Email? No grazie, preferisco i social network

Perché comunicare con un mezzo antiquato come la posta elettronica? Ci sono alternative più interessanti, tipo Facebook e compagni. Nielsen traccia il quadro delle abitudini dei netizen

Roma – La popolarità dei social network è ormai superiore a quella della posta elettronica. Anche se le visite ai motori di ricerca e ai portali restano le attività più diffuse online, Facebook e i suoi fratelli si sono ormai ritagliati uno spazio importante nella vita Internet degli utenti. In Italia, in particolare, la quota di tempo ad essi dedicata è cresciuta del 113 per cento in soli 12 mesi.

A fornire questi ed altri dati sulle abitudini di navigazione degli utenti di tutto il mondo è Global Faces and Networked Places , una survey appena presentata da Nielsen Online. Nella ricerca , spiega Mashable , si prova a misurare l’interesse per le diverse tipologie di ambiente online a partire dalla regolarità con la quale vengono visitate dai navigatori.

Secondo il ranking elaborato dai ricercatori americani, gli spazi più popolari sono i search engine e i portali – visitati regolarmente dall’85 per cento circa del campione – nonché i siti dei produttori di software. Ma social network e blog (che Nielsen accomuna sotto l’etichetta di “member communities”) si piazzano dietro non di molto: ad oggi, ne fa uso con regolarità il 66,8 per cento degli utenti Internet globali. Mentre la buona vecchia email si ferma al 65. I risultati poi, si fanno ancora più impressionanti se guardati in termini di crescita relativa. Il tasso di impiego degli spazi sociali, si legge nello studio, cresce ad una velocità quadrupla rispetto a quella degli altri servizi, con un aumento su base annua del 63 per cento.

“Il social networking è diventato una parte fondamentale dell’esperienza Internet complessiva e continuerà a modificare non solo il panorama online, ma anche la stessa vita online dei consumatori”, ha osservato il direttore di Nielsen Online.

Venendo all’Italia, il dato più eclatante è senz’altro la crescita smisurata fatta registrare nel tempo medio d’uso delle “member communities” rispetto al totale del tempo in rete. Nei dodici mesi tra il dicembre 2007 ed il 2008, d’altra parte, la percentuale di utenti che hanno “abitualizzato” la loro partecipazione a blog e social network è cresciuta di 10 punti, arrivando al 73 per cento del campione.

Tra le diverse piattaforme di networking la più popolare a livello globale è senz’altro Facebook, che ha visto crescere del 566 per cento gli accessi nell’unità di tempo analizzata. Tuttavia, notano gli addetti ai lavori, la popolarità non si traduce automaticamente in redditività economica e così, il network più “ricco” rimane MySpace, che ha raccolto nel 2008 proventi per 1 miliardo di dollari circa (contro i 300 milioni di Facebook).

Lo stesso sorpasso dei social network nei confronti della email, poi , appare tutto sommato ragionevole. Mano a mano che passano più tempo all’interno delle reti sociali, infatti, è quasi naturale che gli utenti comincino a comunicare “lì dentro” anziché via mail. I problemi, però, inizieranno quando anche gli spammer cominceranno a fare networking.

il grafico della ricerca

Giovanni Arata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • PensaTe scrive:
    Vuole identificare i commenti
    Secondo me è solo una ragione privatissima che la spinge. Vuole identificare gli autori dei commenti sul suo blog in merito alla vicenda di Maiani. Gliene dissero di tutti i colori (sempre mantenendo toni non volgari) e lei se l'è legata semplicemente al dito non potendo fargli nulla all'epoca.... http://www.gabriellacarlucci.it/2008/02/28/in-risposta-a-parisi/Vuoi mettere trecento e passa commenti che ti sXXXXXXXno sul tuo blog ? Con questo DDL potra beccarli uno per uno e farsi un po' di soldini e soddisfazione con denunce e richieste di risarcimento. Chiaro no ?
    • Luka32 scrive:
      Re: Vuole identificare i commenti
      Non credo sia cosi...ma anche se fosse vero?Chiunque diffami e offenda un'altra persona deve essere respondabile delle sue azioni, questa è la democrazia e lo stato di diritto.Se lo facessero a te?
  • Pascal Schait scrive:
    Sono scandalizzato!
    Non saprei ma in prima impressione è che l'onorevole non abbia creato alcunchè dalla farina del suo sacco. Forse non ce n'é, chissà, rimango esterrefatto dalla Sua ma forse è meglio dire della loro libertà (pilotata) a lasciar fare senza cognizione di causa... Ma questa è la realtà? Qui ...? Forse è meglio che me ne torni a casa ...Buona fortuna, e se le basi sono questo le premesse sono FUGGIRE altrove.
  • N1tr0 scrive:
    Fermate i consulenti delle Major
    Un testo preparato da Davide Rossi presidente di Univideo, altroche' labbra gonfiabili e porsche della Carlucci...Altra mossa per proteggere la copywright dei fanXXXXXsti dello spettacolo proposta dall'ignorante di turno.D'Alia non bastava...
  • Freed Orchideo scrive:
    "INTERNET NON SERVE ALL'UMANITÀ"!!!
    Lo afferma Davide Rossi, ispiratore della proposta di legge liberticida di Gabriella Carlucci:http://www.youtube.com/watch?v=3HabNofBVNo
  • Stefano Zanobi scrive:
    Se è un suo "consulente"...
    vogliamo vedere la FATTURA!
  • Spot scrive:
    Sparito intero post
    Mi sa che la Carlucci e' passata in redazione. Qua sopra e' sparita roba tranquillissima dopotutto rispetto al fatto che loro ci stanno fregando le liberta' civili e noi ci limitiamo a chiacchierare.Ma appunto loro ci stanno fregando le liberta' civili e PI li aiuta a quanto vedo. Critica si' ma al guinzaglio, giusto per dare una parvenza di democrazia.Vabbuo' questo post durera' poco, spero che prima che l'impagabile Redazione lo veda almeno una persona lo legga. Di sicuro lo legge quello/i della Redazione, beh ragazzi che dire spero che almeno vi mollino qualche megaconsulenza governativa o inserzioni pubblicitarie. A fare delle ingiustizie visto che si va all'inferno bisogna pure guadagnarci no???Piccolo tocco poeticoPrima vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubavanoPoi vennero a prendere gli ebrei e TACQUI perché mi erano antipaticiPoi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché erano fastidiosiPoi vennero a prendere i comunisti ed io non PARLAI perché non ero comunistaUn giorno vennero a prendere me e non cera rimasto nessuno a protestareTante buone cose cara redazione e spero che quando porteranno via voi ci sia ancora qualcuno a protestare.
    • castigo scrive:
      Re: Sparito intero post
      non serve a un XXXXX lamentarsi.quando si tratta di politicanti da strapazzo o finanzieri truffatori ogni parola leggermente peggio di birbantello è delitto di lesa maestà.che vadano a XXXXXX, loro e chi non ce li manda.questa dura poco, ma almeno la censurano per una ragione valida, questi finocchi.....P.S. e non è nemmeno il primo che fanno sparire....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 marzo 2009 21.51-----------------------------------------------------------
    • Ma basta... scrive:
      Re: Sparito intero post
      - Scritto da: Spot

      Prima vennero a prendere gli zingari e
      fui contento perché
      rubavano
      Poi vennero a prendere gli ebrei e TACQUI
      perché mi erano
      antipatici
      Poi vennero a prendere gli omosessuali e
      fui sollevato perché erano
      fastidiosi
      Poi vennero a prendere i comunisti ed io
      non PARLAI perché non ero
      comunista
      Un giorno vennero a prendere me e non
      cera rimasto nessuno a
      protestare
    • castigo scrive:
      Re: Sparito intero post
      visto??sparito pure quello....avete le più belle facce di materia fecale di internet.... e non è poco.....
    • castigo scrive:
      Re: Sparito intero post
      - Scritto da: Spot
      Mi sa che la Carlucci e' passata in redazione.
      Qua sopra e' sparita roba tranquillissima
      dopotutto rispetto al fatto che loro ci stanno
      fregando le liberta' civili e noi ci limitiamo a
      chiacchierare.ma c osa ti aspetti?questi s o no come tutti g li altri.mi l lantano i ndipendenza e libertà ma quand o si tratta di politica n ti da strapazzo o d i finanzieri ladri e truffatori diventano subito delle pezze da piedi la cui ipocrisia non ha limiti

      Ma appunto loro ci stanno fregando le liberta'
      civili e PI li aiuta a quanto vedo. Critica si'
      ma al guinzaglio, giusto per dare una parvenza di
      democrazia.benvenuto nel mondo reale :D
    • castigo scrive:
      Re: Sparito intero post
      - Scritto da: Spot
      Mi sa che la Carlucci e' passata in redazione.
      Qua sopra e' sparita roba tranquillissima
      dopotutto rispetto al fatto che loro ci stanno
      fregando le liberta' civili e noi ci limitiamo a
      chiacchierare.ovvio, finchè si tratta di c ose semplici per menti semplici all o ra tutto è permesso.ma appena ci si so g na di dare addosso a qualche po li ticante da strapazz o o si fan n o le pulc i a qualche ladro truf f at o re allora le cose cambiano e me tt ono s u bito la coda t ra le gamb i ne.
      Ma appunto loro ci stanno fregando le liberta'
      civili e PI li aiuta a quanto vedo. Critica si'
      ma al guinzaglio, giusto per dare una parvenza di
      democrazia.benvenuto nella vita reale ;-)----------------------------------stavolta ho copiato il post, così lo riposto più tardi, quando vi sarete stancati di cancellarlo. buon divertimento.
  • bubba scrive:
    la guerra è pace
    la libertà è schiavitù.l' ignoranza è forza.Direi che i principi della neolingua si applicano perfettamente ai principi che guidano la Carlucci.Basta vedere i suoi interventi e il link http://www.gabriellacarlucci.it/i-miei-valori/ e poi tradurli con la realtà dei fatti.
    • krane scrive:
      Re: la guerra è pace
      - Scritto da: bubba
      la libertà è schiavitù.
      l' ignoranza è forza.la pace è guerracon spreco di licenzela guerra è pacecon spreco di ordinanzeE noi che siamo essere libericarnesolo per caso raramentequalche cosa d'altroun ciclo siamo macellatiun ciclo siamo macellaiun ciclo riempiamo gli arsenaliun ciclo riempiamo i granai
      Direi che i principi della neolingua si applicano
      perfettamente ai principi che guidano la
      Carlucci.

      Basta vedere i suoi interventi e il link
      http://www.gabriellacarlucci.it/i-miei-valori/ e
      poi tradurli con la realtà dei
      fatti.
    • Spot scrive:
      Re: la guerra è pace
      - Scritto da: bubba
      la libertà è schiavitù.
      l' ignoranza è forza.

      Direi che i principi della neolingua si applicano
      perfettamente ai principi che guidano la
      Carlucci.
      E la vaselina e' sempre vaselina, purtroppo non ne fanno uso, per fortuna ci sono dei tizi in giro che anziche' dire ahi dicono pure grazie, se capissero che servizietto gli stanno facendo impazzirebbero. Vorrei essere tanto anche io un certo Emilio o un Bruno, due tizi che non e' vero che sono dei lecca ma ci credono veramente alle panzane dei loro sponsor politici (non al punto pero' da crederci agratis come tanti fan che si trovano in giro e che anzi votano certa gente rimettendoci tutte le volte).
    • jonnymind scrive:
      Re: la guerra è pace
      "la libertà rende schiavi e le leggi rendono liberi"Questo non è 1984. E' la proposta di legge del Sig. Davide Rossi della Univideo, pagina uno, paragrafo quattro, portata in parlamento da una ex-show-girl.Ogni altra parola è di troppo.Giancarlo Niccolai.
  • doc allegato velenoso scrive:
    l'avvocato scorza ha ragione ma...
    la Sig.ra Carlucci (vi prego... On. è veramente spropositato. Se poi teniamo conto del comportamento...) è quella che non ha avuto dubbi nel farsi, e nel far fare all'italia, una figura di palta cosmica scontrandosi con il Prof. Maiani.Non soddisfatta di intervenire su un argomento come la fisica delle particelle che la riguarda come il sollevamento pesi, ha pensato di raddoppiare la figurina di XXXXX scontrandosi anche con il Premio Nobel per la Fisica e Professore ad Harvard Sheldon L. Glashow.E' stata websfottuta,a ragione, in ogni più piccolo anfratto della rete e nonostante questo... non ha avuto ripensamenti!Caro avvocato, la vedo dura...Forse l'unica via è quella che propose Paolo Villaggio con una battuta:"Se me lo consentite, propongo di abbattere la Bonaccorti con una fucilata."
    • Aleph72 scrive:
      Re: l'avvocato scorza ha ragione ma...
      - Scritto da: doc allegato velenoso
      Caro avvocato, la vedo dura...
      Forse l'unica via è quella che propose Paolo
      Villaggio con una
      battuta:
      "Se me lo consentite, propongo di abbattere la
      Bonaccorti con una
      fucilata."Istigazione a delinquere!!Lei è in arresto ed ha il diritto di non dire cazz..ehm.. :)Scherzo... è un meccanismo di autodifesa per non vomitare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 marzo 2009 16.24-----------------------------------------------------------
  • Beppe scrive:
    Alla scemenza non esiste limite
    Devo dire di aver letto diversi vostri posti, alcuni sono delle opere d'arte, tutti concordanti l'oggetto di questo post, questo non è assolutamente un invito alla rivoluzione, ma visto cosa creano le menti, ops scusate, la mente regiona e pondera sulle proprie azioni, qua invece si rasenta la pazzia, almeno sarebbe da andare sotto la sede in 100.000 e fargli un coro con una fase adatta!!La cosa peggiore è che oltre a ledere i nostri diritti, ci vogliano anche far passare per fessi.mmmmm, sono esterefatto per due sostanziali fatti, primo che certe persone siano al governo, capisco che tutti possano sbagliare, ma dargli anche corda no!!!Il secondo che il tutto avvenga così spudoratamente alla luce del giorno, ormai siamo al livello che la gente nemmeno si vergogna di mettere la faccia in certe iniziative didattoriali.Seguiranno altre iniziative dell'onerevole sul divieto di post delle iene, censura su foto e video inerenti il suo passato da subrette, nonchè in associazione con il vaticano la proposta "in vita" di santificazione, nonchè dopo Obama "primo presidente afroamericano" lei prima presidentessa donna Italiana!!!!
    • pabloski scrive:
      Re: Alla scemenza non esiste limite
      beh è risaputo che il PDL è compatto nel ritenere gli italiani degli idioti patentati....le loro azioni lo confermano ogni santo giorno....del resto, visto che li votano pure, beh, che altro dire
      • Spot scrive:
        Re: Alla scemenza non esiste limite
        - Scritto da: pabloski
        beh è risaputo che il PDL è compatto nel ritenere
        gli italiani degli idioti
        patentati....

        le loro azioni lo confermano ogni santo
        giorno....del resto, visto che li votano pure,
        beh, che altro
        direChe una buona parte degli italiani sono idioti, la conclusione e' da diagramma di flusso. Il bello e' in Tivvu', ma la gente non e' mica stupida, quante volte l'ho sentito dire. Invece si' spesso e' stupida, spesso e' ignorante, spesso e' tutte e due le cose. Dimostrazione?Sono decennni che vedo la pubblicita' dei maghi del lotto, wanne marchi in varie salse che ti vendono ora le creme, ora le pillole dimagranti e non hanno fatto fallimento il che appunto dimostra che il bacino dei cretini e' di milioni di persone.
        • castigo scrive:
          Re: Alla scemenza non esiste limite
          a parte che concordo con il grande barnum quando dice che nasce un cretino ogni minuto, esiste il reato di "abuso della credulità popolare".il fatto che questi personaggi siano ancora in giro non ti dice nulla??
          • Spot scrive:
            Re: Alla scemenza non esiste limite
            - Scritto da: castigo
            a parte che concordo con il grande barnum quando
            dice che nasce un cretino ogni minuto, esiste il
            reato di "abuso della credulità
            popolare".
            il fatto che questi personaggi siano ancora in
            giro non ti dice
            nulla??Mi dice, mi dice. E' un pezzo che ho una proposta semplicissima. A tutte le cariche pubbliche si accede per estrazione. Orrore dira' qualcuno, ma magari vince un seggio di senatore un cretino matricolato. E io rispondo, appunto non e' peggio di adesso con il vantaggio che almeno il nostro rappresentante sarebbe almeno fortunato rispetto al suo collega eletto. Napoleone diceva che non voleva generali bravi ma fortunati, aderisco!!! L'obiezione vera e' che troverebbero il modo di truccare le estrazioni ... ma a questo ci penserermo se la mia ottima proposta passa.
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Alla scemenza non esiste limite
        - Scritto da: pabloski
        beh è risaputo che il PDL è compatto nel ritenere
        gli italiani degli idioti
        patentati....La quale opinione è probabilmente l'unica che sento di condividere con il PDL stesso.
      • The Bishop scrive:
        Re: Alla scemenza non esiste limite
        - Scritto da: pabloski
        beh è risaputo che il PDL è compatto nel ritenere
        gli italiani degli idioti
        patentati....
        IMHO e' un problema molto diffuso che riguarda l'intera casta politica (non solo il PDL).

        le loro azioni lo confermano ogni santo
        giorno....del resto, visto che li votano pure,
        beh, che altro
        direBeh, anche qui il discorso e' reversibile. Chi ha votato PDL lo ha fatto esattamente per lo stesso medesimo motivo di chi ha votato il PD: la paura di cadere ancora piu' in basso. In effetti, e' obiettivamente arduo stabilire chi tra il Berlusca e il Mortadella abbia fatto peggio per il paese: il governo e' cambiato ma l'aria che tira e' sempre la stessa e l'unica legge sempre in vigore e' purtroppo quella del menga (chi lo ha in c*lo se lo tenga).
        • Spot scrive:
          Re: Alla scemenza non esiste limite

          Berlusca e il Mortadella abbia fatto peggio per
          il paese: il governo e' cambiato ma l'aria che
          tira e' sempre la stessa e l'unica legge sempre
          in vigore e' purtroppo quella del menga (chi lo
          ha in c*lo se lo
          tenga).Vince Silvio alla grande. Infatti il Mortadella ha avuto appena un annetto, Silvio ne ha avuti 5 belli pieni prima e adesso viaggia sull'uno. Anche ammettendo che sono due bei personaggioni uguale uno vince perche' ha avuto piu' tempo per fare danni. Ma vince Silvio comunque, tra i due o tra lui e qualunque politico italiano e' quello che ha piu' soldi di decine, centinaia, migliaia di multipli. Ergo si e' messo in tasca di piu'. Ergo ha fatto piu' danni alle nostre tasche per riempire le sue. Matematico. E anche perche' i sinistrosi non riescono a scagliarsi come un sol uomo contro la popolazione, passano troppo tempo a litigare tra loro, invece i Silviani appena il capo schiocca loro sull'attenti, quindi anche a parita' di tempo Silvio ha il 100% per darci addosso, i sinistri forse il 20%, prima si devono mettere d'accordo ...Ragazzi almeno tra noi non litighiamo, dovremmo essere tutti informatici o giu' di li', quindi forti a logica.
          • The Bishop scrive:
            Re: Alla scemenza non esiste limite
            - Scritto da: Spot

            Berlusca e il Mortadella abbia fatto peggio per

            il paese: il governo e' cambiato ma l'aria che

            tira e' sempre la stessa e l'unica legge sempre

            in vigore e' purtroppo quella del menga (chi lo

            ha in c*lo se lo

            tenga).

            Vince Silvio alla grande. Non ne sarei troppo sicuro: il Silvio era troppo impegnato a legiferare per salvarsi il fondoschiena dalle sue magagne giudiziarie, mentre il Mortadella aveva tutto il tempo da dedicare alle nostre tasche...A parte gli scherzi, io non ho visto grossi cambiamenti tra le precedenti coalizioni di centrosinistra, la corazzata Berlusca, il Mortadella e il Berlusca2: le tasse vanno su, i prezzi ancor di piu' e gli stipendi ???
            Infatti il Mortadella
            ha avuto appena un annetto, Silvio ne ha avuti 5
            belli pieni prima e adesso viaggia sull'uno.Sperando che si fermi prima...
            Anche ammettendo che sono due bei personaggioni
            uguale uno vince perche' ha avuto piu' tempo per
            fare danni. Ma vince Silvio comunque, tra i due o
            tra lui e qualunque politico italiano e' quello
            che ha piu' soldi di decine, centinaia, migliaia
            di multipli.Questo anche prima di entrare in politica. Ricordiamoci che l'impero Fininvest c'era gia' prima e le ladrate inerenti a questo esulano dal contesto dei 5 anni di legislatura.
            Ergo si e' messo in tasca di piu'.Su questo credo che sussistano ben pochi dubbi...
            Ergo ha fatto piu' danni alle nostre tasche per
            riempire le sue.Non tutti perpetrati nel periodo della sua legislatura, e comunque i danni non sono solo quelli economici.
            Matematico. E anche perche' i
            sinistrosi non riescono a scagliarsi come un sol
            uomo contro la popolazione, passano troppo tempo
            a litigare tra loro, invece i Silviani appena il
            capo schiocca loro sull'attenti, quindi anche a
            parita' di tempo Silvio ha il 100% per darci
            addosso, i sinistri forse il 20%, prima si devono
            mettere d'accordo
            ... Mah, IMHO il peggio sta arrivando ora che il Silvio si e' messo il didietro in cassaforte e' piu' costretto a perdere tempo ad emanare leggi ad personam per i suoi processi. Ora si' che e' libero di pescare a piene mani e di cercare di abolire parlamento, senato, ecc.
            Ragazzi almeno tra noi non litighiamo, dovremmo
            essere tutti informatici o giu' di li', quindi
            forti a
            logica.Ok, come darti torto, allora cerchiamo di fare fronte comune contro certe proposte illiberali e antidemocratiche che certi (dis)Onorevoli cercano di imporre, indipendentemente dal partito di provenienza...
          • Spot scrive:
            Re: Alla scemenza non esiste limite

            Questo anche prima di entrare in politica.
            Ricordiamoci che l'impero Fininvest c'era gia'
            prima e le ladrate inerenti a questo esulano dal
            contesto dei 5 anni di
            legislatura.
            Gia' gia' ma il suo amico Dell'Utri ha dichiarato« [...] la situazione della Fininvest con 5 mila miliardi di debiti. Franco Tatò, che all'epoca era l'amministratore delegato del gruppo, non vedeva vie d'uscita: "Cavaliere, dobbiamo portare i libri in tribunale" [...] I fatti poi, per fortuna, ci hanno dato ragione e oggi posso dire che senza la decisione di scendere in campo con un suo partito, Berlusconi non avrebbe salvato la pelle e sarebbe finito come Angelo Rizzoli che, con l'inchiesta della P2, andò in carcere e perse l'azienda »Quindi un bel po' di soldi li ha fatti prima, ma li ha salvati grazie alla famosa discesa in campo ...La mia analisi e' matematica, c'e' poco da fare.

            Ok, come darti torto, allora cerchiamo di fare
            fronte comune contro certe proposte illiberali e
            antidemocratiche che certi (dis)Onorevoli cercano
            di imporre, indipendentemente dal partito di
            provenienza...Aderisco, ma per prima cosa direi che ad ogni occasione non bisogna dare forza a questa gente e quindi e' logico e conseguente non votarli. IDV?
  • Spot scrive:
    Milano da bere
    Il trucco di questo governo dovrebbe essere chiaro, prende una bella bottiglia, ci scrive sopra succo d'arancia biologico e dentro c'e' la varechina.Perfetto che venga proposto dalla Carlucci, donna della TV che la pubblicita' la sa fare. E non dimentichiamoci di Barbareschi ...Bello il tentativo dell'avv. Scorza che cerca di rendere la cosa palese, ma sottovaluta l'intelocutore. Qualcosa per dire che con la pedofilia c'entra eccome si trovera' per esempio: La polizia postale scopre un sito dove uno dice evviva i pedofili, ma visto che non ci sono i log non riesce a beccarlo. Il fatto che la legge sia scritta da un rappresentante dei media non vuol dire, e' solo uno tanto sensibile ...Li avete votati? Teneteveli. Purtroppo grazie a voi toccano anche a me.
    • taliano scrive:
      Re: Milano da bere
      - Scritto da: Spot
      Li avete votati? Teneteveli. Purtroppo grazie a
      voi toccano anche a
      me.Veramente non li ha votati proprio nessuno: in Italia la democrazia non esiste più, si votano soltanto i partiti e quelli che vincono scelgono chi mandare alle camere.
      • Spot scrive:
        Re: Milano da bere
        - Scritto da: taliano
        - Scritto da: Spot

        Li avete votati? Teneteveli. Purtroppo grazie a

        voi toccano anche a

        me.

        Veramente non li ha votati proprio nessuno: in
        Italia la democrazia non esiste più, si votano
        soltanto i partiti e quelli che vincono scelgono
        chi mandare alle
        camere.E votare il partito ti sembra poco?????
  • Ciccio Puzzo scrive:
    A che serve allora l'IP?
    Ma scusi onorevole Carlucci ma l'identificazione tramite IP non serve più a nulla?Tutelate il popolo di internet come fanno per le intercettazioni e se giusto indagate.
  • Guido La Vespa scrive:
    Straquoto l'articolo
    Credo che abbia sintetizzato il pensiero di molti!Ossia... che ci stanno prendendo per il XXXX.
  • castigo scrive:
    come stuprare una bambina e vivere felic
    è una lettura interessante:http://gongoro.blogspot.com/2008/08/come-stuprare-una-bambina-e-vivere.htmlorbene, SE (e mi corre l'obbligo del condizionale....) questa "signora" è DAVVERO interessata al bene dei pargoli, potrebbe lavorare (ma saprà cosa significa 'sta parola??) affinché vengano eliminate queste storture dal nostro ordinamento giudiziario.perché non serve scandalizzarsi e mandare gli "ispettori" quando i magistrati non fanno altro che applicare la legge (la famosa "legalità" della quale tonino si riempie tanto la bocca....)non servono nuove leggi per la tutela dei minori, quando ce ne sono altre che rimettono i maiali in libertà alla velocità della luce.....
    • Sgabbio scrive:
      Re: come stuprare una bambina e vivere felic
      Bello, commenti forcaioli e c'è pure un'immagine sbagliata, fatta passare per chi sa che cosa :D
  • gianluca borgo scrive:
    proposta
    direi che non c'è peggior sordo ....si potrebbe, magari con l'aiuto dell'avv. scorza, predisporre una lettera fac-simile da inviare da parte di tutti quelli critici con la proposta dell'onorevole carlucci.meglio ancora sarebbe poter aprire una petizione online, almeno ci possiamo contare e dimostrare, anche all'onorevole, quanti siamo e che la rete si è sempre autoregolamentata con risultati migliori di quanti ne abbia registrati ultimamente la classe politica di questo Paese.per il bene della rete sarebbe meglio che i partiti se ne stiano fuori, visto che ho l'impressione che abbiano scambiato la tutela verso i cittadini con la tutela di interessi di una minoranza di essi.
  • lmc scrive:
    IN MINIERA!
    Come da subject
  • Ricky scrive:
    Ottimo
    Nulal da aggiungere,rispecchia il mio pensiero e quello di moltissima altra gente.Analisi precisa e completa di quello che stanno facendo alla rete per gambizzarla.Proporrei di cambiare i personaggi proponenti,invece di Carlucci mettiamoci "Pietro Gambadilegno" e invece di barbareschi "Macchia Nera".Sono tutti personaggi da fumetto o televisione, tutti con eguali compentenze in matieria e ... un ciccino "di parte" nel loro agire quotidiano.Ma ce ne sono altri, tutti in fila , allineati e coperti, come i militari.Questi militano ma non per noi...
  • attonito scrive:
    per la redazione
    ci sono problemi nella visualizzazione dei post: in breve, non si vede ninete, solo un ampio spazio bianco.
    • attonito scrive:
      Re: per la redazione
      - Scritto da: attonito
      ci sono problemi nella visualizzazione dei post:
      in breve, non si vede ninete, solo un ampio
      spazio
      bianco. e dopo aver postato, compaiono tutti i post in fase di refresh.
    • The Winner scrive:
      Re: per la redazione
      - Scritto da: attonito
      ci sono problemi nella visualizzazione dei post:
      in breve, non si vede ninete, solo un ampio
      spazio
      bianco.E' una rappresentazione grafica del cervello della carlucci
      • attonito scrive:
        Re: per la redazione
        - Scritto da: The Winner
        - Scritto da: attonito

        ci sono problemi nella visualizzazione dei post:

        in breve, non si vede ninete, solo un ampio

        spazio

        bianco.

        E' una rappresentazione grafica del cervello
        della carlucciBWHAWHHWHWAHWAHWA.comunque adesso ho riptovato e funziona tutto.
    • fred scrive:
      Re: per la redazione
      per un paio d'ora stamattina la sezione commenti era assente o non funzionante.sapendo quanto sia inXXXXXsa questa ho avuto il dubbio che ci fosse stata una denuncia per diffamazione e il sequestro di una parte dei commenti.
  • doc allegato velenoso scrive:
    l'avvocato Scorza ha ragione ma...
    la Sig.ra Carlucci (vi prego... On. è veramente spropositato. Se poi teniamo conto del comportamento...) è quella che non ha avuto dubbi nel farsi, e nel far fare all'italia, una figura di palta cosmica scontrandosi con il Prof. Maiani.Non soddisfatta di intervenire su un argomento come la fisica delle particelle che la riguarda come il sollevamento pesi, ha pensato di raddoppiare la figurina di XXXXX scontrandosi anche con il Premio Nobel per la Fisica e Professore ad Harvard Sheldon L. Glashow.E' stata websfottuta,a ragione, in ogni più piccolo anfratto della rete e nonostante questo... non ha avuto ripensamenti!Caro avvocato, la vedo dura...Forse l'unica via è quella che propose Paolo Villaggio con una battuta:"Se me lo consentite, propongo di abbattere la Bonaccorti con una fucilata."
  • Orwell scrive:
    Vorrei proprio sapere....
    ... questa chi l'ha votata. Comunque fa il paio con quell'altro genio di Barbareschi.
    • Dario Carta scrive:
      Re: Vorrei proprio sapere....
      Il guaio è che questa non l'ha votata nessuno. E' stata tirata dentro da Berlusconi ed il suo clan. Il popolo non l'ha scelta... certo è che il popolo (o buona parte di esso) pare aver scelto Berlusconi.D.
      • Orwell scrive:
        Re: Vorrei proprio sapere....
        - Scritto da: Dario Carta
        Il guaio è che questa non l'ha votata nessuno. E'
        stata tirata dentro da Berlusconi ed il suo clan.
        Il popolo non l'ha scelta... certo è che il
        popolo (o buona parte di esso) pare aver scelto
        Berlusconi.

        D.Gia', dimenticavo :-(Ora ricordo perche' alle ultime politiche non ho votato.
      • fred scrive:
        Re: Vorrei proprio sapere....
        c'erano le liste bloccate, basta votare il simbolo e automaticamente viene eletta.e che fine ha fatto il referendum sulla legge elettorale? (ammesso che avremo ancora un voto in futuro, probabilmente voteranno i sindaci rappresentando noi).
  • Pikk scrive:
    Combatto l'alcool alla guida
    La Carlucci sostiene che la sua proposta si rivolge a combattere la pedofilia perché il nome del file sarebbe pedo*qualcosa*? Allora questo post serve a combattere l'alcool alla guida, anche se non c'entra nulla, perché si chiama combatto l'alcool alla guida!
  • Jo Pa scrive:
    Onerevole Carlucci..
    ...a noi piace ricordarLa così [img]http://storiadopostoria.blog.kataweb.it/files/2008/03/gabriella_carlucci_0001.jpg[/img](rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • attonito scrive:
    traduciamo dal carluccese all'italiano
    DICHIARAZIONE"in ogni caso io vado avanti per la mia strada, sicura e conscia della bontà e la necessità della mia iniziativa"TRADUZIONE"Anche se mi avete beccata e sXXXXXXXta, io devo comunque saldare il debito contratto con chi mi ha fatta eleggere: cercate di capire, sono ormai a fine carriera televisiva, e in qualche modo mi sono dovuta riciclare."
  • Giambo scrive:
    Bravo
    Bravo Scorza, ironico e tagliente al punto giusto: In poche parole ha dimostrato che il re e' nudo ;) !
  • Gino scrive:
    Che vi dicevo?
    La ballerina è solo ansiosa di accondiscendere a chi l'ha investita di un potere immeritato e smisurato per le sue povere capacità. In ogni caso questi vanno avanti qualsiasi cosa succeda. Non esiste dissenso per loro. Al contrario di chi li ha preceduti, non mostrano pentimento e neppure vergogna, anzi sono pronti ad attaccare anche di fronte all'evidenza delle loro nefandezze.E non crediate che il loro obiettivo primario sia di arginare la pirateria. Non è neanche quello. Il loro obiettivo è quello di fermare l'ultimo mezzo di trasmissione del dissenso.A quelli che ieri dicevano "gli altri non sono meglio": cosa mi dite ora?
  • Buff scrive:
    one
    sperando che venga pubblicata da gli infami di punto informatico che censurano anche la mamma vi dò la soluzione su come liberarci di nani ballerini e quantaltro!Cominciamo a stare a casa alle votazioni europee (perche mandare in europa questa gente senza un naso rosso non si può non sarebbero credibili!!)Poi ci saranno altre votazioni tutti al mare finche non si cambia la legge sul voto.Basta votare per un simbolo basta votare per gente con procedimenti penali e poi se noi comuni mortali andiamo in pensione a 65 anni che c....o ci fanno dei morti in parlamento!?!?Volete cambiare mandateli a casa e se li incontrate regalategli un bel naso rosso!!!!Agli infami dico se avete paura di chiudere tanto vale non fare commentare le notizie dai lettori!!!!!!
    • doc allegato velenoso scrive:
      Re: one
      che su PI negli ultimi mesi la censura sia aumentata vertiginosamente e che spariscono interi thread come se nulla fosse, lo avevo scritto in un post di alcuni giorni fa che però è stato subito...censurato.Ormai PI è stato "assimilato"
      • doc allegato velenoso scrive:
        Re: one
        Per l'esattezza avevo postato quel che segue a riguardo di "Cassandra Crossing/ Una Weimar digitale".Il fatto che inizi con "Quel che segue..." è perchè l'ho ripostato più volte ed è stato anche chiaramente (sic!) ricensurato costantemente.--Quel che segue è stato postato alle 8.29 con il titolo:E la censura su PI?Faccio un altro screenshot?--Quoto al 100%.Questa è la tristissima realtà che non vede solo chi si nutre esclusivamente di tv e giornali mainstream, accuratamente "preparati" e filtrati. Per il bene nostro e dei nostri amatissimi e rimbambiti pargoli ovviamente...Anche su PI negli ultimi mesi la censura è aumentata vertiginosamente. Spariscono interi thread come se nulla fosse.La qualità degli articoli e anche dei frequentatori è in discesa da tempo ma ultimamente c'è stata un'accelerazione brutale, è come se fosse stato... assimilato.Per me, la sparizione di alcuni personaggi esageratamente e palesemente di parte dai forum è anche questo un indizio di questo nuovo "ordine".Non è più necessario intervenire costantemente per difendere l'indifendibile.Si eliminano i thread. Il dissenso non si vede. Il dissenso non esiste.Forse questo messaggio non verrà eliminato. Meglio lasciare un (uno) messaggio scomodo per dimostrare che su PI non si censura, così da poter continuare a censurare nascosti dietro alla maschera del "noi siamo indipendenti".Saluti delusiScreenshot eseguito
  • Buff scrive:
    One
    Incredibbbiiilllleee !!!!Forse cosi verrà pubblicata dalla redazione di punto informatico!!!!!
  • bleah scrive:
    non c'e' il televoto ?
    quale' il numero da chiamare per far uscire dal parlamento questa gente ? Visto che non li possiamo scegliere i deputati almeno sarebbe carino darci la possibilita' di far uscire gli incompetenti tramite televoto stile "grande fardello"
    • djechelon scrive:
      Re: non c'e' il televoto ?
      Eeeeee magari costa 5 euri ogni chiamata, per pagare gli stipendi a questa gente qui :P-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 marzo 2009 00.41-----------------------------------------------------------
  • giancarlofff scrive:
    Ma che torni a fare la ballerina
    Forse è meglio che torni a fare la ballerina, non a fare gli interessi dei suoi amici pagata con i soldi dei cittadini !!!
    • castigo scrive:
      Re: Ma che torni a fare la ballerina
      faceva XXXXXX allora, oggi è anche peggio.....P.S. cito da:http://dorigo.wordpress.com/2008/02/22/glashow-humiliates-carlucci-on-maianis-appointment/ A bit too soft for my taste, but I understand Prof.Glashows wish to close the issue - how rewarding can it be to argue with a showgirl ? -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 marzo 2009 12.59-----------------------------------------------------------
  • ziopeppino scrive:
    L'On. Carlucci è questa?
    http://www.youtube.com/watch?v=RFHdu5CQ_08
    • babelzeta scrive:
      Re: L'On. Carlucci è questa?
      il comportamento della carlucci mi fa dubitare della sua stabilità mentale... solo una persona instabile può reagire in quel modo... e solo una prepotente può comportarsi in quella maniera... VERGOGNA!
    • The Raptus scrive:
      Re: L'On. Carlucci è questa?
      Dovresti dirci cosa c'è di bello: un piccolo riassunto pr chi dall'ufficio non può accedere ad youtube ... Grazie!
  • Nome e cognome scrive:
    DDL Carlucci dittatura?
    Anzitutto, bellissima lettera.Quel che c'è scritto lo sottoscrivo in pieno. La pedofilia è solo un ptetesto. E' come se un giorno si scoprisse che materiale pedoXXXXXgrafico gira attraverso le poste Italiane e si pretendesse di apporre su ogni lettera, il proprio nome e cognome certificandolo magari con un chip. E' semplicemente folle! Il problema dei pedofili è un problema grave, ma non credo proprio che un decreto del genere impedirà loro di continuare a fare quel che fanno, purtroppo. Ad ogni modo, il problema della pedofilia va risolto a monte di tutta la questione. Maggior controllo nell'ambito scolastico, per esempio. Internett è solo un mezzo di comunicazione, cosi come lo è il telefonino che viene ugualmente usato per cose scabrose. Non per questo sono strumenti da demonizzare e da bruciare sul rogo, come si faceva per le streghe. E vengo al titolo del mio post.Come ribadito da Scorza, mi chiedo come mai la Carlucci non prenda in nessuna considerazione i commenti di disapprovazione che si sono levati riguardo al suo DDL. E' giusto che sia una o piu persone a legiferare, dal momento che sono stati eletti al Governo, ma mi sembra anche giusto prendere in considerazione l'opinione pubblica, che in queste ore ha manifestato il dissenso piu completo.L'anonimato in Rete è un diritto e una sicurezza. Non sono pochi i casi in cui vengono fatte sostituzioni di identità, furti di dati e compagnia bella. Con un decreto del genere saremmo in balia dei truffatori e degli spammer che circolano nella Rete. In ultimo, esistono strumenti e servizi per poter nascondere la propria identità sul proprio dominio web per evitare truffe e furti di vari tipi. Ma questo non significa illegalità, la persona è comunque ritracciabile attraverso appositi registri. Voler mettere tutto alla luce del sole, dimostra solo non aver capito bene come funziona la Rete, cosa è la privacy e la paura di essere presi di mira da chiunque, solo perchè una legge lo permette... Fare una legge del genere in un solo Stato del mondo, quando gli altri fanno a modo loro, francamente non mi sembra una buona idea, ma anche pretenzioso nel caso in cui si pretenda appunto di far rispettare una legge Italiana a un gestore di un servizio Americano (per fare un esempio).Carlucci, noi non siamo personaggi pubblici, lei si.Lei ha fatto una scelta, in quanto personaggio televisivo e ora politico. Noi vorremmo poter fare lo stesso: scegliere, credo sia un nostro diritto.
  • scrunch scrive:
    A Me questa carlucci...
    sta veramente e pesantemente sulle balle, e dovrebbe andare a fare la fruttivendola, altro che politica...E mi auguro che prenda presto una di quelle legnate memorabili.(e non venite a parlarmi di diffamazione)
  • giussano scrive:
    Bravo Scorza!!!
    Bravo avvocato!!!! lei ha messo il dito sulla piaga: la nostra è una democrazia viziata dal fatto che chi governa è propretario dei mezzi d'informazione e governa politicamente anche il settore pubblico. Quindi vuole che l'unica fonte di informazione sia quella da lui controllata. Il resto lo teme. Ripararsi dietro un crimine orrendo come la pedofilia è una scusa per cercare il consenso della massa (che manco usa la rete), a danno di chi si propone di fare informazione alternativa. Si cerca di punire il dissenso in ogni modo. Dobbiamo iniziare una battaglia per la cultura LIBERA!
  • jerry1980 scrive:
    il precedente
    Per chi capisce qualcosa di scienze, c'e' il famoso scontro con il premio nobel glashow: dopo che la carlucci aveva accusato un italiano candidato (luciano maiani) di non sapere nulla di fisica ci sono state diverse mail pubblicate sul suo blog, poi piu' nulla. Indovinate perche' ;)Wuesto e' un link:http://groups.google.com/group/it.fan.startrek/browse_thread/thread/0b6b8eb12599fa53
    • jerry1980 scrive:
      Re: il precedente
      Un altro, in inglese:http://dorigo.wordpress.com/2008/02/22/glashow-humiliates-carlucci-on-maianis-appointment/Poi ne trovate quanti ne volete. Considerate che questa cosa scandalosa non ha avuto praticamente nessuna copertura mediatica a suo tempo, e l'ho scoperto solo grazie ad amici fisici.Ignorate i commenti antidestra, se siete di destra. L'argomento rimane lo stesso ;)
    • fos scrive:
      Re: il precedente
      scandaloso, secondo questa XXXXXXXXX la bravura dei fisici si misura in base a quanti premi hanno vinto... :s
  • Den Lord Troll scrive:
    esto es el 4^ mundo (no habla espanol)
    [img]http://blogs.sdf.unige.it/wordpressMU121/s2729763/files/2008/02/banane.jpg[/img]Lamentarsi non serve a niente, è una scusa per non fare nulla perché se non è la gente è comune a cambiare, ben si merita questa situazione (che perdura da secoli hahaha)
  • Italia scrive:
    I bambini
    "Ogni volta che un politico incomincia a parlare dei 'bambini', tieni un occhio sul tuo portafoglio e l'altro sulle tue libertà."
  • samu scrive:
    ..seguendo il ragionamento del DDL
    La siae ha intenzione di chiedere i diritti d'autore per le foto pedoXXXXX?..la carlucci ha preso l'idea pedofilia = utente anonimo dopo aver visto pedobear di 4chan ?
    • Anonymous scrive:
      Re: ..seguendo il ragionamento del DDL
      ...non serve che io ti dica le prime due regole di /b/ vero?
      • a n o n i m o scrive:
        Re: ..seguendo il ragionamento del DDL
        - Scritto da: Anonymous
        ...non serve che io ti dica le prime due regole
        di ▒▒▒
        vero?spero non occorra che io ricordi quando si applicano, no? (anonimo)
  • aPenguin scrive:
    bellissima lettera
    Come da oggetto..
  • nasoblu4 scrive:
    La democrazia in America...
    Può tuttavia accadere che un gusto eccessivo per i beni materiali porti gli uomini a mettersi nelle mani del primo padrone che si presenti loro. In effetti, nella vita di ogni popolo democratico, vi è un passaggio assai pericoloso. Quando il gusto per il benessere materiale si sviluppa più rapidamente della civiltà e dell'abitudine alla libertà, arriva un momento in cui gli uomini si lasciano trascinare e quasi perdono la testa alla vista dei beni che stanno per conquistare.Preoccupati solo di fare fortuna, non riescono a cogliere lo stretto legame che unisce il benessere di ciascuno alla prosperità di tutti. In casi del genere, non sarà neanche necessario strappare loro i diritti di cui godono: saranno loro stessi a privarsene volentieri... Se un individuo abile e ambizioso riesce a impadronirsi del potere in un simile momento critico, troverà la strada aperta a qualsivoglia sopruso. Basterà che si preoccupi per un po' di curare gli interessi materiali e nessuno lo chiamerà a rispondere del resto. Che garantisca l'ordine anzitutto! Una nazione che chieda al suo governo il solo mantenimento dell'ordine è già schiava in fondo al cuore, schiava del suo benessere e da un momento all'altro può presentarsi l'uomo destinato ad asservirla. Quando la gran massa dei cittadini vuole occuparsi solo dei propri affari privati i più piccoli partiti possono impadronirsi del potere.Non è raro allora vedere sulla vasta scena del mondo delle moltitudini rappresentate da pochi uomini che parlano in nome di una folla assente o disattenta, che agiscono in mezzo all'universale immobilità disponendo a capriccio di ogni cosa: cambiando leggi e tiranneggiando a loro piacimento sui costumi; tanto che non si può fare a meno di rimanere stupefatti nel vedere in che mani indegne e deboli possa cadere un grande popolo. Alexis De Toqueville
    • babelzeta scrive:
      Re: La democrazia in America...
      bellissima!
    • Giambo scrive:
      Re: La democrazia in America...
      - Scritto da: nasoblu4
      Alexis De ToquevilleSono passati 150 anni, eppure sembrano parole cucite su misura per i tempi attuali :( ...
    • Pikk scrive:
      Re: La democrazia in America...
      - Scritto da: nasoblu4
      Alexis De ToquevilleGrazie per questo post!
    • vaffa ... scrive:
      Re: La democrazia in America...
      Ti potrei rispondere così ... ;)Uno stato ben governato ha bisogno di pochissime leggi; ma mano che si presenta la necessità di promulgarne delle nuove, questa necessità si riconosce universalmente. Il primo che fa la proposta non fa che dire ciò che tutti hanno già sentito e non vè bisogno né dintrighi, né di eloquenza per far passare come legge ciò che ciascuno ha già deciso di fare, non appena gli altri lo faranno al pari di lui. Ciò che inganna i filosofi è che, non vedendo che stati mal costituiti fin dalla loro origine, essi sono colpiti dallimpossibilità di mantenere un simile ordinamento politico. Essi ridono, immaginando tutte le sciocchezze con cui un furbo capace, un parlatore insinuante potrebbe persuadere popolo di Parigi e di Londra. Essi non sanno che Cromwell sarebbe stato messo alla berlina dal popolo di Berna e il duca di Beaufort sarebbe stato richiamato allordine dai ginevrini.Ma quando il legame sociale comincia ad allentarsi e lo stato a indebolirsi, quando gli interessi particolari cominciano a farsi sentire e le piccole società ad influire sulla grande, allora linteresse comune si altera e trova oppositori: lunanimità non regna più nei voti; la volontà generale non più la volontà di tutti: sorgono contrasti, discussioni, e anche la proposta migliore non passa senza disputa.Infine quando lo stato, vicino alla sua rovina, non sussiste altro che come forma illusoria e vana, quando il vincolo sociale rotto in tutti i cuori, quando il più vile interesse si adorna sfrontatamente del sacro nome di bene pubblico, allora la volontà generale diventa muta; tutti, guidati da motivi segreti, non ragionano più quali cittadini, come se lo stato non fosse mai esistito, e si fanno passare falsamente, sotto il nome di leggi, decreti iniqui, i quali non hanno per scopo che linteresse particolare. J.J. Rousseau
  • Paride Desimone scrive:
    Questo e' il problema...
    Di far mettere in lista gente che viene dal mondo dello spettacolo.Non capiscono nulla di politica, e fanno gli interessi di chi gli passa lo stipendio, o meglio chi glielo passava, perché adesso lo stipendio glielo passiamo noi con le tasse. E stando a quanto si vede, lo rubano.Bisognerebbe mandarla a casa certa gente. Ed il bello e' che poi fanno la morale a noi cittadini e mediamente una volta l'anno se le danno di santa ragione in parlamento. E' UNA VERA VERGOGNA.
    • mak77 scrive:
      Re: Questo e' il problema...
      - Scritto da: Paride Desimone
      Di far mettere in lista gente che viene dal mondo
      dello
      spettacolo.
      Non capiscono nulla di politica,Perchè invece di informatica... capiscono tutto (rotfl)
      • fred scrive:
        Re: Questo e' il problema...
        guarda, alcune che non sappiamo come siano li sono sicuramente molto competenti in arti orali....
Chiudi i commenti