Documenti XPS: problemi per Windows 11 (e W10)

Documenti XPS: problemi per Windows 11 (e W10)

Microsoft è a conoscenza di un problema in Windows 11 e Windows 10 che impedisce l'apertura dei documenti XPS (XML Paper Specification).
Microsoft è a conoscenza di un problema in Windows 11 e Windows 10 che impedisce l'apertura dei documenti XPS (XML Paper Specification).
Guarda 22 foto Guarda 22 foto

Arriva direttamente dal gruppo di Redmond l’avviso relativo a un bug che impedisce la corretta apertura e consultazione dei documenti XPS (XML Paper Specification). Si verifica sui PC con sistema operativo Windows 11 o Windows 10. A scanso di equivoci, si tratta di un formato introdotto da Microsoft come alternativa al più noto e diffuso PDF: ha nulla a che vedere con i laptop della linea Dell XPS.

Microsoft avvisa: problemi con i file XPS su Windows

Il problema si manifesta sulle macchine che hanno installato l’aggiornamento KB5014666 rilasciato a fine giugno (o una delle versioni successive), lo stesso che per qualcuno ha creato qualche grattacapo nell’utilizzo delle stampanti connesse tramite porta USB. Riportiamo di seguito in forma tradotta quanto si legge sulle pagine del supporto ufficiale.

Dopo aver installato KB5014666 o aggiornamenti successivi, XPS Viewer potrebbe non essere in grado di aprire i documenti XPS in alcune lingue diverse dall’inglese. Questo problema afflicce sia i file XPS (XML Paper Specification) sia quelli OXPS (Open XML Paper Specification). Quando si verifica, potrebbe comparire l’errore Questa pagina non può essere visualizzata all’interno di XPS Viewer o potrebbe smettere di rispondere in concomitanza a un utilizzo in continuo aumento della CPU e della memoria. Se il processo non viene chiuso, può arrivare a occupare 2,5 GB di memoria prima di interrompersi.

A coloro che si trovano loro malgrado a dover fare i conti con il bug in questione non rimane che armarsi di pazienza e attendere il rilascio di una patch correttiva. Microsoft afferma di essere al lavoro per identificarne la causa precisa e porvi rimedio nel minor tempo possibile. Sfortunatamente, al momento non sembrano essere disponibili workaround efficaci.

Le licenze ufficiali per il sistema operativo sono disponibili anche su Amazon per le versioni Home e Pro.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 ago 2022
Link copiato negli appunti