E-reader sul viale del tramonto?

Tutt'altro che rosee le prospettive per il mercato dei lettori di ebook secondo una ricerca di mercato. Gli e-reader saranno scalzati dai tablet, visti dai consumatori come più efficienti e multitasking
Tutt'altro che rosee le prospettive per il mercato dei lettori di ebook secondo una ricerca di mercato. Gli e-reader saranno scalzati dai tablet, visti dai consumatori come più efficienti e multitasking

Cattive notizie per il mercato degli e-reader arrivano da uno studio condotto dalla società di consulenza e ricerca IHS iSuppli : le previsioni attuali mostrerebbero il picco massimo raggiunto dalle vendite dei dispositivi digitali di lettura con i 20 milioni di pezzi acquistati nel 2011 e un declino sensibile previsto per il biennio 2015/2016.

Secondo gli analisti specializzati nell’elettronica di consumo di IHS iSuppli, la crescita significativa dei lettori di ebook sarebbe ora minata dalla cavalcata dei tablet , considerati più completi e flessibili come dimostrano anche le preferenze dei consumatori.

Secondo le ultime previsioni raccolte, le vendite di e-reader considerate entro la fine dell’anno caleranno di 14,9 milioni di unità, corrispondenti al 36 per cento in meno rispetto alla scorso anno, quando si è registrato il picco massimo di apparecchi venduti, pari a 23,2 milioni . Un’altra drastica contrazione del 27 per cento è in previsione per l’anno prossimo, corrispondente a 10,9 milioni di pezzi in meno venduti. Previsioni negative che arrivano al 2016, periodo nel quale la fetta di mercato occupata dai lettori di e-book sarebbe composta da sole 7,1 milioni di unità, equivalenti a una perdita di oltre due terzi del volume raggiunto nel 2011.

Non una sorpresa, secondo gli osservatori , se si considerano le maggiori funzionalità offerte dai tablet rispetto a un dispositivo single-task come l’e-reader.

Cristina Sciannamblo

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti