Google, Book Search e l'antitrust USA

Il Dipartimento di Giustizia mette sotto la lente l'accordo tra BigG e gli editori. Mentre il tutto non è stato ancora perfezionato

Roma – Fino a ieri era soltanto una voce, adesso è una certezza: l’antitrust USA sta indagando sull’accordo relativo a Google Books. Gli uffici federali hanno fatto pervenire a BigG e ad altre parti coinvolte nel caso delle richieste ufficiali di documenti e informazioni, racconta il New York Times . E adesso la strada verso la “nuova Alessandria digitale” si fa decisamente in salita, visto che all’accordo manca comunque ancora il sigillo della magistratura ordinaria.

Nell’ottobre scorso, quando Google e diversi grandi attori del mondo dell’editoria avevano firmato un accordo transattivo, il contenzioso intorno a Google Books sembrava potersi chiudere definitivamente. E invece il progetto di digitalizzazione massiva di testi di Mountain View, avversato fin dal 2005 con una Class Action della Authors Guild e dell’ Association of American Publishers , era ben lungi dal terminare.

Singoli, aziende e ONG hanno cominciato ad interpellare il Dipartimento di Giustizia, sostenendo che l’accordo rischiava di creare un monopolio de facto nel campo dei libri elettronici, garantendo a Google una posizione dominante del tutto incompatibile con la normativa antitrust.

Adesso, dopo settimane di sussurri, il Dipartimento si è mosso in modo ufficiale, inviando delle richieste formali (i cosiddetti civil investigative demands ) a diverse degli attori tra cui la stessa Google, le associazioni di rappresentanza di editori e autori nonché alcuni grandi gruppi. A rivelarlo al NYT è stato l’avvocato Michael J. Boni dello Studio Boni & Zack, che ha seguito le negoziazioni per conto del sindacato degli autori.

“Stanno richiedendo una grande quantità di informazioni – dice il legale – e questo segnala che sono fermamente intenzionati ad indagare sulle implicazioni antitrust della faccenda”. L’apertura dell’indagine, spiegano gli addetti ai lavori, potrebbe non tradursi in un’azione di opposizione all’accordo da parte del governo. Ma quasi sicuramente, per altro verso, comporterà dei ritardi nel processo di approvazione dello stesso.

Secondo uno dei manager delle aziende coinvolte, contattato in forma riservata dal Wall Street Journal , il DOJ starebbe richiedendo documenti riguardanti le politiche di prezzo, le strategie di posizionamento sul mercato dei testi digitali e tutti gli scambi informativi realizzati tra le parti durante le negoziazioni. “È evidente che le ricerche del Dipartimento sono focalizzate su Google” spiega la fonte “E si tratta di una richiesta documentale a largo raggio”.

Ma Google non resta a guardare. Mercoledì prossimo, racconta il Wall Street Journal , il capo dell’ufficio legale di BigG David Drummond volerà a Washington per difendere le ragioni dell’accordo in una riunione congiunta con decisori pubblici e detrattori. E più o meno in contemporanea, all’altro capo degli Stati Uniti, una squadra di ingegneri e manager Google terrà un meeting con giornalisti ed esperti di tecnologia “per illustrare le modalità di funzionamento del progetto e tutte le cose fatte per promuovere la concorrenza”, come ha dichiarato uno dei portavoce dell’azienda.

“Date le nostre dimensioni e l’impatto delle nostre azioni” ha dichiarato lunedì Eric Schmidt “trovo normale che siamo soggetti a controllo da parte delle autorità pubbliche. Me lo aspetterei da qualsiasi governo. Non voglio dire che siamo felici o tristi per questo, ma lo trovo normale”.

La decisione sull’ammissibilità dell’accordo è affidata al giudice Denny Chin della Corte Distrettuale Federale di Manhattan, che dovrebbe tenere un’udienza nel settembre prossimo. Ma con le indagini del governo andate più avanti di quanto non so pensasse, spiega al NYT l’avvocato specializzato in questioni antitrust Gary Reback, c’è il rischio che queste notizie pesino “come un macigno sulle decisioni del giudice incaricato del caso. È difficile pensare che un magistrato possa avallare l’accordo mentre ci sono delle inchieste federali in corso”.

Nel corso degli ultimi mesi, BigG si è trovata sotto lo sguardo delle autorità antitrust anche per i possibili conflitti di interesse collegati alla presenza del suo amministratore delegato nel board di Apple.

Giovanni Arata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • LROBY scrive:
    anche io Think Different..
    Nonostante non abbia un Mac (semplicemente perchè non mi interessa) anche io "think different".. e ciò nonostante io usi solamente pc (dai netbook ai nasalike, tipo i rotowash se vi ricordate la vecchissima pubblicità ;) )LROBY
  • bafus scrive:
    Apple, ancora think different
    Ogni volta che ci si mette a parlare di sistemi operativi salta fuori quello meglio dell'altro, patetico.Utilizzo abitualmente OSX, utilizzo sempre piu' spesso anche WINZOZ e raramente ubuntu. Trovo che le maniglie delle porte a scuola, quelle tonde, siano le migliori. Piu' ergonomiche, pratiche e ti evitano i fastidi di impigliarti quando sei di corsa. Nonostante questo a casa ho le maniglie tradizionali..Credo per un fattore estetico. Quindi mi ritrovo in casa quello che non vorrei ma ci convivo. I computer sono solo dei strumenti di lavoro ma hanno dalla loro orde di pazzi pronti a diffenderli piu' forse delle loro madri.Vorrei essere un guru in tutte le piattaforme per sapere la verita' ma temo che alla fine ho anche buttato la mia vita dalla finestra per cercare di capire se sia meglio un mac o un pc. A malinquore pago i soldi per un mac, avendone pochi, ma poi penso ai santi che tiro quando utilizzo un pc o le XXXXXXXture quando strappo una camicia che mi si e' impigliata ancora una volta...
    • Cesare Malaguti scrive:
      Re: Apple, ancora think different
      Io ho le maniglie tradizionali e non mi ci impiglio mai. Quelle tonde invece devo slogarmi il polso per girarle.
      • bafus scrive:
        Re: Apple, ancora think different
        :-)donne e uominimacchine e motopc contro mac...... ed ora in anteprima mondiale:maniglie tonde VS maniglie tradizionali :-)
        • Cesare Malaguti scrive:
          Re: Apple, ancora think different
          Son meglio le maniglie tradizionali. Sfido chiunque a sostenere il contrario.
      • ruppolo scrive:
        Re: Apple, ancora think different
        - Scritto da: Cesare Malaguti
        Io ho le maniglie tradizionali e non mi ci
        impiglio mai. Quelle tonde invece devo slogarmi
        il polso per
        girarle.Ma infatti non girano, per questo ti sloghi il polso. Infatti si chiamano "pomelli", non "maniglie".
        • Aieie Brazo scrive:
          Re: Apple, ancora think different

          A malinquorePerdiana! Passi lo strafalcione sui verbi, ma questo no... Ad ogni modo (errori a parte) hai ragione.
  • Leobian scrive:
    Leopard=Deian?
    Premetto che non sono un appassionato di apple, venendo dal mondo dei pc, utilizzo prevalentemente linux e occasionalmente windows. Ho avuto di recente l'opportunità di avere tra le mani un mac, e, con mia grande sorpresa mi sono accordo che i comandi dell shell sono asolutamente identici a quelli di linux, e con le specificità di debian e dunque di ubuntu... cosa significa questo? Che Mac OS X altri non è una bella carrozzeria marchiata Apple che gira su un motore di nome Linux? questo spiega l'enorme sviluppo di ubuntu di uesti ultimi tempi? Ma la cosa è legale? Intendo, è posibile utilizzare un codice Open Source per vendere un prodotto e trarne un lauto margine di profitto?
    • Tont scrive:
      Re: Leopard=Deian?
      No, veramente OS X è derivato da freeBSD, un fork originale di Unix, poi Apple si è cimentata nel creare interfacce a prova di utonti è un altro paio di maniche :P
    • pietro scrive:
      Re: Leopard=Deian?
      - Scritto da: Leobian
      Premetto che non sono un appassionato di apple,
      venendo dal mondo dei pc, utilizzo
      prevalentemente linux e occasionalmente windows.
      Ho avuto di recente l'opportunità di avere tra le
      mani un mac, e, con mia grande sorpresa mi sono
      accordo che i comandi dell shell sono
      asolutamente identici a quelli di linux, e con le
      specificità di debian e dunque di ubuntu... cosa
      significa questo? Che Mac OS X altri non è una
      bella carrozzeria marchiata Apple che gira su un
      motore di nome Linux? questo spiega l'enorme
      sviluppo di ubuntu di uesti ultimi tempi? Ma la
      cosa è legale? Intendo, è posibile utilizzare un
      codice Open Source per vendere un prodotto e
      trarne un lauto margine di
      profitto?Leopard non è linux è free bsdLeopard ha ottenuto la certificazione UNIX 03 (linux no, è solo Unix like) http://arstechnica.com/apple/news/2007/08/mac-os-x-leopard-receives-unix-03-certification.ars
    • markoer scrive:
      Re: Leopard=Deian?
      A parte il fatto che forse usi Linux ma non lo conosci - ovviamente è possibile vendere l'Open Source e diventare stramiliardari - perché mai l'Open Source dovrebbe essere gratuito? dove sta scritto?Comunque stai semplicemente usando una shell BASH, che è ovviamente la stessa per qualsiasi Unix o Linux che la utilizzi.Se peró ci hai passato più di 5 minuti avrai notato che il filesystem è completamente diverso da Linux...Cordiali saluti
    • nome e cognome scrive:
      Re: Leopard=Deian?

      asolutamente identici a quelli di linux, e con leSono i comandi unix... macos schif è scopiazzato da BSD perchè Apple in 20 anni non è riuscita a far funzionare un multitasking decente.
      cosa è legale? Intendo, è posibile utilizzare un
      codice Open Source per vendere un prodotto e
      trarne un lauto margine di
      profitto?No ma visto che macosx è closed source nessuno potrà mai dimostrare quanta GPL ci sia dentro...
      • bibop scrive:
        Re: Leopard=Deian?
        ahahhahahahaah perche' invece di fare umorismo da ignorantello in materia non ti documenti?!i comandi della cli di osx sono quelli della shell bash e fino a 10.3 era la tcsh.. le shell sono programmi che interpretano input testuali...su osx sono closed source le parti portate da mac os 9 (carbon ecc), quelle originali di openstep(cocoa) e aqua la parte open e' qua... http://www.opensource.apple.com/release/mac-os-x-1057/ritenta e documentati prima di parlare di qualcosa che non conosci...
        • ettore trope scrive:
          Re: Leopard=Deian?
          NON PROPRIO...in particolare:FONTE http://www.fsf.org/licensing/essays/apsl.html/view-----------------------------------------------------------FSF's Opinion of the Apple Public Source License (APSL) 2.0The FSF now considers the APSL to be a free software license with two major practical problems, reminiscent of the NPL: * It is not a true copyleft, because it allows linking with other files which may be entirely proprietary. * It is incompatible with the GPL.For this reason, we recommend you do not release new software using this license; but it is ok to use and improve software which other people release under this license.----------------------------------------------------------LEGGENO LA LISTA DI QUELLO CHE VIENE RILASCIATO COME "OPENSOURCE" DA PARTE DI APPLE SI NOTA CHE LA MAGGIOR PARTE E' RILASCIATA COME LICENZA APSL CHE LA STESSA FREE SOFTWARE FOUNDATION CONSIDERA INCOMPATIBILE CON LA GPL...FONTE http://www.opensource.apple.com/release/mac-os-x-1057/QUINDI RESTA "L'AMBIGUITA'" DI APPLE NEI CONFRONTI DELL'OPEN SOURCE...SE LO DICE LA FSF CI SARA' UN MOTIVO!!!"For this reason, we recommend you do not release new software using this license"
          • bibop scrive:
            Re: Leopard=Deian?
            infatti non ho scritto che darwin e' rilasciato con licenza gpl... non ho neanche scritto sotto che licenza sono utilizzabili i sorgenti disponibili di osx... ho fatto una lista approssimativa delle parti closed...come la FSF consideri la APSL non mi interessa loro hanno da promuovere la GPL... molto spesso mi hanno dato l'impressione di fare dichiarazioni squisitamente "politiche" e "ideologiche" e poco attinenti alla realta' ma nn entro nel merito perche' nn conosco l'argomento approfonditamente...
          • ettore trope scrive:
            Re: Leopard=Deian?
            no l'importante e' che sia chiaro che quando si parla di "open source" per Apple si sta parlando per lo piu' di codice sorgente rilasciato con una licenza che vincola molto alla parte closed del codice sorgente.d'altra parte si puo' capire la necessita' dell'azienda...ma bisogna cmq considerare come non sia un rapporto completamente aperto.quello che e' rilasciato sotto gpl e' pur sempre minoranza...la loro licenza e' un compromesso perche' effettivamente basandosi su quella tecnologia devono pur restituire qualcosa alla comunita'da cui hanno preso.
          • bibop scrive:
            Re: Leopard=Deian?
            vero ma un conto e' dire apple vincola i suo codice oper a quello closed (legittimo e vero) un conto e' scrivere che non si potra' mai sapere quanta "GPL" c'e' dentro (stupidaggine),quello che e' rilasciato sotto APSL e' la parte bsd di osx l'i/o kit il kernel... senza considerare che l'attuale APSL e' considerata una free software licence da FSF.poi io metto anche sulla bilancia il bene che ha fatto apple alla "comunita'" e nn solo per il codice o per la definizione di cosa sia un personal computer desktop ma anche per lo slancio.. o il calcio nel cu|o se preferisci, che apple ha dato a mozilla foundation e al suo gecko... firefox e' nato da quella batosta chiunque usa firefox oggi dovrebbe ringraziare apple quando ha scelto khtml nel 2002 :P
          • marco scrive:
            Re: Leopard=Deian?
            ora divertiti a fare la contahttp://www.opensource.apple.com/release/mac-os-x-1057/
      • marco scrive:
        Re: Leopard=Deian?
        - Scritto da: nome e cognome

        asolutamente identici a quelli di linux, e con
        le

        Sono i comandi unix... macos schif è scopiazzato
        da BSD perchè Apple in 20 anni non è riuscita a
        far funzionare un multitasking
        decente.
        Scopiazzato...eh tu le sai tutte eh.Che pataccaro!

        cosa è legale? Intendo, è posibile utilizzare un

        codice Open Source per vendere un prodotto e

        trarne un lauto margine di

        profitto?

        No ma visto che macosx è closed source nessuno
        potrà mai dimostrare quanta GPL ci sia
        dentro...della serie "anche oggi scrivo senza sapere di che vo cianciando" ;-) ormai ci ha abituati ad ogni genere di stuidata.http://www.opensource.apple.com/release/mac-os-x-1057/e più in generale: http://www.opensource.apple.com/E se tu la smettessi di continuare a postare a ripetizione una marea di stupidaggini.
    • Enjoy yourself scrive:
      Re: Leopard=Deian?
      - Scritto da: Leobian
      Premetto che non sono un appassionato di apple,
      venendo dal mondo dei pc, utilizzo
      prevalentemente linux e occasionalmente windows.
      Ho avuto di recente l'opportunità di avere tra le
      mani un mac, e, con mia grande sorpresa mi sono
      accordo che i comandi dell shell sono
      asolutamente identici a quelli di linux,ormai è dal 2000... più indietro se consideri anche NeXT...
      e con le
      specificità di debian e dunque di ubuntu... cosa
      significa questo? Che Mac OS X altri non è una
      bella carrozzeria marchiata Apple che gira su un
      motore di nome Linux? No: è Unix BSD con una valangata di roba sopra (Cocoa, Quicktime, AQUA, ecc...)
      questo spiega l'enorme
      sviluppo di ubuntu di uesti ultimi tempi?no
      Ma la
      cosa è legale? Intendo, è posibile utilizzare un
      codice Open Source per vendere un prodotto e
      trarne un lauto margine di profitto?Nessuna licenza è violata: la parte "presa" da BSD è rilasciata da Apple in modo altrettanto free (cerca darwin). La parte "closed" è di per se "closed". Ci sono poi diverse parti sviluppate/migliorate come Open direttamente da Appleparti da qui:http://www.opensource.apple.com/
  • CSOE scrive:
    Think Rich
    Più che different. E fanno bene, fino a che è possible è sempre meglio fare cose belle che costano un po' di più, che fare ciarpame gratis per le masse.
  • The_GEZ scrive:
    Different ?
    Ciao a Tutti !Ma solo a me sembra starno che comperare computer tutti uguali e non configurabili dall' utente, con lo stesso sistema operativo sia ... hmm ... different ?
    • Enjoy yourself scrive:
      Re: Different ?
      beata ignoranza
    • bibop scrive:
      Re: Different ?
      - Scritto da: The_GEZ
      tutti uguali e non configurabili dall' utente,
      con lo stesso sistema operativo sia ... hmm ...
      different ?e questa da dove l'hai tirata fuori? i computer apple sono quelli dove hai piu' opzioni di scelta in assoluto... opzioni legalie cmq in questo specifico contesto e' l'approccio di apple alla presentazione dei suoi prodotti che e' differente...
      • The_GEZ scrive:
        Re: Different ?
        Ciao !
        i computer apple sono quelli dove hai piu'
        opzioni di scelta in assoluto... opzioni
        legaliEh ?Magari un giorno questa ce la spieghi ..."legali" ... mah ! :o-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 giugno 2009 21.16-----------------------------------------------------------
        • lellykelly scrive:
          Re: Different ?
          che ci metti l'os che vuoi.si, pure quello che ha preso spunto da unix.
          • bibop scrive:
            Re: Different ?
            tutti gli os attuali che nn sono windows (e anche quello qualcosina...) hanno preso spunto da unix
        • bibop scrive:
          Re: Different ?
          gli unici pc che possono legalmente fare il boot da macosx sono i pc di apple... (che poi molte schede madri gigabyte ed altre siano pressoche' "direttamente" supportate da apple e' un altro discorso) sui quali fai girare praticamente tutti gli os "desktop" dai bsd ai windows agli gnu/linux eccecc...
      • nome e cognome scrive:
        Re: Different ?

        i computer apple sono quelli dove hai piu'
        opzioni di scelta in assoluto... opzioni
        legaliGiusto sui mac ha un opzione in più: su tutti gli altri pc non ci puoi installare macosx perchè apple non te lo lascia fare... una cosa positiva insomma... speriamo che ci pensino presto anche gli altri.
        e cmq in questo specifico contesto e' l'approccio
        di apple alla presentazione dei suoi prodotti che
        e'
        differente...Think marketing!
        • bibop scrive:
          Re: Different ?
          - Scritto da: nome e cognome

          i computer apple sono quelli dove hai piu'

          opzioni di scelta in assoluto... opzioni

          legali

          Giusto sui mac ha un opzione in più: su tutti gli
          altri pc non ci puoi installare macosx perchè
          apple non te lo lascia fare...

          una cosa positiva insomma... speriamo che ci
          pensino presto anche gli altri.caro mio contestualizzare una risposta alla frase che l'ha generata mai?stavamo parlando del fatto che sia giusto o meno che apple mantenga la piattaforma macintosh "privata" o della strapu||anata del dire che i mac sono tutti con lo stesso sistema operativo come fosse una costrizione e non ci fossero possibilita' e alternative? gli altri potrebbero pensarci certo offrendo un sistema bsd/linux customizzato... microsoft non puo' pensarci... microsoft lavora per spargere il piu' possibile windows e per mantenere il cliente dipendente da loro... e' la loro strategia di marketing da 25 anni

          e cmq in questo specifico contesto e'
          l'approccio

          di apple alla presentazione dei suoi prodotti
          che

          e'

          differente...

          Think marketing!perche' di cosa stavamo parlando? di tecnologia? di di beneficienza?? oppure dell'approccio alla comunicazione aziendale? e quello di apple si da il caso sia piu' unico che raro visto che solitamente nel settore si fanno grandi proclami per poi perder pezzi qua e la in corso d'opera....
    • ruppolo scrive:
      Re: Different ?
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Ma solo a me sembra starno che comperare computer
      tutti uguali e non configurabili dall' utente,
      con lo stesso sistema operativo sia ... hmm ...
      different
      ?Mica l'ho capita... mi spieghi meglio?
    • Cesare Malaguti scrive:
      Re: Different ?
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Ma solo a me sembra starno che comperare computer
      tutti uguali e non configurabili dall' utente,
      con lo stesso sistema operativo sia ... hmm ...
      different
      ?A livello di hardware sono sicuramente meno configurabili dei pc. Sul livello del sistema operativo, oltre a lasciarti usare Mac OS, non c'è differenza alcuna rispetto a un pc normale (perchè si tratta di un pc normale). Quindi se non hai intenzione di usare Mac OS e di procurarti tutti i programmi che girano su Mac OS, direi che non ha molto senso pagare di più l'hardware per poi usarci sopra Windows o Linux. Senza contare che sì, come dici tu, usare pc tutti uguali (perchè fisicamente sono tutti uguali) contraddice in parte il "pensare differente" tanto sbandierato dai macachi.
  • Ciwawa scrive:
    Anche il prezzo è pensato diversamente
    L'articolo dimentica di dire che Snow Leopard sarà venduto a $29 per chi ha già Leopard (cioè praticamente tutti i mac venduti negli ultimi 3 anni). Inoltre chi compra il mac adesso e ottiene così leopard preinstallato, avrà snow leopard al solo costo delle spese di spedizione (8 euro). Anche questa è una cosa in controcorrente rispetto a microsoft, che venderà Windows 7 ai soliti prezzi da capogiro, soprattutto per le versioni "high-end".
    • Er Puntaro scrive:
      Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
      La Apple vive di hardware. Mac OS serve per vendere hardware. Se vendessero il sistema con la stessa politica di Microsoft, perderebbero clienti. Apparentemente fanno prezzi popolari sul system, ma alla fine lo paghi tutto (aggiornamenti inclusi) quando acquisti il computer.
      • marco scrive:
        Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
        - Scritto da: Er Puntaro
        La Apple vive di hardware. Mac OS serve per
        vendere hardware. Se vendessero il sistema con la
        stessa politica di Microsoft, perderebbero
        clienti.Veramente è MS che ha una politica tutta sua dei prezzi spropositati, indipendentemente dal fatto che uno vende hw&sw o solo sw.Se sei monopolista e hai creato la tua clientela che è vincolata il gioco è fatto. Apparentemente fanno prezzi popolari sul
        system, ma alla fine lo paghi tutto
        (aggiornamenti inclusi) quando acquisti il
        computer.Apparentemente non ti sei accorto che hanno detto che Snow leopard è ufficilamente un aggiornamento/ottimizzazione di leopard (e anche il nome lo indica) e quindi considerano giusto far pagare ai clienti che hanno già leopard solo 29$ invece di 129.Ora, francamente non ho letto cosa farà MS con Seven, ma dubito che l'aggiornamento a Seven, che è poi quello che doveva essere vista, sarà gratuita.
        • Suor Gertrude scrive:
          Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
          - Scritto da: marco
          Veramente è MS che ha una politica tutta sua dei
          prezzi spropositati, indipendentemente dal fatto
          che uno vende hw&sw o solo
          sw.
          Se sei monopolista e hai creato la tua clientela
          che è vincolata il gioco è
          fatto.E questo non vale per Apple che vende la stessa monnezza di hardware a prezzi più cari della controparte perchè ha un suo parco clienti vincolati dal system a dal software che ci gira sopra?
          Apparentemente non ti sei accorto che hanno detto
          che Snow leopard è ufficilamente un
          aggiornamento/ottimizzazione di leopard (e anche
          il nome lo indica) e quindi considerano giusto
          far pagare ai clienti che hanno già leopard solo
          29$ invece di
          129.

          Ora, francamente non ho letto cosa farà MS con
          Seven, ma dubito che l'aggiornamento a Seven, che
          è poi quello che doveva essere vista, sarà
          gratuita.Probabilmente lo venderà ad un prezzo che non converrà comprarlo. Di contro trovi dei pc che costano poco più che l'aggiornamento di Windows e ti porti a casa una postazione nuova di pacca con l'ultima versione preinstallata. E parlo di cifre che partono da 350-400 euro, mica 1000 e passa.
          • Pino Scintilla scrive:
            Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
            - Scritto da: Suor Gertrude
            E questo non vale per Apple che vende la stessa
            monnezza di hardware a prezzi più cari della
            controparte perchè ha un suo parco clienti
            vincolati dal system a dal software che ci gira
            sopra?Vincolato? Stai scherzando?Ti sto scrivendo da un "vecchio" MacMini PPC G4 con Ubuntu 9.04 e senza Mac OSXNon mi sembra di essere vincolato....Ciao
        • lroby scrive:
          Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
          - Scritto da: marco
          Apparentemente non ti sei accorto che hanno detto
          che Snow leopard è ufficilamente un
          aggiornamento/ottimizzazione di leopard (e anche
          il nome lo indica) e quindi considerano giusto
          far pagare ai clienti che hanno già leopard solo
          29$ invece di
          129.ma quanto costerà Snow Leo a chi non possiede Leopard? ad esempio quando comprerai un nuovo Mac? probabilmente i soliti 129 euro come il vecchio Leo.. e Vista 64bit Home basic Oem (acquistato con un pc assemblato) costa 99 euro.. quindi + o - i prezzi coincidono (non sarebbe corretto paragonare SL che è per mac casalinghi con la Business o Ultimate di un s.o. MS essendo questi destinati ad uso aziendale,ad esempio xchè i pc devono essere inseriti in un dominio AD
          Ora, francamente non ho letto cosa farà MS con
          Seven, ma dubito che l'aggiornamento a Seven, che
          è poi quello che doveva essere vista, sarà
          gratuita.perchè se Snow Leo costerà 29$ come upgrade, 7 upgrade dovrebbe essere gratis, considerando che MS non ci ha guadagnato NULLA sul hardware (che NON è della MS) che gli utenti hanno comprato?LROBY
          • Diego scrive:
            Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
            Intanto qua partono i pop-up! Su PI! Mai sucXXXXX!!! Quanto profetizzato da alcuni mesi addietro, sta avendo inizio. Sopravviverà questo post (decisamente OT) alla nuova intollerante censura di PI?(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
          • logicaMente scrive:
            Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: marco

            Apparentemente non ti sei accorto che hanno
            detto

            che Snow leopard è ufficilamente un

            aggiornamento/ottimizzazione di leopard (e anche

            il nome lo indica) e quindi considerano giusto

            far pagare ai clienti che hanno già leopard solo

            29$ invece di

            129.
            ma quanto costerà Snow Leo a chi non possiede
            Leopard? ad esempio quando comprerai un nuovo
            Mac? probabilmente i soliti 129 euro come il
            vecchio Leo..La domanda ha poco senso: i mac recenti hanno quasi tutti Leopard: ci sono arrivati di serie o hanno avuto l'upgrade per chi li ha acquistati poco prima dell'uscita dell'attuale SO. Restano fuori solo coloro che, avendo Tiger, hanno evitato di passare a Leopard per vari motivi: non credo che saranno in molti a fare tale passo.

            e Vista 64bit Home basic Oem (acquistato con un
            pc assemblato) costa 99 euro.. quindi + o - i
            prezzi coincidono (non sarebbe corretto
            paragonare SL che è per mac casalinghi con la
            Business o Ultimate di un s.o. MS essendo questi
            destinati ad uso aziendale,ad esempio xchè i pc
            devono essere inseriti in un dominio
            ADInfatti non sarebbe corretto paragonarli. Con SL potrai direttamente accedere ad un server exchange senza bisogno di altro, dall'altra parte per avere le stesse funzionalità ci vorrà almeno una licenza di Office Basic (la basic ha alcune limitazioni su exchange, ma non ho ancora provato SL e non so se ci saranno limiti analoghi). Lo danno gratis, Outlook? A proposito, esiste Outlook a 64 bit o gira ancora a 32 in emulazione quando lo metti su un sistema a 64?


            Ora, francamente non ho letto cosa farà MS con

            Seven, ma dubito che l'aggiornamento a Seven,
            che

            è poi quello che doveva essere vista, sarà

            gratuita.
            perchè se Snow Leo costerà 29$ come upgrade, 7
            upgrade dovrebbe essere gratis, considerando che
            MS non ci ha guadagnato NULLA sul hardware (che
            NON è della MS) che gli utenti hanno
            comprato?Perchè Leopard funziona, Snow Leopard promette di funzionare meglio a parità di hardware, questo dovrebbe giustificare l'esborso.Perchè MS ha fatto Vista fallato, lo ha fatto pagare a tutti quelli che hanno acquistato un pc negli ultimi due anni e mezzo ed ora che finalmente hanno messo un buon numero di pezze (con un costo più basso rispetto a sviluppare un nuovo SO) lo fanno pagare nuovamente. MS ha già guadagnato incassando anticipatamente i soldi di Settete a tutti i poveretti che si sono ritrovati la vera beta (Vista). Ecco perchè avrebbe senso offrirlo gratis.
          • LROBY scrive:
            Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
            - Scritto da: logicaMente
            Perchè MS ha fatto Vista fallato, lo ha fatto
            pagare a tutti quelli che hanno acquistato un pc
            negli ultimi due anni e mezzo ed ora che
            finalmente hanno messo un buon numero di pezze
            (con un costo più basso rispetto a sviluppare un
            nuovo SO) lo fanno pagare nuovamente. MS ha già
            guadagnato incassando anticipatamente i soldi di
            Settete a tutti i poveretti che si sono ritrovati
            la vera beta (Vista). Ecco perchè avrebbe senso
            offrirlo
            gratis.Ammazza oh, per essere una beta Vista, và alla grande, in poco + di 1 anno (quasi 18 mesi) il mio 64 bit si è freezato una sola volta, per colpa mia, non ha mai rallentato, ci sono pure alcuni programmi che girano nativamente a 64bit e per il momento essendo 7 RC solamente in versione ULTIMATE, il mio vista Home Basic gira pure più velocemente rispetto all'attuale 7 (essendo appunto una Ultimate)ed onestamente devo dire che anche a livello di esperienza utente preferisco sempre Vista, non mi piacciono alcune implentazioni che hanno effettuato su 7, a cominciare da IE8 (uso tranquillamente IE7 e mi trovo alla grande)ah, anche tutti quelli a cui ho reinstallato vista64 al posto della loro versione 32bit preinstallata si trovano molto bene LROBY
          • logicaMente scrive:
            Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
            - Scritto da: LROBY
            Ammazza oh, per essere una beta Vista, và alla
            grande, in poco + di 1 anno (quasi 18 mesi) il
            mio 64 bit si è freezato una sola volta, per
            colpa mia, non ha mai rallentato,Da come lo ribadisci ogni volta, sembra che anche tu la veda come un'eccezione piuttosto che la regola.
            ci sono pure
            alcuni programmi che girano nativamente a 64bitNotevole, veramente. ;)
            e
            per il momento essendo 7 RC solamente in versione
            ULTIMATE, il mio vista Home Basic gira pure più
            velocemente rispetto all'attuale 7 (essendo
            appunto una
            Ultimate)Oddio, non dirlo troppo in giro, questo non depone poi così bene per Settete!
        • lroby scrive:
          Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
          - Scritto da: marco
          Ora, francamente non ho letto cosa farà MS con
          Seven, ma dubito che l'aggiornamento a Seven, che
          è poi quello che doveva essere vista, sarà
          gratuita.da una certa data in poi (che ora non ricordo e che non ho tempo di cercare) sarà disponibile l'upgrade gratuito a 7 di alcune delle licenze di Vista vendute con i pc nuovi (NON la home basic purtroppo)LROBY
      • bibop scrive:
        Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
        per la percentuale di mercato che ha windows dovrebbe costare meno di macosx... molto meno... specialmente le versioni castrate... e visto il flop universale di vista dovrebbero scusarsi e dare sette (poi sara' questa panacea.. bho vedremo quando esce sugli scaffali...) a 10 euro a tutti quelli che si sono trovati vista sul pc negli ultimi 2 anni e che nn hanno potuto fare il downgrade... se sette e' quello che doveva essere vista 2 anni fa allora chi ha comprato vista dovrebbe ricevere sette e un biglietto di scuse firmate da balmer in persona di suo pugno:P
        • lroby scrive:
          Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
          - Scritto da: bibop
          per la percentuale di mercato che ha windows
          dovrebbe costare meno di macosx... molto meno...
          specialmente le versioni castrate... e visto il
          flop universale di vista [CUT]..Sarà anche un flop ma intanto lo reputo il miglior s.o. da usare sui pc (esclusi i netbook troppo bassi di potenza xchè rimane un pò lento.. verificato di persona su un eeepc900 2gb di ram,proverò sul NC20 che è decisamente + performante)LROBY
          • Nicola scrive:
            Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
            - Scritto da: lroby
            Sarà anche un flop ma intanto lo reputo il
            miglior s.o. da usare sui pc (esclusi i netbook
            troppo bassi di potenza xchè rimane un pò lento..
            verificato di persona su un eeepc900 2gb di
            ram,proverò sul NC20 che è decisamente +
            performante)
            LROBYAncora non sono passato ai settaggi per migliorarne le performance, ma a me Vista girà un pò lento. Però quando lavoro dentro i programmi, devo ammettere che questi scheggiano che è una meraviglia.E intanto continuano a comparire inquietanti messaggi di pop-up bloccati. Quello che era PI una volta, sta volgendo definitivamente lungo il viale del tramonto. Un'epoca si sta chiudendo, piano piano, subdolamente. Nella speranza che nessuno avverta il nuovo che avanza. Non resta che accettare pacatamente il rinnovato corso degli eventi.Ohhhh! Edizioni Master, che state combinando!? Non è questo il PI che ci piace a noi!!! Non ce lo potete infarcire di banner, popò-up e pubblicità ingombrante!Ragazzi, organizziamo una rivolta, facciamoci sentire!!!!!!No alla censura!!!!Libbbertàaaaaaaaaaa!!!!
          • bibop scrive:
            Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
            tu sei libero di pensare che vista sia il miglior sistema operativo per pc ma non puoi dire che vista non sia stato un flop planetario...
          • LROBY scrive:
            Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
            - Scritto da: bibop
            tu sei libero di pensare che vista sia il miglior
            sistema operativo per pc ma non puoi dire che
            vista non sia stato un flop
            planetario...per cortesia mi linki la frase esatta dove ho scritto che Vista non è stato un flop? non riesco più a trovarla..LROBY
          • bibop scrive:
            Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
            di grazia era necessario puntualizzare che per te vista e' il miglior sistema operativo per pc quando l'argomento era la diffusione commerciale di vista e il suo costo di licenza rispetto a macosx?anche solo per i numeri dovrebbe costare i quinto... e invece ti infinocchiano con le multilicenze capestro... per informazione osx client ha tutto il necessario per collegarsi ai servizi "aziendali" nn c'e' la versione basic e la home e la business e la pro e la ultimate e la superultimate e la tutto ultimate... anche dando per buono il tuo discorso sui servizi aziendali... dovrebbero essere tre le versioni... home pro e server non 6 escludendo le versioni server...
    • nicola scrive:
      Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
      Ma sie un bimboXXXXXXX? Come fai a parlare di aggressività dei prezzi di Microsoft.. Cioè tutti Apple li trova i clienti così? Dopo aver esborsato 2000 euro per un macbook pro, io mi vergognerei proprio di farmi pagare 29$ per un aggiornamento di un OS... P.S: La Microsoft aggiornerà WIndows Vista Home Premium, Business e Ultimate OEM a Windows 7 gratuitamente, senza essersi presa un solo euro da te per l'hardware
    • markoer scrive:
      Re: Anche il prezzo è pensato diversamente
      Non credo che la versione server di MacOs X costi 29...Cordiali saluti
  • ruppolo scrive:
    Un articolo illuminante
    http://www.appleinsider.com/articles/09/06/11/why_apple_keeps_iphone_specifications_quiet.html
    • FDG scrive:
      Re: Un articolo illuminante
      - Scritto da: ruppolo
      http://www.appleinsider.com/articles/09/06/11/why_apple_keeps_iphone_specifications_quiet.htmlInteressante si. Io mi sono chiesto infatti come avrebbe fatto Apple a mantenere la piattaforma di sviluppo unica in modo che gli utenti con i modelli meno potenti non venissero penalizzati (vale anche il contrario). Alla fine gli sviluppatori devono lavorare per UNA piattaforma. Ad esempio, quando si parla di console, si sa che gli aggiornamenti dell'hardware non sono molto frequenti. E questo permette agli sviluppatori di avere una base consistente e solida su cui lavorare. Apple sembra aver trovato una soluzione valida, un buon compromesso tra la necessità di aggiornare l'hardware e quella di mantenere la compatibilità col software.
  • Linux al tappeto scrive:
    APPLE e LINUX al tappeto
    APPLE fallirà tra non molto visti i prodotti scadenti che fa.Linux neanche lo considerò, quello morirà da soloN00bS
  • FDG scrive:
    Apple dov'è realmente differente?
    Quando pensa un prodotto non lo pensa con un insieme di componenti hardare e software messi assieme in qualche modo, ma come un tutt'uno. Cioè, il prodotto è una certa cosa pensata per risolvere un insieme ben identificato di problemi. Il modo in cui realizzare questa cosa, cioè quali componenti usare, è una conseguenza. Per capire questo, pensate al detto di XXXXXponte: "Don't dissect a frog, build one". Cioè, se volete capire cos'è una rana, non dissezionatela ma provate a costruirne una. Provate a capire quale siano le peculiarità della rana e a ricostruire un oggetto che si comporta come la rana. Cioè, adottate un approccio più sintetico e meno analitico.Chi compra Apple apprezza il risultato di questo modo di procedere. Percepisce il prodotto come qualcosa che va al di la delle mere specifiche tecniche. E' un manufatto con una identità chiara e unitaria (IMHO l'iPhone e l'iPod molto più di un mac).Privileggiare l'approccio sintetico invece che analitico non è una esclusiva di Apple. Tuttavia questo è un approccio che ancora stenta ad affermarsi. Tant'è che non è facile trovare prodotti che non siano banalmente un'accozzaglia di specifiche tecniche che non hanno un'identità unitaria. La ragione è che questo modo di procedere non viene facilmente accettato da gente abituata a ragionare e lavorare in compartimenti stagni, dove ciascuno fa il suo pezzo e poco importa del risultato complessivo, dove la creatività viene guardata con sospetto. Il design del prodotto, inteso in senso lato, quindi non esclusivamente estetico, è un aspetto importante che viene trascurato. Il risultato di questo approccio compartimentato sono prodotti brutti, inutilizzabili, che non sono coerenti, non curati nei dettagli importanti, che non danno soddisfazione nel loro utilizzo (sembra che il piacere provato nell'usare un certo strumento influisca sulla produttività dell'utilizzatore).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 giugno 2009 10.22-----------------------------------------------------------
    • ruppolo scrive:
      Re: Apple dov'è realmente differente?
      - Scritto da: FDG
      Quando pensa un prodotto non lo pensa con un
      insieme di componenti hardare e software messi
      assieme in qualche modo, ma come un tutt'uno.
      Cioè, il prodotto è una certa cosa pensata per
      risolvere un insieme ben identificato di
      problemi.Più che altro "per soddisfare un insieme ben identificato di esigenze".
      Chi compra Apple apprezza il risultato di questo
      modo di procedere. Percepisce il prodotto come
      qualcosa che va al di la delle mere specifiche
      tecniche. E' un manufatto con una identità chiara
      e unitaria (IMHO l'iPhone e l'iPod molto più di
      un
      mac).Esatto.
      Privileggiare l'approccio sintetico invece che
      analitico non è una esclusiva di Apple. Tuttavia
      questo è un approccio che ancora stenta ad
      affermarsi.Al contrario, è l'approccio del 99,999999999% dei prodotti.Il PC è l'unico prodotto al mondo che sfugge a questa razionalità.Il bricolage, infatti, non si propone al pubblico con prodotti finiti.Che sia un divano, un televisore, un frigorifero (prodotti meno complessi di un PC) o una automobile, elicottero o aereo (prodotti più complessi di un PC), tutti vengono sempre pensati, progettati e costruiti nella loro completezza.Il PC è una stortura, resa possibile dal madornale errore di chi lo progettò inizialmente, che non lo brevettò, dando ai cinesi l'opportunità di clonarlo e venderlo a costi alleggeriti dal costo di ricerca e sviluppo. Cosa che non accade in nessun altro contesto. E cosa c'è di meglio di un originale e mille cloni bisognosi di un unico sistema operativo per innescare un monopolio? Bill Gates passava di lì proprio in quel momento e ZAC!, monopolio fu. E tutti ce la prendemmo nel c*lo.
      • FDG scrive:
        Re: Apple dov'è realmente differente?
        - Scritto da: ruppolo
        Al contrario, è l'approccio del 99,999999999% dei
        prodotti.Forse hai ragione. Però è vero che di prodotti complessi come un PC non ce ne sono tanti. E più aumenta la complessità più e facile vedere quanto non vengano pensati. Pensare un asciuga capelli è semplice. Al contrario, i telecomandi delle TV non mi sono mai sembrati questo luminoso esempio di design.
        • ruppolo scrive:
          Re: Apple dov'è realmente differente?
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: ruppolo


          Al contrario, è l'approccio del 99,999999999%
          dei

          prodotti.

          Forse hai ragione. Però è vero che di prodotti
          complessi come un PC non ce ne sono tanti. E più
          aumenta la complessità più e facile vedere quanto
          non vengano pensati.Normale se tali complessi prodotti costano meno di quello che dovrebbero costare.
          Pensare un asciuga capelli è
          semplice. Al contrario, i telecomandi delle TV
          non mi sono mai sembrati questo luminoso esempio
          di
          design.Ovvio, costano quanto un asciugacapelli. Ma mentre per l'asciugacapelli è stata eseguita una ingegnerizzazione adeguata, per il telecomando no.Tornando al PC, purtroppo il prezzo dei PC cinesi, non gravati dal costo di ricerca e sviluppo, hanno abituato i clienti a tale livello di prezzo, rendendo difficoltosa l'evoluzione della specie. Il risultato è che la maggior parte dei PC in vendita è costituita da prodotti in cui vengono tralasciati tutti gli aspetti al di fuori della mother board, altrimenti il prezzo sarebbe come minimo 5 volte più elevato. Anche Apple ha dovuto abbassare la qualità, per restare nel mercato, pur non scendendo oltre un certo livello. Ma ricordo molto bene i modelli prodotti dal 1984 al 1997: i guasti erano un evento più che raro. Oggi, al contrario, è più che raro evitare l'assistenza nel ciclo di vita del computer.Nella mia carriera ho acquistato 14 Macintosh, dal 1986 al 2007. Quelli acquistati prima del 2001 non si sono mai guastati. Quelli acquistati dopo si sono guastati tutti. Fortunatamente il livello di assistenza Apple è di prim'ordine, ma l'effetto PC cinese ha XXXXto la qualità all'intera industria del personal computer.
      • Paracelso scrive:
        Re: Apple dov'è realmente differente?
        - Scritto da: ruppolo

        Il PC è una stortura, resa possibile dal
        madornale errore di chi lo progettò inizialmente,
        che non lo brevettò, dando ai cinesi
        l'opportunità di clonarlo e venderlo a costi
        alleggeriti dal costo di ricerca e sviluppo. Cosa
        che non accade in nessun altro contesto. E cosa
        c'è di meglio di un originale e mille cloni
        bisognosi di un unico sistema operativo per
        innescare un monopolio? Bill Gates passava di lì
        proprio in quel momento e ZAC!, monopolio fu. E
        tutti ce la prendemmo nel
        c*lo.Certo che attaccare un presunto monopolio portando un'argomentazione pro-brevetto è il colmo della gigioneria :-) Dimmi che stavi scherzando ;-)E questo a prescindere dalla diatriba Apple/IBM
        • ruppolo scrive:
          Re: Apple dov'è realmente differente?
          - Scritto da: Paracelso
          Certo che attaccare un presunto monopolioPresunto i miei XXXXXXXX, e scusa il termine.
          portando un'argomentazione pro-brevetto è il
          colmo della gigioneria :-) Dimmi che stavi
          scherzando
          ;-)

          E questo a prescindere dalla diatriba Apple/IBMQuesta è STORIA, che piaccia o meno.
          • Paracelso scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            - Scritto da: ruppolo
            Presunto i miei XXXXXXXX, e scusa il termine.Non mi risulta che MS impedisca ad altri SO di entrare nel mercato, tanto è vero che tu ne usi uno diverso, come faccio io.
            Questa è STORIA, che piaccia o meno.Domanda: se IBM non ha brevettato il PC, per quale motivo si è dovuti ricorrere alla retroingegneria per fare i cloni?In ogni caso, la "storia" mi pare dimostri che un sistema chiuso e brevettato è costoso e si rivolge ad una minoranza di utenti, mentre l'altro prodotto ha reso gli strumenti informatici a buon mercato, disponibili alla grande massa degli utenti ed è diventato lo standard per molte applicazioni, soprattutto in ambito professionale.
          • FDG scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            - Scritto da: Paracelso
            In ogni caso, la "storia" mi pare dimostri che un
            sistema chiuso e brevettato è costoso e si
            rivolge ad una minoranza di utenti...La storia non dimostra questo. Negli anni '80 il PC non era il sistema universale e i costi dell'hardware e del software non era così elevati. Il costo inizialmente alto del mac fu dovuto ad un errore nella definizione del pricing. Jobs voleva un computer meno costoso. Della stessa idea non era il managment di Sculley (fonte: folklore.org). IBM si faceva pagare un sacco per il sul PC in virtù della fama che aveva all'epoca IBM. Ma la stessa cosa non si poteva dire di Atari, Commodore, Apple II, Sinclair e così via continuando per tutti quei produttori di informatica per le masse. Al massimo si può dire che l'esistenza di una piattaforma unica di sviluppo ha avuto qualche impatto sull'evoluzione del mercato del software. Ma relativamente, visto che di software per Amiga, per fare un esempio, ne esisteva parecchio.
          • Paracelso scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            - Scritto da: FDG
            La storia non dimostra questo. Negli anni '80 il
            PC non era il sistema universale e i costi
            dell'hardware e del software non era così
            elevati. Il costo inizialmente alto del mac fu
            dovuto ad un errore nella definizione del
            pricing. Jobs voleva un computer meno costoso.
            Della stessa idea non era il managment di Sculley
            (fonte: folklore.org). IBM si faceva pagare un
            sacco per il sul PC in virtù della fama che aveva
            all'epoca IBM. Ma la stessa cosa non si poteva
            dire di Atari, Commodore, Apple II, Sinclair e
            così via continuando per tutti quei produttori di
            informatica per le masse. Al massimo si può dire
            che l'esistenza di una piattaforma unica di
            sviluppo ha avuto qualche impatto sull'evoluzione
            del mercato del software. Ma relativamente, visto
            che di software per Amiga, per fare un esempio,
            ne esisteva
            parecchio.La mia era una dimostrazione per assurdo che partiva da una premessa sbagliata.Potevo anche scrivere che la storia dimostra che la retroingegneria ha portato alla nascita dei virus informatici.;-)
          • marco scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            Quindi hai dimostrato che la storia non dimostra quello che volevi dimostrare? ;-)
          • Ugo scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            - Scritto da: marco
            Cosa vuoi far dedurre al lettore? Che era poco
            avveduto lui a non usare un sw specifico su mac o
            che non
            esiste?Il lettore deduce da solo.
          • marco scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            - Scritto da: Ugo
            - Scritto da: marco

            Cosa vuoi far dedurre al lettore? Che era poco

            avveduto lui a non usare un sw specifico su mac
            o

            che non

            esiste?

            Il lettore deduce da solo.Si ma può dedurre male se si scrivono ambiguità o errori. E se neghi tale realtà sei in malafede pure tu ;-
          • ruppolo scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            - Scritto da: Paracelso
            E soprattutto vorrei capire perché io in tanti
            anni di utilizzo di Windows non ho mai avuto
            questi problemi. Sarò l'unico
            XXXXX?

            (e bada che oggi sono felice utente linux)Alla luce di quanto hai scritto tra parentesi, si, sei un XXXXX.
          • lroby scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            - Scritto da: ruppolo
            Alla luce di quanto hai scritto tra parentesi,
            si, sei un
            XXXXX.NON ti permettere mai di dare apertamente del "XXXXX" o aggettivi simili in un forum pubblico..so che non è rivolto a me ma la cosa mi dà molto fastidiosei molto maleducato e scortese..e fai odiare ancora di più la tua adorata "mela"LROBY
          • FDG scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            - Scritto da: Paracelso
            E soprattutto vorrei capire perché io in tanti
            anni di utilizzo di Windows non ho mai avuto
            questi problemi. Sarò l'unico XXXXX?Una possibile risposta è che in un mondo di raffreddati il raffreddore non sarebbe percepito come una malattia.E' una battuta.
        • The_GEZ scrive:
          Re: Apple dov'è realmente differente?
          Ciao Paracelso !

          Il PC è una stortura, resa possibile dal

          madornale errore di chi lo progettòIl PC è talmente un stortura ... che il MAC è un normalissimo PC.An no, dimenticavo ... è un normalissimo PC estremamente costoso.
          • Paracelso scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao Paracelso !
            Il PC è talmente un stortura ... che il MAC è un
            normalissimo
            PC.
            An no, dimenticavo ... è un normalissimo PC
            estremamente
            costoso.Ehi, guarda che era Ruppolo che diceva questo, mica io! :-DIo non ho l'abitudine di dire che chi ha avuto una parte fondamentale nel rivoluzionare la storia e la società degli ultimi vent'anni è un XXXXX qualunque che non ha capito niente dell'informatica, non come me che gli so dare lezioni su come fare le cose per bene :-)
      • nome e cognome scrive:
        Re: Apple dov'è realmente differente?

        Il PC è una stortura, resa possibile dal
        madornale errore di chi lo progettò inizialmente,
        che non lo brevettò, dando ai cinesi
        l'opportunità di clonarlo e venderlo a costi
        alleggeriti dal costo di ricerca e sviluppo. Cosa
        che non accade in nessun altro contesto. E cosa
        c'è di meglio di un originale e mille cloni
        bisognosi di un unico sistema operativo per
        innescare un monopolio? Bill Gates passava di lì
        proprio in quel momento e ZAC!, monopolio fu. E
        tutti ce la prendemmo nel
        c*lo.Ma LOL ... praticamente c'è monopolio perchè non c'è stato monopolio, eccezionale.
        • ruppolo scrive:
          Re: Apple dov'è realmente differente?
          - Scritto da: nome e cognome
          Ma LOL ... praticamente c'è monopolio perchè non
          c'è stato monopolio,
          eccezionale.Non è proprio esatto. All'epoca non c'era monopolio perché c'erano molti produttori di personal computer tutti differenti, ognuno con il suo sistema.Il monopolio si è verificato allorché molti produttori iniziarono a produrre le stesse identiche macchine. Poteva essere il PC o qualsiasi altro, poteva essere Microsoft o chiunque altro, il risultato non sarebbe cambiato: un monopolio dettato da chi avesse avuto il sistema operativo pronto per queste macchine.Che poi tale sistema operativo fu rubato e ricettato, è solo un dettaglio che mostra che il comportamento scorretto di una persona non sempre è determinato dal suo arricchimento, ma può essere che ce l'ha nel sangue.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?

            Non è proprio esatto. All'epoca non c'era
            monopolio perché c'erano molti produttori di
            personal computer tutti differenti, ognuno con il
            suo
            sistema.
            Il monopolio si è verificato allorché molti
            produttori iniziarono a produrre le stesse
            identiche macchine. Poteva essere il PC oChe monopolio è se tutti i produttori fanno la stessa cosa? C'è forse un monopolio di linux?
            qualsiasi altro, poteva essere Microsoft o
            chiunque altro, il risultato non sarebbe
            cambiato: un monopolio dettato da chi avesse
            avuto il sistema operativo pronto per queste
            macchine.C'erano decine di sistemi operativi pronti per quelle macchine, su 8086 ci girava unix (xenix di microsoft), ci girava CP/M, ci girava il DOS.
            Che poi tale sistema operativo fu rubato e
            ricettato, è solo un dettaglio che mostra che il
            comportamento scorretto di una persona non sempre
            è determinato dal suo arricchimento, ma può
            essere che ce l'ha nel
            sangue.Dicendo rubato e ricettato stiamo parlando di Apple e xerox giusto? Perchè fino a prova contraria microsoft ha comprato q-dos...
          • ruppolo scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            - Scritto da: nome e cognome

            Non è proprio esatto. All'epoca non c'era

            monopolio perché c'erano molti produttori di

            personal computer tutti differenti, ognuno con
            il

            suo

            sistema.

            Il monopolio si è verificato allorché molti

            produttori iniziarono a produrre le stesse

            identiche macchine. Poteva essere il PC o

            Che monopolio è se tutti i produttori fanno la
            stessa cosa? C'è forse un monopolio di linux?Domanda inutile, visto che la risposta sta poche righe sotto.

            qualsiasi altro, poteva essere Microsoft o

            chiunque altro, il risultato non sarebbe

            cambiato: un monopolio dettato da chi avesse

            avuto il sistema operativo pronto per queste

            macchine.

            C'erano decine di sistemi operativi pronti per
            quelle macchine, su 8086 ci girava unix (xenix di
            microsoft), ci girava CP/M, ci girava il
            DOS.Certo, ma solo uno di questi è stato venduto ad un prezzo che poteva escludere i costi di ricerca e sviluppo, in quanto rubato.

            Che poi tale sistema operativo fu rubato e

            ricettato, è solo un dettaglio che mostra che il

            comportamento scorretto di una persona non
            sempre

            è determinato dal suo arricchimento, ma può

            essere che ce l'ha nel

            sangue.

            Dicendo rubato e ricettato stiamo parlando di
            Apple e xerox giusto? Perchè fino a prova
            contraria microsoft ha comprato
            q-dos...Microsoft ha ricettato il q-dos, non comprato. Questo è il termine legale per chi compra merce rubata. Tim Paterson e Gary Kildall. Cerca informazioni su questi due.Nel frattempo mi dai tu delle informazioni per determinare il furto e ricettazione tra Apple e Xerox, che mi sfugge.
    • helloworld scrive:
      Re: Apple dov'è realmente differente?
      complimenti, è un'ottima analisi.
    • qqqqqq scrive:
      Re: Apple dov'è realmente differente?
      Quante seghe mentali. Chi compra Apple resta fedele al marchio perche' lo accendi e funziona. PUNTO! Fa quel che deve fare e rende piacevole il lavorare: non devi perdere tempo in XXXXXXX. Just works. Non tirate sempre fuori le solite XXXXXXXte.
      • ciarpame detected scrive:
        Re: Apple dov'è realmente differente?
        Per risponderti al meglio va scritto solo questo:"Non tirate sempre fuori le solite XXXXXXXte."- Scritto da: qqqqqq
        Quante seghe mentali. Chi compra Apple resta
        fedele al marchio perche' lo accendi e funziona.
        PUNTO! Fa quel che deve fare e rende piacevole il
        lavorare: non devi perdere tempo in XXXXXXX. Just
        works.


        Non tirate sempre fuori le solite XXXXXXXte.
        • gips scrive:
          Re: Apple dov'è realmente differente?
          mi permetto!ed ecco qui sopra del ciarpame scritto da "ciarpame detected"ed ecco una riga sopra del ciarpane scritto da "gips"e si va avanti cosi...gipsPs: think different nella filosofia, ma non di fatto nei prodotti. cosi la penso io.... ora potete tornare a guerreggiare....saluti!
          • gips2 scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            Potevi anche non permetterti che forse era anche meglio. ;-)
          • gips scrive:
            Re: Apple dov'è realmente differente?
            bhe, dai, stavo trollando un po nella prima parte del messaggio... di solito sono conciliante verso entrambe le fazioni emmeesse ed eppol utilizzandoli entrambi... per lavoro...gips
      • FDG scrive:
        Re: Apple dov'è realmente differente?
        - Scritto da: qqqqqq
        Quante seghe mentali...Sono questioni troppo complicate per te. Lascia perdere. Evita pure di perdere tempo a postare, perché alle provocazioni da troll di solito rispondo con una pernacchia.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 giugno 2009 14.54-----------------------------------------------------------
  • GiNo scrive:
    Articolo Useless
    Chi la pensa come me può quotare qui sotto.
    • attonito scrive:
      Re: Articolo Useless
      - Scritto da: GiNo
      Chi la pensa come me può quotare qui sotto.mmmm... com'e' che non hanno cassato questo post?
  • Lucia Bracci scrive:
    ma non era IBM?
    Think different è il claim di IBM :)
    • Yonah scrive:
      Re: ma non era IBM?
      IBM aveva creato la serie di portatili "ThinkPad".
    • Enjoy yourself scrive:
      Re: ma non era IBM?
      - Scritto da: Lucia Bracci
      Think different è il claim di IBM :)non diciamo eresie, per favore...http://en.wikipedia.org/wiki/Think_Different
    • The Punisher scrive:
      Re: ma non era IBM?
      Lo slogan dei bei tempi andati di IBM era Think! (incluso il punto esclamativo)Famoso negli anni settanta (ed ottanta) pare sia stato creato neglia nni quarantahttp://ed-thelen.org/comp-hist/samp-collection.html#IBM-THINK-SignNegli anni ottanta lo trovavi scritto in nero su sfondo bianco con sotto una bombetta (il cappello, non la cosa che esplode).La campagna Think Different, fra le altre cose, era uno sberleffo abbastanza evidente ad IBM.comunque qui i casi sono due: o sei giovane tu o sto diventando vecchio io, XXXXX la pupazza! :|
      • vodella scrive:
        Re: ma non era IBM?
        - Scritto da: The Punisher
        comunque qui i casi sono due: o sei giovane tu o
        sto diventando vecchio io, XXXXX la pupazza!
        :|Si vede dalla foto: sei rugoso e con i capelli bianchi. La casa di riposo si avvicina.
        • The Punisher scrive:
          Re: ma non era IBM?
          [img]http://immagini.p2pforum.it/out.php/i204892_DonZauker.jpg[/img]
          • TheGynius scrive:
            Re: ma non era IBM?
            Curiosità, visto che chiaramente non è Frank Castle, chi è il personaggio del tuo avatar?
          • bibop scrive:
            Re: ma non era IBM?
            visto che nn ti ha ancora risposto rispondo io :)don zauker ... http://www.donzauker.it/
          • TheGynius scrive:
            Re: ma non era IBM?
            Interessante, e il sito è MOLTO interessante *_*
          • The Punisher scrive:
            Re: ma non era IBM?
            Don Zauker (http://www.donzauker.it), fumetto che compare normalmente sul Vernacoliere (http://www.vernacoliere.com/)
    • Pippo Lacoca scrive:
      Re: ma non era IBM?
      Ma tu ti droghi duro
  • B&G il ritorno scrive:
    Ecco le caratteristiche dell'iPhone
    iPhone 3G S Has a 600 MHz ProXXXXXr, 256MB of RAM, PowerVR SGXChi non avesse visto le nuove funzionalità può vederle qui:http://www.apple.com/iphone/guidedtour/
    • Gurzo2007 scrive:
      Re: Ecco le caratteristiche dell'iPhone
      quoto sono proprio quelli, ovvero gli stessi di samsung omnia e altri...quindi dove sarebbe il think different ke si accenna nell'articolo...il think different c'era prima del passaggio ad intel..ora come hw si è uniformata al mercato
      • nicola scrive:
        Re: Ecco le caratteristiche dell'iPhone
        Confermo, è veramente assurdo che più stanno indietro, più elogiano il think different. Eì evidente che differiscono solo per i prezzi spropositati e perchè hanno una clack di bimbiXXXXXXX figli di papà. Samsung,a Luglio 2008 (un anno fa) mise in commercio Omnia, con le stesse caratteristiche.
        • ruppolo scrive:
          Re: Ecco le caratteristiche dell'iPhone
          - Scritto da: nicola
          Confermo, è veramente assurdo che più stanno
          indietro, più elogiano il think different. Eì
          evidente che differiscono solo per i prezzi
          spropositati e perchè hanno una clack di
          bimbiXXXXXXX figli di papà. Samsung,a Luglio 2008
          (un anno fa) mise in commercio Omnia, con le
          stesse
          caratteristiche.Ecco un altro troll da togliere di mezzo.Questo me lo sbrigo velocemente:L'Omnia HD, quello che "ha le stesse caratteristiche", è stato annunciato il 18 Febbraio 2009:http://en.wikipedia.org/wiki/Samsung_Omnia_HDEd e stato distribuito a partire dal 26 Maggio 2009, ovvero SEDICI GIORNI FA:http://www.spaziocellulare.com/News/2009/05/27/omnia-hd-terza-video-pillola-e-quinto-video-tutorial-e-compatibile-con-lovi-store-lo-usa-anche-il-direttore-della-symbian-foundation/Tornatene da dove sei venuto.
      • Gurzo2007 scrive:
        Re: Ecco le caratteristiche dell'iPhone
        rettifico..intendevo l'omnia hd, e anke altri dispositivi in comercio nella stessa fascia di prezzo
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco le caratteristiche dell'iPhone
      Volevo solo segnalare per quanto si diceva del formato chiuso. Perchè per vedere il video pubblicitario informativo dell'iphone dovrei installarmi l'ultima versione di quicktime? Un programma per guardare un sito?E non ditemi che serve ad altro perchè i video quicktime non li usa più nessuno in internet, e se lo fa sono per scopi particolari che esulano dalla semplice navigazione in internet.
  • lellykelly scrive:
    uè, figo sto blog!
    Windows7
    • Enjoy yourself scrive:
      Re: uè, figo sto blog!
      - Scritto da: lellykelly
      Windows7?
    • FDG scrive:
      Re: uè, figo sto blog!
      - Scritto da: lellykelly
      Windows7Ma dov'è il moderatore?
      • attonito scrive:
        Re: uè, figo sto blog!
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: lellykelly


        Windows7

        Ma dov'è il moderatore?impegnato a XXXXre i commenti critici nei confronti della qualita' degli articoli di PI. invece, i flame restano intoccati (servono a rankare)
  • Enjoy with Us scrive:
    Innovazione e Apple...
    Apple sicuramente ha introdotto oggetti innovativi nella sua lunga storia, anche l'Iphone è sicuramente una rivisitazione riuscita degli smartphone precedenti... tuttavia:1. Apple ha sempre praticato prezzi elevati. Oggi ha semplicemente limato dei prezzi che ormai erano insostenibili anche per un macfanatico!2. Ha sempre cercato soluzioni hardware/software il più possibile closed, ricordo che il passaggio a componenti standard intel è stata legata a mere necessità di sopravvivenza di Apple stessa.3. In molti casi ha fatto dei grossolani errori di valutazione, che ad esempio anni addietro la spinsero sull'orlo del fallimentoOggi si presenta con una rivisitazione dei suoi notebook, dove ha reintrodotto una firewire a furore di popolo e dove ha tuttavia eliminato la express card a favore di un lettore di SD! Ma siamo impazziti? Vi rendete conto che preclude questo ogni possibilità di espansione di un portatile, era così impossibile tenere sia lo slot express card che lo slot SD? Scommetto che adesso ci sarà la solita fila di macfanatici pronti a sostenere come la cosa sia giusta e buona!Anche la nuova batteria.... ma era proprio indispensabile farla non removibile?Quanto all'Iphone, in questa ultima incarnazione non vedo proprio nulla di rivoluzionario e i prezzi invece continuano a rimanere molto alti, sbaglierò, ma non credo proprio che questa volta ci sarà la corsa all'Iphone, chi lo voleva l'ha già acquistato e il modello nuovo non sembra offrire caratteristiche tanto migliori da ricercarne la sostituzione e chi si prenderebbe il modello vecchio per uno sconto di 100 euro?Aggiornamento... pare che effettivamente anche i vecchi Iphone potranno finalmente con il nuovo OS 3.0 godere di software di navigazione attivahttp://www.hwupgrade.it/news/multimedia/navigazione-gps-su-iphone-anche-da-navigon_29268.htmlalmeno così si evince da quello che dice navigon, che al pari di Tom Tom dovrebbe rilasciare presto le sue mappe.Sarà interessante vedere test indipendenti per verificare se tali mappe asranno pienamente funzionali o soffriranno di imprecisioni e ritardi (sul vecchio Iphone), a causa del sistema GPS che ha notoriamente una sensibilità non al top.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2009 10.23-----------------------------------------------------------
    • lellykelly scrive:
      Re: Innovazione e Apple...
      devi vedere queste cose sotto un'altra ottica. l'ottica del mouse ad un solo tasto, anzi, il bottone non si deve proprio vedere.
      • qqqqqq scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: lellykelly
        devi vedere queste cose sotto un'altra ottica.
        l'ottica del mouse ad un solo tasto, anzi, il
        bottone non si deve proprio
        vedere.Infatti chi compra un mac va in bestia per il mouse con 1 tasto. Vende tutto e si compra un turboventola con Vista e mouse a 7 tasti. Sinistro, centrale, destro, tasto laterale destro e sinistro e tastino extra dietro la rotellina, ovviamente anch'essa cliccabile. E 2 diodi laser per aumentare la velocita' e precisione del clicking.
    • B&G il ritorno scrive:
      Re: Innovazione e Apple...

      1. Apple ha sempre praticato prezzi elevati.Anche una Ferrari costa più di una 5oo.
      2. Ha sempre cercato soluzioni hardware/software
      il più possibile closed,E quale sarebbe il problema?
      3. In molti casi ha fatto dei grossolani errori
      di valutazione, che ad esempio anni addietro la
      spinsero sull'orlo del
      fallimentoQuindi?L'errore fu il mandare a casa un visionario come Jobs.
      eliminato la
      express card a favore di un lettore di SD! Ma
      siamo impazziti? Vi rendete conto che preclude
      questo ogni possibilità di espansione di un
      portatile,Se ti serve compri il mbp con express card slot, se lo slot non ti serve, non c'è problema.
      Anche la nuova batteria.... ma era proprio
      indispensabile farla non
      removibile?Hanno risparmiato spazio e hanno messo una batteria DIVERSA.Trovamene un'altra che dura per 8h con una sola carica e che va avanti per 1000 cicli prima di degradare nelle sue caratteristiche.Ah, la batteria si può togliere: lo fa l'assistenza tecnica al costo della batteria stessa, cosa pure più ecologica.
      Quanto all'Iphone, in questa ultima incarnazione
      non vedo proprio nulla di rivoluzionarioOrbo?In quale cellulare puoi chiedere "Che canzone sto ascoltando?" e lui ti risponde con artista e titolo???In quale cellulare hai una bussola, il copia e incolla semplice o il controllo da remoto in caso di furto?
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: B&G il ritorno

        1. Apple ha sempre praticato prezzi elevati.
        Anche una Ferrari costa più di una 5oo.



        2. Ha sempre cercato soluzioni hardware/software

        il più possibile closed,
        E quale sarebbe il problema?



        3. In molti casi ha fatto dei grossolani errori

        di valutazione, che ad esempio anni addietro la

        spinsero sull'orlo del

        fallimento
        Quindi?
        L'errore fu il mandare a casa un visionario come
        Jobs.



        eliminato la

        express card a favore di un lettore di SD! Ma

        siamo impazziti? Vi rendete conto che preclude

        questo ogni possibilità di espansione di un

        portatile,
        Se ti serve compri il mbp con express card slot,
        se lo slot non ti serve, non c'è
        problema.


        Anche la nuova batteria.... ma era proprio

        indispensabile farla non

        removibile?
        Hanno risparmiato spazio e hanno messo una
        batteria
        DIVERSA.
        Trovamene un'altra che dura per 8h con una sola
        carica e che va avanti per 1000 cicli prima di
        degradare nelle sue
        caratteristiche.

        Ah, la batteria si può togliere: lo fa
        l'assistenza tecnica al costo della batteria
        stessa, cosa pure più
        ecologica.

        Certo, ma sei obbligato a rivolgerti al servizio di assistenza e ad usare ricambi originali... ergo più costosi! Che sia una cosa positiva...

        Quanto all'Iphone, in questa ultima incarnazione

        non vedo proprio nulla di rivoluzionario
        Orbo?
        In quale cellulare puoi chiedere "Che canzone sto
        ascoltando?" e lui ti risponde con artista e
        titolo???Caspita rivoluzionario! Come si faceva prima...
        In quale cellulare hai una bussola, il copia e
        incolla semplice o il controllo da remoto in caso
        di
        furto?La bussola c'è l'hanno anche diversi cellulari, quanto al controllo da remoto è un'arma a doppio taglio, c'è il rischio che qualche male intenzionato possa resettarti da remoto il tuo dispositivo....
        • ruppolo scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Certo, ma sei obbligato a rivolgerti al servizio
          di assistenza e ad usare ricambi originali...
          ergo più costosi! Che sia una cosa
          positiva...E tu, dopo aver visto batterie al litio in fiamme, la metteresti una batteria cinese senza marca da pochi soldi? In un prodotto da mille-duemila euro?Sai, se capita con la batteria originale, quanto meno risponde il produttore del danno.
          Caspita rivoluzionario! Come si faceva prima...E prima del computer?E prima dell'automobile?
          La bussola c'è l'hanno anche diversi cellulari,Quelli da 30 euro? Da 200? Dimmi qualche marca e modello...
          quanto al controllo da remoto è un'arma a doppio
          taglio, c'è il rischio che qualche male
          intenzionato possa resettarti da remoto il tuo
          dispositivo....E come farebbe, visto che per farlo devi avere l'account su MobileMe e lo puoi fare solo da lì, previa autenticazione?Ma anche se per qualche remota probabilità capitasse, che problema c'è? Lo porti a casa, lo attacchi a iTunes, et voilà, magia, tutto torna come prima, anche l'elenco delle chiamate perse.
          • rock3r scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            E tu, dopo aver visto batterie al litio in
            fiamme, la metteresti una batteria cinese senza
            marca da pochi soldi? In un prodotto da
            mille-duemila
            euro?Saranno cavoli suoi se vuole rischiare no?
            Sai, se capita con la batteria originale, quanto
            meno risponde il produttore del
            danno.Beh si suppone che uno che compra la batteria su ebay a 5 sia quantomeno nella specie dell'incauto acquisto... vedila come un'evoluzione nazi-darwiniana: nel fatato mondo mac rimangono solo i purosangue che possono permettersi le batterie originali, i poveracci sono automaticamente esclusi.

            Caspita rivoluzionario! Come si faceva prima...
            E prima del computer?
            E prima dell'automobile?e prima di ruppolo?

            La bussola c'è l'hanno anche diversi cellulari,
            Quelli da 30 euro? Da 200? Dimmi qualche marca e
            modello...ad esempio i terminali android (anche tutti quelli annunciati ma non ancora usciti), e molti cellulari nokia dotati di gps/agps

            quanto al controllo da remoto è un'arma a doppio

            taglio, c'è il rischio che qualche male

            intenzionato possa resettarti da remoto il tuo

            dispositivo....
            E come farebbe, visto che per farlo devi avere
            l'account su MobileMe e lo puoi fare solo da lì,
            previa autenticazione?phishing, social engeneering, password deboli. gli utenti mac meno smaliziati sono abituati (male) a non curarsi della sicurezza perché "sul mac non ci sono i virus": quale condizione peggiore in cui creare una funzione di remote format se non la debolezza dell'anello principale?
            Ma anche se per qualche remota probabilità
            capitasse, che problema c'è? Lo porti a casa, lo
            attacchi a iTunes, et voilà, magia, tutto torna
            come prima, anche l'elenco delle chiamate
            perse.comodo, soprattutto se sei via per lavoro, se sei all'estero, se hai bisogno del cellulare per cose urgenti, se hai appena perso il disco del computer (si è rotto o sono entrati pure in quello e te l'hanno brasato), etc
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: rock3r
            - Scritto da: ruppolo

            E tu, dopo aver visto batterie al litio in

            fiamme, la metteresti una batteria cinese senza

            marca da pochi soldi? In un prodotto da

            mille-duemila

            euro?

            Saranno cavoli suoi se vuole rischiare no?Ma certo, basta solo che l'incendio non si propaghi mettendo a rischio la vita di chi non ha scelto di rischiarla per risparmiare 50 euro ogni 5 anni.


            Sai, se capita con la batteria originale, quanto

            meno risponde il produttore del

            danno.

            Beh si suppone che uno che compra la batteria su
            ebay a 5 sia quantomeno nella specie
            dell'incauto acquisto... vedila come
            un'evoluzione nazi-darwiniana: nel fatato mondo
            mac rimangono solo i purosangue che possono
            permettersi le batterie originali, i poveracci
            sono automaticamente
            esclusi.L'importante e che i poveracci non mettano a rischio l'incolumità dei non poveracci.


            Caspita rivoluzionario! Come si faceva
            prima...

            E prima del computer?

            E prima dell'automobile?

            e prima di ruppolo?I tutti i casi, si campava lo stesso.



            La bussola c'è l'hanno anche diversi
            cellulari,

            Quelli da 30 euro? Da 200? Dimmi qualche marca e

            modello...

            ad esempio i terminali android (anche tutti
            quelli annunciati ma non ancora usciti), e molti
            cellulari nokia dotati di
            gps/agpsModello, please.
            phishing, social engeneering, password deboli.
            gli utenti mac meno smaliziati sono abituati
            (male) a non curarsi della sicurezza perché "sul
            mac non ci sono i virus": quale condizione
            peggiore in cui creare una funzione di remote
            format se non la debolezza dell'anello
            principale?certo certo... le teorie sono sempre buone. E in pratica, invece, cosa accade?


            Ma anche se per qualche remota probabilità

            capitasse, che problema c'è? Lo porti a casa, lo

            attacchi a iTunes, et voilà, magia, tutto torna

            come prima, anche l'elenco delle chiamate

            perse.

            comodo, soprattutto se sei via per lavoro, se sei
            all'estero, se hai bisogno del cellulare per cose
            urgenti,E giustamente, dici, ti azzerano il telefono proprio quando sei in tali condizioni, secondo la canonica legge di Murphy.E certamente altre problematiche che potrebbero affiggere qualunque utente di un telefono concorrente, come perdere il cellulare o farselo XXXXXXX, sono statisticamente meno probabili del reset malandrino dell'iPhone...
            se hai appena perso il disco del
            computer (si è rotto o sono entrati pure in
            quello e te l'hanno brasato),
            etcQuesto non riguarda gli utenti Mac, che dispongono di Time Machine e Time Capsule ;)
      • HAL scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: B&G il ritorno

        1. Apple ha sempre praticato prezzi elevati.
        Anche una Ferrari costa più di una 5oo.



        2. Ha sempre cercato soluzioni hardware/software

        il più possibile closed,
        E quale sarebbe il problema?



        3. In molti casi ha fatto dei grossolani errori

        di valutazione, che ad esempio anni addietro la

        spinsero sull'orlo del

        fallimento
        Quindi?
        L'errore fu il mandare a casa un visionario come
        Jobs.



        eliminato la

        express card a favore di un lettore di SD! Ma

        siamo impazziti? Vi rendete conto che preclude

        questo ogni possibilità di espansione di un

        portatile,
        Se ti serve compri il mbp con express card slot,
        se lo slot non ti serve, non c'è
        problema.


        Anche la nuova batteria.... ma era proprio

        indispensabile farla non

        removibile?
        Hanno risparmiato spazio e hanno messo una
        batteria
        DIVERSA.
        Trovamene un'altra che dura per 8h con una sola
        carica e che va avanti per 1000 cicli prima di
        degradare nelle sue
        caratteristiche.

        Ah, la batteria si può togliere: lo fa
        l'assistenza tecnica al costo della batteria
        stessa, cosa pure più
        ecologica.



        Quanto all'Iphone, in questa ultima incarnazione

        non vedo proprio nulla di rivoluzionario
        Orbo?
        In quale cellulare puoi chiedere "Che canzone sto
        ascoltando?" e lui ti risponde con artista e
        titolo???
        In quale cellulare hai una bussola, il copia e
        incolla semplice o il controllo da remoto in caso
        di
        furto?Il mio Asus va altrettanto quanto vari Mac, e ho sia express card che SD reader. La batteria non dura 8 ore, ma non ho mai avuto necessità di stare scollegato dalla presa per tanto tempo, può darsi che tu invece si.Se una cosa non c'è in un prodotto Apple, Apple ha deciso che non ti serve, come il multitasking nell'iPhone: col mio N70 posso ascoltare la radio e contemporaneamente inviare SMS (col copia incolla) o fare foto/video, consultare l'agenda, pianificare il prossimo viaggio sul Tomtom ecc ecc. E questo da ANNI!!!
        • LaBananaPer LaTana scrive:
          Re: Innovazione e Apple...


          Se una cosa non c'è in un prodotto Apple, Apple
          ha deciso che non ti serve, come il multitasking
          nell'iPhone: col mio N70 posso ascoltare la radio
          e contemporaneamente inviare SMS (col copia
          incolla) o fare foto/video, consultare l'agenda,
          pianificare il prossimo viaggio sul Tomtom ecc
          ecc. E questo da
          ANNI!!!Guarda che anche con iphone hai il multitasking. E' solo "bloccato" per le applicazioni di terze parti. Per quelle scritte da apple funziona come sul tuo nokia. A dir la verita' se non mi si pianta l'OS del cellulare (cosa che mi e' sucXXXXX spesso con il Black Berry) causa programmatore-idiota per me e' meglio che avere il multitasking; tra l'altro parliamo di un cell. Eppoi dai, avete avuto un multitasking da schifo fino adesso su Windows (in XP basta pensare alla sola fase di copia di un gran numero di documenti e vedere la reattivita' dell'intero sistema) e vi lamentate del multitasking di un cellulare? Siete fuori come dei balconi!
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: LaBananaPer LaTana
            Siete
            fuori come dei
            balconi!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • rock3r scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            veramente la copia di file non ha mai impattato negativamente sul multitasking se non in casi in cui più applicazioni i/o intensive fossero eseguite contemporaneamente... ma lì il collo di bottiglia è il disco fisso, non lo scheduler dei processi nella cpu
          • marco scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: rock3r
            veramente la copia di file non ha mai impattato
            negativamente sul multitasking se non in casi in
            cui più applicazioni i/o intensive fossero
            eseguite contemporaneamente... ma lì il collo di
            bottiglia è il disco fisso, non lo scheduler dei
            processi nella
            cpusi ma tenere aperte 15 applicazioni che usano cpu e ram intuilmente?
        • ruppolo scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: HAL
          col mio N70 posso ascoltare la radio
          e contemporaneamente inviare SMS (col copia
          incolla) o fare foto/video, consultare l'agenda,Ma questo anche con l'iPhone.Il limite del multitasking riguarda solo le applicazioni terze parti. È un limite politico, non tecnico, e va a vantaggio degli utenti, non di Apple.
          pianificare il prossimo viaggio sul Tomtom ecc
          ecc.Questo non lo può ancora fare perché TomTom ancora non è disponibile, ma lo pianifichi ugualmente con le mappe di Google.
          E questo da
          ANNI!!!Infatti sono ANNI che gli utenti degli altri smartphone (ciao, sono uno, ex, di questi) devono smanettare con i gestori di processi per killare le applicazioni, quando non riavviare, e che sperimentano crash e rallentamenti.Ma per fortuna quei tempi bui sono finiti, per chi ha visto la luce! (la battuta è venuta bene :D )
          • rock3r scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            Ma questo anche con l'iPhone.dai, copiaincollami un pezzo di testo col tuo iphone 2g che sto qui a guardare XD
            Il limite del multitasking riguarda solo le
            applicazioni terze parti. È un limite politico,
            non tecnico, e va a vantaggio degli utenti, non
            di Apple.non credo che tutti gli utenti la pensino come te, sinceramente

            pianificare il prossimo viaggio sul Tomtom ecc

            ecc.
            Questo non lo può ancora fare perché TomTom
            ancora non è disponibile, ma lo pianifichi
            ugualmente con le mappe di
            Google.a quel punto lo pianifichi a casa sul computer con uno schermo decente, dai

            E questo da

            ANNI!!!
            Infatti sono ANNI che gli utenti degli altri
            smartphone (ciao, sono uno, ex, di questi) devono
            smanettare con i gestori di processi per killare
            le applicazioni, quando non riavviare, e che
            sperimentano crash e rallentamenti.crash, ti dirò, per assurdo ne ho visti più su terminali "non intelligenti" tipo nokia s40 che su s60... symbian fa abbastanza schifo come so, ed ogni tanto mi succedono cose strane (ma ho il sospetto che sia colpa della memory card visto che sono sempre collegate a quella), ma almeno non si pianta...
            Ma per fortuna quei tempi bui sono finiti, per
            chi ha visto la luce! (la battuta è venuta bene
            :D )questa te la concedo ;)
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: rock3r
            - Scritto da: ruppolo

            Ma questo anche con l'iPhone.

            dai, copiaincollami un pezzo di testo col tuo
            iphone 2g che sto qui a guardare
            XDNon posso, ma ti assicura che è la prima volta che mi serve farlo (in 1 anno e mezzo). Anzi, serve a te :D
            non credo che tutti gli utenti la pensino come
            te,
            sinceramenteNo, solo quelli che hanno sperimentato sulla propria pelle.Anche quelli che hanno l'iPhone, eh. Guarda:http://www.spaziocellulare.com/ispazio/2009/01/22/daemons-e-background-come-ottimizzare-la-durata-della-batteria-ed-evitare-rallentamenti-con-un-utilizzo-eccessivo-di-memoria/ Uno dei problemi più frequenti che segnalano gli utenti che hanno eseguito il XXXXXXXXX da pochi giorni, consiste nei rallentamenti generali delliPhone e nella riduzione della durata della batteria. Cerchiamo di capire quanto sono vere queste affermazioni, da cosa dipendono questi effetti e come ottimizzare e risolvere i problemi.Come ho già accennato, questi problemi vengono segnalati dopo il XXXXXXXXX, che è strettamente legato allutilizzo dellapplicazione Cydia. Questultima è unapplicazione davvero importante, nella quale troviamo molte utility che colmano le lacune delliPhone, ma bisogna prestare molta attenzione alla scelta dei package da installare perchè ce ne sono tanti che utilizzano Daemons..Che cosè un Daemon?Il Daemon è un file che contiene delle funzioni che una volta avviate, restano in continua esecuzione sulliPhone. Girano in background e richiedono sia batteria che memoria (ram). Vedi, questi si credono furbi, invece si sono dati la zappa sui piedi.
            a quel punto lo pianifichi a casa sul computer
            con uno schermo decente,
            daiDipende da dove ti trovi. Metti che sei in moto in mezzo alle montagne, hai appena pranzato e ora, visto che è una bella giornata, vuoi fare un nuovo percorso...
            crash, ti dirò, per assurdo ne ho visti più su
            terminali "non intelligenti" tipo nokia s40 che
            su s60... symbian fa abbastanza schifo come so,
            ed ogni tanto mi succedono cose strane (ma ho il
            sospetto che sia colpa della memory card visto
            che sono sempre collegate a quella), ma almeno
            non si
            pianta...certo che si pianta, e poi si riavvia grazie al watchdog. Magari anche mentre telefoni, così ti entra un BONG nell'orecchio che ti esce dall'altro orecchio portandosi con sè martelletto e timpano. Sony Ericsson P910, 750 euro. Pace all'anima sua.

            Ma per fortuna quei tempi bui sono finiti, per

            chi ha visto la luce! (la battuta è venuta bene

            :D )

            questa te la concedo ;)Grassie!
          • nome e cognome scrive:
            Re: Innovazione e Apple...

            Il limite del multitasking riguarda solo le
            applicazioni terze parti. È un limite politico,
            non tecnico, e va a vantaggio degli utenti, non
            di
            Apple.Caspita il concetto è cosi' avanti che la Cina l'ha subito copiato. La censura sul web è un limite politico non tecnico e va a vantaggio degli utenti, non del governo cinese.
          • marco scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            Nel tuo caso andrebbe a vantaggio di tutti visto il cattivo gusto ;-)
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: nome e cognome

            Il limite del multitasking riguarda solo le

            applicazioni terze parti. È un limite politico,

            non tecnico, e va a vantaggio degli utenti, non

            di

            Apple.

            Caspita il concetto è cosi' avanti che la Cina
            l'ha subito copiato. La censura sul web è un
            limite politico non tecnico e va a vantaggio
            degli utenti, non del governo
            cinese.Anche a te consiglio una breve lettura dei primi paragrafi:http://www.spaziocellulare.com/ispazio/2009/01/22/daemons-e-background-come-ottimizzare-la-durata-della-batteria-ed-evitare-rallentamenti-con-un-utilizzo-eccessivo-di-memoria/
          • nome e cognome scrive:
            Re: Innovazione e Apple...

            Anche a te consiglio una breve lettura dei primi
            paragrafi:
            http://www.spaziocellulare.com/ispazio/2009/01/22/Quindi se non lo sblocchi è una XXXXX perchè non ci puoi fare quello che vuoi, se lo sblocchi è una XXXXX perchè rallenta troppo ...
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: nome e cognome

            Anche a te consiglio una breve lettura dei primi

            paragrafi:


            http://www.spaziocellulare.com/ispazio/2009/01/22/

            Quindi se non lo sblocchi è una XXXXX perchè non
            ci puoi fare quello che vuoi, se lo sblocchi è
            una XXXXX perchè rallenta troppo
            ...Ecco bravo, restane alla larga. Guarda da lontano.
      • riccardo gab scrive:
        Re: Innovazione e Apple...


        Quanto all'Iphone, in questa ultima incarnazione

        non vedo proprio nulla di rivoluzionario
        Orbo?
        In quale cellulare puoi chiedere "Che canzone sto
        ascoltando?" e lui ti risponde con artista e
        titolo???
        In quale cellulare hai una bussola, il copia e
        incolla semplice o il controllo da remoto in caso
        di
        furto?E' tutta roba software: basta aggiornare il SO del iPhone vecchio che hai già
      • S.G. scrive:
        Re: Innovazione e Apple...

        Anche una Ferrari costa più di una 5oo.E' vero ma una ferrari è completamente differente da una 500 mentre i Mac sono al 98% dei PC (in termini di componeneti hardware)
        • logicaMente scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: S.G.

          Anche una Ferrari costa più di una 5oo.

          E' vero ma una ferrari è completamente differente
          da una 500 Nel senso che i pezzi di ricambio dell'una non vanno nell'altra. Ma vanno entrambe sulle stesse strade, usano lo stesso tipo di carburante, etc...
          mentre i Mac sono al 98% dei PC (in
          termini di componeneti
          hardware)Davvero? Allora mi saprai trovare un pc che monti la stessa mainboard di un iMac, ad esempio, mi saprai dire quale pc ha un case sottile come quello di un iMac: apparentemente privo di prese d'aria ma adeguato a dissipare il calore anche senza ventole e controventole, mi troverai un alimnetatore pc altrettanto sottile, silenzioso ed efficiente... mi fermo qua, direi che ho già superato il 2% dell'hardware ;)
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: logicaMente
            - Scritto da: S.G.


            Anche una Ferrari costa più di una 5oo.



            E' vero ma una ferrari è completamente
            differente

            da una 500

            Nel senso che i pezzi di ricambio dell'una non
            vanno nell'altra. Ma vanno entrambe sulle stesse
            strade, usano lo stesso tipo di carburante,
            etc...
            Ma che bell'esempio, infatti quando alzo il cofano di un mac non trovo componentistica uguale a quella di qualsiasi altro PC... prova a fare lo stesso con la 500 e la ferrari, scommetto che trovi gli stessi componenti, a partire dalla CPU, pardon motore!

            mentre i Mac sono al 98% dei PC (in

            termini di componeneti

            hardware)

            Davvero? Allora mi saprai trovare un pc che monti
            la stessa mainboard di un iMac, ad esempio, mi
            saprai dire quale pc ha un case sottile come
            quello di un iMac: apparentemente privo di prese
            d'aria ma adeguato a dissipare il calore anche
            senza ventole e controventole, mi troverai un? ha è per quello allora che gli si fonde il chip video... ora capisco!
            alimnetatore pc altrettanto sottile, silenzioso
            ed efficiente... mi fermo qua, direi che ho già
            superato il 2% dell'hardware
            ;)Quindi per te le cose importanti non sono CPU, ram, GPU e insomma tutta la componentistica necessaria per avere un PC prestante, contano solo le finiture in alluminio fresato ad acqua....
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Quindi per te le cose importanti non sono CPU,
            ram, GPU e insomma tutta la componentistica
            necessaria per avere un PC prestante, contano
            solo le finiture in alluminio fresato ad
            acqua....Esatto, su un portatile ci sono molti aspetti più importanti di CPU e GPU. Del resto non mi pare che i netbook vantino CPU e GPU di prim'ordine...
          • logicaMente scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: logicaMente

            - Scritto da: S.G.



            Anche una Ferrari costa più di una 5oo.





            E' vero ma una ferrari è completamente

            differente


            da una 500



            Nel senso che i pezzi di ricambio dell'una non

            vanno nell'altra. Ma vanno entrambe sulle stesse

            strade, usano lo stesso tipo di carburante,

            etc...



            Ma che bell'esempio, infatti quando alzo il
            cofano di un mac non trovo componentistica uguale
            a quella di qualsiasi altro PC... prova a fare
            lo stesso con la 500 e la ferrari, scommetto che
            trovi gli stessi componenti, a partire dalla CPU,
            pardon
            motore!L'esempio non l'ho scelto io e la domanda non era rivolta a te, altrimenti ti avrei fatto i disegnini.Entrambe le automobili hanno il motore, il telaio, le ruote etc. è la qualità che è diversa e le specifiche determinano prestazioni ed affidabilità. Anche tu dovresti arrivarci, basta spostare quelle due fette di prosciutto.


            mentre i Mac sono al 98% dei PC (in


            termini di componeneti


            hardware)



            Davvero? Allora mi saprai trovare un pc che
            monti

            la stessa mainboard di un iMac, ad esempio, mi

            saprai dire quale pc ha un case sottile come

            quello di un iMac: apparentemente privo di prese

            d'aria ma adeguato a dissipare il calore anche

            senza ventole e controventole, mi troverai un

            ? ha è per quello allora che gli si fonde il chip
            video... ora
            capisco!Agli iMac? Ti è capitato (a te o a qualcuno che conosci)? A me di vedere materiale "bruciato", magari a causa del surriscaldamento, capita ogni giorno, ma è di altre marche...

            alimnetatore pc altrettanto sottile, silenzioso

            ed efficiente... mi fermo qua, direi che ho già

            superato il 2% dell'hardware

            ;)

            Quindi per te le cose importanti non sono CPU,
            ram, GPU e insomma tutta la componentistica
            necessaria per avere un PC prestante, contano
            solo le finiture in alluminio fresato ad
            acqua....No, quello sei tu. Ma parlavo di altro, ad altri. Non posso certo pretendere che tu capisca, magari se mi fai vedere una scheda video "cinese" che sia iMac compatibile (oltre alla MB e a tutto resto...) magari ti do ragione.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: logicaMente
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: logicaMente


            - Scritto da: S.G.




            Anche una Ferrari costa più di una 5oo.







            E' vero ma una ferrari è completamente


            differente



            da una 500





            Nel senso che i pezzi di ricambio dell'una non


            vanno nell'altra. Ma vanno entrambe sulle
            stesse


            strade, usano lo stesso tipo di carburante,


            etc...






            Ma che bell'esempio, infatti quando alzo il

            cofano di un mac non trovo componentistica
            uguale

            a quella di qualsiasi altro PC... prova a fare

            lo stesso con la 500 e la ferrari, scommetto che

            trovi gli stessi componenti, a partire dalla
            CPU,

            pardon

            motore!

            L'esempio non l'ho scelto io e la domanda non era
            rivolta a te, altrimenti ti avrei fatto i
            disegnini.

            Entrambe le automobili hanno il motore, ilAppunto come dire che tutti i pc hanno un proXXXXXre... il punto è che il "proXXXXXre" della Ferrari è un fuoriserie benh diverso da quello di una 500, mentre i mac montano gli stessi proXXXXXri di qualsiasi altro computer, prodotti dalla stessa azienda l'Intel... non mi risulta che Intel produca lo stesso motore perFerrari Porche e ... 500!
            telaio, le ruote etc. è la qualità che è diversa
            e le specifiche determinano prestazioni ed
            affidabilità. Anche tu dovresti arrivarci, bastaAppunto! Solo che i componenti dei MAc sono gli stessi di quelli degli altri computer, ossia stesse ruote stesse sospensioni, stesso motore... l'unica cosa che cambia è il modello di carrozzeria... cabrio, due posti, monovolume ecc...
            spostare quelle due fette di
            prosciutto.
            Appunto spostale, sotto il cofano dei mac trovi esattamente gli stessi componenti di tutti gli altri PC... ne più ne meno affidabili e/o potenti... anzi in molti casi caso mai è vero il contrario... conosci qualche MAC ad esclusione dei superprofessionali che montino il corei7?



            mentre i Mac sono al 98% dei PC (in



            termini di componeneti



            hardware)





            Davvero? Allora mi saprai trovare un pc che

            monti


            la stessa mainboard di un iMac, ad esempio, mi


            saprai dire quale pc ha un case sottile come


            quello di un iMac: apparentemente privo di
            prese


            d'aria ma adeguato a dissipare il calore anche


            senza ventole e controventole, mi troverai un



            ? ha è per quello allora che gli si fonde il
            chip

            video... ora

            capisco!

            Agli iMac? Ti è capitato (a te o a qualcuno che
            conosci)? A me di vedere materiale "bruciato",
            magari a causa del surriscaldamento, capita ogni
            giorno, ma è di altre marche...
            A parte le oltre 1000 foto su un noto sito Italiano per fans della mela su connettori magsafe bruciati? Si mi è capitato di vedere diverse foto anche di GPU Nvidia andate arrosto...

            Quindi per te le cose importanti non sono CPU,

            ram, GPU e insomma tutta la componentistica

            necessaria per avere un PC prestante, contano

            solo le finiture in alluminio fresato ad

            acqua....

            No, quello sei tu. Ma parlavo di altro, ad altri.? e allora?
            Non posso certo pretendere che tu capisca, magari
            se mi fai vedere una scheda video "cinese" che
            sia iMac compatibile (oltre alla MB e a tutto
            resto...) magari ti do
            ragione.A adesso siamo al mito che le MB Apple siano migliori delle MB di Asus o di altri produttori... e cosa le renderebbe superiori... il fatto forse che almeno fino ai presenti macbook (quelli appena lanciati non so) avessero ancora alcuni condensatori di tipo elettrolitico, ossia non a stato solido, che sono notoriamente i migliori?
          • logicaMente scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Appunto spostale, sotto il cofano dei mac trovi
            esattamente gli stessi componenti di tutti gli
            altri PC... ne più ne meno affidabili e/o
            potenti... anzi in molti casi caso mai è vero il
            contrario... conosci qualche MAC ad esclusione
            dei superprofessionali che montino il
            corei7 ?LOL! Mi stai chiedendo se c'è qualche modello che monta i7 AD ECCEZIONE DI QUELLI CHE LO MONTANO? Non vedi il nonsense? (rotfl)

            Agli iMac? Ti è capitato (a te o a qualcuno che

            conosci)? A me di vedere materiale "bruciato",

            magari a causa del surriscaldamento, capita ogni

            giorno, ma è di altre marche...



            A parte le oltre 1000 foto su un noto sito
            Italiano per fans della mela su connettori
            magsafe bruciati? Si mi è capitato di vedere
            diverse foto anche di GPU Nvidia andate
            arrosto...Su internet si trovano MILIONI di foto su qualunque soggetto. La domanda era semplice ma non l'hai capita. Rileggila e riprova.


            Quindi per te le cose importanti non sono CPU,


            ram, GPU e insomma tutta la componentistica


            necessaria per avere un PC prestante, contano


            solo le finiture in alluminio fresato ad


            acqua....



            No, quello sei tu. Ma parlavo di altro, ad
            altri.

            ? e allora?E allora leggi delle cose, non le capisci (o fingi di non farlo), trai delle conclusioni da premesse che non ci sono...

            Non posso certo pretendere che tu capisca,
            magari

            se mi fai vedere una scheda video "cinese" che

            sia iMac compatibile (oltre alla MB e a tutto

            resto...) magari ti do

            ragione.

            A adesso siamo al mito che le MB Apple siano
            migliori delle MB di Asus o di altri
            produttori... e cosa le renderebbe superiori...Rileggi la mia frase subito sopra la tua. Fatto? Ho chiesto una cosa semplice, che confutava il fatto che ci siano periferiche standard nei mac. Tu, che leggi le cose e non le capisci o fingi di non farlo) parti per la tangente e mi metti in bocca altre parole.(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: logicaMente
            - Scritto da: Enjoy with Us


            Appunto spostale, sotto il cofano dei mac trovi

            esattamente gli stessi componenti di tutti gli

            altri PC... ne più ne meno affidabili e/o

            potenti... anzi in molti casi caso mai è vero il

            contrario... conosci qualche MAC ad
            esclusione

            dei superprofessionali che montino il

            corei7 ?

            LOL! Mi stai chiedendo se c'è qualche modello che
            monta i7 AD ECCEZIONE DI QUELLI CHE LO MONTANO?
            Non vedi il nonsense?
            (rotfl)
            Ah ecco quindi ammetti finalmente che anche i mac montano gli stessi componenti di qulasiasi altro PC e non componenti più pregiati.... e che quindi il paragone 500 Ferrari è assolutamente non calzante!


            Agli iMac? Ti è capitato (a te o a qualcuno
            che


            conosci)? A me di vedere materiale "bruciato",


            magari a causa del surriscaldamento, capita
            ogni


            giorno, ma è di altre marche...






            A parte le oltre 1000 foto su un noto sito

            Italiano per fans della mela su connettori

            magsafe bruciati? Si mi è capitato di vedere

            diverse foto anche di GPU Nvidia andate

            arrosto...

            Su internet si trovano MILIONI di foto su
            qualunque soggetto. La domanda era semplice ma
            non l'hai capita. Rileggila e
            riprova.
            Eh già difficile digerire che i mac hanno avuto/hanno problemi di surriscaldamento della GPU e tanti altri problemi tecnici anche gravi, come quella dell'alimentatore magsafe, con cortocircuiti ed incendi estremamente pericolosi! Alla faccia della qualità superiore...




            Quindi per te le cose importanti non sono
            CPU,



            ram, GPU e insomma tutta la componentistica



            necessaria per avere un PC prestante,
            contano



            solo le finiture in alluminio fresato ad



            acqua....





            No, quello sei tu. Ma parlavo di altro, ad

            altri.



            ? e allora?

            E allora leggi delle cose, non le capisci (o
            fingi di non farlo), trai delle conclusioni da
            premesse che non ci sono...
            Vedo che continui ad eludere il discorso... visto che mac e pc condividono gli stessi componenti, la supposta maggior qualità degli Apple si riduce al livello di rifinitura del case?



            Non posso certo pretendere che tu capisca,

            magari


            se mi fai vedere una scheda video "cinese" che


            sia iMac compatibile (oltre alla MB e a tutto


            resto...) magari ti do


            ragione.



            A adesso siamo al mito che le MB Apple siano

            migliori delle MB di Asus o di altri

            produttori... e cosa le renderebbe superiori...

            Rileggi la mia frase subito sopra la tua. Fatto?
            Ho chiesto una cosa semplice, che confutava il
            fatto che ci siano periferiche standard nei mac.
            Tu, che leggi le cose e non le capisci o fingi di
            non farlo) parti per la tangente e mi metti in
            bocca altre
            parole.Si si certo come no, ora a cosa ti attacchi che il form factor della MB di qualsiasi notebook non è standardizzato come nel caso dei desktop e questo farebbe qualche differenza nella affidabilità, qualità costruttiva... ma fammi il piacere...
          • logicaMente scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us

            LOL! Mi stai chiedendo se c'è qualche modello
            che

            monta i7 AD ECCEZIONE DI QUELLI CHE LO MONTANO?

            Non vedi il nonsense?

            (rotfl)Non lo hai visto. No.



            Ah ecco quindi ammetti finalmente che anche i mac
            montano gli stessi componenti di qulasiasi altro
            PC e non componenti più pregiati.... e che quindi
            il paragone 500 Ferrari è assolutamente non
            calzante!Temo che questa pseudoammissione tu l'abbia vista solo nella tua testa. Ma, se mi trovi l'hardware identico a quello Apple che ti ho chiesto prima (non serve tutto un computer, bastano le parti singole) possiamo parlarne...

            Su internet si trovano MILIONI di foto su

            qualunque soggetto. La domanda era semplice ma

            non l'hai capita. Rileggila e

            riprova.



            Eh già difficile digerire che i mac hanno
            avuto/hanno problemi di surriscaldamento della
            GPU e tanti altri problemi tecnici anche gravi,
            come quella dell'alimentatore magsafe, con
            cortocircuiti ed incendi estremamente pericolosi!
            Alla faccia della qualità
            superiore...Tu non sembri in grado di comprendere che il concetto di qualità e quello di perfezione non sono sinonimi. Prova almeno a consultare il vocabolario.








            Quindi per te le cose importanti non sono

            CPU,




            ram, GPU e insomma tutta la
            componentistica




            necessaria per avere un PC prestante,

            contano




            solo le finiture in alluminio fresato ad




            acqua....







            No, quello sei tu. Ma parlavo di altro, ad


            altri.





            ? e allora?



            E allora leggi delle cose, non le capisci (o

            fingi di non farlo), trai delle conclusioni da

            premesse che non ci sono...



            Vedo che continui ad eludere il discorso... visto
            che mac e pc condividono gli stessi componenti,Vedo che continui ad eludere il discorso... se condividono gli stessi componenti perchè non mi proponi un assemblato che sia identico ad un Mac (sistema operativo escluso)?
            la supposta La battuta sulla supposta credo che sia contraria alla policy e non la metto, tanto chi la voleva capire l'ha capita! :p



            Non posso certo pretendere che tu capisca,


            magari



            se mi fai vedere una scheda video "cinese"
            che



            sia iMac compatibile (oltre alla MB e a
            tutto



            resto...) magari ti do



            ragione.





            A adesso siamo al mito che le MB Apple siano


            migliori delle MB di Asus o di altri


            produttori... e cosa le renderebbe
            superiori...



            Rileggi la mia frase subito sopra la tua. Fatto?

            Ho chiesto una cosa semplice, che confutava il

            fatto che ci siano periferiche standard nei mac.

            Tu, che leggi le cose e non le capisci o fingi
            di

            non farlo) parti per la tangente e mi metti in

            bocca altre

            parole.

            Si si certo come no, ora a cosa ti attacchi che
            il form factor della MB di qualsiasi notebook non
            è standardizzato come nel caso dei desktop e
            questo farebbe qualche differenza nella
            affidabilità, qualità costruttiva... ma fammi il
            piacere...OK prendo atto che per te non esiste alcuna differenza di qualità costruttiva tra prodotti diversi. In generale.È giusto, tu sei quello privo di dubbi, d'altra parte.
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Ah ecco quindi ammetti finalmente che anche i mac
            montano gli stessi componenti di qulasiasi altro
            PC
            Eh già difficile digerire che i mac hanno
            avuto/hanno problemi di surriscaldamento della
            GPU e tanti altri problemi tecnici anche gravi,
            come quella dell'alimentatore magsafe, con
            cortocircuiti ed incendi estremamente pericolosi!
            visto
            che mac e pc condividono gli stessi componenti,Continuo io: visto che mac e pc condividono gli stessi componenti , come mai i mac hanno avuto/hanno problemi di surriscaldamento della GPU e tanti altri problemi tecnici anche gravi, come quella dell'alimentatore magsafe, con cortocircuiti ed incendi estremamente pericolosi! ?Il conto non torna...
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Ah ecco quindi ammetti finalmente che anche i
            mac

            montano gli stessi componenti di qulasiasi altro

            PC


            Eh già difficile digerire che i mac hanno

            avuto/hanno problemi di surriscaldamento della

            GPU e tanti altri problemi tecnici anche gravi,

            come quella dell'alimentatore magsafe, con

            cortocircuiti ed incendi estremamente
            pericolosi!


            visto

            che mac e pc condividono gli stessi componenti,

            Continuo io: visto che mac e pc condividono
            gli stessi componenti , come mai i
            mac hanno avuto/hanno problemi di
            surriscaldamento della GPU e tanti altri problemi
            tecnici anche gravi, come quella
            dell'alimentatore magsafe, con cortocircuiti ed
            incendi estremamente pericolosi!
            ?

            Il conto non torna...Torna torna... infatti quei guai sono legati in gran parte proprio alla qualità dell'assemblaggio e del progetto dei macbook:1. l'alimentatore magsafe è una caratteristica distintiva dei mac, non mi risulta che sia stato adottato da altri costruttori... molto figo ma ha seri problemi di affidabilità!2. LA GPU nVidia è vero che difettosa di per se, tanto è vero che è stata sostituita anche dai portatili di altri produttori, ma nessuno ha avuto un così alto numero di difettosità, cosa che lascia intravvedere anche delle responsabilità progettuali della stessa apple. Probabilmente non sono riusciti ad assicurare un ricircolo d'aria adeguato nei macbook... quando uno guarda troppo all'estetica anzichè alla funzionalità sono cose che possono succedere.
      • Neff scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        Ragazzi, buttiamo via tutti il nostro smartphone. Senza bussola non si può vivere
        • ruppolo scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: Neff
          Ragazzi, buttiamo via tutti il nostro smartphone.
          Senza bussola non si può
          vivereÈ vero, infatti quando uno perde la bussola fa una brutta fine :D
      • Learts scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: B&G il ritorno
        In quale cellulare hai una bussola, il copia e
        incolla sempliceInteressante! Quando vi si faceva notare che mancava il copia incolla sembrava fosse una caratteristica inutile, da evitare, hanno fatto bene a non implementarla, schifo, demonio, anticristo, via!Adesso che è stata implementata ce ne vantiamo, è diventata un punto di forza dell'iPhone!
    • Enjoy yourself scrive:
      Re: Innovazione e Apple...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Apple sicuramente ha introdotto oggetti
      innovativi nella sua lunga storia, anche l'Iphone
      è sicuramente una rivisitazione riuscita degli
      smartphone precedenti...
      tuttavia:
      1. Apple ha sempre praticato prezzi elevati.Apple vende un suo prodotto, che non è solo l'hardware, ma anche l'OS e le applicazioni a corredo. Questo prodotto ha un prezzo. Ognuno valuta se il prezzo di questo proddtto (che, ripeto, non è solo hardware) è congruente con l'utilizzo che ne deve fare
      2. Ha sempre cercato soluzioni hardware/software
      il più possibile closed,quindi?
      3. In molti casi ha fatto dei grossolani errori
      di valutazione, che ad esempio anni addietro la
      spinsero sull'orlo del fallimentotipo consentire la produzione di cloni...
      Oggi si presenta con una rivisitazione dei suoi
      notebook, dove ha reintrodotto una firewire a
      furore di popolo e dove ha tuttavia eliminato la
      express card a favore di un lettore di SD! Ma
      siamo impazziti? Vi rendete conto che preclude
      questo ogni possibilità di espansione di un
      portatile,tipo?Io ho avuto 5 portatili e ne ho due in questo momento... mai messa una scheda di espansione (a parte in passato quando il mio primo portatile non aveva la Ethernet).Tu cosa ci metteresti?
      era così impossibile tenere sia lo
      slot express card che lo slot SD? Mantenendo gli stessi ingombri, probabilmente si.
      Scommetto che
      adesso ci sarà la solita fila di macfanatici
      pronti a sostenere come la cosa sia giusta e
      buona!Non è né giusta né buona (pure l'articolista ne è rimasto "sorpreso")... è una scelta... ad alcuni può andar bene, ad altri no... ad alcuni non fregava nulla nemmeno della firewire
      Anche la nuova batteria.... ma era proprio
      indispensabile farla non removibile?Per farla in quel modo si... faccio comunque notare che è una batteria che ha un ciclo di vita più che doppio (quasi triplo) rispetto alle batterie più "canoniche", oltre ad avere un'autonomia più elevata. Una batteria di quel tipo ti dura molto più della vita media del portatile
      Quanto all'Iphone, in questa ultima incarnazione
      non vedo proprio nulla di rivoluzionarionon ne dubitavo...
      • HAL scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: Enjoy yourself

        Anche la nuova batteria.... ma era proprio

        indispensabile farla non removibile?

        Per farla in quel modo si... faccio comunque
        notare che è una batteria che ha un ciclo di vita
        più che doppio (quasi triplo) rispetto alle
        batterie più "canoniche", oltre ad avere
        un'autonomia più elevata. Una batteria di quel
        tipo ti dura molto più della vita media del
        portatileDalle informazioni che ho trovato, non c'è alcun motivo per cui quel tipo di batteria debba essere non rimovibile, tranne che si recupera lo spazio del contenitore estraibile aumentando ancora la capacità, ma questo vale per qualunque tipo di accumulatore.Che sia una batteria più performante è fuor di dubbio, la scelta di renderla rimovibile solo in assistenza è pura scelta commerciale, non tecnica.
        • Enjoy yourself scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: HAL
          Dalle informazioni che ho trovato, non c'è alcun
          motivo per cui quel tipo di batteria debba essere
          non rimovibile, tranne che si recupera lo spazio
          del contenitore estraibile aumentando ancora la
          capacità, appunto: si ottiene una batteria migliore e si sfrutta al meglio lo spazio disponibile... non sono certo due vantaggi da poco
          Che sia una batteria più performante è fuor di
          dubbio, la scelta di renderla rimovibile solo in
          assistenza è pura scelta commerciale, non tecnica.Non è propriamente vero, perché per renderla rimovibile dovrebbero farla più piccola e quindi con minora capacità. Se fosse una scelta puramente commerciale non la farebbero con 1000 cicli di ricarica (che a casa mia significa 4 o 5 anni), quantità sufficiente a buttare il computer e comprarne uno nuovo, ma l'avrebbero fatta da 300-400 cicli, come quelle precedenti
          • rock3r scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            sei il falso enjoy with us... sei anche il falso dovella? fai il doppiogioco? :D
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy yourself
            - Scritto da: HAL


            Dalle informazioni che ho trovato, non c'è alcun

            motivo per cui quel tipo di batteria debba
            essere

            non rimovibile, tranne che si recupera lo spazio

            del contenitore estraibile aumentando ancora la

            capacità,

            appunto: si ottiene una batteria migliore e si
            sfrutta al meglio lo spazio disponibile... non
            sono certo due vantaggi da
            poco


            Che sia una batteria più performante è fuor di

            dubbio, la scelta di renderla rimovibile solo in

            assistenza è pura scelta commerciale, non
            tecnica.

            Non è propriamente vero, perché per renderla
            rimovibile dovrebbero farla più piccola e quindi
            con minora capacità. Se fosse una scelta
            puramente commerciale non la farebbero con 1000
            cicli di ricarica (che a casa mia significa 4 o 5
            anni), quantità sufficiente a buttare il computer
            e comprarne uno nuovo, ma l'avrebbero fatta da
            300-400 cicli, come quelle
            precedenti1000 cicli lo dice Apple, come la durata di 7 ore, le cose stanno diversamente, come si può leggere su un test di PC professionale sul macbook 17 pollici dotato appunto del nuovo tipo di batteria e in cui la durata è di 4-4.30 ore a seconda del chip grafico utilizzato.... quindi se la batteria non dura quanto dichiarato da Apple avrei qualche dubbio anche sull'effettivo numero di cicli di ricarica possibili... inoltre la batteria invecchia anche senza usarla... insomma senza test specifici, affermare che una simile batteria dura 5 anni è quanto meno avventato!
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            1000 cicli lo dice Apple, come la durata di 7
            ore, le cose stanno diversamente, come si può
            leggere su un test di PC professionale sul
            macbook 17 pollici dotato appunto del nuovo tipo
            di batteria e in cui la durata è di 4-4.30 ore a
            seconda del chip grafico utilizzato....E a seconda di come lo usi, quindi tale test, senza un raffronto con altre macchine, non vale un piffero.
            quindi se
            la batteria non dura quanto dichiarato da Apple
            avrei qualche dubbio anche sull'effettivo numero
            di cicli di ricarica possibili... inoltre la
            batteria invecchia anche senza usarla... insomma
            senza test specifici, affermare che una simile
            batteria dura 5 anni è quanto meno
            avventato!Ti sei perso i dati della mia, di batteria?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            1000 cicli lo dice Apple, come la durata di 7

            ore, le cose stanno diversamente, come si può

            leggere su un test di PC professionale sul

            macbook 17 pollici dotato appunto del nuovo tipo

            di batteria e in cui la durata è di 4-4.30 ore a

            seconda del chip grafico utilizzato....

            E a seconda di come lo usi, quindi tale test,
            senza un raffronto con altre macchine, non vale
            un
            piffero.


            quindi se

            la batteria non dura quanto dichiarato da Apple

            avrei qualche dubbio anche sull'effettivo numero

            di cicli di ricarica possibili... inoltre la

            batteria invecchia anche senza usarla... insomma

            senza test specifici, affermare che una simile

            batteria dura 5 anni è quanto meno

            avventato!

            Ti sei perso i dati della mia, di batteria?Allora Ruppolo te lo sei letto l'estratto dell'articolo di PC professionale di maggio 2009.... hai compreso che dura nelle stesse condizioni di test suggerite da Apple (e secondo cui in tali condizioni dura 8 ore) solo 4.30 ore ed usando in questo caso il chip grafico integrato meno potente?Dei dati della tua batteria detti da uno obbiettivo come te sai non me ne può importare di meno... Io credo a test autorevoli come quelli di PC professionale!
          • marco scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Allora Ruppolo te lo sei letto l'estratto
            dell'articolo di PC professionale di maggio
            2009.... hai compreso che dura nelle stesse
            condizioni di test suggerite da Apple (e secondo
            cui in tali condizioni dura 8 ore) solo 4.30 ore
            ed usando in questo caso il chip grafico
            integrato meno
            potente?
            Dei dati della tua batteria detti da uno
            obbiettivo come te sai non me ne può importare di
            meno... Io credo a test autorevoli come quelli di
            PC
            professionale!Test autorevoli di PC professionale...questa me la segno perché é stupenda.Adesso capiamo da dove arrivano certe XXXXXXcce che ci scrivi qui.Fatti una cultura, ma seria non tarocca.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: marco
            - Scritto da: Enjoy with Us


            Allora Ruppolo te lo sei letto l'estratto

            dell'articolo di PC professionale di maggio

            2009.... hai compreso che dura nelle stesse

            condizioni di test suggerite da Apple (e secondo

            cui in tali condizioni dura 8 ore) solo 4.30 ore

            ed usando in questo caso il chip grafico

            integrato meno

            potente?

            Dei dati della tua batteria detti da uno

            obbiettivo come te sai non me ne può importare
            di

            meno... Io credo a test autorevoli come quelli
            di

            PC

            professionale!

            Test autorevoli di PC professionale...questa me
            la segno perché é
            stupenda.

            Adesso capiamo da dove arrivano certe XXXXXXcce
            che ci scrivi
            qui.

            Fatti una cultura, ma seria non tarocca.Ah adesso PC professionale, la maggior rivista che parla di PC in Italia non è autorevole se mette in dubbio i dati di Apple....
          • mura scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Ah adesso PC professionale, la maggior rivista
            che parla di PC in Italia non è autorevole se
            mette in dubbio i dati di
            Apple....Aspetta stai parlando di QUEL PC professionale che a suo tempo fece una recensione di 6 (se non ricordo male) pagine per un mouse (microsoft se non ricordo male) solo perchè venne pagata per farla ?Scusami ma dopo questa mi vengono dei seri dubbi sulla tua competenza se ti affidi a quella rivista come punto di riferimento.
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Ah adesso PC professionale, la maggior rivista
            che parla di PC in Italia non è autorevole se
            mette in dubbio i dati di
            Apple....Allarga un po' i tuoi orizzonti, Enjoy!
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Allora Ruppolo te lo sei letto l'estratto
            dell'articolo di PC professionale di maggio
            2009....No. dove si trova?
            hai compreso che dura nelle stesse
            condizioni di test suggerite da Apple (e secondo
            cui in tali condizioni dura 8 ore) solo 4.30 ore
            ed usando in questo caso il chip grafico
            integrato meno
            potente?Ti ho già detto che se il test non viene effettuato su anche su altre macchine, non ha alcun valore.
            Dei dati della tua batteria detti da uno
            obbiettivo come te sai non me ne può importare di
            meno...Veramente non li ho detti io, li ha detti la macchina. Io ho solo fatto copia incolla.
            Io credo a test autorevoli come quelli di
            PC
            professionale!Che sono autorevoli te lo ha detto la fatina?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Allora Ruppolo te lo sei letto l'estratto

            dell'articolo di PC professionale di maggio

            2009....

            No. dove si trova?
            mah te lo avevo già linkato, comunque...http://digilander.libero.it/cataratta01/te lo riposto!

            hai compreso che dura nelle stesse

            condizioni di test suggerite da Apple (e secondo

            cui in tali condizioni dura 8 ore) solo 4.30 ore

            ed usando in questo caso il chip grafico

            integrato meno

            potente?
            Ti ho già detto che se il test non viene
            effettuato su anche su altre macchine, non ha
            alcun
            valore.
            Come avrai potuto leggere il test è stato eseguito seguendo le specifiche di Apple, quelle secondo cui per Apple la durata del macbook è di 8 ore.... più chiaro di così!

            Dei dati della tua batteria detti da uno

            obbiettivo come te sai non me ne può importare
            di

            meno...

            Veramente non li ho detti io, li ha detti la
            macchina. Io ho solo fatto copia
            incolla.
            Si certo, se vuoi allo stesso modo ti faccio un test in cui il netbook acer one da 150 euro e batteria a tre celle dura 3 giorni

            Io credo a test autorevoli come quelli di

            PC

            professionale!
            Che sono autorevoli te lo ha detto la fatina?No me lo dice la serietà della rivista, il fatto che sia leader di mercato e che in molte altre occasioni ho potuto riscontrare con mano quanto dicevano... sai la compro almeno da 8 anni!A te invece chi da tanta sicurezza sui dati forniti da Apple? Apple stessa?
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Come avrai potuto leggere il test è stato
            eseguito seguendo le specifiche di Apple, quelle
            secondo cui per Apple la durata del macbook è di
            8 ore.... più chiaro di
            così!Ah certo, la fai molto facile. Le specifiche da te citate non sono specifiche valide per ripetere un test, sono un tantino generiche...
            Si certo, se vuoi allo stesso modo ti faccio un
            test in cui il netbook acer one da 150 euro e
            batteria a tre celle dura 3
            giorniL'importante è che lo ripeti su altre macchine, così si fanno i dovuti confronti.

            Che sono autorevoli te lo ha detto la fatina?

            No me lo dice la serietà della rivista, il fatto
            che sia leader di mercatoDi quale mercato? Di quello italiano. Un po' poco, rispetto ai leader internazionali.
            e che in molte altre
            occasioni ho potuto riscontrare con mano quanto
            dicevano... sai la compro almeno da 8
            anni!
            A te invece chi da tanta sicurezza sui dati
            forniti da Apple? Apple
            stessa?Sui dati precedenti, la mia esperienza di 30 anni con Apple.Su questi ultimi, il semplice confronto con i test che ti ho linkato.Comunque continui a glissare sulla parte del tuo articolo dove dice che i risultati sono ottimi, "da vero record" per usare le loro parole. Quindi, come la mettiamo?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Come avrai potuto leggere il test è stato

            eseguito seguendo le specifiche di Apple, quelle

            secondo cui per Apple la durata del macbook è di

            8 ore.... più chiaro di

            così!

            Ah certo, la fai molto facile. Le specifiche da
            te citate non sono specifiche valide per ripetere
            un test, sono un tantino
            generiche...


            Si certo, se vuoi allo stesso modo ti faccio un

            test in cui il netbook acer one da 150 euro e

            batteria a tre celle dura 3

            giorni
            L'importante è che lo ripeti su altre macchine,
            così si fanno i dovuti
            confronti.



            Che sono autorevoli te lo ha detto la fatina?



            No me lo dice la serietà della rivista, il fatto

            che sia leader di mercato
            Di quale mercato? Di quello italiano. Un po'
            poco, rispetto ai leader
            internazionali.


            e che in molte altre

            occasioni ho potuto riscontrare con mano quanto

            dicevano... sai la compro almeno da 8

            anni!

            A te invece chi da tanta sicurezza sui dati

            forniti da Apple? Apple

            stessa?
            Sui dati precedenti, la mia esperienza di 30 anni
            con
            Apple.
            Su questi ultimi, il semplice confronto con i
            test che ti ho
            linkato.

            Comunque continui a glissare sulla parte del tuo
            articolo dove dice che i risultati sono ottimi,
            "da vero record" per usare le loro parole.
            Quindi, come la
            mettiamo?Che non dura le 8 ore dichiarate da Apple ma la metà... sarà anche un ottimo risultato ma rimane che Apple racconta balle e che tu continui ad arrampicarti sugli specchi per non ammettere di esserti sbagliato.
          • Enjoy yourself scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            1000 cicli lo dice Apple,No... lo dice il costruttore della batteria (che non è Apple)
            come la durata di 7 ore, le cose stanno diversamente,
            come si può
            leggere su un test di PC professionale sul
            macbook 17 pollici dotato appunto del nuovo tipo
            di batteria e in cui la durata è di 4-4.30 ore a
            seconda del chip grafico utilizzato....4 ore le faccio col mio MacBookPro che ha già 2 anni di vita ed è di due generazioni fa. La durata dipende ovviamente dalla condizioni di test.Il fatto che tu abbia dei dubbi su questi aspetti è ininfluente...
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy yourself
            - Scritto da: Enjoy with Us


            1000 cicli lo dice Apple,

            No... lo dice il costruttore della batteria (che
            non è
            Apple)


            come la durata di 7 ore, le cose stanno
            diversamente,


            come si può

            leggere su un test di PC professionale sul

            macbook 17 pollici dotato appunto del nuovo tipo

            di batteria e in cui la durata è di 4-4.30 ore a

            seconda del chip grafico utilizzato....

            4 ore le faccio col mio MacBookPro che ha già 2
            anni di vita ed è di due generazioni fa. LaEvidentemente allora non hanno ottenuto quell'incremento di durata che sbandieravano!
            durata dipende ovviamente dalla condizioni di
            test.
            http://digilander.libero.it/cataratta01/Perchè non ti leggi l'articolo in questione su pc professionale, parlano delle medesime condizioni di test condotte da Apple per certificare la durata di 8 ore... MEDESIME CONDIZIONI DI TEST, con attività simulata di ufficio, schermo al 50% WIFi abilitata... totale 4.30 ore usando la GPU meno potente!
            Il fatto che tu abbia dei dubbi su questi aspetti
            è
            ininfluente...Io non ho nessun dubbio... siete Voi MACfanatici ad avere troppe certezze!
          • bibop scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            c'we' chi e' fanatico e chi e' prevenuto...
          • logicaMente scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Io non ho nessun dubbio... Citazione: Il dubbio è scomodo ma solo gli XXXXXXXXX non ne hanno. (è di Voltaire, non di Steve Jobs).
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Enjoy yourself
            Perchè non ti leggi l'articolo in questione su pc
            professionale, parlano delle medesime condizioni
            di test condotte da Apple per certificare la
            durata di 8 ore... MEDESIME CONDIZIONI DI TEST,
            con attività simulata di ufficio, schermo al 50%
            WIFi abilitata... totale 4.30 ore usando la GPU
            meno
            potente!E la parte dove dice che è un vero record, l'hai saltata di proposito o forse non l'hai capita?
            Io non ho nessun dubbio... siete Voi MACfanatici
            ad avere troppe
            certezze!Sai perché? Perché, al contrario di te, le cose le proviamo di persona. Come San Tommaso.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Enjoy yourself

            Perchè non ti leggi l'articolo in questione su
            pc

            professionale, parlano delle medesime condizioni

            di test condotte da Apple per certificare la

            durata di 8 ore... MEDESIME CONDIZIONI DI TEST,

            con attività simulata di ufficio, schermo al 50%

            WIFi abilitata... totale 4.30 ore usando la GPU

            meno

            potente!
            Ah allora lo hai letto!
            E la parte dove dice che è un vero record, l'hai
            saltata di proposito o forse non l'hai
            capita?
            Ho capito che Apple ha diffuso dati falsi in cui raddoppia la stima di durata della batteria, che poi 4 ore per un 17 pollici di 3Kg possano essere un ottimo valore non discuto, ma non sono le 8 ore millantate da Apple e rimane il problema della batteria non removibile dall'utente!Sai Apple dichiara anche 1000 cicli di ricarica, a questo punto è legittimo chiedersi se sia vero o non sia anche questo un dato da dimezzare...

            Io non ho nessun dubbio... siete Voi MACfanatici

            ad avere troppe

            certezze!
            Sai perché? Perché, al contrario di te, le cose
            le proviamo di persona. Come San
            Tommaso.Già, intanto il macbook da 17 ha una durata di 4 ore... e non di 8 come asserivi tu che hai tante certezze... e chissà quanto duravano gli altri mac a questo punto...
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Ho capito che Apple ha diffuso dati falsi in cui
            raddoppia la stima di durata della batteria, che
            poi 4 ore per un 17 pollici di 3Kg possano essere
            un ottimo valore non discuto, ma non sono le 8
            ore millantate da Apple e rimane il problema
            della batteria non removibile
            dall'utente!
            Sai Apple dichiara anche 1000 cicli di ricarica,
            a questo punto è legittimo chiedersi se sia vero
            o non sia anche questo un dato da
            dimezzare...Non credo che questo dilemma mi toglierà il sonno.La mia batteria ha più del doppio dei cicli di ricarica dichiarati, e ha perso 1 ora di autonomia rispetto a quando era nuova. Se il nuovo mi perderà 1 ora dopo 2.000 ricariche, beh, non potrò certo lamentarmi.
            Già, intanto il macbook da 17 ha una durata di 4
            ore... e non di 8 come asserivi tu che hai tante
            certezze... e chissà quanto duravano gli altri
            mac a questo
            punto...Eh, chissà...Te lo dico quanto: quanto basta per potervi pigliare per il XXXX per la scarsa autonomia dei vostri portatili. Ricordo articoli di testate autorevoli a livello mondiale, riportare durate di batteria di poco superiori ai titoli iniziali di un film.Comunque tu non hai alcuna esperienza di portatili, mentre io uso solo questo tipo di computer da 8 anni, ogni giorno, molte ore al giorno. Quello che dico io, sui portatili, non lo dico a vanvera. Il test di PC Professionale non è professionale.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Ho capito che Apple ha diffuso dati falsi in cui

            raddoppia la stima di durata della batteria, che

            poi 4 ore per un 17 pollici di 3Kg possano
            essere

            un ottimo valore non discuto, ma non sono le 8

            ore millantate da Apple e rimane il problema

            della batteria non removibile

            dall'utente!

            Sai Apple dichiara anche 1000 cicli di ricarica,

            a questo punto è legittimo chiedersi se sia vero

            o non sia anche questo un dato da

            dimezzare...

            Non credo che questo dilemma mi toglierà il sonno.
            La mia batteria ha più del doppio dei cicli di
            ricarica dichiarati, e ha perso 1 ora di
            autonomia rispetto a quando era nuova. Se il
            nuovo mi perderà 1 ora dopo 2.000 ricariche, beh,
            non potrò certo
            lamentarmi.
            Ma certo, come non crederti... tu hai batterie speciali eterne che durano il doppio delle specifiche dichiarate dal costruttore, quello stesso costruttore che afferma che il macbook da 17 pollici dura 8 ore con la sua batteria, quando invece ne dura 4....
            Comunque tu non hai alcuna esperienza di
            portatili, mentre io uso solo questo tipo di
            computer da 8 anni, ogni giorno, molte ore al
            giorno. Quello che dico io, sui portatili, non lo
            dico a vanvera. Il test di PC Professionale non è
            professionale.Ha ha ha ha... ma certo Tu non eri quello con ventennale esperienza nel mondo IT che ha detto che ha dovuto cambiare più volte tutti gli HD dei suoi clienti su macchine non apple e che invece non ha mai avuto problemi su hardware apple? Come non crederti!Tu si che sei obbiettivo ed autorevole, altro che PC professionale che tra l'altro pubblica anche pubblicità di apple e che quindi non ha alcun interesse ad inimicarsi un'inserzionista!
          • Enjoy yourself scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Perchè non ti leggi l'articolo in questione su pc
            professionale, parlano delle medesime condizioni
            di test condotte da Apple per certificare la
            durata di 8 ore... MEDESIME CONDIZIONI DI TEST,
            con attività simulata di ufficio, schermo al 50%
            WIFi abilitata... totale 4.30 ore usando la GPU
            meno potente!http://anandtech.com/mac/showdoc.aspx?i=3580&p=1
      • rock3r scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: Enjoy yourself
        Apple vende un suo prodotto, che non è solo
        l'hardware, ma anche l'OS e le applicazioni a
        corredo. Questo prodotto ha un prezzo. Ognuno
        valuta se il prezzo di questo proddtto (che,
        ripeto, non è solo hardware) è congruente con
        l'utilizzo che ne deve
        fareciò non toglie che a parità di pacchetto sw+hw apple sia quasi sempre più costosa (innegabilmente). magari tu vuoi il magsafe, padrone, ma magari a qualcuno non fa né caldo né freddo perché usa il notebook come se fosse un fisso - bruttura che ultimamente è sempre più comune.

        2. Ha sempre cercato soluzioni hardware/software

        il più possibile closed,

        quindi?quindi, o apple o muerte: una volta che hai comprato un prodotto apple sei legato a vita all'azienda. hai un iphone o un ipod touch? devi per forza usare itunes, poco da fare. se vuoi passare a linux, non puoi a meno di rinunciare all'iGingillo di turno o fare equilibrismi con vm o dual boot

        Oggi si presenta con una rivisitazione dei suoi

        notebook, dove ha reintrodotto una firewire a

        furore di popolo e dove ha tuttavia eliminato la

        express card a favore di un lettore di SD! Ma

        siamo impazziti? Vi rendete conto che preclude

        questo ogni possibilità di espansione di un

        portatile,le schede di espansione possono servire a: aggiungere nuove capacità di connessione (altre firewire, altre usb, e-sata, etc), inserire funzionalità altrimenti assenti o limitate.. dai che servono, non diciamo che non servono a nulla solo perché le hanno tolte dal 13", altrimenti non ci sarebbero nemmeno in 15" e 17"

        era così impossibile tenere sia lo

        slot express card che lo slot SD?

        Mantenendo gli stessi ingombri, probabilmente si.uno slot sd è largo circa 2 cm ed alto pochi mm, uno expresscard è circa il doppio; li ho visti molto spesso uno sopra all'altro nei notebook, anche in quelli piuttosto sottili. dì che, come eliminare la fw dal 13" era stata una mossa per obbligare gli utenti a prendere i modelli più costosi che si era rivelata controproducente, ora hanno fatto dietrofront ma comunque con lo stesso obiettivo hanno tolto un'altra funzione avanzata
        Non è né giusta né buona (pure l'articolista ne è
        rimasto "sorpreso")... è una scelta... ad alcuni
        può andar bene, ad altri no... ad alcuni non
        fregava nulla nemmeno della firewiread alcuni non era nemmeno noto che non ci fosse o che fosse indispensabile per riversare i filmini della videocamera, salvo poi dopo aver speso 1200 scoprire che il mac con cui potevano fare di tutto subito (così viene promosso dalla apple) in realtà non poteva esattamente fare tutto e subito. inoltre, niente expresscard, niente possibilità di aggiungere le fw... quindi soldi buttati nel XXXXX (scemo il mio amico a non interessarsi, XXXXXXX quelli dell'apple store a non dirglielo chiaramente, anzi)
        Per farla in quel modo si... faccio comunque
        notare che è una batteria che ha un ciclo di vita
        più che doppio (quasi triplo) rispetto alle
        batterie più "canoniche", oltre ad avere
        un'autonomia più elevata. Una batteria di quel
        tipo ti dura molto più della vita media del
        portatilela batteria è un punto di forza innegabile dei macbook.. però un po' di sforzo per renderla removibile avrebbe fatto contenti molti, soprattutto quelli che girano molto per lavoro e le consumano con ritmi sostenuti

        Quanto all'Iphone, in questa ultima incarnazione

        non vedo proprio nulla di rivoluzionario

        non ne dubitavo...dai sinceramente non c'è stata alcuna rivoluzione... apple si è degnata di inserire alcune delle funzioni più richieste dagli utenti dopo due anni che le chiedevano, e basta...
        • Enjoy yourself scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: rock3r

          Apple vende un suo prodotto, che non è solo

          l'hardware, ma anche l'OS e le applicazioni a

          corredo. Questo prodotto ha un prezzo. Ognuno

          valuta se il prezzo di questo proddtto (che,

          ripeto, non è solo hardware) è congruente con

          l'utilizzo che ne deve

          fare

          ciò non toglie che a parità di pacchetto sw+hw
          apple sia quasi sempre più costosa
          (innegabilmente). Cosa non ti è chiaro in: "Ognuno valuta se il prezzo di questo proddtto (che, ripeto, non è solo hardware) è congruente con l'utilizzo che ne deve fare"Il "prodotto" che vende Apple non è lo stesso "prodotto" che vende Dell o HP... ognuno scelga


          2. Ha sempre cercato soluzioni hardware/software


          il più possibile closed,



          quindi?

          quindi, o apple o muerte: una volta che hai
          comprato un prodotto apple sei legato a vita
          all'azienda.Sono così legato che ti sto scrivendo da un HP con WinXP
          hai un iphone o un ipod touch? devi
          per forza usare itunes, poco da fare.Hai una Xbox? Non puoi usare i giochi della PS3.Usi Windows? Non puoi farci girare iPhoto.E così via... non vedo dove stia il problema
          se vuoi
          passare a linux, non puoi a meno di rinunciare
          all'iGingillo di turno o fare equilibrismi con vm
          o dual bootOhooo... che difficili equilibrismi...Ogni prodotto ha le sue specifiche richieste. Nella pagina Apple che descive l'iPod è specificato chiaramente che per l'utilizzo è previsto iTunes su Win o MacOS. Se non ti sta bene non comprarlo
          le schede di espansione possono servire a:
          aggiungere nuove capacità di connessione (altre
          firewire, altre usb, e-sata, etc),La firewire si collega in catena, e per l'USB ci sono gli hub... non è certo necessario utilizzare una expresscard per queste cose
          inserire
          funzionalità altrimenti assenti o limitate..tipo?
          dai
          che servono, non diciamo che non servono a nulla
          solo perché le hanno tolte dal 13", altrimenti
          non ci sarebbero nemmeno in 15" e 17"Veramente sui 13" non ci sono mai state, e adesso le hanno tolte anche dai 15". Personalmente, come ho già scritto, non le ho mai usate, a parte per un portatile di 10 anni fa che non aveva la ethernet

          Mantenendo gli stessi ingombri, probabilmente

          si.

          uno slot sd è largo circa 2 cm ed alto pochi mm,
          uno expresscard è circa il doppio; li ho visti
          molto spesso uno sopra all'altro nei notebook,
          anche in quelli piuttosto sottili.Apri un MacBookPro, e poi ne riparliamo

          Non è né giusta né buona (pure l'articolista ne è

          rimasto "sorpreso")... è una scelta... ad alcuni

          può andar bene, ad altri no... ad alcuni non

          fregava nulla nemmeno della firewire

          ad alcuni non era nemmeno noto che non ci fosse o
          che fosse indispensabile per riversare i filmini
          della videocamera, alcuni non hanne nemmeno una videocamera, o ne hanno una nuova che registra in HD su SD (al che la firewire è inutile). Non fraintendermi... trovo stupido che avessero tolto la firewire e sono contento che l'abbiano rimessa, ma per molti la cosa è assolutamente ininfluente

          Per farla in quel modo si... faccio comunque

          notare che è una batteria che ha un ciclo di vita

          più che doppio (quasi triplo) rispetto alle

          batterie più "canoniche", oltre ad avere

          un'autonomia più elevata. Una batteria di quel

          tipo ti dura molto più della vita media del

          portatile

          la batteria è un punto di forza innegabile dei
          macbook.. però un po' di sforzo per renderla
          removibile avrebbe fatto contenti molti,
          soprattutto quelli che girano molto per lavoro e
          le consumano con ritmi sostenutiChi la usa a ritmi sostenuti sarà felice di avere una batteria che dura di più, sia in termini di autonomia, che di cicli di vita.


          Quanto all'Iphone, in questa ultima incarnazione


          non vedo proprio nulla di rivoluzionario



          non ne dubitavo...

          dai sinceramente non c'è stata alcuna
          rivoluzione... apple si è degnata di inserire
          alcune delle funzioni più richieste dagli utenti
          dopo due anni che le chiedevano, e basta...Il nuovo iPhone ha un proXXXXXre più veloce del 50% e un comparto grafico con prestazioni "almeno" triple. Ha una capacità doppia, un GPS migliore (abbinato ad un magnetometro), più autonomia, e un nuovo OS (comunque disponibile anche agli altri) con molte funzionalità in più. Non è rivoluzionario rispetto al precedente, ma ho già sentito molta gente pronta a passare dal primo modello a questo.
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy yourself
            - Scritto da: rock3r

            uno slot sd è largo circa 2 cm ed alto pochi mm,

            uno expresscard è circa il doppio; li ho visti

            molto spesso uno sopra all'altro nei notebook,

            anche in quelli piuttosto sottili.

            Apri un MacBookPro, e poi ne riparliamoSenza nemmeno aprirlo, basta pensare allo spessore del MacBook Pro rispetto lo spessore dei comuni portatili PC. No dico che è la metà, ma quasi.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy yourself

            - Scritto da: rock3r


            uno slot sd è largo circa 2 cm ed alto pochi
            mm,


            uno expresscard è circa il doppio; li ho visti


            molto spesso uno sopra all'altro nei notebook,


            anche in quelli piuttosto sottili.



            Apri un MacBookPro, e poi ne riparliamo

            Senza nemmeno aprirlo, basta pensare allo
            spessore del MacBook Pro rispetto lo spessore dei
            comuni portatili PC. No dico che è la metà, ma
            quasi.Caspita come per la firewire, stesse parole, Apple l'ha tolta perchè non ci va!Poi ce l'ha rimessa... non si sa bene come ... magico Steve!
          • marco scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Enjoy yourself


            - Scritto da: rock3r



            uno slot sd è largo circa 2 cm ed alto pochi

            mm,



            uno expresscard è circa il doppio; li ho
            visti



            molto spesso uno sopra all'altro nei
            notebook,



            anche in quelli piuttosto sottili.





            Apri un MacBookPro, e poi ne riparliamo



            Senza nemmeno aprirlo, basta pensare allo

            spessore del MacBook Pro rispetto lo spessore
            dei

            comuni portatili PC. No dico che è la metà, ma

            quasi.


            Caspita come per la firewire, stesse parole,
            Apple l'ha tolta perchè non ci
            va!
            Poi ce l'ha rimessa... non si sa bene come ...
            magico
            Steve!Tu oltre che scriverci sopra con tanto di condimento alla baggianata, cosa decidi nella vita a parte il colore delle mutande da mettere alla mattina?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy yourself
            - Scritto da: rock3r

            Il nuovo iPhone ha un proXXXXXre più veloce del
            50% e un comparto grafico con prestazioni
            "almeno" triple. Ha una capacità doppia, un GPS
            migliore (abbinato ad un magnetometro), piùGPS migliore... oddio non dirlo a Ruppolo che magari le funzioni di navigazione "vere" funzioneranno solo sul nuovo modello, gli prende un colpo!
            autonomia, e un nuovo OS (comunque disponibile
            anche agli altri) con molte funzionalità in più.
            Non è rivoluzionario rispetto al precedente, ma
            ho già sentito molta gente pronta a passare dal
            primo modello a
            questo.Anche Io , c'è Ruppolo che ne ha già presi tre nel giro di un anno ed ora smania per prendersi il quarto...
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Enjoy yourself

            - Scritto da: rock3r




            Il nuovo iPhone ha un proXXXXXre più veloce del

            50% e un comparto grafico con prestazioni

            "almeno" triple. Ha una capacità doppia, un GPS

            migliore (abbinato ad un magnetometro), più


            GPS migliore... oddio non dirlo a Ruppolo che
            magari le funzioni di navigazione "vere"
            funzioneranno solo sul nuovo modello, gli prende
            un
            colpo!Non credo, sia perché sto già utilizzando quelle di quello attuale, sia perché tra 8 giorni avrò il modello nuovo.



            autonomia, e un nuovo OS (comunque disponibile

            anche agli altri) con molte funzionalità in più.

            Non è rivoluzionario rispetto al precedente, ma

            ho già sentito molta gente pronta a passare dal

            primo modello a

            questo.

            Anche Io , c'è Ruppolo che ne ha già presi tre
            nel giro di un anno ed ora smania per prendersi
            il
            quarto...Esatto.Ma la smania tra 8 giorni verrà soddisfatta, mentre tu continuerai a rosicare.Ah, a proposito, quando fai confronti iPhone/netbook, perché non li fai invece tra iPod Touch e netbook? Almeno sono più simili.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Enjoy yourself


            - Scritto da: rock3r







            Il nuovo iPhone ha un proXXXXXre più veloce
            del


            50% e un comparto grafico con prestazioni


            "almeno" triple. Ha una capacità doppia, un
            GPS


            migliore (abbinato ad un magnetometro), più





            GPS migliore... oddio non dirlo a Ruppolo che

            magari le funzioni di navigazione "vere"

            funzioneranno solo sul nuovo modello, gli prende

            un

            colpo!

            Non credo, sia perché sto già utilizzando quelle
            di quello attuale, sia perché tra 8 giorni avrò
            il modello
            nuovo.







            autonomia, e un nuovo OS (comunque disponibile


            anche agli altri) con molte funzionalità in
            più.


            Non è rivoluzionario rispetto al precedente,
            ma


            ho già sentito molta gente pronta a passare
            dal


            primo modello a


            questo.



            Anche Io , c'è Ruppolo che ne ha già presi tre

            nel giro di un anno ed ora smania per prendersi

            il

            quarto...
            Esatto.

            Ma la smania tra 8 giorni verrà soddisfatta,
            mentre tu continuerai a
            rosicare.http://vnumilan.typepad.com/.a/6a00d83451b2c469e201156ff60a2b970c-piCorri corri a comprarlo, alla fine la batteria maggiorata serve per coprire i maggiori consumi del proXXXXXre...
          • marco scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            link a supporto di questa tesi?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: marco
            link a supporto di questa tesi?Almeno leggi i link che posto... se guardi lo schema linkato, vedrai come nella maggior parte dei casi Apple (non Io!) stima equivalente l'autonomia dei due Iphone!Visto che lo schermo è uguale, la batteria è maggiorata mi sembra ovvio che il nuovo proXXXXXre più potente sia anche più assetato di energia...
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Visto che lo schermo è uguale, la batteria è
            maggiorataTe lo ha detto la fatina che è maggiorata?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Visto che lo schermo è uguale, la batteria è

            maggiorata

            Te lo ha detto la fatina che è maggiorata?No lo ha detto Apple e se guardi la tabella che ho linkato puoi osservare che in effetti dichiara (apple non Io) tempi di durata in alcuni ambiti superiori per il nuovo Iphone rispetto al vecchio.... ma veramente fai polemica su tutto! Mi sembra ovvio che il nuovo proXXXXXre più prestante consumi di più, non ci vedo nulla di male, infatti apple ha adeguato la batteria!Non ci posso credere, mi tocca difendere per una volta una scelta di apple!
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            http://vnumilan.typepad.com/.a/6a00d83451b2c469e20E questo link cosa lo hai messo a fare?
            Corri corri a comprarlo, alla fine la batteria
            maggiorata serve per coprire i maggiori consumi
            del
            proXXXXXre...La batteria è quella di prima, pirlone. Pensa, io che sono più interessato a cosa si può fare con l'iPhone, rispetto le caratteristiche tecniche, so che la nuova CPU consuma meno quando è in idle. E tu che sei sempre dietro alle questioni tecniche, non lo sai...
          • Enjoy yourself scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Il nuovo iPhone ha un proXXXXXre più veloce del

            50% e un comparto grafico con prestazioni

            "almeno" triple. Ha una capacità doppia, un GPS

            migliore (abbinato ad un magnetometro), più

            GPS migliore... oddio non dirlo a Ruppolo che
            magari le funzioni di navigazione "vere"
            funzioneranno solo sul nuovo modello,Non ho detto questo
    • TheGynius scrive:
      Re: Innovazione e Apple...
      Quoto al 100%.Finalmente un bel post ben argomentato.Questa notizia (e ancora di più i commenti) mi hanno fatto ricordare quanto insopportabili siano i fan della mela.Tutto quello che è mac è meglio. Se non c'è non serve. Intanto sfornano portatili che letteralmente bruciano e acXXXXXri che diventano indispensabili solo per il marketing che ci sta intorno.Sia chiaro, penso che Apple produca ottimo hardware e ottimo software, ma certo non esente da problemi.Lo stupore e l'innovazione della mela sono SOLO marketing.Ah, a proposito di suite adobe: le ultime versioni girano meglio su Windows. E la presunta migliore gestione dei processi di OSX la sperimento con i colleghi grafici che sXXXXXXXno sui loro potentissimi mac.L'interfaccia del sistema operativo Apple è intuitiva per chi la conosce. Un nuovo utente si trova spiazzato in qualunque sistema operativo.Io preferisco la gestione dei software di Synaptic.Concludo: la propensione per le soluzioni closed è una caratteristica negativa MOLTO importante: nella generazione della rete in cui le informazioni devono fluire facilmente in tutto il mondo è semplicemente assurdo pensare di utilizzare formati chiusi.Ovviamente tutto questo IMHO.
      • Enjoy yourself scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: TheGynius
        Quoto al 100%.e ci vuole un bel coraggio...
        Finalmente un bel post ben argomentato....nonché tanto pelo sullo stomaco(in alternativa, mancanza di idee... perché accodarsi a quelle di "Enjoy with Us" è veramente triste...)Ovviamente IMVHO
      • ruppolo scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: TheGynius
        Quoto al 100%.
        Finalmente un bel post ben argomentato.AHAHAHHAHAHAHAHHAHAHHAHAHHAHAHH!!!!!!!!
      • logicaMente scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: TheGynius
        Quoto al 100%.
        Finalmente un bel post ben argomentato.Gli manca solo di sapere di cosa parla, poi ha tutto. :p
        Questa notizia (e ancora di più i commenti) mi
        hanno fatto ricordare quanto insopportabili siano
        i fan della
        mela.La notizia non dice molto (per me) ma i commenti dei fan "anti" mela non ho bisogno di ricordarli: ad ogni notizia emergono con notevole insistenza, in genere riportando cose per sentito dire.
        Tutto quello che è mac è meglio. Se non c'è non
        serve. Intanto sfornano portatili che
        letteralmente bruciano e acXXXXXri che diventano
        indispensabili solo per il marketing che ci sta
        intorno.Al di la delle frescacce, tu quanti portatili Apple hai visto che "letteralmente bruciano"? Tanto per sapere...
        Sia chiaro, penso che Apple produca ottimo
        hardware e ottimo software, ma certo non esente
        da
        problemi.Si tratta di una ovvietà, qualsiasi prodotto tecnologico abbastanza complesso è soggetto a problemi.
        Lo stupore e l'innovazione della mela sono SOLO
        marketing.Sono molto bravi a fare marketing, indubbiamente. Un po' di sostanza però ci deve essere se "dopo" tutti si affannano a copiarne i principi...
        Ah, a proposito di suite adobe: le ultime
        versioni girano meglio su Windows.A proposito o a sproposito??? (cylon)
        E la presunta
        migliore gestione dei processi di OSX la
        sperimento con i colleghi grafici che sXXXXXXXno
        sui loro potentissimi
        mac.Che detto così non vuol dire nulla: ho visto gente sXXXXXXXre su più o meno qualunque cosa, dal c64 ai server linux alle macchine windows, quindi?
        L'interfaccia del sistema operativo Apple è
        intuitiva per chi la conosce. Un nuovo utente si
        trova spiazzato in qualunque sistema
        operativo.Vero, si tratta poi di valutare la curva di apprendimento. I test sono stati fatti, basta cercarli per vederne i risultati.
        Io preferisco la gestione dei software di
        Synaptic.Che riguarda l'installazione dei programmi e che solo marginalmente ha a che fare con l'interfaccia...
        Concludo: la propensione per le soluzioni closed
        è una caratteristica negativa MOLTO importante:
        nella generazione della rete in cui le
        informazioni devono fluire facilmente in tutto il
        mondo è semplicemente assurdo pensare di
        utilizzare formati
        chiusi.
        Ovviamente tutto questo IMHO.molto IYHO
        • rock3r scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: logicaMente
          - Scritto da: TheGynius

          Quoto al 100%.

          Finalmente un bel post ben argomentato.

          Gli manca solo di sapere di cosa parla, poi ha
          tutto.
          :ppurtroppo anche se esagerando ha almeno un fondamento di verità. ed è la critica ai fanboy più che ad apple.

          Questa notizia (e ancora di più i commenti) mi

          hanno fatto ricordare quanto insopportabili
          siano

          i fan della

          mela.

          La notizia non dice molto (per me) ma i commenti
          dei fan "anti" mela non ho bisogno di ricordarli:
          ad ogni notizia emergono con notevole insistenza,
          in genere riportando cose per sentito
          dire.e i fanboy rispondono recitando il dogma della chiesa della mela... quindi non cambia molto

          Tutto quello che è mac è meglio. Se non c'è non

          serve. Intanto sfornano portatili che

          letteralmente bruciano e acXXXXXri che diventano

          indispensabili solo per il marketing che ci sta

          intorno.

          Al di la delle frescacce, tu quanti portatili
          Apple hai visto che "letteralmente bruciano"?
          Tanto per sapere...effettivamente... si ok hanno avuto problemi con le batterie, ma capita a molti; hanno avuto problemi con le schede video, e di raffreddamento, vabbé... ma non diventano incandescenti: fondono prima XD

          Sia chiaro, penso che Apple produca ottimo

          hardware e ottimo software, ma certo non esente

          da

          problemi.

          Si tratta di una ovvietà, qualsiasi prodotto
          tecnologico abbastanza complesso è soggetto a
          problemi.questa la incornicio e la ripropongo a ruppolo al prossimo suo post

          Lo stupore e l'innovazione della mela sono SOLO

          marketing.

          Sono molto bravi a fare marketing, indubbiamente.
          Un po' di sostanza però ci deve essere se "dopo"
          tutti si affannano a copiarne i
          principi...tutti si affrettano a copiare gli eyecandy che il marketing passa come rivoluzione, più che altro... dimmi una funzione concreta che tutti hanno copiato da apple che non sia un eyecandy.

          Ah, a proposito di suite adobe: le ultime

          versioni girano meglio su Windows.

          A proposito o a sproposito??? (cylon)a proposito, c'era chi citava anche questo...

          E la presunta

          migliore gestione dei processi di OSX la

          sperimento con i colleghi grafici che sXXXXXXXno

          sui loro potentissimi

          mac.

          Che detto così non vuol dire nulla: ho visto
          gente sXXXXXXXre su più o meno qualunque cosa,
          dal c64 ai server linux alle macchine windows,
          quindi?e quindi, quando certi (molti) qui parlano di apple sembra che parlino del fatato mondo perfetto in cui nulla va mai storto.

          L'interfaccia del sistema operativo Apple è

          intuitiva per chi la conosce. Un nuovo utente si

          trova spiazzato in qualunque sistema

          operativo.

          Vero, si tratta poi di valutare la curva di
          apprendimento. I test sono stati fatti, basta
          cercarli per vederne i
          risultati.se escludi che per la sua interfaccia molto particolare mac os è un osso duro per chiunque sia abituato con un interfaccia win-like o gnome/kde... se escludi che il chrome delle finestre mac sia di fatto contrario alla legge di fitts (cito dalla wiki: "Buttons and other GUI controls should be a reasonable size; it is relatively difficult to click on small ones." prova tu a confrontare la dimensione dei pulsanti minimizza, massimizza e chiudi con quelli di qualunque altro so)

          Io preferisco la gestione dei software di

          Synaptic.

          Che riguarda l'installazione dei programmi e che
          solo marginalmente ha a che fare con
          l'interfaccia...è interfaccia pure quella... comunque

          Concludo: la propensione per le soluzioni closed

          è una caratteristica negativa MOLTO importante:

          nella generazione della rete in cui le

          informazioni devono fluire facilmente in tutto
          il

          mondo è semplicemente assurdo pensare di

          utilizzare formati

          chiusi.

          Ovviamente tutto questo IMHO.

          molto IYHOcosì come ognuno deve scrivere ihuo, ma molti lo dimenticano e di danno il ruolo di bocche della verità
          • ciarpame detected scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: rock3r
            - Scritto da: logicaMente

            - Scritto da: TheGynius


            Quoto al 100%.


            Finalmente un bel post ben argomentato.



            Gli manca solo di sapere di cosa parla, poi ha

            tutto.

            :p

            purtroppo anche se esagerando ha almeno un
            fondamento di verità. ed è la critica ai fanboy
            più che ad
            apple.
            purtroppo ha ragione lui, gli manca solo di sapere di cosa parla.L'errore piÙ grande che fanno i predicatori come te è quello di generalizzare.
            e i fanboy rispondono recitando il dogma della
            chiesa della mela... quindi non cambia
            moltoQuesta è una tipica frase da fanboy: pro o contro è uguale.

            Al di la delle frescacce, tu quanti portatili

            Apple hai visto che "letteralmente bruciano"?

            Tanto per sapere...

            effettivamente... si ok hanno avuto problemi con
            le batterie, ma capita a molti; hanno avuto
            problemi con le schede video, e di
            raffreddamento, vabbé... ma non diventano
            incandescenti: fondono prima
            XDA parte le battute fini a se stesse, come dicevo sopra i fanboy (pro e contro) generalizzano ad ogni occasione; questa è una di quelle.

            Si tratta di una ovvietà, qualsiasi prodotto

            tecnologico abbastanza complesso è soggetto a

            problemi.

            questa la incornicio e la ripropongo a ruppolo al
            prossimo suo
            postQuesta è un'altra frase inutile tipica del fanboy (pro o contro è uguale)
            tutti si affrettano a copiare gli eyecandy che il
            marketing passa come rivoluzione, più che
            altro... dimmi una funzione concreta che tutti
            hanno copiato da apple che non sia un
            eyecandy.TIpica altra frase del fanboy (e qui si evince che sei un fanboy contro) che pur di difendere la sua parrocchia è disposto a non consultare google, ad ignorare la reltà delle cose e a negare l'evidenza.



            Che detto così non vuol dire nulla: ho visto

            gente sXXXXXXXre su più o meno qualunque cosa,

            dal c64 ai server linux alle macchine windows,

            quindi?

            e quindi, quando certi (molti) qui parlano di
            apple sembra che parlino del fatato mondo
            perfetto in cui nulla va mai
            storto.e quindi certi qui appena apple ha un problema ne parlano come se fosse un fallimento.Cosa di differenzia, tu che sei un fanboy contro, da un fanboy pro?Nulla!

            Vero, si tratta poi di valutare la curva di

            apprendimento. I test sono stati fatti, basta

            cercarli per vederne i

            risultati.

            se escludi che per la sua interfaccia molto
            particolare mac os è un osso duro per chiunque
            sia abituato con un interfaccia win-like o
            gnome/kde... se escludi che il chrome delle
            finestre mac sia di fatto contrario alla legge di
            fitts (cito dalla wiki: "Buttons and other GUI
            controls should be a reasonable size; it is
            relatively difficult to click on small ones."
            prova tu a confrontare la dimensione dei pulsanti
            minimizza, massimizza e chiudi con quelli di
            qualunque altro
            so)
            Tu hai controntato e cosa hai ottenuto come esito di questa verifica?Appare un po una arrampicata la tua vista l'analisi un po grossolana.


            Io preferisco la gestione dei software di


            Synaptic.



            Che riguarda l'installazione dei programmi e che

            solo marginalmente ha a che fare con

            l'interfaccia...

            è interfaccia pure quella... comunqueÈ l'interfaccia di un sw non la GUI di un OS. O era un dettaglio sfuggito perché a te risulta che tutti i sw x OSX hanno la stessa GUI di OSX?



            Concludo: la propensione per le soluzioni
            closed


            è una caratteristica negativa MOLTO
            importante:


            nella generazione della rete in cui le


            informazioni devono fluire facilmente in tutto

            il


            mondo è semplicemente assurdo pensare di


            utilizzare formati


            chiusi.


            Ovviamente tutto questo IMHO.



            molto IYHO

            così come ognuno deve scrivere ihuo, ma molti lo
            dimenticano e di danno il ruolo di bocche della
            veritàInfattim quindi perche dalla tua bocca della verità escono banali generalizzazioni che fanno un po sorridere il lettore?
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: rock3r
            se escludi che per la sua interfaccia molto
            particolare mac os è un osso duro per chiunque
            sia abituato con un interfaccia win-like o
            gnome/kde... Purtroppo le cattive abitudini rovinano.
            se escludi che il chrome delle
            finestre mac sia di fatto contrario alla legge di
            fitts (cito dalla wiki: "Buttons and other GUI
            controls should be a reasonable size; it is
            relatively difficult to click on small ones."
            prova tu a confrontare la dimensione dei pulsanti
            minimizza, massimizza e chiudi con quelli di
            qualunque altro
            so)Ma questa è veramente comica. Ma nemmeno tanto, la strategia di incolpare gli altri delle proprie colpe è molto comune.
          • logicaMente scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: rock3r
            - Scritto da: logicaMente

            - Scritto da: TheGynius


            Quoto al 100%.


            Finalmente un bel post ben argomentato.



            Gli manca solo di sapere di cosa parla, poi ha

            tutto.

            :p

            purtroppo anche se esagerando ha almeno un
            fondamento di verità. ed è la critica ai fanboy
            più che ad
            apple.LOL, per criticare i fanboy scrive su TUTTE le notizie relative, ci scrive per primo ed a sproposito. Un ottimo modo per mostrare ciò che è (un fanboy "contro") più che per ottenere altri risultati.


            Questa notizia (e ancora di più i commenti) mi


            hanno fatto ricordare quanto insopportabili

            siano


            i fan della


            mela.



            La notizia non dice molto (per me) ma i commenti

            dei fan "anti" mela non ho bisogno di
            ricordarli:

            ad ogni notizia emergono con notevole
            insistenza,

            in genere riportando cose per sentito

            dire.

            e i fanboy rispondono recitando il dogma della
            chiesa della mela... quindi non cambia
            moltoquesto "dogma", come lo chiami tu, lo vedono sempre i soliti trolloni contrari ai prodotti della mela che avviano dei bei flame dimostrando ampie capacità di giudizio e tolleranza nei confronti di chi la pensa diversamente da loro, nevvero? :p



            Tutto quello che è mac è meglio. Se non c'è
            non


            serve. Intanto sfornano portatili che


            letteralmente bruciano e acXXXXXri che
            diventano


            indispensabili solo per il marketing che ci
            sta


            intorno.



            Al di la delle frescacce, tu quanti portatili

            Apple hai visto che "letteralmente bruciano"?

            Tanto per sapere...

            effettivamente... si ok hanno avuto problemi con
            le batterie, ma capita a molti; hanno avuto
            problemi con le schede video, e di
            raffreddamento, vabbé... ma non diventano
            incandescenti: fondono primaavevo detto "al di la delle frescacce"... hai dati significativi sulla difettosità dei prodotti Apple, tanto per capire come se la cavano rispetto a quelli di altri produttori?


            Lo stupore e l'innovazione della mela sono
            SOLO


            marketing.



            Sono molto bravi a fare marketing,
            indubbiamente.

            Un po' di sostanza però ci deve essere se "dopo"

            tutti si affannano a copiarne i

            principi...

            tutti si affrettano a copiare gli eyecandy che il
            marketing passa come rivoluzione, più che
            altro... dimmi una funzione concreta che tutti
            hanno copiato da apple che non sia un
            eyecandy.temo che tutto quello che potrei suggerirti verrebbe bollato da te come eye candy... magari, se non sei un fan "anti" e basta, puoi provare a fare qualche ricerca in proprio, no? P


            E la presunta


            migliore gestione dei processi di OSX la


            sperimento con i colleghi grafici che
            sXXXXXXXno


            sui loro potentissimi


            mac.



            Che detto così non vuol dire nulla: ho visto

            gente sXXXXXXXre su più o meno qualunque cosa,

            dal c64 ai server linux alle macchine windows,

            quindi?

            e quindi, quando certi (molti) qui parlano di
            apple sembra che parlino del fatato mondo
            perfetto in cui nulla va mai
            storto.Mi fai un po' di link a dei post di questi "molti" che dicono che apple è perfetta? Leggo spesso il forum ma non li trovo...



            L'interfaccia del sistema operativo Apple è


            intuitiva per chi la conosce. Un nuovo utente
            si


            trova spiazzato in qualunque sistema


            operativo.



            Vero, si tratta poi di valutare la curva di

            apprendimento. I test sono stati fatti, basta

            cercarli per vederne i

            risultati.

            se escludi Ho detto delle cose precise: non escludo proprio niente. Vediti gli studi (ne ricordo almeno a partire dal '92, in alcuni casi commissionati proprio da MS) sull'esperienza di utenti alle prime armi di fronte ad un computer: parlano da soli.
            che per la sua interfaccia molto
            particolare mac os è un osso duro per chiunque
            sia abituato con un interfaccia win-like o
            gnome/kde... Vuoi dire che chi è già abituato all'interfaccia di windows (o altre) impiega un po' di tempo ad impararne una nuova? È un'ovvieta, anche quando sali su un'auto che non è la tua impieghi un attimo per ritrovare i comandi e li le differenze sono molto minori.
            se escludi che il chrome delle
            finestre mac sia di fatto contrario alla legge di
            fitts (cito dalla wiki: "Buttons and other GUI
            controls should be a reasonable size; it is
            relatively difficult to click on small ones."
            prova tu a confrontare la dimensione dei pulsanti
            minimizza, massimizza e chiudi con quelli di
            qualunque altro
            so)Mai fare i compiti a metà. La legge di Fitt (non fitts) parla di tutta l'interfaccia uomo/computer e dice in sostanza che meno strada fa il mouse e più l'utente è produttivo: se cerchi qualche confronto al riguardo scopri proprio che OSX è considerato più comfortevole rispetto al altri sistemi per la sua aderenza alla legge di Fitt.Un confronto con XP:http://www.xvsxp.com/interface/fittslaw.phpOverview sull'usabilità (vedi al punto 6):http://www.smashingmagazine.com/2008/08/12/top-10-usability-highs-of-the-mac-os/


            Ovviamente tutto questo IMHO.



            molto IYHO

            così come ognuno deve scrivere ihuo, ma molti lo
            dimenticano e di danno il ruolo di bocche della
            veritàTu, ad esempio? :)
          • marco scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            Touché ;-)
          • TheGynius scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            Grazie rock3r, avrei risposto allo stesso modo, se non sapessi già quanto è inutile.Tenetevi la mela, pagatela oro, tenetevi protocolli chiusi.Sono certo che li meritate :)
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: TheGynius
            Grazie rock3r, avrei risposto allo stesso modo,
            se non sapessi già quanto è
            inutile.
            Tenetevi la mela, pagatela oro, tenetevi
            protocolli
            chiusi.
            Sono certo che li meritate :)Scusa per caso abiti a Roma e ti chiami Pier.... se è così il mondo è veramente piccolo!
          • TheGynius scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Scusa per caso abiti a Roma e ti chiami Pier....nono, sto in sicilia e mi chiamano con un fischio ;)
        • TheGynius scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: logicaMente
          Al di la delle frescacce, tu quanti portatili
          Apple hai visto che "letteralmente bruciano"?
          Tanto per sapere...2 su 3 che mi sono capitati per le mani nell'ultimo anno.
          Si tratta di una ovvietà, qualsiasi prodotto
          tecnologico abbastanza complesso è soggetto a
          problemi.Questa e altre "ammissioni" sono tutto all'opposto delle dichiarazioni degli altri post in cui il mondo Apple è un paradiso di tecnologia senza problemi.

          Lo stupore e l'innovazione della mela sono SOLO

          marketing.

          Sono molto bravi a fare marketing, indubbiamente.
          Un po' di sostanza però ci deve essere se "dopo"
          tutti si affannano a copiarne i
          principi...Questo per me è il punto fondamentale.Tu parli di "un po' di sostanza" (e anche io ho lodato i prodotti Apple, ti ricordo) o del meglio che c'è in giro?No, perchè "un po' di sostanza" ce l'ha anche microsoft nel software e (tanto per dire) HP nell'hardware.Quindi la presunta superiorità e differenza Apple dov'è?L'HP TouchSmart non è "Think different"?http://h10010.www1.hp.com/wwpc/it/it/ho/WF02a/12454-12454-3352963.htmlGli eeePC non sono "Think different"?Mettere una firewire e abbassare il prezzo (causa crisi lo stanno facendo un po' tutti) è "Think different".Questo non lo capisco.Ah, e sono curioso di una tua opinione sui formati chiusi nell'era della condivisione globale.
          • logicaMente scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: TheGynius
            - Scritto da: logicaMente


            Al di la delle frescacce, tu quanti portatili

            Apple hai visto che "letteralmente bruciano"?

            Tanto per sapere...

            2 su 3 che mi sono capitati per le mani
            nell'ultimo
            anno.Contro ogni tipo di statistica, ovviamente. Consentimi di dubitare.


            Si tratta di una ovvietà, qualsiasi prodotto

            tecnologico abbastanza complesso è soggetto a

            problemi.

            Questa e altre "ammissioni" sono tutto
            all'opposto delle dichiarazioni degli altri post
            in cui il mondo Apple è un paradiso di tecnologia
            senza
            problemi.Hai scritto una cosa banale e te l'ho fatto notare. Mi metti un link ad un mio post in cui dichiaro che Apple è priva di problemi? Temo che non ci sia...



            Lo stupore e l'innovazione della mela sono
            SOLO


            marketing.



            Sono molto bravi a fare marketing,
            indubbiamente.

            Un po' di sostanza però ci deve essere se "dopo"

            tutti si affannano a copiarne i

            principi...

            Questo per me è il punto fondamentale.
            Tu parli di "un po' di sostanza" (e anche io ho
            lodato i prodotti Apple, ti ricordo) o del meglio
            che c'è in
            giro?
            No, perchè "un po' di sostanza" ce l'ha anche
            microsoft nel software e (tanto per dire) HP
            nell'hardware.
            Quindi la presunta superiorità e differenza Apple
            dov'è?Ho usato il termine "un po'" in senso ironico, speravo si capisse. Credo che ce ne sia molta di sostanza, invece. Anche MS ha della sostanza "buona", specie nell'ambito server a mio parere, i suoi problemi sono ben altri ma sembra che tu voglia spostare il focus... per te apple fa o non fa innovazione?

            L'HP TouchSmart non è "Think different"?
            http://h10010.www1.hp.com/wwpc/it/it/ho/WF02a/1245Ne ho qui uno a 24 pollici, si incarta con i virus come l'ultimo dei cassoni e lo schermo è pieno di ditate, dove vedi tutta 'sta la differenza?
            Gli eeePC non sono "Think different"?Ho un'opinione molto bassa dei netbook, mi ricordano molto quegli inutilizzabili notebook del 1990 con schermi, tastiere e prestazioni lillipuziane. Sono spariti appena gli lcd sono scesi di prezzo. Si vede che ho un altro concetto di comfort.
            Mettere una firewire e abbassare il prezzo (causa
            crisi lo stanno facendo un po' tutti) è "Think
            different".Nemmeno questo. E nemmeno le viti a croce che chiudono i case, se è per questo.
            Questo non lo capisco.Nemmeno io ho capito dove volevi andare a parare, sinceramente.
            Ah, e sono curioso di una tua opinione sui
            formati chiusi nell'era della condivisione
            globale.Definisci "formato chiuso". Se ti riferisci allo scambio di informazioni ti comunico che oggi (da trent'anni...) c'è un protocollo che permette alle macchine di comunicare in rete, ci sono diversi formati di documento (chiusi e non) abbastanza diffusi da essere considerati standard. Su Apple, su una qualunque distro linux e su Windows posso "condividere globalmente" scambiando informazioni senza bisogno di sapere cosa c'è dall'altra parte... se ti riferisci agli eseguibili non mi risulta che ci sia o che ci possa essere uno standard aperto. Se ti riferisci all'hardware ti chiedo di indicarmi delle configurazioni che non adottino componenti coperti da brevetto, o "chiusi".A dirla tutta un'azienda che ha tentato, a volte riuscendoci, di imporre al mondo i propri formati chiusi esiste, ma non mi sembra che cominci per A.
          • TheGynius scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: logicaMente[MacBook scottanti]

            2 su 3 che mi sono capitati per le mani

            nell'ultimo anno.

            Contro ogni tipo di statistica, ovviamente.
            Consentimi di
            dubitare.Chiaramente sei libero di dubitare.Per me questi sono FATTI.
            Hai scritto una cosa banale e te l'ho fatto
            notare. Mi metti un link ad un mio post in cui
            dichiaro che Apple è priva di problemi? Temo che
            non ci
            sia...Non prenderla sul personale, ti ho solo detto quello che pensavo, non m'interessa contraddire te o dimostrare che ti sei contraddetto.Mi fa piacere sapere che anche tu pensi che i Mac siano dei computer e come tali hanno dei problemi sia hardware che software.
            Ho usato il termine "un po'" in senso ironico,
            speravo si capisse. Credo che ce ne sia molta di
            sostanza, invece. Anche MS ha della sostanza
            "buona", specie nell'ambito server a mio parere,
            i suoi problemi sono ben altri ma sembra che tu
            voglia spostare il focus... per te apple fa o non
            fa innovazione?Per me Apple fa ottimo marketing (e ottimi prodotti) presentando come proprie le innovazioni di altri.No, non fa innovazione.Mi dici cos'ha presentato di innovativo Apple?L'OS con interfaccia grafica era di Xerox.Il lettore musicale portatile era di Creative.OSX è un freebsd con una bella interfaccia, ma anche qui non mi sembra di vedere grandi innovazioni.L'iPhone è innovativo come mashup di due diverse tecnologie già esistenti (smart-phone con multi-touch).I prodotti Apple sono solitamente delle alternative di qualcosa che già esiste. Alternative di alta qualità, migliori finiture, bell'aspetto, grande claim e alto prezzo.Tanto di cappello, ma non ci vedo innovazione, non ci vedo "Think Different".Con questo non penso minimamente che chi compra Apple sia un pollo. L'utente Apple ha fatto una scelta e la rispetto, ma io sceglierei altrimenti.

            L'HP TouchSmart non è "Think different"?

            Ne ho qui uno a 24 pollici, si incarta con i
            virus come l'ultimo dei cassoni e lo schermo è
            pieno di ditate, dove vedi tutta 'sta la
            differenza? Scusa, ma che obiezioni sono? Per i virus basta un antivirus, per le ditate una pezzuola.Questo non toglie che il TouchSmart é una bella macchina di qualità che potenzialmente può portare un PC in ogni salotto.
            Ho un'opinione molto bassa dei netbook, mi
            ricordano molto quegli inutilizzabili notebook
            del 1990 con schermi, tastiere e prestazioni
            lillipuziane. Sono spariti appena gli lcd sono
            scesi di prezzo. Si vede che ho un altro concetto
            di comfort.Non parlo di comfort, parlo di portare sul mercato qualcosa che prima non c'era. Fare innovazione.Microsoft Surface è Think Different, ma inaccessibile per il prezzo esorbitante.Il Wii e il DS sono Think Different, portando nelle console nuovi modi di intendere il videogame.GNU è Think Different, rilasciare un sistema operativo (in innumerevoli distribuzioni) a prezzo zero con il codice aperto.

            Questo non lo capisco.

            Nemmeno io ho capito dove volevi andare a parare,
            sinceramente.Semplicemente mi chiedo in cosa Apple fa veramente innovazione. E' il titolo del thread...
            Definisci "formato chiuso".Formato le cui specifiche non sono condivise e riproducibili.Rilasciare apertamente le specifiche di un formato da la possibilità ad altri di sviluppare prodotti che possano interagire sugli stessi contenuti (documenti, immagini, suono, filmati...).In particolare se è vero che è possibile utilizzare su hardware Apple dei software di terze parti gratuiti o aperti, questi sono assolutamente più o meno esplicitamente osteggiati da Cupertino.La mia sensazione lavorando in OSX o iPhone è di sistemi ermeticamente chiusi, volutamente elitari, ma non per questo migliori.Anche la difficoltà a sostituire l'hardware per me è un segno di chiusura, una limitazione della libertà dell'utente finale.Qualche volta mi imbatto in file compressi StuffIt e quelli alla fine si riescono a gestire. Altre volte mi sono imbattuto in vecchi formati AppleWorks che non sono più supportati ma per i quali non esiste neanche un visualizzatore per OSX.In questi casi non c'è stato modo di accedere al contenuto. E questo è un problema.
            A dirla tutta un'azienda che ha tentato, a volte
            riuscendoci, di imporre al mondo i propri formati
            chiusi esiste, ma non mi sembra che cominci per
            A.La guerra dei formati è stata giocata da tutte le aziende.Oggi anche Microsoft sta cedendo su ODF e si tratta di una svolta epocale.Su iTunes Apple ha fatto mezza retromarcia sui DRM, ma la strada è ancora lunga.
          • logicaMente scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: TheGynius[cut]
            Non prenderla sul personale, ti ho solo detto
            quello che pensavo, non m'interessa contraddire
            te o dimostrare che ti sei
            contraddetto.L'ho presa sul personale perchè era in risposta ad un mio messaggio... basta capirci.
            Mi fa piacere sapere che anche tu pensi che i Mac
            siano dei computer e come tali hanno dei problemi
            sia hardware che
            software.Lo penso. L'ho ribadito anche in altri messaggi e francamente non ho visto nessuno, nemmeno i fan più sfegatati, negare il fatto che possano avere (ed abbiano) dei problemi. Credo che ci sia piuttosto una questione di quantità (e qualità) dei problemi rispetto ad altre piattaforme: in tal senso preferisco l'insieme proposto dalla mela rispetto alle soluzioni di altri, almeno per il desktop.
            Per me Apple fa ottimo marketing (e ottimi
            prodotti) presentando come proprie le innovazioni
            di
            altri.
            No, non fa innovazione.È opportuno capirci prima sul cosa si intende per innovazione nel settore tecnologico. Se ad esempio una casa automobilistica presenta un motore meno inquinante e più efficiente rispetto alla concorrenza, per me ha fatto qualcosa di innovativo anche se non hanno inventato loro il motore a scoppio... se viene presentata una nuova cura per una malattia, quella è innovazione, anche se le basi di quella cura sono state poste decenni prima... venendo all'informatica Ebay ha fatto innovazione proponendo con sucXXXXX un modello di business (ma non ha mica inventato le aste!)... e così via.
            Mi dici cos'ha presentato di innovativo Apple?Nel vocabolario alla voce innovazione leggo "trasformare introducendo sistemi o metodi nuovi", andiamo a vedere...
            L'OS con interfaccia grafica era di Xerox.Beh, l'hai presa un po' alla lontana ma domandiamoci come erano le interfacce dei personal computer PRIMA di apple (tutte a caratteri) e come sono diventate dopo. Ecco l'innovazione che (ripresa e presentata in tante varianti anche da altri) ha avvicinato molti ai computer.
            Il lettore musicale portatile era di Creative.Non so se sia stata Creative la prima ma l'innovazione di iPod è stata nel modo di vendere la musica più che nel lettore: musica legale a prezzi accessibili (per chi la vuole). Dopo sono arrivati tutti gli altri
            OSX è un freebsd con una bella interfaccia, ma
            anche qui non mi sembra di vedere grandi
            innovazioni.Senza fartela tanto lunga: vai a vedere cosa c'era in NextStep, il papà di OSX e poi guarda quale anno era.
            L'iPhone è innovativo come mashup di due diverse
            tecnologie già esistenti (smart-phone con
            multi-touch).Diciamo che in questo caso la somma è maggiore dell'insieme delle parti. Anche qui potresti vedere (riguardo all'innovazione) quando è stato presentato il primo palmare touch dalla Apple: il Newton è stato allo stesso tempo uno dei più grandi insuccessi commerciali ed una delle proposte più originali di quegli anni. E il modello Apple Store sta facendo scuola: Google e Nokia lo hanno ripreso...Poi vedi un po' chi ha contribuito allo sviluppo delle attuali interfacce standard tra computer e periferiche, ad esempio...
            Tanto di cappello, ma non ci vedo innovazione,
            non ci vedo "Think
            Different".L'uovo di Colombo è "think different": tutti potevano farlo, ma solo uno ci ha pensato.


            L'HP TouchSmart non è "Think different"?



            Ne ho qui uno a 24 pollici, si incarta con i

            virus come l'ultimo dei cassoni e lo schermo è

            pieno di ditate, dove vedi tutta 'sta la

            differenza?

            Scusa, ma che obiezioni sono? Per i virus basta
            un antivirus, per le ditate una
            pezzuola.
            Questo non toglie che il TouchSmart é una bella
            macchina di qualità che potenzialmente può
            portare un PC in ogni
            salotto.È un bell'oggetto, ma di pc all-in-one ce ne sono in giro da anni e lo stesso vale per i touch screen: anche le casse dei supermercati sono fatte così. Oggi arrivano nelle case solo perchè i prezzi iniziano ad essere abbordabili. Si appoggia ad un sistema standard anche come software.

            Ho un'opinione molto bassa dei netbook, mi

            ricordano molto quegli inutilizzabili notebook

            del 1990 con schermi, tastiere e prestazioni

            lillipuziane. Sono spariti appena gli lcd sono

            scesi di prezzo. Si vede che ho un altro
            concetto

            di comfort.

            Non parlo di comfort, parlo di portare sul
            mercato qualcosa che prima non c'era. Fare
            innovazione.Infatti ti ho scritto che di oggetti piccoli e a basse prestazioni era pieno il mercato già venti anni fa.
            Il Wii e il DS sono Think Different, portando
            nelle console nuovi modi di intendere il
            videogame.Si, assolutamente.[cut]

            Definisci "formato chiuso".

            Formato le cui specifiche non sono condivise e
            riproducibili.
            Rilasciare apertamente le specifiche di un
            formato da la possibilità ad altri di sviluppare
            prodotti che possano interagire sugli stessi
            contenuti (documenti, immagini, suono,
            filmati...).

            In particolare se è vero che è possibile
            utilizzare su hardware Apple dei software di
            terze parti gratuiti o aperti, questi sono
            assolutamente più o meno esplicitamente
            osteggiati da
            Cupertino.??? In che modo???
            La mia sensazione lavorando in OSX o iPhone è di
            sistemi ermeticamente chiusi, volutamente
            elitari, ma non per questo
            migliori.Iphone è chiuso sicuramente da un punto di vista importante: l'unico acXXXXX (per le app) è tramite Apple stessa. Poi però va anche detto che per i programmatori è ben documentato ed i tool sono disponibili a costo praticamente zero, che le app filtrate riducono il rischio di frodi e di ottenere programmi maligni... diciamo che decidere cosa abbia più importanza nella valutazione può essere anche una questione soggettiva
            Anche la difficoltà a sostituire l'hardware per
            me è un segno di chiusura, una limitazione della
            libertà dell'utente
            finale.Ma non era tutto standard l'hardware?
            Qualche volta mi imbatto in file compressi
            StuffIt e quelli alla fine si riescono a gestire.
            Altre volte mi sono imbattuto in vecchi formati
            AppleWorks che non sono più supportati ma per i
            quali non esiste neanche un visualizzatore per
            OSX.
            In questi casi non c'è stato modo di accedere al
            contenuto. E questo è un
            problema.Non vale lo stesso per un file rar o per i vecchi documenti fatti in versioni obsolete di works su un pc windows? In questo senso solo un file scritto in testo puro (codifica ASCII standard che già UTF non è presente
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: TheGynius
        Quoto al 100%.
        Finalmente un bel post ben argomentato.
        Questa notizia (e ancora di più i commenti) mi
        hanno fatto ricordare quanto insopportabili siano
        i fan della
        mela.
        Tutto quello che è mac è meglio. Se non c'è non
        serve. Intanto sfornano portatili che
        letteralmente bruciano e acXXXXXri che diventano
        indispensabili solo per il marketing che ci sta
        intorno.
        Sia chiaro, penso che Apple produca ottimo
        hardware e ottimo software, ma certo non esente
        da
        problemi.
        Lo stupore e l'innovazione della mela sono SOLO
        marketing.
        Ah, a proposito di suite adobe: le ultime
        versioni girano meglio su Windows. E la presunta
        migliore gestione dei processi di OSX la
        sperimento con i colleghi grafici che sXXXXXXXno
        sui loro potentissimi
        mac.
        L'interfaccia del sistema operativo Apple è
        intuitiva per chi la conosce. Un nuovo utente si
        trova spiazzato in qualunque sistema
        operativo.
        Io preferisco la gestione dei software di
        Synaptic.
        Concludo: la propensione per le soluzioni closed
        è una caratteristica negativa MOLTO importante:
        nella generazione della rete in cui le
        informazioni devono fluire facilmente in tutto il
        mondo è semplicemente assurdo pensare di
        utilizzare formati
        chiusi.
        Ovviamente tutto questo IMHO.Cosa hai osato dire, non hai idea di quante contumelie riceverai per queste parole sacrileghe!
        • logicaMente scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: TheGynius

          Quoto al 100%.
          Cosa hai osato dire, non hai idea di quante
          contumelie riceverai per queste parole
          sacrileghe!Papà troll che insegna al figlioletto...
          • TheGynius scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            Troll lo dici a qualcun altro
          • logicaMente scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: TheGynius
            Troll lo dici a qualcun altroAdoro i troll quando si dimostrano contro la libertà di espressione altrui.
          • TheGynius scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            Veramente sei tu che stai cercando la lite, io non ho insultato nessuno.Possiamo non essere daccordo, ma "logicamente" (cioè, applicando la logica) in questo frangente il troll sei tu.
          • logicaMente scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: TheGynius
            Veramente sei tu che stai cercando la lite, io
            non ho insultato
            nessuno.Non ti ho insultato. Ho fatto una constatazione.
            Possiamo non essere daccordo, ma "logicamente"
            (cioè, applicando la logica) in questo frangente
            il troll sei
            tu.Infatti non siamo d'accordo e non c'è niente di male in questo. Rispetto le opinioni altrui anche quando non le condivido.Rileggi i tuoi messaggi (e quello del soggetto che hai quotato) e vedi se rispondono a questa definizione: Troll - nel gergo di Internet, e in particolare delle comunità virtuali come newsgroup, forum, mailing list, chatroom o nei commenti dei blog - è detto un individuo che interagisce con la comunità tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente stupidi, allo scopo di disturbare gli scambi normali e appropriati. Spesso l'obiettivo specifico di un troll è causare una catena di insulti (flame war); una tecnica comune consiste nel prendere posizione in modo plateale, superficiale e arrogante su una questione già lungamente (e molto più approfonditamente) dibattuta In particolare le tue frasi:"Questa notizia (e ancora di più i commenti) mi hanno fatto ricordare quanto insopportabili siano i fan della mela." (messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente stupidi)"Lo stupore e l'innovazione della mela sono SOLO marketing." (una tecnica comune consiste nel prendere posizione in modo plateale, superficiale e arrogante)
          • TheGynius scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            Io nelle mie frasi ci trovo solo delle opinioni (e l'ho sottolineato in fondo al post).I fan sono fastidiosi (lo sono un po' tutti, linari e winari) ma personalmente ritengo più fastidiosi i melari.Che il Think Different è fondamentalmente marketing lo stiamo discutendo altrove.Sono due pareri sui quali si può discutere, ho letto di molto peggio nell'altra direzione.Poi se tu mi vedi troll, fai pure.
          • logicaMente scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            Nell'altro tuo post subito sopra hai argomentato diversamente da ciò che avevo capito nel tuo primo messaggio. Evidentemente avevo frainteso il senso di certi tuoi commenti. Mi scuso per il troll e rispondo sopra...
      • The_GEZ scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        Caio TheGynius !
        Tutto quello che è mac è meglio. Se non c'è non
        serve. Stai parlando con gente che ha comperato un normalissimissmo PC da 8-900 e lo ha pagato 2000 e se vuole fare cose come cambiare la batteria o peggio averne una di scorta (ma qui si sfocia nel comunismo) ... non può.Dovranno pur attaccarsi a qualche cosa per giustificare una cosa simile !(rotfl)
    • ruppolo scrive:
      Re: Innovazione e Apple...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Apple sicuramente ha introdotto oggetti
      innovativi nella sua lunga storia, anche l'Iphone
      è sicuramente una rivisitazione riuscita degli
      smartphone precedenti...RivisitaCHE??? (rotfl)Si vede proprio che non hai mai usato uno smartphone (rotfl)
      tuttavia:
      1. Apple ha sempre praticato prezzi elevati.Come la Pagani.
      Oggi
      ha semplicemente limato dei prezzi che ormai
      erano insostenibili anche per un
      macfanatico!Chissà, forse anche la Pagani ha limato i prezzi... (rotfl)
      2. Ha sempre cercato soluzioni hardware/software
      il più possibile closed,Ovvio, sono quelle che funzionano. E sottolineo l'ovvietà, che è sotto gli occhi di tutti.
      ricordo che il passaggio
      a componenti standard intel è stata legata a mere
      necessità di sopravvivenza di Apple
      stessa.Eh si, visto che IBM gli voltò le spalle, dovettero decidere se sostituire le CPU PowerPC con degli scoiattoli o con le CPU di Intel. Dopo attenta analisi, hanno optato per la seconda soluzione. Gran cosa la libertà di scelta...
      3. In molti casi ha fatto dei grossolani errori
      di valutazione, che ad esempio anni addietro la
      spinsero sull'orlo del
      fallimentoSai com'è, avevano messo alla porta Steve Jobs...
      Oggi si presenta con una rivisitazione dei suoi
      notebook, dove ha reintrodotto una firewire a
      furore di popoloVedi? Apple ci ascolta.
      e dove ha tuttavia eliminato la
      express card a favore di un lettore di SD! Ma
      siamo impazziti?Eh, dico anch'io, ma siamo impazziti? Sostituire uno slot ExpressCard/34 così tanto utilizzato con uno slot SD Card che non usa nessuno... ma roba da matti! Ma dove andremo a finire! Ma non ce più religione!
      Vi rendete conto che preclude
      questo ogni possibilità di espansione di un
      portatile,Una cosa inaudita!
      era così impossibile tenere sia lo
      slot express card che lo slot SD?Evidentemente si, dato che Apple non produce portatili che sembrano valige.
      Scommetto che
      adesso ci sarà la solita fila di macfanatici
      pronti a sostenere come la cosa sia giusta e
      buona!Come macfanatico posso dire che preferisco avere lo slot SD Card che quello Express.Ah, sapevi che su quello slot posso mettere un sistema operativo e avviare la macchina da lì? Anche sul tuo bandone si può fare?
      Anche la nuova batteria.... ma era proprio
      indispensabile farla non
      removibile?Indispensabile no, utile si. Preferisco avere la batteria non rimovibile e 2 ore in più di autonomia, che il contrario.Ah, a proposito di non rimovibile, sviti queste viti:http://s1.guide-images.ifixit.com/igi/DGxTUGjnGYsULkpI.largeE poi queste due:http://s1.guide-images.ifixit.com/igi/FkpKKrqQlYsgNBq6.largeEt voilà:http://s1.guide-images.ifixit.com/igi/TaXXosUybErZfsKA.largeTo', goditi lo smontaggio completo:http://www.ifixit.com/Teardown/MacBook-Pro-13-Inch-Unibody/814/1
      Quanto all'Iphone, in questa ultima incarnazione
      non vedo proprio nulla di rivoluzionarioTipo: "Suonami un brano simile a questo!", e lui lo fa?
      e i
      prezzi invece continuano a rimanere molto alti,Ovvio, per tanti ma non per tutti.
      sbaglierò, ma non credo proprio che questa volta
      ci sarà la corsa all'Iphone,Infatti non sarà un corsa, ma una attesa davanti il negozio.
      chi lo voleva l'ha
      già acquistato e il modello nuovo non sembra
      offrire caratteristiche tanto migliori da
      ricercarne la sostituzione (tranne forse per la
      navigazione se i nuovi software tom tom gireranno
      solo sull'ultimo Iphone)E il 50% di velocità in più della CPU;E da 3 a 7 volte di velocità in più della GPU;E il doppio della RAM;E il doppio dello storage;E il trattamento anti impronte del display;E l'autonomia aumentata del 15-20%;E il magnetometro;E la fotocamera con autofocus touch (mette a fuoco dove tu desideri);E la registrazione, editing e riproduzione di video VGA a 30fps ;E i comandi vocali interattivi (in 32 lingue, sapevi?) (interattivi perché tu chiedi "che brano è?" e lui ti risponde con titolo, autore e album).
      e chi si prenderebbe il
      modello vecchio per uno sconto di 100
      euro?Tutti quelli che si accontentano di poter navigare in Internet ovunque e in qualsiasi momento, con una esperienza soddisfacente, con la possibilità di scegliere tra 50 mila programmi e 10 milioni di brani, sulle punta delle dita, di collegarlo ad una qualunque autoradio recente pilotandolo dalla stessa o dai comandi al volante. Giusto per fare degli esempi...
      • LaNberto scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: ruppolo
        Eh, dico anch'io, ma siamo impazziti? Sostituire
        uno slot ExpressCard/34 così tanto utilizzato con
        uno slot SD Card che non usa nessuno... ma roba
        da matti! Ma dove andremo a finire! Ma non ce più
        religione!
        per dirne una, sono 4 anni che ho computer con expresscard e, come la precedente pcmcia, non me ne faccio nulla(nemmeno dello slot sd card, a onor del vero)
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: LaNberto
          - Scritto da: ruppolo


          Eh, dico anch'io, ma siamo impazziti? Sostituire

          uno slot ExpressCard/34 così tanto utilizzato
          con

          uno slot SD Card che non usa nessuno... ma roba

          da matti! Ma dove andremo a finire! Ma non ce
          più

          religione!



          per dirne una, sono 4 anni che ho computer con
          expresscard e, come la precedente pcmcia, non me
          ne faccio
          nulla

          (nemmeno dello slot sd card, a onor del vero)chissà forse non te ne fai nulla neanche del PC... ma cosa significa che non hai mai usato una express card? Che allora non serve a nessuno? ma che bel modo di ragionare!
          • marco scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: LaNberto

            - Scritto da: ruppolo




            Eh, dico anch'io, ma siamo impazziti?
            Sostituire


            uno slot ExpressCard/34 così tanto utilizzato

            con


            uno slot SD Card che non usa nessuno... ma
            roba


            da matti! Ma dove andremo a finire! Ma non ce

            più


            religione!






            per dirne una, sono 4 anni che ho computer con

            expresscard e, come la precedente pcmcia, non me

            ne faccio

            nulla



            (nemmeno dello slot sd card, a onor del vero)


            chissà forse non te ne fai nulla neanche del
            PC... ma cosa significa che non hai mai usato una
            express card? Che allora non serve a nessuno? ma
            che bel modo di
            ragionare!Detto da uno che scrive "a me serve una scheda memoria nel cellulare, l'iphone non ce l'ha quindi fa schifo"...direi : da che pulpito.Hai una coerenza da far paura e una malafede indecente.Sei un personaggio ben peggiore di Dovella, prendine atto.
          • LaNberto scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: marco
            Hai una coerenza da far paura e una malafede
            indecente.
            Sei un personaggio ben peggiore di Dovella,
            prendine
            atto.e il prossimo miniportatile con arm non telefona...
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: marco
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: LaNberto


            - Scritto da: ruppolo






            Eh, dico anch'io, ma siamo impazziti?

            Sostituire



            uno slot ExpressCard/34 così tanto
            utilizzato


            con



            uno slot SD Card che non usa nessuno... ma

            roba



            da matti! Ma dove andremo a finire! Ma non
            ce


            più



            religione!









            per dirne una, sono 4 anni che ho computer con


            expresscard e, come la precedente pcmcia, non
            me


            ne faccio


            nulla





            (nemmeno dello slot sd card, a onor del vero)





            chissà forse non te ne fai nulla neanche del

            PC... ma cosa significa che non hai mai usato
            una

            express card? Che allora non serve a nessuno?
            ma

            che bel modo di

            ragionare!

            Detto da uno che scrive "a me serve una scheda
            memoria nel cellulare, l'iphone non ce l'ha
            quindi fa schifo"...direi : da che
            pulpito.

            Hai una coerenza da far paura e una malafede
            indecente.
            Sei un personaggio ben peggiore di Dovella,
            prendine
            atto.Su un cellulare uno slot express card mi sembra assurdo... su un notebook direi che mi sembra assurdo sacrificare uno slot express card per uno slot SD... non mi sembra proprio di essere incoerente!
      • Mettiuz scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        Le migliorie a livello di HW sono innegabili, lato SW l'unica cosa che invidio sono i comandi vocali(che spero vengano implementati anche su Android così come il multitouch)PS: citazione speciale per il magnetometro che il mio Magic ha già: è inutile! Per carità, bellino, ma totalmente inutile. Cosa ci fo con una bussola quando ho navigatore GPS e google map che può indicarmi la mia posizione? In compenso hanno fatto un'applicazione che lo usa come metal detector (con una potenza ovviamente ridotta) che è molto simpatica.
        • ruppolo scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: Mettiuz
          PS: citazione speciale per il magnetometro che il
          mio Magic ha già: è inutile! Per carità, bellino,
          ma totalmente inutile. Cosa ci fo con una bussola
          quando ho navigatore GPS e google map che può
          indicarmi la mia posizione?Spet un moment... a parte leXXXXXte del tipo punto l'iPhone verso un monumento/negozio/monte/stella e mi dice vita morte e miracoli dello stesso/a, anche se Google o chi per esso ti dice esattamente dove sei, non sempre capisci da che parte devi andare, specie se sei a piedi per le vie di una città o in luoghi senza particolari riferimenti, come fuori dalle strade. Sai bene che anche in macchina, finché non inizi a muoverti non sai sempre se stai andando dalla parte giusta.
          • Mettiuz scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            La vita morte e miracoli di monumenti o quant'altro rientra tra le funzioni simpatiche, la parte dell'orientamento sulla mappa è utile, non ci avevo pensato...
      • DarkOne scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: ruppoloruTTolo, quando la smetterai di sparare scemenze a raffica? :PMa se mi maschero da Steve Jobs ti pronerai davanti a me? Ho questo dubbio!
        • nome e cognome scrive:
          Re: Innovazione e Apple...

          Ma se mi maschero da Steve Jobs ti pronerai
          davanti a me? Ho questo
          dubbio!Sicuramente ti dona il suo portafogli...
          • ciarpame detected scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            2 sparaciarpame in un colpo solo. uau!
          • DarkOne scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ciarpame detected
            2 sparaciarpame in un colpo solo. uau!E con te raggiungiamo quota 4, uau!
          • ciarpame detected scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            L'importante è che ci creda tu , agli altri la libertà di ridere di te ;-)
          • Davideiona scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            E tu sei il terzo che si accoda!!!!Ho letto tutti i tuoi post in questo articolo e mi accorgo che più che ciarpame detected sei ciarpame produced
        • ruppolo scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: DarkOne
          - Scritto da: ruppolo

          ruTTolo, quando la smetterai di sparare scemenze
          a raffica?
          :P

          Ma se mi maschero da Steve Jobs ti pronerai
          davanti a me? Ho questo
          dubbio!A corto di argomenti?
          • DarkOne scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: DarkOne

            - Scritto da: ruppolo



            ruTTolo, quando la smetterai di sparare scemenze

            a raffica?

            :P



            Ma se mi maschero da Steve Jobs ti pronerai

            davanti a me? Ho questo

            dubbio!

            A corto di argomenti?Oggi non ho tempo di argomentare, ma lo sfizio di punzecchiarti me lo son tolto :P
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: DarkOne
            Oggi non ho tempo di argomentare, ma lo sfizio di
            punzecchiarti me lo son tolto
            :PFelice di averti soddisfatto :P
          • ciarpame detected scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: DarkOne
            Oggi non ho tempo di argomentare,Nulla di diverso rispetto al solito eh ma lo sfizio di
            punzecchiarti me lo son tolto
            :Pazz giornata piena la tua oggi eh
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Apple sicuramente ha introdotto oggetti

        innovativi nella sua lunga storia, anche
        l'Iphone

        è sicuramente una rivisitazione riuscita degli

        smartphone precedenti...

        RivisitaCHE??? (rotfl)

        Si vede proprio che non hai mai usato uno
        smartphone
        (rotfl)
        Scusami Apple ha inventato lo smartphone, prima di Apple gli smartphone non esistevano... anzi ha inventato il cellulare e forse anche il telefono...

        tuttavia:

        1. Apple ha sempre praticato prezzi elevati.
        Come la Pagani.
        Usando tuttavia la stessa componentistica degli altri produttori, proXXXXXre compreso!

        Oggi

        ha semplicemente limato dei prezzi che ormai

        erano insostenibili anche per un

        macfanatico!
        Chissà, forse anche la Pagani ha limato i
        prezzi...
        (rotfl)
        Eh Apple è molto sensibile ai desideri degli utenti, quando le vendite crollano!

        2. Ha sempre cercato soluzioni hardware/software

        il più possibile closed,
        Ovvio, sono quelle che funzionano. E sottolineo
        l'ovvietà, che è sotto gli occhi di
        tutti.
        A me sembra che la tendenza sia al contrario verso sistemi open...

        ricordo che il passaggio

        a componenti standard intel è stata legata a
        mere

        necessità di sopravvivenza di Apple

        stessa.
        Eh si, visto che IBM gli voltò le spalle,
        dovettero decidere se sostituire le CPU PowerPC
        con degli scoiattoli o con le CPU di Intel. Dopo
        attenta analisi, hanno optato per la seconda
        soluzione. Gran cosa la libertà di
        scelta...
        Pochi anni prima aveva già abbandonato il suo bus proprietario a favore del PCI... perchè le schede video dei PC erano sempre un passo avanti...

        3. In molti casi ha fatto dei grossolani errori

        di valutazione, che ad esempio anni addietro la

        spinsero sull'orlo del

        fallimento
        Sai com'è, avevano messo alla porta Steve Jobs...
        Certo certo, speriamo allora che campi a lungo...

        Oggi si presenta con una rivisitazione dei suoi

        notebook, dove ha reintrodotto una firewire a

        furore di popolo
        Vedi? Apple ci ascolta.
        Basta non comprare, come nel caso dei nuovi macbook che hanno avuto flessioni del 25% e oltre e allora anche ad Apple si sturano le orecchie...

        e dove ha tuttavia eliminato la

        express card a favore di un lettore di SD! Ma

        siamo impazziti?
        Eh, dico anch'io, ma siamo impazziti? Sostituire
        uno slot ExpressCard/34 così tanto utilizzato con
        uno slot SD Card che non usa nessuno... ma roba
        da matti! Ma dove andremo a finire! Ma non ce più
        religione!
        Guarda che uno slot Expresscard può al limite essere usato per montare un lettore di schede SD, oltre a tutte le altre possibilità, uno slot SD no! Era meglio allora se Apple teneva l'Expresscard e forniva un lettore per Express card già incluso

        Vi rendete conto che preclude

        questo ogni possibilità di espansione di un

        portatile,
        Una cosa inaudita!
        Beh taglia a zero le già limitate possibilità di espansione di un portatile!

        era così impossibile tenere sia lo

        slot express card che lo slot SD?
        Evidentemente si, dato che Apple non produce
        portatili che sembrano
        valige.
        Ah lo stesso motivo con cui si è giustificata la rimozione della firewire in precedenza... o come mai adesso sono riusciti a rimettercela?

        Scommetto che

        adesso ci sarà la solita fila di macfanatici

        pronti a sostenere come la cosa sia giusta e

        buona!
        Come macfanatico posso dire che preferisco avere
        lo slot SD Card che quello
        Express.Quando si dice che uno è poco furbo...
        Ah, sapevi che su quello slot posso mettere un
        sistema operativo e avviare la macchina da lì?
        Anche sul tuo bandone si può
        fare?
        Caspita il mio desktop non solo lo può fare da SD ma addirittura DA altri 11 tipi di schedine, può leggere e scrivere sulle SIM e può riavviarsi persino da Pen USB... pensa te!

        Anche la nuova batteria.... ma era proprio

        indispensabile farla non

        removibile?
        Indispensabile no, utile si. Preferisco avere la
        batteria non rimovibile e 2 ore in più di
        autonomia, che il
        contrario.Addirittura 2 ore di autonomia in più... e se invece l'alloggiamento della batteria riducesse lo spazio di solo 30 minuti di autonomia? Cosa ne sai Tu?
        Hai dimenticato che prima devi rompere il sigillo di garanzia... e che un tale sistema ti impedisce di avere ad esempio due batterie... ma tanto non serve a nessuno!


        Quanto all'Iphone, in questa ultima incarnazione

        non vedo proprio nulla di rivoluzionario

        Tipo: "Suonami un brano simile a questo!", e lui
        lo
        fa?
        Si certo adesso i brani per sentirli prima devo fischiettarli... prima voglio testare la cosa poi ti faccio sapere, se dai retta ad Apple l'Iphone fa anche il caffè!

        e i

        prezzi invece continuano a rimanere molto alti,

        Ovvio, per tanti ma non per tutti.


        sbaglierò, ma non credo proprio che questa volta

        ci sarà la corsa all'Iphone,
        Infatti non sarà un corsa, ma una attesa davanti
        il
        negozio.
        Beh almeno una persona ci dovrebbe essere, spero tu non sia l'unico ad esserci...

        chi lo voleva l'ha

        già acquistato e il modello nuovo non sembra

        offrire caratteristiche tanto migliori da

        ricercarne la sostituzione (tranne forse per la

        navigazione se i nuovi software tom tom
        gireranno

        solo sull'ultimo Iphone)
        Non commenti? Hai perso la tua sicurezza? Ti attanaglia il dubbi che l'agognato Tom Tom sul tuo Iphone non giri?
        E il 50% di velocità in più della CPU;
        E da 3 a 7 volte di velocità in più della GPU;
        E il doppio della RAM;
        E il doppio dello storage;Caspita con tutta sta velocità potevano pure mettercelo il multitasking... ma cosa mi vuoi dire che allora l'attuale Iphone è lento?
        • marco scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          Gié alla prima riga si capisce come Logicamente ha ragione su di te che leggi e non capisci e poi parti per la tangente a rispondere con frasi senza senso: dove avrebbe scritto che apple ha inventato gli smartphone?La fai fuori dal vasetto ad ogni post. Indecente!
        • ruppolo scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          Ha ragione marco quando dice che hai una malafede indecente!
          Scusami Apple ha inventato lo smartphone, prima
          di Apple gli smartphone non esistevano... anzi ha
          inventato il cellulare e forse anche il
          telefono...Apple ha inventato i PDA, Personal Digital Assistant, a cui ha dato il nome, categoria a cui iPhone appartiene."smartphone" è un nome dato a caso, come del resto "netbook", i cui apparecchi non hanno alcuna attinenza con il nome. Come vedi sei molto, molto ignorante.
          Usando tuttavia la stessa componentistica degli
          altri produttori, proXXXXXre
          compreso!ProXXXXXre compreso, resto escluso. Un po' come dire la Ferrari usa gli stessi pistoni della 500. È il resto, che è diverso.
          Eh Apple è molto sensibile ai desideri degli
          utenti, quando le vendite
          crollano!Talmente crollate che è l'unica azienda a non aver subito perdite.
          A me sembra che la tendenza sia al contrario
          verso sistemi
          open...Certo certo, con una percentuale di utilizzo sotto l'1% questa tendenza è spiccata...
          Pochi anni prima aveva già abbandonato il suo bus
          proprietario a favore del PCI... perchè le schede
          video dei PC erano sempre un passo
          avanti...Eh certo, quelle NuBUS non avevano bisogno di driver per funzionare, essendo questo a bordo della scheda, mentre quelle PCI si. Un passo avanti... nella direzione opposta. Come il passaggio da proXXXXXri moderni RISC a quelle ciofeche di x86.
          Certo certo, speriamo allora che campi a lungo...Anche se non campa, ha lasciato l'eredità in buone mani.
          Basta non comprare, come nel caso dei nuovi
          macbook che hanno avuto flessioni del 25% e oltre
          e allora anche ad Apple si sturano le
          orecchie...Flessioni che hanno interessato tutti i mercati, indipendentemente dalla qualità. Hai già dimenticato la crisi mondiale?
          Guarda che uno slot Expresscard può al limite
          essere usato per montare un lettore di schede SD,Certo, ma perché non allora uno slot Expresscard esterno collegato via USB, con il lettore SD? Meglio ancora un lettore esterno Firwire con porta USB a cui collegare lo slot esterno express card sui infilare una mini SD con adattatore SD. Così, tanto per giocherellare.Ma secondo te uno usa un adattatore Expresscard per leggere una SD? Ma i lettori USB che accettano millemila formati di schedine non li hai mai visti? Ne esistono anche di fatti come una penna USB, che leggono una decina di formati.Che ignorante!
          oltre a tutte le altre possibilità, uno slot SD
          no! Era meglio allora se Apple teneva
          l'Expresscard e forniva un lettore per Express
          card già
          inclusoSi certo, facciamo le collanine...
          Beh taglia a zero le già limitate possibilità di
          espansione di un
          portatile!E chi le vuole tali espansioni? I portatili si devono contrarre, no espandere. Mica è un PC desktop con tanto spazio intorno...
          Ah lo stesso motivo con cui si è giustificata la
          rimozione della firewire in precedenza... o come
          mai adesso sono riusciti a
          rimettercela?Perché hanno tolto la presa di ingresso audio. Non c'è spazio per ulteriori connettori, non so se l'hai capito.
          Quando si dice che uno è poco furbo...Ma tu quante volte hai usato l'Express Card?
          Caspita il mio desktop non solo lo può fare da SD
          ma addirittura DA altri 11 tipi di schedine, può
          leggere e scrivere sulle SIM e può riavviarsi
          persino da Pen USB... pensa
          te!Buon per te.
          Addirittura 2 ore di autonomia in più... e se
          invece l'alloggiamento della batteria riducesse
          lo spazio di solo 30 minuti di autonomia? Cosa ne
          sai
          Tu?Io niente, lo sa chi di dovere, ovvero chi li progetta e costruisce. Io posso solo usare la mia intelligenza per capire che un sistema rimovibile abbisogna di un primo contenitore dove alloggiare la batteria e di un secondo contenitore dove inserire il primo, con lo spazio per i contatti e per il sistema di chiusura. Significa più ingombro quindi batteria più piccola, più materiale e quindi più peso.
          Hai dimenticato che prima devi rompere il sigillo
          di garanzia...Ma oltre che ignorante sei pure stupido: se è in garanzia la sostituzione della batteria la fa Apple e non mi costa niente, se è fuori garanzia che problemi ci sono a rompere il sigillo?
          e che un tale sistema ti impedisce
          di avere ad esempio due batterie... ma tanto non
          serve a
          nessuno!Serve quando l'autonomia è bassa. In questo caso l'autonomia è da record, come scrive pure il tuo "autorevole" PC professionale, quindi non serve.
          Si certo adesso i brani per sentirli prima devo
          fischiettarli...No, non funziona così.Funziona che tu stai ascoltando un brano che ti piace, e gli DICI di fartene ascoltare altri come questo.
          prima voglio testare la cosa poi
          ti faccio sapere,TESTARE TU??? sarà morto il papa, vado a controllare!
          se dai retta ad Apple l'Iphone
          fa anche il
          caffè!Questa me la segno, ho il presentimento che presto potrò ricordartelo...
          Beh almeno una persona ci dovrebbe essere, spero
          tu non sia l'unico ad
          esserci...Pensa che in USA hanno già organizzato le code, con 2 orari differenti.


          chi lo voleva l'ha


          già acquistato e il modello nuovo non sembra


          offrire caratteristiche tanto migliori da


          ricercarne la sostituzione (tranne forse per
          la


          navigazione se i nuovi software tom tom

          gireranno


          solo sull'ultimo Iphone)



          Non commenti? Hai perso la tua sicurezza? Ti
          attanaglia il dubbi che l'agognato Tom Tom sul
          tuo Iphone non
          giri?Nessun dubbio, tutti i navigatori gireranno tranquillamente su modello attuale, oltre che su quello nuovo. Ah, forse non ti ho detto che sono sviluppatore...

          E il 50% di velocità in più della CPU;

          E da 3 a 7 volte di velocità in più della GPU;

          E il doppio della RAM;

          E il doppio dello storage;

          Caspita con tutta sta velocità potevano pure
          mettercelo il multitasking...Ce l'hanno messo fin dalla prima versione di 2 anni fa. Del resto non potevano non mettercelo, visto che fa parte nativamente del sistema operativo.
          ma cosa mi vuoi
          dire che allora l'attuale Iphone è
          lento?No, solo che il prossimo sarà più veloce. Del resto in 2 anni le CPU vanno avanti, sapevi?
    • LaNberto scrive:
      Re: Innovazione e Apple...
      1.evvia, anche oggi hai detto la tua.Vai ad aspettare il netbook con ARM (che non telefona) :)
    • ciarpame detected scrive:
      Re: Innovazione e Apple...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Apple sicuramente ha introdotto oggetti
      innovativi nella sua lunga storia, anche l'Iphone
      è sicuramente una rivisitazione riuscita degli
      smartphone precedenti...
      tuttavia:
      1. Apple ha sempre praticato prezzi elevati. Oggi
      ha semplicemente limato dei prezzi che ormai
      erano insostenibili anche per un
      macfanatico!falso. è da anni che Dell Apple HP ecc a parità di config fanno prezzi allineati.ci sono siti che riportato comparativi in questo senso e lo sai anche tu dato che ti sono stati citati tante volte
      2. Ha sempre cercato soluzioni hardware/software
      il più possibile closed, ricordo che il passaggio
      a componenti standard intel è stata legata a mere
      necessità di sopravvivenza di Apple
      stessa.falso il passaggio a hw standard fatto nel 99 quando si è passati da scsi a usb, abbandono floppy ecc non era dovuto a questioni di sopravvivenzaquello da ppc a intel non è una questione di sopravvivenza come la intendi tu. è un cambiamento di formitore quando esso non soddisfa le tue richieste. chiunque lo avrebbe fatto.
      3. In molti casi ha fatto dei grossolani errori
      di valutazione, che ad esempio anni addietro la
      spinsero sull'orlo del
      fallimento
      guarda che è storia di quasi 20anni fa con i cloni ehdatti un refresh perché scrivi in modo grossolanemente impreciso
      Oggi si presenta con una rivisitazione dei suoi
      notebook, dove ha reintrodotto una firewire a
      furore di popolo e dove ha tuttavia eliminato la
      express card a favore di un lettore di SD!quindi? Ma
      siamo impazziti? Vi rendete conto che preclude
      questo ogni possibilità di espansione di un
      portatile, era così impossibile tenere sia lo
      slot express card che lo slot SD? Scommetto che
      adesso ci sarà la solita fila di macfanatici
      pronti a sostenere come la cosa sia giusta e
      buona!se tu sei più bravo fatti assumere invece di scrivere leggerezze qui ad ogni mattinatada quando i notebook si possono definire ESPANDIBILI come un desktop?
      Anche la nuova batteria.... ma era proprio
      indispensabile farla non
      removibile?Secondo te o secondo tutti?
      Quanto all'Iphone, in questa ultima incarnazione
      non vedo proprio nulla di rivoluzionario e i
      prezzi invece continuano a rimanere molto alti,
      sbaglierò, ma non credo proprio che questa volta
      ci sarà la corsa all'Iphone, chi lo voleva l'ha
      già acquistato e il modello nuovo non sembra
      offrire caratteristiche tanto migliori da
      ricercarne la sostituzione (tranne forse per la
      navigazione se i nuovi software tom tom gireranno
      solo sull'ultimo Iphone) e chi si prenderebbe il
      modello vecchio per uno sconto di 100
      euro?Quando uno non capisce nulla o poco poi non vede mai le novità.Uhm mi ricordi quelli che hanno messo alla berlina un pazzoide che diceva che la terra non era piatta ma rotondaSei un personaggio che ormai ha perso la sua credibilità, che ha iniziato a scavare da tempo e che ora vuole ricoprirsi di sostanze organiche animali.Complimenti
    • Pippo Lacoca scrive:
      Re: Innovazione e Apple...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      e chi si prenderebbe il
      modello vecchio per uno sconto di 100
      euro?se lo sconto arriva a farmelo pagare solo 99 euro (giusto il budget massimo che saro' mai disposto a spendere per un cellulare) dire io e con me molti!
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Innovazione e Apple...
        - Scritto da: Pippo Lacoca
        - Scritto da: Enjoy with Us


        e chi si prenderebbe il

        modello vecchio per uno sconto di 100

        euro?

        se lo sconto arriva a farmelo pagare solo 99 euro
        (giusto il budget massimo che saro' mai disposto
        a spendere per un cellulare) dire io e con me
        molti!Non hai capito, il modello che oggi vendono a 500 euro costerebbe 400!Chiaro che se lo vendessero a 99 euro sarebbe tutto un'altro discorso, potrei farci un pensierino pure Io a quella cifra, anche se sono abituato ad utilizzare cellulari senza tanti fronzoli...
        • marco scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: Pippo Lacoca

          - Scritto da: Enjoy with Us




          e chi si prenderebbe il


          modello vecchio per uno sconto di 100


          euro?



          se lo sconto arriva a farmelo pagare solo 99
          euro

          (giusto il budget massimo che saro' mai disposto

          a spendere per un cellulare) dire io e con me

          molti!


          Non hai capito, il modello che oggi vendono a 500
          euro costerebbe
          400!
          Chiaro che se lo vendessero a 99 euro sarebbe
          tutto un'altro discorso, potrei farci un
          pensierino pure Io a quella cifra, anche se sono
          abituato ad utilizzare cellulari senza tanti
          fronzoli...Ma che gran racconta balle. Hai sempre scritto che l'iphone non serve a nulla e che non lo compri. Ergo ti sconfessi da solo?Corri a comprare il celeberrimo nuovo modello di netbook a 150EUR che stavolta ti fa telefonare.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: marco
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Pippo Lacoca


            - Scritto da: Enjoy with Us






            e chi si prenderebbe il



            modello vecchio per uno sconto di 100



            euro?





            se lo sconto arriva a farmelo pagare solo 99

            euro


            (giusto il budget massimo che saro' mai
            disposto


            a spendere per un cellulare) dire io e con me


            molti!





            Non hai capito, il modello che oggi vendono a
            500

            euro costerebbe

            400!

            Chiaro che se lo vendessero a 99 euro sarebbe

            tutto un'altro discorso, potrei farci un

            pensierino pure Io a quella cifra, anche se sono

            abituato ad utilizzare cellulari senza tanti

            fronzoli...

            Ma che gran racconta balle. Hai sempre scritto
            che l'iphone non serve a nulla e che non lo
            compri. Ergo ti sconfessi da
            solo?

            Corri a comprare il celeberrimo nuovo modello di
            netbook a 150EUR che stavolta ti fa
            telefonare.Ho sempre detto che l'Iphone non vale i 500 euro a cui è venduto, per le funzioni che ha... certo se lo vendessero a 99 euro il discorso sarebbe molto diverso....Stessa cosa per i netbook sono molto interessanti fino ai 300-350 euro... certo se li proponessero a 800-1000 lo sarebbero molto meno.... Voi macfanatici continuate a pensare che il prezzo sia una variabile insignificante... per me non lo è!
          • ruppolo scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Ho sempre detto che l'Iphone non vale i 500 euro
            a cui è venduto, per le funzioni che ha... certo
            se lo vendessero a 99 euro il discorso sarebbe
            molto
            diverso....
            Stessa cosa per i netbook sono molto interessanti
            fino ai 300-350 euro... certo se li proponessero
            a 800-1000 lo sarebbero molto meno.... Voi
            macfanatici continuate a pensare che il prezzo
            sia una variabile insignificante... per me non lo
            è!Quello che dici tu in merito al valore dell'iPhone e dei netbook è privo di qualsiasi valore, dato che non possiedi e non hai mai posseduto non solo gli apparecchi in questione, ma nessun altro portatile e smartphone.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Innovazione e Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Ho sempre detto che l'Iphone non vale i 500 euro

            a cui è venduto, per le funzioni che ha... certo

            se lo vendessero a 99 euro il discorso sarebbe

            molto

            diverso....

            Stessa cosa per i netbook sono molto
            interessanti

            fino ai 300-350 euro... certo se li proponessero

            a 800-1000 lo sarebbero molto meno.... Voi

            macfanatici continuate a pensare che il prezzo

            sia una variabile insignificante... per me non
            lo

            è!

            Quello che dici tu in merito al valore
            dell'iPhone e dei netbook è privo di qualsiasi
            valore, dato che non possiedi e non hai mai
            posseduto non solo gli apparecchi in questione,
            ma nessun altro portatile e
            smartphone.Ah bisogna averne avuto almeno uno per poter dire che il prezzo a cui viene venduto un apparecchio ha la sua importanza...
        • Enjoy yourself scrive:
          Re: Innovazione e Apple...
          http://www.boygeniusreport.com/2009/06/13/didnt-pre-order-an-iphone-3g-s-you-might-have-to-wait-about-two-weeks/
    • logicaMente scrive:
      Re: Innovazione e Apple...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      In molti casi ha fatto dei grossolani errori
      di valutazione, che ad esempio anni addietro la
      spinsero sull'orlo del
      fallimentoquesto dovrebbe rendertela simpatica: tu fai grossolani errori di valutazione ogni giorno che scrivi qua. :p
      Ma
      siamo impazziti? Vi rendete conto che preclude
      questo ogni possibilità di espansione di un
      portatile, Sei lo stesso Enjoy che adora i netbook, quelle macchinette che hanno la comune caratteristica di avere preclusa by design ogni possibilità di espansione?Dai, hanno fatto i prodotti nuovi, aggiornati un po' il trollkit!
  • Dovella scrive:
    Windows7.
    Windows7 affosserà Apple sempre più in crisi.
    • albertobs88 scrive:
      Re: Windows7.
      - Scritto da: Dovella
      Windows7 affosserà Apple sempre più in crisi.In base a cosa? Apple in crisi? E dove sta scritto??Windows 7 è una beta. Sono commenti completamente inutili, senza basi. Giusto per dar aria alla bocca.Ma l'hai provata almeno la beta???Ecco il link per scaricarla: http://www.microsoft.com/windows/windows-7/download.aspxProvala e commenta dopo.
    • andrea scrive:
      Re: Windows7.
      AHH AH AH AHA HA H AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA HH AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA HH AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AHH AH AH AHA HA H AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA HH AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA HH AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AHA HA H AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA HH AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AHH AH AH AHA HA H AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA HH AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA HH AH AH AHA HA H AHH AH AH AHA H AH AHA HA H AHH AH AH AHA.....................................Apple in crisi??? Guardati gli ultimi 8 quarter.. ed il valore azionario degli ultimi 6 mesi.. i dividendi ed i profitti degli ultimi due anni...Apple in crisi??? Certo, ..e gli asini volano in cielo !!
      • albertobs88 scrive:
        Re: Windows7.
        Shhhhhhhhhh!!!Non farglielo notare ;)Potrebbe aprire la pagina del search di Microsoft che dice che apple è in crisi....
    • Fabry scrive:
      Re: Windows7.
      Adesso torna a dormire, alle tue polluzioni sognando Ballmer, Gates con te ed un terminale Windows.Orgia Satanica...
    • Enjoy yourself scrive:
      Re: Windows7.
      Vabbè, non sei il vero Dovella ma trolleggi uguale... sei altrettanto triste...
    • pabloski scrive:
      Re: Windows7.
      non capisco....allora perchè Ballmer sta facendo debiti? :D
    • attonito scrive:
      Re: Windows7.
      - Scritto da: Dovella
      Windows7 affosserà Apple sempre più in crisi.mi dai la nausea.
  • Loukianos scrive:
    Oi Dialogoi tou Coupertinou
    Makakos Spanatos: Capo, mi brucia il Q! :'( Stephanos Iobbos: Non ci pensare, THINK DIFFERENT!!! O) :D :D :D (apple)
  • Er Puntaro scrive:
    Ehhhhhh!?
    Think Different quindi, perché Apple è un'azienda che riesce ancora a sorprendere, sia in positivo che in negativo. Aveva sorpreso in negativo con la decisione di eliminare la Firewire dal MacBook, e sorprende in positivo il suo reintegro nella nuova versione del MacBook unibody da 13", che per l'occasione conquista la desinenza "Pro" (anche se per per molti, me compreso, non è una sorpresa vera e propria, visto il disappunto suscitato dalla precedente eliminazione). Acc! Filosofia macaca! Praticamente qualsiasi cosa fa Apple, va sempre bene! Anche quando fa XXXXXte, lo fa "distinguendosi" dagli altri. Ma in quest'ottica pure noi siamo rimasti sorpresi in negativo con Vista. Seguendo il ragionamento, anche Microsoft è molto ... Think Different! [img]http://www.blackgate.net/blog/wp-content/think_different.jpg[/img]
    • getamac scrive:
      Re: Ehhhhhh!?
      e dove starebbe scritto che "va sempre BENE"?io leggo che "SORPRENDE sempre", ma non mi risulta che "sorprendere in NEGATIVO" equivalga ad "andare BENE"Se poi anche tu vuoi distinguerti dagli altri "POLEMIZZANDO sempre e comunque", continua pure...
      • Er Puntaro scrive:
        Re: Ehhhhhh!?
        - Scritto da: getamac
        e dove starebbe scritto che "va sempre BENE"?

        io leggo che "SORPRENDE sempre", ma non mi
        risulta che "sorprendere in NEGATIVO" equivalga
        ad "andare
        BENE"Certo, ma nell'articolo viene attribuita una valenza positiva anche a questo "sorprendere in negativo". Si parla di un'azienda che "si distingue" nel bene e nel male. Questo vuol dire che anche quando Apple fa XXXXXte, voi macachi trovate il modo di giustificarle.[img]http://farm4.static.flickr.com/3028/2316516959_a80623d9d3.jpg[/img]
        • marco scrive:
          Re: Ehhhhhh!?
          Beh detto da uno che ha da dire contro, a prescindere da quanto venga scritto, ma basta che legga apple, lascia il tempo che trova; il tuo nick ormai è garanzia di faziosità e assenza di buonsenso.
          • Er Puntaro scrive:
            Re: Ehhhhhh!?
            Ahhhh, mi hai puntato eh?Grazie per la dritta: cambierò nick.[yt]E2c32SvJf54[/yt]
          • marco scrive:
            Re: Ehhhhhh!?
            No, appare semplicemente bislacco il tuo modo di partecipare a 3ad relativi a prodotti di una certa marca.Rimane che sei di cattivo gusto.
    • marco scrive:
      Re: Ehhhhhh!?
      Eh brutta roba non saper far nulla nella vita se non fare dei copia incolla poco sensati eh er patacca!
  • Nibiru scrive:
    Think Different?Allora preferisco Ubuntu
    Se proprio devo "pensare diversamente" allora preferisco Ubuntu: il vero Think Different, altro che Apple (riguardo ai computer ovviamente).Ubuntu (anche se l'uso in dual-bot con Windows) mi stupisce non solo per il fatto che è gratuito e "aperto", ma anche perchè posso trovare migliaia di programmi gratuiti installabili con un semplice segno di spunta.(linux)Apple (Mac) think different di cosa? Dopo aver pagato profumatamente il computer (per forza da loro) se voglio altre applicazioni o programmi devo pagare di nuovo...quindi think different da che? (Anzi, ma dde che??)(rotfl)
    • Er Puntaro scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      Ah, lascia stare, i macachi sono un mondo a parte, non li capirò mai.
      • ruppolo scrive:
        Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
        - Scritto da: Er Puntaro
        Ah, lascia stare, i macachi sono un mondo a
        parte, non li capirò
        mai.Fino a quando non avrai un Mac, poi di colpo li capirai.
      • marco scrive:
        Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
        E il problema ce l'hanno loro e non tu eh ;-)
    • John Locke scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      Programmi gratis/open ce ne sono come su ubuntu se non di più (sono disponibili TUTTI i sw unix/linux, più quelli sviluppati per mac). In più, a pagamento, trovi software indispensabili per la produttività in certi settori, quali la suite adobe, final cut etc.Hai il meglio dei due mondi.Ah in più puoi installare windows nativo in una seconda partizione senza riformattare, oppure un linux qualsiasi tramite parallels o vmware.Ah, questi anti-mac a prescindere, non li capirò mai...
      • Bool scrive:
        Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
        Io ho un PC con Ubuntu, ma non mi sogno neanche lontanamente di montarci un video.Tra due o tre anni, quando nella community di Ubuntu entreranno anche sviluppatori disposti a perdere mesi di tempo AGGRATIS per produrre un software decente, ne riparliamo.Per adesso la fortuna di Ubuntu è di avere alle spalle un miliardario pazzo che butta soldi in Canonical, e di avere la SUN che sviluppa Open Office. Poi ci apri un file excel e non vedi neanche lo sfondo delle caselle...In Apple c'è gente con i controattributi, ben pagata e che quindi produce software di alto livello. Se uno usa il PC solo per internet e qualche giochino tipo Open Arena ok, ma se ci lavora Mac è imparagonabile.
        • piritello scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          usa debian che alle spalle non ha nessun miliardario e funziona decisamente meglio, comunque tu non hai ubuntu.
        • attonito scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu

          Per adesso la fortuna di Ubuntu è di avere alle
          spalle un miliardario pazzo che butta soldi in
          Canonical,vero.
          e di avere la SUN che sviluppa Open
          Office. Vero.
          Poi ci apri un file excel e non vedi
          neanche lo sfondo delle caselle...Se Microsoft cambia standard ogni 20 sttimane, mica e' colpa di openoffice... prova a salvare in .doc per Office2000, eh?
        • TheGynius scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          Scusa ma forse non ho capito io.Cosa mi vieta di installare le QT in Gnome o GTK in KDE e far girare software progettato per l'altro desktop environment?Senza polemica, volevo solo capire se mi sono perso qualcosa.
      • ajambo scrive:
        Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu

        (sono disponibili TUTTI i sw
        unix/linux, più quelli sviluppati per mac).solo a casa tua mi sa che per mac ci stanno tutti gli sw per linux...
        • M D scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          Anche a casa mia!Mai sentito parlare di X11 su Mac?
        • logicaMente scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          - Scritto da: ajambo

          (sono disponibili TUTTI i sw

          unix/linux, più quelli sviluppati per mac).

          solo a casa tua mi sa che per mac ci stanno tutti
          gli sw per
          linux...Ti sa male.prova a cercare su google, visto che non sai come funziona.X11finkdarwinports
          • ajambo scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
            - Scritto da: logicaMente
            - Scritto da: ajambo


            (sono disponibili TUTTI i sw


            unix/linux, più quelli sviluppati per mac).



            solo a casa tua mi sa che per mac ci stanno
            tutti

            gli sw per

            linux...

            Ti sa male.

            prova a cercare su google, visto che non sai come
            funziona.

            X11
            fink
            darwinportseh già, hai proprio ragione, su linux non ci gira proprio niente altro...sono proprio tutti e gli unici sw per linux questi, e se su mac girano questi allora girano tutti gli sw per linux...
          • logicaMente scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
            - Scritto da: ajambo
            - Scritto da: logicaMente

            - Scritto da: ajambo



            (sono disponibili TUTTI i sw



            unix/linux, più quelli sviluppati per mac).





            solo a casa tua mi sa che per mac ci stanno

            tutti


            gli sw per


            linux...



            Ti sa male.



            prova a cercare su google, visto che non sai
            come

            funziona.



            X11

            fink

            darwinports

            eh già, hai proprio ragione, su linux non ci gira
            proprio niente
            altro...eh già , adesso hai scoperto che quello che va su X Windows può girare anche su mac, ti ho messo anche il nome di un paio di repository con diverse migliaia di pacchetti linux già portati sul mac, ti aggiungo per esperienza personale che diverse librerie anche di basso livello possono facilmente (tre comandi bash e qualche riga di testo da cambiare) essere compilate su mac e tu sicuramente ti metterai a cercare il pelino nell'uovo. Naturalmente ho evitato di indicarti la soluzione più semplice (data per scontata), ovvero mettere in una VM linux e far così girare sul mac anche quello che ancora non è stato portato nativamente su mac ma credevo che ci arrivassi. È giusto così, vuol dire che non hai davvero altro...
          • ajambo scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
            ma probabilmente sei tu hai poco, che xwindows girasse anche sul mac non sei tu a dovermelo dire, sono programmatore multipiattaforma ed una vm non centra nulla visto che si parlava dei programmi di linux su mac.ciao
        • marco scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          Evidentemente sei uno dei pochi a non saperlo ;-)
    • B&G il ritorno scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      Quel che gira su unix/linux, gira anche su mac, non vale il contrario.
    • lellykelly scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      se voglio invece che linux funzioni per esempio in ambito lavorativo, devo pagare qualcuno che lo faccia andare.si paga sempre.
    • AranBanjo scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      Tralasciando la validità o meno di Ubuntu, che non discuto...Esistono anche per OSX programmi free/open/gratis/shareware.Non vuoi Office (a pagamento)? C'è OpenOfficeNon ti piace Mail.app? C'è ThunderbirdNon ti piace Safari? C'è FirefoxAdium; Skype; Audacity; muCommander....Ogni programma desiderato c'è in versione "gratuita".Come per Ubuntu, con il solo fatto che l'installazione di solito è un Drag'n'Drop.
      • B&G il ritorno scrive:
        Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu

        Come per Ubuntu, con il solo fatto che
        l'installazione di solito è un
        Drag'n'Drop.Se dici solo Drag'n'Drop, mi sa tanto che nessun utente non Mac capirà di che parli!L'installazione dei programmi su mac è una non-installazione: si prende la cartella del programma, la si copia dove si vuole e... il programma è gia installato: doppio click sulla cartella e anziché vederne il contenuto si apre il programma.Disinstallare i programmi è altrettanto ****complicato****: si prende la cartella del programma e la si butta nel cestino. Punto.PS: GRANDE, GRANDISSIMA, MAGNIFICA F.I.A.T.
        • ruppolo scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          - Scritto da: B&G il ritorno

          Come per Ubuntu, con il solo fatto che

          l'installazione di solito è un

          Drag'n'Drop.

          Se dici solo Drag'n'Drop, mi sa tanto che nessun
          utente non Mac capirà di che
          parli!

          L'installazione dei programmi su mac è una
          non-installazione: si prende la cartella del
          programma, la si copia dove si vuole e... il
          programma è gia installato: doppio click sulla
          cartella e anziché vederne il contenuto si apre
          il
          programma.

          Disinstallare i programmi è altrettanto
          ****complicato****: si prende la cartella del
          programma e la si butta nel cestino.
          Punto.L'unica correzione che vorrei apportare al tuo post è la sostituzione di "cartella" con "applicazione". Anzi, con "programma", altrimenti certi non capiscono.Si, tecnicamente spesso si tratta di una cartella, ma questo non viene svelato all'utente, che vede solo un singolo file con la sua bella icona.Possiamo anche aggiungere che quasi sempre tali programmi vengono distribuiti su un file .dmg, che è una immagine disco, che una volta aperta si presenta come un qualsiasi disco, ad esempio un CD o una chiavetta USB, con all'interno il solo programma e l'alias, ovvero il collegamento, alla cartella Applicazioni del Mac. E, dato che lo sfondo delle finestre delle cartelle (o dei dischi) può essere personalizzato con una immagine, quasi sempre viene messa l'immagine di una grande freccia che parte dal programma e punta sul collegamento (che ha l'icona della cartella Applicazioni), freccia che indica all'utente che deve solo trascinare l'icona del programma sull'icona della cartella a fianco.
          • The_GEZ scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
            Ciao ruppolo !
            Si, tecnicamente spesso si tratta di una
            cartella, ma questo non viene svelato all'utente,
            che vede solo un singolo file con la sua bella
            icona.Se una cosa del genere l' avesse fatta windows (che poi la fa anche, ma è un' altro discorso) gli sarete saltati addosso con la bava alla bocca.
          • ruppolo scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao ruppolo !


            Si, tecnicamente spesso si tratta di una

            cartella, ma questo non viene svelato
            all'utente,

            che vede solo un singolo file con la sua bella

            icona.

            Se una cosa del genere l' avesse fatta windows
            (che poi la fa anche, ma è un' altro discorso)
            gli sarete saltati addosso con la bava alla
            bocca.Windows purtroppo fa l'opposto: fa vedere un file come fosse una cartella. I file .zip.Questo crea problemi enormi di comprensione, utilizzo e installazione dei programmi.
        • Roller scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          In teoria si può fare anche in Windows, in pratica è molto raro.
        • Neff scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          Sarebbe tutto molto carino se fosse sempre così. Certi programmi hanno invece veri e propri installer sul modello microsoft (avanti avanti avanti ecc) e poi qualcuno dovrebbe spiegarmi quale logica sta dietro alle immagini dmg: clic sull'icona del file dmg, si apre un disco virtuale (???????) all'interno del quale trovo un'icona che devo copiare nella cartella applicazioni... poi bisogna espellere il disco virtuale (????) e cestinare il file dmg.Per me questa è una complicazione non necessaria. Molto meglio scaricare un file deb, farci sopra un doppio clic e cliccare su "installa". Rispettivamente è molto più comodo aprire un catalogo di applicazioni categorizzate per genere e togliere un segno di spunta per disinstallare un programma. Lo trovo più logico, più diretto e più "standard".
          • B&G il ritorno scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu

            sull'icona del file dmg, si apre un disco
            virtuale (???????) all'interno del quale trovo
            un'icona che devo copiare nella cartella
            applicazioni... poi bisogna espellere il disco
            virtuale (????) e cestinare il file
            dmg.

            Per me questa è una complicazione non necessaria.È come avere un file zippato, anzi, il file dmg è compresso.
          • B&G il ritorno scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
            - Scritto da: B&G il ritorno

            sull'icona del file dmg, si apre un disco

            virtuale (???????) all'interno del quale trovo

            un'icona che devo copiare nella cartella

            applicazioni... poi bisogna espellere il disco

            virtuale (????) e cestinare il file

            dmg.



            Per me questa è una complicazione non
            necessaria.
            È come avere un file zippato, anzi, il file dmg è
            compresso.Ma poi, scusa, ma l'installer non fa cestinato ugualmente?Che cambia se butti il dmg o l'installer?
          • marco scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
            - Scritto da: Neff
            Sarebbe tutto molto carino se fosse sempre così.
            Certi programmi hanno invece veri e propri
            installer sul modello microsoft (avanti avanti
            avanti ecc) e poi qualcuno dovrebbe spiegarmi
            quale logica sta dietro alle immagini dmg: clic
            sull'icona del file dmg, si apre un disco
            virtuale (???????) all'interno del quale trovo
            un'icona che devo copiare nella cartella
            applicazioni... poi bisogna espellere il disco
            virtuale (????) e cestinare il file
            dmg.
            quale è la mostruosa difficoltà nel doppio click per aprire il file dmg e lanciare l'installer?e quale è l'insormontabile ostacolo nel premere lo shortcut da tastiera per espellere il disco oppure trascinare l'icona sul cestino?qual'è la difficoltà che non sai affrontare nel cancellare il file dmg che non vuoi più tenere?
            Per me questa è una complicazione non necessaria.Ce ne sono altre ben peggiori se per quello.
            Molto meglio scaricare un file deb, farci sopra
            un doppio clic e cliccare su "installa".che è poi la stessa cosa di cui sopra.sempre che poi tutti sappiano che devono scaricare il file .deb puttosto che un altro in funzione del tipo di distro che ha l'utente
            Rispettivamente è molto più comodo aprire un
            catalogo di applicazioni categorizzate per genere
            e togliere un segno di spunta per disinstallare
            un programma. Lo trovo più logico, più diretto e
            più
            "standard".Talmente più logico e diretto che devi aprire un se di catalogazione, fare una ricerca spuntare cliccare e via dicendoeh si scariscarsi un .dmg aprirlo e installare o trascinare l'app e richiudere è infinitamente più complesso, meno logico, meno diretto e meno standard.mah bastava dire che per te è meglio A di B, ma generalizzare come hai fatto tu mi pare una gran cavolata
    • LaBananaPer LaTana scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      www.macports.org/ePortAuthoritydai su impara a usare google e non dar aria troppo alla bocca che poi le mosche ci fanno le uova.
    • LaBananaPer LaTana scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      Triple BootOS X - Windows XP/Vista - Linux distroshttp://refit.sourceforge.net/dai dai che ce la puoi fare! Spara la prossima cazz... .
    • LaBananaPer LaTana scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      Di gratuito e aperto preferisco solo la Tana per la Banana ;) se non si e' capito. Per il Lavoro voglio affidarmi a chi sa il fatto suo.
    • LaBananaPer LaTana scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      Come no! Infatti per Ubuntu (o Utuntu) ci sono proprio software paragonabili ad iMovie e iDVD nel cd di installazione... ma va la!Dai bwana passa alla prossima, o ricompilati un poco il kernel cosi rosichi di meno.
      • Pippo Lacoca scrive:
        Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
        Compilare il kernel? e che siamo, nella preistoria? e tu allora perche' non avvii windows da dos digitando "win".....
        • LaBananaPer LaTana scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          - Scritto da: Pippo Lacoca
          Compilare il kernel? e che siamo, nella
          preistoria? e tu allora perche' non avvii windows
          da dos digitando
          "win".....Guarda che parlavo al bwana. Gli dicevo solo, da buon utilizzatore di Linux, che per passare il tempo (non potendo usare iMovie o iDVD o nulla di paragonabile su Linux) poteva ricompilarsi un poco il kernel, che e' quello che agli smanettoni su linux riesce meglio.Al massimo io entro il single user mode su OS X e da li proseguo con il boot. Windows lo uso al lavoro su una VM solo per l'applicativo specifico che serve all'azienda. Per il resto per me e' perfettamente inutile, non ci sono cose che non possa fare con OS X.
    • pabloski scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      non direi che il problema sono i programmimacos ha meno driver rispetto a linux ( in generale ), ma ne ha di più in nicchie particolari ( le stampanti ad esempio )macos è uno unix freebsd a tutti gli effetti ( almeno il lato userland ) il che vuol dire che i programmi linux ci girano pari pari e infatti i ports esistono, benchè Apple non faccia il diavolo a quattro per farli conoscere ( e si capisce il perchè ovviamente )sul fronte dell'usabilità c'è poco da fare, il mac traina e gli altri seguono...forse kde4 farà il miracolo poi macos ha il vantaggio di girare su hardware noto a priori, il che vuol dire migliore ottimizzazione del software e maggiore stabilità del sistemal'unico neo di Apple sono i prezzi, che però a Cupertino sanno dosare sapientemente....fai caso che un iMac ad esempio ha un costo molto simile ad un PC con pari caratteristicheovviamente sui Macpro sballano, sugli iPhone esagerano alla grande ( l'equivalente Nokia costa la metà )infine c'è il discorso del controllo che Apple ha sempre esercitato con grande vigore...ad alcuni dà fastidio, ad altri piace....avete presente l'olio Carli? ebbene è un olio che non si vende nei supermercati ma si acquista su ordinazione....ad alcuni potrebbe sembrare assurdo quasi da ampollosi, mentre per altri è garanzia di qualità
    • ruppolo scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      - Scritto da: Nibiru
      Se proprio devo "pensare diversamente" allora
      preferisco Ubuntu: il vero Think Different, altro
      che Apple (riguardo ai computer
      ovviamente).
      Ubuntu (anche se l'uso in dual-bot con Windows)
      mi stupisce non solo per il fatto che è gratuito
      e "aperto", ma anche perchè posso trovare
      migliaia di programmi gratuiti installabili con
      un semplice segno di
      spunta.(linux)Toh guarda, come per l'iPhone. Quindi, se non vuoi fare 2 pesi e 2 misure...
      Apple (Mac) think different di cosa? Dopo aver
      pagato profumatamente il computer (per forza da
      loro) se voglio altre applicazioni o programmi
      devo pagare di nuovo...quindi think different da
      che? (Anzi, ma dde
      che??)(rotfl)Sapevi che ci sono migliaia di programmi gratuiti anche per Mac?Sapevi che Ubuntu lo puoi utilizzare anche su Mac? E anche Windows... E anche... tutto quello che vuoi. Vuoi Moblin? Pensa, Moblin gira meglio sul MacBook che sui netbook per i quali è stato fatto, su molti dei quali non riconosce (ancora) la scheda wi-fi... comico, vero? :D
      • Neff scrive:
        Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
        Questa è pura ignoranza: misure diverse per cosa? L'App Store ha copiato un sistema di installazione usato da anni su tutte le distribuzioni linux, Cydia è addirittura realizzato usando lo stesso backend dei sistemi linux. Non è che perchè l'îPhone lo usa automaticamente MacOSx è allo stesso livello di ubuntu.La tua considerazione su Moblin poi è scandalosa: mi pare ovvio che un sistema operativo giri più velocemente su un notebook che su un netbook con hardware ridotto. Il fatto che la scheda wifi funzioni out of the box non dice nulla sulla qualità di un computer: in un'infinità di casi far girare linux su mac è milioni di volte più complicato che farlo con un altro computer per tutta una serie di altre incompatibilità.Terzo, moblin non è ubuntu... si sta parlando di cose diverse, mescolate alla casso di cane per la sola voglia di trollare e far respirare i germi che vivono tra gli interstizi dentali.
        • ruppolo scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          - Scritto da: Neff
          Questa è pura ignoranza: misure diverse per cosa?
          L'App Store ha copiato un sistema di
          installazione usato da anni su tutte le
          distribuzioni linux, Cydia è addirittura
          realizzato usando lo stesso backend dei sistemi
          linux. Non è che perchè l'îPhone lo usa
          automaticamente MacOSx è allo stesso livello di
          ubuntu.Che minestrone!Se l'AppStore ha copiato un sistema in uso da anni, com'è che solo ora tutti copiano AppStore? Tutti così sbadati?
          La tua considerazione su Moblin poi è scandalosa:
          mi pare ovvio che un sistema operativo giri più
          velocemente su un notebook che su un netbook con
          hardware ridotto.E chi ha parlato di velocità?
          Il fatto che la scheda wifi
          funzioni out of the box non dice nulla sulla
          qualità di un computer:Ah no? (rotfl)Certo che stai proprio messo male!
          in un'infinità di casi
          far girare linux su mac è milioni di volte più
          complicato che farlo con un altro computer per
          tutta una serie di altre
          incompatibilità.BUM!Le complicazioni sono identiche. Anzi, una in meno: Non occorre sbattersi per creare partizioni.
          Terzo, moblin non è ubuntu... si sta parlando di
          cose diverse, mescolate alla casso di cane per la
          sola voglia di trollare e far respirare i germi
          che vivono tra gli interstizi
          dentali.Ho solo detto che su Mac fai girare quello che ti pare. Sui PC no. 1 a 0, palla al centro.
    • a n o n i m o scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      guarda, ti rispondo in parole semplici: 1% very very complimenti, linux 8)
      • Neff scrive:
        Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
        1% Non è la misura del numero di utenti linux, ma di quelli che lo usano sul desktop. Sono ancora pochi ma questo non dipende solo dal lavoro della comunità che si fa il XXXX in 4 gratis e per tutti. Adesso mancano le company. Senza Adobe CS e Microsoft Office anche apple non andrebbe lontana...
        • ruppolo scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          - Scritto da: Neff
          1% Non è la misura del numero di utenti linux, ma
          di quelli che lo usano sul desktop.Perché quelli che non lo usano sul desktop, dove lo usano? Sulle gambe?
          • nicola scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
            Sui server mio caro. Cosa che Apple non conosce minimamente
          • ruppolo scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
            - Scritto da: nicola
            Sui server mio caro. Cosa che Apple non conosce
            minimamenteAllora non li usano.A casa mia usare un computer significa usarlo per navigare, per leggere la posta, per ascoltare la musica.
    • LaNberto scrive:
      Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
      - Scritto da: Nibiru
      Se proprio devo "pensare diversamente" allora
      preferisco Ubuntu: il vero Think Different, altro
      che Apple (riguardo ai computer
      ovviamente).
      Ubuntu (anche se l'uso in dual-bot con Windows)perché?
      mi stupisce non solo per il fatto che è gratuito
      e "aperto", ma anche perchè posso trovare
      migliaia di programmi gratuiti installabili con
      un semplice segno di
      spunta.(linux)sì, e gli stessi sono disponibili anche per mac
      Apple (Mac) think different di cosa? Dopo aver
      pagato profumatamente il computer (per forza da
      loro) se voglio altre applicazioni o programmi
      devo pagare di nuovo...quindi think different da
      che? (Anzi, ma dde
      che??)(rotfl)ma allora perché usi windows? sarai mica un piratone? e se sì, che parli a fare?
      • Nibiru scrive:
        Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
        Pensa che ho TUTTI i programmi originali. Il motivo per cui adoro Ubuntu è il fatto che trovo tanti programmi gratuiti (e legali) senza doverli comprare. Uso entrambi i sistemi operativi (Windows e Ubuntu) perché due è meglio di uno!(win)(linux) Windows era preinstallato con licenza oem, e perchè non usarlo? In fin dei conti il programma che ho trovato allegato alla telecamera sd che ho comprato era solo per Windows, con Ubuntu e il Mac ti attacchi...(rotfl)Ma perlomeno Ubuntu è gratis...
        • LaNberto scrive:
          Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
          - Scritto da: Nibiru
          Pensa che ho TUTTI i programmi originali. Il
          motivo per cui adoro Ubuntu è il fatto che trovo
          tanti programmi gratuiti (e legali) senza doverli
          comprare.
          appunto, gli stessi che trovi su tutte le piattaforme, ma senza quelli a pagamento, spesso essenziali per svolgere un qualsiasi lavoro professionale. ma capisco che se col computer non ci lavori va bene così.
          Uso entrambi i sistemi operativi (Windows e
          Ubuntu) perché due è meglio di uno!(win)(linux)non saprei, io ne ho uno che mi fa tutti i servizi e sono soddisfatto e integrato

          Windows era preinstallato con licenza oem, e
          perchè non usarlo?questo è vero, ma allora perché rompere le scatole con ubuntu?

          In fin dei conti il programma che ho trovato
          allegato alla telecamera sd che ho comprato era
          solo per Windows, con Ubuntu e il Mac ti
          attacchi...(rotfl)no, imovie manda tutto ed è compreso nel prezzo (volendo, io uso FinalCut e sono a posto comunque)
          Ma perlomeno Ubuntu è gratis... e vorrei ben vedere
          • Nibiru scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
            - Scritto da: LaNberto
            no, imovie manda tutto ed è compreso nel prezzo
            (volendo, io uso FinalCut e sono a posto
            comunque)Movie Maker è come iMovie, ma...non conosco bene il mac, ma un mio amico (fissato col mac) ha montato un video di una telecamera simile alla mia (quelle che scrivono su schede sd) con iMovie e Finalcut: apparentemente viene bene, ma nei movimenti, come le carrellate, si nota un difetto del tutto simile a quello di Movie Maker e altri programmi: l'effetto ghost.L'unico modo per non avere questo fastidioso difetto è montare il video con il software allegato alla telecamera (la mia è una Panasonic, la sua una Canon).Il fatto è che questi programmi spesso sono solo per Windows (e non tutte le versioni).Su Ubuntu c'è un programma di montaggio ben fatto, chiamato Kdenlive, multitraccia, ma si ottiente un video con l'effetto ghost nei movimenti veloci, identico a iMovie, Finalcut, Movie maker, ecc. ecc.Forse questo problema si presenta solo sulle telecamere sd? Non lo so. Questo tipo di telecamera registra in Mpeg2 interlacciato.Ma usando il programma allegato è tutto a posto...Quando si compra qualche prodotto, spesso è pensato per Windows.Per questo ritornando al discorso iniziale, per me Ubuntu e il Mac sono sullo stesso piano, ma con una notevole differenza: Ubuntu è gratis.Kdenlive è gratis, FinalCut quanto costa?
          • LaNberto scrive:
            Re: Think Different?Allora preferisco Ubuntu
            - Scritto da: Nibiru
            - Scritto da: LaNberto


            no, imovie manda tutto ed è compreso nel prezzo

            (volendo, io uso FinalCut e sono a posto

            comunque)

            Movie Maker è come iMovie, ma...
            non conosco bene il mac, ma un mio amico (fissato
            col mac) ha montato un video di una telecamera
            simile alla mia (quelle che scrivono su schede
            sd) con iMovie e Finalcut: apparentemente viene
            bene, ma nei movimenti, come le carrellate, si
            nota un difetto del tutto simile a quello di
            Movie Maker e altri programmi: l'effetto
            ghost.dì al tuo amico di leggersi il manuale del programma, sempre che ce l'abbia (comunque quando lo comperi c'è, è di 1500 pagine solo per FinalCut).
            Per questo ritornando al discorso iniziale, per
            me Ubuntu e il Mac sono sullo stesso piano, ma
            con una notevole differenza: Ubuntu è
            gratis.
            Kdenlive è gratis, FinalCut quanto costa?FinalCut Studio costa 1.299,00 ( 499,00 l'upgrade), nemmeno tanto considerando che è un programma altamente professionale usato da TV e case cinematografiche che sta diventando il nuovo standard al posto di AVID. Lo stesso non si può dire di Kdenlive, non credo siano nemmeno paragonabili.
Chiudi i commenti