I Q&A di Facebook: dopo il leak, il live streaming

L'ultimo Q&A organizzato da Facebook che ha visto Mark Zuckerberg a confronto con i dipendenti del gruppo è stato trasmesso in live streaming.
L'ultimo Q&A organizzato da Facebook che ha visto Mark Zuckerberg a confronto con i dipendenti del gruppo è stato trasmesso in live streaming.

Parola d’ordine: trasparenza. È questo il nuovo mantra di Facebook, che nel tentativo di scrollarsi di dosso la pesante eredità del caso Cambridge Analytica (e dopo aver promesso una maggiore attenzione sul fronte privacy) ha deciso di trasmettere in diretta streaming l’ultimo degli incontri settimanali tra Mark Zuckerberg e i dipendenti del gruppo.

Mark Zuckerberg e il Q&A di Facebook in diretta

Un Q&A che ha visto il CEO del social network faccia a faccia con i suoi collaboratori, discutendo dei progetti in cantiere, dei risultati ottenuti e di alcune delle problematiche legate all’attività svolta. Dura in totale circa un’ora e gli interessati lo possono vedere qui sotto.

Live from our weekly internal Q&A

Live from our weekly internal Q&A.

Pubblicato da Mark Zuckerberg su Giovedì 3 ottobre 2019

Come mai tale scelta? Per quale motivo proprio ora? Difficile non pensare che la decisione abbia a che fare con quanto accaduto nei giorni scorsi, quando una testata d’oltreoceano ha pubblicato l’audio registrato di nascosto durante un incontro dalla stessa natura andato in scena nel mese di luglio. Allora Mark Zuckerberg parlò di questioni delicate come le pressioni delle autorità in merito al progetto per la criptovaluta Libra, i rapporti non esattamente idilliaci con gli esponenti del mondo politico e persino del lancio di un possibile concorrente per l’applicazione TikTok.

Curioso il siparietto innescato quando dalla platea qualcuno ha chiesto un commento sul tweet (visibile qui sopra) di Bernie Sanders, tra i candidati alle Presidenziali USA 2020 per il fronte democratico. Secondo la sua visione “i miliardari non dovrebbero esistere”. Questa la risposta del CEO.

Capisco a cosa fa riferimento. Non credo di conoscere la soglia esatta dell’ammontare di denaro che qualcuno dovrebbe possedere, ma nessuno merita di averne oltre un certo livello.

Altri temi toccati sono il lancio della nuova applicazione Thread di Instagram, i primi feedback positivi raccolti dai test di Facebook Dating e la decisione presa nei giorni scorsi dall’Europa in merito all’eliminazione dei contenuti.

Fonte: Facebook
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti