FlexiSPY, malware o cimice benigna?

F-Secure qualifica come Trojan un'applicazione-cimice, regolarmente commercializzata, da installare sul cellulare del coniuge se si ritiene necessario controllare cosa fa del proprio telefonino


Roma – Se qualcuno sospetta l’infedeltà del proprio coniuge, oggi può controllarne il telefonino, senza toccarlo, con FlexiSPY , applicazione che registra informazioni su chiamate ed SMS dal cellulare per spedirle ad un server remoto. L’importante è che sul cellulare da monitorare non sia installato l’antivirus di F-Secure , che identifica FlexiSPY come il primo Spyware-Trojan per Symbian.

Vervata , il produttore tailandese di FlexiSPY, nega energicamente l’accusa di “fabbricante di spyware”. L’azienda, al prezzo di 49,95 dollari (poco più di 40 euro), ha infatti messo in vendita il programmino come “trappola per coniugi infedeli”. Sarebbe a dire? Vervata spiega che FlexiSPY “è la prima applicazione progettata e realizzata esclusivamente per telefoni cellulari, assolutamente non rilevabile dall’utente”, che cattura tutte le informazioni, ricevute ed inviate da un telefonino, per trasmetterle al “committente”. Tipicamente, un marito o una moglie che sospetta l’infedeltà del consorte. E che non deve fare altro che installare l’applicazione sul telefono del presunto fedifrago per carpirne le comunicazioni più segrete.

Vervata, che garantisce l’affidabilità di questo software, prossimamente disponibile per ambiente BlackBerry e Windows Mobile per Pocket PC, ha già in corso lo sviluppo di una versione più evoluta, in grado di trasmettere addirittura l’audio delle conversazioni in tempo reale. Un autentico dispositivo di intercettazione.

L’azienda dichiara inoltre che la definizione di Trojan attribuita a FlexiSPY da F-Secure non è corretta: “Non è un cavallo di Troia, nè un virus, e non è necessario ricorrere all’antivirus F-Secure per rimuoverlo. C’è un’opzione di disinstallazione che l’utente può utilizzare (ma il software non era invisibile? ndr) in qualunque momento”. Il software inoltre non ha, secondo Vervata, la capacità di autoreplicarsi come molti malware, poiché per risiedere su un telefonino deve essere consapevolmente installato da una persona. “Come ogni dispositivo di controllo, esiste la possibilità che se ne abusi, ma nessuna caratteristica di FlexiSPY lo rende illecito”.

F-Secure ribatte che spiare comunicazioni o conversazioni riservate è comunque illegale in molti Paesi e la memorizzazione di queste informazioni sui server di Vervata è un’ulteriore aggravante. L’azienda scandinava segnala inoltre che alcuni hacker potrebbero utilizzare FlexiSPY come base per sviluppare nuovi malware. Per questo motivo ha scelto di integrare nel proprio antivirus per cellulari la possibilità di identificare e isolare l’applicazione.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • shattenjager scrive:
    Re: ...affidabilità?!
    Ciao, io sono un ingengnere che lavora in WD e ho contribuito sin dall'anno scorso a testare il firmware di questi dischi.Vi dico che ci abbiamo messo un'anno per testarlo in tutte le salse, cosi come facciamo con gli altri modelli.Posso garantire che non viene rilasciato nel mercato se non e' sicuro a 100%! Ovviamente se incominciate a calpestarlo o prenderlo a martellate...e' sempre un dispositivo elettronico!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ma va la..... ci sono già da 15Gb
    - Scritto da: Anonimo
    in questo pensano solo alla miniaturizzazione non
    dicono che ha all'interno una banale compact
    flash e con così pochi giga non puoi pensare a
    farti un backup serioAll'interno c'è un disco da un pollice, 3600rpm. E in ogni caso non sono certo studiati per fare dei backup seri. E se vuoi fare dei backup seri non usi certo un hard disk esterno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Cr4z33

    Eh già, come non averci pensato.

    Vado su Google metto:

    "Windows XP" USB "hard disk"

    e mi esce BartPE.

    Sì, sì tranquillo...

    Sai quanto ho dovuto cercare prima di trovare
    BartPe?
    Essere un pò costruttivi non sarebbe male.Veramente .. Google : bartpe -
    ----------Bart's Preinstalled Environment (BartPE) bootable live windows CD/DVD - [ Traduci questa pagina ]Bart's PE Builder helps you build a 'BartPE' (Bart Preinstalled Environment) bootable Windows CD-Rom or DVD from the original Windows XP or Windows Server ...www.nu2.nu/pebuilder/ - 10k - 30 mar 2006 - Copia cache - Pagine simili Nu2 Productions Website - [ Traduci questa pagina ] Did you ever try to boot BartPE on a system with only 64MB of memory? ... This is a first attempt to check if all files required to boot BartPE exist in the ... www.nu2.nu/ - 28k - 30 mar 2006 - Copia cache - Pagine similiBartPE Plugin repository Index - [ Traduci questa pagina ]Build Customisable Emergency CD with BartPE plugins, 911CD, ERD commander 2003, O&O bluecon XXL. Rescue your data and fix your crashed computer using PE ...www.bootcd.us/BartPE_Plugins_Repository.php - 13k - Copia cache - Pagine similiIl Software - IL sito italiano sul softwareEcco la lista dei programmi che BartPE supporta direttamente: - Nu2menu - la shell di BartPE - Network Support [bartpe/penetcfg] - supporto della rete ...www.ilsoftware.it/articoli.asp?ID=1882&pag=1 - 29k - Copia cache - Pagine simili-------
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal
    - Scritto da: Anonimo
    Non ne vedrei l'utilita': perche' usare quello
    invece del CD originale?
    Hai il CD originale, vero?
    VERO?

    Seriamente: a cosa servirebbe installarlo su un
    dispositivo esterno?Mah, chissà, eh ? Magari ad un installatore fa comodo portarsi dietro il suo Windows configurato con tutti i programmi che possono servirgli. Per fortuna esiste, sempre non ufficiale perchè Microsoft non fa un cavolo di ufficiale, il BartPE per creare LiveCD di XP con il kernel mini-NT limitato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal
    - Scritto da: Cr4z33
    ... su periferiche di memoria (chiavette, hard
    disk, ecc., ecc.) USB. ;)
    Microsoft ha imposto questo blocco con un
    messaggio di errore che viene mostrato all'inizio
    dell'installazione.
    Solo nel caso che il produttore della motherboard
    abbia un BIOS aggiornato apposta sarà possibile
    effettuare l'installazione.Non è possibile in nessun caso perchè per ora gli OS Microsoft non fanno proprio il boot da altri dispositivi che non siano gli hard disk o dischi di rete. Nella KB Microsoft ci sono articoli che spiegano che anche se il boot dovesse funzionare si rischia perdita di dati perchè è totalmente non supportato e non ufficiale.
  • Anonimo scrive:
    Re: ...affidabilità?!
    - Scritto da: Anonimo
    ... a parte la capienza non eccezionale, vuoi
    mettere un disco da un pollice (che ha un motore
    e un bello shock non è che gli faccia bene...)
    contro le flash?????? a me una flash ha resistito
    ad un passaggio in lavatrice! ma và... aspettiamo
    le flashone maxi a prezzi più ragionevoli!Quoto,anche perché le penne con memoria flash sono di certo più veloci... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Iomega Mini Hard Drive
    - Scritto da: Anonimo
    Ho visto il link: davvero niente male come
    prodotto, anche se questa Archos mi è nuova.
    E' un po' più sottile dell'Iomega...forse per
    questo ha capacità inferiore (probabilmente l'HDD
    ha un piatto in meno).Probabile del resto archos è stata la prima pure nei lettori video basta guardi http://www.archos.com/trovato per cu#o a un medaworld o meglio dopo aver scassato per bene le balle al commessocerto ora direi che l'ideale è il iomega 1.8 visto il prezzo
    Waitec? Mi pareva che l'articolo parlasse di
    Western Digital..
    Cmq, cosi offre in più questo della Plexor
    rispetto all'Iomega?Western si ovvio basta guardi le porteporta ethernet e 5400rpm
  • Anonimo scrive:
    Re: Una domanda...
    gli hd si autoalimentano se sono su porta USB o su Firewire di tipo a 6 poli (quella del mac) e se sono da 1", 2" e 2,5", che poi è la dimensione di quelli da notebook, quelli da computer fisso da 3,5" invece necessitano sempre di alimetazione esterna...ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    eh se non sei bono a tenerteli da conto mica è colpa mia
  • Anonimo scrive:
    ...affidabilità?!
    ... a parte la capienza non eccezionale, vuoi mettere un disco da un pollice (che ha un motore e un bello shock non è che gli faccia bene...) contro le flash?????? a me una flash ha resistito ad un passaggio in lavatrice! ma và... aspettiamo le flashone maxi a prezzi più ragionevoli!
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    io invece ho cd masterizzati nel 97-98 che non funzionano più...- Scritto da: Anonimo
    daie co ste leggende metropolitane, ho cd di 15
    anni fa che funzionano perfettamente, e ho cd
    masterizzati che ormai hanno quasi raggiunto i 10
    anni e ancora funzionano
  • Anonimo scrive:
    [ot] La penna è meglio

    Traduzione:
    ... Nell'uso normale, gli drive
    flashi ...flashi? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal

    Consiglio : su chiavette flash e'
    sconsigliabile montare SO a causa
    delle frequenti riscrittureIo invece lo consiglio caldamente in quanto:--il SO e' in sola lettura, quindi la chiavetta dura sempre--il SO essendo in sola lettura e' blindato e supersicuro--le chiavette ultima generazione arrivano in lettura a oltre 20mega/secondo, quindi il tutto e' abbastanza veloceNaturalmente occorre usare un Linux, per esempioUbuntu, e non occorre assolutamente installare il SO,basta copiare l'immagine che si trova, ad esempio,dentro un live-cd, operazione che prende 30 secondi,per poi modificare le cose necessarieal boot da penna usb
  • Anonimo scrive:
    Re: Iomega Mini Hard Drive
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    Sono poco più grandi: 86 mm * 73 mm * 12 mm.

    Pesano poco di più: 100 g.

    Costano poco di più: da 160 a 200 ?.

    Trasportano mooooolto di piu: da 40 a 60 GB.

    Non richiedono alcuna alimentazione esterna

    aggiuntiva: si alimentano direttamente dalla

    porta USB.




    http://www.iomega-europe.com/eu/img/online_shop/pr



    Io direi che ci siamo.

    sono 3 anni che lo ho
    http://www.fulltel.it/scheda.php?id=3853
    Ho visto il link: davvero niente male come prodotto, anche se questa Archos mi è nuova.E' un po' più sottile dell'Iomega...forse per questo ha capacità inferiore (probabilmente l'HDD ha un piatto in meno).
    ma il tempo passa e la tecnologia avanza quindi
    piuttosto che sta porcata della waitec era meglio
    se scrivevano del nuovo "vero" mini hd presentato
    al cebit
    http://www.digit-life.com/news.html?05/83/80#58380Waitec? Mi pareva che l'articolo parlasse di Western Digital..Cmq, cosi offre in più questo della Plexor rispetto all'Iomega?
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    ah beh se la metti così si, i nastri sono sempre il mezzo di backup più sicuro
  • Anonimo scrive:
    Re: Iomega Mini Hard Drive
    - Scritto da: Anonimo
    Sono poco più grandi: 86 mm * 73 mm * 12 mm.
    Pesano poco di più: 100 g.
    Costano poco di più: da 160 a 200 €.
    Trasportano mooooolto di piu: da 40 a 60 GB.
    Non richiedono alcuna alimentazione esterna
    aggiuntiva: si alimentano direttamente dalla
    porta USB.

    http://www.iomega-europe.com/eu/img/online_shop/pr

    Io direi che ci siamo.sono 3 anni che lo ho http://www.fulltel.it/scheda.php?id=3853ma il tempo passa e la tecnologia avanza quindi piuttosto che sta porcata della waitec era meglio se scrivevano del nuovo "vero" mini hd presentato al cebit http://www.digit-life.com/news.html?05/83/80#58380
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    aggiungo che un hd è più portato alla perdita di

    dati a causa del fatto che è un supporto

    magnetico, e in quelle dimensioni difficilmente
    è

    schermato bene

    il supporto più sicuro rimane sempre il cd/dvd,

    dura quasi in eterno e non puoi perdere dati

    Non ne sarei così sicuro...I CD e i DVD sono affidabili se non vengono utilizzati.Se si vogliono veramente dei supporti affidabili bisogna ritornare ad usare i vecchi nastri...Ma il discorso dell'affidabilità secondo me è parecchio sopravvalutato...Apriamo gli occhi: quanti dati che abbiamo memorizzato 10 anni fa ci servono ancora? La verità è che per le persone normale normalmente questo problema non esiste.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma va la..... ci sono già da 15Gb
    - Scritto da: seranto
    sarà uno anno che ne ho 5 da 15Gb (se qualcuno ne
    vuole uno....), dentro c'è un hd pcmcia della
    toshiba, il tutto lungo 10cm, largo 7cm, profondo
    1cm!!I primi minutirazzati sono stati gli archos arcdisk con hd da 20 o 40gpeccato però che siano a 4600rpm quindi lenti per chi ha bisogno di grossi dati da backupin questo pensano solo alla miniaturizzazione non dicono che ha all'interno una banale compact flash e con così pochi giga non puoi pensare a farti un backup serio
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Sono d'accordo, ma questi dispositivi (almeno

    oggi) vegono proposti a due target differenti:



    quoto .. anche se nessuno ha citato la VERA
    differenza.
    le penne usb sono flash... cioe memorie NAND (di
    solito) che dopo xmila cicli di scrittura sono da
    buttare... gli hd NO.Le attuali penne sono garantite per almeno 15mila cicli di scrittura. Se ipotizziamo di riscriverle totalmente almeno 5 volte al giorno, il funzionamento garantito è di circa 8 anni e mezzo e, considerando che tra 3-4 anni usciranno penne con il decuplo o più della capacità attuale, direi che non c'è da preoccuparsi......Consideriamo anche il fatto che la durata media di un hard disk moderno è di 3-4 anni..... (non per quelli portatili)....
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Non ne vedrei l'utilita': perche' usare quello


    invece del CD originale?


    Hai il CD originale, vero?


    VERO?





    Seriamente: a cosa servirebbe installarlo su
    un


    dispositivo esterno?



    Per esempio (ipotesi surreale!) mi chiama un mio

    amico e mi dice "non funziona più Windows! Come

    recupero i dati?" vai lì con la tua distro live

    su mini hd o la tua chiavetta, la attacchi al
    pc,

    fai un backup dei dati che ti interessano, ecc.

    ecc.


    be usare windows per recuperare windows mi sembra
    un'idea geniale :DQuoto! Ma chi ha parlato di windows?!
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    daie co ste leggende metropolitane, ho cd di 15 anni fa che funzionano perfettamente, e ho cd masterizzati che ormai hanno quasi raggiunto i 10 anni e ancora funzionano
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Non ne vedrei l'utilita': perche' usare quello

    invece del CD originale?

    Hai il CD originale, vero?

    VERO?



    Seriamente: a cosa servirebbe installarlo su un

    dispositivo esterno?

    Per esempio (ipotesi surreale!) mi chiama un mio
    amico e mi dice "non funziona più Windows! Come
    recupero i dati?" vai lì con la tua distro live
    su mini hd o la tua chiavetta, la attacchi al pc,
    fai un backup dei dati che ti interessano, ecc.
    ecc.be usare windows per recuperare windows mi sembra un'idea geniale :D
  • Anonimo scrive:
    Re: ma va la..... ci sono già da 15Gb

    il tutto lungo 10cm, largo 7cm, profondo
    1cm!!questo è più piccolo..
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    un cd fatto in casa dura circa 10 anni..anche meno.
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    - Scritto da: Anonimo
    Da
    http://en.wikipedia.org/wiki/USB_flash_drive#Size_

    "Like all flash memory devices, flash drives can
    sustain only a limited number of write/erase
    cycles before failure. In normal use, mid-range
    flash drives currently on the market will support
    several million cycles, although write operations
    will gradually slow as the device ages. This
    should be a consideration when using a flash
    drive as a hard drive to run application software
    or an operating system."

    Traduzione:

    "Come tutti i dispositivi di memoria flash, i
    flash drive possono sostenere soltanto un numero
    limitato di cicli di scrittura/cancellazione
    prima di guastarsi. Nell'uso normale, gli drive
    flashi di fascia-media attualmente sul mercato
    sosterranno parecchi milioni di cicli, anche se
    le operazioni di scrittura rallentera'
    gradualmente ritarderà con l'avanzare dell'età
    del dispositivo. Ciò dovrebbe essere tenuto in
    considerazione quando usando un flash drive come
    hard-drive per applicativi o per installarci un
    sistema operativo."ok lo farò presente al mucchio di compact flash da buttare che ho qua
  • Anonimo scrive:
    Re: ma va la..... ci sono già da 15Gb
    Ma che scoperta...Ma sono quelli da 2"!Questo è da 1" e 10 volte più sottile, 2 volte più stretto e corto, e USB.
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    certo se lo passi sulla schiena di un istrice poi non lamentarti
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal
    - Scritto da: Cr4z33
    Eh già, come non averci pensato.
    Vado su Google metto:
    "Windows XP" USB "hard disk"
    e mi esce BartPE.
    Sì, sì tranquillo...Sai quanto ho dovuto cercare prima di trovare BartPe?Essere un pò costruttivi non sarebbe male.
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal
    Consiglio BartPe su una partizione + Linux sull'altra. E un bel dualboot. Infili la chiavetta ( io ce l'ho su una usb da 1 GB) e scegli cosa lanciare. Ottimo per i pentest e in caso di recupero dati da un HD semispanato o che non riesce a bootare. Consiglio : su chiavette flash e' sconsigliabile montare un SO a causa delle frequenti riscritture, le memorie flash hanno una durata limitata... quindi potete far caricare il SO dalla chiave tutto alla RAM all'avvio. Occhio che mettere su un dual boot e Bipartizionare la chiavetta non e' banale sotto windows
  • Cr4z33 scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal
    Eh già, come non averci pensato.Vado su Google metto:"Windows XP" USB "hard disk"e mi esce BartPE.Sì, sì tranquillo...
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    - Scritto da: Anonimo
    aggiungo che un hd è più portato alla perdita di
    dati a causa del fatto che è un supporto
    magnetico, e in quelle dimensioni difficilmente è
    schermato bene
    il supporto più sicuro rimane sempre il cd/dvd,
    dura quasi in eterno e non puoi perdere datiNon ne sarei così sicuro...
  • seranto scrive:
    ma va la..... ci sono già da 15Gb
    sarà uno anno che ne ho 5 da 15Gb (se qualcuno ne vuole uno....), dentro c'è un hd pcmcia della toshiba, il tutto lungo 10cm, largo 7cm, profondo 1cm!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal
    Che ne dite di cercare "bart PE" su google...???? ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal
    - Scritto da: Anonimo
    Non ne vedrei l'utilita': perche' usare quello
    invece del CD originale?
    Hai il CD originale, vero?
    VERO?

    Seriamente: a cosa servirebbe installarlo su un
    dispositivo esterno?Per esempio (ipotesi surreale!) mi chiama un mio amico e mi dice "non funziona più Windows! Come recupero i dati?" vai lì con la tua distro live su mini hd o la tua chiavetta, la attacchi al pc, fai un backup dei dati che ti interessano, ecc. ecc.
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    - Scritto da: Anonimo
    In una penna usb ci sono dei circuiti integrati
    Nel mini hd portatile tra l'altro c'è dentro un
    hd con puntina, disco che gira e tutto

    Il mini hd è nettamente più delicato di una penna
    Se ti cade ha maggiori possibilità che si salvi
    la penna rispetto al mini hd

    Ad es.
    per sbaglio mia madre mi ha lavato un paio di
    pantaloni dove dentro avevo dimenticato una penna
    usb
    Quando se n'è accorta l'ha presa e messa ad
    asciugare vicino a un termo
    Dopo un paio di mesi funziona ancora perfettamente
    Sono stato MOOOLTO fortunato ma dubito che la
    stessa cosa possa accadere con un mini hdForse hai ragione ma venutomi a trovare a dover scegliere tra una penna da 2 gb a 83 euro e un mini-hd 4 gb a 99...beh! E' da un mese che ce l'ho e non mi sto pentendo per nulla! (anche se non l'ho ancora messo a lavare!)
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che Windows XP non si instal
    Non ne vedrei l'utilita': perche' usare quello invece del CD originale?Hai il CD originale, vero?VERO?Seriamente: a cosa servirebbe installarlo su un dispositivo esterno?
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    Da http://en.wikipedia.org/wiki/USB_flash_drive#Size_and_style_of_packaging"Like all flash memory devices, flash drives can sustain only a limited number of write/erase cycles before failure. In normal use, mid-range flash drives currently on the market will support several million cycles, although write operations will gradually slow as the device ages. This should be a consideration when using a flash drive as a hard drive to run application software or an operating system."Traduzione:"Come tutti i dispositivi di memoria flash, i flash drive possono sostenere soltanto un numero limitato di cicli di scrittura/cancellazione prima di guastarsi. Nell'uso normale, gli drive flashi di fascia-media attualmente sul mercato sosterranno parecchi milioni di cicli, anche se le operazioni di scrittura rallentera' gradualmente ritarderà con l'avanzare dell'età del dispositivo. Ciò dovrebbe essere tenuto in considerazione quando usando un flash drive come hard-drive per applicativi o per installarci un sistema operativo."
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    - Scritto da: Anonimo
    ma che hai finito ieri il corso di elettronica?
    annamo su :)
    le memorie flash moderne puoi scriverci quante
    volte vuoi, stai parlando di tecnologia di 20
    anni fa se non di più (l'ultima memoria flash che!?!?! sei tu che farnetichi: prova no?
    ho visto che dopo un po' è da buttare stava
    montata sulla basetta di prova dello z80, che
    anche quella avrà più di 15 anni, infatti molte
    basette avevano la ram che svalvolava)
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    - Scritto da: Anonimo
    In una penna usb ci sono dei circuiti integrati
    Nel mini hd portatile tra l'altro c'è dentro un
    hd con puntina, disco che gira e tuttoSolo che le flash le scrivi 1000 volte e poi le butti nel cesso.

    Il mini hd è nettamente più delicato di una penna
    Se ti cade ha maggiori possibilità che si salvi
    la penna rispetto al mini hdSi è vero, una penna la puoi buttare dal 10 piano e andare a riprenderla funzionante sulla strada, un hd no. Per tutte le altre situazioni l'unico difetto di un HD portatile è solo l'ingombro

    Ad es.
    per sbaglio mia madre mi ha lavato un paio di
    pantaloni dove dentro avevo dimenticato una penna
    usb
    Quando se n'è accorta l'ha presa e messa ad
    asciugare vicino a un termo
    Dopo un paio di mesi funziona ancora perfettamenteAd un mio amico è successa la stessa cosa e l'ha buttata... Se lo faccio con la mia non ci saranno problemi visto che è impermeabile
    Sono stato MOOOLTO fortunato ma dubito che la
    stessa cosa possa accadere con un mini hd
  • Anonimo scrive:
    Re: Iomega Mini Hard Drive
    - Scritto da: Anonimo
    Sono poco più grandi: 86 mm * 73 mm * 12 mm.
    Pesano poco di più: 100 g.
    Costano poco di più: da 160 a 200 ?.
    Trasportano mooooolto di piu: da 40 a 60 GB.
    Non richiedono alcuna alimentazione esterna
    aggiuntiva: si alimentano direttamente dalla
    porta USB.

    http://www.iomega-europe.com/eu/img/online_shop/pr

    Io direi che ci siamo.un case da 2,5" + un hd da 2,5" da 40GB: costo 70 euro.
  • Cr4z33 scrive:
    Peccato che Windows XP non si installa..
    ... su periferiche di memoria (chiavette, hard disk, ecc., ecc.) USB. ;)Microsoft ha imposto questo blocco con un messaggio di errore che viene mostrato all'inizio dell'installazione.Solo nel caso che il produttore della motherboard abbia un BIOS aggiornato apposta sarà possibile effettuare l'installazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    aggiungo che un hd è più portato alla perdita di dati a causa del fatto che è un supporto magnetico, e in quelle dimensioni difficilmente è schermato beneil supporto più sicuro rimane sempre il cd/dvd, dura quasi in eterno e non puoi perdere dati
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    ma che hai finito ieri il corso di elettronica?annamo su :)le memorie flash moderne puoi scriverci quante volte vuoi, stai parlando di tecnologia di 20 anni fa se non di più (l'ultima memoria flash che ho visto che dopo un po' è da buttare stava montata sulla basetta di prova dello z80, che anche quella avrà più di 15 anni, infatti molte basette avevano la ram che svalvolava)
  • Anonimo scrive:
    Re: Una domanda...
    Gli HD esterni che si autoalimentano mini o grandi come il Lacie Porche non necessitano di driver ... a meno di avere Windows 98 ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    - Scritto da: Anonimo
    Sono d'accordo, ma questi dispositivi (almeno
    oggi) vegono proposti a due target differenti:
    quoto .. anche se nessuno ha citato la VERA differenza.le penne usb sono flash... cioe memorie NAND (di solito) che dopo xmila cicli di scrittura sono da buttare... gli hd NO.
  • Anonimo scrive:
    Una domanda...
    Scusate, sto per comprare finalmente una penna usb o un aggeggio per storage mobile. I mini HD su porta usb che si autoalimetano necessitano di driver aggiuntivi o sono plug e play ? in questo senso le chiavette sono una garanzia,la metti e' funza subito, sempre che la MB nn sia vecchiotta.grazie a chi vuorra' risp. Andrea " Hermes " .
  • Anonimo scrive:
    Iomega Mini Hard Drive
    Sono poco più grandi: 86 mm * 73 mm * 12 mm.Pesano poco di più: 100 g.Costano poco di più: da 160 a 200 ?.Trasportano mooooolto di piu: da 40 a 60 GB.Non richiedono alcuna alimentazione esterna aggiuntiva: si alimentano direttamente dalla porta USB.http://www.iomega-europe.com/eu/img/online_shop/products_xxl/ex_mini_hdd_silver.jpgIo direi che ci siamo.
  • avvelenato scrive:
    Re: La penna è meglio
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Vero, però lo sai quanto costa una pennina usb
    da

    6 Gb? ;)

    prendine 2 allora
    ma se ti cadono rischi di meno
    6Gb delicati o 2Gb più robusti ?
    è come portarsi dietro un vaso ming, bello
    capiente, ma se qualcuno ti urta va in cocciNon sono così delicati, su. Si tratta pur sempre di aggegi portatili, mica di hd per pc desktop.Se poi non sai tenere in mano un aggegio del genere è un altro conto.
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    Io ho una sandisk da 4 gb pagata su ebay 150 Euro.- Scritto da: Anonimo
    Vero, però lo sai quanto costa una pennina usb da
    6 Gb? ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    - Scritto da: Anonimo
    Vero, però lo sai quanto costa una pennina usb da
    6 Gb? ;)prendine 2 allorama se ti cadono rischi di meno6Gb delicati o 2Gb più robusti ?è come portarsi dietro un vaso ming, bello capiente, ma se qualcuno ti urta va in cocci
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    Sono d'accordo, ma questi dispositivi (almeno oggi) vegono proposti a due target differenti:- Le penne USB sono molto piu' versatili e disponibili anche in piccoli tagli. Di contro hanno un prezzo MOLTO superiore agli HD (a parita' di capacita') e offrono una capienza limitata.- Gli HD d'altra canto partono da prezzi piu' alti (niente tagli piccolissimi), sono piu' delicati, ma offrono uno spazio di archiviazione decisamente maggiore (hai mai visto una penna da 6GB? E se esistesse, quanto costerebbe? 500 euro?).Ad ognuno il suo quindi. ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: La penna è meglio
    Vero, però lo sai quanto costa una pennina usb da 6 Gb? ;)
  • Anonimo scrive:
    La penna è meglio
    In una penna usb ci sono dei circuiti integratiNel mini hd portatile tra l'altro c'è dentro un hd con puntina, disco che gira e tuttoIl mini hd è nettamente più delicato di una pennaSe ti cade ha maggiori possibilità che si salvi la penna rispetto al mini hdAd es. per sbaglio mia madre mi ha lavato un paio di pantaloni dove dentro avevo dimenticato una penna usbQuando se n'è accorta l'ha presa e messa ad asciugare vicino a un termoDopo un paio di mesi funziona ancora perfettamenteSono stato MOOOLTO fortunato ma dubito che la stessa cosa possa accadere con un mini hd
Chiudi i commenti