Firefox, una beta a prova di plugin buggati

Mozilla ha rilasciato una versione beta di Firefox Lorentz, una build del famoso browser in grado di salvaguardare la stabilità del browser dal crash di uno o più plugin. Una tecnologia che farà presto parte di Firefox 3.6

Roma – Una delle più grandi novità di cui presto potranno beneficiare gli utenti di Firefox 3.6, ossia l’indipendenza del processo in cui girano i plugin, è appena stato rilasciato da Mozilla in versione beta.

Lorentz , questo il nome in codice del progetto, è stato integrato in una build di Firefox 3.6.3 scaricabile da qui (nella sola lingua inglese) per Windows, Mac OS X e Linux. “Questa beta consente agli utenti di navigare su Internet senza interruzioni, questo anche nel caso in cui plugin come Adobe Flash, Apple Quicktime o Microsoft Silverlight vadano in crash” si legge in questo post del Mozilla Developer Center.

Mozilla spiega che, in caso di crash di un plugin, gli utenti possono inoltrare una segnalazione e successivamente ricaricare la pagina per provare nuovamente a visualizzarne il contenuto. “Preghiamo coloro che vogliano scaricare e provare Firefox Lorentz di utilizzare questa versione sui siti di maggior interesse e segnalare le anomalie riscontrate aprendo un bug o compilando questo modulo ” si legge ancora nel post, di cui una traduzione italiana è accessibile sul sito di Mozilla Italia .

Da tempo disponibile nelle developer preview di Firefox, Lorentz implementa quello che gli sviluppatori chiamano out of process plug-in : in altre parole, isola il processo in cui girano i plugin da quello in cui gira il browser, di modo che il crash di un plugin non causi anche il crash dell’intero browser.

Se il processo di testing filerà liscio, Mozilla ha in piano di introdurre questa tecnologia nella prossima minor release di Firefox, la 3.6.4, il cui rilascio è stato fissato per inizio giugno.

In precedenza novità del calibro di Lorentz sarebbero state introdotte soltanto in versioni maggiori del browser, come ad esempio l’eventuale 3.7 o la 4.0. Con il rilascio di Firefox 3.6 Mozilla ha però deciso di cambiare linea di condotta , e rilasciare gli aggiornamenti tecnologici mano a mano che questi vengono completati. Lo scorso gennaio, Mike Beltzner, responsabile dello sviluppo di Firefox, ha spiegato che questo approccio permette agli sviluppatori di completare le nuove funzionalità con più calma, dilazionandone il rilascio lungo il corso dell’anno.

Nel frattempo Mozilla sta portando avanti lo sviluppo della prossima major release di Firefox, chiamata in codice Minefield , temporaneamente identificata dal numero di versione 3.7. Le ultime release preliminari di Minefiled, attualmente delle pre-alpha, possono essere scaricate da qui .

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Marco Grazia scrive:
    Ancora un'altra piattaforma di sviluppo?
    Il fatto è che su gnu/linux non c'è bisogno di Yet Another Developer Platform, ma lo spazio c'è per tutti, se vogliono fare che facciano, saranno gli sviluppatori finali a dire se funzionerà.M.
  • Funz scrive:
    Vaglielo a spiegare all'utonto
    Ma come, non era così difficile installare i software su Linux?http://www.psychocats.net/ubuntucat/software-installation-in-linux-is-difficult/Adesso tireranno fuori un repository MS, uno "universe-like" e un gestore pacchetti tipo Synaptic?
    • hacher scrive:
      Re: Vaglielo a spiegare all'utonto
      bellissima.. ha ha ha
    • zuzzurro scrive:
      Re: Vaglielo a spiegare all'utonto
      La cosa triste è che è proprio così... eppure niente da fare, purtroppo in un modo o nell'altro si è sempre vincolati a MS (almeno, nel mio caso, lavorativamente parlando).
  • bLax scrive:
    maaaaa
    1 - qual'è il loro secondo fine? ne ho viste troppe da M$ per non domandarmenlo....2 - come sempre le grosse aziende che si buttano a posteriori nell'open pensano che la comunità sia un grumo di somari da far lavorare gratis??? in cambio di un porting "facile" (?) verso winzozz? mah....
    • nome e cognome scrive:
      Re: maaaaa

      2 - come sempre le grosse aziende che si buttano
      a posteriori nell'open pensano che la comunità
      sia un grumo di somari da far lavorare gratis???
      in cambio di un porting "facile" (?) verso
      winzozz?
      mah....E non è cosi'?
      • collione scrive:
        Re: maaaaa
        - Scritto da: nome e cognome
        E non è cosi'?no i somari sono quelli come te che fanno pubblicità aggratis a microzozzp.s. il tatuaggio M$ in testa ce l'hai ancora? (rotfl)
      • lol scrive:
        Re: maaaaa


        2 - come sempre le grosse aziende che si buttano

        a posteriori nell'open pensano che la comunità

        sia un grumo di somari da far lavorare gratis???

        in cambio di un porting "facile" (?) verso

        winzozz?

        mah....

        E non è cosi'?No se avessi esperienze a proposito lo sapresti.Se il progetto non piace non ti ca*** pari e se 6 m$ hai già 1 piede nella fossa.
        • Funz scrive:
          Re: maaaaa
          - Scritto da: lol
          Se il progetto non piace non ti ca*** pari e se 6
          m$ hai già 1 piede nella
          fossa.Non capisco nemmeno in che lingua sia scritta, 'sta roba...
      • Marco Ravich scrive:
        Re: maaaaa
        - Scritto da: nome e cognome
        E non è cosi'?
        No pagano, magari non tantissimo, ma pagano:http://www.haiku-os.org/news/2010-04-07_haiku_inc_contractors_yes_more_donation_analysis_and_google_checkout;)
    • gnakko scrive:
      Re: maaaaa
      è semplice, allargano il parco software per non perdere nell'offerta data dal loro sistema operativo (rispetto ad altri SO).da sempre MS ha cercato di attirare sviluppatori, adesso non ne ha più bisogno, se li prende dagli altri!
      • Marco Grazia scrive:
        Re: maaaaa
        - Scritto da: gnakko
        è semplice, allargano il parco software per non
        perdere nell'offerta data dal loro sistema
        operativo (rispetto ad altri
        SO).
        da sempre MS ha cercato di attirare sviluppatori,
        adesso non ne ha più bisogno, se li prende dagli
        altri!Senza offesa ma non l'ho capita, attirare sviluppatori significa esattamente prenderli da altri.Quelli senza lavoro non hanno bisogno di essere attirati, quelli vanno da soli.M.
  • dariocaruso scrive:
    Launchpad
    Ho capito bene? il progetto windows è hostato su launchpad (che è una delle cose che ammiro di più di canonical)???Launchpad è un paradiso per i programmatori, sia quelli seri che in erba. Io stesso ogni tanto carico qualcosa. Uno dei programmini migliori che ho fatto è proprio una applicazione che mi carica in 2 click i sorgenti su launchpad con tanto di firma, versione, changelog e tutto. Senza contare che poi è launchpad stesso a creare i binari delle applicazioni al posto mio, una volta che gli carico il sorgente con tutto l'occorrente.
    • A Light In The Sky scrive:
      Re: Launchpad
      Visto che "carichi qualcosa" e reputi Launchpad.net addirittura "un paradiso per i programmatori", scopri quanto invece faccia schifo quel servizio provando openSUSE Build Service ;)https://build.opensuse.org/Fammi sapere, mi raccomando ;)(linux)
      • dariocaruso scrive:
        Re: Launchpad
        - Scritto da: A Light In The Sky
        Visto che "carichi qualcosa" e reputi
        Launchpad.net addirittura "un paradiso per i
        programmatori", scopri quanto invece faccia
        schifo quel servizio provando openSUSE Build
        Service
        ;)
        https://build.opensuse.org/
        Fammi sapere, mi raccomando ;)

        (linux)non conoscevo proprio.... sono basito... ma ti permette anche di registrare un repository personale, ecc?? vedo che addirittura compatibile con tutte le distro.. spettacolo!
        • A Light In The Sky scrive:
          Re: Launchpad
          - Scritto da: dariocaruso
          mah, intanto uno dei motivi per cui uso linux è
          la filosofia che ci sta dietro, e novell mi sa di
          compagna di merende di
          MS.C'è stato un accordo, ma vale per Microsoft e Novell. La distribuzione openSUSE è finanziata da quest'ultima ma è un'entità separata e discretamente autonoma.Oltretutto di "patti col diavolo" ce ne sono stati a iosa: la M$ ha "convinto" parecchie società utilizzanti Linux a pagare per dei brevetti FAT, Canonical ha accettato denaro da Yahoo!, preferendolo alla qualità senza finanziamenti di Google...
          Suse l'ho provata ma non mi è piaciuta molto,
          forse proprio a causa di kde che PERSONALMENTE
          trovo scomodo (ma esteticamente bellissimo, non
          c'è che dire). Se hai usato Windows è difficile trovare scomodo KDE, oltretutto openSUSE ha un forte focus sull'accessibilità (leggi: è utilizzabile facilmente anche da primati). Probabilmente è una questione di abitudine.
          E poi apt è il software MIGLIORE
          che ho mai visto (pacman di arch al 2 posto) e
          credo che su suse mi
          mancherebbe.Ad oggi non è il migliore. apt-get/aptitude+dpkg non sono male, a patto di voler sclerare di quando in quando o limitarsi ad aggiornamenti stabili e testati (leggi: Debian stable o testing al massimo, altrimenti sono azzi); presi insieme, sembrano fatti a colpi di patch e legati alla meno peggio.Da un po' su openSUSE e derivati esiste un sistema nuovo di zecca per gestire i pacchetti, zypp/zypper, progettato per fare scintille :D
          Per il resto, tenevo d'occhio suse per il sito
          "suse studio" e la possibilità di crearti online
          la distro e/o la vm al volo con i pacchetti che
          ti piaciono, cosa che trovo DAVVERO
          FORTE.Sono d'accordo. E non è l'unicaXXXXXta ;)
          Cmq grazie per la dritta. Il mio HD è abbastanza
          capiente per acogliere un'altra distro e la
          partizione di home è separata
          apposta....Ti consiglio di tenere separata l'installazione di openSUSE dalle altre; puoi creare un utente dedicato per questo. Se vuoi fare le cose in grande, utilizza partizioni separate per root e home per ogni installazione di SO Linux.
          questa cosa dei pacchetti sincronizzati per tutte
          le distro mi piace
          proprio.....Infatti, sulla qualità non si discute.
          Magari ti contatto in privato per chiederti come
          si hosta, per launchpad ci ho dovuto
          studiare.Dovrebbe essere banale, dai un'occhiata almeno a queste due pagine.http://en.opensuse.org/Build_Servicehttp://en.opensuse.org/SUSE_Build_TutorialSe invece vuoi essere sicuro di farlo bene fin dalla prima volta, studiati bene almeno mezzo wiki sul Build Service :Dhttp://en.opensuse.org/Category:Build_Service(linux)
    • CCC scrive:
      Re: Launchpad
      - Scritto da: dariocaruso
      Ho capito bene? il progetto windows è hostato su
      launchpad (che è una delle cose che ammiro di più
      di canonical)???perché sorpreso? praticamente ubuntu installa più software (firmware e driver inclusi) proprietario che software open e meno ancora libero...
      Launchpad è un paradiso per i programmatori, sia
      quelli seri che in erba. Io stesso ogni tanto
      carico qualcosa. Uno dei programmini migliori che
      ho fatto è proprio una applicazione che mi carica
      in 2 click i sorgenti su launchpad con tanto di
      firma, versione, changelog e tutto. Senza contare
      che poi è launchpad stesso a creare i binari
      delle applicazioni al posto mio, una volta che
      gli carico il sorgente con tutto
      l'occorrente.si... canonical ci sa fare quando si tratta di attrarre utenti e sviluppatori, prima, e di fare accordi col diavolo, poi...
  • Il Profeta scrive:
    Inutile!
    [...]L'approccio di Serack prevede l'utilizzo del formato standard MSI per la compilazione del pacchetto di installazione[...] Alla M$ forse non sanno che i setup dei progetti opensource sono già realizzati con InnoSetup (http://www.jrsoftware.org/isinfo.php) e NSIS (http://nsis.sourceforge.net/Main_Page), entrambi opensource e molto più semplici e potenti di quell'obbrobrioso M$I.Cara M$, invece di reinventare ciò che esiste già da più di 10 anni, pensa a fare prodotti decenti, grazie...
    • panda rossa scrive:
      Re: Inutile!
      - Scritto da: Il Profeta
      [...]L'approccio di Serack prevede l'utilizzo
      del formato standard MSI per la compilazione del
      pacchetto di
      installazione[...] Ogni volta ci riprovano e sperano che qualcuno se la beva.Qualunque cosa che abbia il prefisso MS sta allo standard, come le feci di cammello stanno alla cioccolata.MSI non e' uno standard: e' una roba che va bene solo per winsozz.
      • Alfonso Maruccia scrive:
        Re: Inutile!
        Beh si, in realtà volevo dire "standard su sistemi Windows" o qualcosa del genere ma l'ho omesso. Peccato di pigrizia, visto che sono prima di tutto utente Windows (Vista SP1, ma tra un pò mi taglio le vene...) e molto sporadicamente Linux (Parted Magic, in sostanza)...
        • Sgabbio scrive:
          Re: Inutile!
          Ma mettiti 7 allora :DNon tagliarti le vene, il mondo ha bisogni di te :D
          • Alfonso Maruccia scrive:
            Re: Inutile!
            Ma soprattutto è me che ha bisogno di me :-DWindows 7 l'ho già preso con il super-sconto incluso con il portatile comprato a novembre (Upgrade gratis? Certo certo come no....), quello che mi manca adesso sono il tempo e la voglia di mettermi a installare tutto daccapo....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 aprile 2010 15.26-----------------------------------------------------------
          • subsonik scrive:
            Re: Inutile!
            parted magic???????!!!!!!!mariuccio naconditi va che è meglio.........ma non te la prendere troppo lo sapiamo che il fondo lo tocca solo annunziata..........
          • subsonik scrive:
            Re: Inutile!
            o lo tocco io con la grammatica?!lol
          • Alfonso Maruccia scrive:
            Re: Inutile!
            Perché dov'è il problema con Parted Magic? Testdisk mi ha salvato le chiappe quando ho cancellato per sbaglio la partizione di sVista, Gparted mi ha diligentemente allargato la suddetta partizione (dopo il recupero da parte di Testdisk) a riempire lo spazio liberato dopo la cancellazione delle partizioni di ripristino del portatile e il tutto mentre potevo navigare on-line con Chrome e il Wi-Fi.Se devo andarmi a nascondere per questo corro subito eh, ce ne fossero di cose brutte come questa :-D
          • scrotone scrive:
            Re: Inutile!
            Se non ci arrivi da solo te lo spiego io. Usare PartedMagic non significa saper usare Linux: PM è un prodotto finito, fai il boot da CD e va. Saper usare Linux significa installarlo da zero, configurarlo, risolvere i problemi, ecc. Comunque da una redazione filo-MS mi aspettavo che questo fosse il livello di conoscenza di Linux.
          • EsperTony scrive:
            Re: Inutile!
            - Scritto da: scrotone
            Se non ci arrivi da solo te lo spiego io. Usare
            PartedMagic non significa saper usare Linux: PM è
            un prodotto finito, fai il boot da CD e va. Saper
            usare Linux significa installarlo da zero,
            configurarlo, risolvere i problemi, ecc. Comunque
            da una redazione filo-MS mi aspettavo che questo
            fosse il livello di conoscenza di
            Linux.Ben detto ! Io quando ho bisogno di un software, non lo scarico dai repository, ma lo sviluppo da zero ! E non in C/C++, ma direttamente in assembler.Ah, io si' che sono esperto.
          • A Light In The Sky scrive:
            Re: Inutile!
            Sei un troll di bassa lega, non fai nemmeno venir voglia di rispondere seriamente. Bocciato.(linux)
          • windows666 scrive:
            Re: Inutile!

            Se non ci arrivi da solo te lo spiego io.se non ci arrivi, te la spiego io una cosa: solo un cre+ino puo' passare la vita a configurare/upgradare il suo sistema operativo, anziche' usarlo, e solo un cre+ino puo' vantarsi di saper usare un sistema piu' difficile di un altro solo perche' questo dimostrerebbe quanto e' bravo. il fatto che linux in molti dei suoi gusti non sia facile da usare come windows e' la sua rovina, non certo una ragione di vanto per i suoi utenti o sviluppatori.purtroppo linux e' il male minore.magari la gente che perde tempo a sviluppare sistemi concettualmente vecchi di 40 anni e i fanboy invasati di linux si dedicassero a cose piu' serie, come A2/blubottle .. a quest'ora, avremmo veramente un sistema con qualche idea in piu' e qualche difficolta' in meno ( e anche qualche utente buffone in meno)!e si, io uso linux. debian, giusto per tagliare la testa al toro. ma non la uso certo per far vedere quanto sono "cool", la uso perche' ho bisogno di un sistema operativo che non cambi ogni 6 mesi.. ma non sono per niente soddisfatto di linux, non e' certo il sistema migliore che si possa avere, ne' teoricamente ne' TANTOMENO dal punto di vista pratico.
          • Massimo Sconvolto scrive:
            Re: Inutile!
            Beh, allora perchè non passi in toto a GNU/Linux??Secondo me conviene.Sai quanto tempo risparmi solo eliminando la necessità di antivirus e relativi aggiornamenti?
        • panda rossa scrive:
          Re: Inutile!
          - Scritto da: Alfonso Maruccia
          Beh si, in realtà volevo dire "standard su
          sistemi Windows" o qualcosa del genereSempre di ossimoro si tratta.La dicitura corretta e' " solo per sistemi windows" ;)
        • dariocaruso scrive:
          Re: Inutile!
          - Scritto da: Alfonso Maruccia
          Beh si, in realtà volevo dire "standard su
          sistemi Windows" o qualcosa del genere ma l'ho
          omesso. Peccato di pigrizia, visto che sono prima
          di tutto utente Windows (Vista SP1, ma tra un pò
          mi taglio le vene...) e molto sporadicamente
          Linux (Parted Magic, in
          sostanza)...senza offesa, mi aspettavo che chi scriveva in redazione avesse abbastanza esperienza ALMENO sui 3 principali sistemi, e pure su qualche piattaforma mobile....Se vi serve qualcuno che conosce da opensolaris a bsd al dos, a iphone os, passando per meego, più ogni tipo di distribuzione utile o inutile (windows non lo cito perchè è ovvio), fate un fischio eh!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 aprile 2010 16.18-----------------------------------------------------------
          • La redazione si riserva di cancellare scrive:
            Re: Inutile!
            ah, e i giornalisti sono criminologi, avvocati, e chi più ne ha più ne metta?
          • dariocaruso scrive:
            Re: Inutile!
            - Scritto da: La redazione si riserva di cancellare
            ah, e i giornalisti sono criminologi, avvocati, e
            chi più ne ha più ne
            metta?magari quelli che scrivono su riviste legate alla giurisprudenza si... Comunque la mia non è una accusa. Poi è ovvio che più conosci ciò di cui parli ogni giorno a 360°, meglio è...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 aprile 2010 17.01-----------------------------------------------------------
          • collione scrive:
            Re: Inutile!
            e infatti vediamo ogni giorno quante XXXXXXX sparano in tv, in particolare il loro hobby è trasformare tutti i presunti criminali in mostri, salvo poi evitare di scriminarli se vengono assolti
          • Funz scrive:
            Re: Inutile!
            - Scritto da: collione
            e infatti vediamo ogni giorno quante XXXXXXX
            sparano in tv, in particolare il loro hobby è
            trasformare tutti i presunti criminali in mostri,
            salvo poi evitare di scriminarli se vengono
            assoltiTipo quando Berlusca è stato "assolto" a seguito della prescrizione di Mills, riconosciuto colpevole di essere stato corrotto da lui?Nel caso dei politici, le accuse direi che sono vere nel 99% abbondante dei casi...
          • scrotone scrive:
            Re: Inutile!
            - Scritto da: dariocaruso
            senza offesa, mi aspettavo che chi scriveva in
            redazione avesse abbastanza esperienza ALMENO sui
            3 principali sistemi, e pure su qualche
            piattaforma
            mobile....Questa è una testata filo-MS, è già tanto se sanno qualcosa di Windows...
Chiudi i commenti