincentivato i produttori dal fabbricare questo tipo di memorie, scoraggiato le aziende a partecipare al JEDEC e incrinato la fiducia dell’industria delle memorie verso gli standard.

Dopo un recente rinvio, l’FTC dovrebbe pubblicare una prima decisione sul caso entro la fine di febbraio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    stranezze
    ne ho letto tante.. veramente tante.. chi scrive che non serve a nulla quello spezzone di sorgente.. chi invece che è migliore qnx altri che scrivono che siccome è finito in rete è inutile e cosi via.. forse non vi rendete conto della gravita della cosa.. microsoft minimizza la cosa senza dubbio ma come tante pecorelle voi la state a sentire estasiati.. perchè invece non vi controllate il codice? potreste capire molto di come funzionano le cose su windows.. se non tutte almeno una parte.. ragionate open e non closed..
  • Anonimo scrive:
    Re: Pupù rules
    "To say that Pupù (NASDAQ : PUPU) has the most dominant food in Flies is like saying Goku is the dominant figure in Dragonball -- these are facts that don't really need to be said. To say that Pupù is the best food however and you'll see a whole bunch of folks up in wings and endless debates in public forums. The most dominant does not equate the best... or does it? yes it does"Per la serie: "Mangia che è buono, mangia che è buono"
  • Anonimo scrive:
    Re: sicurezza
    Sicuramente più programmatori vedono i sorgenti Linux.Dire però che sia più testato mi sembra un po' eccessivo.Ci sono decine di milioni di utenti che ogni giorno testano Windows.
    • Anonimo scrive:
      Re: sicurezza
      Si hai ragione milionidi utenti testano windows tutti i giorni....e secondo te milioni di utenti dicono che funziona a meraviglia???Ripeto In linux se un utente scopre che un programma ha un bucodi sicurezza o non funziona correttamente puòaver accesso hai codici per modificarli...sempre che ilprogramma sia sotto determinate licenze "libere".Fare testig e avere accesso al codice è totalmente un 'altro approcio....discorso a parte è poi che il testing non si riduce solo al semplice utilizzo...ma esisto veri e propri programmi di testing.wroted_by_zak_xing
  • Anonimo scrive:
    NTFS compreso?
    Forse la parte del codice relativa al filesystem NTFS è la sola ad interessare la comunità open-source...Non per copiarlo, si badi bene, ma per poter finalmente completare il modulo del kernel linux!!! Qualcuno sa se questa parte di codice c'è in quei pacchetti zip "rubati"??
    • Anonimo scrive:
      Re: NTFS compreso?
      - Scritto da: Anonimo
      Forse la parte del codice relativa al
      filesystem NTFS è la sola ad
      interessare la comunità
      open-source...
      Non per copiarlo, si badi bene, ma per poter
      finalmente completare il modulo del kernel
      linux!!!

      Qualcuno sa se questa parte di codice
      c'è in quei pacchetti zip "rubati"??verificaro di persona ?no è sempre la pappa pronta...vuoi o no contribuire alla comunità
      • Anonimo scrive:
        Re: NTFS compreso?
        Sei proprio t***o.Se non sai la risposta, non rispondere.Potrei avere almeno due motivi per fare una domanda del genere, malgrado io sia un utente di GNU/Linux:1) Non sono in possesso dei file incriminati.2) Non ho le capacità di programmazione necessarie ad una verifica personale.Quindi sei proprio t*nt*.Vuoi comprare una vocale?
  • Anonimo scrive:
    Re: Windows rules
    - Scritto da: Anonimo
    "The most dominant does not equate the
    best... or does it? yes it does"Noto con piacere che stiamo tornando alla mentalita' anni '80 che propone come massima aspirazione l'essere uguali a tutti gli altri in tutto, sistema operativo compreso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows rules
      Beh veramante a me sembra una mentalità più di oggi che degli anni 80.Mentre negli anni 80 si cercava qualcosa di standard a livello informatico; adesso si cerca qualcosa di standard ovunque.C'è chi, disperato, cerca di fare qualcosa per distinguersi, per ritrovarsi poi, sempre, uguale agli altri.Per essere diversi dagli altri bisognerebbe, forse, smetterla con i bisogni "indotti" e cercare di capire di cosa abbiamo realmente bisogno a livello personale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Windows rules
    - Scritto da: Anonimo
    "To say that Microsoft (NASDAQ : MSFT) has
    the most dominant operating system in
    Windows is like saying Neo is the dominant
    figure in The Matrix -- these are facts that
    don't really need to be said. To say that
    Windows is the best operating system however
    and you'll see a whole bunch of folks up in
    arms and endless debates in public forums.
    The most dominant does not equate the
    best... or does it? yes it does"Wow... chi è la mente geniale dietro queste affermazioni? Bill Gates? La moda (the most dominant) corrispone al meglio? Allora medioman (sarebbe modaman, ma lasciatemi la licenza) è l'uomo perfetto...Poi il paragone con Neo di Matrix nemmeno è logico... Neo era un eccezione, non la regola, come è windows
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows rules
      e cmq neo è un idiota e matrix un film del cavolo.une della vecchia scuola (wargames e tron).
      Wow... chi è la mente geniale dietro
      queste affermazioni? Bill Gates? La moda
      (the most dominant) corrispone al meglio?
      Allora medioman (sarebbe modaman, ma
      lasciatemi la licenza) è l'uomo
      perfetto...
      Poi il paragone con Neo di Matrix nemmeno
      è logico... Neo era un eccezione, non
      la regola, come è windows
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows rules
        - Scritto da: Anonimo
        e cmq neo è un idiota e matrix un
        film del cavolo.
        une della vecchia scuola (wargames e tron).come ti capisco, non fanno più i film di fantascienzadi una volta :(Eraserheadhttp://www.fantafilm.it/
        • Anonimo scrive:
          Re: Windows rules
          - Scritto da: Anonimo
          come ti capisco, non fanno più i film
          di fantascienza
          di una volta :(Eh, le belle catapulte di una volta...Quella si che era fantascienza, non certo quella di oggi, con quei megacannoni laser così insulsi:p
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows rules
            - Scritto da: Anonimo

            Eh, le belle catapulte di una volta...
            Quella si che era fantascienza, non certo
            quella di oggi, con quei megacannoni laser
            così insulsi
            :pnon puoi capire, no credo tu possa capirlo, spero che tu sia troppo giovane ....:
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows rules
            - Scritto da: Anonimo

            non puoi capire, no credo tu possa capirlo,
            spero che tu sia troppo giovane ....:ti assicuro che le cose "anziane" non sono sempre le più belle... apri un po' la testolina eh ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows rules
  • Anonimo scrive:
    Windows rules
    "To say that Microsoft (NASDAQ : MSFT) has the most dominant operating system in Windows is like saying Neo is the dominant figure in The Matrix -- these are facts that don't really need to be said. To say that Windows is the best operating system however and you'll see a whole bunch of folks up in arms and endless debates in public forums. The most dominant does not equate the best... or does it? yes it does"(win)
  • MrFaber scrive:
    Re: il bello dell'informatica
    - Scritto da: Anonimo
    Io credo che tutta questa contrapposizione
    fra chi usa un sistema operativo e chi un
    altro è veramante assurda da parte di
    persone che si reputano degli amanti
    dell'informatica.[cut]
    mi sembra assurdo
    mettersi a fare dei confronti come se si
    parlasse di squadre di calcio usando un
    fanatismo quasi religioso.Non che il fanatismo di molti appassionati di calcio sia migliore, IMHO...
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda...
    - Scritto da: Anonimo
    Prima lunix ha postato sta roba qua... io
    non ci ho capito una mazza, c'è
    qualcuno che puo' spiegare di cosa si
    tratta?

    grazie



    1:       &
    2:
    3: msg:    .asciz "Hello
    World.n"
    4:       &
    5:    
    5:       &
    6:       &
    7:
    8: _start:
    10:       
    11:       
    12:       
    13:       
    14:       
    15:       
    16:
    17:       
    18:       
    19:       
    20:
    21: do_syscall:   
    22:       
    23:       Lunix è uno di quelli che per fare 1 + 1 farebbe 100 ops inutili per girarci attorno (troll)
  • Sandro kensan scrive:
    403 megabytes
    403 megabytes, un articolo dell'Unità parla di questa cifra, inizialmente si diceva 210Mega compressi, un cd decompresso, Pi parla di 1/5 di windows.Chissà chi ha la vista più lunga...==================================Modificato dall'autore il 16/02/2004 20.29.10
  • sathia scrive:
    Re: roba vecchia
    e dopo i dietrologhi, i complottisti signori e signori, ECCO GLI INDIETROLOGHI.siamo tutti troppo indietro per te!
  • r00t scrive:
    Re: l'OS sicuro ESISTE!!!
    Beh allora vogliamo mettere il VAX/VMS?
    • Mechano scrive:
      Re: l'OS sicuro ESISTE!!!
      - Scritto da: r00t
      Beh allora vogliamo mettere il VAX/VMS?Io ho una macchina fantastica. Un Aviion con AOS/VS hard disk da 5mbytes e registratore a nastro a pizze da mezzo pollice.Devo un po' cercarla in cantina ma c'e'...--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it==================================Modificato dall'autore il 16/02/2004 21.44.48
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda...
    - Scritto da: Anonimo
    Prima lunix ha postato sta roba qua... io
    non ci ho capito una mazza, c'è
    qualcuno che puo' spiegare di cosa si
    tratta?Assembler
    • lunix scrive:
      Re: Domanda...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Prima lunix ha postato sta roba qua...
      io

      non ci ho capito una mazza, c'è

      qualcuno che puo' spiegare di cosa si

      tratta?

      AssemblerEsatto, Assembler ottimizzato per FreeBSD (per quanto si possa ottimizzare Hello World...):)
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda...
      - Scritto da: Anonimo
      AssemblerAssembly
  • Anonimo scrive:
    Re: l'OS sicuro ESISTE!!!
    - Scritto da: Anonimo

    E' quello del Sinclair Spectrum,
    mai avuto un virus in 20 anni!!!Non è mica vero. L'unico microcomputer degno di questo nome è il mitico Commodore C64, che non per niente si connette davvero.http://punto-informatico.it/p.asp?i=36356C64 Rulez! :-)
  • Anonimo scrive:
    Domanda...
    Prima lunix ha postato sta roba qua... io non ci ho capito una mazza, c'è qualcuno che puo' spiegare di cosa si tratta?grazie1: .data 2: 3: msg: .asciz "Hello World.n"4: len = . - msg - 1 5: 5: .text6: .global _start7:8: _start:10: pushl $len11: pushl $msg12: pushl $1 13: movl $4, %eax14: call do_syscall15: addl $12, %esp16:17: pushl $018: movl $1, %eax19: call do_syscall20:21: do_syscall: 22: int $0x8023: ret
  • Anonimo scrive:
    Re: il bello dell'informatica
  • Anonimo scrive:
    il bello dell'informatica
    Io credo che tutta questa contrapposizione fra chi usa un sistema operativo e chi un altro è veramante assurda da parte di persone che si reputano degli amanti dell'informatica.Personalmente io programmo sia su sistemi Unix che Windows; a casa uso sia l'uno che l'altro, e non ho problemi ad imparare cose nuove avendone il tempo.Io penso che chi sviluppa software deve essere libero di volere vendere il frutto del proprio lavoro oppure regalarlo se vuole.Qualsiasi software specialmente se complesso ha i suoi bug, più o meno grandi, e può essere sempre migliorato.Inoltre, i sistemi operativi, non possono essere giudicati soltanto per la loro sicurezza o in base al loro prezzo; ci sarebbero tanti altri fattori da considerare, che spesso sono molto personali, ma, ripeto, mi sembra assurdo mettersi a fare dei confronti come se si parlasse di squadre di calcio usando un fanatismo quasi religioso.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: l'OS sicuro ESISTE!!!
    - Scritto da: Anonimo

    E' quello del Sinclair Spectrum,
    mai avuto un virus in 20 anni!!!Riesce a connettersi alla internettezza urbana ?
    • Anonimo scrive:
      Re: l'OS sicuro ESISTE!!!
      Si simolti spectrum già lo sono da tempo :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: l'OS sicuro ESISTE!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Si si
        molti spectrum già lo sono da tempo :)mi dai un link, risparmiami google che ci sono problemi sul seabone e i siti esteri vanno di merda.
        • Anonimo scrive:
          Re: l'OS sicuro ESISTE!!!
          Collegati con l'"internettezza urbana" già da tempo significa che sono finiti nella spazzatura già da tempo; non li trovi su Google e non ci sono link!!!un po' di umorismo.... per favore!!!!
  • Anonimo scrive:
    l'OS sicuro ESISTE!!!
    E' quello del Sinclair Spectrum,mai avuto un virus in 20 anni!!!
  • Anonimo scrive:
    Lo sapevo
    ora attaccheranno il p2p :Vyirebzbgvibqryyrnxqrvfbetragvè"CrezrggrernvyvanevqvfzreqnervysbehzqvCV."
  • Anonimo scrive:
    Il vero motivo del leak dei sorgenti
  • Anonimo scrive:
    Re: http://www.kernel.org/
    - Scritto da: Anonimo
    Se volete codice libero e fatto bene per un
    sistema operativo partite dal sito nel
    titolo. Lasciate perdere quella porcheria
    che circola sul p2p in queste ore. Non serve
    a niente. Ignorateli, hanno perso. Questi
    mezzucci non serviranno.(troll)(troll)(troll) (linux)(linux) (win)(win)(win) (apple) (troll) (troll) (linux) (linux) (win) (win) (apple) (troll) (troll) (linux)(linux) (win) (win) (apple) (troll) (troll) (linux) (linux) (win)(win)(win) (apple)(apple)(apple) (troll)(troll)(troll)(linux) (win) (apple) (beos) (qnx)
    • Anonimo scrive:
      Re: http://www.kernel.org/
      - Scritto da: Anonimo
      (linux) (win) (apple) (beos) (qnx)E l'amiga? Dove la mettiamo?
      • Anonimo scrive:
        Re: http://www.kernel.org/
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        (linux) (win) (apple) (beos) (qnx)
        E l'amiga? Dove la mettiamo?Ma come devo metterlo in arabo ?quelli sono i sistemi che ho provato e ho installati su vari pc che ho qui.amiga non l'ho mai provato, è un reato ?(linux) (win) (apple) (beos) (qnx)
    • Anonimo scrive:
      Re: http://www.kernel.org/
      - Scritto da: Anonimo...Ma guarda che non c'e' bisogno di fare un post contenente solo la tua firma.
  • Anonimo scrive:
    Primo passo verso l'open source
    Nell'altro forum relativo al flash di venerdì, è stata pubblicata una notizia del 1999 con cui alla Microsoft stavano pensando seriamente di rendere open source e quindi di pubblicare i sorgenti di - indovinate un po'? - Windows 2000...A pensare male si fa peccato, ma può essere che questo rilascio sia un piccolo "test" per vedere che effetto farebbe un Windows denudato in giro?
  • Anonimo scrive:
    roba vecchia
    quel codice era in giro da almeno una settimana. ...
  • Anonimo scrive:
    http://www.kernel.org/
    Se volete codice libero e fatto bene per un sistema operativo partite dal sito nel titolo. Lasciate perdere quella porcheria che circola sul p2p in queste ore. Non serve a niente. Ignorateli, hanno perso. Questi mezzucci non serviranno.
  • picdp scrive:
    forse una guardata al codice....
    ...sarebbe utilissima.assolutamente non per copiarlo, ma per capire cosa non si deve fare quando si programma.copiarlo sarebbe come copiare il compito dall'ultimo della classe e i compiti degli ultimi della classe servono solo per scrivere libri del tipo "io speriamo che me la cavo" come fece marcello d'orta.(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: forse una guardata al codice....
      - Scritto da: picdp
      ...sarebbe utilissima.

      assolutamente non per copiarlo, ma per
      capire cosa non si deve fare quando si
      programma.Questo solo fatto è fuorilegge.
      copiarlo sarebbe come copiare il compito
      dall'ultimo della classe e i compiti degli
      ultimi della classe servono solo per
      scrivere libri del tipo "io speriamo che me
      la cavo" come fece marcello d'orta.
      Ma non dicevano che in realtà quei temi li aveva scritti lui?
      (linux)
      • picdp scrive:
        Re: forse una guardata al codice....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: picdp

        ...sarebbe utilissima.



        assolutamente non per copiarlo, ma per

        capire cosa non si deve fare quando si

        programma.

        Questo solo fatto è fuorilegge.il prezzo delle sòle di casa microzozz dovrebbe essere fuorilegge

        copiarlo sarebbe come copiare il compito

        dall'ultimo della classe e i compiti
        degli

        ultimi della classe servono solo per

        scrivere libri del tipo "io speriamo
        che me

        la cavo" come fece marcello d'orta.



        Ma non dicevano che in realtà quei
        temi li aveva scritti lui?pensa che qualcuno dice addirittura che quelli che fa la microsoft sono sistemi operativi

        (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: forse una guardata al codice....
      piccaccio infame! ehehche fine hai fatto?se ti va raggiungici qui: http://deadyoo.altervista.org/phpBB2/index.php ;)bye,cambry
  • Anonimo scrive:
    Open Source si mangia la coda
    A sentire certi open-sorcini vedere il codice è bene ma appena si vede quello di MS è rischio sicurezza,ragazzi, dico solo una cosa,CHIARITEVI LE IDEE!!e cercate una volta tanto di essere coerenti,non chiedo molto vero?PS Sottolineo "CERTI", che vuol dire alcuni, che vuol dire non tutti, che NON vuol dire che sia o no favorevole ad alcuna idea pro MS o contro chiunque altro.bye bye.
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Source si mangia la coda
      il discorso e' un altro: M$ ha sempre puntato sul "security by obscurity"... vedi te...
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Source si mangia la coda
        - Scritto da: Anonimo
        il discorso e' un altro: M$ ha sempre
        puntato sul "security by obscurity"... vedi
        te...E difatti ho detto certi "open-sorcini", la MS ha commentato (che ci si creda o no) che nonc'è rischio sicurezza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Source si mangia la coda
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          il discorso e' un altro: M$ ha sempre

          puntato sul "security by obscurity"...
          vedi

          te...

          E difatti ho detto certi "open-sorcini", la
          MS ha commentato (che ci si creda o no) che
          nonc'è rischio sicurezza.Se predicava fino a qualche giorno fa che il codice "oscurato" è più sicuro, e adesso che il suo codice non è più "oscurato" dichiara che la sicurezza è immutata, non si sta forse contradicendo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source si mangia la coda
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            il discorso e' un altro: M$ ha
            sempre


            puntato sul "security by
            obscurity"...

            vedi


            te...



            E difatti ho detto certi
            "open-sorcini", la

            MS ha commentato (che ci si creda o no)
            che

            nonc'è rischio sicurezza.

            Se predicava fino a qualche giorno fa che il
            codice "oscurato" è più
            sicuro, e adesso che il suo codice non
            è più "oscurato" dichiara che
            la sicurezza è immutata, non si sta
            forse contradicendo?Lascia perdere.... non vedi che anche il tuo interlocutore è una contraddizione ambulante ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source si mangia la coda



            il discorso e' un altro: M$ ha
            sempre


            puntato sul "security by
            obscurity"...

            vedi


            te...



            E difatti ho detto certi
            "open-sorcini", la

            MS ha commentato (che ci si creda o no)
            che

            nonc'è rischio sicurezza.

            Se predicava fino a qualche giorno fa che il
            codice "oscurato" è più
            sicuro, e adesso che il suo codice non
            è più "oscurato" dichiara che
            la sicurezza è immutata, non si sta
            forse contradicendo?nonon si contraddiceMS ha sempre puntato sulla security by obscurity, ma questo non vuol dire che se esce parte del codice di un suo OS, praticamente ormai quasi dismesso, e che sicuramente e' gia passato sotto diverse fasi di revisione dei bug, sia per forza un rischio sicurezza.Evidentemente sanno quale codice e' stato "rubato" e sanno che non mette la sicurezza a repentaglio.Il discorso semmai e' che se windows fosse stato open source, per il solo fatto che e' usato da milioni di persone e soprattutto da milioni di persone poco competenti, sarebbe stato molto piu' facile correggere bug, magari, ma anche molto piu semplice trovarne di nuovi ancora non corretti e che molti utenti non correggeranno mai.
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source si mangia la coda
            - Scritto da: Anonimo...
            MS ha sempre puntato sulla security by
            obscurity, ma questo non vuol dire che se
            esce parte del codice di un suo OS,
            praticamente ormai quasi dismesso, e cheDismesso un paio di balle.....stai tranquillo che molto Win XP è in realtà Win 2000....
            sicuramente e' gia passato sotto diverse
            fasi di revisione dei bug, sia per forza un
            rischio sicurezza.Già.... infatti non succede affatto che si scoprano bug vecchi di più di 10 anni....
            Evidentemente sanno quale codice e' stato
            "rubato" e sanno che non mette la sicurezza
            a repentaglio.Su 600 e rotti MB di sorgenti io non sarei così sicuro in pochi giorni...
            Il discorso semmai e' che se windows fosse
            stato open source, per il solo fatto che e'
            usato da milioni di persone e soprattutto da
            milioni di persone poco competenti, sarebbe
            stato molto piu' facile correggere bug,
            magari, ma anche molto piu semplice trovarne
            di nuovi ancora non corretti e che molti
            utenti non correggeranno mai.Quindi è un rischio per la sicurezza ? Ma non eri quello che affermava poche righe prima che non era un rischio per la sicurezza ?!?!?!?
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Source si mangia la coda
      Il discorso di vedere il codice di winz e' diverso che vedere codice volutamente OpenSource.Perche'?Perche' se guardi il codice di winz commetti reato e ancora piu' reato che correggi dei problemi.Se modifichi il codice e lo invii a M$ preparati a ricevere una bella denuncia.Quindi se il codice e' in una qualche maniera "consultabile" , ma non modificabile liberamente o non puoi dire nulla su cio' che hai visto per possibili ripercussioni da parte di M$, ecco che ci troviamo in un punto morto, dove il problema risulta noto, ma nessuno tranne M$ ci puo' fare qualche cosa.Ma M$ non puo' essere avvisata da nessuno perche' se qualche d'uno lo facesse andrebbe incontro a rogne legali !Un po' confuso, ma spero di essermi fatto capire.ByE
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Source si mangia la coda
        - Scritto da: Anonimo
        Perche' se guardi il codice di winz commetti
        reato e ancora piu' reato che correggi dei
        problemi.
        Se modifichi il codice e lo invii a M$
        preparati a ricevere una bella denuncia.Te l'ha ordinato il dottore di farlo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Source si mangia la coda

        Perche'?

        Perche' se guardi il codice di winz commetti
        reato e ancora piu' reato che correggi dei
        problemi.negli USA forsenon in italia
    • Giambo scrive:
      Re: Open Source si mangia la coda
      - Scritto da: Anonimo
      A sentire certi open-sorcini vedere il
      codice è bene ma appena si vede
      quello di MS è rischio sicurezza,Certo: Quello della M$ non e' mai stato sottoposto al "giudizio del popolo", e' molto piu' probabile che contenga dei BUGs che nessuno ha notato, non credi ?
  • Mechano scrive:
    Re: ma quale complotto!
    - Scritto da: Anonimo
    2. Microsoft ha dichiarato che il furto dei
    codici NON mette a rischio la sicurezza
    degli utenti. Se era un trucco per
    diffondere insicurezza negli utenti che non
    voglio fare l'upgrade avrebbero rilasciato
    la dichiarazione opposta, direi. Dimmi una cosa... Ma devi essere molto sincero. Se tu avessi un negozio di preziosi o un magazzino con oggetti di valore, daresti lavoro ad una persona con precedenti penali per furto in un negozio o magazzino dove lavorava?Indipendentemente da tutte le belle parole sul dover dare una possibilita' ad una persona pentita che ha pagato il suo debito con la societa'... In virtu' di cio', mi dici perche' dovrei mai fidarmi dei comunicati di un'azienda capitalistica moderna e pergiunta pregiudicata per reati legati a pratiche di monopolio e anticoncorrenti?--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quale complotto!
      - Scritto da: Mechano
      In virtu' di cio', mi dici perche' dovrei
      mai fidarmi dei comunicati di un'azienda
      capitalistica moderna e pergiunta
      pregiudicata per reati legati a pratiche di
      monopolio e anticoncorrenti?non e' che mi fido, ma i conti non tornano.se vogliono mettere paura convincendo la gente che il codice di win2000 e' insicuro ed e' meglio passare a xp, perche' rilasciare un comunicato dicendo che non c'e' pericolo per la sicurezza? e' illogico no?
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quale complotto!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Mechano

        In virtu' di cio', mi dici perche'
        dovrei

        mai fidarmi dei comunicati di un'azienda

        capitalistica moderna e pergiunta

        pregiudicata per reati legati a
        pratiche di

        monopolio e anticoncorrenti?

        non e' che mi fido, ma i conti non tornano.
        se vogliono mettere paura convincendo la
        gente che il codice di win2000 e' insicuro
        ed e' meglio passare a xp, perche'
        rilasciare un comunicato dicendo che non
        c'e' pericolo per la sicurezza? e' illogico
        no?Perche' sai che 9 su 10 NON ti credono! BG e' o non e' un mago del marketing?Saluti.....................Enrico
        • Anonimo scrive:
          Re: ma quale complotto!
          - Scritto da: Anonimo

          non e' che mi fido, ma i conti non
          tornano.

          se vogliono mettere paura convincendo la

          gente che il codice di win2000 e'
          insicuro

          ed e' meglio passare a xp, perche'

          rilasciare un comunicato dicendo che non

          c'e' pericolo per la sicurezza? e'
          illogico

          no?

          Perche' sai che 9 su 10 NON ti credono! BG
          e' o non e' un mago del marketing?c'e' un limite anche alla paranoia oltre il quale diventa ridicola.lui dice questo pensando che tu pensi che abbia detto quello, ma siccome tu sai che ha detto questo allora lui dice quell'altro perche' sa che tu pensi che mentre diceva questo in realta' intendeva quello e.... puoi andare avanti cosi' all'infinito.oltretutto te l'immagini andare dal tuo capo a dire: dobbiamo comprare XP perche' il 2000 non e' piu' sicuro.e quello ti risponde: ma MS dice che e' sicuro.e tu: si certo dicono che e' sicuro perche' sanno che tanto nessuno gli crede e cosi' noi dobbiamo spendere qualche milione per comprare quello nuovo.al che il tuo capo probabilmente ti risponde di andare a quel paese.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale complotto!
            Ogni scelta economica è basata su una buona dose di paranoie o di ottimismo,non ne sono esenti le aziende che anche conoscendo il comunicato MS pensano alla sicurezza dei propri dati e quindi decidono di passare a qualcosa di più aggiornato, anche se poi magari in realtà il codice di base è lo stesso.Il comunicato MS non poteva essere diverso, sai quanti risarcimenti danni sarebbero partiti se avessero detto: mi sa che la vostra licenza la dovete buttare nel cesso tra qualche mese :)
  • Anonimo scrive:
    dimensioni
    scusate ma 700 mega di codice?ma quanto e' grosso? voglio dire per fare 700 mega con soli file di testo ce ne vuole.....
    • Anonimo scrive:
      Re: dimensioni
      - Scritto da: Anonimo
      scusate ma 700 mega di codice?
      ma quanto e' grosso? voglio dire per fare
      700 mega con soli file di testo ce ne
      vuole.....anche a me pare troppo
      • Anonimo scrive:
        Re: dimensioni
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        scusate ma 700 mega di codice?

        ma quanto e' grosso? voglio dire per
        fare

        700 mega con soli file di testo ce ne

        vuole.....

        anche a me pare troppo700 mega è possibile... considerate tutti programmi accessori e tutte le risorse (bitmap, suoni, icone, etc)... sono i 40 giga che sono troppi per windows nt + windows 2000...
        • sathia scrive:
          Re: dimensioni
          forse sono dei word o ppt
        • Anonimo scrive:
          Re: dimensioni
          - Scritto da: Anonimo

          anche a me pare troppo
          700 mega è possibile... considerate
          tutti programmi accessori e tutte le risorse
          (bitmap, suoni, icone, etc)... sono i 40
          giga che sono troppi per windows nt +
          windows 2000...da quando suoni, icone e bitmap sono compresi nel codice sorgente?
          • Anonimo scrive:
            Re: dimensioni
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            anche a me pare troppo

            700 mega è possibile...
            considerate

            tutti programmi accessori e tutte le
            risorse

            (bitmap, suoni, icone, etc)... sono i 40

            giga che sono troppi per windows nt +

            windows 2000...

            da quando suoni, icone e bitmap sono
            compresi nel codice sorgente?Da quando esiste windows... o credi che queste risorse non vengano linkate nell'eseguibile?Qualsiasi programma windows ha le sue belle iconcine, le sue bitmap, etc che vengono linkate nell'eseguibile
  • Anonimo scrive:
    QNX
    Windows (blah schifo)Tipico utente Windows"Io so usare WORD quindi sono un mago del computer", :|http://secunia.com/vendor/1/DebianTipico utente Debian"Io Debian tanto è sicura", :| se col casso http://secunia.com/vendor/47/SlackwareTipico utente Slackware"Io uso Slackware solo kernel stabili, è velocissima ed è a prova di exploit", :| se la minkia oltre che (troll)http://secunia.com/product/2265/GentooTipico utente Gentoo"Io uso Gentoo è velocissima ed è a prova di exploit", :| molto (troll) e come Slackware,http://secunia.com/product/339/per gli altri trovatevi il so e aggiornate le falle!http://secunia.com/vendor/?menu=#vendor_MQNX (questo è un OS serio, vero microkernel, non moniltico ciofeca linux,windows, apple e company)http://secunia.com/product/708/http://www.qnx.com/ :D:D:D :D :D :D :D:D :D :D:D :D :D:D:D :D:D:D :D :D:D :D:D :D:D :D :D :D :D :Dvoglio la faccina di QNX !
    • Anonimo scrive:
      Re: QNX

      QNX (questo è un OS serio, vero
      microkernel, non moniltico ciofeca
      linux,windows, apple e company)
      secunia.com/product/708/
      www.qnx.com/Non conosco qnx, ammetto la mia estrma ignoranza... comunque penso tu stia confrontando mele e pere...Leggo dalla home page:"Realtime operating system software, development tools, and services for mission critical embedded application"Insomma l'uso di qnx mi semra sia radicalmente diverso dagli altri citati
    • Anonimo scrive:
      Re: Troll
      - Scritto da: Anonimo[CUT]
      voglio la faccina di QNX !Questa e' l'unica faccina che meriti (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: Troll
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo
        [CUT]

        voglio la faccina di QNX !

        Questa e' l'unica faccina che meriti (troll)(troll)(troll)(troll) (linux)(linux) (win)(win)(win) (apple) (troll) (troll) (linux) (linux) (win) (win) (apple) (troll) (troll) (linux)(linux) (win) (win) (apple) (troll) (troll) (linux) (linux) (win)(win)(win) (apple)(apple)(apple) (troll)(troll)(troll)(linux) (win) (apple) (beos) (qnx)
    • Anonimo scrive:
      Re: QNX
      - Scritto da: Anonimo
      Windows (blah schifo)
      Tipico utente Windows
      "Io so usare WORD quindi sono un mago del
      computer", :|
      secunia.com/vendor/1/

      ti sei dimenticato . diIo uso Ecs un s.o. stabile e sicuro inataccabile dai virus (attualmente) con lui me la rido dell'instabilita di winzozz me la rido dei problemi di conf dei Linux users .....Non per generare flame ma e' la realtà.almeno per applicazioni non troppo specfiche.www.ecomstation.com
    • Anonimo scrive:
      Re: QNX
      Sai che ti batto?http://secunia.com/product/96/Trovami un buco in MacOS X 10.3.2he he he, con questa realease, facendo li cornu, non ce ne sono =)In ogni caso in tutta la storia di MacOSX ce ne sono solo 29! Certo non 6, ma MacOS X è un desktop, non un mission-critical. Direi che ne esce proprio a testa alta la Apple.
      • Anonimo scrive:
        Re: QNX
        - Scritto da: Anonimo
        Trovami un buco in MacOS X 10.3.2

        he he he, con questa realease, facendo li
        cornu, non ce ne sono =)LOL
        In ogni caso in tutta la storia di MacOSX ce
        ne sono solo 29! Certo non 6, ma MacOS X
        è un desktop, non un
        mission-critical. Direi che ne esce proprio
        a testa alta la Apple.STRALOL
    • Anonimo scrive:
      Re: QNX
      complimenti, sei il principe dei troll per vari motivi: confronti sistemi operativi che non c'entrano niente uno con l'altro (a 'sto punto mettici anche vxWorks), trascuri brutalmente FreeBSD, giudichi la sicurezza dal numero di bug (almeno credo sia cosi`, visto che io sicuramente non mi metto a leggere la gravita` di ognuno).comunque bel tentativociao,raist
      • Anonimo scrive:
        Re: QNX
        - Scritto da: Anonimo
        iudichi la sicurezza
        dal numero di bug (almeno credo sia cosi`,
        visto che io sicuramente non mi metto a
        leggere la gravita` di ognuno).no, questo lo fanno i linari (troll)
    • Mechano scrive:
      Re: QNX
      - Scritto da: Anonimo
      QNX (questo è un OS serio, vero
      microkernel, non moniltico ciofeca
      linux,windows, apple e company)
      secunia.com/product/708/
      www.qnx.com/ Anche il sistema operativo della centralina dell'iniezione della mia automobile e' a prova di virus e stabilissimo. Peccato che non lo posso mettere in rete e farci attivita' desktop. QNX e' stabile e a prova di vidrus? Con 5 driver, su hardware dedicato, a controllare una macchina industriale e non collegato in rete. Perche' non appena ci metti lo stack TCP/IP da qualche parte lo devi prendere e la versione ufficiale e quella Berkley e in passato ha avuto i suoi guai anche quella...
      secunia.com/product/Hai trovato un sito interessante e ce la stai smenando a tutti facendo i conti del numero di bug senza contare la loro gravita' e pericolosita'...Pure mio nipote a 6 anni e' bravo con le addizioni e i confronti di grandezza, preferisce sempre una grossa brioche invece che le caramelle.--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
      • r00t scrive:
        Re: QNX
        Hai ragione ...un solo appunto sullo stack tcp/ip di QNXNeutrino Tiny TCP/IP stack (npi-ttcpip) per l'OS di QNX Software Systems Ltd.Non è più quello BSD.Comunque sia anche QNX ha le sue magagne ripeto.Salud;)
    • r00t scrive:
      Re: QNX
      Qnix un buon OS.Ma che facciamo giudichiamo un sistema in base alle vulnerabilities?Siamo seri.Ribadisco che Nothing is Really Secure:"QNX RTOS 6.xQNX privilege escalationA setuid application 'packager' calls the 'cp' command with an incomplete path, this allows malicious users to modify their 'PATH' environment variable and create a fake 'cp' file.During execution of 'packager' the 'cp' command will be executed, if 'PATH' was altered correctly the fake 'cp' command will be exeuted and perform any programmed action with root privileges."Soluzione: attendere nuova ver.!Qnix ha anche lui i suoi bug e nel tempo si troveranno vulnerabilità ed exploit. Senza ombra di dubbio è uno dei migliori in circolazione. Ma anche OpenBSD, BeOS ed altri lo sono. Lo uso da un po' e anche lui ha le sue magagne...meglio sicuramente di MS.Ma non è perfetto!Basta con 'sti fanatismi.....
      • Anonimo scrive:
        Re: QNX
        - Scritto da: r00t
        Qnix un buon OS.
        Ma che facciamo giudichiamo un sistema in
        base alle vulnerabilities?
        Siamo seri.
        Ribadisco che Nothing is Really Secure:
        Basta con 'sti fanatismi.....I primi e unici fanatici sono i linari.
        • r00t scrive:
          Re: QNX


          I primi e unici fanatici sono i linari.
          Assieme ai Microsoftari, i Macossari, i QNXxari, gli SCOari, Biessdiari e i peracottari ...I pregiudizi accecano, e la cecità non ti fa vedere oltre e la tecnologia e il progresso si fermano.;)troll (troll)(troll)(troll) fatevi sotto dai .....
  • The FoX scrive:
    La M$ se la sta' ridendo di brutto...
    alla facciaccia nostra.Leggetevi il mio post di venerdi':http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=536310
    • Anonimo scrive:
      Re: La M$ se la sta' ridendo di brutto..
      E beh? e' un articolo che hai scritto tu... e io ne scrivo uno dove dico che zio bill e' gay. Quindi? Che sei scerloc olms?
      • The FoX scrive:
        Re: La M$ se la sta' ridendo di brutto..
        - Scritto da: Anonimo
        E beh? e' un articolo che hai scritto tu...Togliti i paraocchi e vedi di trollare altrove...
    • Anonimo scrive:
      Re: La M$ se la sta' ridendo di brutto...
      - Scritto da: The FoX
      alla facciaccia nostra.
      Leggetevi il mio post di venerdi':
      punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=536310Più cha la volpe ti chiamerei la talpa vista la tua visione limitata e che non va oltre te stesso.E' meglio che prepari un piano B anche tu per la tua vita da perseguitato da MS.
      • The FoX scrive:
        Re: La M$ se la sta' ridendo di brutto...
        - Scritto da: Anonimo
        Più cha la volpe ti chiamerei la
        talpa vista la tua visione limitata e che
        non va oltre te stesso.Togliti i paraocchi e vedi di trollare altrove...
        E' meglio che prepari un piano B anche tu
        per la tua vita da perseguitato da MS.Gia' pronto: Linux.E tu ce l'hai?
      • Anonimo scrive:
        Re: La M$ se la sta' ridendo di brutto...

        E' meglio che prepari un piano B anche tu
        per la tua vita da perseguitato da MS.il fatto è che tutti, al mondo, siamo perseguitati da queste pratiche politico-commerciali poco ortodosse, speriamo solo che smettano di nascere persone come te, altrimenti questi tizi continueranno a prosperare indisturbati.
    • Anonimo scrive:
      Re: La M$ se la sta' ridendo di brutto...
      - Scritto da: The FoX
      alla facciaccia nostra.
      Leggetevi il mio post di venerdi':
      punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=536310(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
      • The FoX scrive:
        Re: La M$ se la sta' ridendo di brutto...
        - Scritto da: Anonimo

        (troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)Immagino che tu stia dichiarando cio' che sei...
  • Anonimo scrive:
    Echissenefrega!
    Ma a chi volete che interessi quella robaccia. A nessuno. Non ci si puo' fare niente di utile. Il codice se non e' aperto e' inutile. Figuriamoci poi robaccia 2000/NT. Credo che nessuno che non abbia tempo e spazio da perdere si mettera` a scaricare ed analizzare sto sarchiapone.Ci sono cosi' tante cose da fare e cosi' poco tempo per farle che sarebbe veramente stupido perdere tempo in questa maniera.Il malloppazzo interessera' i soliti ragazzini che non hanno niente da fare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Echissenefrega!

      Ma a chi volete che interessi quella
      robaccia. Mi sembra l'abbia citato l'articolo...sviluppatori, imprese concorrenti ecc...A nessuno. Non ci si puo' fare
      niente di utile. Il codice se non e' aperto
      e' inutile.Mah sbaglio oppure hanno rubato il sorgente???mi sembrava avessero fatto questo....o forse hanno rubato dei file compilati che si possono trovare sui cd di windows.... Figuriamoci poi robaccia
      2000/NT. Peccato che ci sia gente che nn la consideri robaccia...Credo che nessuno che non abbia
      tempo e spazio da perdere si mettera` a
      scaricare ed analizzare sto sarchiapone.Vedi sopra....
      Ci sono cosi' tante cose da fare e cosi'
      poco tempo per farle che sarebbe veramente
      stupido perdere tempo in questa maniera.

      Il malloppazzo interessera' i soliti
      ragazzini che non hanno niente da fare.E sinceramente tu mi sembri uno di questi...nn capisco la tu avversione verso Windows...qualcuno ha rubato il sorgente....per uno sviluppatore può essere importante per capire come funziona...anche se il sorgente è incompleto....
    • Anonimo scrive:
      Re: Echissenefrega!
      Caghetta?
  • lunix scrive:
    SCOOP!!!
    Ragazzi, ecco a voi il vero codice di Windows. Questo è il cuore del kernel NT, il vero motore di tutto il software MS...1: .data 2: 3: msg: .asciz "Hello World.n"4: len = . - msg - 1 5: 5: .text6: .global _start7:8: _start:10: pushl $len11: pushl $msg12: pushl $1 13: movl $4, %eax14: call do_syscall15: addl $12, %esp16:17: pushl $018: movl $1, %eax19: call do_syscall20:21: do_syscall: 22: int $0x8023: ret;););););)
  • Anonimo scrive:
    Come finirà.. (secondo me)
    furto sorgenti MS, nessuna accusa diretta, ma fanno sottointendere che il furto è voluto dalla comunità opensource, linuxari etc.Fra qualche tempo MS inizierà a dire che in Linux ci sono parti del codice rubato, che assmogliano, farà causa... Linux diventerà illegale e Windows tornerà leader indiscusso..I potenti vincono sempre.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come finirà.. (secondo me)
      Magari non hai tutti i torti... Speriamo di no! (linux)- Scritto da: Anonimo
      furto sorgenti MS, nessuna accusa diretta,
      ma fanno sottointendere che il furto
      è voluto dalla comunità
      opensource, linuxari etc.

      Fra qualche tempo MS inizierà a dire
      che in Linux ci sono parti del codice
      rubato, che assmogliano, farà
      causa... Linux diventerà illegale e
      Windows tornerà leader indiscusso..

      I potenti vincono sempre.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come finirà.. (secondo me)
      Anonimo wrote:
      [...]
      I potenti vincono sempre.Hai ragione... poveretta l' IBM ke verra' travolta da Zio Bill! :'(___Torna coi piedi sulla Terra ke e' meglio...... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Come finirà.. (secondo me)
      il codice di linux è lì da vedere da anni e anni, e nessuno ci ha mai trovato sw closed (le accuse deliranti di sco non fanno testo).ora che c'è da vedere anche quello di findus, ci saranno ancora meno possibilità che qualcosa di closed finisca dentro linux.- Scritto da: Anonimo
      furto sorgenti MS, nessuna accusa diretta,
      ma fanno sottointendere che il furto
      è voluto dalla comunità
      opensource, linuxari etc.

      Fra qualche tempo MS inizierà a dire
      che in Linux ci sono parti del codice
      rubato, che assmogliano, farà
      causa... Linux diventerà illegale e
      Windows tornerà leader indiscusso..

      I potenti vincono sempre.
    • deepblu scrive:
      Re: Come finirà.. (secondo me)
      ..mi fa impressione leggere le cose che scrivi..ma le pensi veramente?quante pippe mentali....allucinato- Scritto da: Anonimo
      furto sorgenti MS, nessuna accusa diretta,
      ma fanno sottointendere che il furto
      è voluto dalla comunità
      opensource, linuxari etc.

      Fra qualche tempo MS inizierà a dire
      che in Linux ci sono parti del codice
      rubato, che assmogliano, farà
      causa... Linux diventerà illegale e
      Windows tornerà leader indiscusso..

      I potenti vincono sempre.
  • Anonimo scrive:
    SONO STATI GLI ALIENI
    Boicottano il nostro sistema informatico e sono pronti ad invadere la terra.
    • messalinaxxx scrive:
      Re: SONO STATI GLI ALIENI
      - Scritto da: Anonimo
      Boicottano il nostro sistema informatico e
      sono pronti ad invadere la terra.AZZallora corro ad incipriarmi il naso!:D
      • Anonimo scrive:
        Re: SONO STATI GLI ALIENI
        Vedi cosa succede ad usare gli stupefacenti???Anche gli alieni vengono sulla terra a chiedertene un po' !!!!;)
        • messalinaxxx scrive:
          Re: SONO STATI GLI ALIENI
          - Scritto da: Anonimo
          Vedi cosa succede ad usare gli
          stupefacenti???

          Anche gli alieni vengono sulla terra a
          chiedertene un po' !!!!

          ;)ce l'hai con me o con chi? :P
          • Anonimo scrive:
            Re: SONO STATI GLI ALIENI
            Con l' alieno che mi sta bussando alla porta ce l' ho :)
          • messalinaxxx scrive:
            Re: SONO STATI GLI ALIENI
            - Scritto da: Anonimo
            Con l' alieno che mi sta bussando alla porta
            ce l' ho :)az se ti avanza un po' di erbetta buona vengo a bussare anche io:P
          • Anonimo scrive:
            Re: SONO STATI GLI ALIENI
            LOL 8)
    • lunix scrive:
      Re: SONO STATI GLI ALIENI
      - Scritto da: Anonimo
      Boicottano il nostro sistema informatico e
      sono pronti ad invadere la terra.Il tuo forse, il mio è basato su Debian...8) e mi hanno chiesto di fare una consulenza su marte... ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: SONO STATI GLI ALIENI
        - Scritto da: lunix

        - Scritto da: Anonimo

        Boicottano il nostro sistema
        informatico e

        sono pronti ad invadere la terra.

        Il tuo forse, il mio è basato su
        Debian...8) e mi hanno chiesto di fare una
        consulenza su marte... ;)ma quale Debianhttp://secunia.com/vendor/47/QNX (questo è un OS serio)http://secunia.com/product/708/
        • Mechano scrive:
          Re: SONO STATI GLI ALIENI
          - Scritto da: Anonimo
          ma quale Debian
          secunia.com/vendor/47/

          QNX (questo è un OS serio)
          secunia.com/product/708/Ed e' serio installato come core di pochi kb su hardware dedicato con 5 driver e un programma di controllo di una macchina, non connesso ad una rete?--Ciao. Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: SONO STATI GLI ALIENI
            - Scritto da: Mechano

            - Scritto da: Anonimo

            Ed e' serio installato come core di pochi kb
            su hardware dedicato con 5 driver e un
            programma di controllo di una macchina, non
            connesso ad una rete?
            ma che casso dici, ma le specifiche le hai viste?http://www.qnx.com/products/ps_neutrino/prodbrief.html
    • Anonimo scrive:
      Re: SONO STATI GLI ALIENI
      lo sapevo, lo sapevo che un giorno sarebbero arrivati !!! buuahahahahahahaahah
      • Anonimo scrive:
        Re: SONO STATI GLI ALIENI
        - Scritto da: Anonimo
        lo sapevo, lo sapevo che un giorno sarebbero
        arrivati !!! buuahahahahahahaahahINDIPENDENCE DAY!!!!!iniziava cosi' no?
  • saiuz scrive:
    mahhhh!!
    Stavo leggendo l'articolo...ho letto anche una risposta di "Anonimo"...ma pensavo..pensavo a questo fatto che è successo. Oggi ci sono due grandi battaglie in corso: quella per linux e quella del P2P. Che poi, come dice Anonimo, Microsoft non stia più vendendo software NT e altro...bene può anche essere. Ma credo che la parte importante sia sempre Linux e P2P...nessuno mi toglie dalla testa che dietro questa faccenda ci sia la voglia di affossare la libera circolazione di idee e software "libero". Non può essere che questa siatuazione serva ad inasprire questa lotta?E' un dubbio che mi viene, scusatemi, ma quando in gioco ci sono ingenti somme di denaro non credo alla buona fede delle persone in causa.Adda venì baffone!==================================Modificato dall'autore il 16/02/2004 10.38.14
    • Anonimo scrive:
      Re: mahhhh!!
      ...nessuno mi toglie dalla testa
      che dietro questa faccenda ci sia la voglia
      di affossare la libera circolazione di idee
      e software "libero". E' vero, è colpa della MS e più specificatamente di Bill Gates, porca miseria, anche la fame nel mondo secondo me.
  • Anonimo scrive:
    ma non capite che è marketing.....
    ....per dire a tutti "beh, dovete passare a XP, visto che quei cattivi bambini ci hanno rubato il codice di w2k"?Non vi ricordate come ci siamo caduti tutti al finto incrocchiamento di win95 (schermata blu che entra di lato creata ad arte?)Non notate come nessuno passa a XP/2003 server?Non avete capito la genialità (nel bene e nel male) del buon B.Gates?A me torna tutto: ci facciamo fottere un po' di codice (magari alla fine siscopre che non serve a niente), poi dichiariamo che w2k, a causa del furto, non è più il caso di usarlo, e consigliamo a tutti di passare a w2003 (che nessuno praticamente sta comprando....)Che ne dite, fantainformatica?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non capite che è marketing.....

      passare a w2003 (che nessuno praticamente
      sta comprando....)
      Che ne dite, fantainformatica?ma i dati di vendita di xp e 2003 che hai te da dove provengono?
      • Anonimo scrive:
        Re: ma non capite che è marketing.....

        ma i dati di vendita di xp e 2003 che hai te
        da dove provengono?Suppongo dall'osservazione diretta: chi ha win2000 non ha nessuna intenzione di upgradare. Le macchine Win2003 Server che vengono vendute sono quelle nuove, per il semplice motivo che i vecchi sistemi (quando ancora si riescano a comprare) espongono al rischi dell'End Of Life troppo presto.Fai caso: nella pubblicita' di Win2000 server si diceva che era superfantastico perche' c'era Active Directory e tutti dovevano migrare dai vecchi Domini NT4.Poi arriva la pubblicita' di Win2003 server (nel tardo 2003) e cosa dice? Che win2003 server e' superfantastico perche' puoi migrare facilmente dai tuoi vecchi domini NT... ma se ci sono ancora tutti questi domini NT e' perche' nessuno e' interessato all'upgrade, che peraltro e' costosissimo!Sai di cosa ha paura MS? Che le aziende si rendano conto che migrare a un dominio Samba3 con LDAP costerebbe meno e fornirebbe gli stessi servizi. Pensa a quando Novell comincera' a fornire pacchetti SuSE integrati con migrazione da dominio NT4 "one click" o quasi... e' fattibile, io a mano l'ho fatta e non e' difficile da automatizzare, non troppo.Ciao, e divertiti, Renato
        • Anonimo scrive:
          Re: ma non capite che è marketing.....


          ma i dati di vendita di xp e 2003 che
          hai te

          da dove provengono?

          Suppongo dall'osservazione diretta: chi ha
          ah ok, quindi nulla di seriosolo supposizioni
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....
            ..Per niente: circa 200 installazione di w2000, clienti della mia società, NESSUNO, dico NESSUNO, che è migrato a w2003.Oppure vuoi i dati di fonte Microsoft? Come si diceva sotto naja "SVEEEEEGLIA,. giù dalle brande....!Guardati in giro, e guarda quanta gente sta migrando i server di produzione (non quello del responsabile ICT, che lo monta tanto per provarlo) . Io sto seguendo una migrazione di quasi 8.000 postazioni, in un grosso ente, da NT a XP per i client, e ca. 300 server da NT a 2003. Stiamo incontrando un sacco di problemi, soprattutto su AD: non problemi tecnici o incrocchiamenti, il tutto sembra reggere (è un progetto di un anno), intendo problemi di stravolgere concettualmente l'attuale struttura della rete.Quindi parlo a ragion veduta, oppure vai a vederti i dati ufficiali di MS secondo cui tutti migrano a XP e 2003....e continua a guardare le videocassette di walt disney....
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....

            ..Per niente: circa 200 installazione di
            w2000, clienti della mia società,
            NESSUNO, dico NESSUNO, che è migrato
            a w2003.
            Oppure vuoi i dati di fonte Microsoft? Come
            si diceva sotto naja "SVEEEEEGLIA,.
            giù dalle brande....!mai fatto il militarema a parte questo, non hai dati certi che indichino un trendti basi su quel poco che ha vistoquindi nulla di serioanche io quest anno non ho comprato una ferrarila ferrari e' in crisi?anche 2000 all'inizio si diceva che non avrebbe mai preso piedesi sa che le migrazioni dei server sono cosa piu' lenta che i client
            Quindi parlo a ragion veduta, oppure vai a
            vederti i dati ufficiali di MS secondo cui
            tutti migrano a XP e 2003....e continua a
            guardare le videocassette di walt disney....tra ms e walt disney scelgo sicuramente la secondamagari alice nel paese delle meraviglieche e' un piccolo capolavoroadesso hanno anche i diritti di tutta la roba di miyazaki!
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....
            ...allora, con molta fatica, provo a rispondere anche a te: vai a vederti i dati che ho postatohttp://news.netcraft.com/leggiti le altre risposte e poi rifletti: usa il forum con argomentazioni, dati, almeno esperienze personale, e prima di accusare gli altri di ignoranza, verifica la tua.....come vedrai dal link, la mia esperienza (non proprio piccolina....) è in linea con quanto sta accadendo. MS è in forte difficoltà, perche' la diffusione di w2003 è lentissima, rispetto ai loro ritmi di ROI (return on investment, mai sentito nominare?) Che gliene frega a MS di avere tutti gli utenti migrati a w2003 tra 5 anni, quando stanno già pensando a lanciare longhorn tra 18mesi? perche' non ti informi prima di blaterare? perche' non ti leggi un po' di documenti sulle strategie ICT prima di tirare commenti a caso? Suvvia, usa questo tempo per crescere, non solo per picchiettare sulla tastiera.....Poi su Walt Disney hai perfettamente ragione....:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....

            ...allora, con molta fatica, provo a
            rispondere anche a te: vai a vederti i dati
            che ho postato

            news.netcraft.com/
            ho gia risposto piu sotto
            leggiti le altre risposte e poi rifletti:
            usa il forum con argomentazioni, dati,
            almeno esperienze personale, e prima di
            accusare gli altri di ignoranza, verifica laaccusare di ignoranza?dove?
            tua.....come vedrai dal link, la mia
            esperienza (non proprio piccolina....)
            è in linea con quanto sta accadendo.
            MS è in forte difficoltà,da cosa lo evinci?dai bilanci fortemente in attivo?o dall'eccesso di liquidita?o dai dividendi straordinari?
            perche' la diffusione di w2003 è
            lentissima, rispetto ai loro ritmi di ROI
            (return on investment, mai sentito
            nominare?) Che gliene frega a MS di avere
            tutti gli utenti migrati a w2003 tra 5 anni,
            quando stanno già pensando a lanciare
            longhorn tra 18mesi? perche' non ti informi
            prima di blaterare? perche' non ti leggi uneccolo launo dice che 200 server non sono il mondo itc e subito ti danno del blateratoredetto da uno che confonde longhorn, che sostituira' xp dopo 4/5 anni di vita con win2003 che sostituisce 2000 4 anni dopola sua uscita
            po' di documenti sulle strategie ICT prima
            di tirare commenti a caso? Suvvia, usaa caso eh..ti stai inalberando sbaglio?
            questo tempo per crescere, non solo per
            picchiettare sulla tastiera.....sara'...io non sono pro MSma se ms e' in difficolta, allora io di economia non capisco piu' un cazzo
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....
            riproviamo, con calma, come ai bimbi.NON ho parlato di MS con bilancio in rosso, ho detto che sulla penetrazione di w2003 rispetto alle sue previsioni di rientro degli investimento, MS è in difficoltà. Questo anche perchètra poco lanceranno longhorn: anche qui, informati prima di blaterare, leggiti un po' di materiale del PDC, guarda cosa succede fuori dal mondo. Al PDC c'era gente incazzata come le bisce, perche' "non abbiamo ancora installato w2003 e già ci proponete un nuovo sistema operativo, deadline 2005". Questo il sunto, questa la realtà, non so tu in che realtà vivi. Forse è un po' complicato per te da capire, ma ce la puoi fare, con impegno e perseveranza, ma ce la puoi fare, io non sarei cosi' pessimista....forza e coraggio!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....
            La tesi tua e del pinguno delonghi ...... sembra tratta da un film di guerre stellari!!!La fantascenza è di casa.......yuppi a jeeeeeeeee!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....
            scusa, non avevo visto che avevi il cervello in vacanza....dai, torna con noi, attiva il cervello e prova ad argomentare un qualcosa di contrario, oppure torna a giocare con pac-man ed il tuo c64
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....

            riproviamo, con calma, come ai bimbi.hai ragione tu (come con i matti)
            NON ho parlato di MS con bilancio in rosso,e cosa altro la dovrebbe preoccupare?
            ho detto che sulla penetrazione di w2003
            rispetto alle sue previsioni di rientro
            degli investimento, MS è in
            difficoltà. Questo anchenews.netcraft.coml'hai letto o hai solo guardato il grafico?"We now find over 1.25M hostnames running on Windows 2003, a 283% increase since August."+283%, cioe' quasi 3 volte tanto, in soli 6 mesi"Comparing the operating systems with those of September 03 shows the majority of the sites to have migrated from Windows 2000 (534K), but also 55K of the sites to have migrated from Linux, 56K from FreeBSD and 8K from Solaris, with 272K of the hostnames running Win2003 new sites not previously running a different operating system."cioe' ci sono migrazioni a 2003 anche da OS non Microsoftlo dice netcraft, non io"asthosts is now the top hoster of active Windows Server 2003 sites, with 25% of its active sites now on Windows Server 2003, followed by MyHosting.com, which is almost exclusively based on Windows Server 2003, and Crystaltech, one of the pioneers of Windows shared hosting."cioe' esistono aziende che hostano da 10 mila a 50 mila domini e lavorano quasi esclusivamente su 2003 o stanno migrando velocemente
            perchètra poco lanceranno longhorn:
            anche qui, informati prima di blaterare,
            leggiti un po' di materiale del PDC, guarda
            cosa succede fuori dal mondo. Al PDC c'era
            gente incazzata come le bisce, perche' "non
            abbiamo ancora installato w2003 e già
            ci proponete un nuovo sistema operativo,
            deadline 2005". Questo il sunto, questa la
            realtà, non so tu in che
            realtà vivi. vivo nella realta che al pdc hanno presentato l'erede di xpnon di windows 2000quindi chi si lamenta non ha capito un cazzolonghorn e' in sviluppo da almeno 2 annisono beta tester MS da molto tempoho anche tutto cio che e' uscito dal pdce a parte yukon e whidbey (nuovo sql server e nuovo visual studio) non c'e' nulla per gli IT professionalsa parte il nuovo winfs
            Forse è un po' complicato per te da
            capire, ma ce la puoi fare, con impegno e
            perseveranza, ma ce la puoi fare, io non
            sarei cosi' pessimista....forza e
            coraggio!!!se capire vuol dire accettare supinamente quello che tu hai deciso sia la verita, preferisco restare stupidosenza offesa eh
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....
            ah, finalmente!!!! Eureka....hai acceso il cervello e cominci ad argomentare....anche se, purtroppo, leggi le cose che piacciono a te.Vedi, una pagina è inizialmente composta da un TITOLO, se non lo sai leggere....Number of sites running Windows Server 2003 overtakes NTIl titolo mi sembra chiaro (ah, quella lingua strana è l'inglese....). Ma santa madonna, ma non hai ancora capito il tono? NON sto dicendo che w2003 sta andando male, sto dicendo CHE NON STA ANDANDO SECONDO I PIANI FINANZIARI DI MICROSOFT!!!! Ti è chiaro dopo 8 post? Ma hai l'acciaio al posto delle rotelle? E' questo il discorso, non le revenues di MS...Speriamo sia la volta buona....Per di piu', io al PDC c'ero, tu no mi sembra d'aver capito, anche perche' se ci fossi stato ti saresti accorto delle incazzature della gente per whidbey, il gruppo di sviluppo di yukon sta litigando un giorno si e uno anche con quelli di LH sul chi ha la colpa per il file system lento ecc. ecc. Quindi MS non se la passa bene internamente. Se pure hai un'azienda che testa i prodotti MS, mi sembra strano che tu non abbia capito il mio discorso....oppure lavori al centralino!!! Scusa, sto degenerando. Ma spero sia chiaro adesso qual'e' il mio ragionamento. W2003 non ha preso piede come doveva (7 mesi per raggiungere quella ciofeca di NT, e se guardi il grafico di w2000 addirittura negli ultimi mesi E' AUMENTATO, lo avevi notato? Ma l'hai guardato tutto il grafico? Riesci a leggere un grafico?????)LH è all'orizzonte, non poi lontanissimo, e poi w2003 avrà il suo server versione LH, quindi......quindi cerchiamo di accelerare le vendite di 2003!!! Questo potrebbe essere una chiave di lettura di questa vicenda della sparizione di codice. Tutto qui, speravo di trovare qualcuno che argomentasse contro la mia ipotesi in modo più sostanziato....Magari adesso si può cominciare, se il mio ragionamento è chiaro e se riusciamo a leggere un grafico
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....

            ah, finalmente!!!! Eureka....hai acceso il
            cervello e cominci ad argomentare....anche
            se, purtroppo, leggi le cose che piacciono a
            te.Vedi, una pagina è inizialmente
            composta da un TITOLO, se non lo sai
            leggere....vabbe ciio ce l'ho messa tuttase devi prende per culo e basta allora ciaoio ti sto dicendo che ricordo benissimo che 2000 all'inizio non lo cagava nessunomolto meno di quanto ora stia facendo 2003ricordo benissimo che in tutti i team di sviluppo si discute semprema in MS ora ci sono alcuni tra i professionisti piu seri del mondo come Don Box e Hejlsberg.Winfs e' lento perche' uscira fra 2 anniwhidbey e' gia una bomba anche se ancora in beta, certo ci sono piattaforme altrettanto buone come eclipse di ibmnet 1.2 e' in dirittura d'arrivo col supporto VERO dei generics, e non con la parrucata sintattica che usa java 1.5insomma, non la vedo proprio un'azienda in crisianzi, la vedo competitiva, molto di piu' che al tempo in cui usci 2000 o peggio negli anni dei vari windows 3.x
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....
            guarda che forse non hai capito nemmeno questo, io non sono un pinguinaro, anche se mi piace linux ma mi guadagno il pane con MS.Vedo che comincia ad aprirsi in te il dubbio.....ma come, w2003 aumenta, ma a scapito di chi? di winNT (titolo del grafico), w2000 resta intatto anzi aumenta....questa vorrà dire qualcosa, o no?Don Box con questa cosa non centra nulla, lui fa degli show fantastici su XAML, si diverte ad avere "vision" come le chiamano loro, a prefigurare il futuro, delle revenues mancate e dei target mancati di w2003 lui se ne frega.....tanto gira per il mondo a fare conferenze (non è vero, pero' capisci il discorso...). Qui centra la genialità di Marketing dello staff di Bill Gates, questo volevo insinuare. La ricordi la storia della gaffe su Win95? prova a leggere questa vicenda in quell'ottica. L'ICT non è fatta solo delle novità di Whidey (sorprendentemente stabile, tra l'altro, finora l'ho impiantato solo un paio di volte...), ma è fatta di molte altre cose, tra cui anche questi aspetti strategici. E poi, ti sembrerebbe strano, come in qualche altro post altri hanno insinuato, che questa non sia una manovra per togliere di torno un po' di grane legali?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non capite che è marketing.....
      - Scritto da: Anonimo
      ....per dire a tutti "beh, dovete passare a
      XP, visto che quei cattivi bambini ci hanno
      rubato il codice di w2k"?
      Non vi ricordate come ci siamo caduti tutti
      al finto incrocchiamento di win95 (schermata
      blu che entra di lato creata ad arte?)
      Non notate come nessuno passa a XP/2003
      server?
      Non avete capito la genialità (nel
      bene e nel male) del buon B.Gates?
      A me torna tutto: ci facciamo fottere un po'
      di codice (magari alla fine siscopre che non
      serve a niente), poi dichiariamo che w2k, a
      causa del furto, non è più il
      caso di usarlo, e consigliamo a tutti di
      passare a w2003 (che nessuno praticamente
      sta comprando....)
      Che ne dite, fantainformatica?Io non ho capito e ho paura che anche te abbia lei dee un pò confuse.Un consiglio: le parole "nessuno" e "tutti" usale per i tuoi amici e per il bar, in economia ci sono percentuali ben precise con le quali ti puoi fare un'idea precisa, magari "fantastica" come la tua ma almeno che nasca da dati attendibili.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma non capite che è marketing.....
        eccoli qui, vedi post sopra......Per niente: circa 200 installazione di w2000, clienti della mia società, NESSUNO, dico NESSUNO, che è migrato a w2003.Oppure vuoi i dati di fonte Microsoft? Come si diceva sotto naja "SVEEEEEGLIA,. giù dalle brande....!Guardati in giro, e guarda quanta gente sta migrando i server di produzione (non quello del responsabile ICT, che lo monta tanto per provarlo) . Io sto seguendo una migrazione di quasi 8.000 postazioni, in un grosso ente, da NT a XP per i client, e ca. 300 server da NT a 2003. Stiamo incontrando un sacco di problemi, soprattutto su AD: non problemi tecnici o incrocchiamenti, il tutto sembra reggere (è un progetto di un anno), intendo problemi di stravolgere concettualmente l'attuale struttura della rete.Quindi parlo a ragion veduta, oppure vai a vederti i dati ufficiali di MS secondo cui tutti migrano a XP e 2003....e continua a guardare le videocassette di walt disney....
        • Anonimo scrive:
          Re: ma non capite che è marketing.....

          Oppure vuoi i dati di fonte Microsoft? Come
          si diceva sotto naja "SVEEEEEGLIA,.
          giù dalle brande....!Bravo, è proprio il caso di dirlo, prima mi parli di nessuno e poi lo stai facendo in un ente... deciditi.Per quello che mi riguarda un server dura 5-6 anni da un mio cliente tipo, ne ho già migrati diversi e altri ne verranno con enormi vantaggi di funzionalità.Certo la differenza tra 2000 e XP/2003 non si fa sentire così tanto ma ripeto, quando è ora di cambiare si prendono le ultime tecnologie e ci si trova bene.Per la precisione specifico che non sempre tutti i servizi vengono migrati su piattaforme MS, a volte alcuni vengono separati e messi sotto Linux ma questa è un'altra storia.

          Quindi parlo a ragion veduta, oppure vai a
          vederti i dati ufficiali di MS secondo cui
          tutti migrano a XP e 2003....e continua a
          guardare le videocassette di walt disney....La ragion veduta non è la tua esperienza o la mia (difatti sono contrarie), bisogna vedere dei dati globali, puoi anche non fidarti dei dati di vendita di MS ma neppure dei 100 casi dei tuoi clienti, mi sembra una visione un pò limitata.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma non capite che è marketing.....
        eccoli qui, vedi post sopra......Per niente: circa 200 installazione di w2000, clienti della mia società, NESSUNO, dico NESSUNO, che è migrato a w2003.Oppure vuoi i dati di fonte Microsoft? Come si diceva sotto naja "SVEEEEEGLIA,. giù dalle brande....!Guardati in giro, e guarda quanta gente sta migrando i server di produzione (non quello del responsabile ICT, che lo monta tanto per provarlo) . Io sto seguendo una migrazione di quasi 8.000 postazioni, in un grosso ente, da NT a XP per i client, e ca. 300 server da NT a 2003. Stiamo incontrando un sacco di problemi, soprattutto su AD: non problemi tecnici o incrocchiamenti, il tutto sembra reggere (è un progetto di un anno), intendo problemi di stravolgere concettualmente l'attuale struttura della rete.Quindi parlo a ragion veduta, oppure vai a vederti i dati ufficiali di MS secondo cui tutti migrano a XP e 2003....e continua a guardare le videocassette di walt disney....
        • Anonimo scrive:
          Re: ma non capite che è marketing.....
          - Scritto da: Anonimo
          eccoli qui, vedi post sopra....
          ..Per niente: circa 200 installazione di
          w2000, clienti della mia società,
          NESSUNO, dico NESSUNO, che è migrato
          a w2003.
          Oppure vuoi i dati di fonte Microsoft? Come
          si diceva sotto naja "SVEEEEEGLIA,.
          giù dalle brande....!
          Guardati in giro, e guarda quanta gente sta
          migrando i server di produzione (non quello
          del responsabile ICT, che lo monta tanto per
          provarlo) .
          Io sto seguendo una migrazione di quasi
          8.000 postazioni, in un grosso ente, da NT a
          XP per i client, e ca. 300 server da NT a
          2003. Stiamo incontrando un sacco di
          problemi, soprattutto su AD: non problemi
          tecnici o incrocchiamenti, il tutto sembra
          reggere (è un progetto di un anno),
          intendo problemi di stravolgere
          concettualmente l'attuale struttura della
          rete.
          Quindi parlo a ragion veduta, oppure vai a
          vederti i dati ufficiali di MS secondo cui
          tutti migrano a XP e 2003....e continua a
          guardare le videocassette di walt disney....Sei tu che vivi nel mondo dei puffi......Su 200 installazioni in una azienda e che cappero di stima è ovviamente in una azienda si comprano 4 o 5 licenze di windows 2003......micca se ne comprano 1000 !!!!E poi ci sono sempre gli incentivi di zio bill......:|
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....
            guardati il post che ho appena fatto su http://news.netcraft.com/se io sono un puffo, per te le nanotecnologie sono il mondo dei giganti...:-).A parte le polemiche, prova ad articolare un discorso serio, motiva le tue affermazioni con dati, esperienze dirette, impressioni, ma almeno attiva il cervello prima di muovere il mouse....A cosa servono i forum? ad incrementare la nostra conoscenza, non a muovere la tastiera...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....
            - Scritto da: Anonimo
            guardati il post che ho appena fatto su
            news.netcraft.com/
            scusa ma netcraft tratta solo server web o sbaglio?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma non capite che è marketing.....
            no, hai ragione, ma è innanzitutto indicativo, e poi, come ho risposto ad un altro, il dato interessante è che 2003 ha soppiantato NT, non 2000 (come si vede dal titolo del link che ho postato). Il vero dato che sostanzia la mia ipotesi è che, se guardate il grafico, w2000 (il vero obiettivo della sostituzione con 2003) non solo non è diminuito, ma negli ultimi mesi E' AUMENTATO!!! Questo lascia perplessi, e sostanzia le mie impressioni "personali".....
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non capite che è marketing.....

      A me torna tutto: ci facciamo fottere un po'
      di codice (magari alla fine siscopre che non
      serve a niente), poi dichiariamo che w2k, a
      causa del furto, non è più il
      caso di usarlo, e consigliamo a tutti di
      passare a w2003beh la cosa reggerebbe anche se non ci fossero in ballo miliardi di $ in licenze: se MS dicesse una roba così sarebbe sommersa di azioni legali. da come stanno le cose non mi stupirebbe se qualcuno cominciasse già ora a chiedere risarcimenti... e non vorrei essere nei panni dell'azienda da cui è uscito il sorgente... la cosa + dolce che può capitare è che la chiudano e che la dirigenza lavori per il resto della vita per pagare multe
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto per evitare flame.....
      ...guardatevi le statistiche del rapporto tra w2000 e w2003, tanto per evitare la solita marea di gente che dice "ma su che dati ti basi":..Come vedete, non solo impressioni personali: windows 2003 cresce moooooolto lentamente, in 7 mesi è riuscito a malapena a raggiungere il livello del vecchissimo NT.http://news.netcraft.com/
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto per evitare flame.....

        ...guardatevi le statistiche del rapporto
        tra w2000 e w2003, tanto per evitare la
        solita marea di gente che dice "ma su che
        dati ti basi":..
        Come vedete, non solo impressioni personali:
        windows 2003 cresce moooooolto lentamente,
        in 7 mesi è riuscito a malapena a
        raggiungere il livello del vecchissimo NT.in _soli_ 7 mesiper fare un esempioil kernel 2.4 ci ha messo due anni a superare il 2.2e ci sono ancora in giro macchine 2.0 e manco poche
        • Anonimo scrive:
          Re: tanto per evitare flame.....
          ripeto, come sto scrivendo sopra, occorre ragionare in termini di ROI: con gli investimenti fatti e questi tempi di diffusione di w2003, con longhorn in pieno sviluppo e uscita tra 18 mesi, per MS ripeto è un mezzo fallimento....E quindi a mio modo di vedere la mia tesi non è cosi' impossibile....pero' sperare di avere qualcuno che argomenta con me o contro di me in modo serio, non i soliti flame di ragazzini che hanno imparato a overclockare il loro ultimo athlon....
          • Anonimo scrive:
            Re: tanto per evitare flame.....
            Se overcloccki come hai imparato la statistica sai che frittate di CPU!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: tanto per evitare flame.....
            ma che razza di risposta è? Ma chi ha citato la statistica? Ma sai cos'e' la statistica? ooops scusa, sto perdendo tempo...TROLL DETECTED!!TROLL DETECTED!!TROLL DETECTED!!TROLL DETECTED!!
          • Anonimo scrive:
            Re: tanto per evitare flame.....
            Scusa il diagramma sulla diffusione di w2003 di chi hai messo il link su cosa si basa formule probabilistiche matematiche ( STATISTICA ) o l' hai fatto tu con ms paint in un momento di concitata ebbrezza ????
          • Anonimo scrive:
            Re: tanto per evitare flame.....
            TROLL (con cervello disattivato) DETECTED!!TROLL (con cervello disattivato) DETECTED!!TROLL (con cervello disattivato) DETECTED!!TROLL (con cervello disattivato) DETECTED!!
        • Anonimo scrive:
          Re: tanto per evitare flame.....
          - Scritto da: Anonimo

          ...guardatevi le statistiche del
          rapporto

          tra w2000 e w2003, tanto per evitare la

          solita marea di gente che dice "ma su
          che

          dati ti basi":..

          Come vedete, non solo impressioni
          personali:

          windows 2003 cresce moooooolto
          lentamente,

          in 7 mesi è riuscito a malapena a

          raggiungere il livello del vecchissimo
          NT.

          in _soli_ 7 mesi
          per fare un esempio
          il kernel 2.4 ci ha messo due anni a
          superare il 2.2
          e ci sono ancora in giro macchine 2.0 e
          manco pochesì, peccato che linux non abbia bisogno dell'obsolescenza programmata in quanto non deve vendere niente....mai confrontare le mele con le pere....ciatristemente_famoso
  • Anonimo scrive:
    Conoscete un timer x la disconnessione?
    X l'adsl, io ho la tariffa giornaliera. Quindi se stacco dopo le 8 di mattina pago tutta la giornata dopo. Mi consigliate un buon timer che a una certa ora interrompa automaticamente la connessione?
    • Anonimo scrive:
      Re: Conoscete un timer x la disconnessione?
      usa le operazioni pianificate e magari uno script per lo spegnimento. è abbastanza banale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Conoscete un timer x la disconnessione?
      Scaricati "countdown", è perfetto e free!!http://www.farmax.it/countdown/ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: Conoscete un timer x la disconnessione?
      Utilizza questo programma:Slawdog Smart Shutdownhttp://www.slawdog.com/products/smartsd/ti disconnette dalla rete e ti spegne eventualmente anche il pc nelle date e nelle ore preferite. Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Conoscete un timer x la disconnessione?
      man crontab
    • Anonimo scrive:
      Re: Conoscete un timer x la disconnessione?
      - Scritto da: Anonimo
      X l'adsl, io ho la tariffa giornaliera.
      Quindi se stacco dopo le 8 di mattina pago
      tutta la giornata dopo. Mi consigliate un
      buon timer che a una certa ora interrompa
      automaticamente la connessione?Esegui la login come root, apri il crontab ( con crontab -e ) e inserisci la riga: 59 7 * * * killall pppd alle 7:59 di ogni giorno chiuderà la connessione.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Conoscete un timer x la disconnessione?
        - Scritto da: Anonimo

        X l'adsl, io ho la tariffa giornaliera.

        Quindi se stacco dopo le 8 di mattina
        pago

        tutta la giornata dopo. Mi consigliate
        un

        buon timer che a una certa ora
        interrompa

        automaticamente la connessione?

        Esegui la login come root, apri il crontab (
        con crontab -e ) e inserisci la riga:

        59       &

        alle 7:59 di ogni giorno chiuderà la
        connessione.Bene, per Windows hanno risposto, per Linux hai risposto tu, ora qualcuno vuol rispondere per MacOS, Qnx e Beos così abbiamo il quadro completo? ;)
        Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Conoscete un timer x la disconnessione?
          - Scritto da: Anonimo

          Bene, per Windows hanno risposto, per Linux
          hai risposto tu, ora qualcuno vuol
          rispondere per MacOS, Qnx e Beos così
          abbiamo il quadro completo? ;)utilizzare i porting di cron :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Conoscete un timer x la disconnessione?

      Quindi se stacco dopo le 8 di mattina pago
      tutta la giornata dopo. Mi consigliate un
      buon timer che a una certa ora interrompa
      automaticamente la connessione?da win NT 3.51 in poi:c:
      at 7.59 "rasdial /disconnect"se lo vuoi tutti i giorni metti un'operazione pianificata con lo stesso comando. Puoi farlo anche con at ma è più scomodo.
    • Anonimo scrive:
      Re: OT?
      Ma è un po OT o stai cercando un modo di bypassare delle vulnerabilità che hai scoperto dal codice sorgente di WIN? :p
      • Anonimo scrive:
        Re: OT?
        - Scritto da: Anonimo
        Ma è un po OT o stai cercando un modo
        di bypassare delle vulnerabilità che
        hai scoperto dal codice sorgente di WIN? :pbarista!il solito, grazie.(troll)(troll)(troll) (linux)(linux) (win)(win)(win) (apple) (troll) (troll) (linux) (linux) (win) (win) (apple) (troll) (troll) (linux)(linux) (win) (win) (apple) (troll) (troll) (linux) (linux) (win)(win)(win) (apple)(apple)(apple) (troll)(troll)(troll)(linux) (win) (apple) (beos) (qnx)
  • Anonimo scrive:
    supporto NTFS
    Beh se nel codice e' presente potrebbe essere interessante dare un'occhiata al codice dell'NTFS che su linux mi sembra sia ancora solo implementato in una versione beta readolnly. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: supporto NTFS
      Proprio una bella pensata, così MS fa causa, e la vince, contro Linux. No no no no. Non si deve. Un appello a tutti i programmatori di Linux: NON GUARDATE QUEL CODICE!! Tanto lo so che non lo farebbero mai =) Bye
      • Anonimo scrive:
        Re: supporto NTFS
        - Scritto da: Anonimo

        Tanto lo so che non lo farebbero mai =)
        Byeio credo che fra poco il modulo NTFS supporterà anche la modalità in scrittura, visto che NTFS è presente nei codici che girano.(linux) (win) (apple) (beos) (qnx)
    • Anonimo scrive:
      Re: supporto NTFS
      - Scritto da: Anonimo
      Beh se nel codice e' presente potrebbe
      essere interessante dare un'occhiata al
      codice dell'NTFS che su linux mi sembra sia
      ancora solo implementato in una versione
      beta readolnly. :)Nel kernel 2.6 sembra essere diventato stabile anche in scrittura, non ho ancora avuto il coraggio di provarlo però.ByeCarlo
      • Anonimo scrive:
        Re: supporto NTFS
        Un eventuale sviluppatore linux non dovrebbe copiare da MS il codice per interagire con NTFS, basterebbe capire di preciso il suo funzionamento per evitare di commettere errori in scrittura, per l'algoritmo utilizzato l'importante è che sia compatibile, non uguale...Se quei frammenti di codice contengono l'interazione di MS con NTFS tutto sommato non sarebbe una cattiva idea darci un occhiata...
      • Anonimo scrive:
        Re: supporto NTFS
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Beh se nel codice e' presente potrebbe

        essere interessante dare un'occhiata al

        codice dell'NTFS che su linux mi sembra
        sia

        ancora solo implementato in una versione

        beta readolnly. :)
        Nel kernel 2.6 sembra essere diventato
        stabile anche in scrittura, non ho ancora
        avuto il coraggio di provarlo però.che io sappia in scrittura funziona solo per sovrascrivere un file esistente con uguale dimensione.mi ricordo un commento sulla board di sviluppo:"writing for now is fucking useless"
    • Anonimo scrive:
      Re: supporto NTFS
      - Scritto da: Anonimo
      Beh se nel codice e' presente potrebbe
      essere interessante dare un'occhiata al
      codice dell'NTFS che su linux mi sembra sia
      ancora solo implementato in una versione
      beta readolnly. :)comunque un modo per supportarla bene esiste già oggi... ora non ricordo il nome del programma, ma lo fa perfettamente.Alla maniera di wine, ovvero, usano il mdulo ntfs.sys ufficiale microsoft, e lo portano su linux.... tutto qui, senza riscrivere nulla :-)
      • samu scrive:
        Re: supporto NTFS
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Beh se nel codice e' presente potrebbe

        essere interessante dare un'occhiata al

        codice dell'NTFS che su linux mi sembra
        sia

        ancora solo implementato in una versione

        beta readolnly. :)

        comunque un modo per supportarla bene esiste
        già oggi... ora non ricordo il nome
        del programma, ma lo fa perfettamente.
        Alla maniera di wine, ovvero, usano il mdulo
        ntfs.sys ufficiale microsoft, e lo portano
        su linux.... tutto qui, senza riscrivere
        nulla :)bravo.. e per quanto riguarda le architetture non x86 che si fa ?si va di vmware ?
        • Anonimo scrive:
          Re: supporto NTFS

          e per quanto riguarda le architetture non
          x86 che si fa ?
          si va di vmware ?purtroppo il problema NTFS pare che nessuno se ne voglia fare veramente carico, eppure secondo me è uno dei più grandi ostacoli alla diffusione di linux nel mercato desktop...ma è mai possibile che nessuno possa tirare fuori unpo' di soldi x chi rilascerà un modulo NTFS STABLE in scrittura?eppure è così importante.,.... IBM, Novell, che aspettate a sviluppare?purtroppo la community ha dimostrato di non essere troppo interessata ad impazzire per il supporto NTFS, non essendo considerata da molti come priority
          • Anonimo scrive:
            Re: supporto NTFS
            - Scritto da: Anonimo


            e per quanto riguarda le architetture
            non

            x86 che si fa ?

            si va di vmware ?

            purtroppo il problema NTFS pare che nessuno
            se ne voglia fare veramente carico, eppure
            secondo me è uno dei più
            grandi ostacoli alla diffusione di linux nel
            mercato desktop...

            ma è mai possibile che nessuno possa
            tirare fuori unpo' di soldi x chi
            rilascerà un modulo NTFS STABLE in
            scrittura?

            eppure è così importante.,....
            IBM, Novell, che aspettate a sviluppare?
            purtroppo la community ha dimostrato di non
            essere troppo interessata ad impazzire per
            il supporto NTFS, non essendo considerata da
            molti come priorityEsattamente come a quanto pare non è mai stato tanto importante per MS interfacciare windows (non quello per desktop, almeno - di altro non mi pronuncio...) con ext2/3 o ReiserFS. Per quanto riguarda il desktop, io ho un sistema linux-only in casa con due HD formattati ReiserFS. Non credo proprio di sentire il bisogno di NTFS.
          • Anonimo scrive:
            Re: supporto NTFS

            Per
            quanto riguarda il desktop, io ho un sistema
            linux-only in casa con due HD formattati
            ReiserFS. Non credo proprio di sentire il
            bisogno di NTFS. E' sempre bene ricordare che, a parte una singola e sovrastimata eccezione, il modo è fatto di altre persone.
  • Anonimo scrive:
    ammettono le backdoor?
    non capisco perché questo polverone sulla sicurezza.... ma di cosa parlano? cioè da quando in qua la visibilità del codice da insicurezza ad un programma?allora Apache sarbbe il server più vulnerabile? ROTFLl'unico modo per cui un codice dia insicurezza è che vi siano presenti delle backdoor.... quindi quelle che diciamo da anni è vero Bill???
    • Anonimo scrive:
      Re: ammettono le backdoor?
      FINALMENTE QUALCUNO CHE CI CAPISCE DI PROGRAMMAZIONE!!!GRANDE!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ammettono le backdoor?
      In che DB commerciale hanno trovato le Backdoor? Non mi ricordo, ma la storia è stata che per anni un famoso DB commerciale ha avuto una backdoor lasciata da due programmatori all'insaputa (si spera) della softhouse. Dopo una settimana che il codice era stato rilasciato in OpenSource, zac, gli trovano la backdoor. Che figuraccia....Forse in MS non rilasciano il sorgente per non dover togliere le backdoor troppo integrate nell'OS (vedi Explorer) =)
      • Anonimo scrive:
        Re: ammettono le backdoor?
        - Scritto da: Anonimo
        In che DB commerciale hanno trovato le
        Backdoor? Non mi ricordo, ma la storiaInterbase, ora firebird in versione open.
        Forse in MS non rilasciano il sorgente per
        non dover togliere le backdoor troppo
        integrate nell'OS (vedi Explorer) =)http://www.s0ftpj.org/bfi/online/bfi10/BFi10-02.htmlChi ha tempo e voglia lo legga che ne vale veramente la pena:|ByeCarlo
        • Anonimo scrive:
          Re: ammettono le backdoor?


          www.s0ftpj.org/bfi/online/bfi10/BFi10-02.html

          Chi ha tempo e voglia lo legga che ne vale
          veramente la penaè veramente stupendo!!!"netscape engineers are weenies" uahahahah
          • Anonimo scrive:
            Re: ammettono le backdoor?
            - Scritto da: Anonimo
            è veramente stupendo!!!

            "netscape engineers are weenies"
            uahahahahGià, quando l'ho letto mi sono capottato dal ridere pure io, poi pensandoci bene non c'è niente da ridere.:(ByeCarlo
          • Anonimo scrive:
            Re: ammettono le backdoor?
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            è veramente stupendo!!!



            "netscape engineers are weenies"

            uahahahah
            Già, quando l'ho letto mi sono
            capottato dal ridere pure io, poi pensandoci
            bene non c'è niente da ridere.:("la famigerata stringa "Netscape engineers are weenies!"(niente di complicato... era addirittura contenuta IN CHIARO all'interno del file, anche se inserita all'indietro...)"esperti in sicurezza non c'è che dire....altro che crittografia in chiave pubblica.... loro usano il metodo "black sabbath" e spero che abbiate colto... :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: ammettono le backdoor?
            - Scritto da: Anonimo


            "netscape engineers are weenies"


            uahahahahBellissima...E poi anche le riflessioni dell'autore.----------Ma sull'umilta`, e sulla sincerita` nei confronti degli altri, l'informatica moderna offre solo cattivi esempi. Di chi e` la colpa (perche` dal mio punto di vista di una colpa si tratta) di aver trasformato il computer in qualcosa di cosi` "intuitivo" da usare, da renderlo assolutamente impenetrabile, non riparabile, non smanettabile? Da rendere l'utente non qualcuno che "deve e puo` imparare". Ma qualcuno che ha sempre diritto alla pappa pronta, e non sirende conto che assieme a questo diritto assume anche un obbligo. Quello di essere schiavo di chi decide COSA puo` fare. Di essere nato in catene. In una prigione mentale per cui le cose che gli devono essere chiare e quelle che glidevono essere oscure sono selezionate da qualcun altro.----------
      • Anonimo scrive:
        Re: ammettono le backdoor?

        In che DB commerciale hanno trovato le
        Backdoor? Non mi ricordo, ma la storia
        è stata che per anni un famoso DB
        commerciale ha avuto una backdoor lasciata
        da due programmatori all'insaputa (si spera)
        della softhouse. Dopo una settimana che il
        codice era stato rilasciato in OpenSource,
        zac, gli trovano la backdoor. Che
        figuraccia....Era Sybase se non ricordo male. Che figura di pastafrolla....... ma anche MS e' gia' stata pizzicata almeno una volta: le installazioni militari norvegesi usavano software MS, poi hanno scoperto che usava VOLUTAMENTE crittografia fallata, che era apribile con un passepartout software. Carino eh?Ciao, Renato
        • Anonimo scrive:
          Re: ammettono le backdoor?
          - Scritto da: Anonimo
          .... ma anche MS e' gia' stata pizzicata
          almeno una volta: le installazioni militari
          norvegesi usavano software MS, poi hanno
          scoperto che usava VOLUTAMENTE crittografia
          fallata, che era apribile con un
          passepartout software. Carino eh?No daiiiii! Non ci posso credere!!!!Tra l'altro e' anche difficile DIMOSTRARE che la crittografia era VOLUTAMENTE fallata.Anche la famosa backdoor scoperta da Senderek in PGP (quando era di proprieta' della NAI) e' stata giustificata dalla NAI come una svista. Impossibile dimostrare la malizia in questi casi. (Anche se il buon senso suggerisce che "sviste" cosi' grosse non possono succedere per caso)Hai qualche link ??Solo il buon senso di chi un po' ci capisce
          • Anonimo scrive:
            Re: ammettono le backdoor?
            - Scritto da: Anonimo
            Anche la famosa backdoor scoperta da
            Senderek in PGP (quando era di proprieta'
            della NAI) e' stata giustificata dalla NAI
            come una svista.
            Impossibile dimostrare la malizia in questi
            casi. (Anche se il buon senso suggerisce che
            "sviste" cosi' grosse non possono succedere
            per caso)

            Hai qualche link ??
            Solo il buon senso di chi un po' ci capisceOra PGP sembra a posto? E GnuPG? Stesso problema?Non ci si può mai fidare di nessuno di questi tempi :@
          • Anonimo scrive:
            Re: ammettono le backdoor?

            Ora PGP sembra a posto? la versione 8 dovrebbe essere a posto.
            E GnuPG? Stesso
            problema?GnuPG non ha mai avuto di questi problemi, e rispetta totalmente lo standard OpenPGP
          • Anonimo scrive:
            Re: ammettono le backdoor?
            Grazie 1000 :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ammettono le backdoor?
      - Scritto da: Anonimo
      non capisco perché questo polverone
      sulla sicurezza.... ma di cosa parlano?
      cioè da quando in qua la
      visibilità del codice da insicurezza
      ad un programma?Questo è sicuramente vero per un programma open source, ma il codice Microsoft è chiuso. Penso ad un brillante hacker (non cracker) che si studia il codice, trova un problema di sicurezza, lo corregge e contatta la MS per avvisarla (o peggio ancora lo pubblica). Risultato, viene denunciato per violazione dei diritti d'autore etc etc.Mi sfugge qualcosa?ByeCarlo
  • Anonimo scrive:
    Re: sicurezza
    - Scritto da: Anonimo
    Ci fanno una brutta figura se si scoprono le
    backdoor.eh, un po' si...anche se non so se effettivamente ci siano...sicuramente fanno una brutta figura se si scopre con quanta poca accuratezza e' scritto quel codice nonostante gli sconfinati fondi di Bill.
  • Anonimo scrive:
    Qualcosa non quadra:
    Il fatto che il sorgente di windows 2000 e nt stia scorrazzando per la rete non mi sembra una cosa poi tanto utile. Infatti:1) Il codice "rubato" (??) è di win2000 e winNT. Gli windows + diffusi al momento sono Win98, winXP, e nelle reti aziendali Windows Server 2003. E se anche alcune parti dell'uno sono utilizzate negli altri, non è detto che siano quelle diffuse.2) La comunità opensource non sa che farsene: se anche si azzarda a infilare una riga di quel codice in un suo programa... bang bang bang, ci vediamo in triBBunale. Non possono usarlo nemmeno per fare programmi migliori e meglio integrabili per windows, il solo fatto di aver appreso qualcosa da quel codice è illegale. 3) I pirati? i creatori di virus? be può darsi.... ma i programmatori microsoft, sapendo che windows può essere colpito "proprio lì" concentreranno i loro sforzi nel controllare quella porzione di codice e tappare le falle. Patch prossime venture.4) Gli hacker buoni che scoprono le vulnerabilità e le correggono, oppure dicono a MS "hey, win si può bucare così!"? vedi punto 2: è come se io vedessi un ladro scassinare un appartamento, mi precipitassi ad acciuffarlo e poi venissi denunciato dal proprietario della casa per violazione di domicilio.In pratica: cui prodest?
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcosa non quadra:
      - Scritto da: Anonimo
      In pratica: cui prodest?Io sono tranquillo non usando nessun software MS.Mi lascia perplesso sentire superesperti alla radio che dicono che non c'è niente di cui preoccuparsi perché con quello che è stato trafugato nessuno rischia niente...
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualcosa non quadra:

        Io sono tranquillo non usando nessun
        software MS.
        Mi lascia perplesso sentire superesperti
        alla radio che dicono che non c'è
        niente di cui preoccuparsi perché con
        quello che è stato trafugato nessuno
        rischia niente...ma comese un software e' opensource si dice sia + sicuro se invece si scoprono i sorgenti di windows, allora windows diventa meno sicuroc'e' qualcosa che non torna o sbaglio?
        • Anonimo scrive:
          Re: Qualcosa non quadra:
          - Scritto da: Anonimo
          ma come
          se un software e' opensource si dice sia +
          sicuro
          se invece si scoprono i sorgenti di windows,
          allora windows diventa meno sicuro
          c'e' qualcosa che non torna o sbaglio?E' corretto: il fatto che ci siano in giro i sorgenti di Win non vuol dire che si possano leggere e sviluppare applicazioni perche' il software e' sempre di proprieta' della M$. Non puoi sviluppare un'applicazione o modificare un qualunque elemento di Win grazie a quei sorgenti e poi renderlo disponibile, ne' puoi rilasciare tu delle patch che correggano dei problemi del sistema operativo al posto di/in collaborazione con Microsoft, perche' non ne hai l'autorizzazione. Semplicemente puoi visionare il codice e un cracker puo' benissimo cercare di scoprire se da quei sorgenti si possano vedere delle vulnerabilita' e poi applicarle per i propri scopi.Secondo me pero' e' tutta fuffa, e' piu' probabile che alla fin fine quello che e' stato trafugato sia poco interessante sotto tutti gli aspetti. Se invece fosse l'opposto, beh, sara' un bel terremoto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcosa non quadra:

      1) Il codice "rubato" (??) è di
      win2000 e winNT. Gli windows + diffusi al
      momento sono Win98, winXP, e nelle reti
      aziendali Windows Server 2003. E se anche
      alcune parti dell'uno sono utilizzate negli
      altri, non è detto che siano quelle
      diffuse.Win 98 e Xp = home user = chissenefrega2003 nelle aziende? Si forse quella di nonna papera
      2) La comunità opensource non sa che
      farsene: se anche si azzarda a infilare una
      riga di quel codice in un suo programa...
      bang bang bang, ci vediamo in triBBunale.
      Non possono usarlo nemmeno per fare
      programmi migliori e meglio integrabili per
      windows, il solo fatto di aver appreso
      qualcosa da quel codice è illegale. Secondo te la comunita' O.S. copia da wondows???A me risulta che sia esattamente il contrario
      3) I pirati? i creatori di virus? be
      può darsi.... ma i programmatori
      microsoft, sapendo che windows può
      essere colpito "proprio lì"
      concentreranno i loro sforzi nel controllare
      quella porzione di codice e tappare le
      falle. Patch prossime venture.Ma se non chiudono le falle che sono gia' state scoperte e divulgate figurati se fanno attivita' preventiva
      4) Gli hacker buoni che scoprono le
      vulnerabilità e le correggono, oppure
      dicono a MS "hey, win si può bucare
      così!"? vedi punto 2: è come
      se io vedessi un ladro scassinare un
      appartamento, mi precipitassi ad acciuffarlo
      e poi venissi denunciato dal proprietario
      della casa per violazione di domicilio.Sai che uno che ha fatto quello che tu dici e' stato denunciato da MS? Trovi l'articolo proprio si P.I.
      In pratica: cui prodest?Chi vivra' vedra'... e se ha Win pure subira' :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualcosa non quadra:
        - Scritto da: Anonimo
        Chi vivra' vedra'... e se ha Win pure
        subira' :)nessun sistema è sicuro, cerca il tuo qui e chiudi le falle ancora apertehttp://secunia.com/product/?menu=per il resto rimani un ....(troll)(troll)(troll) (linux)(linux) (win)(win)(win) (apple) (troll) (troll) (linux) (linux) (win) (win) (apple) (troll) (troll) (linux)(linux) (win) (win) (apple) (troll) (troll) (linux) (linux) (win)(win)(win) (apple)(apple)(apple) (troll)(troll)(troll)(linux) (win) (apple) (beos) (qnx)
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcosa non quadra:
      - Scritto da: Anonimo
      Il fatto che il sorgente di windows 2000 e
      nt stia scorrazzando per la rete non mi
      sembra una cosa poi tanto utile. Infatti:
      2) La comunità opensource non sa che
      farsene: se anche si azzarda a infilare una
      riga di quel codice in un suo programa...l'ultima riga dopo le tre immagini, senza parole ...http://edu.let.unicas.it/ildp/journal/pj9807/editoriale.htmluno studio sulla comunita spipparolahttp://widi.berlios.de/paper/study.html
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualcosa non quadra:
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Il fatto che il sorgente di windows
        2000 e

        nt stia scorrazzando per la rete non mi

        sembra una cosa poi tanto utile.
        Infatti:


        2) La comunità opensource non sa
        che

        farsene: se anche si azzarda a infilare
        una

        riga di quel codice in un suo
        programa...

        l'ultima riga dopo le tre immagini, senza
        parole ...
        edu.let.unicas.it/ildp/journal/pj9807/editori
        Non l'ho capita: cosa c'entra con tutto il resto?
    • lunix scrive:
      Cosa cosa cosa???

      1) Il codice "rubato" (??) è di
      win2000 e winNT. Gli windows + diffusi al
      momento sono Win98, winXP, e nelle reti
      aziendali Windows Server 2003. E se anche
      alcune parti dell'uno sono utilizzate negli
      altri, non è detto che siano quelle
      diffuse.Cosa cosa cosa?Windows Server 2003 il server usato nelle reti aziendali??? Ma se è pieno di NT (e molti nemmeno in SP 6)...bah...

      2) La comunità opensource non sa che
      farsene: se anche si azzarda a infilare una
      riga di quel codice in un suo programa...
      bang bang bang, ci vediamo in triBBunale.
      Non possono usarlo nemmeno per fare
      programmi migliori e meglio integrabili per
      windows, il solo fatto di aver appreso
      qualcosa da quel codice è illegale.
      Se il codice è vero, una cosa si puo' fare: deridere MS per l'incapacità degli sviluppatori...
      3) I pirati? i creatori di virus? be
      può darsi.... ma i programmatori
      microsoft, sapendo che windows può
      essere colpito "proprio lì"
      concentreranno i loro sforzi nel controllare
      quella porzione di codice e tappare le
      falle. Patch prossime venture.
      A mio avviso è solo marketing...
      4) Gli hacker buoni che scoprono le
      vulnerabilità e le correggono, oppure
      dicono a MS "hey, win si può bucare
      così!"? vedi punto 2: è come
      se io vedessi un ladro scassinare un
      appartamento, mi precipitassi ad acciuffarlo
      e poi venissi denunciato dal proprietario
      della casa per violazione di domicilio.

      In pratica: cui prodest?bella domanda...
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcosa non quadra:
      - Scritto da: Anonimo
      Il fatto che il sorgente di windows 2000 e
      nt stia scorrazzando per la rete non mi
      sembra una cosa poi tanto utile. Infatti:

      1) Il codice "rubato" (??) è di
      win2000 e winNT. Gli windows + diffusi al
      momento sono Win98, winXP, e nelle reti
      aziendali Windows Server 2003. E se anche
      alcune parti dell'uno sono utilizzate negli
      altri, non è detto che siano quelle
      diffuse.Falso, i server generalmente usano windows 2000, hai voglia che il 2003 superi il 2000, bisognerà aspettare un bel po'
  • Anonimo scrive:
    E se vosse voluto ?
    Ho il dubbio che far scappare un po' di codice di windos vecchio potrebbe essere una cosa voluta. Adesso, proprio grazie alla pubblicazione di quel codice, è molto più facile vincere delle cause legali in cui affermano di essere stati derubati. Come nel caso di SCO. Se il codice è segreto questo non può avvenire.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se vosse voluto ?
      - Scritto da: Anonimo
      Ho il dubbio che far scappare un po' di
      codice di windos vecchio potrebbe essere una
      cosa voluta. Adesso, proprio grazie alla
      pubblicazione di quel codice, è molto
      più facile vincere delle cause legali
      in cui affermano di essere stati derubati.
      Come nel caso di SCO. Se il codice è
      segreto questo non può avvenire.Potrebbe essere un'arma a doppio taglio: allo stesso modo può essere dimostrato che MS ha derubato qualcuno.
      • Anonimo scrive:
        Re: E se vosse voluto ?
        - Scritto da: Anonimo
        Potrebbe essere un'arma a doppio taglio:
        allo stesso modo può essere
        dimostrato che MS ha derubato qualcuno.A maggior ragione non gira tutto il codice ma solo una parte e cioè quella che volevano fosse "derubata"
  • Anonimo scrive:
    È come se fosse un mp3
    Mi fa ridere l'assurdità di questa storia.È un caso mondiale che giri il codice di MS.Qual è la differenza tra scaricare un mp3, un programma da p2p e il codice sorgente di microsoft?Nessuna. Per tutte queste cose si viola il copyright.Adesso vogliono farci credere che scaricare i sorgenti di win2k è molto più grave che scaricare un mp3. Ma mi faccia il piacere!L'opportunità ghiotta è, invece, di dare un occhiata dentro questi codici per vedere se sono stati scritti male o scopiazzando l'open source.Adesso MS ha paura che qualcuno gli copi il proprio codice, ma chissà quante volte "ha preso spunto" dagli altri.Del resto le finestre l'ha inventate prima la apple...... il protocollo tcp-ip all'inizio non era supportato da windows (chi si ricorda il trumpet?), ma era nativo di unix...
    • Anonimo scrive:
      Re: È come se fosse un mp3
      - Scritto da: Anonimo
      Del resto le finestre l'ha inventate prima
      la apple...non direi proprio..http://en.wikipedia.org/wiki/History_of_the_graphical_user_interfaceVisiOnhttp://members.fortunecity.com/pcmuseum/vision.htmhttp://toastytech.com/guis/
  • Anonimo scrive:
    sicurezza
    non capisco perche' il codice libero di linux dia sicurezza, mentre quello di m$ crei insicurezza... bah?
    • Anonimo scrive:
      Re: sicurezza
      - Scritto da: Anonimo
      non capisco perche' il codice libero di
      linux dia sicurezza, mentre quello di m$
      crei insicurezza... bah?Forse perchè quello di microsoft potrebbe non essere fatto con le dovute maniere....
    • Anonimo scrive:
      Re: sicurezza
      Ci fanno una brutta figura se si scoprono le backdoor.
    • Anonimo scrive:
      Re: sicurezza
      I codici non sono tutti uguali....sarebbe possibile per assurdoscrivere due programmi che a prima vista sembrano uguali:interfaccia grafica,comandi,etc...ma in realtà il codicedei due programmi si assomiglia solo lontanamente...Altro esempio un programma può esserescritto in maniera superficiale ed avere grossi problemi di stabilità o di sicurezza...mentre un identico programma potrebbe essere scritto facendo ben attenzionea questi problemi ....non esistono programmi perfetti (oddio forse mainHelloWorld.c.... purtroppo un programma inutileo utile solo ad imparare il c)del resto è l' uomo che li scrive..e più un programma è grossoe più si rischia di commettere gravi errori e di non ottenereil comportamento sperato dal nostro software.L' openSource si basa sul fatto che più personevisionano il codice e più possibilità c' è di trovarci bug dentro...un codice "robusto" non ha paura di essere "open"....(questo appunto perchè si puo scivere codice sicuro [ci sonopersino corsi,dibattiti,convention,party :D e libri sull' argomento]e codice insicuro.. ma spesso la differenza non si vede a prima vista...e a volte non la vede manco il programmatoredopo che di viste c'è ne ha date un bel po')....linux in pratica viene "testato" ogni giorno da milioni di utenti in tutto il mondo e chiunque puo rendersi partecipenel trovare i suoi "errori" per renderlo sempre più "sicuro"e "stabile". La comunità virtuale dei programmatoriche collaborano a Linux è immensa...si può arrivare a dire che Linux è nato in rete..e si è cresciuto con l'ausilio della rete e il sistema stesso e i suoi programmi sono continuamente "messi in discussione"...per Windows NOOOO!!!Windows è stato visibile prima di oggi ( ma sembra che non ci sia nulla di confermato sulla reale utilità del codice rubato)ad una stretta cerchia di programmatori.Non sono a conoscenza di come avvenga la fase di scrittura di windows ...ma il suo testing è sicuramente + limitato(quindi piu possibilita di codice pieno di bug).Per trovare i bachi in un programma o si và a casoutilizzandolo o si guarda il codice...e sembra che windowsne abbia tanti...immagina cosa potrebbero fare orde di programmatori maligni con il codice di windows.(rimane cmq anche il problema che 13 milioni di righe di codicesenza documentazioni sono un pò difficilini da comprendere tutto ;-).. epoi ci sono le questini di chi ha detto cosae quando...insomma ci sono interessi economici dietro che non ci immaginiamo neanche..leggevo in reteche questa cosa dei codici rubati potrebbe esserestata causata dalla stessa microsoft che si appresta a mettere sul mercato(2005) il nuovo windows longhorn(a mio parere un nome del c*zz0)...costringendo cosi definitivamente tutti gli uffici (che utilizzano per la maggior parte windows 2000 o 98 e che gli va benissimo e che lo utilizzerebbero ancora 10 anni per quello che devono fare)a comprare il nuovo"poderoso" "sicurissimo" e sopratutto "inviolato"sistema di casa Microsoft ...e difficilmente si penserà a Linux se non riesce entro breve a conquistarsi un mercato anche come desktop ....questo perchè se alla segretaria o al capo ufficio togli word .doc o powerpoint .ppt e outlook non ci capiscono piu' un cazzo.Questo cmq sono solo le mie opinioni peronali ....la verità comedicevo prima sta dietro multinazionali da miliardi che ci fanno credere un pò quello che vogliono...wroted by: zak xing____
  • Anonimo scrive:
    E se ...
    adesso saltano fuori parti di codice copiate da programmi con licenza GPL ?
    • Anonimo scrive:
      Re: E se ...
      ti piacerebbe, eh?mi pare + probabile che in longhorn ci sia qualcosa di linux.a parte il codice, sicuramente le idee (ma si sa che a Redmond sono abituati a copiare): ci hanno messo 10 anni a capire che i desktop multipli sono comodi...max
      • Anonimo scrive:
        Re: E se ...

        copiare): ci hanno messo 10 anni a capire
        che i desktop multipli sono comodi...i desktop multipli sono supportati fin da NT4quando premi ctrl+alt+canc quello che ti appare e' un desktop diverso da quello su cui lavori
        • Anonimo scrive:
          Re: E se ...

          i desktop multipli sono supportati fin da NT4
          quando premi ctrl+alt+canc quello che ti
          appare e' un desktop diverso da quello su
          cui lavoriNon diciamo stupidate, questa e' una trollata, oppure NON hai idea di cosa siano i desktop multipli.Ciao, Renato
          • Anonimo scrive:
            Re: E se ...

            Non diciamo stupidate, questa e' una
            trollata, oppure NON hai idea di cosa siano
            i desktop multipli.

            Ciao, Renatoma mannaggia il famoso porco di 3 lettere!!!!ma perche' volete fare PER FORZA una figuraccia su cose che evidentemente NON conoscete!!!http://msdn.microsoft.com/library/default.asp?url=/library/en-us/dllproc/base/createdesktop.aspe' addirittura supportato da NT 3.51ma si sa che se una cosa non la vedi, non esiste vero?me lo so fatto da solo il programma multidesktop che usa sta api e questo mi viene a dire che non e' vero.. che mi sono inventato tuttoma va a studiare va!
        • Anonimo scrive:
          Re: E se ...
          - Scritto da: Anonimo


          copiare): ci hanno messo 10 anni a
          capire

          che i desktop multipli sono comodi...

          i desktop multipli sono supportati fin da NT4
          quando premi ctrl+alt+canc quello che ti
          appare e' un desktop diverso da quello su
          cui lavorinotoriamente quanto schiacci ctrl+alt+cancpoi apri il browser e altri 2 o 3 programmini neh? ;-)torna a giocare coi lego che mi sa che ci sei piu' portato ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: E se ...

            notoriamente quanto schiacci ctrl+alt+canc
            poi apri il browser e altri 2 o 3
            programmini neh? ;)
            torna a giocare coi lego che mi sa che ci
            sei piu' portato ;)http://msdn.microsoft.com/library/default.asp?url=/library/en-us/dllproc/base/createdesktop.aspmadonna come ci godo a vedere i cretini che fanno la corsa a parlare di cose che non hanno mai neanche immaginato esistesseroquando premi CTRL+ALT+CANC viene visualizzato il winlogon desktop, che e' il primo che viene creato all'avvio della macchina ed e' sempre attivosemplicemente quel desktop non da la possibilita di lanciare processi, perche' l'unico processo attivo e' la finestra con i sei pulsanti che gestisce la coda di messaggi per quel desktoptutto quihttp://www.microsoft.com/msj/0398/service2.aspxdocumentarsi e leggere sembrava troppo ehbastava google
          • Anonimo scrive:
            Re: E se ...
            dai basta fare i bimbi adesso ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: E se ...

            dai basta fare i bimbi adesso ;)meno male che non tutti sono cosi ottusi verso le cose che non conosconohttp://sourceforge.net/projects/gpager/voglio dire, si puo faree' pure facile
  • Anonimo scrive:
    Bufala x boccaloni
    E' solo marketing.Comprate ICSPI', comprate......Anzi, comprate anche Cornolungo, così state più sicuri....Il codice a giro son scampoletti...... totalmente inutile...... chiunque conosca anche un minimo dell'organizzazione del lavoro in MS (a Redmond, dico) sa benissimo che da quel bunker non esce niente che non si voglia fa uscire.Il resto è solo marketing.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bufala x boccaloni
      .

      Il codice a giro son scampoletti......
      totalmente inutile...... chiunque conosca
      anche un minimo dell'organizzazione del
      lavoro in MS (a Redmond, dico) tu invece che ne sai?
  • Anonimo scrive:
    AAAAAAAAAAAH!!!
    Ragazzi non mi fate incazzare il vecchio Bill !!!!
  • Anonimo scrive:
    ipotesi semi-complottista :o
    E' solo un'idea, ma visto che MS sforna un OS all'anno (ho esagerato,però mica tanto :p) non potrebbe essere un modo per costringere tutte le aziende che non si sentono sicure a passare a xp professional o a longhorn o come cavolo si chiama? E' plausibile o il codice è lo stesso? Scusate ma ammetto la mia ignoranza in codici e programmazione.L'idea è nata dal fatto che già c'è una sorta di monopolio visto che nel notebook e in molti pc preassemblati è presente xp, e questo può valere per i pc "casalinghi", nelle aziende di solito quando hanno un OS, ad esempio NT, non lo cambiano facilmente, perchè i dipendenti dovrebbero essere formati ecc. Inoltre alcune aziende lentamente si stanno decidendo a passare a linux o altri sistemi, ma se si crea un alone di sospetto sull'open source "perchè se è pericoloso mettere in giro i codici di MS figurati quelli open source come sono strabucati" e a questo si aggiunge la stagnazione degli acquisti licenze (per il punto di cui sopra,il passaggio visto come un problema da molte aziende a nuovi OS MS).Tutto ciò regge un po' solo se il codice è diverso per i nuovi OS, sennò è un mare di caxxate ;)
    • Fred scrive:
      Re: ipotesi semi-complottista :o

      Tutto ciò regge un po' solo se il
      codice è diverso per i nuovi OS,
      sennò è un mare di caxxate ;)piu' o meno e' lo stesso, buona parte del cdice di NT e' lo stesso di XP daltrocanto MS di certo non riscrive un OS da zero gli costerebbe troppo in termini di tempo e denaro e sopratutto visto i bachi che Win si porta dietro da anni rischierebbe di avere problemi di compatibilita' verso il basso eccecc.
    • Sandro kensan scrive:
      Re: ipotesi semi-complottista :o
      - Scritto da: Anonimo
      Tutto ciò regge un po' solo se il
      codice è diverso per i nuovi OS,
      sennò è un mare di caxxate ;)che sappia io longhorn sarà in parte riscritto ma solo in parte. Come con gli altri SO M$ si tratta di riscritture parziali. Comunque questo non ha importanza, quello che è importante è quel che l'ufficio marketing veicola e quello che i manager delle aziende percepiscono e sulla cui base decidono se aggiornare o meno.Al solito i motivi tecnici sono poco considerati, se i manager sentono che longhorn è sicuro e che i loro attuali sistemi sono bersagliati continuamente e bucati spesso allora la decisione è già presa.
    • Anonimo scrive:
      Re: ipotesi semi-complottista :o
      - Scritto da: Anonimo
      E' solo un'idea, ma visto che MS sforna un
      OS all'anno (ho esagerato,però mica
      tanto :p) non potrebbe essere un modo per
      costringere tutte le aziende che non si
      sentono sicure a passare a xp professional o
      a longhorn o come cavolo si chiama? E'
      plausibile o il codice è lo stesso?
      Scusate ma ammetto la mia ignoranza in
      codici e programmazione.Di norma quello che si tenta di fare quando si scrive un software è il riutilizzo del codice, il c++ è nato proprio a questo scopo. Spesso le librerie non vengono progettate come si deve e occorre riscriversi parte del codice.Windows contiene codice scritto di 10 anni fa, visti i sorgenti che circolano.Inoltre è di 40 GB perchè include tutte le risorse non solo i codici, quei 600 mega non sono tutti sorgenti ci sono pure le applet della shell, task manager,accessori etc.Per risorse sono audio,video,immagini,dialogs e secondo me contano pure i dsw .pdb etc.
      • Anonimo scrive:
        Re: ipotesi semi-complottista :o
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        E' solo un'idea, ma visto che MS sforna
        un

        OS all'anno (ho esagerato,però
        mica

        tanto :p) non potrebbe essere un modo
        per

        costringere tutte le aziende che non si

        sentono sicure a passare a xp
        professional o

        a longhorn o come cavolo si chiama? E'

        plausibile o il codice è lo
        stesso?

        Scusate ma ammetto la mia ignoranza in

        codici e programmazione.

        Di norma quello che si tenta di fare quando
        si scrive un software è il riutilizzo
        del codice, il c++ è nato proprio a
        questo scopo. Spesso le librerie non vengono
        progettate come si deve e occorre
        riscriversi parte del codice.
        Windows contiene codice scritto di 10 anni
        fa, visti i sorgenti che circolano.
        Inoltre è di 40 GB perchè
        include tutte le risorse non solo i codici,
        quei 600 mega non sono tutti sorgenti ci
        sono pure le applet della shell, task
        manager,accessori etc.

        Per risorse sono
        audio,video,immagini,dialogs e secondo me
        contano pure i dsw .pdb etc.Insomma stiamo parlando di un "Sierra/Valve complotto Second Edition" ?:D
      • Anonimo scrive:
        Re: ipotesi semi-complottista :o
        Il codice di windows è scritto in C non in C++, questo dice Russimovich nel suo libro.by abbasso il nano di Trasta.(non lo si sente più...).
        • Anonimo scrive:
          Re: ipotesi semi-complottista :o
          - Scritto da: Anonimo
          Il codice di windows è scritto in C
          non in C++, questo dice Russimovich nel suo
          libro.

          by abbasso il nano di Trasta.
          (non lo si sente più...).Buona parte del codice che circola è scritto in C++(anzi a dire il vero è un C++ molto lontano dallo standard ANSI)
          • Mechano scrive:
            Re: ipotesi semi-complottista :o
            - Scritto da: Anonimo
            Buona parte del codice che circola è
            scritto in C++
            (anzi a dire il vero è un C++ molto
            lontano dallo standard ANSI)Magari quella porcata del Visual C. Non ha manco le espressioni regolari Posix extended. Avrei potuto capirlo per quel linguaggio per cerebrolesi quale e' il Visual Basic, ma che un linguaggio con il C non abbia le espressioni regolari come in questa interpretazione tutta Micro$ozz e' un'eresia!Ma ti ci vedi a fare parsing di stringhe come il codice fiscale e la partita iva con una serie di if e switch collegate a funzioni di comparazione di porzioni di stringa quando con 2 espressioni regolari risolvi tutto?--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
  • Anonimo scrive:
    ma per scoprire che?
    c'è qualcosa in win che non ci sia negli altri sistemi operativi ?certo, a chi non sa far nulla, vedere il codice di un sistema operativo potrà dare una bella infarinata ... ma a chi FA sistemi operativi, poco importa.sarà invece interessante vedere cosa hanno scopiazzato loro :)))))))))))))
    • Anonimo scrive:
      Re: ma per scoprire che?
      E' così bello il kernel 2.6, con le sue coccolose complessità... c'è bisogno di 600 mega di niente?:D
  • Anonimo scrive:
    Domanda
    Come mai sulle reti p2p ci sono file che superano 1 GB?Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      Aggiungo che è anche zippato...
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda
        - Scritto da: Anonimo
        Aggiungo che è anche zippato...fake è la risposta,solo quello da 230 mega non lo è.
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda
          E di che si tratta allora? Ce ne sono una marea...
          • Sandro kensan scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo
            E di che si tratta allora? Ce ne sono una
            marea...Che sia 1/5 di windows?
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo
            E di che si tratta allora? Ce ne sono una
            marea...semplici file rinominati per far finta che siano i sorgenti di windows... magari è un film in divx, o un gioco, oppure un accozzaglia inutile di byte... la gente ha tempo da perdere
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo
            semplici file rinominati per far finta che
            siano i sorgenti di windows... magari
            è un film in divx, o un gioco, oppure
            un accozzaglia inutile di byte... la gente
            ha tempo da perdereEsatto, qundo trafugarono i sorgenti di Half Life 2 sembrava che ogni possibile file li contenesse, per la maggior parte erano filmatini promozionali del motore grafico, oppure altre cazzatine del genre.Era troppo divertente vedere le crociate dei fans di Valve:"Se lo becchiamo gli facciamo il qulo""Ho messo in giro l'ultimo episodio di sailor moon con il nome Leaked_Half_life_source""Hei ragazzi guardate che piratare i programmi è un conto, ma rubarae i sorgenti è una cosa sbagliata e non si fa perché lo dico alla mamma"LOL Troppo ridicoli
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo

            Esatto, qundo trafugarono i sorgenti di Half
            Life 2 sembrava che ogni possibile file li
            contenesse, per la maggior parte erano
            filmatini promozionali del motore grafico,
            oppure altre cazzatine del genre.
            Era troppo divertente vedere le crociate dei
            fans di Valve:
            "Se lo becchiamo gli facciamo il qulo"
            "Ho messo in giro l'ultimo episodio di
            sailor moon con il nome
            Leaked_Half_life_source"
            "Hei ragazzi guardate che piratare i
            programmi è un conto, ma rubarae i
            sorgenti è una cosa sbagliata e non
            si fa perché lo dico alla mamma"
            LOL Troppo ridicoliMa che cazzo dici, io l'ho compilato quel sorgente è non erano cazzatine ma una versione alpha molto primordiale.Vallo a dire ad Havok che quelli non sono i loro sorgenti.(ma tu sei ignorante in materia).
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            Compilato anche io c' è pure il sorgente di internet explorer loooooooooooooool !!!!!!Si possono cambiare le .bmp delle icone adesso al posto delle frecce ho 2 gnocche :)
  • Sandro kensan scrive:
    A pensar male si fa peccato...
    Su questa massima andreottiana mi sono divertito a scrivere alcune illazioni sul rilascio Open Source di Windows e i futuri progetti Palladium di Longhorn:"Alcune speculazioni che riguardano il rilascio (sembra non volontario) del codice sorgente di Windows 2000 e NT. Un po' di incroci di informazioni uniti a commenti trovati su Slashdot e Punto-Informatico."http://www.linuxhelp.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1809&mode=&order=0&thold=0
    • Anonimo scrive:
      Re: A pensar male si fa peccato...
      - Scritto da: Sandro kensan
      Su questa massima andreottiana mi sono
      divertito a scrivere alcune illazioni sul
      rilascio Open Source di Windows e i futuri
      progetti Palladium di Longhorn:

      "Alcune speculazioni che riguardano il
      rilascio (sembra non volontario) del codice
      sorgente di Windows 2000 e NT. Un po' di
      incroci di informazioni uniti a commenti
      trovati su Slashdot e Punto-Informatico."

      www.linuxhelp.it/modules.php?name=News&file=astai violando "la policy del forum" uomo avvisato ....
  • Anonimo scrive:
    Non sarà un virus, ma ...
    ... sembrerebbe che si diffonda (p2p) alla stessa velocità ...credo che entro domani lo daranno anche insieme alle patatine ...chi vivrà vedrà ...Buona salute a tutti.
  • incuso scrive:
    una scusa di meno una di piu'
    Una scusa di meno per dire che l'opensource e' insicuro visto che tutti possono accedere al sorgenteUna scusa di piu' per dire che si' l'ultimo virus e' devastante ma e' colpa del codice che ci hanno rubato...M.--http://incuso.altervista.org
  • Anonimo scrive:
    lol
    "...come hanno fatto ad uscire, da una rete protetta sia sul piano tecnologico che sul piano legale, righe di programmazione così rilevanti..."
    • Anonimo scrive:
      Re: lol
      - Scritto da: Anonimo
      "...come hanno fatto ad uscire, da una rete
      protetta sia sul piano tecnologico che sul
      piano legale, righe di programmazione
      così rilevanti..."Voglio spezzare una lancia a favore di MS: non è uscito dalla loro rete (così sembra)
      • Anonimo scrive:
        Non è uscito dalla loro rete ???????????
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        "...come hanno fatto ad uscire, da una
        rete

        protetta sia sul piano tecnologico che
        sul

        piano legale, righe di programmazione

        così rilevanti..."
        Voglio spezzare una lancia a favore di MS:
        non è uscito dalla loro rete
        (così sembra)??????????????????????????????????????
        • Anonimo scrive:
          Re: Non è uscito dalla loro rete ???????
          - Scritto da: Anonimo
          ??????????????????????????????????????"come hanno fatto ad uscire, da una rete protetta sia sul piano tecnologico che sul piano legale, righe di programmazione così rilevanti, che si trovano alla base di Windows 2000 e Windows NT, vale a dire due piattaforme utilizzate in mezzo mondo? Una risposta sembra essere arrivata proprio mentre scriviamo: l'origine del guaio che sta imbarazzando Redmond sarebbe una delle sue partner di vecchia data, la società californiana Mainsoft. "Io l'ho capita come: anche se all'inizio sembrava di si (che fosse uscito dalla rete MS), il codice non è uscito dalla loro rete. E' colpa dalla Mainsoft, ditta da cui hanno rubato il codice sorgente
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è uscito dalla loro rete ???????
            Tra l' altro main soft usa computer su ciu gira Linux/Unix !!!A morte il pinguino!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è uscito dalla loro rete ???????
            Allora c'e' da immaginare che probabilmente quel codice sua fasullo che che microsoft lo abbia fatto apposta per poi andare a dare la colpa alle macchine Linux di questa mainsoft e perche' no a Linux direttamente...sei un trollazzo !
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è uscito dalla loro rete ???????
            sono sempre io.. e poi come mai le voci di qualche giorno fa dicevano che in realta' era stato un programmatore Microsoft che s'era beccati un trojan/backdor tramite il cui i pirati sarebbero entrati in posesso delle chiavi di accesso a i server microsoft .. si fa in fretta a cambaire le carte in tavola vero ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è uscito dalla loro rete ???????
            - Scritto da: Anonimo
            sono sempre io.. e poi come mai le voci di
            qualche giorno fa dicevano che in realta'
            era stato un programmatore Microsoft che
            s'era beccati un trojan/backdor tramite il
            cui i pirati sarebbero entrati in posesso
            delle chiavi di accesso a i server microsoft
            .. si fa in fretta a cambaire le carte in
            tavola vero ?Chi vivrà vedrà... se faranno causa alla Mainsoft vorrà dire che la causa è della Mainsoft, altrimenti sarà della Microsoft
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è uscito dalla loro rete ???????
            Si ma tanto anche se non e' colpa di mainsoft con tutti i soldi di bill gates la colpa diventera' cmq di mainsoft, figurati se microsoft puo' lasciare che la gente sappia che i loro sorgenti sono scappati in giro per il mondo perche' uno di loro se beccato un trojan...
  • Anonimo scrive:
    antitrust
    adesso M$ poverina ?sveglia adesso vedremo se quello che si dice e' veroe vediamo che costa c'e di illgale in quei codicicomunque p2p a parte esiste anche irc ftp httplo si sapeva che il 2p2 e' incontollabile e quindi e' un arma contro qualsiasi forma di potere, renderlo illegale perche ?e poi chi ci da le prove che sia stato un hacker a trafugare il codice e che invece non sia stato pubblicatoda loro stessi e adesso incolpano il fantasma dell'hackerPoi perhe M$ ha dato il sorgente a terziquaso dimostra quanto e' sicuro il closed sourcese lo fregano si finisce nella caccain definitiva questa e' la fine di microsoft come la conosciamo ora, forse anche la fine di windows, ma l'nizio di qualcosa di nuovo.ricordiamoci che windows non e' mission critical linux si
    • Sandro kensan scrive:
      Re: antitrust
      - Scritto da: Anonimo
      comunque p2p a parte esiste anche irc ftp
      httpAggiungerei pure Freenet:http://slashdot.org/comments.pl?sid=96925&cid=8285308
  • Sandro kensan scrive:
    Ma siete sicuri? 1/5?
    Bill parla di 40 giga non compressi di codice, voi parlate di 1/5, facendo due conti si tratta di 8 giga, ben più di un CD, se hanno scelto bene e sulla stessa linea dei 200Mega compressi, si sono scaricati tutto quello che si interfaccia con l'esterno. E poi siamo sicuri che la fuga si fermi a 8 giga?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma siete sicuri? 1/5?
      infatti nell'articolo hanno sbagliato! la matematica non è un'opinione! 200 mega zippati e scompattati sono all'incirca 660 mega che non è assolutamente un quinto di quaranta giga! Ahiahiahiahiahiahihaihaihiahiahiah, meglio l'analisi di quelli di zone-h (www.zone-h.org - www.zone-h.it)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma siete sicuri? 1/5?
        - Scritto da: Anonimo
        infatti nell'articolo hanno sbagliato! la
        matematica non è un'opinione! 200
        mega zippati e scompattati sono all'incirca
        660 mega che non è assolutamente un
        quinto di quaranta giga!Ok, sarà una battuta pessima ma un'altra ipotesi potrebbe essere che il codice microsoft sia fatto con il copia e incolla
        • paulatz scrive:
          Re: Ma siete sicuri? 1/5?
          - Scritto da: Anonimo
          Ok, sarà una battuta pessima ma
          un'altra ipotesi potrebbe essere che il
          codice microsoft sia fatto con il copia e
          incollaTecnicamente non fa una grinza: se il codice è molto autosimile viene compresso molto di più.Questo non toglie che si trattasse proprio di circa 700 MB non compressi.Il punto semai è che si fa un po' confusione tra il codice di windows in particolare ed il codice M$ in generale.I 40 GB di qui parla Guglielmino cancelli sono probabilmente tutto il codice prodotto dalla M$ fino ad oggi, compresi Qbasic ed edlin.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma siete sicuri? 1/5?
      - Scritto da: Sandro kensan
      Bill parla di 40 giga non compressi di
      codiceHo letto anche io la storia dei 40 Gb ora mi spiego il perchè di 6 mesi per creare una patch, impiegano 6 mesi a compilare 40 Gb di bug (anche se loro lo chiamano codice) :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma siete sicuri? 1/5?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma siete sicuri? 1/5?
          QNX è meglio, altro che BEOS
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma siete sicuri? 1/5?
            - Scritto da: Anonimo
            QNX è meglio, altro che BEOSforse non si capisce che a me piacciono tutti quegli os ?(troll)(troll)(troll) (linux) (linux) (win)(win)(win) (apple)(apple)(apple) (troll) (troll) (linux) (linux) (win) (apple) (troll) (troll) (linux) (linux) (win) (apple) (troll) (troll) (linux)(linux)(linux) (win) (apple) (troll)(linux) (win) (apple) (beos) (qnx)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma siete sicuri? 1/5?
      - Scritto da: Sandro kensan
      Bill parla di 40 giga non compressi di
      codiceMa il codice di Windows 2000 ed NT può essere pari a 40 giga? Mi sembrano troppi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma siete sicuri? 1/5?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Sandro kensan

        Bill parla di 40 giga non compressi di

        codice

        Ma il codice di Windows 2000 ed NT
        può essere pari a 40 giga? Mi
        sembrano troppi...E' evidente che non hai mai scritto codice.Ma tu, i sorgenti delle vecchie versioni le butti via?Ed i test di regressione come li fai?Windows 2000 ha avuto 4 Service Pack che significasemplicemente che in pratica l'80% dei programmiè stato modificato e ricompilato almeno 4 volte.Poi considera tutte le hot-fix...Microsoft ricompila tutti gli OS due volte al giorno ed effettuai test di regressione completi su quasi tutte le hot-fix che rilascia. Questo significa ad esempio testare i programmi su 4 diversi livelli di SP.
        • Zeross scrive:
          Re: Ma siete sicuri? 1/5?
          - Scritto da: Anonimo
          E' evidente che non hai mai scritto codice.
          Ma tu, i sorgenti delle vecchie versioni le
          butti via?
          Ed i test di regressione come li fai?

          Windows 2000 ha avuto 4 Service Pack che
          significa
          semplicemente che in pratica l'80% dei
          programmi
          è stato modificato e ricompilato
          almeno 4 volte.
          Poi considera tutte le hot-fix...
          Microsoft ricompila tutti gli OS due volte
          al giorno ed effettua
          i test di regressione completi su quasi
          tutte le hot-fix che rilascia. Questo
          significa ad esempio testare i programmi su
          4 diversi livelli di SP.40 GB sono il volume di codice prodotto da MS finora, non solo di Windows NT/2000.Per inciso vengono supportati e testati in regressione solo gli ultimi 2 Service Packs (nel caso di Win2000 quindi solo SP3 e SP4)Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma siete sicuri? 1/5?
          - Scritto da: Anonimo
          E' evidente che non hai mai scritto codice.
          Ma tu, i sorgenti delle vecchie versioni le
          butti via?
          Ed i test di regressione come li fai?
          Io scrivo codice, per questo mi sembrano troppi. Forse che vengono memorizzate al massimo le differenze tra una versione di codice e l'altra?
          Windows 2000 ha avuto 4 Service Pack che
          significa
          semplicemente che in pratica l'80% dei
          programmi
          è stato modificato e ricompilato
          almeno 4 volte.Si, ma le modifiche non vuol dire codice completmanete nuovo. Occupano poco in termini di spazio di memorizzazione. E cmq io ho capito che non hanno rubato il codice di tutte le versioni, solo di una.
  • Anonimo scrive:
    La fine del P2P
    Mi sa che, vista la notizia, mamma Microsoft non farà finta di nulla, ed il governo americano cercherà di darle man forte....
    • Anonimo scrive:
      Re: La fine del P2P
      - Scritto da: Anonimo
      Mi sa che, vista la notizia, mamma Microsoft
      non farà finta di nulla, ed il
      governo americano cercherà di darle
      man forte....Bah. Nel P2P gira da anni di tutto, compresi applicativi e software Microsoft. Perchè questo dovrebbe cambiare le cose?
      • Anonimo scrive:
        Re: La fine del P2P
        - Scritto da: Anonimo
        Bah. Nel P2P gira da anni di tutto, compresi
        applicativi e software Microsoft.
        Perchè questo dovrebbe cambiare le
        cose?Ipotesi mia, fantascientifica:Grazie al P2P anche i terroristi ora possono avere il codice di Windows, e si sa che numerosi computer del governo USA hanno installato quel software, quindi il p2p è un minaccia per la sicurezza USA
        • Anonimo scrive:
          Re: La fine del P2P

          Ipotesi mia, fantascientifica:
          Grazie al P2P anche i terroristi ora possono
          avere il codice di Windows, e si sa che
          numerosi computer del governo USA hanno
          installato quel software, quindi il p2p
          è un minaccia per la sicurezza USAIpotesi non tanto fantascientifica:invece i vari governi diranno:"Ora si che Windows diventerà una me#d@... Passiamo a Linux."(linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: La fine del P2P
          - Scritto da: Anonimo
          Ipotesi mia, fantascientifica:
          Grazie al P2P anche i terroristi ora possono
          avere il codice di Windows, e si sa che
          numerosi computer del governo USA hanno
          installato quel software, quindi il p2p
          è un minaccia per la sicurezza USAEhi, ho appena scritto le stesse cose sotto!Non vorrai mica chiedermi i diritti perche' detieni il brevetto? ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: La fine del P2P
            - Scritto da: Anonimo

            Ehi, ho appena scritto le stesse cose sotto!
            Non vorrai mica chiedermi i diritti perche'
            detieni il brevetto?
            ;)Ben 2 minuti di differenza...Paga paga il diritto d'autore:D
          • Anonimo scrive:
            Re: La fine del P2P
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Ehi, ho appena scritto le stesse cose
            sotto!

            Non vorrai mica chiedermi i diritti
            perche'

            detieni il brevetto?

            ;)

            Ben 2 minuti di differenza...
            Paga paga il diritto d'autore:DMaledetta SCO, non avrai il mio scalpo!
        • Anonimo scrive:
          Re: La fine del P2P
          - Scritto da: Anonimo
          Grazie al P2P anche i terroristi ora possono
          avere il codice di Windows, e si sa che
          numerosi computer del governo USA hanno
          installato quel software, quindi il p2p
          è un minaccia per la sicurezza USAMamma mia quante ipotesi catastrofiche!Per cominciare, il codice di windows che sta girando è quello di win 2000, e nemmeno tutto.Poi, mi pare proprio che l'esercito degli USA non adoperi più windows da anni per ragioni di sicurezzaChe poi la diffusione del codice di windows minacci addirittura la sicurezza USA, beh... se fosse vero dovrebbero dichiarare Microsoft industria militare, no? ;-)P.S. le torri gemelle le hanno buttate giù con degli aerei di linea che hanno preso usando dei temperini.Forse qualcosa non quadra...
          • Anonimo scrive:
            Re: La fine del P2P
            - Scritto da: Anonimo
            Mamma mia quante ipotesi catastrofiche!
            Per cominciare, il codice di windows che sta
            girando è quello di win 2000, e
            nemmeno tutto.
            Poi, mi pare proprio che l'esercito degli
            USA non adoperi più windows da anni
            per ragioni di sicurezza
            Che poi la diffusione del codice di windows
            minacci addirittura la sicurezza USA, beh...
            se fosse vero dovrebbero dichiarare
            Microsoft industria militare, no? ;)
            P.S. le torri gemelle le hanno buttate
            giù con degli aerei di linea che
            hanno preso usando dei temperini.
            Forse qualcosa non quadra...Beh, si, ma la mia paura è che ogni pretesto sia quello buono, basta renderlo verosimile all'opinione pubblica :
      • Anonimo scrive:
        Re: La fine del P2P
        - Scritto da: Anonimo

        Bah. Nel P2P gira da anni di tutto, compresi
        applicativi e software Microsoft.
        Perchè questo dovrebbe cambiare le
        cose?Perche' il p2p da fastidio a molti, e questa e' una buona scusa.La butti li al governo US come un problema per la "sicurezza nazionale", nomini i terroristi un paio di volte ed ecco che questi fanno una legge ad hoc contro il p2p! :@
      • Anonimo scrive:
        Re: La fine del P2P
        - Scritto da: Anonimo
        Bah. Nel P2P gira da anni di tutto, compresi
        applicativi e software Microsoft.
        Perchè questo dovrebbe cambiare le
        cose?Perché alle industrie del software fa comodo che i loro prodotti si diffondano sempre più e con qualunque mezzo... pirateria inclusa!A quasi nessuno importa se tu (privato) stai usando Office piratato... Infatti alcuni enti (aziende, pubbliche amministrazioni) DEVONO essere in regola, quindi DEVONO comprare il software originale...Non a caso sia MSOffice che altri prodotti (come Autocad) sono riusciti a battere la concorrenza abbassando i livelli di controllo della pirateria... in modo da diventare gli standard de facto del settore... Ora c'è l'inversione di tendenza... visto che tutti devono avere Office x poter comunicare con gli altri, vogliono che anche i "pirati" paghino...mi scuso per l'analisi sommaria, ma spero di aver trasmesso il meccanismo base...buona notte a tutti, tux
Chiudi i commenti