Firefox 82 migliora la modalità Picture-in-Picture

Cambiamenti per la modalità Picture-in-Picture e passi in avanti in termini di prestazioni con il nuovo aggiornamento di Firefox su desktop.
Cambiamenti per la modalità Picture-in-Picture e passi in avanti in termini di prestazioni con il nuovo aggiornamento di Firefox su desktop.

Ha preso il via quest’oggi il via al rilascio dell’aggiornamento che porta le release desktop di Firefox alla versione 82. L’update è stato confezionato in modo da intervenire su alcuni aspetti specifici del browser, in particolare per quanto concerne la gestione dei video.

Firefox 82: l’aggiornamento è disponibile

Diamo un’occhiata al changelog per capire quali sono le funzionalità inedite introdotte da Mozilla nel proprio browser: i passi in avanti si segnalano soprattutto per la modalità Picture-in-Picture attivabile durante la riproduzione dei contenuti multimediali in streaming.

  • Il pulsante Picture-in-Picture ha un nuovo aspetto e una nuova posizione, rendendo così più semplice trovare e utilizzare la funzionalità;ù
  • Picture-in-Picture ora ha una scorciatoia da tastiera per gli utenti macOS (Option + Command + Shift + Right bracket) che funziona prima di avviare la riproduzione del video;
  • per gli utenti Windows, ora Firefox sfrutta DirectComposition per il decoding video via hardware, migliorando l’utilizzo di CPU e GPU durante la riproduzione e aumentando la durata della batteria;
  • è possibile esplorare nuovi articoli salvando una pagina in Pocket dalla barra degli strumenti;
  • prosegue il rollout di WebRender per gli utenti su computer Windows;
  • migliorata l’accessibilità nel completamento automatico dei moduli che chiedono le informazioni della carta di credito per i pagamenti.

Il browser Firefox aggiornato alla versione 82 su desktop

A questo si aggiungono passi in avanti in termini di prestazioni.

  • I siti che utilizzano layout di tipo flexbox (flexible box) si caricano il 20% più velocemente di prima;
  • il ripristino di una sessione avviene il 17% più rapidamente;
  • per gli utenti Windows, l’apertura di una nuova finestra avviene il 10% più velocemente.

A questo si aggiungono il bugfix per un errore riscontrato nella funzionalità screen reader e correzioni al codice riguardanti la sicurezza.

Fonte: Mozilla
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti