EMI non canta in playback

Avviata una causa legale contro Vimeo, il sito di video sharing. Accusato di aver permesso ai suoi utenti di caricare video musicali fatti in casa. Il problema sono le labbra che si muovo a tempo e violano il diritto d'autore

Roma – Fin dalla sua prima apparizione sul web, nel novembre del 2004, Vimeo si è presentato come un particolare luogo dove qualsiasi artista del video potesse condividere il proprio lavoro creativo, anche relativo a episodi intimi e significativi della propria esistenza. E il sito di video sharing con base a New York ha sempre cercato di evitare il contenzioso legale, le accuse dei detentori dei diritti, dal momento in cui offre uno spazio per la creazione di materiale originale, per il mash-up degli utenti. Ma EMI Group ha fatto sentire il suo sonoro e poco incoraggiante colpo di tosse.

L’etichetta britannica ha puntato così il dito contro Vimeo, avviando una causa legale per una presunta violazione del copyright da parte del sito di video sharing. Ma si tratta di una violazione particolare: secondo EMI, il sito statunitense offrirebbe contenuti video del tutto originali, ma non si sarebbe affatto preoccupato di ottenere le specifiche licenze per le tracce audio inserite. Ancora più nello specifico, la grande sorella britannica del disco ha messo alla gogna legale una pratica inventata e diffusa proprio da Vimeo, il lip dubbing .

Un video di tipo lip dub altro non è che un filmato girato e caricato dagli utenti, dove le loro labbra si muovono sincronizzate con il testo di un brano. Pare che a coniare il termine sia stato proprio Jakob Lodwick, fondatore di Vimeo nonché autore di un video dal titolo Lip Dubbing: Endless Dream , in cui lo si vede in giro per la città a muovere le labbra sul testo di una canzone ascoltata in cuffia. La pratica ha spopolato tra gli utenti, diffondendo quelli che sembrano veri e propri nuovi video musicali. Proprio su questo dettaglio è montata l’ira di EMI .

Vimeo è stato così accusato secondo i dettami del Digital Millennium Copyright Act (DMCA), spinto da EMI a eliminare i video incriminati oltre che a provvedere ad una serie di meccanismi di filtraggio di tutti quei contenuti che includono interi brani protetti dal diritto d’autore. L’etichetta sembra averci tuttavia tenuto a precisare una cosa: che questa non sarebbe una battaglia contro la creatività degli utenti, né contro la produzione di materiale originale. Il conto in sospeso EMI ce l’avrebbe solo con la pratica del lip dubbing , che sembra funzionare esattamente come una radio o un lettore CD.

A questo punto, una volta invocato il DMCA, rimane un interrogativo: Vimeo può essere ritenuto responsabile di ciò che è stato caricato dai suoi utenti? Qualche mese fa, un’altra piattaforma di condivisione video – Veoh – era stata messa sotto accusa da Universal Music Group per violazione del copyright, poi trasportata al riparo nelle calme acque del safe harbor , previsto dallo stesso DMCA per proteggere quei siti che si dimostrino meri ospiti (quindi non responsabili direttamente) dei contenuti caricati dagli utenti.

La barca di Vimeo potrebbe non avere così facile navigazione sulla rotta del porto sicuro del DMCA. EMI ha infatti portato avanti una tesi secondo cui l’intero staff del sito di video sharing sarebbe a conoscenza delle ripetute violazioni al diritto d’autore, e le avrebbe ignorate volontariamente. Anzi, ci sarebbe di più: sarebbe lo stesso staff di Vimeo ad aver caricato molti video in cui venivano riprodotte intere canzoni protette dal copyright. Nessuno di loro avrebbe detto agli utenti iscritti quanto sia sbagliato muovere le labbra su Rocket Man . Forse perché erano impegnati a canticchiare in giro per New York.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cinico scrive:
    e il blog ...
    Basta parlare di complotti !È una vergona !È stato un semplice disguido tecnico, come il fatto che Google abbia inserito quasi contemporaneamente il blog di Travaglio/Gomez/Corrias (www.voglioscendere.it) all'interno delle black list antiphishing.Poverini anche quelli di Google non riescono a stare dietro a tutto no ?
  • bolognese scrive:
    2 indizi = una prova ?
    L'agenzia ANSA riferisce di un montaggio amatoriale (http://www.youtube.com/watch?v=vWmvrYIKitA&feature=related) che sostiene la tesi della montatura e da internet scompaiono centinaia di foto ...
    • bolognese scrive:
      Re: 2 indizi = una prova ?
      da Google News cmq possibile risalire ai siti di informazione che hanno immagini dell' accaduto . Sarebbe interessante dibattere sui favorevoli o contari alla tesi che questo ferimento sarebbe una montatura . Chi ha elementi interessanti pro o contro ?
      • Africano scrive:
        Re: 2 indizi = una prova ?
        - Scritto da: bolognese
        Sarebbe interessante dibattere sui favorevoli o
        contari alla tesi che questo ferimento sarebbe
        una montatura . Chi ha elementi interessanti pro
        o contro
        ?È tutta una montatura, ma non il ferimento.
  • Nome e cognome scrive:
    Trovate
    Le immagini ci sono:http://images.google.it/images?hl=it&um=1&sa=1&q=berlusconi+duomo
  • Camminando Scalzi scrive:
    Il re è nudo
    e colpito: http://www.camminandoscalzi.it/wordpress/il-re-e-nudo.html
  • Karmic Shark scrive:
    E poi c'era la marmotta...
    Che confezionava la ciocciolata!...Si certo !
  • Disoccupato scrive:
    vorrei
    http://vendovarie.blogsite.org/
    • Karmic Shark scrive:
      Re: vorrei
      Quanto vuoi per il Cordura tarocco che hai sul sito ?manca il prezzo... ti do 50 euro va bene ? il mio marocco di fiducia me lo passa a 40 ma nn ce l'ha nero.Spedisci a Milano ? in quanti giorni ?
  • Asdo scrive:
    censura... forse no ;)
    http://news.wintricks.it/web/dal-web/30772/in-arrivo-gli-spazzini-del-web/
  • angros scrive:
    Yacy le trova
    E yacy non è censurabile, grazie alla sua architettura
  • Innominato scrive:
    le immagini ci sono
    è questione di parole chiave.su yahoo le ho trovate con le parole chiave: silvio berlusconi duomosu google con: berlusconi tartagliahttp://images.google.it/images?gbv=2&hl=it&sa=1&q=berlusconi+tartaglia&aq=f&oq=&start=0
    • bolognese scrive:
      Re: le immagini ci sono
      immagini trovate .
      • Ajeje Brazorf scrive:
        Re: le immagini ci sono
        cercando cmq con parole chiave quali Berlusconi/sangue Berlusconi/Duomo su google.it non trova na mazda.Cercando invece sul .com Berlusconi/bloodies....ciao.....ti si apre un mondo di schizzi colorati di rosso pompeiano..
  • TutteBalle scrive:
    Tutte Balle!
    Mi collego da UK, ho saputo dei fatti di lunedì diverse ore dopo verso mezzanotte, e su google images c'erano tutte le immagini.Poi due giorni fa, come ho segnalato, le immagini sono sparite.Se si tratta di censura, siamo proprio messi male. La "questione tecnica" è una presa in giro.E quando vi ritroverete azzittiti da una nuova legge sui siti web, qualcuno magari dirà pure "ti sbagli, la legge c'era già". Contenuti che spariscono e leggi che spuntano dal nulla... siamo messi bene in italia.
    • mah scrive:
      Re: Tutte Balle!
      basta sapere cosa cercare, che diavolo di keyword è "lancio"?lancio tartaglia ovviamente non porterà mai risultati, come pure lancio berlusconi..."aggressione berlusconi" o "duomo berlusconi" o "tartaglia berlusconi"cosi si cerca.
      • TutteBalle scrive:
        Re: Tutte Balle!
        anche con queste non compariva nulla, ecco alcuni test che ho fattoberlusconiattacco berlusconiberlusconi aggreditoberlusconi cattedraleberlusconi souvenirberlusconi milanoberlusconi tartagliaecc ecc ecce mai una foto che sia una.
  • filippo professione scrive:
    sono tornate!!
    sono tornate le foto dell'aggressione, me ne sono accorto da circa un'ora!!! perché?e quali?cercate lancio tartaglia o lancio berlusconi. o solo tartaglia. o lancio..stay tuned.
  • John Locke scrive:
    ma quale complotto?!?
    http://attivissimo.blogspot.com/2009/12/niente-foto-di-berlusconi-ferito-su.html
    • lellykelly scrive:
      Re: ma quale complotto?!?
      adesso arrivano i complottari a dirti che è un sionista, servo della cia e dell'nwo, comandante della marmotta che incarta la cioccolata, occultatore delle scie chimiche e ammestratore dell'asino parlante.
      • ullala scrive:
        Re: ma quale complotto?!?
        - Scritto da: lellykelly
        e ammestratore
        dell'asino
        parlante.Buona l'ultima!è ampiamente dimostrata dai portavoce del PDL che hanno imprato a memoria la stessa tiritera la ripetono a coro!
  • uro_kai scrive:
    google.com è diverso ;-)
    su google.com si trovano molte immagini dell'aggresione a berlusconi che non si vedono nelle versione di google.it....provare per credere
  • anonimo competente scrive:
    questa è la prova di quanto è scaduto PI
    Ormai tutti i blog informatici si sono pronunciati su questo "scandalo" e da più e più parti è orami consolidato il fatto che le immagini siano presenti su google news (http://news.google.it/news/search?aq=f&pz=1&cf=all&ned=it&hl=it&q=berlusconi+ferito) e non su google images... E' da notare che le immagini di google news sono hostate su altri server e non su quelli di google! contando che lo so io che leggo i feed a lavoro, mentre qualcuno che dovrebbe farlo per lavoro non ne fa menzione, immagino che questa sia la prova definitiva che PI deve essere ormai rimosso dal mio feed aggregator... Bye bye.
    • Giorgio Pontico scrive:
      Re: questa è la prova di quanto è scaduto PI
      Google non dovrebbe essere in possesso degli strumenti necessari per occultare le immagini alla vista dei netizen: per quelle foto, già visibili invece su Google News , occorrerà semplicemente attendere. Quale parte di questo passaggio non ti è chiara?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 dicembre 2009 01.51-----------------------------------------------------------
      • albertobs88 scrive:
        Re: questa è la prova di quanto è scaduto PI
        - Scritto da: Giorgio Pontico
        Quale parte di questo passaggio non ti è chiara?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Lascialo andare Giorgio ;)Quando farà il suo sito di news sarà migliore no? Dall'alto della sua cultura (rotfl)(cylon)(rotfl)(cylon)
      • a n o n i m o scrive:
        Re: questa è la prova di quanto è scaduto PI

        Quale parte di questo passaggio non ti è chiara?(rotfl)grande giorgiò 8)occhio però che facciamo patent-trolling anche sulle frasi del trollkit :D
  • damage92 scrive:
    Neanche su yahoo, altavista e ask.com
    Neanche gli altri motori hanno quelle immagini, tranne le due su bing.Però i video su youtube ci sono, questo dovrebbe "scagionare" google dall'accusa :)
    • boh. scrive:
      Re: Neanche su yahoo, altavista e ask.com
      - Scritto da: damage92
      Neanche gli altri motori hanno quelle immagini,
      tranne le due su
      bing.
      Però i video su youtube ci sono, questo dovrebbe
      "scagionare" google dall'accusa
      :)semplicemente perché é troppo difficile controllarli.
      • lellykelly scrive:
        Re: Neanche su yahoo, altavista e ask.com
        semplicemente non serve complottare a manetta.se a gennaio non ci sono ancora le foto, la cosa sarà definitivamente dubbia.fate blog di google con foto nominate e taggate adeguatamente e scoprirete la ferithà. HEIL KARTOFFELN !
      • John Locke scrive:
        Re: Neanche su yahoo, altavista e ask.com
        ma c sono pure le notizie in google news! anke quelle sono difficili da controllare? non credo!
    • Innominato scrive:
      Re: Neanche su yahoo, altavista e ask.com
      su yahoo ci sonohttp://it.images.search.yahoo.com/search/images?p=silvio+berlusconi+duomo&ei=utf-8&iscqry=&fr=sfp
  • boh. scrive:
    su google...
    su google non si trova neanche questa:[img]http://upload.centerzone.it/images/swxcejtq21lfvxum3pz4.jpg[/img]alla faccia del problema tecnico...
Chiudi i commenti