Google: Books non viola il copyright

Lo dice l'avvocato di Mountain View rispondendo al capo del governo tedesco. E intanto si prepara un accordo personalizzato con gli editori europei

Roma – “Le persone pensano che Google digitalizzi libri protetti da copyright. È falso”. Così David Drummond, legale di BigG, ha risposto alle parole del cancelliere tedesco Angela Merkel, la quale aveva dichiarato di voler legiferare per proteggere il diritto d’autore dai “significativi pericoli” connessi a Internet.

Il nodo della questione è anche questa volta la digitalizzazione di massa delle opere orfane messa in atto da Mountain View. L’accordo da 125 milioni di dollari stipulato con gli editori statunitensi ha ricevuto la bocciatura in molti paesi europei , Francia e Germania su tutti: ogni stato regola il diritto d’autore secondo leggi che non sempre aderiscono con le regole degli Stati Uniti.

Drummond si è detto consapevole di queste differenze legislative, sottolineando come a suo parere ci sia molta confusione intorno a Google Books , una confusione che porterebbe a formulare giudizi frettolosi, e sbagliati.

Proprio per venire incontro alle pressione che giungono dall’Europa, BigG potrebbe presto proporre un accordo alternativo per richiedere l’autorizzazione degli editori europei alla digitalizzazione: un passaggio che lo stesso Sergey Brin, co-founder dell’azienda, ritiene necessario per preservare lo scibile umano.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Zofone scrive:
    Il rovescio della medaglia
    Se tutti mettessero la password alla loro rete, ogni rete corrisponde a una persona.Se nessuno mettesse la password alla propria rete, tutti potrebbero connettersi ovunque, ma il governo del regno unito a braccetto con la CCTV, non permetterebbe maaai che TU non corrisponda a un numero.E naturalmente, sei più utile quando sei connesso che quando sei lontano dalla rete, o sbaglio?1984...
  • Sandro scrive:
    il male moderno...
    Con tutti i problemi che abbiamo i governi rompono i co**ioni con il P2P???In passato avevamo, l'austerity, le BR, la droga, l'aids, il terrorismo internazionale!Adesso il P2P.....Buffoni.
    • zi_o_zio scrive:
      Re: il male moderno...
      - Scritto da: Sandro
      Con tutti i problemi che abbiamo i governi
      rompono i co**ioni con il
      P2P???Il controllo del P2P è la via maestra per arrivare al controllo della vita dei "cittadini".E questo ai governi interessa mooolto.ciao
  • NO copyright scrive:
    Ovvietà
    "un IP non identifica una persona, quindi un IP usato a fini "illegali" non può portare alla perdita o al throttling della connessione a Internet dei cittadini britannici""prima di qualsivoglia sanzione imputato e accusa devono passare davanti a un giudice. E quel giudice non possono certo essere le associazioni che si ergono a tutela del copyright o i fornitori di connettività"Sono cose ovvie.Il fatto che se ne debba discutere dimostra quanto di MARCIO ci sia dietro la guerra persa delle major.Il futuro dell'Informazione non ha nulla a che fare con il vecchio monopolio. Prima le major se ne renderanno conto, prima cominceranno a limitare i danni riuscendo, forse, a sopravvivere.[yt]NNpjv_zDCsM[/yt]
    • ebm scrive:
      Re: Ovvietà
      La pirateria è bellissima di per se, salvo quando ti trovi qualcuno che spaccia la tua opera (musica, libro, testo) per sua e si fa pure pagare^^.
      • Puffogaio scrive:
        Re: Ovvietà
        Quello che fanno le Major & Company
      • Pascquale scrive:
        Re: Ovvietà
        E' esattamente quel che fanno gli editori che si autodefiniscono "detentori dei diritti" (degli altri, dico io e gli altri sono gli unici che possono lamentarsi, cioe' GLI AUTORI)
  • Alessio scrive:
    E' tardi
    I buoi sono scappati 3 giorni fa grazie ai bovari Trautmann e Quadras
  • Birraio scrive:
    come guida senza patente
    Siamo nel 2009, quasi 2010 e ancora la gente non ha capito che deve mettere una password sulla linea wifi, se vengono condannati ben gli sta.Se non sono capaci di protegere la loro linea è bene che gli venga staccata
    • Trey scrive:
      Re: come guida senza patente
      Ma non diciamo boiate per favore!!!Premesso che è ovvio che le reti vanno protette al massimo, altrimenti è come lasciare la porta di casa aperta e la marmellata sul tavolo, cosasuccede se la mia password è robustissima ma mi bucano uguale per una vulnerabilità dell'access point o perché mi vedono col binocolo mentre la digito sul mio nuovo portatile appena comprato???Il problema non è la protezione della rete, ma la semplificazione IP uguale colpevole, se usassimo lo stesso principio per la targa se uno ruba un'auto e ci uccide qualcuno non si fanno le indagini per vedere chi guida, ma si mette in galera a vita senza proXXXXX il proprietario...È l'automatismo che è ridicolo, e non venitemi a dire di fare eventuali appelli, devono dimostrare che è colpa mia prima di qualsiasi cosa!!!
      • NO copyright scrive:
        Re: come guida senza patente

        Il problema non è la protezione della rete, ma la
        semplificazione IP uguale colpevole, se usassimo
        lo stesso principio per la targa se uno ruba
        un'auto e ci uccide qualcuno non si fanno le
        indagini per vedere chi guida, ma si mette in
        galera a vita senza proXXXXX il proprietario...Esempio perfetto.
      • MeX scrive:
        Re: come guida senza patente

        Il problema non è la protezione della rete, ma la
        semplificazione IP uguale colpevole, se usassimo
        lo stesso principio per la targa se uno ruba
        un'auto e ci uccide qualcuno non si fanno le
        indagini per vedere chi guida, ma si mette in
        galera a vita senza proXXXXX il
        proprietario...quarda che infatti se commettono dei reati con la tua auto, tu in quanto responsabile dell'auto paghi i danni.Se ti rubano la macchina é danneggiano un'altra auto sari TU a pagare i danni tramite la tua assicurazione
        • gerry scrive:
          Re: come guida senza patente
          - Scritto da: MeX
          quarda che infatti se commettono dei reati con la
          tua auto, tu in quanto responsabile dell'auto
          paghi i
          danni.

          Se ti rubano la macchina é danneggiano un'altra
          auto sari TU a pagare i danni tramite la tua
          assicurazioneOk, ma questo lo deve dire un giudice. Non esiste che il danneggiato o la sua compagnia ti blocchino la macchina in casa senza passare nemmeno da un grado di giudizio.
          • MeX scrive:
            Re: come guida senza patente
            No... l'unica cosa é che se denunci il tutto tempestivamente il tuo contratto di assicurazione decade a i danni vengono risarciti dal fondo vittime della strada (ma il tutto senza giudici, ovviamente non in caso di morti! :) ):"Nel momento in cui il proprietario dellauto rubata ha presentato regolare denuncia con tempestività, può accadere che il ladro che ha rubato il mezzo provochi un incidente, magari tamponando unaltra macchina; ebbene, il danno causato dallauto rubata da chi e come viene risarcito? In questi casi a subentrare è il Fondo vittime della strada; il Fondo, infatti, subentra nel momento in cui ci sono da risarcire dei danni causati non solo da veicoli, ma anche da natanti che risultano essere non identificati e privi di regolare contratto di assicurazione.Nel momento in cui viene infatti acquisita la denuncia di furto, il contratto di assicurazione del proprietario del veicolo rubato decade e, ad esempio, se vuole assicurare unauto nuova può stipulare un nuovo contratto mantenendo la propria classe di merito. Il Fondo di garanzia per le vittime della strada viene alimentato attraverso i premi delle polizze RC auto degli automobilisti; una quota percentuale del premio, infatti, viene prelevata e confluisce automaticamente nel Fondo."
          • gerry scrive:
            Re: come guida senza patente
            - Scritto da: MeX
            No... l'unica cosa é che se denunci il tutto
            tempestivamente il tuo contratto di assicurazione
            decade a i danni vengono risarciti dal fondo
            vittime della strada (ma il tutto senza giudici,
            ovviamente non in caso di morti! :)
            ):Bah, questo paragone comunque non regge.Fatto per bene il paragone sarebbe: se ti rubano la macchina e tu non denunci in tempo paghi i danni e ti XXXXno il contratto con l'assicurazione. E tutto questo senza nemmeno il parere di un giudice, basta la denuncia del danneggiato.Ed è un po' difficile non accorgersi che ti hanno rubato la macchina, mentre la connessione non è così semplice.
          • MeX scrive:
            Re: come guida senza patente

            Fatto per bene il paragone sarebbe: se ti rubano
            la macchina e tu non denunci in tempo paghi i
            danni e ti XXXXno il contratto con
            l'assicurazione.il contratto decade nel momento in cui viene rilevato il furto, non ti viene "XXXXto" e mantieni la tua classe di bonus/malus
            E tutto questo senza nemmeno il parere di un
            giudice, basta la denuncia del
            danneggiato.esattamente, ma anche se hai denunciato in tempo saresti TU a dover pagare, vieni peró assistito dal Fondo delle Vittime della Strada
            Ed è un po' difficile non accorgersi che ti hanno
            rubato la macchina, mentre la connessione non è
            così
            semplice.questo era per chiarire che a livello GIURIDICO si é SEMPRE responsabili delle proprie proprietá
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: come guida senza patente
            contenuto non disponibile
          • MeX scrive:
            Re: come guida senza patente

            questi fatti evidenziano quanto sia stupido
            paragonare auto a reti
            wi-fié stupido nei termini usati da te, perché il punto non é paragonare un auto ad una connessione... ma ad evidenziare quelle che sono le responsabilitá dei beni (materiali e non) che possediamo
          • gerry scrive:
            Re: come guida senza patente
            - Scritto da: MeX

            questi fatti evidenziano quanto sia stupido

            paragonare auto a reti

            wi-fi

            é stupido nei termini usati da te, perché il
            punto non é paragonare un auto ad una
            connessione... ma ad evidenziare quelle che sono
            le responsabilitá dei beni (materiali e non) che
            possediamoE' stupido paragonare due cose diverse sperando di ottenere la stessa conclusione.Non puoi giudicare a prescindere dal contesto, come se non contasse nulla.
          • MeX scrive:
            Re: come guida senza patente

            E' stupido paragonare due cose diverse sperando
            di ottenere la stessa
            conclusione.qui infatti nessuno vuole fare la RCA al modem, semplicemente, si chiarisce il concetto che si ha SEMPRE la responsabilitá di ció che si possiede
            Non puoi giudicare a prescindere dal contesto,
            come se non contasse
            nulla.chi sta giudicando? forse volevi scrivere "paragonare" ? boh...
          • gerry scrive:
            Re: come guida senza patente
            - Scritto da: MeX

            E' stupido paragonare due cose diverse sperando

            di ottenere la stessa

            conclusione.

            qui infatti nessuno vuole fare la RCA al modem,
            semplicemente, si chiarisce il concetto che si ha
            SEMPRE la responsabilitá di ció che si
            possiedeNon è vero che la cosa che possiedi (o di cui sei proprietario, che è diverso) è sempre sotto la tua responsabilità. Lo hai detto anche tu più sotto, se ti rubano la macchina chiusa non è mica colpa tua.Se ti violano la WiFi è colpa tua? Perché devi essere disconnesso subendo un danno?E' proporzionale trattare la sicurezza di una rete WiFi alla stessa stregua di un veicolo? E allora perché non far pagare i danni a tutti quelli che si fanno bucare il PC e diventano macchine spara-spam?E se poi dimostri che tu non c'entravi nulla, cosa ti danno in cambio?Anyway, facciamo che va bene, ma se il giudice riconosce che avevano torto, risarcimento punitivo di 50 euro al giorno al provider.

            Non puoi giudicare a prescindere dal contesto,

            come se non contasse

            nulla.

            chi sta giudicando? forse volevi scrivere
            "paragonare" ?
            boh...Tu stai proponendo lo stesso metro di giudizio per due cose diverse, non paragonabili.
          • MeX scrive:
            Re: come guida senza patente

            Non è vero che la cosa che possiedi (o di cui sei
            proprietario, che è diverso) è sempre sotto la
            tua responsabilità.

            Lo hai detto anche tu più sotto, se ti rubano la
            macchina chiusa non è mica colpa
            tua.se ti rubano la macchina resta sotto la tua responsabilitá fin tanto che tu non denunci che é stata rubata!Se ti rubano la macchina per fare una rapina in banca e poi te la riparcheggiano sotto casa il mattino dopo... avrai pesanti conseguenze...
            Se ti violano la WiFi è colpa tua? Perché devi
            essere disconnesso subendo un
            danno?infatti io non sono d'accordo alla disconnessione, obbligherei i propduttori di router WiFi a fornire router con password WPA2 basata sul numero di serie del prodotto (quindi nulla standard)Insomma, sarebbe come vendere auto senza nottolini!
            E' proporzionale trattare la sicurezza di una
            rete WiFi alla stessa stregua di un veicolo?no, infatti non é quello che ho fatto.Ho portato l'esempio dell'auto per chiarire l'aspetto legalre per cui tu sei responsabile delle tue proprietá
            E allora perché non far pagare i danni a tutti
            quelli che si fanno bucare il PC e diventano
            macchine
            spara-spam?magari fosse possibile farlo! :)
            E se poi dimostri che tu non c'entravi nulla,
            cosa ti danno in
            cambio?una copia di Windows 7 autografata da Ballmer ;)
            Anyway, facciamo che va bene, ma se il giudice
            riconosce che avevano torto, risarcimento
            punitivo di 50 euro al giorno al
            provider.non sto seguendo.... scusa...


            Non puoi giudicare a prescindere dal contesto,


            come se non contasse


            nulla.



            chi sta giudicando? forse volevi scrivere

            "paragonare" ?

            boh...

            Tu stai proponendo lo stesso metro di giudizio
            per due cose diverse, non
            paragonabili.no.Sto ribadendo il concetto che la responsabilitá ricade sempre sul proprietario, sta a lui provare che l'auto/la connessione gli é stata rubata
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: come guida senza patente
          contenuto non disponibile
          • MeX scrive:
            Re: come guida senza patente
            bravo :) devo spiegarti la differenza tra un mezzo pubblico come un aereo e uno privato come un auto?http://www.bassitassi.com/risarcimento-incidente-provocato-auto-rubata/6920/
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: come guida senza patente
            contenuto non disponibile
          • MeX scrive:
            Re: come guida senza patente

            mi stai dicendo che se al posto dell'aereo
            avessero usato un furgone regolamente acvquistato
            da un privato (e a lui rubato nottetempo)
            avrebbero veramente condannato a morte il
            proprietario derubato ed avremmo avitato un
            guerra?se rileggi, ho sempre parlato di responsabilitá CIVILI non penali!
            Stai cercando di entrare a Zelig?non vorrei mai rubarti il posto!
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: come guida senza patente
            contenuto non disponibile
          • MeX scrive:
            Re: come guida senza patente
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: MeX


            se rileggi, ho sempre parlato di responsabilitá

            CIVILI non

            penali!

            peccato che la condivisione di materiale protetto
            sia reato
            penale.Dora in avanti dunque l'ente potrà essere condannato - oltre che in sede civile con le sanzioni del risarcimento del danno e dell'inibitoria - anche in sede penale amministrativa, con sanzioni pecuniarie che possono arrivare a circa 775.000 euro, e con sanzioni interdittive (ad esempio la sospensione dellautorizzazione o il divieto di pubblicizzare beni o servizi fino ad un anno).E qui parla di uffici, non ho trovato nulla riguardante i privati, come vedi c'é responsabilitá CIVILE ed anche PENALEhttp://www.pubblicaamministrazione.net/leggi-e-norme/news/1941/software-pirata-enti-rischiano-condanna-penale.html
          • Trey scrive:
            Re: come guida senza patente
            Vorrei far rispettosamente notare che forse siete andati tutti un po' troppo avanti, io ho parlato di ip e targhe e la mia similitudine voleva solo far apparire a tutti il rischio dell'assimilare ip(targa) a colpevole in maniera automatica e di procedere a sanzioni SENZA INDAGINI, tant'è che avevo parlato di omicidio per evitare diatribe civilistiche derivanti dalle pippe mentali di tutti gli insigni giuristi che frequentano assiduamente PI su multe, targhe, RC auto...Qui però si è arrivati addirittura a elucubrazioni sulla materialità della connessione e a incollare brani di legalese trovato su google!!!Noto con rammarico che anche stavolta indicando la luna si è disquisito sul dito...Sigh...
          • MeX scrive:
            Re: come guida senza patente
            io ho solo fatto notare che se non sei in grado di dimostrate che l'auto é rubata, ci va di mezzo proprio il proprietario (ovvio con proXXXXX annesso, ma é OVVIO se si paragona un omicidio con un'auto rubata ad una connessione)Io volevo solo sottolineare questo, poi come dici tu, su PI ogni esempio viene preso alla lettera e tirato avanti sino a rendere ridicola e pretestuosa la discussione
    • beebox scrive:
      Re: come guida senza patente
      - Scritto da: Birraio
      Siamo nel 2009, quasi 2010 e ancora la gente non
      ha capito che deve mettere una password sulla
      linea wifi, se vengono condannati ben gli
      sta.
      Se non sono capaci di protegere la loro linea è
      bene che gli venga
      staccataA craccare una password WEP occorrono 60 secondi, ed anche le password WPA ormai sono abbastanza violabili.
      • MeX scrive:
        Re: come guida senza patente

        A craccare una password WEP occorrono 60 secondi,
        ed anche le password WPA ormai sono abbastanza
        violabili.per crakkare velocemente una WEP devi avere una scheda che permetta l'injection dei pacchetti, per craccare una WPA tutto dipende dalla robustezza della password
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: come guida senza patente
          contenuto non disponibile
          • MeX scrive:
            Re: come guida senza patente
            l'unica notizia recente sulle WPA era un esploit che ne permetteva la decriptazione in pochi minuti, ma non mi sembra che l'hack si stato distribuito pubblicamente, ed é inefficace con le WPA2 quindi?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: come guida senza patente
            contenuto non disponibile
          • MeX scrive:
            Re: come guida senza patente
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: MeX

            l'unica notizia recente sulle WPA era un esploit

            che ne permetteva la decriptazione in pochi

            minuti

            quindi non è sicura, come dicevo sopra.
            non ho mai scritto che é sicura, né inviolabile, ti invito a rileggere ció che ho scritto e provare a comprendere
            Ottimo, al proXXXXX qualcuno potrà dire:
            "vede vostro onore, Mex mi aveva assicurato su un
            forum che l'exploit non era stato distribuito
            pubblicamente. Non è colpa mia,
            giuro!"
            r-i-d-i-c-o-l-o-sarei lieto di esserti d'aiuto, ma come ho scritto (ti invito a rileggere con piú attenzione) l'avere usato una password dimostra che tu non sia colpevole di incuria

            ed é inefficace con le

            WPA2

            quindi?

            quindi la tua posizione di accusa verso chi ne sa
            meno di un hacker (e sia io che te ne sappiamo
            meno) è totalmente
            idiota.
            Non è tanto difficile da capire, eh...io non so forzare la porta di un auto, eppure chiudo sempre a chiave la porta
    • Thepassenge r scrive:
      Re: come guida senza patente
      Obvuous troll is obvious- Scritto da: Birraio
      Siamo nel 2009, quasi 2010 e ancora la gente non
      ha capito che deve mettere una password sulla
      linea wifi, se vengono condannati ben gli
      sta.
      Se non sono capaci di protegere la loro linea è
      bene che gli venga
      staccata
    • Pascquale scrive:
      Re: come guida senza patente
      Ragioni come quelli che dicono che e' giusto che uno che si fa le seghe diventi cieco
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: come guida senza patente
      contenuto non disponibile
      • MeX scrive:
        Re: come guida senza patente

        La password non basta.
        La maggior parte dei protocolli wi-fi sono
        bucabili in pochi
        minuti.ma la password basta a dismostrare che la connesione non é stata sfruttata per tua incuria (ad esempio se perdi le chiavi dell'auto e te la rubano non vieni rimborsato dall'assicurazione)
        sì certo.. solo chi ne sa più di un hacker non
        deve essere
        condannatrotfl...se non proteggono la loro connessione é giusto che ne subiscano le conseguenze.Se lasci la macchina in centro con le chiavi attaccate alla porta é giusto che l'assicurazione non ti paghi in caso di furto.
        speriamo che ti prenda di mira qualche hacker
        cazzuto
        allora...
        Tu pensi di saperne di più di lui?l'importante é dimostrare che l'intrusione non é stata possibile per incuria del possessore della connessione
    • zi_o_zio scrive:
      Re: come guida senza patente
      - Scritto da: Birraio
      Se non sono capaci di protegere la loro linea è
      bene che gli venga
      staccataLol.se volevi "animare" la discussione ci sei riuscito.:)ciao
  • jepessen scrive:
    Denunciamoli!!!
    Si sono collegati a rete altrui ed hanno scaricato musica!!! Al rogo!! Al rogo!!!
    • Omonimo scrive:
      Re: Denunciamoli!!!
      Il tutto è avvenuto con il consenso delle persone coinvolte, scaricando tra l'altro opere liberamente disponibili.
  • Mazzeo Tamburini scrive:
    Reti wifi non protette
    Menomale che c'è sempre qualcuno che "condivide" (fra virgolette) la propria rete :D :D .. scherzo.Dovrebbe essere anche il negoziante ad informare il cliente che compra un router wifi di seguire la "tale pagina del manuale" dove descrive la procedura per cambiare la password di default, oppure di crearla.
    • ggiannico scrive:
      Re: Reti wifi non protette
      Senza dimenticare che all'estero è spesso legale condividere le connessioni internet.. I mc Donald's, Starbucks, molti fast food, le librerie... forniscono banda wi fi gratuita in tantissimi Paesi come ad esempio Usa, Rep. Ceca e SloXXXXX.. e ora come la mettiamo?
    • Birraio scrive:
      Re: Reti wifi non protette
      - Scritto da: Mazzeo Tamburini
      Menomale che c'è sempre qualcuno che "condivide"
      (fra virgolette) la propria rete :D :D ..
      scherzo.
      Dovrebbe essere anche il negoziante ad informare
      il cliente che compra un router wifi di seguire
      la "tale pagina del manuale" dove descrive la
      procedura per cambiare la password di default,
      oppure di
      crearla.guarda che ciò è scritto in tutti i file di istruzioni all'uso, anzi talvolta c'è proprio un wizard che ti suggerisce le cose passo passo durante l'installazione del gateway e/o della chiavetta wifi.è che la gente pretende che le cose funzionino completamente da sole , si aspettano che quando comprano un computer questo magicamente sia già configurato secondo i loro desideri.
      • 1977 scrive:
        Re: Reti wifi non protette

        è che la gente pretende che le cose funzionino
        completamente da sole , si aspettano che quando
        comprano un computer questo magicamente sia già
        configurato secondo i loro
        desideri.Il che è PACIFICO.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Reti wifi non protette
        78.47.143.222:20000 COD4 GUNGAME MOD SERVER 32 SLOT
      • Pascquale scrive:
        Re: Reti wifi non protette
        Guarda che se voglio condividere il mio collegamento alla rete col mio vicino di casa per poi dividere per 2 le spese di connessione, nessuno puo' impedirmeno.In fondo e' proprio quel che fa il gestore dalla rete: divide la connessione tra piu' clienti. Posso farlo io , d'accordo col mio vicino?Devi beccare chi "ruba" la connessione senza permesso....e questo, su reti aperte e libere e' impossibile finche' non saremo in uno stato di polizia in cui puoi essere denunciato se lasci apetrta lal tua connessione.... Ma per fortuna il buon senso prevale su chi vorrebbe limitare le potenzialita' e la democraticita' della rete per salvare i suoi guadagni.E' come se lasciassi un libro aperto sulla panchina del parco pubblico: chiunque potrebbe leggerlo senza pagare i diritti d'autore....
        • gerry scrive:
          Re: Reti wifi non protette
          - Scritto da: Pascquale
          Guarda che se voglio condividere il mio
          collegamento alla rete col mio vicino di casa per
          poi dividere per 2 le spese di connessione,
          nessuno puo'
          impedirmeno.Certo che possono impedirtelo, è vietato da quasi tutti i contratti home, se ti sgamano possono terminare il contratto per inadempienza.
          • zi_o_zio scrive:
            Re: Reti wifi non protette
            - Scritto da: gerry
            - Scritto da: Pascquale

            Guarda che se voglio condividere il mio

            collegamento alla rete col mio vicino di casa
            per

            poi dividere per 2 le spese di connessione,

            nessuno puo'

            impedirmeno.

            se ti sgamano possono
            terminare il contratto per
            inadempienza.Diciamo che nessuno può sgamarti se non sei tanto "dritto" da sbandierarlo alla rosa dei venti.(ce ne sono, uh quanti ce ne sono):)ciao
          • gerry scrive:
            Re: Reti wifi non protette
            - Scritto da: zi_o_zio
            Diciamo che nessuno può sgamarti se non sei
            tanto "dritto" da sbandierarlo alla rosa dei
            venti.
            (ce ne sono, uh quanti ce ne sono)
            :)Beh, io ho detto se ti sgamano -
            ti staccano.Se non ti sgamano puoi fare tutto impunemente, anche ammazzare la gente :D
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Reti wifi non protette
        contenuto non disponibile
    • nome e cognome scrive:
      Re: Reti wifi non protette
      78.47.143.222:20000 COD4 GUNGAME MOD SERVER 32 SLOT
Chiudi i commenti