Domini .xxx, l'ICANN non si ferma

Non bastano le pressioni pubbliche di Europa e Stati Uniti: l'organizzazione che supervisiona il sistema dei domini è decisa a varare le estensioni a luci rosse


San Francisco (USA) – Con una reazione inconsueta per l’organizzazione, ICANN fa sapere in questi giorni che non ha alcuna intenzione di recedere dalla realizzazione di una vecchia idea, quella di creare i domini.xxx internet da dedicare interamente alla pornografia.

Nelle ultime settimane, con un estenuante tira e molla, autorità europee, americane e australiane a vario titolo si sono espresse sulla questione, tutte bocciando l’ipotesi. L’idea prevalente, infatti, è che domini di questo tipo anziché favorire una più facile tutela del pubblico più giovane da certi contenuti potrebbero rivelarsi propagatori di contenuti dannosi. Sul piano politico il problema avvertito dalle autorità è quello che deriva da una sorta di “avallo” alla pornografia che i nuovi domini implicherebbero.

Ma Paul Twomey, CEO di ICANN, in questi giorni va ribadendo che sebbene l’ente abbia intenzione di esaminare con molta attenzione tutte le osservazioni provenienti dai governi, è tuttavia deciso a proseguire nella valutazione dei nuovi domini.

Secondo la ICM Registry, tra le società che hanno proposto ad ICANN la realizzazione dei.xxx, l’industria dei contenuti per adulti non vede l’ora di potersi servire di domini di questo tipo: rispondendo in modo più attivo e semplice ai filtri sui contenuti web, questa è l’idea, potrebbero nascere anche nuovi servizi a luci rosse.

Dinanzi a sé l’ICANN ha però un percorso ad ostacoli. Sul tavolo di Twomey si trovano infatti due lettere vergate dalle massime autorità europee ed americane, ed entrambe esprimono “seria preoccupazione” sulla “legittimazione” che i domini darebbero ad un settore che, pur prosperando in molti dei paesi occidentali, non ha mai goduto di una vera e propria tutela normativa.

Per paesi come l’Australia, poi, il problema è ancora maggiore: “Questo governo ? si legge in una dichiarazione ufficiale – ha adottato una linea dura sulla pornografia in internet e non sosterrà alcuna misura che possa portare ad un incremento della presenza di contenuti offensivi in rete”.

L’idea di Towmey è ora quella di “riconfezionare” la proposta per riuscire a presentare un progetto digeribile anche per le amministrazioni più conservatrici.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: TUTTA MAFIA
    Molto sleale?I poveri polli che hanno preregistrato i domini, forse qualcuno anche pagando, si sono visti soffiare i domini da chi invece doveva registrarli per terzi.Mi domando: ma chi registra i domini per terzi, avendo per questo motivo tecnico il vantaggio di decidere quale dominio passare, non potrebbe approfittarne per registrare i SUOI nomi lasciando indietro quelli dei clienti (salvo lasciargli i rimasugli).
  • Anonimo scrive:
    Chi se ne frega degli .eu
    Non vedo proprio a cosa servano se non ad aprire una nuova battuta di caccia per chi vuole registrare parole chiave da cercare di posizionare sui motori di ricerca.Per il resto io ho tutti .it e non sento l'esigenza di altro.
  • Anonimo scrive:
    Re: TUTTA MAFIA
    - Scritto da: Anonimo
    Sorgerà una gran polemica per questi .eu, state
    solo a vedere.Ma figurati si sarano prenotati i soliti quattro polli.
  • Anonimo scrive:
    Re: i domini EU non li vuole nessuno
    - Scritto da: Anonimo
    Chi è quel matto che vuole comprare un dominio
    col suffisso .EU quando con pochi dollari ti
    compri
    il piu professionale .com/netZitto, che si incavolano , hanno fatto un tale bailame per venderli a quei polli che si sono prenotati :))javascript:void(0); che se ti sentono questi ultimi ....... vengono li e ti tagliano i bit procreativi. :)
  • ciko scrive:
    Re: ma sono attivi nei dns?
    www.microsoft.eu cmq nn va... anche se su whois risulta registrato...mah...
  • djm scrive:
    Re: TUTTA MAFIA
    Cioè?Tutto il forum sarebbe curioso di saperlo! ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: TUTTA MAFIA
    C'è stato qualcosa di molto, molto sleale, e ciò non passerà inosservato. Vedrete.
  • Anonimo scrive:
    TUTTA MAFIA
    Sorgerà una gran polemica per questi .eu, state solo a vedere.
  • Anonimo scrive:
    Re: i domini EU non li vuole nessuno
    - Scritto da: Anonimo
    Chi è quel matto che vuole comprare un dominio
    col suffisso .EU quando con pochi dollari ti
    compri
    il piu professionale .com/netForse perchè in .com e .net non è rimasto un cazzo?Down.
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    Re: ma sono attivi nei dns?
    http://www.whois.eu/whois/GetDomainStatus.htm?domainName=google
  • djm scrive:
    Chi primo arriva...
    ...meglio alloggia, salvo poi vedersi recapitare una denuncia per concorrenza sleale e legge marchi dall'industriale di turno. Mah... io stare i attento a quello che si registra.
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    ma sono attivi nei dns?
    Non capisco... le grandi aziende dovrebbero aver gia' provveduto alla registrazione ma ad es google.eu non va...
  • AlphaC scrive:
    Re: i domini EU non li vuole nessuno
    - Scritto da: Anonimo
    Chi è quel matto che vuole comprare un dominio
    col suffisso .EU quando con pochi dollari ti
    compri
    il piu professionale .com/netchiunque non trovi un dominio com/net confacente visto che ormai sono sovraffollati
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    Re: i domini EU non li vuole nessuno
    - Scritto da: Anonimo
    Chi è quel matto che vuole comprare un dominio
    col suffisso .EU quando con pochi dollari ti
    compri
    il piu professionale .com/nettutti gli itaGliani che pensano di fare soldi con internet......e anche tutti gli sparagestionalivb...
  • Anonimo scrive:
    .cippadicasso
    Voglio questa estensione per i miei prossimi domaini
  • Anonimo scrive:
    Voglio i domini dialettali
    tifosiroma.aoh
  • Anonimo scrive:
    i domini EU non li vuole nessuno
    Chi è quel matto che vuole comprare un dominio col suffisso .EU quando con pochi dollari ti compri il piu professionale .com/net
Chiudi i commenti