Germania, halt ai Galaxy Tab

Confermato il blocco delle vendite del nuovo tablet di Samsung. Il suo design sarebbe troppo simile a quello minimalista di iPad 2. Le tavolette sudcoreane potranno però disseminarsi nel resto d'Europa
Confermato il blocco delle vendite del nuovo tablet di Samsung. Il suo design sarebbe troppo simile a quello minimalista di iPad 2. Le tavolette sudcoreane potranno però disseminarsi nel resto d'Europa

Una decisione che influenzerà e non poco le sorti commerciali del tanto chiacchierato tablet di Samsung Galaxy Tab 10.1. Il colosso sudcoreano non potrà distribuire il suo nuovo device in uno dei mercati più appetibili del Vecchio Continente, quello tedesco. Troppo forti le somiglianze con la tavoletta di Apple iPad 2 , almeno secondo il recente parere di una corte di Düsseldorf.

È stata così confermata l’ingiunzione preliminare emessa agli inizi dello scorso agosto in favore di Apple: le vendite del Galaxy Tab 10.1 continueranno a rimanere bloccate in Germania . A condannare Samsung è dunque stato il design minimalista della sua tavoletta, con vari consumatori convinti di una somiglianza eccessiva con il tablet della Mela. “Altri design erano certamente possibili”, ha sottolineato il giudice tedesco.

La corte di Düsseldorf non ha tuttavia confermato il blocco delle vendite a livello europeo, come già richiesto dai vertici della Mela. Le autorità tedesche non avrebbero infatti l’autorità di imporre un embargo di così vasta portata . Una posizione già espressa alla metà di agosto, a patto che la produzione non arrivasse dalle succursali tedesche di Samsung GmbH.

La difesa legale di Samsung ha sottolineato come si tratti di una decisione che limiterà pesantemente le possibilità di scelta dei consumatori in terra tedesca. Ci sarà dunque un nuovo appello, dopo il ricorso all’Alta Corte della stessa città tedesca.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 09 2011
Link copiato negli appunti