Firefox 113: decodifica hardware AV1 su Android

Firefox 113: decodifica hardware AV1 su Android

Mozilla ha incluso in Firefox 113 per Android il supporto per la decodifica hardware e software del codec AV1, successore di VP9 e rivale di H.265/HEVC.
Firefox 113: decodifica hardware AV1 su Android
Mozilla ha incluso in Firefox 113 per Android il supporto per la decodifica hardware e software del codec AV1, successore di VP9 e rivale di H.265/HEVC.

Mozilla ha rilasciato ieri sera la nuova versione del suo browser. Firefox 113 introduce molte novità su desktop (Windows, macOS e Linux), ma i miglioramenti inclusi nell’app per Android sono altrettanto importanti, in quanto permettono di sfruttare i processori più recenti durante la riproduzione video.

Decodifica AV1 con Firefox 113

Firefox supporta da molti anni il codec video VP9 (open source a differenza di H.264/AVC). AV1 è il successore di VP9 e diretto concorrente di H.265/HEVC. Il supporto per la decodifica software e hardware è presente nella versione desktop del browser da maggio 2019 e maggio 2022, rispettivamente. Il supporto su Android è arrivato con la versione 113.

Dopo aver installato Firefox 113 per Android è possibile avviare la riproduzione dei video con AV1, sfruttando la decodifica hardware. Purtroppo sono ancora pochi i processori compatibili. Tra i più noti ci sono Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2, Samsung Exynos 2100/2200 e MediaTek Dimensity 9000/9200, tutti SoC di fascia alta. Fortunatamente, Firefox 113 per Android supporta anche la decodifica software (in assenza di hardware dedicato), sebbene con prestazioni inferiori.

Mozilla ha inoltre aggiunto il supporto per l’accelerazione hardware via GPU di Canvas2D e risolto un bug con la riproduzione video in modalità landscape (orizzontale). C’è anche una novità per i documenti PDF. La nuova interfaccia del visualizzatore integrato semplifica il salvataggio diretto. L’unica novità per iOS è lo spostamento della barra degli strumenti nella parte superiore dello schermo.

Come detto, Firefox 113 per desktop introduce un numero maggiore di funzionalità, tra cui la nuova modalità Picture-in-Picture con rewind e la generazione automatica di password con caratteri speciali.

Fonte: Mozilla
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 mag 2023
Link copiato negli appunti