Google al lavoro sulla propria carta di debito

Anche Google avrà la sua carta di debito: le prime immagini della tessera sono trapelate nel fine settimana sui siti della stampa d'oltreoceano.
Anche Google avrà la sua carta di debito: le prime immagini della tessera sono trapelate nel fine settimana sui siti della stampa d'oltreoceano.

Il gruppo di Mountain View sta per espandere ulteriormente il proprio raggio d’azione compiendo un passo in più nella direzione dell’universo FinTech: la redazione del sito TechCrunch ha pubblicato la prima immagine di una carta di debito a marchio Google. Un progetto a quanto pare messo in campo con diversi partner del mondo bancario come CITI e Stanford Federal Credit Union. Manca però ancora l’annuncio ufficiale.

Carte di debito: in arrivo quella di Google

Per bigG prende dunque corpo la prospettiva di replicare un’offerta già lanciata da Apple e Huawei rispettivamente negli Stati Uniti e in Cina. L’utilizzo della tessera sarà profondamente integrato con il servizio Google Pay così da consentire l’esecuzione di transazioni sia online sia nel mondo reale. Sarà interessante capire quali modalità verranno attuate per la gestione delle informazioni legate ad abitudini di acquisto, saldo ecc.

La carta di debito di Google e il servizio Google Pay

Ricordiamo che nel mese di novembre si è parlato di Cache, un conto corrente secondo alcuni pronto per essere offerto dal gigante californiano ai suoi utenti, indicando il 2020 come anno di debutto. Il tutto al momento è da etichettare come rumor, non ci sono conferme ufficiali né tempistiche per la disponibilità, ma i segnali di un’interesse di Google nei confronti dell’ambito finanziario si moltiplicano.

Fonte: TechCrunch
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti