EPIC: chiudete Gmail

La storica associazione che si batte per la privacy nell'era digitale chiede formalmente la chiusura del servizio ancora sperimentale di Google. Secondo EPIC, Gmail viola principi essenziali


Los Angeles (USA) – Non si calmano le acque attorno al più controverso dei servizi internet fin qui annunciati da Google . Contro il suo sistema di webemail Gmail , infatti, si è scagliata con forza un’associazione storica e rinomata per la sua attenzione ai diritti nell’era digitale, l’ Electronic Privacy Information Center (EPIC).

Riprendendo le accuse scagliate contro Gmail da Privacy International , EPIC ci aggiunge parecchio pepe, per esempio sostenendo (ma Google nega decisamente), che vi sarebbero persino non meglio definibili interessi dell’ FBI dietro il varo di un servizio di posta elettronica come quello voluto da Google.

In una lettera a Google , EPIC e altre associazioni di settore avvertono il management dell’azienda di aver contattato i procuratori californiani in quanto la legge della California “proibisce a chiunque di tentare di leggere o conoscere i contenuti o il significato di un messaggio qualsiasi senza il consenso di tutti i soggetti di quella comunicazione”. Gmail, afferma EPIC, viola questa normativa .

“Vi chiediamo – scrivono quelli di EPIC a Larry Page e Sergey Brin, i fondatori di Google – di sospendere immediatamente il servizio Gmail, perché secondo la legge della California gli utenti di Gmail potrebbero essere considerati responsabili penalmente e civilmente”. Secondo EPIC “è una scelta di Google rischiare la violazione delle leggi californiane sulle intercettazioni ma la società non dovrebbe mettere a rischio gli abbonati a Gmail”.

In una seconda lettera alla Procura generale della California, i sostenitori della privacy chiedono un’inchiesta immediata su Gmail formulando sostanzialmente due “capi di imputazione”.

Il primo si riferisce ai dati e le informazioni personali che, con l’integrazione dei sistemi di advertising già criticati dagli esperti , Google non gestirebbe a dovere.
Il secondo riguarda la scansione dei contenuti delle email che, per quanto effettuata in automatico, rappresenterebbe una violazione delle leggi sulla riservatezza della corrispondenza.

L’ufficio del Procuratore generale della California si è per il momento limitato ad assicurare che analizzerà nei dettagli la lettera e i rilievi formulati da EPIC.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Lo Spam
    "registrare mittente e destinatario di TUTTE le email"...E questo dovrebbe metterci più al sicuro?Bene, io ricevo tonnellate e tonnellate di monnezza-mail. Solo oggi il filtro del thunderbird me ne ha bruciate 29.Ma il sistema me le cataloga lo stesso: quindi, secondo le polizie europee io sarei un pornomane pazzesco...Ok ammetto di aver visitato un paio di siti porno in sei anni di internet (che volete che vi dica, sono di carne pure io...) ma vi garantisco che non mi ammazzo di seghe guardando il monitor!!!Domanda: e se qualcuno decidesse di mandarmi delle foto pedofile? finirei incriminato pure se le cancello senza guardarle?
  • Anonimo scrive:
    Il Panopticon informatico...
    L'aveva teorizzato anche Bentham, adesso lo ripropongono in chiave moderna. Stiamo scivolando sempre di più verso il baratro della netta divisione tra aventi diritto ed "iperindividui" che, corroborati dalla tecnologia, possono entrare di prepotenza -o per capriccio- nella vita di milioni di individui.Di chi sto parlando? Di chi "sta dietro" i monitor... di chi è addetto ai log... ma è davvero giusto? I cittadini sono tutti uguali? C'è chi è diviso dalle esperienze mediate -tv, giornali, internet- e chi invece ha saldamente in mano l'andamento della società. La cosa brutta è che puo' modificarne addirittura il corso.Uno scenario d'esempio? Futuro, Fortezza Europa. Nasce una minaccia terroristica viva ed esplosiva. Gli stati, ormai non in grado di controllare la globalità della catena azioni-reazioni, cause-effetto, troverà motivo della sua esistenza unicamente nel "saper difendere la sicurezza dei cittadini". La sicurezza corporea, la sicurezza dell'intimità. Futuro, Fortezza Europa, qualche anno dopo: chiunque abbia visitato o parlato o avuto contatto con quell' "esterno" criminalizzato (i terroristi), vince automaticamente -a sorteggio- un soggiorno nelle patrie galere. Il vecchio principio dello "sbattere il mostro in prima pagina", o del "capro espiatorio". I cittadini gioiscono e dicono "ehi, questo stato ci protegge". Magari le minacce eliminate erano determinati avversari politici o economici, eliminati da lobby et similia, abilmente addestrate a falsificare dati (DIGITALE=FALSIFICABILE, non dimentichiamolo MAI).Una nuova versione del fascismo? Una cosa ancora piu' inquietante? NO: una nuova condizione umana. Di impotenza, di macchinosità, in cui verremo allevati dal marketing, dalla pubblicità e dalla spirale del terrorismo.Evviva il futuro, tutti chiusi in casa, tutti obiettivi del marketing invasivo e mirato, tutti a far parte di una massa di numeri che servono alla matematica per studiare nuove, coercitive ed intrusive dinamiche d'esclusione sociale.Evviva gli elettrostimolatori, il fitness e Maurizio Costanzo. Evviva i sistemi esperti, evviva chi ci crede, evviva la realtà che sta sfuggendoci dalle mani.Evviva il processo globale che sta portando alla narcotizzazione degli umani, che sta portandoci via la libertà, la peculiarità di essere cittadini e non sudditi. Grazie, tecnologia, che anestetizzi i problemi e riduci tutto quanto al comunicato stampa più sensazionale ed a continui studi statistici che un giorno valgono e l'altro no. Grazie, umanità, per il corso che hai preso.Qualcosa deve cambiare, al piu' presto. L'anestetizzazione delle masse è ormai diffusa ed incontrovertibile, altrimenti sarebbe già stata rivoluzione da un bel po'.Solo che... lo sappiamo tutti.... specialmente in Italia, chi legge perde tempo. A meno che non si leggano giornali patinati e scintillanti, consigli dietistici, riviste di moda. QUELLA SI', che è cultura.Scusate lo sfogo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Panopticon informatico...
      Ci sarà tanto di quel lavoro per nuovi hacker e tanti verranno arrestati, messi in prigione senza più pc, solo con la TV dei nipoti di Berlusconi, ma poi arriverà Matrix, l'eletto, e ci salverà ....No l'ho giuro non ho fumato :p
  • Anonimo scrive:
    Suggerimento importante ai parlam. UE...
    Mi raccomando che, nel testo finale, non vi dimentichiate di rendere obbligatorio un bel chip-gps da introdurre a mezzo di supposta teleguidata al compimento del 18° anno di età. Sarebbe imperdonabile che voi, ns. lungimiranti governanti (nazionali e sovranazionali), non sappiate anche quante volte andiamo al cesso!!!! :@ :|Penso che sia giunto il momento di fare veramente un momento di seria riflessione su dove andremo a finire.....Altro che "minority report"!!!!
  • sh4d scrive:
    Io non capisco
    L'improvviso attacco di puritanesimo che ha colpito il moderatore. Penso che segare il mio precedente messaggio perchè contiene un numero di parole tipo "culo" superiori a uno sia un'esagerazione. Non ho menzionato pubblicità. Non era offensivo, ma pensato per far riflettere. Non ledeva la dignità altrui, poichè le persone/entità contro le quali inveivo non hanno dignità. Non era off topic.(ovviamente sono aperto alle critiche più avvelenate)
  • sh4d scrive:
    I fessi siete voi e ve lo meritate
  • Anonimo scrive:
    Questa è una mazzetta bella e buona
    Anche il mio tabaccaio sa che non è possibile monitorare e archiviare tutto il traffico internet anche di un solo giorno.Figuriamoci di 36 mesi!!E' ovvio che qualche signorone del software (magari uno che vende sistemi operativi groviera) è andato in giro a raccontare che, con i suoi mezzi, si può. Basta pagare....
  • Anonimo scrive:
    l'unica novita` sarebbero le visite web
    in italia vengono gia` registrati:-E telefonate-E email-E spostamenti dei tel gsmmanca un bel registro di tutte le connessioni (xke limitarsi ai siti web?) poi la copertura e` completaper quanto mi riguarda, fuori dai rapporti di lavoro non uso telefoni ne` fissi ne` mobili, ne` email... pero` uso irc e icq( e Web ovviamente ma solo attraverso proxy tailandesi. )
    • Anonimo scrive:
      Re: l'unica novita` sarebbero le visite web
      - Scritto da: Anonimo
      in italia vengono gia` registrati:
      -E telefonate
      -E email
      -E spostamenti dei tel gsm

      manca un bel registro di tutte le
      connessioni (xke limitarsi ai siti web?) poi
      la copertura e` completa


      per quanto mi riguarda, fuori dai rapporti
      di lavoro non uso telefoni ne` fissi ne`
      mobili, ne` email... pero` uso irc e icq
      ( e Web ovviamente ma solo attraverso proxy
      tailandesi. )e che cambia, se monitorizzano le connessioni che vengono generate non cambia nulla passare dai proxy. Ti intercettano ugualmente, anzi magari i primi che controllano sono quelli che passano dai proxy tailandesi.
  • Anonimo scrive:
    stalin vive !!
    come da subject ..
  • Anonimo scrive:
    Ma Orwell...
    ...non poteva farsi un po i ca22i sua?A oggi praticamente stiamo vedendo esattamente quanto ha scritto in "1984": controllo/distorsione totale dell'informazione, imbonimento-rincoglionimento-guida del popolo con gli schermi TV, chi si oppone al mainstream viene fatto letteralmente "sparire" e, ciliegina sula torta, ecco il grande fratello che ora ascolta e vede tutto quello che dico e faccio (non mi meraviglierò se tra un po riuscirà a leggere anche nel pensiero).Mi viene da pensare che molti leader di governo abbiano letto e siano stati ispirati dal libro...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Orwell...

      Mi viene da pensare che molti leader di
      governo abbiano letto e siano stati ispirati
      dal libro...no, sono rimasti affascinati dalla premiata Banda Bassotti... a parte qualcuno il cui mito e' zio Paperone :)
    • Teo_ scrive:
      Re: Ma Orwell... e Bradbury
      - Scritto da: Anonimo
      ...non poteva farsi un po i ca22i sua?
      A oggi praticamente stiamo vedendo
      esattamente quanto ha scritto in "1984":
      controllo/distorsione totale
      dell'informazione,
      imbonimento-rincoglionimento-guida del
      popolo con gli schermi TVAnche Fareneith 451 di Bradbury non ci è andato molto lontano: ci troviamo i maxyschermi in casa che col digitale terrestre diventeranno interattivi e si vogliono far pagare i libri in prestito in biblioteca.Quanto manca perché ai nostri Vigili del Fuoco venga imposto di bruciare il libri che abbiamo in casa?Già che ci sono insieme faranno bruciare strumenti musicali che potrebbero riprodurre brani tutelati da diritti d'autore, il software libero perché usa brevetti registrati da una megaindustria che magari di sw non se ne occupa affatto.
  • Anonimo scrive:
    vincoli di costituzionalita'
    Mi riferisco alla history dei siti visitati. Che vantaggi investigativi da la ritenzione di questi dati se non il conoscere gli orientamenti comportamentali, ma anche politici e religiosi? A posteriori non e' possibile usare questi dati per incriminare qualcuno. Infatti i siti sono luoghi virtuali che cambiano o possono cambiare molto velocemente nel tempo. Un sito che oggi ospita materiale illegale (foto pedofile, istruzioni per preparare bombe o inneggiamenti all'odio raziale) poteva non ospitarlo tre anni fa. E' un po come indagare tutti quelli che hanno bazzicato un certo bar negli ultimi tre anni perche' oggi ho beccato uno che spacciava all'interno di quel bar. Cosi' si diffonde l'insicurezza del diritto e si compromette la serenita' del cittadino nell'espletare i propri comportamenti legittimi. E' un meccanismo che alla lunga porta alla sudditanza psicologica nei confronti del potere inquirente e del governo. Non solo, ma il sapere che le proprie scelte culturali, politiche e religiose potrebbero diventare note ai propri datori di lavoro (per fuga di dati dai "sicurissimi" db di ritenzione) potrebbe inibire ulteriormente la liberta' di espressione di una persona.
  • CoreDump scrive:
    Ci vorrebbe Capitan Harlock :)
    Tanto x sdrammatizare, nella prima puntata si vede lapopolazione terrestre totalmente condizionata, dal governochiusa in casa a vedere i programmi che gli propina la tv,senza possibilità di scelta, ovviamente l'unico a ribellarsia tutto questo era capitan harlock ( con l'equipaggio ), e perquesto era un pirata ricercato dal governo stesso, chi sà ognitanto buttate uno sguardo al cielo, magari potreste scorgerel'arcadia :Dsaluti ;)
    • shevathas scrive:
      OT Re: Ci vorrebbe Capitan Harlock :)
      Harlock era un mito...sia la serie che il fumetto avevano molti spunti interessanti e trattavano anche argomenti profondi.Alla faccia di chi pensa che i cartoni siano diseducativi :@Speriamo che anche stavolta Kirita si ravveda :s
  • Anonimo scrive:
    Lo ripeto da anni ...
    ...che e' inevitabile che una societa' avanzata converga verso il controllo capillare di ogni singolo individuo. La necessita' sicurezza non e' una fantasia, e' una esigenza reale, ormai il singolo puo' infliggere danni molto pesanti alla societa' ed e' logico che si evolva verso questa forma di difesa.Certo che ci si sente meno liberi, sempre sotto l'occhio vigile di qualcuno ma si deve vivere senza pensarci, probabilmente un uomo del passato non riuscirebbe a vivere gia' oggi in una delle nostre citta', l'insegnamento? L'uomo ha gran spirito di adattamento e riuscira' ad adattarsi anche a questo, fra 100 anni probabilmente uno di noi troverebbe la vita un incubo ma non sara' cosi' per i cittadini del futuro :-)Una nota aggiuntiva, se oggi un magistrato vi accusa di aver partecipato ad una rapina o latro, e indica giorno ed ora ...magari di 2 anni prima ... dato che difficilmente ricorderete esattamente cosa stavate facendo qualche anno fa in quel preciso momento, potete essere certi che non potrete difendervi in alcun modo! Questa e' la realta' oggi, a pensarci e' angosciante ma e' cosi' ... ci sono diversi casi del genere, si finisce in galera perfino prima di poter cominciare a difendersi! La situazione e' tale che ci sono uomini di legge che registrano accuratamente tutto quello che fanno, ben sapendo come sia facile fare una brutta fine per un semplice errore giudiziario.Con il log di ogni propria mossa inclusi gli spostamenti sara' forse meno facile essere accusati ma allo stesso tempo mi preoccupano molto l'integrita' degli archivi che devono ritenere i dati ... ad oggi non ci sono sistemi sicuri e perfino le banche mettono a tacere intrusioni piuttosto gravi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo ripeto da anni ...

      Con il log di ogni propria mossa inclusi gli
      spostamenti sara' forse meno facile essere
      accusatiGiusto, ma nel caso di una ipotetica compagnia di assicurazione che garantisca l'assoluta riservatezza dei miei dati, i quali potranno venire usati solo al fine di sostenere la mia difesa (inclusa nella polizza anti abuso), si potrebbe anche immaginare un'adesione volontaria. Gia' oggi quanti magistrati muovono le chiappe anche solo per accogliere le evidenze della tua innocenza? Cosi' al massimo la magistratura avra' la possibilita' di manipolare le "prove" a carico giusto per far quadrare il cerchio di teoremi bislacchi.Basta con il concedere il diritto di vita e di morte in virtu' di un concorso truccato dalla mafia dai partiti e dalle corporazioni.Eleggiamo politici rispettabili e subito dopo magistrati che diano garanzie di competenza equilibrio onesta' e indipendenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo ripeto da anni ...
      purtroppo parti da una considerazione implicita non detta : "chi detiene e usa i dati e' onesto"Chi ha visto il film "Nemico Pubblico" puo' avere un esempio di cio' che puo' accadere.Il problema non sono i dati, sono i controllori dei dati!!!L'esempio delle persone che si annotano tutti gli spostamenti per non finire nei guai non viene risolto se chi ti vuole incastrare puo' in qualche modo manipolare i dati....Non solo potrebbe usare i dati in suo possesso per far risultare cose non vere e a quel punto anche se tu ti sei segnato tutto sei fregato!!!Gia' lo vedo...LEI e' andato sul tal sito e ha scaricato un mp3!!No, non ci sono mai andato...ho i miei log che lo provano!I suoi non sono quelli ufficiali, i miei SI!!!Il problema e' serio anche perche' non ci sono garanzie sui controllori, sul loro comportamento, su cio' che fanno con i dati e visto che non saranno pochi i controllori e' sicuro statisticamente che ce ne saranno di disonesti....
  • Anonimo scrive:
    Presunzione di innocenza
    Qui si sta violando un diritto fondamentale dell'individuo.Una persona e' innocente fino a quando non viene dimostrato il contrario.E' un concetto fondamentale che sta per essere violato, e mette in pericolo un sistema democratico.....Con il controllo preventivo si afferma una colpevolezza implicita di ogni cittadino, per cui il cittadino diventa un potenziale colpevole. Una cosa del genere solo per essere stata proposta e' da considerarsi un un brutto colpo per la democrazia, e le liberta' individuali.
  • Anonimo scrive:
    Io disdico l'adsl!
    e uso internet solo al lavoro, x lavoro.Se navigo su un sito di ricette di cucina, di informatica,di elettronica o porno, non voglio che qualcuno mi segni una x in in qualche schedario.Essere in rete è pericoloso, perchè qual'è il criterio secondo cui i dati raccolti sono veri o falsi. Chi giudica chi raccoglie i dati, questo problema se lo è posto nessuno?Disdire e abbandonare completamente tutto.PS: buttero alche il modem 56k? chissa!
  • lonehawk scrive:
    Qualcuno salvi la mia privacy!!
    Mi chiedo che ne pensano i vari garanti della privacy europei, di questa richiesta...In pratica per 3 anni tutto quello che ho navigato, scaricato, "uploadato" (scusate la cacofonia) sul MIO sito (tra l'altro coperto da copyright, quindi il fatto che loro, alla fin fine, detengano una copia del mio lavoro, è illegale) e parlato, per non parlare di dove mi trovavo alle 10.00 del giorno X del mese Y del 200Z sarà in qualche archivio, presumibilmente informatico... e si sa che l'unico archivio informatico sicuro è quello spento... quindi mi chiedo: c'è qualcuno che salvaguarda veramente la mia privacy, o è una parola per riempirsi la bocca in periodo elettorale?LoneHawk
  • Anonimo scrive:
    Log dei locali visitati: a quando ?
    Se si fanno leggi per sapere quali siti internet visitiamo, mi chiedo perchè non abbiano ancora fatto una legge per tenere traccia di tutti i negozi che visitiamo, con orario di ingresso e di uscita, merce acquistata e metodo di pagamento.Allo stesso modo mi chiedo perchè non abbiano fatto una legge per tenere traccia di tutti i cinema in cui vediamo una proiezione, con orario di ingresso e uscita, film proiettato e bevande e snack consumati.E già che ci siamo, mi chiedo perchè non si faccia anche una legge per tenere traccia dei locali di intrattenimento frequentati, con orari di ingresso e uscita, persone contattate, bevande consumate.Ma non vogliamo certo tralasciare i canali televisivi visti, tenendo traccia del giorno e dell'ora di inizio e fine.E dire che basterebbe solo rendere obbligatoria una tessera elettronica da utilizzare per ogni evenienza.Se tutto questo può sembrare pazzesco, allora non capisco come possa sembrare normale che esista una legge che permetta di tenere traccia di tutti i siti internet visitati e di tutte le mail spedite e ricevute. Dov'è la differenza ?Stiamo vivendo in uno stato di polizia già da parecchio tempo, e ci fanno credere che sia per la nostra sicurezza.Non esiste una sola dimostrazione che tutti questi controlli abbiano contribuito alla lotta al terrorismo, e se anche dovessero esisterne, non sarebbe comunque giustificata la pressione psicologica costituita dal guinzaglio che tutti quanti portiamo al collo e che non è più lieve della pressione psicologica che possono avere gli attentati terroristici.Speriamo solo che al comando rimangano sempre persone più o meno rispettose dei princìpi della democrazia, perchè se per una concomitanza di eventi questa condizione dovesse venire meno, potremmo trovarci tutti quanti schiavi di una dittatura con il controllo totale sulle nostre vite, senza nessuna possibilità di scampo.Sarebbe veramente la peggiore delle dittature della storia umana; l'inferno in terra; l'Apocalisse.
    • Anonimo scrive:
      Re: Log dei locali visitati: a quando ?
      Io aggiungerei: a quando i log degli interventi su Punto Informatico?
    • Anonimo scrive:
      Re: Log dei locali visitati: a quando ?
      - Scritto da: Anonimo
      Se si fanno leggi per sapere quali siti
      internet visitiamo, mi chiedo perchè
      non abbiano ancora fatto una legge per
      tenere traccia di tutti i negozi che
      visitiamo, con orario di ingresso e di
      uscita, merce acquistata e metodo di
      pagamento.
      Allo stesso modo mi chiedo perchè non
      abbiano fatto una legge per tenere traccia
      di tutti i cinema in cui vediamo una
      proiezione, con orario di ingresso e uscita,
      film proiettato e bevande e snack consumati.
      E già che ci siamo, mi chiedo
      perchè non si faccia anche una legge
      per tenere traccia dei locali di
      intrattenimento frequentati, con orari di
      ingresso e uscita, persone contattate,
      bevande consumate.
      Ma non vogliamo certo tralasciare i canali
      televisivi visti, tenendo traccia del giorno
      e dell'ora di inizio e fine.

      E dire che basterebbe solo rendere
      obbligatoria una tessera elettronica da
      utilizzare per ogni evenienza.Non è obbligatoria e non è neppure legge, ma ti dico solo tre paroline "carta di credito".Quella tiene traccia di tutto. E pensa che in Francia le banche hanno pensato bene di far svilippare un sistema che renderebbe completamente obsoleto il contante.In pratica hanno calcolato che nelle tasche dei cittadini ci sono diversi miliardi di Euro, e che starebbero meglio nei loro forzieri. Quindi il modo migliore è abolire i soldi contanti e usare unicamente un sistema di carte di credito statalizzate che siano direttamente legate al conto bancario. Ogni transazione finanziaria avverrebbe tra banche e i soldi non uscirebbero più dai conti. Una vera manna anche perchè ogni transazione costerebbe una minima percentuale.Ma questo cosa implicherebbe?1) ogni operazione sarebbe tracciata (anche se dai solti a tuo figlio per la merendina).2) ogni transazione quindi anche la "mi presti 10 Euro?" sarebbe da effettuare tramite conto bancario, e sarebbe automaticamente tassata.Vantaggi (chiaramente super esaltati)?1) Non c'è più rischio di farsi rubare i soldi2) Non c'è rischio di restare senza denaro, basta avere sempre la carta con se.I aggiungo le due cose seguenti:1) Chi impedisce al ladro di estorcerti il codice?2) Chi ti assicura di avere soldi sul conto?Soluzioni:1) usare un sistema biometrico al posto del codice (ti devono fare a pezzi per prenderti i pezzi necessari)2) I soldi ti vengono automaticamente prestati dalla banca se non ne hai (tanto poi sei tu che paghi gli interessi)Finiremo tutti indebitati fino al collo e magari pure in mille pezzi.Chiaramente quello che ho scritto non fa parte del progetto iniziale, ma sono dei possibili "miglioramenti". Resta il fatto che questo sistema è attualmente allo studio, ma non so a che punto sia arrivato.
      Se tutto questo può sembrare
      pazzesco, allora non capisco come possa
      sembrare normale che esista una legge che
      permetta di tenere traccia di tutti i siti
      internet visitati e di tutte le mail spedite
      e ricevute. Dov'è la differenza ?Non c'è, e infatti è un sistema che viene gentilmente introdotto ovunque. Solo che nessuno osa criticarlo se non in strettissime cerchie di "iniziati".
      Stiamo vivendo in uno stato di polizia
      già da parecchio tempo, e ci fanno
      credere che sia per la nostra sicurezza.
      Non esiste una sola dimostrazione che tutti
      questi controlli abbiano contribuito alla
      lotta al terrorismo, e se anche dovessero
      esisterne, non sarebbe comunque giustificata
      la pressione psicologica costituita dal
      guinzaglio che tutti quanti portiamo al
      collo e che non è più lieve
      della pressione psicologica che possono
      avere gli attentati terroristici.Non hanno bisogno di dimostrare nulla. L'importante è che la gente ci creda.
      Speriamo solo che al comando rimangano
      sempre persone più o meno rispettose
      dei princìpi della democrazia,
      perchè se per una concomitanza di
      eventi questa condizione dovesse venire
      meno, potremmo trovarci tutti quanti schiavi
      di una dittatura con il controllo totale
      sulle nostre vite, senza nessuna
      possibilità di scampo.Giusto. Ma c'è da chiedersi se questa gente ci tiene alla democrazia. A mio avviso il loro sogno è di essere dei monarchi assoluti, il fatto che la democrazia c'è è solo un ostacolo.
      Sarebbe veramente la peggiore delle
      dittature della storia umana; l'inferno in
      terra; l'Apocalisse.Esatto, ma chi avrà il numero 666? :-)Ormai siamo già molti di più!
    • Anonimo scrive:
      Re: Log dei locali visitati: a quando ?
      Si possono trovare mille aspetti su cui discutere, ma alla fine c'e' solo un valido motivo che resiste ad ogni possibile critica, e cioe' impedire con qualsiasi mezzo, dall'intimidazione alla criminalizzazione del cittadino, che sia materialmente possibile denunciare intrallazzi e ruberie e perfino la sacra incompetenza che non fa difetto a politici magistrati e forze dell'ordine e che e' difesa da sindacati che piu' mafiosi di cosi' non si puo'. Quindi una repressione preventiva benedetta all'unisono da tutti i partiti oltre che da tutte le componenti dello stato. E se c'e' una sola voce fuori dal coro e' quella dei radicali.A mio modo di vedere, questo e' il nocciolo, tutto il resto sono chiacchere da salotto. Peccato che tra un po' diventeranno chiacchere da cella di rigore. Io voto radicale, lo so, sara' una cosa lunga, infatti penso ai giovani, per quanto mi riguarda mi considero spacciato. Cosa mi hanno fatto? A parte togliermi la voglia di vivere, ancora nulla di tragico, ma questo mi basta e avanza.
  • Anonimo scrive:
    In Italia è già realtà da ......
    .........un paio di mesi, se non erro.La Cina è Vicina.
  • Anonimo scrive:
    Una soluzione.. Freenet?
    Freenet potrebbe offrire un mondo parallelo, solo protetto: dove ognuno vede i siti che gli pare, etc etc.. Se poi qualcuno si lamenta, che non ci sono contenuti, o che l'interfaccia fa schifo... o chissà cos'altro, si metta a lavorare: a dare una mano a questo progetto, ad offrire contenuti, a diventare nodo.Penso sempre più che alla fine ci sposteremo lentamente a forme dicriptazione... sperando che la massa segue il buon esempio... e non rimanga nella solita incoscenza.. Rikywww.molecularlab.itwww.molecularlab.it/atreliu/
    • ElfQrin scrive:
      Re: Una soluzione.. Freenet?
      Allo stato attuale è ancora abbastanza primitivo (ma l'ultima versione ha portato netti miglioramenti).Secondo me c'è da "investirci", non tanto sul progetto, ma con il nostro futuro e le libertà digitali come obiettivo.Propongo di fare una donazione, anche piccola, al progetto, e di cominciare ad aprire nodi, condividendo almeno 1GB sul proprio Hard Disk. Cose che io sto facendo già.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una soluzione.. Freenet?

        Propongo di fare una donazione, anche
        piccola, al progetto, e di cominciare ad
        aprire nodi, condividendo almeno 1GB sul
        proprio Hard Disk.Io ci ho provato meno di un anno fa ma la cpu ad un certo punto andava a mille e tutto si incasinava.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una soluzione.. Freenet?

          Io ci ho provato meno di un anno fa ma la
          cpu ad un certo punto andava a mille e tutto
          si incasinava.dall'anno scorso ci sono stati dei miglioramenti enormi
          • ElfQrin scrive:
            Re: Una soluzione.. Freenet?
            - Scritto da: Anonimo


            Io ci ho provato meno di un anno fa ma
            la

            cpu ad un certo punto andava a mille e
            tutto

            si incasinava.

            dall'anno scorso ci sono stati dei
            miglioramenti enormi
            Senz'altro... solo che l'anno scorso erano riusciti a raggiungere una certa stabilità, anche per quanto riguarda il materiale reperibile, poi il sistema è peggiorato nettamente.Con l'ultima release sono stati apportati notevoli miglioramenti, e si è ritornati quasi ai livelli di prima, ma con notevoli migliorie a tutto il resto del sistema.
  • Anonimo scrive:
    Sì, ma che si può fare?
    Votare a destra o a sinistra non fa differenza: quando si tratta di spiare la gente sono tutti più o meno d'accordo.Una rivolta popolare? Dare alle fiamme le strutture che ospitano Echelon e simili? Ammesso che riesci ad avvicinarti senza farti sparare, poi ti danno anche del terrorista.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì, ma che si può fare?
      - Scritto da: Anonimo
      Votare a destra o a sinistra non fa
      differenza: quando si tratta di spiare la
      gente sono tutti più o meno
      d'accordo.dipende che sinistra....guarda i verdi

      Una rivolta popolare? Dare alle fiamme le
      strutture che ospitano Echelon e simili?
      Ammesso che riesci ad avvicinarti senza
      farti sparare, poi ti danno anche del
      terrorista.vero..infatti non baqsterebbe gatzu, mazinga, e i power rangers tutti e tre alleati per sterminare tutta la gente skifosa di sto pianeta che veramente mi da il vomitoquando mi metto a leggere le news di punto informatico mi viene sempr eun terrible senso di angoscia e impotenza..
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì, ma che si può fare?
      Dai! Tranquillo! Non c'è niente da fare perchè il problema non esiste. Fine della libertà? Ma cosa... si chiama semplicemente "lotta -tolleranza zero- al terrorismo". Va tutto bene. Accendi la TV, scollega il cervello! Perchè preoccuparsi del mondo che va a rotoli? Perchè dover perdere tempo prezioso (investibile in azioni salutari quali diete anoressizzanti ed elettrostimolazione)?Fai un po' di fitness ed insegui i pagliacci televisivi. Certo, serve dedizione e sopratutto bisogna essere informati sulle ultimissime novità e tendenze della moda. Se ti impegni abbastanza puoi persino finire, che ne so, al Grande Fratello... di fronte alla Società! Che bello! L'aspirazione della nuova generazione. E questa non la chiami libertà? Accidenti! Già, dimenticavo! Non dimenticarti di costruire il tuo senso di appartenenza per questa 'grande società', ascoltando i suddetti pagliacci (in versione politica) che decantano i miracoli della democrazia da esportazione.Che bello, l'Occidente.Adesso scappo perchè devo andare a sentire i security threats... accidenti! Là fuori c'è un mondo che ci vuole del male! E la nostra Grande Società sconfiggerà i nemici della libertà.LA SOLUZIONE E' LA RIVOLUZIONE:CI STANNO PRENDNDO IN GIROIl problema è che hanno scoperto, differentemente dagli schemi Stimolo-Risposta alla base delle teorie d'indottrinamento della 'società di massa' (che ha partorito ben due guerre mondiali), che LE MASSE HANNO UN CERVELLO.Anzi, mille, miliardi di cervelli. Adesso hanno paura, perchè l'ordine crea disordine. Gli Stati hanno istruito e dotato di strumenti intellettuali molti individui liberi, indipendentemente dai sistemi di controllo (nobiliato, aristocrazia, alta borghesia) che ne certificavano la "bontà di intenti". Adesso si sono resi conto che non è possibile invertire il cammino verso la libera coscienza critica (innescata dalla conoscenza e dallo studio) delle "masse" un tempo informi.Infatti non c'è da meravigliarsi se un fondamentalista islamico (fino a cento anni fa considerato alla stregua di un sub-umanoide, come tutti i neri, i gialli, e chiunque altro fosse bersaglio del colonialismo europeo) è tranquillamente in grado di pilotare un aereo e schiantarsi dove vuole.La comunicazione libera rende possibile questo ed altro. Ma non è per forza un male. Sono i meccanismi di controllo "dall'alto" che spingono tali individui a progettare efferatezze come l'11 Settembre, perchè la libertà di comunicazione e di pensiero potrebbe anche portare verso un futuro di progresso collettivo: UNITI NELLA DIFFERENZA.Viviamo nel disordine: vogliono riportare l'ordine. Ma il meccanismo che ha portato all'istruzione di massa è ormai inarrestabile.I governi ed i gruppi di potere si stanno rendendo conto che la globalizzazione dei saperi è una tempesta, un vento che soffia da nord a sud, da est ad ovest. Niente può resistere. Forse nemmeno loro, i nuovi "censori" ed i nuovi "pontefici" della "religione civile" che ci vuole indottrinati, consumatori e sudditi di nuovi "indici di libri proibiti".Tutto questo, "ha da cambià". Preparati umanità... ne accadranno delle belle!
  • Anonimo scrive:
    E' tempo di aprire gli occhi
    E' da tempo che vari autori di libri ci mettono in guardia su quello che succederà nei prossimi anni nel mondo, ma vengono presi per visionari. Andate in libreria. L'Europa diventerà un grande stato fascista, dove tutti verranno controllati elettronicamente, ma i giri di vite verano fatti gradualmente per non irritare troppo la gente e si inventeranno delle scuse (terrorismo?) per far passare queste leggi.Ma fanno i conti senza l'oste...la gente non darà mai la libertà in cambio della sicurezza...
    • Anonimo scrive:
      Re: E' tempo di aprire gli occhi
      le gente come dice un film (MIB) e' una massa stupidae con la scusa dei pedofili, dei terroristi fanno cio che gli pare
    • badkarma scrive:
      Re: E' tempo di aprire gli occhi
      Controllare gli evasori piuttosto che incentivarli come qui in italia mi sembra più che giusto.Gli unici NON evasori in questo paesucolo da 4 soldi sono i dipendenti e soprattutto quelli che guadagnano meno. E' mai possibile che tutti quelli che non possono evadere debbano sopravvivere per pagare le tasse degli altri, che invece hanno macchine da 50k euro e sono i primi a lamentarsi? Questo è un grande paese di merda, ipocrita, finto, di facciata, privo di educazione, irrispettoso degli altri, ignorante e senza la voglia di fare le cose bene per il bene.Questa è la cartolina dell'italiano medio, quello che vedono tutti gli altri, quello che facciamo finta di non vedere (come tutte le cose che ci passano davanti), furbi, opportunisti, bonaccioni. Questo è quello che siamo diventati.......
      • Anonimo scrive:
        Re: E' tempo di aprire gli occhi
        - Scritto da: badkarma
        Controllare gli evasori piuttosto che
        incentivarli come qui in italia mi sembra
        più che giusto.
        Gli unici NON evasori in questo paesucolo da
        4 soldi sono i dipendenti e soprattutto
        quelli che guadagnano meno. E' mai possibile
        che tutti quelli che non possono evadere
        debbano sopravvivere per pagare le tasse
        degli altri, che invece hanno macchine da
        50k euro e sono i primi a lamentarsi? Questo
        è un grande paese di merda, ipocrita,
        finto, di facciata, privo di educazione,
        irrispettoso degli altri, ignorante e senza
        la voglia di fare le cose bene per il bene.
        Questa è la cartolina dell'italiano
        medio, quello che vedono tutti gli altri,
        quello che facciamo finta di non vedere
        (come tutte le cose che ci passano davanti),
        furbi, opportunisti, bonaccioni. Questo
        è quello che siamo diventati.......Ma soprattutto "Non ci sono più le mezze stagioni"!!!!Ingenuo 2001
  • Anonimo scrive:
    Troppo poco!!!
    Autodenunciamoci tutti quanti ed andiamo in giro ammanettati !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Proposta
    :|:|:| Giacchè ci siamo, potrebbero chiuderci tutti in galera e darci dei permessi per andare a lavorare, almeno sono tranquilli che non stiamo facendo niente. Questi oltre che matti iniziano ad essere pericolosi, queste iniziative vanno fermate prima che prendano piede è interesse di tutta la comunità, senza libertà la sicurezza è inutile. Se continua così mi sa che mi trasferisco in un paese veramente liberale la Repubblica Popolare Cinese.
  • Anonimo scrive:
    Te pareva
    Sono solo degli SPI0ONI che vogliono tenere sotto controlo tutto e tutti.Degli ECHELON istituzionalizzati.Alle prox elezioni del Parlameto Europeo cominciamo a ripulire l' Europa da questi SPIONI per evitare di metterci sulla strada deleteria x le libertà individuali degli USA.
  • Anonimo scrive:
    sono pazzi...
    al di la dei problemi di natura tecnica (450 milioni di persone moltiplicato tutti quei dati, moltiplicato ancora per 3 anni fa una massa di dati impressionante, forse non dico scemenze se stimo nell'ordine dei tera...) è una castrazione nella privacy!!!sapere dove mi trovavo ogni singolo istante (cellulare)sapere a chi scrivo (e-mail)sapere chi mi scrivesapere che siti visito!!! (e tra spam, hijacker e amenità varie il traffico si moltiplicherà all'infinito)io non ho nulla da nasconderema di denudarmi in pubblico non se ne parla!!!!!!sta gente sta perdendo la cognizione... di tutto!!!siamo persone per dio, non siamo bestiame da sorvegliare e trattare come piu gli piace...e non puoi scaricare qua, devi registrarti la, dobbiamo spiarti qui, dobbiamo denunciarti lie che diamine!!!ci tramuteranno in macchine macina lavoro, lavoro che frutterà soldi che DOVREMO spendere SOLO nei prodotti che piace a loro, pensandola come vogliono loro, facendo quello che piace a lorouna massa di schiavi che alimenterà un economia nata per dare agio a pochi eletti che saranno in cima a inchiappettarci di tutto gusto!mi ricorda molto 1984... chi l'ha letto capisca...
    • Anonimo scrive:
      Re: sono pazzi...
      - Scritto da: Anonimo
      al di la dei problemi di natura tecnica (450
      milioni di persone moltiplicato tutti quei
      dati, moltiplicato ancora per 3 anni fa una
      massa di dati impressionante, forse non dico
      scemenze se stimo nell'ordine dei tera...)
      è una castrazione nella privacy!!!Si dici una scemenza (in senso buono) lo storage necesario è molto maggiore di quello stimato da te, se solo calcoli un megabyte a testa siamo già nell'ordine delle centinaia di tera, ovviamente un mega a testa è una stima minima, ma credo che si vada molto oltre in tre anni. Come al solito la mamma dei cretini è sempre incinta (peccato che ultimamente partorisca solo politici).
      • Anonimo scrive:
        Re: sono pazzi...
        Anche tu non brilli di intelligenza: il significato del messaggio non era certo quello di dare delle stime, ma qualcosa di piu' ampio....Prova a rileggere tutto, magari allargando le vedute oltre il mero calcolo di quanto spazio disco serva per contenere i tuoi dati...M.
        • Anonimo scrive:
          Re: sono pazzi...
          si ma chi ha pensato la cosa non è poi così pazzo o sprovveduto come qualcuno crede: se hanno bisogno di 3 anni di storage è perchè hanno stimato che sia il tempo necessario per analizzare la massa stimata di comunicazioni vocali per convertire la voce in testo che poi verrà analizzato da scanner preposti al riconoscimento di pattern e verranno tenute soltanto le telefonate "di interesse" scartantone poi la maggior parte. E comunque non capisco cosa c'e' da scandalizzarsi: sono anni ormai che si sente parlare di Echelon no?- Scritto da: Anonimo
          Anche tu non brilli di intelligenza: il
          significato del messaggio non era certo
          quello di dare delle stime, ma qualcosa di
          piu' ampio....

          Prova a rileggere tutto, magari allargando
          le vedute oltre il mero calcolo di quanto
          spazio disco serva per contenere i tuoi
          dati...

          M.
    • Anonimo scrive:
      Re: sono pazzi...
      - Scritto da: Anonimo
      al di la dei problemi di natura tecnica (450
      milioni di persone moltiplicato tutti quei
      dati, moltiplicato ancora per 3 anni fa una
      massa di dati impressionante, forse non dico
      scemenze se stimo nell'ordine dei tera...)
      è una castrazione nella privacy!!!

      sapere dove mi trovavo ogni singolo istante
      (cellulare)
      sapere a chi scrivo (e-mail)
      sapere chi mi scrive
      sapere che siti visito!!! (e tra spam,
      hijacker e amenità varie il traffico
      si moltiplicherà all'infinito)

      io non ho nulla da nascondere
      ma di denudarmi in pubblico non se ne
      parla!!!!!!


      sta gente sta perdendo la cognizione... di
      tutto!!!
      siamo persone per dio, non siamo bestiame dasi siamo bestiame l'hai dettai politici si condiderano i padroni del bestiame, se cerchicia mindcontol, majority, ESP, abduction ufoti rendi conto della merda che stanno combinandobenvenuto tra la mandria, un bovino, che si rende conto di essere solo carne da macello (vedi carabinieri in iraq, soldati usa e irakeni) per la volgia di avere piu carne da macellare (bush) per il sistema diventa scomodo,dire queste cose sembra che uno sia estermista, ma qui ormai si e ai limiti della sopportazione, in politica non vedo differenze, ma solo capi mandria, dato che so che non sono neanche loro a decidere, ma chi li paga, o chi li contolla
      sorvegliare e trattare come piu gli piace...
      e non puoi scaricare qua, devi registrartip2p cifrato, entropy, poi me ne frego di terroristi ecc....chi cerca trova e il governo sta volta ha trovato
      la, dobbiamo spiarti qui, dobbiamo
      denunciarti li
      e che diamine!!!attenzione pero che non suia la mandira a denunciarti per le piu elementari leggi sul diritto dell'uomo di ginevra e poi ne parliamo

      ci tramuteranno in macchine macina lavoro,
      lavoro che frutterà soldi che DOVREMO
      spendere SOLO nei prodotti che piace a loro,se spendo 1 euro in qualcosa lo spremo, se no non li spendoche piaccia o non piaccia all'oligarca
      pensandola come vogliono loro, facendo
      quello che piace a lorose ci tieni fallo tu prferisco 1 giorno da leone che 1000 da slave (schiavo)
      una massa di schiavi che alimenterà
      un economia nata per dare agio a pochi
      eletti che saranno in cima a inchiappettarci
      di tutto gusto!sperano che gl altri non facciano una rivoluzione, se tolgono la nazionale di calcio succede la rivoluzionevi ricordate l'arbitoro moreno ai mondiali di calcio ?se si applicate la stessa sensazione quando parlate dei politici alemeno rende l'idea

      mi ricorda molto 1984... chi l'ha letto
      capisca...non lo ho letto, ma comunque ci stanno abituando la gente al grande fratello, dato che ormai ci stanno abituando a telecamere ecc.. ad ogni angolo.non solo ma ci abitano anche a essere guardati anche mentre lavorano la fattoria: e' bello vedere i fessi che lavorano, se ci si rende conto che i fessi siamo noi :-(((quandoi parlate di un politic allicare la sensazione di moreno ai mondiali URBANI per esempio si adatta a fare la fine chesi sarebbe meritato moreno
    • Presid. Scrocco scrive:
      Re: sono pazzi...
      Siamo nell'ordine dei tera? Mi sa che sottostimi il volume dei dati.Io mezzo tera ce l'ho a casa (500Gb).Qui si va nel campo dei petabytes, degli exabytes, e magari degli zetabytes e yotabytes. :D1 exabyte= 1 miliardo di gigabytes1 yotabyte= un milione di miliardi di gigabytes (che esagerazione!:D)
    • Anonimo scrive:
      Re: sono pazzi...
      - Scritto da: Anonimo
      al di la dei problemi di natura tecnica (450
      milioni di persone moltiplicato tutti quei
      dati, moltiplicato ancora per 3 anni fa una
      massa di dati impressionante, forse non dico
      scemenze se stimo nell'ordine dei tera...)
      è una castrazione nella privacy!!!

      sapere dove mi trovavo ogni singolo istante
      (cellulare)
      sapere a chi scrivo (e-mail)
      sapere chi mi scrive
      sapere che siti visito!!! (e tra spam,
      hijacker e amenità varie il traffico
      si moltiplicherà all'infinito)

      io non ho nulla da nascondere
      ma di denudarmi in pubblico non se ne
      parla!!!!!!


      sta gente sta perdendo la cognizione... di
      tutto!!!
      siamo persone per dio, non siamo bestiame da
      sorvegliare e trattare come piu gli piace...
      e non puoi scaricare qua, devi registrarti
      la, dobbiamo spiarti qui, dobbiamo
      denunciarti li
      e che diamine!!!

      ci tramuteranno in macchine macina lavoro,
      lavoro che frutterà soldi che DOVREMO
      spendere SOLO nei prodotti che piace a loro,
      pensandola come vogliono loro, facendo
      quello che piace a loro
      una massa di schiavi che alimenterà
      un economia nata per dare agio a pochi
      eletti che saranno in cima a inchiappettarci
      di tutto gusto!

      mi ricorda molto 1984... chi l'ha letto
      capisca...Ma ti guardi intorno?Siamo già in una situazione simile, solo che per adesso queste DB non sono istituzionalizzate. Tra poco lo saranno.Il problema è che la gente se ne frega beatamente perchè tanto l'informatica non è che un problema di esperti.E una prova ulteriore è che neppure la televisione ne parla, quindi nessuno fa lo sforzo di mostrare alla massa quale sia la situazione reale. Anzi, con quelle trasmissioni idiote di "reality TV" non fanno che abituare la gente alla videosorveglianza, tutti che fanno la fila per andare in TV.Complimmenti pella traschmissione.
      • Anonimo scrive:
        Re: sono pazzi...
        esatto così come abbiamo fatto il callo alla guerra grazie ai film splatter a rambo ai videogames ecc... e ormai neanche 2 uomini fatti a pezzi al telegiornale all'ora di cena e appesi a una fune come pupazzi non ci tocca + di tantoe come disse qualche anno fa chi ci aveva avvertito di tutto questo (ricordate Arbore, Indietro tutta?): meditate ggente, meditate....
        E una prova ulteriore è che neppure
        la televisione ne parla, quindi nessuno fa
        lo sforzo di mostrare alla massa quale sia
        la situazione reale. Anzi, con quelle
        trasmissioni idiote di "reality TV" non
        fanno che abituare la gente alla
        videosorveglianza, tutti che fanno la fila
        per andare in TV.

        Complimmenti pella traschmissione.
  • Anonimo scrive:
    lol...
    cioe' qui si va oltre la piu' totale ignoranza del networking: e' demenza allo stato puro
    • Anonimo scrive:
      Re: lol...
      volevo fare un sito ma quando ho trovato i collegamenti tra PARLAMENTARI NOTI E MAFIA ci ho rinunciatosai alla pelle ci tengo
  • Anonimo scrive:
    cosa volete ce ascino la liberta ?
    non mi sta bene che il governo vada a quardare dove navigo SONO cavoli mieima pensate che il terrosirta di turno sia cosi cretino ?a sto punto installo freenet e faccio da nodo, del p2p non me ne frega piu di tanop ma di far sapere al governo dove navigo in rete non mi va giu per nienteva be che le informazioni si usano anche contro il governo vogliono rendere l'UE come la cina per la sicurezza ?quando vediamo un cinese dobbiamo dirli BENVENUTO A CASA, anzi qui e' meglio perche sanno tutto di tutti e useranno le informazioni per eliminare l'avversariodi turno
Chiudi i commenti