La fusione di due galassie catturata da Hubble: sembrano due grosse ali

La fusione di due galassie catturata da Hubble: sembrano due grosse ali

Il telescopio spaziale Hubble ha catturato le cosiddette "ali d'angelo", due galassie che si scontrano scoperte nel sistema VV-689.
Il telescopio spaziale Hubble ha catturato le cosiddette "ali d'angelo", due galassie che si scontrano scoperte nel sistema VV-689.

È una immagine quasi mistica quella che ci ha regalato in questi giorni il telescopio spaziale Hubble. L’ESA, agenzia spaziale Europea, ha pubblicato la foto catturata dal sistema di osservazione utilizzato in collaborazione con la NASA che ci mostra due galassie in collisione nel sistema VV-689.

La strepitosa immagine ha dato vita a quella che gli esperti definiscono come l'”Ala d’angelo“. Effettivamente l’interazione galattica mostrata in questa foto è talmente simmetrica da dare l’impressione di formare due gigantesche ali galattiche.

Hubble fusione galassie

L’ala d’angelo, l’affascinante scontro tra due galassie catturato da Hubble

Come spiega l’agenzia spaziale europea, questa immagine angelica deriva da una serie di osservazioni di Hubble verificate da un team di volontari del progetto di scienza cittadina “Galaxy Zoo“. Questo programma di crowdsourcing si basa sul supporto di centinaia di migliaia di volontari allo scopo di classificare le galassie e aiutare gli astronomi a studiare un grosso quantitativo di dati proveniente dai telescopi robotici.

Durante questo processo, i volontari hanno già scoperto una vasta gamma di galassie strane e meravigliose, alcune mai studiate in precedenza. Esiste un progetto simile, chiamato Radio Galaxy Zoo: LOFAR, dedicato principalmente all’individuazione di buchi neri supermassicci in galassie lontane.

A differenza degli allineamenti casuali delle galassie, che sembrano sovrapporsi solo se visti dal nostro punto di osservazione sulla Terra, le due galassie in VV-689 sono nel mezzo di una collisione. L’interazione galattica ha lasciato il sistema VV-689 quasi completamente simmetrico, dando l’impressione di un vasto insieme di ali galattiche“.

Ha spiegato l’ESA, che ha aggiunto come l’immagine sia stata catturata grazie all’ACS, Advanced Camera for Surveys, lo strumento a bordo di Hubble che cattura obiettivi selezionati come galassie a forme di anello, spirali insolite e appunto fusioni come quella osservata in VV-689 e che ci ha regalato questa immagine che potremmo riutilizzare forse come sfondo del desktop.

Fonte: NASA/ESA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 apr 2022
Link copiato negli appunti