Fediverso: oltre due milioni di utenti su Mastodon

Fediverso: oltre due milioni di utenti su Mastodon

Il fediverso continua a crescere: Mastodon ha superato i due milioni di utenti attivi al mese, mentre Hive ha raggiunto un milione di iscritti.
Il fediverso continua a crescere: Mastodon ha superato i due milioni di utenti attivi al mese, mentre Hive ha raggiunto un milione di iscritti.

Elon Musk ha pubblicato un grafico per smentire le notizie sull’abbandono di Twitter da parte degli utenti. Quasi contemporaneamente Mastodon ha comunicato di aver superato i due milioni di utenti attivi al mese, il doppio rispetto al dato di inizio novembre. Il fediverso diventa sempre più popolato anche grazie al crescente successo di Hive.

Fediverso: Mastodon, Hive e altri social

Mastodon esiste da oltre sei anni, ma solo recentemente ha ricevuto più attenzione da parte della stampa specializzata. In seguito all’acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk, diversi utenti hanno cercato un social network alternativo e Mastodon è quello che offre interfaccia e funzionalità simili. Nel tweet che celebra l’importante traguardo viene evidenziato che un social media non deve appartenere ad un miliardario, ma agli utenti (in totale sono oltre 7 milioni).

Il fondatore Eugen Rochko ha dovuto effettuare diversi interventi migliorativi per fronteggiare l’aumento del traffico. Alcuni server non accettano più iscrizioni. Mastodon non ha un’architettura centralizzata come Twitter, ma è formato da numerosi server gestiti da un’organizzazione, un singolo individuo o un gruppo di persone, da cui il nome fediverso (server federati), che sono interconnessi tra loro con il protocollo ActivePub.

Come si può vedere sul sito Fediverse Observer, gli utenti del fediverso sono aumentati in maniera esponenziale. Altri social in ascesa sono Diaspora, PeerTube e Hive. Quest’ultimo ha comunicato di aver raggiunto un milione di iscritti:

A differenze di Twitter, Hive mostra i contenuti in ordine cronologico. Oltre alla timeline ci sono sezioni (comunità) per argomenti specifici. L’app per Android e iOS ha un’interfaccia molto semplice. La monetizzazione non avviene tramite inserzioni pubblicitarie, ma è possibile acquistare “slot” per aggiungere più brani musicali preferiti nel profilo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 nov 2022
Link copiato negli appunti