Elon Musk non demorde: riapriamo gli USA

Elon Musk, mai come questa volta, si schiera al fianco di Trump nel chiedere la riapertura delle attività negli Stati Uniti: ecco i suoi tweet.
Elon Musk, mai come questa volta, si schiera al fianco di Trump nel chiedere la riapertura delle attività negli Stati Uniti: ecco i suoi tweet.

Basta un tweet, dalla firma pesante e dal passato pesantissimo, a scatenare una ridda di commenti immediata su uno dei temi più caldi del momento. Il tema? La crisi economica correlata alla crisi sanitaria internazionale. Il protagonista? Elon Musk.

Elon Musk: liberate l’America, subito

Questo il suo tweet:

Il giudizio sul suo tweet è complesso tanto quanto è forte la divisione attuale tra chi vuol resistere passivamente per allentare la morsa della pandemia e chi vuole invece tornare alla “normalità” per allentare la morsa futura della crisi economica. In questo, infatti, Elon Musk è sempre stato chiaro: come il presidente Trump, ha tentato di negare il problema prima per negarne l’impatto poi, schierandosi quindi tra quelli che preferiscono mettere in conto un certo numero di vittime pur di non frenare la corsa dei mercati. Il motivo è noto a tutti quelli che conoscono il mondo Tesla, gruppo di abnorme potenziale ma con basi economiche ancora fragili.

Le parole di Musk vanno infatti lette con questo schema in mente:

Trend Covid-19 negli USA

Contagi e decessi Covid-19 negli USA (dati Johns Hopkins University & Medicine)

Nel giorno in cui le stime sul PIL USA vanno in negativo e il trend di crescita dell’epidemia si conferma alto, Musk sembra dunque prediligere le argomentazioni economiche a quelle sanitarie. Ed in questo è in piena coerenza con sé stesso: è questo il medesimo tema che porta avanti fin dall’inizio.

Le sue previsioni, però, sembrano essere un tantino fuori pista e tra i commenti c’è chi glielo ricorda:

E se non bastasse, c’è chi gli ricorda che solo pochi anni fa era lui stesso a raccomandare la scienza come prima e ultima fonte di Verità:

E infine c’è chi commenta con un pizzico di ironia “nerd” che Musk (le cui origini affondano le radici nel mondo del gaming) sicuramente comunque apprezzerà:

Il tema è ovviamente forte e la polarizzazione non è certamente in auge soltanto negli Stati Uniti. Questo tweet, proveniente da fondatore di PayPal e Tesla (tra le mille altre iniziative che fanno parte del ricco curriculum dell’imprenditore) è una valida cartina di tornasole per capire da che parte stare. Mai come in questo caso scienza e impresa sono stati su poli differenti, anche se in Bill Gates le due parti sembravano aver trovato un valido punto di incontro. Si, esatto, lo stesso Gates che recentemente ha ammesso di aver preferito una Porsche ad una Tesla, cosa che a suo tempo a Musk non piacque granché.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 04 2020
Link copiato negli appunti