Mastodon cresce ancora: oltre un milione di utenti

Mastodon cresce ancora: oltre un milione di utenti

Il fondatore e CEO Eugen Rochko ha comunicato che ci sono attualmente oltre un milione di utenti attivi mensili su Mastodon.
Il fondatore e CEO Eugen Rochko ha comunicato che ci sono attualmente oltre un milione di utenti attivi mensili su Mastodon.

Il social network open source rappresenta la migliore alternativa a Twitter. Da fine ottobre, quando Musk ha completato l’acquisizione, il numero di iscritti a Mastodon continua a crescere. Il fondatore e CEO Eugen Rochko ha comunicato che ci sono attualmente oltre un milione di utenti attivi mensili. L’incremento di popolarità ha reso necessario alcuni interventi tecnici per migliorare il servizio.

Federazione di server con verifica gratuita

Mastodon non sfrutta un’infrastruttura centralizzata come Twitter, ma è formato da una federazione di server che possono essere gestiti da un’organizzazione, un singolo individuo o un gruppo di persone. Il fondatore e CEO Eugen Rochko ha comunicato che sono stati aggiunti 1.124 nuovi server dal 27 ottobre ad oggi. I nuovi iscritti sono 489.003, mentre il numero di utenti attivi mensili è 1.028.362.

Ogni server ha le sue regole di moderazione, quindi non c’è nessuna imposizione dall’alto. Rochko afferma che alcuni server hanno regole più severe di Twitter. Il server più popolare (mastodon.social) vieta ad esempio ogni forma di sessismo, razzismo, omofobia, transfobia, incitazione alla violenza, molestie, doxxing e condivisione di fake news.

I singoli server possono bloccare i server indesiderati, limitando di fatto la loro popolarità. Il fondatore sottolinea che questo è un vero processo democratico. L’utente sceglie un server al momento dell’iscrizione, ma può interagire con gli utenti su altri server nel fediverso. L’accesso è immediato per molti server, mentre per altri avviene tramite invito.

In seguito all’incremento di iscritti, Rochko ha dovuto potenziare il load balancer. È stata inoltre aggiornata la pagina dei server per consentire la scelta in base al tipo di iscrizione, struttura legale e lingua. Mastodon ha utilizzato il profilo Twitter per specificare che non c’è nessuna verifica a pagamento e per elencare le funzionalità assenti sul social network concorrente.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 nov 2022
Link copiato negli appunti