Firefox 3, nuovo aggiornamento

Nelle scorse ore Mozilla ha aggiornato Firefox alla versione 3.0.9, una release che corregge alcuni bug e vulnerabilità di sicurezza

Roma – Da qualche ora è disponibile per il download la versione 3.0.9 di Firefox, che secondo Mozilla migliora la sicurezza e la stabilità del noto browser open source.

Gli advisory di sicurezza legati al nuovo aggiornamento sono nove, tra i quali uno con livello d’importanza “critico” e due “alto”.

Quello con grado di rischio più elevato è relativo ad un imprecisato numero di bug che potrebbero essere sfruttati da un malintenzionato per causare il crash del browser ed eseguire del codice a propria scelta in modalità remota.

Le due falle catalogate con grado di rischio alto sono entrambe relative a vulnerabilità same-origin violation , e potrebbero essere sfruttate da siti maligni per eseguire JavaScript o contenuti Flash in violazione delle policy di sicurezza del browser.

Nelle note di rilascio di Firefox 3.0.9 vengono inoltre riportate le seguenti correzioni:

– Corretti diversi problemi legati alla stabilità dell’applicazione.
– Molti utenti hanno riscontrato un problema per cui, a causa del danneggiamento di un database locale, venivano persi i cookie salvati sul computer in uso (bug 470578).
– Risolta un’anomalia per cui, a partire da Firefox 3.0.7, le immagini allegate ai messaggi e visualizzate in linea all’interno di alcuni servizi di webmail (come AOL e AIM) non venivano mostrate (bug 482659).
– In alcuni casi l’invio di moduli di grandi dimensioni richiedeva tempi eccessivamente lunghi (bug 426991).
– In alcune condizioni le nuove finestre non ricevevano correttamente il focus dall’applicazione (bug 446568).

I possessori di Firefox 3.0.x riceveranno automaticamente l’aggiornamento in queste ore. È comunque possibile aggiornare manualmente il browser per mezzo della funzione Controlla aggiornamenti (in Linux e Mac Os X si trova nel menu Guida , in Windows nel menu ? ). È infine possibile scaricare manualmente Firefox 3.0.9 da Mozilla o Mozilla Italia .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • del viero scrive:
    avvolte ritornano
    Se non sbaglio un applicazione simile fu fatta dall'universita di Firenze (ma poteva anche essere quella di Pisa) intorno al '90.
    • Furaglia scrive:
      Re: avvolte ritornano
      - Scritto da: del viero
      Se non sbaglio un applicazione simile fu fatta
      dall'universita di Firenze (ma poteva
      anche essere quella di Pisa) intorno al '90.veramente mi pare una delle due ottime cose che AltaVista faceva già tanti anni fa ottimamente ma che poi ha abbandonato (come il search refine che non smetterò mai di rimpiangere)
  • andy61 scrive:
    la prima applicazione per Similar Images
    Ad occhio, la prima applicazione pratica che vedo per Similar Images è quella di trovare tutte le istanze di immagini coperte da copyright.
    • pippo scrive:
      Re: la prima applicazione per Similar Images

      Ad occhio, la prima applicazione pratica che vedo
      per Similar Images è quella di trovare tutte le
      istanze di immagini coperte da
      copyright.Io ne vedo un'altra: non devo più cercare come si scrive tette in russo... :$
      • Furaglia scrive:
        Re: la prima applicazione per Similar Images
        - Scritto da: pippo

        Ad occhio, la prima applicazione pratica che
        vedo

        per Similar Images è quella di trovare tutte le

        istanze di immagini coperte da

        copyright.
        Io ne vedo un'altra: non devo più cercare come si
        scrive tette in russo...
        :$mi sembri la persona più realista, tra i due.mi pare strano che nessuno ricordi che questa funzione era già presente in vecchi motori di ricerca.
  • andy61 scrive:
    preferisco CUIL
    CUIL già non è male di suo, ma la sua presentazione della timeline delle notizie mi pare molto più leggibile e fruibile di quella di Google.
  • gin0 scrive:
    Sì, ma i link??
    Dai PI, se fai un articolo metti anche i links al posto giusto no?
  • mr_caos scrive:
    Viva Google
    Ancora con sta balla del 20%... tutti i prodotti Google sono fatti nel 20% per i progetti personali. Ma allora per tutto il resto del tempo cosa fanno, si girano i pollici?
    • anonimo scrive:
      Re: Viva Google
      magari nel resto del tempo aggiornano l'algoritmo del motore di ricerca e gli altri servizi già esistenti come gmail? quel 20% è solo per i progetti personali...
      • mr_caos scrive:
        Re: Viva Google
        Se mi dici che l'ideazione è avvenuta nel 20% per i progetti personali ci posso credere, ma un prodotto del genere non è ovviamente un qualcosa che sviluppa una persona sola una mezza giornata ogni tanto. Questi prodotti sono chiaramente frutto di grossi investimenti in termini di tempo e risorse. E nel momento stesso in cui la società li finanzia smettono di essere i progetti personali.Mi sembra piuttosto evidente che questa cosa del 20% non è altro che uno strumento di marketing, usanto da Google per promuovere la propria immagine di azienda ultradinamica e fuori dagli schemi.
        • Daniele scrive:
          Re: Viva Google
          L'idea e la bozza nasce con il 20%, se poi piace allora Google investe soldi come se piovessero.Semplice, no?
    • mr_caos scrive:
      Re: Viva Google
      Chiarissimo, sistema piu' che valido e che denota lungimiranza. E aggiungo che andrebbe preso come esempio da molti. L'articolo pero' è propaganda pura.
      I due nuovi software sono stati sviluppati da due distinte
      equipe di Googler nel corso dell'ormai famoso "20% di
      tempo", ore di lavoro lasciate dall'azienda ai progetti
      autonomi.
    • Furaglia scrive:
      Re: Viva Google
      - Scritto da: mr_caos
      Ancora con sta balla del 20%... tutti i prodotti
      Google sono fatti nel 20% per i progetti
      personali. Ma allora per tutto il resto del tempo
      cosa fanno, si girano i
      pollici?tu non fai un lavoro?qualsiasi sia il tuo lavoro: tu fai il tuo lavoro.ogni tanto, ti viene una idea.vuoi dire che a parte quel momento in cui ti viene l'idea e il resto delle volte in cui provi a realizzarla, non fai un XXXXX?
Chiudi i commenti