Expo Elettronica anche a febbraio

A Rimini


Rimini – “Raddoppia” la mostra mercato Expo Elettronica che si tiene tradizionalmente a settembre a Rimini ma che da quest’anno conoscerà un nuovo appuntamento a febbraio, per la precisione il 4 e 5 al Palacongressi della città romagnola.

“Questo nuovo appuntamento di febbraio – si legge in una nota – radunerà oltre 130 espositori specializzati nella vendita di “pura” elettronica, provenienti da tutt’Italia. Sarà perciò un evento più grande e specializzato di quello di settembre quando all’elettronica viene affiancato il collezionismo. Protagonista principale sarà il computer, “fedele amico” nel lavoro e negli hobby, accessoriabile con una miriade di periferiche, optional, materiali di consumo e ricambi”.

“In fiera – continua la nota – si troveranno prodotti nuovi, ma anche provenienti da stock o usati, a prezzi decisamente vantaggiosi, rispetto alle offerte dei centri commerciali e dei negozi specializzati. Altrettanto ricche sono le proposte di tecnologia “a portata di tutti”: telefonia, antenne e decoder per la tv digitale, lettori dvd, hi-fi, video proiettori, videogiochi, gadget, curiosità e addirittura piccoli elettrodomestici. Il tutto proposto da più di cento aziende, produttori, commercianti e dealer provenienti da tutta Italia”.

Tutte le informazioni sulla fiera sono disponibili qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    problema loro.
    "La maggior parte dei teenager intervistati dai ricercatori ha dichiarato di non spegnere mai il fedele terminale mobile, nel timore di perdere una chiamata o un SMS."Vediamo di chiarire come stanno le cose. Il problema chiaramente non e' di natura sanitaria e/o epidemiologica. Mi sembra quantomeno lapalissiano che la ragazzina che gestisce le proprie relazioni sociali via SMS tenda a tenere sotto controllo il cellulare in qualunque momento e se questo si mette a bippare e vibrare di notte lei si svegli.Il problema casomai e' di sudditanza puramente psicologica nei contronti di un apparecchiatura elettronica.Spero solo che non sia stato sprecato denaro dei contribuenti su una cosa che appare piu' che evidente.
  • avvelenato scrive:
    mi succedeva lo stesso con PI
    nel timore di perdermi il nuovo numero appena sfornato (e relative trollate 8) ) non riuscivo ad andare a letto prima di mezzanotte; poi quasi sempre, o per colpa di un flame o di una notizia particolarmente irritante tipo le cause contro gli utenti p2p, m'irritavo e non riuscivo a prendere sonno.C'è voluta una forte dose di forza di volontà per uscire da questo tunnel... :( :( :$ 8) .
    • Anonimo scrive:
      Re: mi succedeva lo stesso con PI
      Non mi stupisce che, tu, fin'ora, abbia inserito nei forum di PI ben 10.186 messaggi, se non sbaglio. Sei malato.==================================Modificato dall'autore il 11/01/2006 12.03.39
      • scorpioprise scrive:
        Re: mi succedeva lo stesso con PI
        - Scritto da: Gabryel
        Sei malato.
        Non puoi che trovarmi d'accordo... :D
      • avvelenato scrive:
        Re: mi succedeva lo stesso con PI
        - Scritto da: Gabryel
        Non mi stupisce che, tu, fin'ora, abbia inserito
        nei forum di PI ben 10.186 messaggi, se non
        sbaglio. Sei malato.Di cosa? Del fatto che nonostante mi piaccia così tanto PI riesca ad andare a scuola, frequentare un lavoro, mantenermi degli amici, andare a ballare, giocare ai videogiochi, leggere, eccetera eccetera?Francamente: meglio scrivere 10mila messaggi su PI nell'arco di 4 anni (sei, sette messaggi al giorno) e fare ciò che faccio io, che scriverne ottanta e poi sparsarsi pugne tutto il giorno!ps: ma poi ho controllato per curiosità i tuoi 80 messaggi... conosci qualche altra parola oltre a IMHO?==================================Modificato dall'autore il 12/01/2006 7.39.29
        • Anonimo scrive:
          Re: mi succedeva lo stesso con PI
          - Scritto da: avvelenato
          Francamente: meglio scrivere 10mila messaggi su
          PI nell'arco di 4 anni (sei, sette messaggi al
          giorno) non sono 4 ma 2
  • Anonimo scrive:
    anche per chi ha problemi di cuore!
    è vero!anche io ho perso il sonno da quando mi ha mollato la tipa. aspetto sempre una sua chiamata, un suo sms.. e per questo lascio acceso il cell, cosa mai fatta prima, così facendo mi sono accorto che ad ogni minima vibrazione o rumore squillante scatto in piedi pensando sia il cell che squilla. stanotte provo a spegnerlo.... oppure chiamo qualcuna delle mie amanti.. caxx è l'una.. ormai è tardi :D
Chiudi i commenti