Ericsson e Porsche, industria 4.0 sulle ali del 5G

Ericsson e Porsche, industria 4.0 sulle ali del 5G

Gli stabilimenti di sviluppo della Porsche Macan incontrano l'automazione abilitata da una connettività 5G interna: Industria 4.0 di nuovo livello.
Gli stabilimenti di sviluppo della Porsche Macan incontrano l'automazione abilitata da una connettività 5G interna: Industria 4.0 di nuovo livello.

Una delle grandi ambizioni del mondo 5G non è quello che tutti immaginiamo. Il 5G, infatti, non è soltanto una tecnologia di trasmissione per reti pubbliche e connettività tradizionale, ma è anche un vantaggioso strumento di connettività interna e privata per le aziende. Le applicazioni possibili nel mondo dell'automazione e della robotica sono immense, ma a queste promesse non ha ancora fatto capo un adeguato sviluppo. Ora due grandi nomi scendono in campo congiuntamente e questo potrebbe essere una scintilla importante per mettere in luce le opportunità esprimibili: Ericsson e Porsche hanno ufficializzato un progetto congiunto presso uno degli stabilimenti di Lipsia, in Germania.

Porsche, industria 4.0 a 5G

In vista della fabbrica del futuro, la produzione di Porsche sta sperimentando una trasformazione digitale completa. Nel processo, siamo guidati dalla nostra visione: smart, snella e verde. La tecnologia 5G è uno degli elementi chiave alla base della nostra Smart Factory

Albrecht Reimold, Membro del Consiglio di amministrazione, Produzione e Logistica di Porsche AG

La cella tecnologica del reparto carrozzeria della Porsche Macan sarà dunque un grande laboratorio per questo tipo di implementazione: l'adozione del 5G “permetterà il controllo delle soluzioni di robotica in tempo reale e senza cavi. Il 5G permette anche la trasmissione di enormi quantità di dati tra altri macchinari presenti nello stabilimento, addetti alla produzione e veicoli, attraverso una trasmissione sicura, flessibile e affidabile delle informazioni in tempo reale“. Le prospettive dell'Industria 4.0, insomma, correranno principalmente sulle onde del 5G, poiché questa è la velocità e questo è il ritmo che l'innovazione nel comparto verrà ad assumere.

L'assenza di latenza, la grande velocità, le alte performance: i vantaggi del 5G possono portare nel mondo dell'automazione importanti vantaggi che l'industria ad oggi non ha ancora debitamente sfruttato, ma l'incedere della robotica non può che favorire un contesto nel quale la connettività verrà ad assumere ruolo sempre più centrale come elemento abilitante e facilitante di sviluppo. I vantaggi immediati sono ben chiari agli occhi di Ericsson, deus-ex-machina del progetto:

Le nuove funzionalità di automazione avranno un impatto significativo sulla produzione in Porsche, garantendo numerosi vantaggi all'azienda e ai suoi professionisti, tra cui una maggiore sicurezza sul luogo di lavoro e più efficienza: tempi di produzione più rapidi, costi ridotti e maggiore qualità.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 12 2021
Link copiato negli appunti