Falla zero-day, utenti Excel a rischio

Tutte le versioni, inclusa la 2007, soffrono di un bug che i cracker stanno già sfruttando per diffondere malware. Microsoft conferma: è al lavoro per sviluppare una patch

Roma – Microsoft ha avvisato i propri utenti di una falla in Excel già sfruttata in alcuni attacchi mirati. La vulnerabilità, che consente ad un malintenzionato di eseguire del codice a propria scelta con gli stessi privilegi dell’utente locale, affligge tutte le versioni ancora supportate del famoso foglio di calcolo, incluse le edizioni 2007 per Windows e 2008 per Mac.

Microsoft ha spiegato che il bug può essere innescato da un file Excel opportunamente modificato: tale file potrebbe essere inglobato in una pagina web o allegato ad una email. Fino al rilascio di una patch, per altro già promessa da BigM, il suggerimento degli esperti è quello di aprire solo documenti Excel provenienti da fonti attendibili.

Il big di Redmond ha sottolineato che, al momento, gli attacchi che sfruttano questa falla sono in numero molto limitato. In particolare, gli esperti di sicurezza affermano che alcuni creatori di malware si sono avvalsi della debolezza per diffondere un cavallo di Troia su un piccolo numero di sistemi. Tale trojan agisce come un downloader capace di scaricare e installare sui sistemi bersaglio altri tipi di malware.

Second Symantec, la falla di Excel somiglia molto da vicino a quella scoperta poco più di una settimana fa in Adobe Reader: per altro, è emerso proprio negli scorsi giorni che questo bug sarebbe stato utilizzato dai cracker fin dall’inizio dell’anno, dunque quando ancora non era stato reso pubblico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • berbenno scrive:
    certo che 'sto feisbuc ha rotto lico
    oh sto feisbucche ha rotto proprio ehpersino dirigenti che smettono di rompere i maroni a destra e manca perché stanno su fesibucma che succede?poi fosse l'unica possibilità di comunicazione, fosse l'unico che permetteva alla gente di trovare altra gente...si si, bella invenzione buona organizzazione bella promozionema aohmica tanto altro eh
  • MegaJock scrive:
    Qual'è il problema?
    I nerd diventano violenti? LOL. Cosa possono fare a parte puntare i piedi e agitare le braccine corte e grassocce facendo smorfie ridicole? (rotfl)
    • rotfl scrive:
      Re: Qual'è il problema?
      - Scritto da: MegaJock
      I nerd diventano violenti? LOL. Cosa possono fare
      a parte puntare i piedi e agitare le braccine
      corte e grassocce facendo smorfie ridicole?
      (rotfl)Ancora qui? Ma quanto rosichi? Guarda che chi si esprime col linguaggio delle botte e dei versi alla Chewbacca come te e la tua compagnia di truzzi non e' che stia meglio eh.
      • MegaJock scrive:
        Re: Qual'è il problema?
        - Scritto da: rotfl
        Ancora qui? Ma quanto rosichi? Guarda che chi si
        esprime col linguaggio delle botte e dei versi
        alla Chewbacca come te e la tua compagnia di
        truzzi non e' che stia meglio
        eh.Qual'è il tuo problema, nerd? Hai qualcosa contro Chewbacca? Odi gli Wookie? Qualche abitante di Kashyyyk ti ha gonfiato di botte a scuola perchè giravi con la t-shirt di Palpatine, eh?Dicci la verità, dai. Volevi essere un Sith ma non avevi la Forza. I tuoi midichlorian sono mosci, come quelli di tutti i nerd sfigati come te.E ora cosa fai, nerdino, eh? EH?Scommetto che hai provato a prendertela con un Ewok perchè pensavi fosse un avversario alla tua portata. Nerd sfigato. Persino un Jawa tetraplegico potrebbe rubarti il pranzo e chiuderti nei cessi.Ora sparisci prima che venga lì a prenderti a colpi di gaderffii dove non battono i due soli di Tatooine, bantha POODOO!
  • lol scrive:
    Re: Facebook e simili invece rende infantili
    Beh, essendo pieno di bimbiminkia e semi-bimbiminkia, non puo' certo aiutare a maturare o a produrre filosofi. :D
  • Pino scrive:
    MA CHE DICONO????
    MA CHE DICONO???? IO LI AMMAZZO TUTTIIIII!!!!!!YAAAAAAAAAA!!!!
  • attonito scrive:
    Tulle le dipendenze...
    sono pericolose, indipendentemente da COSA si e' dipendenti.Religione, alcool, politica, fumo, sesso, internet, cibo..... qualunque cosa sia, assumerne in ecXXXXX e' pericoloso.Quindi che non vengano a rompere i marroni con l'ennesima scusa per limitare la rete - per il vostro bene, ovvio -.
  • Giacomololo scrive:
    e che differenza c'è?
    che differenza c'è con la tv? giochi violenti, XXXXXgrafia, qesto non si vede in televisione vero?
    • PingPong scrive:
      Re: e che differenza c'è?
      Infatti è solo il capro espiatorio del momento.Se non fosse per i neuroni solitari, che si agitano nelle tante scatole craniche vuote come la famosa particella di sodio, potrei anche riderci sopra.
      • Pinco Palla scrive:
        Re: e che differenza c'è?
        - Scritto da: PingPong
        Infatti è solo il capro espiatorio del momento.
        Se non fosse per i neuroni solitari, che si
        agitano nelle tante scatole craniche vuote come
        la famosa particella di sodio, potrei anche
        riderci
        sopra.Il brutto è che alcune di quelle scatole craniche mononeurone di cui parli sono attaccate a dei c*li che scaldano gli scranni di camera e senato.
    • pabloski scrive:
      Re: e che differenza c'è?
      ma al giorno d'oggi fa più figo sparare a zero su internet, senza nemmeno sapere cos'ècome se internet fosse un canale tv in cui c'è qualcuno che stabilisce il palinsestointernet è un mondo come quello reale....è normale che ci siano i quartierti malfamati in cui si impara a delinquere
  • Paolo Garbet scrive:
    Internet è il demonio
    E' cosa ormai nota e assodata che internet è la causa dei peggiori mali del secolo, in particolare di pe*of*lia e terro*ismo, e poi anche dell'immigrazione clandestina, del traffico, del riscaldamento globale, del cancro ai polmoni, della corruzione, della crisi finanziaria, della disoccupazione, e del laicismo-ateismo-nichilismo.Lo so perchè me l'ha detto mio cuggino dopo aver sentito la notizia a studioaperto.
    • z f k scrive:
      Re: Internet è il demonio
      - Scritto da: Paolo Garbet
      E' cosa ormai nota e assodata che internet è la
      causa dei peggiori mali del secolo, indimentichi l'impotenza e la calvizie.CYA
      • attonito scrive:
        Re: Internet è il demonio
        - Scritto da: z f k
        - Scritto da: Paolo Garbet

        E' cosa ormai nota e assodata che internet è la

        causa dei peggiori mali del secolo, in

        dimentichi l'impotenza e la calvizie.

        CYAahhh ecco perche mi tira di meno e sto perdendo i capelli :(
    • Mortaucc scrive:
      Re: Internet è il demonio
      Giusto!!E pensate che c'è addirittura chi fa cose depravate come leggere le email e le notizie dell'Ansa ... uno scandalo, una vergogna tutta 'sta XXXXXgrafia informativa ... tsk tskAhahahahahahahahahahahah, poveri taiwanesi ... :-PPPPPP
    • MrAhUa scrive:
      Re: Internet è il demonio
      i taiwanesi cel'hanno piccoloSpiega Tutto
  • Den Lord Troll scrive:
    per me si
    cit. E il paese delle banane ci ha rotto i XXXXXXXXiii preciso: i suoi abitanti....
Chiudi i commenti