Facebook e l'addio europeo al riconoscimento facciale

Il social network californiano ha definitivamente eliminato tutti i dati dei suoi utenti nel Vecchio Continente, nella contestata feature per il suggerimento automatico dei volti o foto di profilo

Roma – La conferma è arrivata dagli uffici del garante irlandese per la protezione dei dati personali (DPC), così come dal commissario tedesco Johannes Caspar: Facebook ha eliminato tutti i dati dei suoi utenti europei nella contestata feature di riconoscimento facciale .

Nei meccanismi di suggerimento automatico dei tag per gli amici – appunto basati sul riconoscimento dei volti (foto del profilo) – le autorità di Dublino avevano riscontrato una pericolosa violazione della privacy.

I due garanti in Irlanda e Germania hanno trovato soddisfacenti i risultati di una accurata analisi al codice sorgente del social network di Menlo Park, che ha dunque provveduto alla totale eliminazione dei template dedicati, relativi a milioni di utenti nel Vecchio Continente.

Il sito di Mark Zuckerberg aveva già annunciato la sospensione della feature di riconoscimento facciale per tutti i nuovi iscritti europei, promettendo l’eliminazione di tutti i vecchi template entro la metà dello scorso ottobre. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • luigi gaiardelli scrive:
    urgente
    ho perso password e nessuno da assistenza 3479970778
  • maria laura scrive:
    ricevere la mail sul telefonino
    Sono un utente wind in Italia, ma per lavoro vivo in americalatina 8 mesi all'anno e da tempo non riesco a riceve le mail sul mio cellulare.Posso sapere come fare?
  • Mastro Geppetto scrive:
    QUanti ricordi :)
    [img]http://www.jus.unitn.it/cardozo/The_Gallery/Rossana_Pala/iol.gif[/img]la mia prima connessione nel lontano 1997 (più o meno). Le prime ricerche su internet... Altavista, Deja.com (per usenet, che poi se non sbaglio fu acquistato da Google). Astalavista. E poi Free Agent. sigh.Sarà quel qualcosa che rende le cose vecchie scevre da ogni difetto lasciando solo i bei ricordi, ma internet era più bello prima. Meno cretini in giro, meno bimbiminkia... ci si divertiva.
    • Mastro Geppetto scrive:
      Re: QUanti ricordi :)
      ah.. ho ancora la mia prima vecchia casella iol
    • Funz scrive:
      Re: QUanti ricordi :)
      - Scritto da: Mastro Geppetto
      [img]http://www.jus.unitn.it/cardozo/The_Gallery/R

      la mia prima connessione nel lontano 1997 (più o
      meno). Le prime ricerche su internet...
      Altavista, Deja.com (per usenet, che poi se non
      sbaglio fu acquistato da Google). Astalavista. E
      poi Free Agent.
      sigh.Agent lo uso ancora adesso, figurati. Solo che è da 4-5 versioni che non lo aggiorno :DLa mia prima connessione era quella a sbafo nei laboratori del Poli, e la mia prima casella mail era quella riservata agli studenti, ma solo quelli che si facevano la homepage sul sito del Poli! Quante schifezze che c'erano (inclusa la mia)! :DE Free Agent con tutto il suo database caricato sul floppino :D
      Sarà quel qualcosa che rende le cose vecchie
      scevre da ogni difetto lasciando solo i bei
      ricordi, ma internet era più bello prima. Meno
      cretini in giro, meno bimbiminkia... ci si
      divertiva.Finita l'era usenet + siti personali sono arrivati i forum, poi i blog, poi i social-serragli-per-bimbominkia. Forse non va poi così male :DPeccato che oramai Usenet sia praticamente defunto, pochi eroici superstiti a parte. Era sicuramente più comodo di tutte 'ste risorse web pesanti e scomode, e il killfile mi manca dolorosamente :(
    • anverone99 scrive:
      Re: QUanti ricordi :)
      - Scritto da: Mastro Geppetto
      [img]http://www.jus.unitn.it/cardozo/The_Gallery/R

      la mia prima connessione nel lontano 1997 (più o
      meno). Le prime ricerche su internet...
      Altavista, Deja.com (per usenet, che poi se non
      sbaglio fu acquistato da Google). Astalavista. E
      poi Free Agent.
      sigh.

      Sarà quel qualcosa che rende le cose vecchie
      scevre da ogni difetto lasciando solo i bei
      ricordi, ma internet era più bello prima. Meno
      cretini in giro, meno bimbiminkia... ci si
      divertiva.Stesso anche per me!! Chissa' se potro' riavere la mia vecchia email @iol.it!
  • Gabriele scrive:
    Veramente la prima casella email ...
    è stata data ai propri utenti da MC-link nell'aprile del 1992 !
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Proprio un paio di giorni fa
    Ravanando tra le carte vecchie è spuntata la ricevuta che feci per l'abbonamento a IOL.249.000 delle vecchie lire per un anno di abbonamento.Costo della telefonata per connettersi (con l'odiata TUT dell'allora monopolista...) escluso, ovviamente.
    • Antonio Mela scrive:
      Re: Proprio un paio di giorni fa
      Quanti bei ricordi quelle scatole di cartone gialle con cd incluso (pieno di programmi freeware, perché a quei tempi con la TUT se ti mettevi a scaricare tutta quella roba ti rovinavi finanziariamente).Come non dimenticare poi le bollette spaventose dell'epoca e i collegamenti dopo le 18.30 per pagare di meno...
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Proprio un paio di giorni fa
        - Scritto da: Antonio Mela
        Quanti bei ricordi quelle scatole di cartone
        gialle con cd incluso (pieno di programmi
        freeware, perché a quei tempi con la TUT se ti
        mettevi a scaricare tutta quella roba ti rovinavi
        finanziariamente).
        Come non dimenticare poi le bollette spaventose
        dell'epoca e i collegamenti dopo le 18.30 per
        pagare di
        meno...Ossignur!!! Iol è stato il mio primissimo provider! Ho ancora la mail con iol piena di spam così antico che probabilmente ha anche un valore storico! Comprai anche io quella scatola di cartone gialla!!! Dentro c'era il contratto e il cd con qualche dinosaurica versione di exploder con il tema modificato, pagavo 12000 lire al mese col bollettino postale! Con telecom potevi scegliere un numero a piacere con cui pagavi la metà della TUT, ovviamente scelsi il pop. Avevo pure un programmino che mi contava gli scatti!Era il 1996 se non erro, navigavo con un US Robotics da 33,6 kbps, ancora non esisteva nemmeno google e le ricerche si facevano su altavista!E' incredibile pensare che oggi ci colleghiamo con un cellulare che va 100 volte più veloce dell'epoca...
  • bancai scrive:
    @libero.it
    ho abbandonato da tempo l'email @libero.it visto che hanno sia il pop3 che l'smtp bloccati
    • sentinel scrive:
      Re: @libero.it
      - Scritto da: bancai
      ho abbandonato da tempo l'email @libero.it visto
      che hanno sia il pop3 che l'smtp
      bloccatiio li ho abbondonati a causa dello spam immondo cheregna sovrano
      • thebecker scrive:
        Re: @libero.it
        - Scritto da: sentinel
        - Scritto da: bancai

        ho abbandonato da tempo l'email @libero.it
        visto

        che hanno sia il pop3 che l'smtp

        bloccati

        io li ho abbondonati a causa dello spam immondo
        che
        regna sovranoio la mail libero la uso come mail secondaria, quando è piena di immondizia l'abbandono. :D
  • blah blah scrive:
    Apriti sesamo
    http://www.youtube.com/watch?v=89eknpn5YD4
  • attonito scrive:
    Libero
    Lo sapevate che il "patto di ferro" siglato da PI e Libero e' naufragato dopo nemmeno sei mesi? L'alleanza fu presentata in pompa magna da Annunziata in persona, il divorzio invece passo' sotto silenzio, chissa' perche'. se non avevano ninete da nascondere....
  • bye scrive:
    webmail non funziona
    infatti da pochi giorni quando hanno cambiato la webmail non funziona più tanto bene.Forse perchè alcuni loro server mail sono in black list antispam?
    • sentinel scrive:
      Re: webmail non funziona
      - Scritto da: bye
      infatti da pochi giorni quando hanno cambiato la
      webmail non funziona più tanto
      bene.
      Forse perchè alcuni loro server mail sono in
      black list antispam?Infatti il loro filtro antispam non ha mai, dico mai,ma proprio mai funzionato. Qualsiasi email che vienemarchiata come spam (e cioè il 98.99%...) te la ritrovipoi beatemente nella posta in arrivo...
      • qualcuno scrive:
        Re: webmail non funziona
        Mi sa che non parlava di spam in entrata, ma di spam in uscita.Sotto natale li hanno bucati alla grande. Hanno trovato una falla sui sever del nuovo servizio di posta mobile e sono arrivati alle caselle di posta normali. Secondo me hanno pure trovato il modo di prelevare le password degli utenti in chiaro perché hanno inviato un sacco di spam a tutti i contatti in rubrica.
  • belin scrive:
    Trilioni di visite
    Poi qualcuno dira' l'utilita' di un portale come libero.it nel 2013, sara' dal 2001 che non ci metto piede. Una cosa avevano i video e li han tolti per colpa di mediaset che storie assurde. Voglio vedere di quei 14 miilioni di account email quanti saranno attivi... saranno l'eridita' di anni e anni di libero e chissa quale altro megamix in corso :)
    • Sgabbio scrive:
      Re: Trilioni di visite
      - Scritto da: belin
      Poi qualcuno dira' l'utilita' di un portale come
      libero.it nel 2013, sara' dal 2001 che non ci
      metto piede. Una cosa avevano i video e li han
      tolti per colpa di mediaset che storie assurde.
      Voglio vedere di quei 14 miilioni di account
      email quanti saranno attivi... saranno l'eridita'
      di anni e anni di libero e chissa quale altro
      megamix in corso
      :)Il portale video di libero è stato chiuso da mediaset ? LOL Sapevo che ci stava un servizio italiano, di cui mediaset frignava miseria, man on pesavo fosse quello, certo che in italia non si riesce a fare un XXXXX...
    • andbad scrive:
      Re: Trilioni di visite
      Io ce l'ho da allora un indirizzoo @iol.it e lo uso ancora :)By(t)e
    • Franti scrive:
      Re: Trilioni di visite
      - Scritto da: belin
      Poi qualcuno dira' l'utilita' di un portale come
      libero.it nel 2013Distribuire malware, come è sucXXXXX recentemente con il c. virus della polizia di stato :@
Chiudi i commenti