Google Assistant: controllo parentale e nuove voci

Google Assistant: controllo parentale e nuove voci

Sono in arrivo tre importanti novità per Google Assistant, tra cui il controllo parentale che permette ai genitori di filtrare risposte e contenuti.
Sono in arrivo tre importanti novità per Google Assistant, tra cui il controllo parentale che permette ai genitori di filtrare risposte e contenuti.

L’azienda di Mountain View ha annunciato tre principali novità per Google Assistant che permettono ai più piccoli di avere conversazioni adatte allo loro età. I genitori potranno utilizzare le funzionalità di controllo parentale, mentre i figli riceveranno risposte più chiare su specifici argomenti. Sono state infine aggiunte quattro voci più comprensibili. A metà ottobre era stata introdotta la nuova versione dell’app Family Link.

Controllo parentale per Google Assistant

La novità più importante è il controllo parentale. La funzionalità sarà disponibile nelle prossime settimane attraverso le app Family Link, Google Home e Google Assistant per Android e iOS. I genitori potranno scegliere i servizi multimediali (musica, video, podcast e news) più adatti ai loro figli, attivare/disattivare specifiche attività (ad esempio, le chiamate telefoniche e il tipo di risposta dell’assistente) e impostare una durata massima di utilizzo.

Google Assistant fornisce risposte “preconfezionate”, indipendentemente dall’età dell’utente. Per rendere l’interazione più adatta e divertente è stato aggiunto il Kids Dictionary. Quando rileva la voce di un bambino, l’assistente utilizza il dizionario per fornire una risposta più comprensibile alla domanda. La funzionalità sarà disponibile su smartphone, tablet, smart speaker e smart display.

Infine, Google ha aggiunto quattro nuove voci che permettono all’assistente di parlare più lentamente e in maniera più espressiva (ad esempio durante il racconto di una storia). Per attivarle è sufficiente pronunciare il comando “Hey Google, cambia la tua voce” oppure selezionarle nelle impostazioni delle app.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 nov 2022
Link copiato negli appunti