Ethical Hacker: scopri i segreti con il corso completo a soli 11,99 euro anziché 149,99 euro

PUBBLIREDAZIONALE - Solo per 3 giorni potrai approfittare dello strepitoso sconto del 92 per cento per apprendere tutti i segreti in tema di sicurezza informatica e diventare anche tu un Ethical Hacker

Roma – Ti sei mai chiesto come gli hacker attaccano una rete ? Come riescano a scavalcare quel perimetro di sicurezza invalicabile che dovrebbe essere alla base di ogni organizzazione?

Ebbene con il ” corso pratico e completo per diventare un Ethical Hacker ” messo a disposizione da Udemy tutti questi quesiti verranno svelati, portandoti a bordo del mondo dell’hacking. E tutto ad un prezzo sbalorditivo: solo 11,99 euro (solo per tre giorni) e con tanto di certificato di completamento .

Udemy

Per approfittare dell’offerta e iscriversi a questo corso online non è necessario avere già conoscenze specifiche avanzate. Il corso parte dalle basi, con un’introduzione alla struttura e concetti chiave delle reti informatiche soprattutto quelle aziendali. Una volta appresi i concetti basilari ma anche i principali comandi  per effettuare le operazioni di base con Linux , il corso si articola in una seconda parte caratterizzata da un approccio pratico . L’accento è posto proprio sulla penetrazione delle reti sempre mantenendo saldi i principi dell’ethical hacking. Il percorso di addentra nell’affascinante mondo degli hacker: dalla raccolta delle informazioni, scansione della rete, vulnerability assessment passando per la fase del vero e proprie attacco (exploitation) fino a giungere a comprendere come mantenere aperta la breccia sferrata, il passo non è poi così lungo. E come ogni missione di valore, è previsto un report finale che decreterà la riuscita del penetration test .

Tra le altre cose si apprenderanno: fasi di un attacco hacker e sua progettazione, comandi di Linux utili, il funzionamento di NAT-DNS-DHCP, utilizzare Cisco Packet Tracer per la simulazione delle reti, catturare dei banner con TELNET,NETCAT e NMAP, effettuare test di vulnerabilità, elusione degli antivirus e iniziazione di codice malevolo, differenti tipi di attacchi, sniffing delle reti, tecniche del Banner Grabbing, metodi di fingerprinting attivo e passivo e molto altro ancora.

Il corso ha ovviamente un valore educativo ed è congeniale oltre che agli appassionati di cyber sicurezza, anche a chi vuol arricchirsi professionalmente grazie ad una formazione indipendente, economica, approfondita e di facile fruizione (accessibilità sia da desktop che da dispositivi mobili). Udemy , leader mondiale nella formazione a distanza, dal 2010 ha già soddisfatto oltre 20 milioni di utenti che hanno acquistato i suoi corsi che hanno la peculiarità di essere disponibili a vita una volta acquistati, di includere aggiornamenti costanti ed essere tenuti da docenti di primordine.

Diventa un Ethical Hacker: il corso pratico e completo ” è tenuto dal docente Eugenio Fontana, consulente per la sicurezza informatica presso una importante realtà aziendale di Firenze. Ha all’attivo collaborazioni su progetti di carattere internazionale che ne hanno arricchito l’esperienza. Quale migliore opportunità di farsi contagiare da questa passione? Per i più curiosi è a disposizione una comoda sezione domande e risposte, ulteriore filo diretto con il docente. E se dovessi ripensarci, nessun problema con il mese di tempo per chiedere il rimborso…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • xte scrive:
    Just in case
    Il progetto, nel caso qualcuno non l'avesse compreso NON È una versione mobile o applicazione di Wikipedia&c è un *accordo commerciale* per cui il traffico verso wikipedia venga diversamente tariffato da parte dei providers che partecipano all'iniziativa.In altri termini se il traffico viene pagato x/Mb la porzione di traffico verso Wikipedia viene pagato 0/Mb o simile. L'iniziativa s'è diffusa sopratutto in occidente mentre l'idea era di dare un qualche acXXXXX alla conoscenza nel terzo mondo, alla fine non l'ha praticamente usato nessuno.
    • panda rossa scrive:
      Re: Just in case
      - Scritto da: xte
      Il progetto, nel caso qualcuno non l'avesse
      compreso NON È una versione mobile o applicazione
      di Wikipedia&c è un *accordo commerciale* per cui
      il traffico verso wikipedia venga diversamente
      tariffato da parte dei providers che partecipano
      all'iniziativa.

      In altri termini se il traffico viene pagato x/Mb
      la porzione di traffico verso Wikipedia viene
      pagato 0/Mb o simile. L'iniziativa s'è diffusa
      sopratutto in occidente mentre l'idea era di dare
      un qualche acXXXXX alla conoscenza nel terzo
      mondo, alla fine non l'ha praticamente usato
      nessuno.Quindi bastava bucare il sito, installarci un proxy, e navigare aggratis in mobilita'!Interessante.
  • giulia scrive:
    Net neutrality.
    Era ora, era una cosa se pur a fin di bene sicuramente contraria a ogni concetto di net neutrality.
  • Romigna Poweler scrive:
    Non avete capito niente
    i cellulari sono per XXXXXni che, che hanno tempo da perdere, non per persone che si informano.Anzi dirò di più, più queste persone usano gli smartphone e più rXXXXXXXXXscono, sono simili ai televisori, più grande e il monitor TV e molto più deficenza c'è in quella famiglia!
    • panda rossa scrive:
      Re: Non avete capito niente
      - Scritto da: Romigna Poweler
      i cellulari sono per XXXXXni che, che hanno tempo
      da perdere, non per persone che si
      informano.Hai scoperto l'acqua calda. Bravo.
      Anzi dirò di più, più queste persone usano gli
      smartphone e più rXXXXXXXXXscono, sono simili ai
      televisori, più grande e il monitor TV e molto
      più deficenza c'è in quella
      famiglia!Che c'entra la tv?Non sono cose paragonabili.
      • Romigna Poweler scrive:
        Re: Non avete capito niente
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Romigna Poweler

        i cellulari sono per XXXXXni che, che hanno
        tempo

        da perdere, non per persone che si

        informano.

        Hai scoperto l'acqua calda. Bravo.


        Anzi dirò di più, più queste persone usano gli

        smartphone e più rXXXXXXXXXscono, sono simili ai

        televisori, più grande e il monitor TV e molto

        più deficenza c'è in quella

        famiglia!

        Che c'entra la tv?
        Non sono cose paragonabili.Certo che qua ce ne sono di XXXXXni! Quante famiglie conoscete che si 'appiccicano' ai loro televisori per guardare Domenica 5, l'isola dei formosi, uomini e donnole, cè posta per tre, ecc ecc, che non sono rimbambiti modaioli scemi e mezzi rinXXXXXXXXti fuori dalla realtà?E tu Panda 4x4 mi chiedi cosa ci azzecca la TV con i Smartphoni per rinXXXXXXXXti?Annamo bene, ma proprio bene disse sora lella.
        • panda rossa scrive:
          Re: Non avete capito niente
          - Scritto da: Romigna Poweler
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Romigna Poweler


          i cellulari sono per XXXXXni che, che hanno

          tempo


          da perdere, non per persone che si


          informano.



          Hai scoperto l'acqua calda. Bravo.




          Anzi dirò di più, più queste persone usano gli


          smartphone e più rXXXXXXXXXscono, sono simili
          ai


          televisori, più grande e il monitor TV e molto


          più deficenza c'è in quella


          famiglia!



          Che c'entra la tv?

          Non sono cose paragonabili.


          Certo che qua ce ne sono di XXXXXni! Quante
          famiglie conoscete che si 'appiccicano' ai loro
          televisori per guardare Domenica 5, l'isola dei
          formosi, uomini e donnole, cè posta per tre, ecc
          ecc, che non sono rimbambiti modaioli scemi e
          mezzi rinXXXXXXXXti fuori dalla
          realtà?

          E tu Panda 4x4 mi chiedi cosa ci azzecca la TV
          con i Smartphoni per
          rinXXXXXXXXti?Ma allora specifica meglio e parla di trasmissioni per rinXXXXXXXXti.Mica la TV in generale.
    • 29bede02984 scrive:
      Re: Non avete capito niente
      - Scritto da: Romigna Poweler
      i cellulari sono per XXXXXni che, che hanno tempo
      da perdere, non per persone che si
      informano.

      Anzi dirò di più, più queste persone usano gli
      smartphone e più rXXXXXXXXXscono, sono simili ai
      televisori, più grande e il monitor TV e molto
      più deficenza c'è in quella
      famiglia!Stai sbraitando solo perche' hai letto male. Sei tu quello che non ha capito.
      • Romigna Poweler scrive:
        Re: Non avete capito niente
        - Scritto da: 29bede02984
        - Scritto da: Romigna Poweler

        i cellulari sono per XXXXXni che, che hanno
        tempo

        da perdere, non per persone che si

        informano.



        Anzi dirò di più, più queste persone usano
        gli

        smartphone e più rXXXXXXXXXscono, sono
        simili
        ai

        televisori, più grande e il monitor TV e
        molto

        più deficenza c'è in quella

        famiglia!

        Stai sbraitando solo perche' hai letto male. Sei
        tu quello che non ha
        capito.ho capito benissimo invece, tu e menti atomiche come le tue non capirete mAI LA REALTà delle cose.
    • ... scrive:
      Re: Non avete capito niente
      Romigna Poweler l'altro XXXXXXXX di p.i.
      • Romigna Poweler scrive:
        Re: Non avete capito niente
        - Scritto da: ...
        Romigna Poweler l'altro XXXXXXXX di p.i.e tu attaccati alle falloppie, l'altro svaginato.
Chiudi i commenti