eToys: è bancarotta

Come previsto dagli analisti e messo in conto di recente dal management, il più importante tra i negozi online dedicati ai giocattoli chiude i battenti. Aveva combattuto, e perduto, contro i possessori del dominio etoy.com
Come previsto dagli analisti e messo in conto di recente dal management, il più importante tra i negozi online dedicati ai giocattoli chiude i battenti. Aveva combattuto, e perduto, contro i possessori del dominio etoy.com


Palo Alto (USA) – Il mondo delle dot.com è stato scosso ieri dalla conferma che eToys ha chiesto il regime di bancarotta, Chapter 11. Una notizia di grande rilievo e ritenuta centrale dagli analisti che interpretano gli andamenti dei mercati legati alle attività di commercio elettronico.

L’azienda è, d’altronde, il più importante negozio online di giocattoli che in passato ha saputo far parlare molto di sé dopo aver inciampato nell’infausta crociata contro i possessori del dominio etoy.com.

Ora eToys ha confermato di non poter rispondere alle richieste dei debitori e ha dunque annunciato la chiusura del sito e l’ingresso nell’amministrazione controllata prevista per i casi di bancarotta.

Fino a ieri, eToys sperava di trovare un compratore per le proprie attività ma, a quanto pare, nessuno si è fatto avanti, segnando così la fine per il negozio, appesantito da più di 300 milioni di dollari di debiti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 02 2001
Link copiato negli appunti