Giù i prezzi di P4 e Athlon XP

Intel e AMD nella lotta dei prezzi sforbiciano quelli delle linee di CPU desktop. Nuovi chip in vista


Santa Clara, Sunnyvale (USA) – Quando si tratta di tagliare il prezzo delle proprie CPU, Intel e AMD sembrano muoversi in perfetta sincronia, rivelando una marcatura davvero stretta dell’una sull’altra.

Oggi i due chipmaker concorrenti hanno infatti applicato alla propria linea di processori desktop ribassi che oscillano fra un massimo del 23% per AMD ed un massimo del 30% per Intel.

Gli Athlon XP, introdotti sul mercato meno di tre settimane fa, sono già oggetto di sensibili sconti da parte di una AMD che, negli ultimi tempi, e proprio a causa della dissanguante guerra dei prezzi con Intel, nell’ultimo trimestre fiscale ha registrato perdite intorno ai 200 milioni di dollari.

AMD ha tagliato i prezzi degli Athlon XP come segue (prezzo x mille unità, variazione percentuale):

– XP 1800+: 210$ (17%)
– XP 1700+: 152$ (20%)
– XP 1600+: 124$ (23%)
– XP 1500+: 115$ (12%)

Sebbene non ne abbia ancora fatto annuncio, AMD ritoccherà a breve anche il prezzo degli Athlon Thunderbird (i predecessori degli XP) ancora in commercio: i modelli a 1,2, 1,3 e 1,4 GHz.

Intel, che al pari di AMD nell’ultimo trimestre ha visto calare i propri profitti del 77% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, ha martellato il prezzo sia dei Pentium 4 che dei Pentium III.

Ecco i nuovi prezzi per mille unità:

– P4 2 GHz: 401$ (29%)
– P4 1,9 GHz: 274$ (27%)
– P4 1,8 GHz: 225$ (12%)

– PIII 1,2 GHz: 241$ (10%)
– PIII 1,13 GHz: 193$ (14%)
– PIII 1,1 GHz: 225$ (7%)

Il big di Santa Clara ha poi scontato del 26% il prezzo dello Xeon a 2 GHz, portandolo a 455$, e quello dei chip mobile PIII-S a 1,26 GHz, sceso dell’11% (300$) ed a 1,13 GHz, sceso del 9% (235$).

I fornitori sostengono che molti di questi sconti non verranno applicati per intero per il semplice motivo che, nelle scorse settimane, a causa di un rifornimento eccessivo di CPU, molti distributori hanno già operato forti tagli.

Questo nuovo taglio dei prezzi mira anche a fare spazio, nell’offerta di entrambi i chipmaker, all’arrivo di nuove CPU: da parte AMD, è atteso per questo trimestre il nuovo Athlon XP 1900+ (con clock a 1,6 GHz), mentre da parte Intel, è atteso per gennaio l’arrivo del P4 2,2 GHz.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    levare l'autoesecuzione all'avvio del pc
    Scusate, ma qualcuno sa come levare "l'autoesecuzione all'avvio del pc" di un programma (ossia quale chiave del registro è interessata e come fare per levarlo da li?)Grazie anticipatamente
    • Anonimo scrive:
      Re: levare l'autoesecuzione all'avvio del pc
      - Scritto da: fafa
      Scusate, ma qualcuno sa come levare
      "l'autoesecuzione all'avvio del pc" di un
      programma (ossia quale chiave del registro è
      interessata e come fare per levarlo da li?)
      Grazie anticipatamenteLocal machines, software, microsoft, windows, current version, e poi le 4 chiavi:RunRunonceRunservice (non si sa mai)Runserviceonce (non si sa mai)Non mi ricordo se i nomi sono proprio così, ma se guardi un'attimo ci arrivi comunque. RunOnce lancia l'esecuzione solo una volta, e poi basta.
  • Anonimo scrive:
    Da tenere d'occhio anche MagistrB
    Che ti formatta l'HD e cancella il BIOS, quindi ti rovina!
  • Anonimo scrive:
    Da tenere d'occhio anche "Klez"
    http://www.sarc.com/avcenter/venc/data/w32.klez.a@mm.htmlTra l'altro il payload e` piuttosto dannoso.Raccomandata la solita patch:http://www.microsoft.com/technet/security/bulletin/MS01-020.asp
Chiudi i commenti