eBay e Google ci provano

I due big della net economy mondiale tentano una nuova via per accaparrarsi nuove quote del mercato pubblicitario, puntando su soluzioni condivise. Progetti che potrebbero avvicinare i due colossi più di quanto vogliano dire oggi

Roma – È la notizia del giorno e ha fatto rapidamente il giro del Mondo: eBay e Google hanno stretto un accordo pluriennale fondato sulla certezza di poter unire le forze in molti diversi modi e, così facendo, di accaparrarsi quote ancora maggiori del mercato pubblicitario online.

Il nodo focale dell’alleanza è il click-to-call e più in generale la pubblicità testuale, soluzioni pensate per valorizzare sia la grande capacità di raccolta pubblicitaria di Google che per integrare i software di punta di entrambe le aziende.

In particolare l’intesa prevede che Google al di fuori degli USA divenga il fornitore di ads testuali per eBay e che entrambe le società integrino e lancino funzionalità click-to-call che prendano in mezzo sia Skype che Google Talk all’interno delle proprie piattaforma di shopping e di search. In altre parole si punta sulle nuove pubblicità che consentono di avvicinare l’inserzionista al potenziale cliente , ora capace, per esempio, di cliccare su un ad per dialogare via Skype con chi offre un bene o un servizio. O di chattare al volo con chi propone un’asta online per saperne di più.

Il valore economico dell’accordo non è stato reso noto ma le ragioni del suo esistere sono palesi: Google ha la necessità di espandersi rapidamente nelle nuove forme dell’advertising anche ma non solo per rispondere alle critiche piovute in questi mesi sul business del search advertising, dall’altro eBay subisce il calo della redditività del business delle aste, che ha già duramente depresso quest’anno il valore del titolo.

I due giganti, che rimangono competitor in alcuni settori ma che ora rinnovano un clima di partnership che se avesse successo potrebbe spronarli ad un avvicinamento ulteriore, hanno fatto sapere che una parte dell’intesa prevede la condivisione degli utili sulle entrate pubblicitarie, sebbene non siano stati resi noti i dettagli. Come segnalano in molti è presto per comprendere il reale impatto dell’accordo sul business di entrambi, e sui rapporti tra i due big, considerato il fatto che sull’advertising le due imprese già da tempo collaborano.

Ma è interessante notare l’estensione dell’intesa: secondo l’accordo, ad esempio, Skype offrirà una versione “skypizzata” della Google Toolbar e i due giganti lavoreranno per l’ interoperabilità tra Skype e Google Talk , un obiettivo di sicuro interesse per quanto impegnativo sul piano tecnico.

“L’utente – ha dichiarato a margine dell’accordo Meg Whitman, la dinamica CEO di eBay – continua a mutare il modo in cui acquista, comunica e produce inserzioni online. Mettendo insieme la forza di eBay nell’e-commerce e di Skype nelle comunicazioni con la leadership di Google nel search e nell’advertising, possiamo aumentare l’utilità di Internet per chi compra, per i commercianti e per gli inserzionisti in tutto il Mondo”.

La prima sperimentazione dei nuovi modelli di inserzioni dovrebbe avvenire nei primi mesi del 2007 e richiederà, spiegano le due società in una nota, almeno alcuni mesi di “collaudo”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • TheLoneGunman scrive:
    Aggiornate il vostro symbian da internet
    Se cercate su google "Nokia Software Updater" troverete una bella utility ufficiale nokia in inglese che permette di aggiornare il firmware del vostro cellulare.E naturalmente aggiorna pure i cellulari in italiano, pure quelli brandizzati! Ovviamente telefonate prima al centro nokia per sapere se ve lo spediscono in garanzia se avete problemi con tale updater visto che ancora una ver italiana non c'è.Inoltre il n80 supporta OTA e si può aggiornare gratuitamente scaricando i files da internet comunque si paga sempre il traffico GPRS che visto che l'update può arrivare a 200mb (sì avete letto bene 200) vi spennerà tutto il credito del cell.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiornate il vostro symbian da inte

      comunque si paga sempre il traffico GPRS che
      visto che l'update può arrivare a 200mb (sì avete
      letto bene 200) vi spennerà tutto il credito del
      cell.:-OPARCOZZEUS!!!!! O___o
  • Anonimo scrive:
    primo passo...
    allora, vediamo un pò:1 - possibilità di aggionare il software;2 - continua richiesta di aggiornamenti perchè ci saranno virus, trojan e quant'altro che si riprodurranno da soli;3 - bisogno di installare antivirus per evitare il peggio;4 - successivo passaggio all'installazione di un software per verificare l'originalità del S.O. installato.Uhm... un dejavu... mi sembra di averla già vista questa storia!
  • Anonimo scrive:
    Software approssimativo
    Questo sistema consentirà ai produttori di telefoni cellulari di vendere in fretta apparecchi nuovissimi dal software ancora approssimativo, con difetti più o meno evidenti, "tanto poi si aggiornano via operatore". Non approvo. Senza parlare di possibili violazioni di privacy.
  • Anonimo scrive:
    scenari
    Con la rete a copertura, ora sì ora no, che si ha in Italia, nel frattempo che il cell, aggiorna il firmware, non c'è più campo oppure non si mantiene, ed allora....Ah... mi raccomando, non uscite più se non avete un caricabatterie, magari anche a pedale, potresti ritrovarvi l'aggiornamento e che il cell, si spegne perchè finita la carica
    • Anonimo scrive:
      Re: scenari
      Divertente, credo che applichino uno scaricamento incrementale degli archivi di aggiornamento, per poi fare l'aggiornamento vero e proprio quando l'archivio viene verificato (e spero anche controllata una firma digitale..). Quello è l'ultimo dei problemi. :-) Se usi Windows gia sarai abituato a "simpatici" aggiornamenti automatici. E non che con GNU/Linux ad esempio debian ed apt-get upgrade/update ci sia una grande differenza per la maggior parte degli utenti. :-) Anche se mi inquieta lo stesso l'idea di vedere aggiornato il mio cellulare in automatico. :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: scenari
      Ciao,io lavoro per uno dei provider di telefonia mobile italiana... beh, ti posso assicurare che quanto stai leggendo su queste pagine -lato sistemi IT- è già in produzione!!! Si deve soltanto decidere quando aprire il servizio al pubblico.Unico problema: ad oggi, sul mercato, NON esistono telefoni compatibili con queste funzionalità.Ti posso assicurare che sugli Smartphone di prossima generazione si potrà fare di tutto, dall'update firmware fino a leggere il livello della tua batteria (per non parlare della copia remota dei contatti in rubrica, ecc. ecc.).Attenzione...
  • Anonimo scrive:
    Fuma o fumo?
    Boh, comunque in Italia nei locali pubblici è vietato ;)
  • Anonimo scrive:
    Aggiornamenti a pagamento? Che bello!
    Che bello! Così saranno ancora più invogliati ad inserire bug!
  • TrollSpammer scrive:
    TROJAN?
    ne vedremo a bizzeffe
  • Anonimo scrive:
    e casualmente
    compare la pubblicita' degli "ultimi telefonini"
    • Anonimo scrive:
      Re: e casualmente
      - Scritto da:
      compare la pubblicita' degli "ultimi telefonini"Siamo seri, scopri adesso la pubblicità contestuale? :|
      • Anonimo scrive:
        Re: e casualmente
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        compare la pubblicita' degli "ultimi telefonini"
        Siamo seri, scopri adesso la pubblicità
        contestuale? :|
        pubblicita' contestuale o articoli contestuali?
        • Anonimo scrive:
          Re: e casualmente
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          compare la pubblicita' degli "ultimi
          telefonini"

          Siamo seri, scopri adesso la pubblicità

          contestuale? :|



          pubblicita' contestuale o articoli contestuali?A braccetto è sempre meglio ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: e casualmente
      - Scritto da:
      compare la pubblicita' degli "ultimi telefonini"abbonati a brain update, sicuramente ci guadagneraiprova un po' a cliccare sulla "PUBBLICITA'" "casuale"...furbacchione (rotfl)
Chiudi i commenti