Google Bard con Gemini vs ChatGPT: i primi test

Google Bard con Gemini vs ChatGPT: i primi test

Qual è migliore tra i due chatbot di OpenAI e Google, ChatGPT oppure la nuova versione di Bard potenziata dal modello multimodale Gemini?
Google Bard con Gemini vs ChatGPT: i primi test
Qual è migliore tra i due chatbot di OpenAI e Google, ChatGPT oppure la nuova versione di Bard potenziata dal modello multimodale Gemini?

La presentazione di Gemini, andata in scena nei giorni scorsi, ha dato un nuovo impulso alla competizione tra chatbot: alla base di Google Bard, c’è la versione Pro del nuovo modello multimodale messo a punto da bigG (non ancora nel nostro paese) che mira a mettere in discussione l’attuale leadership di ChatGPT nel settore. Qual è il più preciso ed efficace nel rispondere alle richieste sottoposte dagli utenti?

Sette prompt per Bard con Gemini e ChatGPT

Come anticipato, è doveroso precisare che l’ultima evoluzione della tecnologia IA di Mountain View non è al momento accessibile dall’Italia e in italiano, se non ricorrendo a particolari workaround. Prendiamo dunque in considerazione i primi test condotti da una testata autorevole come Ars Technica.

La redazione ha deciso di sottoporre ai due chatbot gli stessi prompt utilizzati in un confronto risalente all’aprile scorso, quando a uscire a testa alta dal confronto era stato ChatGPT, in modo netto. Eccoli, in forma tradotta. Tra parentesi il sistema che si è rivelato migliore.

  • Scrivi cinque giochi di parole originali (pareggio);
  • Scrivi un dibattito di cinque righe tra un fan dei processori PowerPC e un sostenitore di quelli Intel, ambientato nel 2000 circa (ChatGPT);
  • Se Windows 11 di Microsoft fosse distribuito su floppy disk da 3,5 pollici, quanti floppy disk sarebbero necessari? (Bard);
  • Riassumi in un paragrafo i primi tre paragrafi di un articolo (ChatGPT);
  • Chi ha inventato i videogame? (Bard considerando la versione free di ChatGPT, altrimenti quest’ultimo con GPT-4 Turbo)
  • Scrivi una storia creativa da due paragrafi a proposito di Abraham Lincoln che inventa la pallacanestro (pareggio);
  • Scrivi uno script Python che dice Hello World, quindi crea una stringa di caratteri ripetuta casualmente all’infinito (ChatGPT).

Rimandiamo alla fonte originale per consultare tutte le risposte fornite dalle due intelligenze artificiali. Il vincitore del confronto, ancora una volta, è ChatGPT, ma con un margine inferiore rispetto a quello emerso dai test della primavera scorsa, a testimonianza dei passi in avanti compiuti da Google con Bard, soprattutto con la recente introduzione di Gemini.

L’indicazione va comunque valutata per ciò che rappresenta: il frutto di giudizi personali basati su una serie di prompt che non rappresenta a tutto tondo le potenzialità delle due tecnologie. Secondo quanto dichiarato da bigG in fase di presentazione, Gemini avrebbe ottenuto prestazioni superiori rispetto a quelle dei migliori modelli in circolazione, per 30 dei 32 benchmark accademici di settore utilizzati nell’ambito Large Language Model.

Velocità di esecuzione, precisione e pulizia. Queste sono le doti del nuovo Spazzolino Elettrico Ricaricabile Oral-B. Acquistalo su Amazon e ricevi un Alexa Echo Pop in regalo!

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 dic 2023
Link copiato negli appunti