Giornali USA sempre più Googledipendenti

Google Print Ads, il servizio di raccolta pubblicitaria online per quotidiani cartacei, entra nella seconda fase: le testate statunitensi coinvolte adesso sono 225

Roma – Google ha deciso di salvare la carta stampata statunitense dal “fallimento”. Non si tratta di un’opera di bene, bensì di una vasta operazione marketing che vede il servizio Google Print Ads trasformarsi in un gigantesco salvagente per i bilanci collassati di non meno di 225 testate giornalistiche. Nel novembre scorso, il progetto pilota di raccolta pubblicitaria online per quotidiani cartacei aveva riscosso il consenso dei più importanti editori. Washington Post, N.Y.Times ed altri 50 giornali erano infatti saliti istantaneamente sul carrozzone pubblicitario di Google. Insomma, non è un segreto, che con l’avvento di media informativi alternativi la carta stampata abbia subito un duro contraccolpo economico e la pubblicità abbia iniziato a dirigersi verso i nuovi lidi digitali.

A distanza di neanche un anno dal lancio della prima versione di Google Print Ads, quindi, è già pronta un’ulteriore accelerazione al processo di “conquista” pubblicitaria del Quarto Potere. L’azienda di Mountain View ha ufficialmente annunciato l’aggiornamento del suo programma: adesso le testate coinvolte sono quattro volte di più e coprono l’intera nazione. Come sottolinea però Duncan Riley su TechCrunch , il servizio tutt’ora è accessibile solo ed esclusivamente agli inserzionisti statunitensi . “Chiunque, da ogni parte del mondo, con un account AdWords può già puntare ai consumatori americani attraverso il servizio online, quindi perché il resto di noi non può farlo sulla carta?”, si chiede Riley.

Intanto David A. Utter di WebProNews si interroga sui potenziali effetti negativi scaturiti dall’eventuale sbarco di Google nelle redazioni. È evidente come un pseudo broker-pubblicitario sia in grado di esercitare una sorta di controllo finanziario sui giornali – se non altro mettendo a disposizione una soluzione proprietaria che permette di accedere a inserzionisti fino a poco tempo fa inarrivabili.

Una delle certezze del servizio, comunque, riguarda la trasparenza. “Gli inserzionisti e le agenzie possono accedere a Google Print Ads attraverso l’interfaccia AdWords e pianificare campagne mirate su centinaia di quotidiani statunitensi. Quando hanno identificato la testata, fanno un’offerta per gli spazi disponibili e uplodano la loro proposta creativa. Gli editori visionano le proposte e possono accettarle o rigettarle, con l’obbligo di feedback. Report dettagliati e documenti elettronici sanciscono poi i rapporti di responsabilità; Google poi procede con le fatturazioni e i pagamenti”, si legge nel comunicato del servizio.

“Google Print Ads ci ha portato nuovi inserzionisti che erano troppo piccoli per pensare di fare pubblicità su giornali nazionali o che non avevano mai pensato alla carta stampata perché operano largamente online”, ha dichiarato Todd Haskell, vice presidente sviluppo del New York Times.

“I quotidiani sono un’importante risorsa di informazione e un potente strumento di comunicazione, Con Google Print Ads porteremo più inserzionisti ai giornali, rendendo beneficio ai lettori, agli editori agli stessi inserzionisti”, ha dichiarato Eric Schmidt, CEO di Google.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • giuseppe zulu scrive:
    harry potter
    tiodio voldemort
  • nuclearstre ngth scrive:
    qui le cose non tornano
    ma secodno questi qui se uno è appassionato di questa saga se li viene raccontata la fine o legge qualche pagina in anteprima non compra più il libro?ma siamo pazzi? lo sanno cosa stanno vendendo o no?un libro non è mica la frasetta finale o nemmeno la sua trama, bisogna leggerlo pagina per pagina per gustarlo ed è ciò che cercano le persone che lo compreranno.nessuna anticipazione farà vendere loro nemmeno un volume in meno.avrei potuto capire le denunce selo avessero pubblicato per intero sul P2P, anche seobietterei che leggere un lbro sullo schero o doverselo stampare non mi sembrano alternative all'acquisto del volume originale.non si tratta mica di un divx che anche se ha qualità scarsa può essere fruibile.Io ho l'impresisone che siamo all'isteria collettiva. un tempo unapiccola anticipazione di un prodotto così atteso avrebbe fatto la fortuna dell'autore e sarebbe stata considerata pubblicità aggrattis, ora denunciano.non mi sembra una logica commerciale. a Voi?
    • gerry scrive:
      Re: qui le cose non tornano
      - Scritto da: nuclearstre ngth

      nessuna anticipazione farà vendere loro nemmeno
      un volume in
      meno.Ma magari un po' di sconquasso mediatico (anche su internet) gliene farà vendere qualcuno in più :p
    • nobody scrive:
      Re: qui le cose non tornano
      è strano come gira adesso il mondo, imponenti forze di sicurezza attorno ad un libro, tutti per scoprire un finale, in genere sappiamo tutti come finisce qualsiasi finale con un PUNTO. la cruda realtà sembra sia che attorno ad un libro si sia concentrata più attenzione del dovuto, se è la paura di pirati o meno che mettono servizi di sicurezza in anteprima, allora che faranno dopo? perchè comprato appena 1 libro niente impedisce ocr e traduzioni in altre lingue.a mio giudizio è solo pubblicità intorno a niente o cercare di vendere e far risultare il libro come il sacro graal o la pietra filosofale, e questo è grave che ognuno di noi ha bisogno di comprare il maghetto per sognare e vivere avventure fantascientifiche?? se non siamo capaci di farlo allora la nostra anima è arida ed incapace di volare con la mente e dire che questa opportunità la abbiamo sin da bambini senza per questo affidarci ad un romanzetto.
  • Albus Dumbledore scrive:
    La faccenda è MOLTO più grave...
    ... di quanto sembri.Sono stati spesi milioni di dollari ed euro per proteggere il segreto fino alle 0.01 del 21 luglio: magazzini sorvegliati, trasporti scortati, spostamenti monitorati col GPS, conservazione sottochiave alla destinazione... e il tutto è stato mandato all'aria da uno sfigato con una fotocamerina che ormai si compra al supermercato per pochi euro. D'accordo, in fondo è solo un romanzo, il mondo non finirà per questo (e ve lo dico da fan della saga). Ma se anzichè un libro in una libreria si fosse trattato di una serie di intercettazioni telefoniche di ignari cittadini "protette da imponenti misure di sicurezza" trafugate con un banale HD esterno collegato alla porta USB (fra poco basterà una chiavetta) e divulgate su internet dallo sfigato di turno?Nsomma... internet esiste. qualcosina andrebbe ripensato.
    • nuclearstre ngth scrive:
      Re: La faccenda è MOLTO più grave...
      - Scritto da: Albus Dumbledore
      ... di quanto sembri.
      Sono stati spesi milioni di dollari ed euro per
      proteggere il segreto fino alle 0.01 del 21
      luglio: magazzini sorvegliati, trasporti
      scortati, spostamenti monitorati col GPS,
      conservazione sottochiave alla destinazione... e
      il tutto è stato mandato all'aria da uno sfigato
      con una fotocamerina che ormai si compra al
      supermercato per pochi euro.


      D'accordo, in fondo è solo un romanzo, il mondo
      non finirà per questo (e ve lo dico da fan della
      saga). Ma se anzichè un libro in una libreria si
      fosse trattato di una serie di intercettazioni
      telefoniche di ignari cittadini "protette da
      imponenti misure di sicurezza" trafugate con un
      banale HD esterno collegato alla porta USB (fra
      poco basterà una chiavetta) e divulgate su
      internet dallo sfigato di
      turno?

      Nsomma... internet esiste. qualcosina andrebbe
      ripensato.più una procedura è complessa, comprende un alto numero di persone, spostamenti e organizzazione e più è facile che si verifichino causalità del genere.un conto infatti è scrivere una procedura sulla carta, un altro è la realizzazione della stessa nella realtà: tanto per citare di nuovo il vecchio hakim beyanarchismo ontologico, ovvero nella realtà si verifcano cose diverse da quelle che verificano nel mondo delle idee e della logica.che c'è di strano?mai sentito parlare dei topi che si mangiano i fascicoli in tribunale?mai sentito il detto: tra il dire ed il fare c'è di mezzo il marele misure di sicurezza ahnno funzionato proprio perchè ci è risucito solo un ragazzin ocon fotocamera e non una banda di esaltati con scanner ed OCRcheers,nuclear
    • il cinico scrive:
      Re: La faccenda è MOLTO più grave...
      - Scritto da: Albus Dumbledore
      ... di quanto sembri.
      Sono stati spesi milioni di dollari ed euro per
      proteggere il segreto fino alle 0.01 del 21
      luglio: magazzini sorvegliati, trasporti
      scortati, spostamenti monitorati col GPS,
      conservazione sottochiave alla destinazione... e
      il tutto è stato mandato all'aria da uno sfigato
      con una fotocamerina che ormai si compra al
      supermercato per pochi euro.


      D'accordo, in fondo è solo un romanzo, il mondo
      non finirà per questo (e ve lo dico da fan della
      saga). Ma se anzichè un libro in una libreria si
      fosse trattato di una serie di intercettazioni
      telefoniche di ignari cittadini "protette da
      imponenti misure di sicurezza" trafugate con un
      banale HD esterno collegato alla porta USB (fra
      poco basterà una chiavetta) e divulgate su
      internet dallo sfigato di
      turno?

      Nsomma... internet esiste. qualcosina andrebbe
      ripensato.ma chi se ne frega del libro su harry potter e di quella furbastra della rowlingse avessi lo spoiler lo pubblicherei qui pensa un po'
    • parlo poco e scrivo ancora meno... scrive:
      Re: La faccenda è MOLTO più grave...
      imho:un ragazzo, magari al primo impiego, penserà maggiormente a fare il figo con gli amici perchè è "riuscito" a fottere il sistema mentre un guardiano di metri cubi di intercettazioni telefoniche, ed abbondiamo, anche con le trascrizioni (anch'esso sottopagato come il ragazzo al primo impiego visto il lavoro di responsabilità che ricopre), dopo i primi due giorni (per quello che è possibile) a guardare cosa custodisce, non sarà più interessato al contenuto od alla segretezza del custodito...a patto che non gli venga commissionato di leggere...
  • Altan scrive:
    Esagerazione
    I libri non li consiglierei ai bambini di età superiore a 5 anni. Ho provato a leggere il primo , dopo 10 pagine ho smesso, mi sembrava un peccato sprecare così il mio tempo.Ho visto tutti i film. La trama è ripetitiva, direi sempre uguale, però la fattura e gli effetti speciali alzano il livello e rendono il tutto divertente.La cosa veramente eccezionale e come da libri mediocri, scritti con pocge idee, si riesca, con qualche decina di milioni di euro di computer grafica, a forgiare un prodotto + che accettabile. Una curiosità Radcliffe è affetto da una fastidiosa acne giovanile, ben visibile in teatro, dove tra l'altro recita nudo. Nei film l'acne scompare. La pulizia della pelle elettronica è ormai una costante in tutte le produzioni.A
    • Gesù scrive:
      Re: Esagerazione
      Benvenuto nel mondo consumista
    • viashino scrive:
      Re: Esagerazione
      - Scritto da: Altan
      I libri non li consiglierei ai bambini di età
      superiore a 5 anni. Ho provato a leggere il primo
      , dopo 10 pagine ho smesso, mi sembrava un
      peccato sprecare così il mio
      tempo.Beh, a me sembra che siano dei libri scritti bene, con un grande potere descrittivo. Inoltre mi sembra di inventiva ce ne sia parecchia, avendo creato un mondo "immaginario" molto dettagliato...Non sono d'accordo con la tua affermazione, tu quanti anni hai? Secondo me per un ragazzo/a di 10-12 anni può essere un ottimo libro. La trama è abbastanza complessa, e stare dietro a tutto è molto difficile, ma è una delle peculiarità del libro. Il primo ti bombarda di informazioni che ti sembrano inutili, ma poi (quando hai letto gli altri) se lo rileggi ti rendi conto di tanti piccoli dettagli che in prima lettura ti passano "sotto il naso".Inoltre se proprio pensi che non ne valga la pena, fai uno sforzo e prova a leggerlo in lingua originale: rende molto di più.Beh, il film (come ogni film) nn rende neanche la metà. Concordo sulla questione degli effetti speciali, ma è come il Signore degli Anelli.... le battaglie erano impressionanti al cinema, ma lo erano di più nella mia fantasia.
      • regynald scrive:
        Re: Esagerazione
        - Scritto da: viashino
        Beh, il film (come ogni film) nn rende neanche la
        metà.Oddio, non generalizzerei. lo shining di kubrick fa il culo allo shining di king. lo stesso regista l'ha sempre definito libro mediocre.
        • Reolix scrive:
          Re: Esagerazione
          Approvo, benino il Signore degli Anelli, Profumo - Storia di un assassino meglio del libro, La fabbrica di cioccolato ed Il nome della rosa non sono venuti male, gli esempi ci sono, ma sempre limitati
      • Skywalker scrive:
        Re: Esagerazione
        - Scritto da: viashino
        - Scritto da: Altan

        I libri non li consiglierei ai bambini di età

        superiore a 5 anni.

        Non sono d'accordo con la tua affermazione, tu
        quanti anni hai? Secondo me per un ragazzo/a di
        10-12 anni può essere un ottimo libro. Figura retorica dell'Iperbole o dell'esagerazione, questa sconosciuta?Se dice "5 anni" direi che non è l'età che vuole sottolineare. Perché, salvo qualche rara eccezione, i bambini di 5 anni di solito non sanno ancora leggere... :-)
  • taddeo scrive:
    Il finale
    Harry Potter si infiltrerà nella Microsoft e dopo un paio di anni prenderà il posto di Ballmer.Il suo intento era quello di far affondare l'odiosa ditta monopolistica in favore di Linux, ma giunto al vertice si accorse che la Microsodt stessa si era suicidata dissanguandosi nello sviluppo di Vista II (WindowsME II) e di Xbox 4*90°Hagrid, rimasto disoccupato, scopri' di avere un fratellastro, Stallman, e i due ora vivono assieme e stanno sviluppando una versione di EMACS che risponda alle esigenze dei maghi.Hermione lavora alla Apple, e fa da tesimonial per i nuovi e super-sexy MacBook dual-quad-core.
  • DODO scrive:
    Farò come ha detto la Rowling :)
    non perché l'ha detto... ma perchè sarei un vero imbecille a rovinarmi un libro.
    • white black scrive:
      Re: Farò come ha detto la Rowling :)
      - Scritto da: DODO
      non perché l'ha detto... ma perchè sarei un vero
      imbecille a rovinarmi un
      libro.La cosa inquietante è che neanche lei l'ha letto ancora per non rovinarsi il finale!
      • staza scrive:
        Re: Farò come ha detto la Rowling :)
        - Scritto da: white black
        - Scritto da: DODO

        non perché l'ha detto... ma perchè sarei un vero

        imbecille a rovinarmi un

        libro.

        La cosa inquietante è che neanche lei l'ha letto
        ancora per non rovinarsi il
        finale!:D
  • Presid. Scrocco scrive:
    C'è anche sul corriere!
    Ma che segreto è? Il finale del libro è anche in bella vista sul Corriere della Sera....http://www.corriere.it/Primo_Piano/Spettacoli/2007/07_Luglio/19/finale_harry_potter.shtmlMah.... :s(newbie)
    • pikappa scrive:
      Re: C'è anche sul corriere!
      - Scritto da: Presid. Scrocco
      Ma che segreto è? Il finale del libro è anche in
      bella vista sul Corriere della
      Sera....

      http://www.corriere.it/Primo_Piano/Spettacoli/2007

      Mah.... :s(newbie)Ma rotflche dici denuceranno pure loro?.............Ah Harry Potter alla fine muore...........scherzetto :-D
  • Daniel Jackson scrive:
    Versioni in altre lingue
    Scelta coerente: oggi denunciano tutti per le anticipazioni ma da domani chiunque avra' accesso legale o illegale all'edizione inglese potra' lecitamente rovinare le sorpresa a quanti dovranno attendere MESI per leggere il libro in italiano o in altre lingue.La pirateria audiovisiva sta portando, pur lentamente, alla riduzione del divario fra l'uscita internazionale e quella nazionale dei film. E' un peccato che le case editrici non ragionino negli stessi termini.
  • Aldo Smer scrive:
    Ma a questo punto...
    non sarebbe stato meglio anticipare tutto e metterlo in vendita già da martedi quando sono comparse le prime immagini? avrebbero limitato i danni sicuramente!!
  • Masque scrive:
    guerra agli spoiler??
    allora si può?BWAHAHAHAA!!! preparatevi! il primo che mi svela anche il più piccolo particolare di qualche racconto che non ho ancora letto o finito di leggere, la pagherà cara! :-D
    • Antonio Svelafinal i scrive:
      Re: guerra agli spoiler??
      non so cosa tu stia leggendo, ma di sicuro l'assassino è il maggiordomo. :)
      • Gesù scrive:
        Re: guerra agli spoiler??
        Invece no, l'assassino....è il tenente Colombo!
      • soulista scrive:
        Re: guerra agli spoiler??
        - Scritto da: Antonio Svelafinal i
        non so cosa tu stia leggendo, ma di sicuro
        l'assassino

        è il maggiordomo. :)L'assassino é sempre Chuck Norris... in qualsiasi libro.
    • Non diciamo cazzate scrive:
      Re: guerra agli spoiler??
      - Scritto da: Masque
      allora si può?

      BWAHAHAHAA!!! preparatevi! il primo che mi svela
      anche il più piccolo particolare di qualche
      racconto che non ho ancora letto o finito di
      leggere, la pagherà cara!
      :-Dalla fine il piccolo principe muore :'(
      • gerry scrive:
        Re: guerra agli spoiler??
        - Scritto da: Non diciamo cazzate
        alla fine il piccolo principe muore :'(No, ritorna sul suo pianeta :D
  • ottomano scrive:
    Pietoso...
    quando sento queste cose provo un sentimento di pietà verso chi (oggi la Rowling, domani un altro), per pura avidità di denaro, denuncia i propri fan.Se il libro è bello, state sicuri che non c'è bisogno di mezzi e mezzucci vari.Guardate il "Codice da Vinci". Ha venduto milioni di copie, sono presenti spoiler ovunque, eppure ha avuto (e continua ad avere) un enorme successo, nonostante tanta gente sappia come finisce.A me sembra l'ennesima trovata per montare l'attenzione su un prodotto che può essere scadente.
    • rinnino scrive:
      Re: Pietoso...
      in effetti...tristezza.
    • ... scrive:
      Re: Pietoso...
      Fra poco non saranno più suoi fan quindi chissene...
    • aaaanonimo scrive:
      Re: Pietoso...
      beh il codice da vinci bello proprio non è, diciamo popolare...Mai notato che i protagonisti non mangiano mai?E' ridicolo, fatto con le scarpe, è il suo primo libro in ordine di scrittura ma terzo come pubblicazione? L'avete letto si capisce che è stato pubblicato per il successo dei primi due...
      • policy scrive:
        Re: Pietoso...
        - Scritto da: aaaanonimo
        E' ridicolo, fatto con le scarpe, è il suo primo
        libro in ordine di scrittura ma terzo come
        pubblicazione? L'avete letto si capisce che è
        stato pubblicato per il successo dei primi
        due...A dire il vero sicuramente è stato scritto come minimo dopo "angeli e demoni".Ciò non toglie che non è che sia questo gran pezzo di letteratura/cinema...
    • Giovanni D. scrive:
      Re: Pietoso...
      Tu definisci bello il codice da vinci?Ma se non c'è niente in tutto, è stato copiato da altri romanzetti precedenti, ha fatto un mischiotto di temi ad effetto solo perchè voleva vendere una barca di soldi e chissenefrega di quello che dici...Lo definisci bello?vediamo se tra 10 anni te lo ricorderai ancora, poi confrontalo con altre cose che invece fanno storia anche dopo secoli!Mamma mia, che squallore!Comunque complimenti!
      • ottomano scrive:
        Re: Pietoso...
        Come al solito c'è sempre lo stupido che guarda il dito che indica la luna... :(-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 luglio 2007 01.18-----------------------------------------------------------
      • ottomano scrive:
        Re: Pietoso...
        - Scritto da: Giovanni D.
        Tu definisci bello il codice da vinci?[CUT]Il Codice da Vinci voleva essere un esempio... se tanta gente l'ha comprato, vuol dire che lo trova un bel libro... e di conseguenza lo consiglia ai conoscenti che lo comprano a loro volta...In ogni caso io sto indicando la luna, ma tu stai guardando il dito...
        • staza scrive:
          Re: Pietoso...
          - Scritto da: ottomano
          - Scritto da: Giovanni D.

          Tu definisci bello il codice da vinci?

          [CUT]

          Il Codice da Vinci voleva essere un esempio... se
          tanta gente l'ha comprato, vuol dire che lo trova
          un bel libro... e di conseguenza lo consiglia ai
          conoscenti che lo comprano a loro
          volta...

          In ogni caso io sto indicando la luna, ma tu stai
          guardando il
          dito...invece di guardare lune ed indicare diti ( :) ), state attenti a non inciampare in qualche pagliuzza... potreste cadere e battere la zucca contro una trave :)lo so lo so, non c'entra na mazza! ma volevo tanto scriverlo :D
  • Aldo Smer scrive:
    Ma allora sarebbero da denunciare...
    anche TUTTI i giornali e i TG italiani, dato che il finale del libro è stato rivelato tranquillamente anche dai giornali locali (il Giornale di Brescia ha messo un bel titolo a sei colonne in cui diceva come finisce la saga e nell'articolo non ne parlava affatto). La frittata ormai è fatta. Anche se denunciano tutto il mondo, indietro non si potrà tornare. Punto.
  • Mario Rossi scrive:
    Si dice bandire!!! Non bannare!!!
    Ma che traduzione sarebbe "bannare"???
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
      - Scritto da: Mario Rossi
      Ma che traduzione sarebbe "bannare"???Si dice bandireSi dice bannareSi dice scandireSi dice scannareSi dice inoltrareSi dice forwardareSi dice chiacchierareSi dice chattareSi dice _nonsocome_Si dice spammarearricchiamo l'italiano!;)LucaS
      • Aldo Smer scrive:
        Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
        - Scritto da: lucaschiavoni
        - Scritto da: Mario Rossi

        Ma che traduzione sarebbe "bannare"???

        Si dice scannareEhm... scannare? Dio che violenza...
      • Masque scrive:
        Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
        - Scritto da: lucaschiavoni
        Si dice scandire
        Si dice scannaresu un vecchio software per scanner mal tradotto, avevo trovato anche "scandeggiare"... e ovviamente la finestra con le informazioni sul prodotto (about box), la si faceva apparire cliccando su "Circa".miracoli del dizionario inglese-tarzan tarzan-inglese.
      • Vol Dermort scrive:
        Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
        Veramente in questo modo l'Italiano lo si imbastardisce con orrrendi neologismi frutto della dabbenaggine e della pigrizia dei soliti italioti, che mischiano in modo cacofonico l'Italiano e l'Inglese, senza prendersi la briga di verificare (spesso basta utilizzare quei due o tre neuroni funzionanti) l'esistenza del corrispettivo in Italiano.Una volta ho sentito un "tecnico informatico" pronunciare le seguenti parole: "Aspetta, mi devo per cancellare il cookie..." :|:'(P.S.: Spero di non fare la figura del troll, termini come "chattare" non guastano, visto che nel dizionario Italiano non c'è corrispondenza. ;)
        • Gian scrive:
          Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
          Hemmmmm......Come avresti detto tu?Sloggare e' un termine veramente comune.Se in una giornata di lavoro dovessi dire "affettua procedura di rimozione di sessioni di lavoro" o "esci dal sito" tutte le volte che invece dico "sloggati (idiota, si c'e' spesso insieme)" starei fresco....
          • Vol Dermort scrive:
            Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
            Ehm... io direi semplicemente "chiudi sessione" o "disconnetti" (dal sito). Dalle 3 alle 4 parole in tutto, direi che non richiede troppo sforzo. ;)Dai, "sloggare" è aberrante, lo userei nel qual caso mi fossi slogato un polso nello stesso momento in cui disconnetto dal sito, haha! (rotfl)
          • Antonio FInesessio ne scrive:
            Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
            ma dire "devo fare il logout" non va bene, no? :)
          • simon e garfunkel scrive:
            Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
            esci o scollegati
          • soulista scrive:
            Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
            - Scritto da: Vol Dermort
            Ehm... io direi semplicemente "chiudi sessione" o
            "disconnetti" (dal sito). Dalle 3 alle 4 parole
            in tutto, direi che non richiede troppo sforzo.
            ;)

            Dai, "sloggare" è aberrante, lo userei nel qual
            caso mi fossi slogato un polso nello stesso
            momento in cui disconnetto dal sito, haha!
            (rotfl)ARGH... mi sono slogato il polso a forza di stare su xtube... meglio che mi slogghi.giusto?
        • amedeo scrive:
          Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
          A mio parere la restrizione del vocabolario a termini pseudotecnici denota ignoranza della lingua italiana ed arroganza verso le persone 'normali'. E' come il vizio di chi scrive nel gergo dei messaggi SMS, come se non avesse a disposizione una tastiera normale; non ho ancora capito se e' per pigrizia mentale o se perche' si ritengano superiori al prossimo, che di conseguenza deve sforzarsi per capire la loro 'lingua superiore'.Tra le altre cose, e' uno dei motivi per cui persone profane hanno difficolta' a comprendere il mondo tecnologico: un termine che per un inglese rende l'idea, traslato maccheronicamente in italiano puo' assumere significati completamente diversi (come ad esempio 'actual' che alcuni ritengono equivalente ad 'attuale' invece che 'effettivo'). Ma tant'e' e qualcuno preferisce usare 'scannerizzare' al piu' comprensibile e breve 'scansionare'.Certo, in un discorso fra tecnici e' ammissibile utilizzare termini gercali, ma per lo specifico (le pagine di PI), andrebbe ricordato che il sito e' accessibile a tutti, anche a quella percentuale di utenti meno tecnologici.
          • Non diciamo cazzate scrive:
            Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
            - Scritto da: amedeo
            A mio parere la restrizione del vocabolario a
            termini pseudotecnici denota ignoranza della
            lingua italiana ed arroganza verso le persone
            'normali'. E' come il vizio di chi scrive nel
            gergo dei messaggi SMS, come se non avesse a
            disposizione una tastiera normale; non ho ancora
            capito se e' per pigrizia mentale o se perche' si
            ritengano superiori al prossimo, che di
            conseguenza deve sforzarsi per capire la loro
            'lingua
            superiore'.
            Tra le altre cose, e' uno dei motivi per cui
            persone profane hanno difficolta' a comprendere
            il mondo tecnologico: un termine che per un
            inglese rende l'idea, traslato maccheronicamente
            in italiano puo' assumere significati
            completamente diversi (come ad esempio 'actual'
            che alcuni ritengono equivalente ad 'attuale'
            invece che 'effettivo'). Ma tant'e' e qualcuno
            preferisce usare 'scannerizzare' al piu'
            comprensibile e breve
            'scansionare'.E invece sbagli.Scannerizzare pur sbagliato è entrato nel patrimonio comune con la benedizione dell'accademia della crusca (quello che ha fatto questa scelta avrà rimorsi per tutta la vita).Scansionare è un termine ugualmente orrendo e per giunta innaturale, forzarlo sarebbe stupido.Il termine corretto sarebbe scandire , è un verbo tecnico di derivazione televisiva, annata '60, che come il suo ononimo linguistico indica etimologicamente il suddividere in piccole unità .Nell'ambito televisivo erano le linee, nell'ambito dell'elaborazione digitale di immagini invece sono i pixel. In ambito linguistico sono le sillabe.SCAN DI RE.
            Certo, in un discorso fra tecnici e' ammissibile
            utilizzare termini gercali, ma per lo specifico
            (le pagine di PI), andrebbe ricordato che il sito
            e' accessibile a tutti, anche a quella
            percentuale di utenti meno
            tecnologici.La lingua è elastica e figlia di tutti i suoi utilizzatori. Se ha preso piede l'orrendo scannerizzare e l'ancor più orrendo scansionare, che prendano piede tutti i termini più astrusi dell'universo anglofono, modificati ad hoc in modo da risultare inverosimili e comici.La comunicabilità non sarà certo compromessa da questo, chi vorrà imparare i termini tecnici, anche quelli gergali e "scorretti", ci riuscirà.
        • wokawiko scrive:
          Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
          - Scritto da: Vol Dermort
          Una volta ho sentito un "tecnico informatico"
          pronunciare le seguenti parole: "Aspetta, mi devo
          per cancellare il cookie..."
          :|:'(sentito pure io... s'è sloggato una cavviglia? s'è fatto malle? - gli volevo dire...;)
          P.S.: Spero di non fare la figura del troll,
          termini come "chattare" non guastano, visto che
          nel dizionario Italiano non c'è corrispondenza.
          ;)stra d'accordo
      • MeX scrive:
        Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!


        arricchiamo l'italiano!
        ;)

        LucaSpiù che altro "inquiniamolo" :)
      • Xav scrive:
        Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
        Veramente a voler fare i pignoli sarebbe "scansionare"... ma questa è una rivista per informatici ed è giusto che si usi la terminologia + diffusa, no ?
      • DODO scrive:
        Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
        - Scritto da: lucaschiavoni
        - Scritto da: Mario Rossi

        Ma che traduzione sarebbe "bannare"???

        Si dice bandire
        Si dice bannare
        Si dice scandire
        Si dice scannare
        Si dice inoltrare
        Si dice forwardare
        Si dice chiacchierare
        Si dice chattare
        Si dice _nonsocome_
        Si dice spammare

        arricchiamo l'italiano!
        ;)

        LucaSl'italiano è già ricco. basterebbe che lo utilizzassero correttamente :("spammare" richiede una perifrasi ... chattare non è identico a chiacchierarenon puoi arricchire un buon pranzo tipico regionale o nazionale, con un toast o un panino del mc donald.hai solo "portato un'altra cosa", ma non lo definirei un arricchimento.tutti liberi di esprimersi, però a me fa tristezza :(DODO
    • Roberto Di scrive:
      Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
      - Scritto da: Mario Rossi
      Ma che traduzione sarebbe "bannare"???È la parola usata in tutti i forum, o vogliamo fare come in Francia, dove per legge hanno tolto tutti gli Ingesismi dalla loro lingua?Non esiste una "purezza della lingua", le lingue si evolvono con gli influssi piú disparati.Es:quando lascai l'Italia, nel 1981, parole come (scuate) merda o cazzo erano tabú, oggi le trovi nei dizionari.Sballato era un gergo da giovani fumatori di canne, oggi lo trovi sui dizionari etc etc etc etc
    • Gully Foyle scrive:
      Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
      - Scritto da: Mario Rossi
      Ma che traduzione sarebbe "bannare"???Sei scusato perché molto sicuramente sei giovane e noob, ma questo è il gergo telematico.
      • Cutty Flam scrive:
        Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
        se cerchi "bannare in google ci sono 120k risultati e mezzo milione per "bannato".... se non è un neologismo questo.Bandire è legato a realtà diverse... qui non stiamo parlando di cavaliere estromessi dal regno. Se vuoi specificatamente intendere "bandito dall'utilizzo di un forum o di un servizio/community online" bandire non è sufficiente, mentre bannare è autoesplicativo.E scommetto che quando online vuoi specificare che una cosa ti fa ridere scrivi "mi sto rotolando per terra dalle risate" o "mi ride il cu*o" invece che lol o lmao.Le faccine non parliamone vero? Non hai mai fatto una :-D su di un sms o in un forum/chat/quellochevuoi? se le hai fatte vai tranquillo che il criticare il termine bannare è solo ignoranza tua.p.s.: scommetto che la tua versione di "softsubbed" è "sottotitolato in maniera non permanente in modo tale che utilizzando appositi software i sottotitoli vengano sovrimpressi in tempo reale sopra il flusso video senza tuttavia restarvi permanentemente legati".Ammiro chi usa l'italiano correttamente e ha una gran ricchezza di vocabolario, ma andare dal fruttivendolo e parlare che sembri Petrarca non avrebbe alcun senso non credi? allo stesso modo online le priorità sono diverse.Ciao
    • Imenottero scrive:
      Re: Si dice bandire!!! Non bannare!!!
      - Scritto da: Mario Rossi
      Ma che traduzione sarebbe "bannare"???E che parola inelegante e' "cavallo"? Si dica "equus".Come come? "Cavallo" e' ora italiano corretto, mentre "equus" e' desueto?Ma allora le lingue cambiano!!! :DRendiamocene conto, Sig. Mario Rossi (gia' Marius Ruber).
Chiudi i commenti