Dogecoin su Coinbase: la criptovaluta torna a crescere

Coinbase abbraccia Dogecoin (e la crypto sale)

L'esordio della criptovaluta sulla piattaforma ha spinto il suo valore verso l'alto ed Elon Musk è tornato a soffiare sul fuoco, con un altro tweet.
L'esordio della criptovaluta sulla piattaforma ha spinto il suo valore verso l'alto ed Elon Musk è tornato a soffiare sul fuoco, con un altro tweet.

Nei giorni scorsi l'annuncio da parte di Coinbase: il trading di Dogecoin sbarca su Coinbase Pro: l'esordio ufficiale è atteso per la giornata di oggi. Subito il valore della crypto è tornato in positivo, dopo un paio di settimane trascorse tra flessioni e calma piatta.

Dogecoin torna a crescere grazie a Coinbase

Nata nel 2013 quasi per scherzo, con la volontà di schernire il forte interesse improvvisamente generato nei confronti delle monete digitali, della tecnologia blockchain e più in generale del mondo Fintech, la criptovaluta è diventata nei primi mesi di quest'anno un vero e proprio asset d'investimento, attirando enormi capitali. Riportiamo di seguito in forma tradotta il commento di Edward Moya, analista di Oanda, in merito alla notizia.

Le persone sono ancora caute per quanto riguarda il lungo periodo, ma questo debutto potrebbe essere in grado di attrarre investitori tradizionali e non solo l'esercito di Robinhood o Reddit.

Qui sotto il grafico che mostra la variazione registrata nel valore di DOGE durante l'ultima settimana: il rialzo in concomitanza con l'annuncio.. Nel momento in cui viene scritto e pubblicato questo articolo si attesta a 4,427 dollari (fonte CoinDesk).

Il valore di Dogecoin nell'ultima settimana (03/06/2021)

Tra i principali sostenitori della criptovaluta c'è Elon Musk, capace con i suoi tweet di influenzarne la compravendita. L'ultimo qui sotto, condiviso ieri. Chi ha più di qualche primavera alle spalle non faticherà a riconoscere l'indimenticabile Commodore VIC-20.

Fonte: Coinbase
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti