Gli hacker cinesi caduti in trappola

Un tecnico mette in piedi una finta centrale idrica e registra gli attacchi subiti dall'infrastruttura. La parte del leone la fa l'Asia: ma allora la guerriglia digitale è già realtà?

Roma – Kyle Wilhoit, ricercatore impiegato presso Trend Micro, ha realizzato un interessante esperto di (in)sicurezza telematica mettendo in piedi una utility idrica vulnerabile accessibile online. Il log degli attacchi portati contro la sua trappola per topi ha restituito uno scenario interessante, soprattutto in merito all’attività di hacking/cracking portata avanti dagli esperti cinesi.

L'”honeypot” di Wilhoit è stato attivato a dicembre dell’anno scorso, ed è stato espressamente dedicato a mette in mostra – ancora una volta – i rischi derivanti dalla presenza in Rete di sistemi di controllo industriale e SCADA vulnerabili. Il lavoro risultante rappresenta “la prova più significativa” delle attività di hacking condotte contro questo tipo di tecnologie, ha spiegato Wilhoit.

Il log della finta utility vulnerabilità ha registrato attacchi provenienti da 16 diversi paesi inclusi Germania, Regno Unito, Francia, Palestina e Giappone e altri ancora. Dalla Cina sono arrivati metà degli attacchi critici, e in tutti i casi Wilhoit si dice sicuro che gli ignoti fossero ben consci di ciò che stavano facendo.

Il massiccio coinvolgimento di attaccanti cinesi dimostrerebbe quanto in questi anni autorità e società di sicurezza USA vanno dicendo, vale a dire che in Cina esiste una vera e propria unità specializzata dell’esercito (“APT1”) che opera da un palazzo di Shangai e prende di mira aziende e infrastruttura statunitensi con attacchi mirati e altamente sofisticati.

Tra marzo e giugno di quest’anno, spiega Wilhoit, le 12 finte infrastrutture vulnerabili e disponibili online hanno attirato 74 attacchi da ogni parte del mondo. Dieci di questi attacchi, sostiene il ricercatori, sono stati capaci di prendere il controllo completo del sistema di controllo industriale fasullo. Se di vera centrale idrica o elettrica si fosse trattato, sarebbero stati guai seri.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • spettacolar e scrive:
    Grande video
    http://www.youtube.com/watch?v=Zm8cnlCfuvM
  • ... scrive:
    FBI e cellulari
    capito perche' obama salva il sederino di Apple?
  • collione scrive:
    mhm
    scusate tanto, ma nessuno si è posto la domanda da un milione di dollari?queste operazioni non sono ancora ben codificate dalla procedura penale ( cioè nessuna Corte si è espressa sulla loro legittimità ), ovvero un bravo avvocato si appella alla modalità di raccolta delle prove ( l'hacking ), si oppone ad essa e fa annullare un proXXXXX perchè le prove sono state raccolte illegalmentea questo punto o FBI e soci hanno ormai talmente tanto potere, per cui avvocati e leggi non valgono più niente, oppure giocano a fare i grandi detective senza però raggiungere risultati reali ( mi ricorda una certe Tangentopoli, che portò alla condanna di meno dell'1% dei rei )
    • Alberto Solfrini scrive:
      Re: mhm

      ( mi ricorda una certe Tangentopoli, che
      portò alla condanna di meno dell'1% dei rei
      )Ah però! Se è vero che si stima che i condannati per mani pulite, solo per il filone milanese e solo fino all'anno 2000, sono stati 1408, a te sarebbe piaciuto vedere in carcere almeno 140 800 persone. Dovevano costruire tre carceri solo per la classe politica e imprenditoriale corrotta.Senso della misura, questo sconosciuto...
      • io sono leggenda scrive:
        Re: mhm
        - Scritto da: Alberto Solfrini

        ( mi ricorda una certe Tangentopoli, che

        portò alla condanna di meno dell'1% dei rei

        )

        Ah però! Se è vero che si stima che i condannati
        per mani pulite, solo per il filone milanese e
        solo fino all'anno 2000, sono stati 1408, a te
        sarebbe piaciuto vedere in carcere almeno
        140 800 persone. Dovevano costruire tre
        carceri solo per la classe politica e
        imprenditoriale
        corrotta.
        Senso della misura, questo sconosciuto...lui parla di condanna, almeno arresti domiciliari...mi fermo qui perchè di tengentopoli non conosco i numeri...
        • Alberto Solfrini scrive:
          Re: mhm


          Ah però! Se è vero che si stima che i condannati

          per mani pulite, solo per il filone milanese e

          solo fino all'anno 2000, sono stati 1408, a te

          sarebbe piaciuto vedere in carcere almeno

          140 800 persone. Dovevano costruire tre

          carceri solo per la classe politica e

          imprenditoriale

          corrotta.

          Senso della misura, questo sconosciuto...

          lui parla di condanna, almeno arresti
          domiciliari...mi fermo qui perchè di tengentopoli
          non conosco i
          numeri...Nel periodo in cui fiorì tangentopoli (1992-1996) non c'era la possibilità di scontare la pena agli arresti domiciliari, a meno di gravi problemi di salute. O scattava la condizionale, o, quando la pena era definitiva, si aprivano le porte del carcere.
          • collione scrive:
            Re: mhm
            stai confondendo alla grande condanna e custodia cautelaree meno male che parli di senso della misuraleggi leggi http://notizie.virgilio.it/politica/mani-pulite-20-anni-dopo.html500 condannati scarsi, di cui probabilmente nemmeno la metà è andata in galera ( i politici hanno il cuore fragile )alla fin fine non sarà l'1% ( e certo non intendevo letteralmente ) ma nemmeno 1/10 è andato in galera
          • Alberto Solfrini scrive:
            Re: mhm

            stai confondendo alla grande condanna e custodia
            cautelareIo?!? Caso mai le confondi tu.
            e meno male che parli di senso della misuraE dovrei insistere di più, visto che il concetto non ti è entrato ancora in testa.
            leggi leggi
            http://notizie.virgilio.it/politica/mani-pulite-20Grazie, ho fonti, come dire, più affidabili. Non giuste, ahimè, una contabilità non l'ha tenuta nessuno. Solo, più credibili.
            500 condannati scarsi, di cui probabilmente
            nemmeno la metà è andata in galera ( i politici
            hanno il cuore fragile
            )I condannati sono stati 1408, e comprende politici, imprenditori e complici. Probabilmente la tua cifra di 500 è ritagliata solo sulle persone famose. Fonte:http://archiviostorico.corriere.it/2000/febbraio/17/Mani_pulite_2565_imputati_co_0_0002178340.shtml
            alla fin fine non sarà l'1% ( e certo non
            intendevo letteralmente ) Ah, adesso non era letteralmente. Al commento precedente non ci avrei giurato.
            ma nemmeno 1/10 è
            andato in
            galeraTu hai scritto: "mi ricorda una certe Tangentopoli, che portò alla condanna di meno dell'1% dei rei". Quindi non parlavi della percentuale dei carcerati, ma della percentuale dei condannati sul totale dei colpevoli. La storia delle carceri da costruire era una provocazione: se davvero meriterebbero la condanna 140 800 persone, anche stimando che un quarto andrà in prigione, e il resto usufruirà della condizionale, significa mandare dietro le sbarre qualcosa come 35 000 persone nel giro dei pochi anni in cui fiorì tangentopoli. Le carceri della provincia di Milano non bastano. :|
          • Alberto Solfrini scrive:
            Re: mhm
            - Scritto da: Alberto Solfrini

            stai confondendo alla grande condanna e
            custodia

            cautelare

            Io?!? Caso mai le confondi tu.


            e meno male che parli di senso della misura

            E dovrei insistere di più, visto che il concetto
            non ti è entrato ancora in
            testa.



            leggi leggi


            http://notizie.virgilio.it/politica/mani-pulite-20

            Grazie, ho fonti, come dire, più affidabili. Non
            giuste, ahimè, una contabilità non l'ha tenuta
            nessuno. Solo, più
            credibili.



            500 condannati scarsi, di cui probabilmente

            nemmeno la metà è andata in galera ( i
            politici

            hanno il cuore fragile

            )

            I condannati sono stati 1408, e comprende
            politici, imprenditori e complici. Probabilmente
            la tua cifra di 500 è ritagliata solo sulle
            persone famose.

            Fonte:
            http://archiviostorico.corriere.it/2000/febbraio/1



            alla fin fine non sarà l'1% ( e certo non

            intendevo letteralmente )

            Ah, adesso non era letteralmente. Al commento
            precedente non ci avrei giurato.




            ma nemmeno 1/10 è

            andato in

            galera

            Tu hai scritto: "mi ricorda una certe
            Tangentopoli, che portò alla condanna di meno
            dell'1% dei rei". Quindi non parlavi della
            percentuale dei carcerati, ma della percentuale
            dei condannati sul totale dei colpevoli.


            La storia delle carceri da costruire era una
            provocazione: se davvero meriterebbero la
            condanna 140 800 persone, anche stimando che
            un quarto andrà in prigione, e il resto usufruirà
            della condizionale, significa mandare dietro le
            sbarre qualcosa come 35 000 persone nel giro
            dei pochi anni in cui fiorì tangentopoli. Le
            carceri della provincia di Milano non bastano.
            :|Guarda che le condanne passate in giudicato sono 153.
        • contrario alla policy scrive:
          Re: mhm
          - Scritto da: io sono leggenda
          lui parla di condanna, almeno arresti
          domiciliari...Una condanna significa che l'imputato è giudicato colpevole. Quale sia poi la pena non c'entra, è sempre un condannato.
          mi fermo qui perchè di tengentopoli
          non conosco i numeri...Te li ha detti lui, i numeri.Ti pare che affermare che avrebbero dovuto condannare 140.000 persone sia una cifra realistica?
          • Alberto Solfrini scrive:
            Re: mhm
            - Scritto da: contrario alla policy
            - Scritto da: io sono leggenda

            lui parla di condanna, almeno arresti

            domiciliari...

            Una condanna significa che l'imputato è giudicato
            colpevole. Quale sia poi la pena non c'entra, è
            sempre un
            condannato.


            mi fermo qui perchè di tengentopoli

            non conosco i numeri...

            Te li ha detti lui, i numeri.Li ha sparati senza cognizione di causaSiamo alla "fiction" come sempre nei post di leguleio-furio-verdone.in realtà sono 2.575 rinvii a giudizio e 577 ancora meno quelle passate in giudicato (153) questo se ci si riferisce al pool di magistrati cosidetto di "mani pulite".Antonio Di Pietro, Piercamillo Davigo, Francesco Greco, Gherardo Colombo, Tiziana Parenti, Ilda Boccassini e guidato dal procuratore capo Francesco Saverio Borrelli e il suo vice Gerardo D'Ambrosio
        • tucumcari scrive:
          Re: mhm
          - Scritto da: io sono leggenda
          lui parla di condanna, almeno arresti
          domiciliari...mi fermo qui perchè di tengentopoli
          non conosco i
          numeri...Non ti preoccupare non li conosce neppure lui glieli ha suggeriti il sallustio... e lui li ha presi per buoni... (ha scritto si stima per paura di essere scoperto) andiamo a "stima" e a "cicco e spanna"....(rotfl)(rotfl)Che ci frega dei dati veri?Che ti aspetti da leguleio-furio-verdone? ;)
          • Taj Mahal scrive:
            Re: mhm
            Anche qui, faccine a volontà.To', nocciolina di incoraggiamento. Perà continua così. Tutti sanno che il tucumcari senza faccine è come il pollo sono patatine: non crocchia.
          • Alberto Solfrini scrive:
            Re: mhm
            - Scritto da: Taj Mahal
            Anche qui, faccine a volontà.
            To', nocciolina di incoraggiamento. Perà continua
            così. Tutti sanno che il tucumcari senza faccine
            è come il pollo sono patatine: non
            crocchia.crocchia eccome se crocchia come le 1408 condanne!
          • io so tutto scrive:
            Re: mhm
            - Scritto da: Taj Mahal
            Anche qui, faccine a volontà.Lo smiley o smile (in italiano faccina sorridente), è una rappresentazione stilizzata di un volto umano che sorride, generalmente rappresentato da un cerchio giallo con due punti che fungono da occhi ed un semicerchio che funge da bocca. I termini smiley o smile viene talvolta utilizzato come termine generico per indicare qualsiasi tipo di emoticon.I primi veri esempi noti del simbolo vengono attribuiti a Harvey Ball, che inventò la faccia nel 1963 per una compagnia di assicurazioni di Worcester, negli Stati Uniti d'America, la State Mutual Life Assurance. Ball non cercò mai di usare, promuovere o di registrare come marchio l'immagine; essa finì così nel pubblico dominio negli Stati Uniti prima che potesse essere registrato. In questo modo, Ball non fece mai alcun profitto per l'immagine iconica che aveva presumibilmente creato per un prezzo iniziale di $45.Anche David Stern della David Stern Inc., un'agenzia pubblicitaria con base a Seattle ha dichiarato di aver inventato lo smiley. Stern secondo resoconti sviluppò la sua versione nel 1967 come parte di una campagna pubblicitaria per la Washington Mutual, ma dice che mai pensò di registrarla.Smiley è un marchio registrato nel 1971 da Franklin Loufrani, proprietario di Smileyworld Ltd. Il nome e il logo Smiley sono registrati e utilizzati in più di 100 paesi per 25 classi di prodotti e servizi.
          • tucumcari scrive:
            Re: mhm
            ma quando la finirai con queste molestie ?
          • Taj Mahal scrive:
            Re: mhm
            Mai. Come tu non smetterai mai di essere una scimmietta demente.
          • io sono leggenda scrive:
            Re: mhm
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: io sono leggenda


            lui parla di condanna, almeno arresti

            domiciliari...mi fermo qui perchè di
            tengentopoli

            non conosco i

            numeri...
            Non ti preoccupare non li conosce neppure lui
            glieli ha suggeriti il sallustio... e lui li ha
            presi per buoni... (ha scritto si stima per paura
            di essere scoperto) andiamo a "stima" e a "cicco
            eSallusti :lol del "giornale" che dirige non mi fiderei nenache quando scrive che entra in vigore l'ora legale ahahaha Anzi questo vale per tutti i quotidiani tradizionali :D
            spanna"....
            (rotfl)(rotfl)
            Che ci frega dei dati veri?
            Che ti aspetti da leguleio-furio-verdone?

            ;)
  • prova123 scrive:
    Forse in FBI fanno colazione ...
    con pane e volpe. l'FBI impiega spyware, backdoor e malware per infettare PC e smartphone, spiega la fonte anonima, ed è persino in grado di attivare da remoto i microfoni dei gadget Android o dei PC senza che l'utente si accorga di nulla .Tutte cose che le può fare chiunque, l'ultimo numero del microfono l'hanno tolto anche dai numeri da circo. Googlando ci sono decini di siti che ti vendono software che ti permettono di farlo per controllare i propri figli. E' questo il motivo che la scelta del telefono deve essere prima di tutto oculata, ovvero ti prendi l'elenco dei telefoni supportati, meglio se non recenti ... tanto per cominciare.Comunque tutte queste misure strombazzate ai quattro venti indicano una sola cosa che sono impotenti e mostrano solo i muscoli solo per fare paura, chi è veramennte forte non ha necessità di mostrarlo e fa meno caciara. Con tutte le informazioni che hanno alla fine chiudono le ambasciate a pacchi senza sapere se, come, quando, dove e perchè nello stesso modo di 60 anni fa.Per non fare sterile polemica: e cercare invece di avere un atteggiamento meno rompi maroni in giro per il mondo ? ... secondo me potrebbe essere unaa idea. Kennedy fu ucciso perchè non voleva fare guerre, Clinton fu incastrato perchè non voleva fare guerre 8a questo giro sono diventati più furbi ...).Sarà forse arrivato il momento di cambiare logica ? Il mondo è cambiato abbastanza...
    • Trollone scrive:
      Re: Forse in FBI fanno colazione ...
      - Scritto da: prova123
      essere unaa idea. Kennedy fu ucciso perchè non
      voleva fare guerre, come no, "Baia dei Porci" e "Vietnam" erano solo gite fuori porta finite male.
      • Alberto Solfrini scrive:
        Re: Forse in FBI fanno colazione ...


        essere unaa idea. Kennedy fu ucciso perchè non

        voleva fare guerre,

        come no, "Baia dei Porci" e "Vietnam" erano solo
        gite fuori porta finite
        male.La guerra del Vietnam cominciò formalmente con l'incidente del golfo del Tonchino, il 12 agosto 1964. Kennedy era già morto da un anno. È assolutamente provato che Kennedy, e già il suo predeXXXXXre, inviò truppe e consiglieri militari nel Vietnam del Sud, ma questo dimostra casomai che il coinvolgimento in una guerra vera e propria non lo desiderava. Preferiva appoggiare militarmente uno Stato alleato.L'operazione nota come Baia dei porci vide invece l'approvazione di Kennedy. Il piano però non era suo, era stato preparato nei minimi dettagli da Eisenhower, e Kennedy vi apportò alcune modifiche in modo da nascondere l'appoggio del governo Usa nell'operazione. Ovviamente invano, visto che l'operazione fallì, e pure la copertura del coinvolgimento Usa.
        • Trollone scrive:
          Re: Forse in FBI fanno colazione ...
          "Now we have a problem making our power credible and Vietnam looks like the place."Indovina chi l'ha detto?Scusa ma... ce li ha mandati in guerra gli americani si o no?Mi chiedo perché c'è tanta solerzia a difendere questo fedifrago.
        • tucumcari scrive:
          Re: Forse in FBI fanno colazione ...
          - Scritto da: Alberto Solfrini


          essere unaa idea. Kennedy fu ucciso
          perchè
          non


          voleva fare guerre,



          come no, "Baia dei Porci" e "Vietnam" erano
          solo

          gite fuori porta finite

          male.

          La guerra del Vietnam cominciò formalmente con
          l'incidente del golfo del Tonchino, il 12 agosto
          1964. Kennedy era già morto da un anno. È
          assolutamente provato che Kennedy, e già il suo
          predeXXXXXre, inviò truppe e consiglieri militari
          nel Vietnam del Sud, ma questo dimostra casomai
          che il coinvolgimento in una guerra vera e
          propria non lo desiderava."dimostra".....:'(:'(La logica ... questa sconosciuta.
          • Taj Mahal scrive:
            Re: Forse in FBI fanno colazione ...
            Bravo, le due faccine ci stanno a fagiolo.Ora qualche sclerata delle tue.
          • Alberto Solfrini scrive:
            Re: Forse in FBI fanno colazione ...
            - Scritto da: Taj Mahal
            Bravo, le due faccine ci stanno a fagiolo.
            Ora qualche sclerata delle tue.Ma Solfrini dove è andato?Ce lo siamo giocato?(rotfl)(rotfl)
      • sgabbio schiva pallottole scrive:
        Re: Forse in FBI fanno colazione ...
        (cylon)(cylon)(cylon)
Chiudi i commenti