Facebook, promozione musicale e pubblicità a pagamento

Nuova app di uno sviluppatore dedicata ai locali con eventi dal vivo. Mentre Facebook ripaga gli utenti dell'attenzione offerta alla pubblicità
Nuova app di uno sviluppatore dedicata ai locali con eventi dal vivo. Mentre Facebook ripaga gli utenti dell'attenzione offerta alla pubblicità

Facebook sta dimostrando di potere e volere svolgere un ruolo sempre più centrale nella promozione e nell’advertising. Accanto alla sua ampia rete di contatti e dati, infatti, ora ha deciso di introdurre un programma per incentivare i propri utenti alla fruizione della pubblicità .

Il social network in blu ha intenzione di premiare gli utenti che guardano certi tipi di advertising con i Crediti Facebook : in media si parla di un credito a pubblicità , cioè circa 10 centesimi di dollari.
A far parte del programma saranno per il momento solo alcuni giochi come quelli degli sviluppatori CrowdStar, Digital Chocolate e Zynga, ma Facebook sta lavorando per trovare un accordo anche con gli intermediari pubblicitari Sharethrough, SocialVibe, Epic Media e SupersonicAds.

Le pubblicità interessate dal programma dovrebbero distinguersi, poi, non solo nella distribuzione, ma anche nella forma: il CEO di Sharethrough, per esempio, parla di “intrattenimento pubblicizzato” che spingerà gli utenti alla visione e alla condivisione.

Intanto anche gli sviluppatori terzi stanno pensando a nuovi modi per ritagliare le pagine Facebook sui bisogni degli utenti e in particolare di quelli commerciali, come d’altronde già dimostrato da Warner Bros e dal suo esordio con funzioni di noleggio sul social network in blu. La piattaforma di promozione musicale ReverbNation , per esempio, ha annunciato un’app per Facebook dedicata allo sviluppo e alla gestione di pagine di locali con musica dal vivo.

L’applicazione offerta da ReverbNation è una pagina con contenuti e aggiornamenti che non hanno bisogno dell’intervento del proprietario e che promettono di sfruttare al meglio le potenzialità del social network, offrendo servizi correlati come una mailing list centralizzata, strumenti di condivisione, una mappa integrata del locale e video musicali dei concerti che ivi saranno ospitati.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti