Google Assistant, su Nest Hub Max si attiverà con lo sguardo

Google Assistant, su Nest Hub Max si attiverà con lo sguardo

Nella beta dell'app Google sono stati trovati dei riferimenti a una funzione per richiamare Google Assistant con lo sguardo du Next Hub Max.
Nella beta dell'app Google sono stati trovati dei riferimenti a una funzione per richiamare Google Assistant con lo sguardo du Next Hub Max.

Attenzionare Google Assistant tramite comando vocale è ormai diventata pratica comunque per molti, in quanto consente di accedere a specifiche informazioni e impartire comandi vari in modo rapido e indolore, come si suol dire, semplicemente parlando. Ben presto, però, sarà possibile fare ancora di più: si potrà richiamare l’assistente vocale di Google con lo sguardo, almeno su Nex Hub Max.

Google Assistant: su Net Hub Max è in arrivo la funzione “Guarda e parla”

La funzionalità era già stata scovata da un utente circa un anno e mezzo fa, intercettandola tra le build sperimentali del firmware destinate all’uso interno. Recentemente, però, la feature è tornata a farsi avanti e infatti all’interno dell’ultima beta dell’app Google, la versione 13.14, è stata trovata una descrizione precisa della stessa, il cui nome è “Guarda e parla”.

Attenendosi alla spiegazione fornita, dovrebbe essere possibile guardare il display da un massimo di un metro e mezzo di distanza per cominciare a parlare direttamente con l’Assistente Google tramite la webcam, sfruttando Voice Match e Face Match, per fare in modo che il dispositivo risponda solo ai profili registrati, e non a chiunque.

In merito ad eventuali perplessità sul fronte privacy, i dati che vengono raccolti dalla webcam rimangono sul dispositivo, quindi il segnale video non viene inviato al cloud. Inoltre, attualmente la fotocamera di Nest Hub Max è già sfruttata per riconoscere le gesture della mano che permettono di sospendere e riprendere l’esecuzione di contenuti multimediali, spegnere timer e sveglie e silenziare l’Assistente Google.

Quando la funzionalità verrà rilasciata in via ufficiale non è ancora chiaro, ma considerando la comparsa nel codice di stringhe di testo molto esplicite quali quelle in quesitone è lecito pensare che non dovrebbe volerci ancora molto.

Fonte: 9to5Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 apr 2022
Link copiato negli appunti