Fon soffia sempre più in alto

Il fenomeno WiFi-P2P è in continua crescita e fa progressi. Sempre più foneros aderiscono a Fon. Le Telco han ragione a preoccuparsi?


Roma – Il successo di Fon , strumento unico e intrigante che coniuga connettività wireless e tecnologie distribuite, è in costante crescita. Frutto della mente di Martin Varsavsky , solo nella scorsa settimana ha visto moltiplicarsi del 400 per cento il numero di aderenti al “movimento”.

A trainare la crescita, le potenzialità enormi di un ambiente che coniuga connettività WiFi e tecnologie distribuite. L’idea è quella di dar vita ad una rete globale di persone pronte a mettere il proprio network WiFi a disposizione di altri utenti: chi aderisce al movimento “guadagna” così il diritto di accedere alla banda degli altri aderenti.

Del successo di Fon dà notizia VoIPblog , secondo cui il numero di iscritti ha raggiunto quota 13mila. Un progresso davvero considerevole per un progetto partito solo di recente: al vertice la Spagna, patria del progetto, con quasi 4.300 utenti. Seguono USA, Francia, Inghilterra e Olanda.

“Merito del grande spazio dedicatogli dalla blogosfera e dalla stampa tradizionale – indica VoIPblog – stampa che non ha perso l’occasione per criticarlo, un po’ infastidita dall’aver appreso in ritardo la notizia del finanziamento da parte di Google e Skype. Oltre 100 giornali e 1.300 blog ne hanno parlato, segno di un indiscusso interesse per il progetto visionario di Fon: creare una rete globale di hotspot WiFi usando le connessioni ADSL degli utenti”.

Fon si fonda su una tecnologia che, come riportato da Punto Informatico all’inizio del mese , ha tutti i numeri per essere fonte di preoccupazione per le grandi società di TLC che si stanno facendo spazio nella Rete. E fonte di investimento per altri soggetti ben conosciuti: la start up Fon Technology SL ha ricevuto finanziamenti per 21,7 milioni di dollari da partner del calibro di Skype Technologies e Google .

Fon ha infatti confermato di aver ottenuto da Skype, Google, Index Ventures e Sequoia Capital (due società di venture capital) un finanziamento di 18 milioni di dollari. Sponsor illustri, che hanno offerto garanzie finanziarie alla Fon e un ulteriore pizzico di buona reputazione.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    scegliere ... 'na se*a
    data la quasi impossibilità in certi casi di far usare i pc agli utenti in modalità differente da administrator, che vuoi impedirgli? lo fanno e bastaquesto è il danno peggiorele applicazioni che hanno malfunzionamenti se non usate come administrator.il danno più grande di win, il peggio.
  • Anonimo scrive:
    google tutela i dati per noi....
    come no!!!! Ma come sono gentili sti furbacchioni del duo del boeing Quantas.Microsoft ste cose non le ha mai fatte e mai le farà.Google non mi piace e fa di tutto per diventare antipatica anche tra i suoi sostenitori (manco fossero pagati per farlo) che a forza di usare il colabrodo fireshit con la fantomatica feature/bug del caching dell pagine accusano Windows di mal gestire le risorse di sistema
  • motumboe scrive:
    Rischio alto per un beneficio irrisorio
    chi lo fa fare ad un'azienda in cui la proprietà intellettuale è un suo punto chiave???
    • Anonimo scrive:
      Re: Rischio alto per un beneficio irriso
      1. l' ignoranza2. la tirchieria di non avere un back-up e pensare che in quel modo siano al sicuro....
  • Garson Poole scrive:
    E Copernic Desktop ?
    Io uso Copervico Desktop. Per quanto ho potuto osservare l'indicizzazione e la ricerca avvengono in locale. Ma ho dei timori in quanto anche se non uso mai il DS per cercare sul web (per evitare di "mescolare" dati locali con incognite di comportamento del DS) tuttavia ogni avvio mi chiede di accedere a internet. (cosa che di solito nego e tutto funziona normalmente)...Qualcuno sa dirmi qualcosa di più, particcolarmente se è noto un comportamento spyware del CDS ?
    • Anonimo scrive:
      Re: E Copernic Desktop ?
      - Scritto da: Garson Poole
      Io uso Copervico Desktop. lo ricordo come uno dei primi ad-ware / spyware ... è ancora così?
      • Anonimo scrive:
        Re: E Copernic Desktop ?
        LO stesso accedeva a me con google desktop parecchio tempo fa, che difatti ho disinstallato immediatamente quando mi accorsi che il mio firewall mi comunicava che ad ogni ricerca sul mio pc chiedeva di accedere ad internet (perchè?).Dato che non sono stato in grado di capire perchè, e visto che su vari forum non hanno saputo dirmi niente, ho preferito eliminarlo.Quello che sta succedendo ora mi sta confermando che ho fatto bene.ora per la ricerca su pc uso un programma di quelli per catalogare cd (cathy) che non necessita neanche d'installazione. Catalogo le partizioni (aggiornandole quando serve) e mi trova quello che voglio in un attimo. Non è lo stesso, in quanto devo ricordarmi il nome o parte del nome, e non frasi o parole contenute nel documento, ma...
  • Anonimo scrive:
    E' una vergogna !!!
    Io per le mie ricerche usero' http://search.msn.com
    • Anonimo scrive:
      Re: E' una vergogna !!!
      - Scritto da: Anonimo
      Io per le mie ricerche usero'

      http://search.msn.comComplimenti, hai vinto il mongolino d'oro.
  • Anonimo scrive:
    Ma che senso ha?
    Ma che senso ha il dover trasferire i propri dati sui server di Google per l`indicizzazione?! Cioe` per indicizzare i files devo trasferirne una copia sui server di Mountain View? E per quale motivo questo e` necessario? E se per un qualche motivo non posso collegarmi, non posso usufruire del servizio di indicizzazione? NON HA SENSO TUTTO QUESTO!!! NON HA SENSO!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che senso ha?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma che senso ha il dover trasferire i propri dati
      sui server di Google per l`indicizzazione?! Cioe`
      per indicizzare i files devo trasferirne una
      copia sui server di Mountain View? E per quale
      motivo questo e` necessario? E se per un qualche
      motivo non posso collegarmi, non posso usufruire
      del servizio di indicizzazione? NON HA SENSO
      TUTTO QUESTO!!! NON HA SENSO!!!se non ho capito male il concetto e' che se lavori da piu' postazioni hai sempre i tuoi indici a disposizione.a me personalmente non sembra granche' come "feature", ma del resto a me non piace proprio google desktop.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che senso ha?
      ma no, è come se fosse un desktop virtuale. non serve per indicizzare i file. è utile se hai più computer dislocati in giro per il mondo e lui ti mette i file lì... capito? un po' come .mac
  • rock and troll scrive:
    ah ah ah Gdeskbug
    immagino che ora i cultori della grande G smetteranno di dare del "fox molder" a tutti quelli che avevano segnalato il problema...piccola rivincita!!!
  • Anonimo scrive:
    Se lo avesse fatto MS...
    ...qui il forum sarebbe pienissimo di urla......ma visto che l'ha fatto G, allora tutti in silenzio......ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Se lo avesse fatto MS...
      - Scritto da: Anonimo
      ...qui il forum sarebbe pienissimo di urla...

      ...ma visto che l'ha fatto G, allora tutti in
      silenzio...
      Mah ho l'impressione che molti idealisti inizino ad aprire gli occhi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se lo avesse fatto MS...
        Speriamo...- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...qui il forum sarebbe pienissimo di urla...



        ...ma visto che l'ha fatto G, allora tutti in

        silenzio...


        Mah ho l'impressione che molti idealisti inizino
        ad aprire gli occhi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se lo avesse fatto MS...
      - Scritto da: Anonimo
      ...qui il forum sarebbe pienissimo di urla...

      ...ma visto che l'ha fatto G, allora tutti in
      silenzio...

      ...ciaobeh fai conto che la notizia è uscita a mezanotte e ora che l'ho letta io sono le 0.53 ..
    • Anonimo scrive:
      Re: Se lo avesse fatto MS...
      Hai proprio ragione.. L'avesse fatto Microsoft sarebbe tutto un insulto.. pieno zeppo di talebani a strillare.. ma l'ha fatto Google loro sono i buoni, (usano linux!)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se lo avesse fatto MS...
        - Scritto da: Anonimo
        Hai proprio ragione.. L'avesse fatto Microsoft
        sarebbe tutto un insulto.. pieno zeppo di
        talebani a strillare.. ma l'ha fatto Google loro
        sono i buoni, (usano linux!)Microsoft fa di peggio.Perché consente a cani e porci di spiarti attraverso un bel mucchio di backdoor a tua insaputa.Tu continua a lucidare l'immaginetta sacra dello scimmione danzante....
        • Anonimo scrive:
          Re: Se lo avesse fatto MS...
          - Scritto da: Anonimo
          Microsoft fa di peggio.
          Perché consente a cani e porci di spiarti
          attraverso un bel mucchio di backdoor a tua
          insaputa.
          Tu continua a lucidare l'immaginetta sacra dello
          scimmione danzante....ahahhahahhahaahhahahhaahahhahahah
Chiudi i commenti