Elon Musk assume George Hotz per 12 settimane

Elon Musk assume George Hotz per 12 settimane

Il noto hacker George Hotz lavorerà 12 settimane per Elon Musk e si occuperà di migliorare la funzionalità di ricerca del social network.
Il noto hacker George Hotz lavorerà 12 settimane per Elon Musk e si occuperà di migliorare la funzionalità di ricerca del social network.

Elon Musk ha confermato che i licenziamenti sono terminati e che Twitter assumerà nuovo personale, principalmente nei settori ingegneria e vendite. Uno dei nuovi arrivati è George Hotz, il noto hacker che ha sviluppato il primo jailbreak per iPhone nel 2007 ed effettuato il reverse engineering della PlayStation 3 nel 2010.

12 settimane per migliorare la ricerca

Hotz e Musk si erano già incontrati nel 2015, quando Musk aveva offerto ad Hotz un lavoro in Tesla. Comma.ai, la startup fondata da Hotz nel 2015, ha sviluppato un sistema di assistenza alla guida. Hotz aveva affermato che la sua tecnologia era superiore a quella di Tesla.

L’azienda di Musk ha successivamente dichiarato che un sistema di guida autonoma non può essere realizzato da un singola persona senza le necessarie capacità ingegneristiche. Il sistema di Comma.ai può essere oggi installato su oltre 200 veicoli (il costo è 1.999 dollari).

A fine ottobre, Hotz ha lasciato Comma.ai. Il 16 novembre aveva approvato la decisione di Musk in merito alla creazione di Twitter 2.0 con questo tweet:

Successivamente ha offerto la sua disponibilità per uno stage di 12 settimane in Twitter. Musk ha risposto positivamente:

Rispondendo ad un utente, Hotz ha comunicato che riceverà 2.000 dollari a settimana. Il suo compito principale sarà migliorare la funzione di ricerca del social network, come indicato in un recente tweet. Cercherà inoltre di eliminare quel fastidioso pop-up che viene mostrato quando l’utente scorre la pagina senza aver effettuato il login.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 nov 2022
Link copiato negli appunti