Gates: iPod un successo? Massì

Il chairman Microsoft non risparmia qualche stoccata ad Apple in una intervista televisiva in cui spiega come la sua azienda abbia dato vita all'industria del PC


Redmond (USA) – E’ un William H. Gates III rilassato quello che nelle scorse ore è apparso sul network televisivo ABC per una intervista in cui il chairman Microsoft ha parlato di molte cose, dall’open source ad Apple, passando per Steve Jobs. Ecco alcuni estratti:

“Ci sarà sempre il software libero e ci sarà sempre il software commerciale. Noi rappresentiamo un’azienda che offre software commerciale e che può sostenerlo in termini di supporto e compatibilità. Ma abbiamo sempre creduto che ci sarà spazio per il sosftware libero e che sarà complementare”.

“iPod è stato un grande successo ma Apple ha fatto lì quello che ha sempre fatto. E’ roba loro, esclusiva per il loro negozio di musica e per il loro device. Quello che invece noi facciamo è offrire scelte. E’ come i computer Apple contro i PC. Con il PC si può comprare da molti diversi produttori e ottenere così prezzi migliori, una maggiore varietà e lo stesso faremo con i dispositivi musicali. In questo settore Apple è un leader importante e credo che mano a mano che guadagneremo quote di mercato la gente se ne sorprenderà”.

“Jobs ha realizzato cose straordinarie in questo settore”.

“Credo che noi siamo oggi una delle poche aziende che può essere credibile nel dire che daremo a Google filo da torcere. E questa è una buona notizia per tutti”.

“La gran cosa è che noi abbiamo inventato il settore. Non c’erano altre aziende che facevano quello che facevamo noi. L’idea del PC, l’idea di una industria del software era qualcosa di molto molto speciale. Ci sono società come Xerox che avevano laboratori di ricerca che hanno svolto molto lavoro. Infatti, per le interfacce di Windows o di Apple Mac le prime idee vennero da Xerox. Molti di coloro che hanno allora svolto un buon lavoro oggi sono in Microsoft cercando nuove idee per spingere quei progetti. E quindi è importante ricordare che abbiamo costruito sul lavoro di altri. Ma se c’è un’azienda che ha svolto moltissimo lavoro unico, progetti rivoluzionari per i quali valeva la pena prendersi i rischi del caso, allora quella è Microsoft”.

L’intera intervista (in inglese) è pubblicata qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: IBM ci riprova
    - Scritto da: Segfault
    - Scritto da: Anonimo
    Ai vari sostenitori di M$ che infestano questo
    forum...
    Ma esistono ? Chi sono?....... Sono i dipendenti-schiavi della microsoft ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Sarà... ma chi lavora con l'open sou
    - Scritto da: Anonimo
    ...non guadagna mai nulla, almeno questo
    è quello che io finora ho visto :oocchiali?
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità può adesso essere rivelata
  • Anonimo scrive:
    Anche a Linux piace il denaro....
    solo che i linari non sono cosi' assatanati come Bill............................................................
  • pippo75 scrive:
    Re: IBM ci riprova

    questo sia vero, la vera rivoluzione e il
    vero sviluppo del nostro settore è
    merito di Apple (che all'epoca
    inventò il concetto di home-pc [oltre
    che ai primi home-pc veri e propri]) e dinel mercato home degli anni 80, almeno in Italia, Apple la vedo poco, vedo molto di piu' Commodore, Sinclair, Atari,.....
    IBM che, rinunciando ai vari brevetti sui
    PC, permise ad altri produttori di creare i
    così detti "PC IBM compatibili" cheLi e' merito di MS, e' lei che vendeva l'MS-DOS agli altri, IBM se non erro cerco di opporsi, i cosidetti compatibili non avevano lo stesso bios dell'IBM, ma uno molto simile.Qualche ditta si e' baccata anche denunce dalla stessa IBM perche' eveva fatto un bios troppo simile.Una delle ditte che ha avuto problemi era PC-Bit.Sepre se non ricordo male, IBM forniva il PC-DOS con A-Basic, i compatibili invece MS-DOS con GWBasic.
    per questa _SAGGIA_ decisione di IBM oggi
    tutti noi saremmo a fare qualcos'altro e i
    PC sarebbero ancora relegati alle
    università o a grosse aziende (e
    probabilmente saremmo ancora al 386 come
    capacità di calcolo).o magari saremmo qui con PC di varie ditte, tra le quali magari si avrebbe un certo Amiga.la grossa differenza l'hanno fatta i cosidetti PC Taiwanesi di inizio 90.ciao
  • staicalmo scrive:
    Re: IBM è meglio che......

    be' magari un linux preinstallato sarebbe
    anche il caso di pagarlo, quando la cifra e'
    modica fa anche piacere contribuire allo
    sviluppo di linux.certo, ma avere un pc senza so preinstallato mi permetterebbe di scegliere quale distribuzione, nel caso volessi Linux.si aprirebbe credo una diatriba su quale distro scegliere, e poi c'è sempre il problema "logistico". cioè, se il rivenditore sceglie ad esempio Suse, allora ha due possibilità:1-installarla subito su tutti e N i suoi pc disponibili in magazzino2-installarla al momento dell'acquistoPer la politica MS questo problema lo risolvono con una versione di WinXP da clonare in 30 minuti sull'hd da vendere.Per la politica di Linux questo è uno scoglio da affrontare.Perciò resta tutto alla discrezione del rivenditore e alle sue capacità.
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM è meglio che......

    forse mettendo un cartello fuori dal negozio
    che dice: "se comprate un PC con
    pre-installato windows, pagate un po' di
    più. Se invece comprate un PC senza
    SO, pagate un po' di meno, ma dovrete
    installarlo voi."
    allora credo si avrebbe maggior giudizio...be' magari un linux preinstallato sarebbe anche il caso di pagarlo, quando la cifra e' modica fa anche piacere contribuire allo sviluppo di linux.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sarà... ma chi lavora con l'open sou
    - Scritto da: Anonimo
    ...non guadagna mai nulla, almeno questo
    è quello che io finora ho visto :o

    probabilmente questi 100mln di dollari
    andranno alle solite grandi fondazioni open
    source americane (vedi FSF)

    Poveri linari italiani, sempre a guardare
    con l'acquolina in bocca :s

    Perchè non andate a lavorare invece
    di perdere tutto il vostro tempo a leggere
    queste idiozie PI-like ?
    :http://imagina.ina.fr/Imagina/99/PPI/Icones/hungry.jpeg
  • Anonimo scrive:
    Sarà... ma chi lavora con l'open source
    ...non guadagna mai nulla, almeno questo è quello che io finora ho visto :oprobabilmente questi 100mln di dollari andranno alle solite grandi fondazioni open source americane (vedi FSF)Poveri linari italiani, sempre a guardare con l'acquolina in bocca :sPerchè non andate a lavorare invece di perdere tutto il vostro tempo a leggere queste idiozie PI-like ?:
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità può adesso essere rivelata
    - Scritto da: Anonimo
    Altro che il dossier di Cossutta !
    ;) (linux)Infatti, torna a baciare il santino di San Fassino (da Culino...).
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo stanno rovinando
    - Scritto da: Anonimo
    Il tentativo di portare linux sul desktopil "tentativo" è già arrivato in porto
    sta snaturando questo SO.linux è installabile quasi ovunque.un SO mutaforme non può essere snaturato, per definizione
    Secondo me finita
    la moda lo dicevano anche dei jeans
    constateremo che questa mossa gli
    avrà procurato solo problemi.scordatelo. Linux è un ottimo sistema proprio perché può permeare QUALUNQUE ambito in virtù della libertà del codice (una libertà che non viene meno per via della ottima licenza GPL)
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo stanno rovinando
    - Scritto da: Anonimo
    Il tentativo di portare linux sul desktop
    sta snaturando questo SO. Secondo me finita
    la moda constateremo che questa mossa gli
    avrà procurato solo problemi.E' il porting di procedure importanti al core business di IBM, che tipo di problemi puo' dare a tutto il resto del software Linux?Io direi di approfittare il piu' possibile di questo denaro per far migliorare il kernel e il supporto all'hardware.IBM non dara' certo noia a Cinelerra, Gimp, OpenOffice.org, MPlayer, KDE, Gnome, e tutti i maggiori progetti software per Linux.Si riuscisse a far cascare un po' di questa pioggia di denaro anche sui vari progetti per i driver wifi, ndiswrapper, i progetti sourceforge per stampanti, scanner e macchine multifunzione dei vari Lexmark ed Epson, o a migliorare il supporto alle schede grafiche e i videogame che giustamente ad IBM non interessano poi tanto.
  • Anonimo scrive:
    Alla faccia della Bsa ........
    ..... che dice che l'open-source danneggia l'innovazione! :p
  • lele2 scrive:
    Re: Linux comanderà il mondo
    tornatene nel tuo mondo a finestre(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux ripudia il danaro
    - Scritto da: Anonimo
    dobbiamo riprenderci linux, dobbiamo
    riprenderci l'open source e tutto ciò
    che appartiene alla comunità

    no a IBM, si a un mondo comunista
    (linux)
  • Anonimo scrive:
    Uffaaaaa
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux ripudia il danaro
    Ma sei ZioBill che trolla vero?
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità può adesso essere rivelata
    Altro che il dossier di Cossutta ! ;) (linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Oramai e' chiaro...
    - Scritto da: Anonimo
    ...che il 'carro dei perdenti' spinge
    strumentalmente su linux (e affini), per
    cercare di recuperare quote di mercato
    perse. Inutilmente, aggiungo.

    ZioBillarciquoto
  • Anonimo scrive:
    Linux ripudia il danaro
    dobbiamo riprenderci linux, dobbiamo riprenderci l'open source e tutto ciò che appartiene alla comunitàno a IBM, si a un mondo libero e democratico(linux)
  • staicalmo scrive:
    Re: IBM è meglio che......
    in effetti per i notebook c'è scritto "Available with Microsoft® Windows® XP" (qui: http://www-132.ibm.com/webapp/wcs/stores/servlet/CategoryDisplay?storeId=1&catalogId=-840&langId=-1&categoryId=2035724).e per i desktop... idem con patate! http://www-132.ibm.com/webapp/wcs/stores/servlet/CategoryDisplay?storeId=1&catalogId=-840&langId=-1&categoryId=2049132mah, sarà che si sono dimenticati di dirlo?;)
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM è meglio che......
    Sono d'accordo.Però ..... non è che vendere dei PC senza sistema operativo possa portare a degli svantaggi per chi vende il PC stesso ?Mi spiego, installando il SO si può fare un check-up di base e vedere se tutto l'hw funziona, diciamo un collaudo.Senza SO è possibile ? (magari tramite dei programmini che girino là dove non c'è un SO installato ?)Non so, stò dicendo cazzate oppure la vendita di PC senza SO non prende piede per questo motivo ?Grazie, ciao
  • Anonimo scrive:
    Linux comanderà il mondo
    Linux(linux) ucciderà il capitalismo assassino e spietato, il denaro verrà bandito dalla società e gli hackers potranno finalmente essere liberi di diffondere le proprie idee (linux) W Linux e l'Open Sooorceeeeeeeeee !!!!!!!!(linux)abbasso winzozzzzzzzzzzzzzz e il corrotto mondo occidentale :@(linux)(linux)W Linux (linux)
  • jclark scrive:
    Re: Nel mondo reale non c'e' rivalita'..
    se ogni
    informatico fosse flessibile e senza
    preconcetti, MS perderebbe automaticamente
    tutte le posizioni in cui non offre la
    soluzione ottimale e senza bisogno di
    scatenarle contro guerre di religione.mi associo incondizionatamente di fanatismi ne abbiamo gia' abbastanza da altre parti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Nel mondo reale non c'e' rivalita'..
    booo, sara' come dici tu ma io lavoro solo in ambito *nix (l'unico windows che abbia mai usato e' win95 per neanche 2 mesi) e guadagno discretamente (lavoro perlopiu' su Solaris e GNU/Linux)
  • Anonimo scrive:
    W Linux & W IBM!!!!!!!
    Abbasso winsozz!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • lele2 scrive:
    IBM è meglio che......
    cominci a vendere computer senza SO preinstallato e con hardaware cerificato windows e linuxin questo modo il cliente puo' sceglire il proprio SOIBM che si fa paladina di linux sul desktop e poi facendo un giro sul loro sito la realta' e' tuttaltratutti i computer con il solito preinstallato senza nemmeno scrivere che e' compatibile con linux
  • Anonimo scrive:
    Lo stanno rovinando
    Il tentativo di portare linux sul desktop sta snaturando questo SO. Secondo me finita la moda constateremo che questa mossa gli avrà procurato solo problemi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Nel mondo reale non c'e' rivalita'..
    - Scritto da: Anonimo

    Finalmente il primo commento serio che

    evidenzia come la flessibilità
    sia

    componente fondamentale di un
    informatico.



    Grazie, non se ne può più

    della diatriba Win vs Linux!



    Antonio

    Quindi Ballmer che minaccia le
    amministrazioni asiatiche che intendono
    utilizzare Linux appartiene al "mondo
    immaginario".
    Le ritorzioni legali contro
    l'amministrazione brasiliana...
    Gates che minaccia per introdurre i brevetti
    in Europa...
    La recente posizione di BSA contro gli
    standard aperti...
    La vicenda di SCO...
    ecc. ecc. ecc.
    Tutto frutto della fantasia di quattro
    sbarbatelli...Guarda che né l'OP, ne quello a cui hai risposto intendevano questo, essere flessibili e usare per ogni scopo lo strumento più adatto significa certamente non avversare MS a priori, ma anche non credere ciecamente a tutto quello che dice e accettarne ogni proposta: se ogni informatico fosse flessibile e senza preconcetti, MS perderebbe automaticamente tutte le posizioni in cui non offre la soluzione ottimale e senza bisogno di scatenarle contro guerre di religione.
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM IS EVIL
    - Scritto da: Anonimo
    www.theinquirer.net/?article=8726 bravo... magari sei un tipo che beve cocacola nei macdonalds.
  • Anonimo scrive:
    Oramai e' chiaro...
    ...che il 'carro dei perdenti' spinge strumentalmente su linux (e affini), per cercare di recuperare quote di mercato perse. Inutilmente, aggiungo.ZioBill
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM E OPEN SOURCE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Un' altra conferma del sincero impegno
    dell'

    IBM con LINUX e con L' Open Sorcio.

    IBM sarà ripagata oltre
    appreazzata x

    la sua lungimiranza.

    www.ibmandtheholocaust.com /ahahahah , colpo basso .. ma vero .. compresa naturalmente la madre di tutte le aziende farmaceutiche ... ( non ricordo il nome .. )
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità può adesso essere rivelata
  • Anonimo scrive:
    evvai che ti quoto .. :-)
    scusi .. ma mi permetto di quotarla .. :-)
    Sarebbe il caso di smettere una buona volta
    di
    rendervi ridicoli agli occhi di chi questo
    mestiere lo fa
    veramente.stanco di bit, propendo per la pensione....:-)Postmaster
  • Anonimo scrive:
    Re: Nel mondo reale non c'e' rivalita'..

    Finalmente il primo commento serio che
    evidenzia come la flessibilità sia
    componente fondamentale di un informatico.

    Grazie, non se ne può più
    della diatriba Win vs Linux!

    AntonioQuindi Ballmer che minaccia le amministrazioni asiatiche che intendono utilizzare Linux appartiene al "mondo immaginario".Le ritorzioni legali contro l'amministrazione brasiliana...Gates che minaccia per introdurre i brevetti in Europa...La recente posizione di BSA contro gli standard aperti...La vicenda di SCO... ecc. ecc. ecc.Tutto frutto della fantasia di quattro sbarbatelli...
  • Anonimo scrive:
    IBM ci riprova
    Tanti anni fa tentò di contrastare Windows con il suo OS/2 (che peraltro fu, si dice, un ottimo os). La storia andò a finire male per IBM, anche se non ha mai ammesso la vittoria di MS. Ora ci riprova sfruttando Linux e la comunità di sviluppatori open, iniettando dollari a palate in un sistema operativo che non è suo ma che potrebbe nella sostanza diventarlo. IBM non può acquistare Linux (che in pratica appartiene a tutti e a nessuno) come si potrebbe fare con un qualsiasi altro software closed; la strategia di IBM è quella di confondersi tra gli altri operatori open, diventare nel tempo leader e poi, con la sua stazza, spingere fuori dal mercato gli altri piccoli operatori (o comprarseli). Perchè per le multinazionali non basta essere leader: è fondamentale monopolizzare il mercato, altrimenti non è sufficientemente redditizio. Se fossi un sostenitore di Linux più che gioire sarei fortemente preoccupato: si rischia di passare dalla padella (MS) alla brace (IBM). Tutto ovviamente imho.
    • pikappa scrive:
      Re: IBM ci riprova
      - Scritto da: Anonimo
      Tanti anni fa tentò di contrastare
      Windows con il suo OS/2 (che peraltro fu, si
      dice, un ottimo os). La storia andò a
      finire male per IBM, anche se non ha mai
      ammesso la vittoria di MS. Beh veramente la storia è andata in maniera leggermente diversa, OS/2 inizialmente era sviluppato anche da microsoft, la quale ha pensato bene durante lo sviluppo di fottersi tutta la tecnologia necessaria, iniettarla in win 3.11 e successivamente in win95, e lasciare nella c4cc4 IBM, che si è ritrovata totalmente fregata
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft ha rotto
      - Scritto da: Anonimo
      Se
      fossi un sostenitore di Linux più che
      gioire sarei fortemente preoccupato: si
      rischia di passare dalla padella (MS) alla
      brace (IBM). Tutto ovviamente imho.della brace di IBM mi preoccuperò domaniPer ora il monopolio soffocante il mercato si chiama microsoft
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM ci riprova
      - Scritto da: Anonimo
      Se
      fossi un sostenitore di Linux più che
      gioire sarei fortemente preoccupato: si
      rischia di passare dalla padella (MS) alla
      brace (IBM). Tutto ovviamente imho.Il rischio di andare ad aiutare un futuro monopolio è certamente alto, tuttavia vorrei ricordare che è M$ oggi il monopolio e che quindi, se c'è qualcuno con cui dobbiamo prendercela, quel qualcuno è M$ e non IBM.Ai vari sostenitori di M$ che infestano questo forum e che affermano che M$ ha contribuito allo sviluppo del settore IT vorrei dire che, seppur in minima parte questo sia vero, la vera rivoluzione e il vero sviluppo del nostro settore è merito di Apple (che all'epoca inventò il concetto di home-pc [oltre che ai primi home-pc veri e propri]) e di IBM che, rinunciando ai vari brevetti sui PC, permise ad altri produttori di creare i così detti "PC IBM compatibili" che hanno letteralmente invaso il mondo e creato di fatto il nostro settore. Non fosse stato per questa _SAGGIA_ decisione di IBM oggi tutti noi saremmo a fare qualcos'altro e i PC sarebbero ancora relegati alle università o a grosse aziende (e probabilmente saremmo ancora al 386 come capacità di calcolo).Quindi, se da una parte è vero che IBM è una grossa ditta che certamente ha commesso errori anche gravi in passato, è anche vero che IBM ha creato le VERE condizioni per permettere al nostro settore di svilupparsi liberamente (al contrario di M$ che invece ha sempre tentato di monopolizzare tutto quello su cui metteva le mani e di rubare idee a destra e a manca [caso Stacker giusto per fare un esempio] salvo poi affermare di averle inventate lei).Ecco quindi che quando IBM aiuta Linux a svilupparsi, anche se lo fa certamente per "vendicarsi" di M$ e "guadagnarci sopra", oltre a considerare gli aspetti negativi non ci si deve nemmeno scordare che IBM ha dato contributi enormi al nostro settore e i soldi che sta investendo in Linux non possono fare altro che accelerare l'adozione di questo SO a beneficio di tutti.In parole povere, se un giorno IBM diventerà un monopolio, quel giorno ci preoccuperemo di come ristabilire il libero mercato, prima di allora abbiamo altri monopoli di cui occuparci.Bye, Luca
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM ci riprova
      - Scritto da: Anonimo[CUT]
      Perchè per le multinazionali non
      basta essere leader: è fondamentale
      monopolizzare il mercato, altrimenti non
      è sufficientemente redditizio. Se
      fossi un sostenitore di Linux più che
      gioire sarei fortemente preoccupato: si
      rischia di passare dalla padella (MS) alla
      brace (IBM). Tutto ovviamente imho.Finchè il software di base e buona parte delle applicazioni resterà sotto GPL la vedo dura per IBM o altri diventare monopolizzatori del mondo Linux :D
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM ci riprova

      Se
      fossi un sostenitore di Linux più che
      gioire sarei fortemente preoccupato: si
      rischia di passare dalla padella (MS) alla
      brace (IBM). Tutto ovviamente imho.In effetti è un grosso rischio, che stiamo correndo.Il problema è che, come dice Stallman, non bisogna cercare di diffondere Linux, ma il software libero, cio` che ne sta alla base. Perché, per quanto adesso possa sembrare improbabile, è possibile che qualcuno riesca a controllarlo, non in modo completo (la gpl è la gpl), ma perlomeno in parte.
  • Anonimo scrive:
    Re: Nel mondo reale non c'e' rivalita'..
    Finalmente il primo commento serio che evidenzia come la flessibilità sia componente fondamentale di un informatico.Grazie, non se ne può più della diatriba Win vs Linux!Antonio
  • Anonimo scrive:
    Re: The evil MICROSOFT corporation
    microsoft continua a essere un pericoloso monopolio, pluricondannato per abusi sul mercato.Boicottiamola
  • Anonimo scrive:
    The evil IBM corporation
    Many individuals who consider themselves lucky (Mostly Playstation 2 fanatics) are in arousal to the concept "Cell technology."I thought Sony (Japanese people who strive in success) were intelligent enough to not need the help of an American Company (IBM) for acquiring the sought after Cell Technology!! It's seems that our dominators are seeking to use of International Business Machines against the Microsoft Corporation, thus they plan to revolutionize the world with the silly conception that "Cell" has.For-instance, the ability to purchase items via PS3, the ability to have control over other electronic devices and finally to once again take over the economic market that is Microsoft.Look at the GPU from ATI and their close tie to Japanese, Don't forget the that IBM has a great tie connection as well.In reality, many Japanese businesses are using the help from American Chip Development teams, thus they (meaning Japanese individuals who apparently use the concept of plagiarism given up on innovating their own ideas.Observe how we as a "Society" must face betrayal, thus, we must be constantly brainwashed into thinking that Japanese are the one's who dominate and construct everything.Jack Daniels
  • Anonimo scrive:
    Re: MS IS EVIL
    per ora "The Evil" è solo il monopolio microsoft
  • Anonimo scrive:
    IBM IS EVIL
    http://www.theinquirer.net/?article=8726
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM E OPEN SOURCE

    Un' altra conferma del sincero impegno dell'
    IBM con LINUX e con L' Open Sorcio.
    IBM sarà ripagata oltre appreazzata x
    la sua lungimiranza.WebSphere Portal, Lotus Notes, Lotus Domino e Lotus Workplacesopratutto "ripagata" 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM
    - Scritto da: Anonimo
    Poi quella folla di persone non rappresenta
    i suoi goffi UTONTI, sono troppo uguali,
    troppo sicuri, non fanno neanche ridereè esattamente la definizione giusta per gli utenti di windows: troppo uguali, troppo sicuri, non fanno ridere per niente. E soprattutto sono GOFFI
    quell'esercito pare più l'armata
    rossa del software libero, sei in contraddizione.gli utenti di linux non sono utenti di una sola distribuzione, per cui non possono essere uguali tra di loro
    sembrano tanti
    pinguini sull'attenti in attesa di ordini.anche qui non puoi che sbagliare, visto che l'open source non ha alcun padrone. E' una vera "repubblica".Invece sappiamo tutti chi è il dittatore del mondo windows
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM E OPEN SOURCE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: sathia


    e con questo?



    punto-informatico.it/p.asp?i=47257

    Risparmiano soldi usando Linux.

    Si possono permettere di pagare le loro
    cause per mettere a tacere situazioni che
    stando alle notizie sembrerebbero molto
    gravi.Le colpe del vecchio management tripparolo non può assolutamente ricadere su questo management che è a favore dell' Open Sorcio, nemmeno moralmente.Quindi gira le tue accuse da altre parti.
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM E OPEN SOURCE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: sathia

    e con questo?

    punto-informatico.it/p.asp?i=47257Risparmiano soldi usando Linux.Si possono permettere di pagare le loro cause per mettere a tacere situazioni che stando alle notizie sembrerebbero molto gravi.
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    IBM is evil like SCO and MSCerto, perché suddividendo quella cifra in tre anni e in tutti i centri di costo ( scommetto che il primo sarà "Marketing" )



    Vai a rompere i maroni da un' altra
    parte

    PRETORIANO!

    www.cc.jyu.fi......Invece della faccia di Bill, ci vedrei molto bene la facciona di qualche guru del software libero o addirittura la facciona del DRAGACERVELLI.Poi quella folla di persone non rappresenta i suoi goffi UTONTI, sono troppo uguali, troppo sicuri, non fanno neanche ridere, quell'esercito pare più l'armata rossa del software libero, sembrano tanti pinguini sull'attenti in attesa di ordini.
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM
    - Scritto da: Anonimo
    IBM is evil like SCO and MSnon oggi.nel passato, e probabilmente nel futuro.ma *oggi* il monopolio è quello di microsoftOGGI "the evil" è solo microsoft
  • Anonimo scrive:
    Le buone notizie...
    ...non arrivano mai sole:SCO ha tempo fino al 25 per presentare la documentazione richiesta al SEC, poi sarà radiata dal Nasdaq.Per ora è provvisoriamente quotata col simbolo SCOX modificato in SCOXE, dove la E finale indica "Delinquent in required filings with the SEC".Comprate subito azioni di produttori di ventose, i microserfs con queste notizie ne faranno incetta e le quotazioni schizzeranno alle stelle.Ah, fate anche scorta di tappi per le orecchie, se il rumore delle ventose sugli specchi vi dà fastidio :D
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    IBM is evil like SCO and MS

    Vai a rompere i maroni da un' altra parte
    PRETORIANO!http://www.cc.jyu.fi/~otto/bill-bashing/Gates-Jugend.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM
    - Scritto da: Anonimo
    IBM is evil like SCO and MSVai a rompere i maroni da un' altra parte PRETORIANO!
  • Anonimo scrive:
    IBM
    IBM is evil like SCO and MS
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM E OPEN SOURCE
    - Scritto da: sathia
    e con questo?http://punto-informatico.it/p.asp?i=47257
  • sathia scrive:
    Re: IBM E OPEN SOURCE
    e con questo?
  • Anonimo scrive:
    Re: IBM E OPEN SOURCE
    - Scritto da: Anonimo
    Un' altra conferma del sincero impegno dell'
    IBM con LINUX e con L' Open Sorcio.
    IBM sarà ripagata oltre appreazzata x
    la sua lungimiranza.http://www.ibmandtheholocaust.com/
  • Anonimo scrive:
    IBM E OPEN SOURCE
    Un' altra conferma del sincero impegno dell' IBM con LINUX e con L' Open Sorcio.IBM sarà ripagata oltre appreazzata x la sua lungimiranza.
  • Anonimo scrive:
    la migliore risposta
    Questa è la migliore risposta a disinformatori dei giorni scorsi, che davano per certo un disimpegno di IBM sul fronte Linux.
Chiudi i commenti