Ehiweb, la business continuity è al primo posto

Ehiweb, la business continuity è al primo posto

Scopri perché avere una connessione di backup è fondamentale per garantire la business continuity ed evitare intoppi: 3 esempi da esperienze reali.
Scopri perché avere una connessione di backup è fondamentale per garantire la business continuity ed evitare intoppi: 3 esempi da esperienze reali.

Parlare di “business continuity” significa mettere in ballo una questione che troppe aziende ignorano e contro la quale puntualmente incespicano. L’inconveniente, infatti, si chiama così perché da una parte è inatteso e non programmato, ma dall’altra si può stare certi che presto o tardi arriva. Una sorta di eccezione che conferma la regola della normalità, insomma, ma che determina sconquassi improvvisi che possono determinare costi onerosi e danni collaterali ulteriori. Ehiweb, che sviluppa la propria attività di provider di connettività mettendo al centro il tema della qualità, consente infatti ai propri clienti di avere di una connessione di backup e l’esperienza insegna come questa scelta sia premiante.

Ehiweb

Storie di business continuity

Il tempo è galantuomo e chi lavora contro gli inconvenienti si ritrova presto in tasca il frutto dei propri investimenti. Abbiamo a tal fine ascoltato le storie vissute di tre aziende che, a seguito del proprio rapporto con Ehiweb, hanno toccato con mano i benefici della “business continuity”, ossia della possibilità di poter restare operativi senza soluzione di continuità anche in caso di contrattempi che avrebbero potuto costare cari.

Il bar

Il primo caso è quello di un bar/ristorante utilizzante il servizio di telefonia VoIP. La telefonia consente di ricevere le chiamate di prenotazione, le ordinazioni da asporto, le richieste su eventi particolari: nella telefonia c’è l’essenza stessa del rapporto con il cliente e restare senza connessione potrebbe in tal caso rivelarsi estremamente deleterio. La perdita di prenotazioni, l’incapacità di accogliere le telefonate dei clienti, l’impossibilità di fornire assistenza per quanti dovessero avere necessità di spostare una cena, l’imbarazzo di fronte ad un POS non funzionante: ognuno di questi casi ha costi diretti e indiretti che pesano e che si riverberano in prospettiva all’interno dell’immaginario del cliente.

Il bar in questione, con una linea di backup basata su tecnologia LTE (attraverso una semplice SIM da utilizzarsi all’occorrenza), non si troverà mai senza linea telefonica; non vedrà mai interrotto lo streaming delle partire di calcio a cui assistono i propri clienti; non avrà mai interruzioni sul POS; non perderà alcuna prenotazione; non vedrà mai cadere la linea Wifi fornita nel locale. Una piccola SIM che diventa una vera e propria assicurazione e che consente all’attività di proseguire senza incespicare mai di fronte a qualsivoglia evento avverso che possa affondare fortuitamente la linea principale della propria connessione.

Bar

Il dentista

Uno studio medico, i clienti in attesa, lavori urgenti da effettuare: una connessione è oggi al centro di un contesto simile nel 100% dei casi, diventando elemento essenziale in ogni singola fase del rapporto tra medico e cliente. Il caso in esame vede un dentista utilizzare la propria connessione per le prenotazioni, per l’assistenza e per i pagamenti. Un brutto temporale ha creato però un guaio: connessione FTTH interrotta per 2 giorni, con disservizio legato alla necessità di un intervento tecnico sulle linee. Il rischio di non poter evadere i lavori e di poterne accogliere di nuovi è stato aggirato con eleganza da una rete di backup che ha immediatamente sostituito quella precedente, senza mettere in pausa il fatturato e senza costringere clienti innervositi dal dolore a restare fuori dallo studio per una semplice linea interrotta.

Durante la pausa, lo studio odontoiatrico ha potuto continuare i propri lavori ed il supporto tecnico ha tenuto aperto il contatto con il cliente per informarlo sulla situazione, per gestirne la connessione sostitutiva e per risolvere l’anomalia nel minor tempo possibile. A ostacolo superato, respiro di sollievo: a differenza delle altre attività contigue che hanno dovuto abbassare la saracinesca per l’impossibilità di procedere, lo studio è rimasto aperto, le urgenze sono state evase e nessun cliente è rimasto senza assistenza.

Dentista

Il B&B

I B&B sono strutture ricettive che costruiscono buona parte del proprio successo sul rapporto con il cliente e sulla capacità di rendere “speciale” la sua permanenza. In queste strutture la connessione non è più optional da molto tempo: è parte integrante dell’esperienza del cliente, a prescindere che si fermi per un viaggio di lavoro, di piacere o per una semplice sosta durante un lungo spostamento.

Connettività è contatto, ma è anche l’offerta all’ospite di un contatto con i propri affari, i propri social network, le proprie email. Avere una rete Wifi in grado di coprire ogni stanza nel migliore dei modi e con le migliori performance possibili è essenziale, poiché significa evitare che l’ospite si senta isolato e mal assistito. Si immagini dunque cosa potrebbe accadere in un B&B se improvvisamente, a causa di un lavoro in una strada, i cavi della fibra ottica venissero malauguratamente tranciati da una scavatrice. Si immagini inoltre se fosse venerdì, se il weekend si registra il tutto esaurito e se il buco nella strada resta aperto fino alla settimana successiva in attesa di tecnici per la riparazione.

Può succedere, ed infatti al B&B protagonista di questa storia è accaduto: un danno grave e fortuito all’infrastruttura, che ha tenuto tutta una zona staccata dalla rete per tutti i giorni necessari per l’intervento di sostituzione del cavo. Aver scelto una rete di backup quando il cavo tranciato non era nemmeno nell’orizzonte del possibile, ha regalato alla struttura ricettiva un weekend di assoluta normalità: clienti soddisfatti, rete attiva, telefonia funzionante. Non solo: POS attivi per i pagamenti, saluti cordiali accompagnati da recensioni positive, nuove telefonate ricevute per un nuovo weekend di tutto esaurito in arrivo.

Reception

Sempre in piedi

Quando ci si assicura, si tenta di mettere al riparo un valore al cospetto di eventuali problemi (furto, incendio, danneggiamento). La “business continuity” non ha a che fare con questo tipo di ragionamento. Investire per la business continuity significa salvaguardare non tanto un bene fisico, quanto il valore estremo del proprio lavoro e della propria credibilità.

Una connessione di backup non risolve i problemi: li previene. Una connessione di backup è una garanzia che si offre a sé, ai propri conti mensili, ai propri clienti ed al buon nome del proprio brand. Un costo minimo, che si ripaga nel tempo grazie a tutto ciò che previene e accantona, con cui Ehiweb propone alla propria clientela un nuovo modo di pensare la connettività. I casi possono essere innumerevoli ed in alcuni casi la necessità di una connessione sempre e comunque attiva è ancor più forte rispetto alle situazioni che abbiamo descritto.

Le aziende in grado di prendere seriamente atto dell’importanza della connessione per le proprie attività quotidiane, non avranno dubbi in merito. Per tutte le altre resta l’incognita dell’intoppo, la speranza che non faccia troppi danni e la certezza che presto o tardi si faranno i conti con l’inconveniente inatteso. A quel punto si abbasserà giocoforza la saracinesca mentre altri, forti di una connessione di backup, sentiranno ancora il telefono squillare.

In collaborazione con Ehiweb
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 nov 2022
Link copiato negli appunti