Google chiama gli sviluppatori open source

Nuovo singolare campionato inaugurato dal motore di ricerca: premi in dollari per i migliori progetti completati prima della fine dell'estate. Ma non tutti possono partecipare. Iniziative anche dall'Italia


Mountain View (USA) – Chi dorme non piglia pesci e chi piglia pesci al mare non crea codice: questo il senso di una nuova curiosa iniziativa voluta da Google e rivolta agli sviluppatori di mezzo mondo, quelli che puntano sull’open source, sui programmi a codice aperto.

Contando su un impressionante numero di co-promotori – si va da Apache Foundation a Open Office, passando per Ubuntu Linux e molti altri – la grande G ha diffuso un manifestino per la sua Summer of Code : “Vuoi scrivere codice questa estate? Vuoi far soldi? Vuoi fare entrambe le cose?”

Nel volantino pubblicato sul sito ufficiale dell’iniziativa si legge come “il modello di sviluppo software open source è una delle più grandi innovazioni di tutti i tempi. A chi non piace l’idea di grandi sviluppatori che utilizzano il proprio tempo per tirar fuori codice elegante che avvantaggia tutti?”

Google intende pagare 4.500 dollari a ciascun sviluppatore che, dopo aver presentato entro il 14 giugno il proprio progetto, o aver aderito ai tanti già disponibili, lo avrà completato con successo entro l’estate. “Mettendo insieme la comprovata saggezza e l’esperienza di organizzazioni importanti dell’open source, speriamo di dar vita a software importanti”. “Chi ha più bisogno di soldi – conclude il volantino – se non studenti universitari al verde?”

Se Google esclude dalla competizione propri partner o familiari dei propri dipendenti, il colosso di Mountain View non intende far partecipare neppure cittadini che si trovino in paesi considerati dal Dipartimento di Stato americano come sostenitori del terrorismo , perché è vietato alle società statunitensi intrattenere rapporti commerciali con questi paesi. In particolare non verranno versati dollari a cubani, iracheni, iraniani, libici, nord-coreani, sudanesi e siriani. La presenza dell’Iraq in questa lista non ha mancato di destare molte domande.

A partecipare al progetto di Google ci sono anche realtà italiane, come Semedia , il “Semantic Web and Multimedia Group” dell’Università politecnica delle Marche, ad Ancona. Il Group propone dei progetti di sviluppo, spiegando che si tratta di una “meravigliosa opportunità per studenti che hanno talento di sviluppare le proprie capacità e contribuire all’open source”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Prendete il protocollo ATM...
    ...e buttatelo nel CESSO! Che niente ha a che vedere con la navigazione internet.E' infatti nato e pensato per LAN ad "alta" velocità (alta...) quando ancora non si parlava di FastEthernet e tanto meno di Gigabit...Puntare su un protocollo Asincrono, tanto male farà ad internet...Siamo d'accordo: la fibra consta troppo. E ma va! Opssss anche a FW si sono accorti di non poter cablare in fibra tutto l'universo!Ad ogni modo, il succo del discorso è di non farsi buggerare da velocità di DW estreme (magari a pressi "bassi"), se poi l'UP è (a dir tanto) 512kbps (ovviamente scritto in piccolissimo).Peccato che l'Ethernet giri solo su cavi CAT-5 o fibra, altrimenti..... ^____^. Ci vorrebbe poi un Router per ogni palazzo...ma probabilmente costerebbe meno degli Switch ATM delle centrali.
  • Anonimo scrive:
    io non ho nemmeno la copertura adsl
    se è cara l'adsl allora quanto è caro connettersi con un modem analogico che si paga a tariffa urbana ?pergiunta uno ti fanno mai andare a 56.000 bps ma se ti va bene ti connetti a 45.000 e realmente navighi ancora ameno.che cazzo di innovazioen vuoi che facciano le aziende in italia se dobbiamo ancora utilizzare una connessione analogica carissima.devo aspettare altri 4 anni l'adsl ?50 anni per pianificare nuove strade, quanto ci vuole per stendere u ncavo di rame e cambiare una centrale vecchia dei 40 anni ?grazie telecomtelecom tu si che ci permetti di innovare ed investire i nconoscenze immateriali con internet a 44.000 bps.
  • Anonimo scrive:
    A cominciare dalle connessioni dialup...
    Se noi utenti iniziassimo a cercare meglio, usufruendo dei servizi più economici aiuteremmo noi stessi a regolare un mercato dei prezzi totalmente... fuori mercato.Personalmente, per esempio, mi collego ancora con il caro vecchio modem 56k... e spendo la metà (un po' meno) di molte altre persone che conosco.a cercar bene si trovano tariffe che di fatto costano MENO DELLA META' dei soliti tiscali.it, libero.it, tin.it, tele2 etc. (io per esempio uso la connessione di nafura.it)Se TUTTI utilizzassero i servizi più economici, i provider che propongono i medesimi servizi a prezzi doppi rispetto al "giusto" si dovrebbero immediatamente adeguare.Il fatto è che per il 90% degli italiani, un grammo di pubblicità vale ben più di 1 chilo di fatti. E allora proseguiamo pure a pagare il doppio, dopotutto... a questo punto, è se non altro in parte, anche colpa nostra.
    • Anonimo scrive:
      Re: A cominciare dalle connessioni dialup...
      io la ho presa nel cul ocon wooow.it soluzione analogica flat co nalmen o3 ore e 10 minuti garantite.ha funzionato 2 giorni poi basta, telefonata all'asistenza 15 volte, hanno risposto 1 volta e non hanno risolto il problema. le clausole contrattuali leggendole attentamente sono vessatorie, quando recedi ti ciullano 30 gg + 20 euro di spese pratica su 3 mesi di abbonamento 100 euro.data la scottatura continuerò solo con alice 1 cent, almeno spendo 1 euro l'ora ma mi connetto sempre.io uso internet per lavoro e quando devo connettermi non posso perdere 30 minuti in tentativi inutili.onestamente ho "i coglion irotti" di questa situazione...non avendo copertura adsl perdiamo 50 % di tempo lavorativo in più se la avessimo....no nce la facciamo più.... :(
  • Anonimo scrive:
    Non proprio...
    Io abito in Portogallo e qui una connessione Adsl é quasi proibitiva. Escludendo Lisbona e Oporto, che sono coperte da tutti gli operatori e dove é possibile trovare offerte veramente concorrenziali, nel resto del paese vige l'assoluto monopolio Telecom (e affiliati). Peraltro la statistica riguarda un tipo di utilizzo a tempo, cosa che qui non esiste, preferendo gli operatori imporre limiti di traffico.Un prezzo?con la Portugal Telecom un connessione a 256kb costa 24? mensili (lo stipendio minimo é di 365? lordi e coinvolge il 40% della popolazione), traffico incluso: 20GB nazionale, 300MB internazionali. costo del traffico addizionale:1? per 100MB.
  • Anonimo scrive:
    costa molto perchè
    Si tratta di banda larga no?? Se fosse stata stretta probabilmente sarebbe costata di meno :D
    • Anonimo scrive:
      Re: costa molto perchè
      Sbagli, perché la mia banda stretta (56k) costa in proporzione centinaia di volte di pù della banda larga....Ergo, il rapporto prezzo-prestazioni di una ADSL é più che conveniente... Non lamentatevi !!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: costa molto perchè
        appunto... io vedo che si muovono mari e monti per pensare a pagare meno la banda larga, quando ci siamo noi che siamo stati lasciati alla preistoria...
  • Anonimo scrive:
    mi stano sempre pià simpatici!
    i francesi hanno un cazzone grosso così, porcamadosca ... sono i migliori.non si fanno fregare, sono attenti, sono buoni cittadini ... w!
  • ilmusico scrive:
    Come si fa a...
    Vorrei sapere come si può uscire da questo tunnel nel quale , noi navigatori di Internet in Italia, siamo bloccati (cosi pare). Se la Telecom tiene le fila in questo settore e non vi sono delle valide alternative , paragonabili a quelle in atto in Francia, cosa dovremmo fare , per modificare questa poco simpatica situazione? Pago ogni due mesi, (insieme alle altre "voci telefoniche") una consistente cifra che , rapportata alle prestazioni non sempre ottimali di questo tipo di connessione, risulta piuttosto pesante e incide notevolmente sul bilancio familiare. Quando leggo che i Francesi che navigano in Internet , rispetto a noi Italiani, sono dei privilegiati, oltre a sentirmi "leggermente irritato" e a provare un certo senso di...inferiorità, cosa posso fare , per modificare la situazione?. Cosa possiamo fare , tutti noi, internettiani d' Italia, per cambiare le cose? Niente? Troppo poco, direi. Può essere iniziato un discorso ,in tal senso, che possa portare a modificare la nostra situazione ? Per quello che mi è dato osservare, non mi risulta vi sia una forte associazione nazionale la quale sia la controparte nei confronti della Telecom...(se qualcuno sa più di me, può gentilmente informarmi in merito?). Mi chiedo: i navigatori Francesi, son più intelligenti di noi? Sono riuniti in un'associazione nazionale che li rappresenti? Oppure ,in Francia, coloro che gestiscono le connessioni adsl, sono più onesti (oltre ad avere il senso degli affari più sviluppato) dei nostri della Telecom? Come stanno le cose?Per ora smetto ma ovviamente, seguirò questa storia con la speranza di veder realizzato qualcosa di valido, in questo non bel panorama internettiano. Saluti Il musico==================================Modificato dall'autore il 10/06/2005 21.12.14
  • Anonimo scrive:
    Avete visto quanto costa quella stretta?
    Cioe` le dialup "flattine" a minimo 30-35 euri al mese?Con limite di 6 ore al giorno, o bilanciamenti settimanali?Magari avercela, quella stramaledetta ADSL.Paese di truffatori che non siamo altro...
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete visto quanto costa quella stre
      - Scritto da: Alex¸tg
      Cioe` le dialup "flattine" a minimo 30-35 euri al
      mese?
      Con limite di 6 ore al giorno, o bilanciamenti
      settimanali?

      Magari avercela, quella stramaledetta ADSL.
      Paese di truffatori che non siamo altro...e il canone per la linea voce, che sei obbligato ad avere, dove lo lasci ?
  • Anonimo scrive:
    BLA BLA BLA e le ultime famose parole.
    Sul tema del fisco è intervenuto lo stesso presidente di Confindustria Luca Cordero di Montezemolo, il quale ha auspicato da parte del governo "una forte e decisa azione contro gli evasori". "L'evasione fiscale è un crimine, è sottrarre al Paese risorse -ha sottolineato-. Un fenomeno, quello italiano, che nell'Unione europea non ha eguali". Montezemolo condanna senza mezzi termini l'evasione in nome "delle tre parole d'ordine che dobbiamo assumere: etica, trasparenza e meritocrazia".http://www.metronews.it/det.php?id=45235&fid=adnk_idParadisi dal fisco facile Un esempio di chi gioca in casa? Telecom Italia. Il nostro più importante gruppo societario è controllato da una società con sede in Lussemburgo, la bell, e tra i cui soci emerge una società con sede alle Isole Cayman? Viene giustamente da chiedersi chi vi sia in realtà dietro la Telecom?http://www.ilconsapevole.it/arti_rivista.php?id=207
    • Anonimo scrive:
      Re: BLA BLA BLA e le ultime famose parol

      in casa? Telecom Italia. Il nostro più importante
      gruppo societario è controllato da una società
      con sede in Lussemburgo, la bell, e tra i cui
      soci emerge una società con sede alle Isole
      Cayman? Viene giustamente da chiedersi chi vi sia
      in realtà dietro la Telecom?

      Ok, me lo chiedo, ne vale la pena.Chi c'e' in realta' dietro Telecom ?Facile dire il peccato ma non il peccatore eh ?
      • Anonimo scrive:
        Re: BLA BLA BLA e le ultime famose parol
        - Scritto da: Anonimo
        Paradisi dal fisco facileAnche CALISTO TANZI, se non ricordo male, aveva degli affari in quei "paradisi"...Non era il primo, non sarà stato l'ultimo.
  • Anonimo scrive:
    Non è tutto oro quello che luccica là
    http://www.ngi.it/forum/showthread.php?t=351208
  • Anonimo scrive:
    massì...
    preoccupiamoci di chi paga 29 euro al mese per viaggiare a 4mbps always on, e non di chi ne paga più di 30 per viaggiare qualche ora a 56kbps.ps.telecom italia ex monopolista??? Ma se guardo fuori dal balcone e vedo solo cavi del telefono di telecom italia..
    • Anonimo scrive:
      Re: massì...
      Il prezzo delle ADSL in italia é troppo basso paragonato a quello che tantissimi italiani sono costretti a pagare per navigare a 56k...Lamentarsi per trenta euro al mese per una connessione migliaia di volte migliore di una 56k é deprovevole...Vergognatevi !!!!!!
      • Alessandrox scrive:
        Ora ho capito.....
        - Scritto da: Anonimo
        Il prezzo delle ADSL in italia é troppo basso
        paragonato a quello che tantissimi italiani sono
        costretti a pagare per navigare a 56k...
        Lamentarsi per trenta euro al mese per una
        connessione migliaia di volte migliore di una 56k
        é deprovevole...
        Vergognatevi !!!!!!Ora ho capito perche' mantengono delle flat a 56K (che ricordiamolo 56k non sono MAI, ma in genere sensibilmente meno)!Bravi continuate cosi'.... Non vi viene in mente che chi "si lamenta " (meglio dire protesta) per l' ecesso dei costi della banda larga alla fine torna utile anche a voi che vi adagiate senza lamentarvi sui 56k (Teorici) a costi stratosferici?Invece di fare la solita guerra tra poveri perche' non cerchiamo di essere piu' solidali?NOoo telecom vi ha assoldati cosi' nessuno avra' piu' il diritto di lamentarsi perche' c'e' sempre qualcuno che sta peggio e soprattutto ZITTO.==================================Modificato dall'autore il 11/06/2005 12.19.09
        • Anonimo scrive:
          Re: Ora ho capito.....
          Premessa: il mio messaggio non voleva enfatizzare i pregi del 56k, comunque, se vuoi sottolinearlo: no, non viaggiamo nemmeno a 56kbps, ma a 3/4 della sua velocità massima teorica (che potenza!).Tornando a noi.Sì, effettivamente "hai ragione": da che mondo e mondo, i prezzi dell'adsl sono sempre andati di pari passo con quelli del 56k.. quindi, visto che abbasseranno i prezzi adsl, SICURAMENTE, abbasseranno i prezzi del 56k: forse nel paese delle meraviglie.Solidali?? Solidali??? Scusami eh... ma se il 90% di chi ha già la banda larga, non ca*a nemmeno di striscio chi ancora non puo' usufruirne. Mi è capitato pochissime volte di leggere di qualcuno, con adsl, che spendesse una parola per chi l'adsl non può averla, per cause che non dipendono da lui.E va bene, da domani scenderò anch'io in piazza, affinchè i miei amici con banda larga (ai quali, tra poco porteranno gratuitamente la banda di download a 4mbps) possano pagare meno, molto meno. Anzi, già che ci siamo, visto che VOI, con adsl potete staccarvi definitivamente dal canone telecom, staccatevi tutti, così speriamo che aumentino il canone di chi non può permettersi di staccarsi. Tanto, già adesso paghiamo gli stessi soldi, usufruendo di servizi di gran lunga inferiori (dovrebbero farci pagare sì e no 5 euro al mese, e sarebbe ancora un furto, facendo una proporzione con i servizi adsl).Per favore, non venirmi a dire che la battaglia di abbassare i prezzi dell'adsl va a vantaggio di chi ha il 56k... (dimmi te... nel 2005, costretto a combattere per un 56k di me*da).
  • Anonimo scrive:
    Italia, banda larga costosissima....
    Strano non me ne ero accorto ! @^
  • Anonimo scrive:
    Altroconsumo superficiale
    Io sono abbonato e devo dire che, in questo caso come negli altri, le loro rilevazioni sono un po' sbrigative e superficiali. Nella fattispecie non si fa riferimento al canone Telecom, che, a differenza di molti altri paesi, da noi va ancora aggiunto ai costi della maggior parte delle Adsl.
    • Anonimo scrive:
      Re: Altroconsumo superficiale
      Una volta potevi anche avere ragione.Ma ora, con la possibilità di avere l'adsl senza voce (=senza linea Telecom) come la metti, scusa?Leggi acca': http://punto-informatico.it/p.asp?i=53359&r=PI
      • Anonimo scrive:
        Re: Altroconsumo superficiale
        - Scritto da: Anonimo
        Una volta potevi anche avere ragione.
        Ma ora, con la possibilità di avere l'adsl senza
        voce (=senza linea Telecom) come la metti,
        scusa?
        Leggi acca':
        http://punto-informatico.it/p.asp?i=53359&r=PIUltimi nel mondo occidentale ?Ah, potevano aspettare ancora un po' ......... Sai, anche la decenza internazionale, dopo un po', fa il suo corso.Cito l'articolo che riporti:
        Telecom: c'era un bug nei sistema: l'abbiamo risolto.ROTFL ! quanti anni ci hanno messo a correggere un bug che, oh toh, guarda caso, bloccava completamente la concorrenza ?Ma credi ancora all'uomo nero ?????
        • Anonimo scrive:
          Re: Altroconsumo superficiale
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Una volta potevi anche avere ragione.

          Ma ora, con la possibilità di avere l'adsl senza

          voce (=senza linea Telecom) come la metti,

          scusa?

          Leggi acca':

          http://punto-informatico.it/p.asp?i=53359&r=PI

          Ultimi nel mondo occidentale ?
          Ah, potevano aspettare ancora un po' .........

          Sai, anche la decenza internazionale, dopo un
          po', fa il suo corso.

          Cito l'articolo che riporti:

          Telecom: c'era un bug nei sistema: l'abbiamo
          risolto.

          ROTFL ! quanti anni ci hanno messo a correggere
          un bug che, oh toh, guarda caso, bloccava
          completamente la concorrenza ?
          Ma credi ancora all'uomo nero ?????
          Non cambiare discorso, avevi scritto una cavolata prima e lui ti ha sgamato! :D
  • Anonimo scrive:
    Non viene detta la cosa importante...
    e cioè, come specificato anche nella ricerca, in Italia ci saranno pure 90 provider Adsl (tra piccoli e grandi) ma la quasi totalità usa la rete di Telecom Italia! Non ci sarà mai concorrenza se non si mettono le proprie infrastrutture ed i prezzi non caleranno mai se ci si limita a rivendere quello che Telecom da ai provider all'ingrosso.Si deve investire nelle infrestrutture per non usare quelle Telecom. Chi offre full unbundling conla propria rete può fare vera concorrenza.Certo, ci vogliono valanghe di soldi per cablare...La soluzione potrebbero essere Wi Max e Wi Fi....Il problema, al di la di impedimenti di cartello/legislativi ecc...è proprio quello nell'investire.Solo che in un settore come le TLC i ritorni si vedono dopo anni! Guardate Tiscali che ancora non ha il pareggio di bilancio.....Per i piccoli la cosa migliore sarebbe associarsi/fondersi....Poche società hanno il capitale (o la possibilità di accedere al credito) per fare investimenti costosi in un settore come le TLC....
    • Anonimo scrive:
      Re: Non viene detta la cosa importante..
      - Scritto da: Anonimo
      in Italia ci saranno pure 90 provider Adsl (tra
      piccoli e grandi) ma la quasi totalità usa la
      rete di Telecom Italia! Non ci sarà mai
      concorrenza se non si mettono le proprie
      infrastrutture ed i prezzi non caleranno mai se
      ci si limita a rivendere quello che Telecom da ai
      provider all'ingrosso.Veramente PI lo ribadisce da mesi, anni...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non viene detta la cosa importante..
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        in Italia ci saranno pure 90 provider Adsl (tra

        piccoli e grandi) ma la quasi totalità usa la

        rete di Telecom Italia! Non ci sarà mai

        concorrenza se non si mettono le proprie

        infrastrutture ed i prezzi non caleranno mai se

        ci si limita a rivendere quello che Telecom da
        ai

        provider all'ingrosso.

        Veramente PI lo ribadisce da mesi, anni...Veramente bisognava scorporare la RETE da telecomitalia prima di privatizzarla, e metterla in una società di diritto pubblico, visto che è stata costruita con i soldi di tutti i cittadini, non che adesso è dei privati e gli altri si devono sbattere !Inoltre è chiaro che nessuno potrà mai realizzare la rete ultimo miglio, gli operatori detti OLO (il resto del mondo ... per telecom) fanno le proprie centrali MSC e le interconnettono con TI, poi mettono i loro apparati per l'ADSL, per il Wi.Fi, ecc, ma non possono fare molto di più ...Ecco perchè come dici tu, gli altri "non mettono le loro infrastrutture" ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non viene detta la cosa importante..
      - Scritto da: Anonimo
      e cioè, come specificato anche nella ricerca, in
      Italia ci saranno pure 90 provider Adsl (tra
      piccoli e grandi) ma la quasi totalità usa la
      rete di Telecom Italia! Non ci sarà mai
      concorrenza se non si mettono le proprie
      infrastrutture ed i prezzi non caleranno mai se
      ci si limita a rivendere quello che Telecom da ai
      provider all'ingrosso.

      Si deve investire nelle infrestrutture per non
      usare quelle Telecom. Chi offre full unbundling
      conla propria rete può fare vera concorrenza.

      Certo, ci vogliono valanghe di soldi per
      cablare...La soluzione potrebbero essere Wi Max e
      Wi Fi....Sarebbe assurdo ed impensabile far ri-cablare tutta l'Italia da parte di ogni operatore TLC (posa di migliaia di chilometri di cavi, scavi nelle città, ecc.)L'errore è stato compiuto (guarda caso) dai politici che presi dalla foga di privatizzare qualsiasi cosa per tentare di pareggiare i bilanci hanno svenduto l'intera rete telefonica nazionale alla Telecom.In quasi tutti i paesi "civilizzati" le infrastrutture costituenti la rete nazionale sono rimaste di proprieta dello stato, mentre solo l'ultimo miglio è gestito dagli operatori. Ogni operatore provvede poi in misura proporzionale a contribuire alla manutenzione della rete statale. In questa condizione cadrebbe qualsiasi monopolio. :
      • Anonimo scrive:
        Re: Non viene detta la cosa importante..
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        e cioè, come specificato anche nella ricerca, in

        Italia ci saranno pure 90 provider Adsl (tra

        piccoli e grandi) ma la quasi totalità usa la

        rete di Telecom Italia! Non ci sarà mai

        concorrenza se non si mettono le proprie

        infrastrutture ed i prezzi non caleranno mai se

        ci si limita a rivendere quello che Telecom da
        ai

        provider all'ingrosso.



        Si deve investire nelle infrestrutture per non

        usare quelle Telecom. Chi offre full unbundling

        conla propria rete può fare vera concorrenza.



        Certo, ci vogliono valanghe di soldi per

        cablare...La soluzione potrebbero essere Wi Max
        e

        Wi Fi....

        Sarebbe assurdo ed impensabile far ri-cablare
        tutta l'Italia da parte di ogni operatore TLC
        (posa di migliaia di chilometri di cavi, scavi
        nelle città, ecc.)

        L'errore è stato compiuto (guarda caso) dai
        politici che presi dalla foga di privatizzare
        qualsiasi cosa per tentare di pareggiare i
        bilanci hanno svenduto l'intera rete telefonica
        nazionale alla Telecom.
        In quasi tutti i paesi "civilizzati" le
        infrastrutture costituenti la rete nazionale sono
        rimaste di proprieta dello stato, mentre solo
        l'ultimo miglio è gestito dagli operatori. Ogni
        operatore provvede poi in misura proporzionale a
        contribuire alla manutenzione della rete statale.
        In questa condizione cadrebbe qualsiasi
        monopolio. :TELEPATIA !abbiamo rispoqsto allo stesso modo quasi contemporaneamente !Ma ci vuole tanto a capire dove sta il problema in Italia ???Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire ...:-(
        • Anonimo scrive:
          Re: Non viene detta la cosa importante..


          Sarebbe assurdo ed impensabile far ri-cablare

          tutta l'Italia da parte di ogni operatore TLC

          (posa di migliaia di chilometri di cavi, scavi

          nelle città, ecc.)



          L'errore è stato compiuto (guarda caso) dai

          politici che presi dalla foga di privatizzare

          qualsiasi cosa per tentare di pareggiare i

          bilanci hanno svenduto l'intera rete telefonica

          nazionale alla Telecom.

          In quasi tutti i paesi "civilizzati" le

          infrastrutture costituenti la rete nazionale
          sono

          rimaste di proprieta dello stato, mentre solo

          l'ultimo miglio è gestito dagli operatori. Ogni

          operatore provvede poi in misura proporzionale a

          contribuire alla manutenzione della rete
          statale.

          In questa condizione cadrebbe qualsiasi

          monopolio. :


          TELEPATIA !
          abbiamo rispoqsto allo stesso modo quasi
          contemporaneamente !
          Ma ci vuole tanto a capire dove sta il problema
          in Italia ???

          Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire ...
          :-(
          LOL, taci che non ho brevettato la mia risposta altrimenti mi beccavo pure le royalities... ;)Purtroppo saranno solo parole buttate al vento visto che i politici di certo non si saranno neppure posti il problema (il costo dell'ADSL è alto? alziamoci lo stipendio all'unanimità!) e l'ormai diffuso menefreghismo porta tutti a subire senza mai opporsi. E' triste, ma è così.Se non altro non sono l'unico a capire i problemi :p
  • Anonimo scrive:
    Siamo in Italia
    Abbiamo i prezzi fra i piu' alti al mondo su qualsiasi prodotto se rapportato allo stipendio medio !Riflettiamo gente !
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo in Italia
      - Scritto da: Anonimo
      Abbiamo i prezzi fra i piu' alti al mondo su
      qualsiasi prodotto se rapportato allo stipendio
      medio !
      Riflettiamo gente !riguardo questo nn riesco a capire una cosa...come mai i nostri politici hanno gli stipendi piu alti d'europa, e la nostra nazione è quella che va peggio sotto tutti i punti di vista.nn capisco proprioè come se paghiamo uno sprosito un manager che fa fallire la nostra azienda....è incredibile....poi riflettendo piu seriamente mi rendo conto che siamo in itaja la patria del nepotismo e dell'incompetenza ed ecco spiegato l'arcano....ecco xkè bossi ha messo dentro il figlio e il fratello semi analfabetibuttiglione ha messo in europa la figlia il marito della figlia etc etc..(che schifo buttiglione l'intollerante cattotalebano)posso continuare per ore ma è mejo fermarmi....ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo in Italia
        se ti fermi a pensare a quanto ci spremono e ci inc***no i nostri politici (che noi votiamo :'() e manager dell'alta finanza dovresti imbracciare il fucile e fare una strage....ma tanto a noi italiani ci basta guardare un pò di tv e ci passa tutto....
        • Anonimo scrive:
          Re: Siamo in Italia
          Io ho smesso di andare a votare :-)Destra, o sinistra, non importa... sanno solo litigare tra di loro. Solo due cose li mettono sempre tutti d'accordo: aumentarsi lo stipendio, e aumentarsi i rimborsi per le campagne elettorali.... Chissa perché promuovuno l'astensione solo per i referendum, e mai per le politiche...Fate come me.... Quando non ci sono scelte, l'unica scelta é non scegliere.(Campagna per l'astensione dalle politiche del 2006)
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo in Italia
            - Scritto da: Anonimo
            Io ho smesso di andare a votare :-)

            Destra, o sinistra, non importa... sanno
            solo litigare tra di loro.

            Solo due cose li mettono sempre tutti d'accordo:
            aumentarsi lo stipendio, e aumentarsi i rimborsi
            per le campagne elettorali....

            Chissa perché promuovuno l'astensione solo per i
            referendum, e mai per le politiche...

            Fate come me.... Quando non ci sono scelte,
            l'unica scelta é non scegliere.Falso assolutamente falso, il non scegliere alle politiche non è una alternativa, semplicemente lasci scegliere ad altri.Devi scegliere chi per te è il meno peggio, o entrare in politica se la pensi diversamente da tutti
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo in Italia
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Io ho smesso di andare a votare :-)



            Destra, o sinistra, non importa... sanno

            solo litigare tra di loro.



            Solo due cose li mettono sempre tutti d'accordo:

            aumentarsi lo stipendio, e aumentarsi i rimborsi

            per le campagne elettorali....



            Chissa perché promuovuno l'astensione solo per i

            referendum, e mai per le politiche...



            Fate come me.... Quando non ci sono scelte,

            l'unica scelta é non scegliere.

            Falso assolutamente falso, il non scegliere alle
            politiche non è una alternativa, semplicemente
            lasci scegliere ad altri.
            Devi scegliere chi per te è il meno peggio, o
            entrare in politica se la pensi diversamente da
            tuttiCerto che un affluenza alle urne del 40% sarebbe uno scossone niente male
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo in Italia
        - Scritto da: Anonimo
        riguardo questo nn riesco a capire una cosa...
        come mai i nostri politici hanno gli stipendi piu
        alti d'europa, e la nostra nazione è quella che
        va peggio sotto tutti i punti di vista.
        nn capisco proprio
        è come se paghiamo uno sprosito un manager che fa
        fallire la nostra azienda....è incredibile....

        poi riflettendo piu seriamente mi rendo conto che
        siamo in itaja la patria del nepotismo e
        dell'incompetenza ed ecco spiegato l'arcano....
        ecco xkè bossi ha messo dentro il figlio e il
        fratello semi analfabeti
        buttiglione ha messo in europa la figlia il
        marito della figlia etc etc..(che schifo
        buttiglione l'intollerante cattotalebano)
        posso continuare per ore ma è mejo fermarmi....
        ciaoOltretutto l'Istat ha reso noto oggi i dati sul PIL Italiano ebbene siamo messi malissimo -0,5% trimestrale e -0,3% tendenziale annuo ... poi non chiediamoci il perche' l'economia va male , anche un cieco lo vede.I prezzi sono troppo elevati !E' inutile dare soldi alle imprese per incentivare gli investimenti quando la gente comune non puo' spendere ; i magazzini saranno sempre piu' pieni !
        • Anonimo scrive:
          Re: Siamo in Italia


          è come se paghiamo uno sprosito un manager che fa

          fallire la nostra azienda....è incredibile....Mi pare proprio quello che fanno i "grandi" manager delle nostre "grandi" aziende (in maggior parte ex statali svend...ehm privatizzate): spremere tutto, tagliare, licenziare, abbassare la qualità e aumentare i prezzi (aumentando i margini di profitto... intascandosi la differenza)E scappare un momento prima del fallimento (con somma gioia di azionisti-buoi e dipendenti)
          E' inutile dare soldi alle imprese per
          incentivare gli investimenti quando la gente
          comune non puo' spendere Qui da noi hanno una strana idea di mercato: prezzi europei di roba cinese (rimarchiata e venduta come prodotto italiano... eccola la competitività delle nostre aziende) e salari cinesi (1?/ora) ai lavoratori europei...http://www.beppegrillo.it/archives/2005/06/i_nuovi_poveri.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo in Italia
            - Scritto da: Anonimo
            http://www.beppegrillo.it/archives/2005/06/i_nuoviPer completezza, visto che il link citato da Beppe è "misteriosamente sparito", fate riferimento alla cache di google ;)http://64.233.183.104/search?q=cache:1GHsXLF3En8J:www.rsufinsiel.it/rassegna/20050401r_ilmanifesto.htm+&hl=it&lr=&strip=1
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo in Italia
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            http://www.beppegrillo.it/archives/2005/06/i_nuovi

            Per completezza, visto che il link citato da
            Beppe è "misteriosamente sparito", fate
            riferimento alla cache di google ;)
            http://64.233.183.104/search?q=cache:1GHsXLF3En8J:Io a riguardo la conosco bene questa faccenda e anche da vicino : mi sono dimesso da una cooperativa perchè mi avevano rinnovato a mia insaputa a 1000 euro in 6 mesi ! :@
        • Anonimo scrive:
          Re: Siamo in Italia

          Oltretutto l'Istat ha reso noto oggi i dati sul
          PIL Italiano ebbene siamo messi malissimo -0,5%
          trimestrale e -0,3% tendenziale annuo ... poi non
          chiediamoci il perche' l'economia va male , anche
          un cieco lo vede.
          I prezzi sono troppo elevati !
          E' inutile dare soldi alle imprese per
          incentivare gli investimenti quando la gente
          comune non puo' spendere ; i magazzini saranno
          sempre piu' pieni !E' vero, i clienti dell'azienda in cui lavoro (piccolissima), ormai hanno problemi a pagarci fatture da meno di 150 Euro per la gestione annuale del loro sito. E i costi (affitto del locale, Telecom, Enel, tasse) sono per noi molto alti. Ormai si lavora solo per tappare, finchè si può, i buchi lasciati dalle bollette (si, perchè se sei un'azienda si suppone che fatturi miliardi, quindi ti fanno pagare tutto il doppio rispetto a una famiglia).Tutto questo ovviamente fa perdere fiducia nell'investire in nuove tecnologie. A parte il fatto che non ci sono più nemmeno i soldi per investire in software aggiornati o in formazione, il dubbio che poi le tue novità possano interessare qualcuno, o che si possa permettere di pagare i tuoi nuovi servizi è forte :-(Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo in Italia
        precisa meglio sulbottiglione per favor devono saperlo tutti tutti anche quelli che lo votano
  • Anonimo scrive:
    sai che scoperta
    In Italia tutte le tariffe sono più care che nel resto d'Europa.Paghiamo di più la benzina(tranne l'Olanda che finanzia il sistema previdenziale), l'elettricità, il gas, il telefono,autostrade solo l'acqua costa un pò meno che nel resto d'Europa ma è di qualità peggiore (per esempio per la legge inglese l'acqua di Napoli non sarebbe potabile). E questo perchè gli italiani si sentono i più furbi del mondo. I più fessi siamo invece!
    • Anonimo scrive:
      Re: sai che scoperta

      E questo perchè gli italiani
      si sentono i più furbi del mondo. I più fessi
      siamo invece!Il popolino bue del cazzo e' sicuramente il piu' fesso e il piu' zerbino del mondo.Quel manipolo di potentati che ci comanda col tonfa, invece, si, sono i piu' furbi del mondo.Non esistono piu' le mezze stagioni ....
    • Anonimo scrive:
      Re: sai che scoperta
      ecco, allora cominciamo dall'italiano...po' e non pò...
  • Anonimo scrive:
    BUONGIORNO Altroconsumo!
    Ben svegliati! Caffè? :@ :@ :@ :@
    • Anonimo scrive:
      Re: BUONGIORNO Altroconsumo!
      Guarda che questa non è altro che una riconferma. Sono anni che lo va dicendo, oltretutto misurando di persona la forbice tra le velocità dichiarate e le velocità medie reali.Credo che sia tu ad aver bisogno di un caffettino :
    • Anonimo scrive:
      Re: BUONGIORNO Altroconsumo!
      Buongiorno a te! O:) Per tua informazione, ecco le ultime notizie di Altroconsumo sul tema:(05.02.2004) Inchiesta Altroconsumo sugli internet provider: la velocità è un miraggio così come l'assistenzahttp://www.altroconsumo.it/map/src/42361.htm(05.01.2005) Un anno di prezzi: il bilancio di Altroconsumo [Tariffe Adsl]http://www.altroconsumo.it/map/src/73951.htm(01.04.2005) Osservatorio euro [Tariffe Adsl]http://www.altroconsumo.it/map/src/78491.htm
      • Anonimo scrive:
        Re: BUONGIORNO Altroconsumo!
        Ma bravi, difendete pure chi non sa fare il proprio lavoro (in buona o in cattiva fede questo non lo so).Avete visto in che stato e' l'economia e i soprusi sui consumatori sono non dico all'ordine del giorno ma all'ordine del minuto !!Altroconsumo puo' dire quel che vuole, ma se la situazione e' penosa, significa che Altroconsumo ( e nelle associazioni di consumatori in generale ) NON STANNO FUNZIONANDO COME I CONSUMATORI SI ASPETTANO.[ironia on]Bisognerebbe fare una associazione di consumatori delle associazioni di consumatori [ironia off]Insomma, se i consumatori stanno male, chi li difende forse e' meglio che facciano posto a chi sa lavorare meglio.Se la tua squadra prende un sacco di gol in 6 minuti, non credi che ci sia qualcosa che non funziona nella difesa ??
        • Anonimo scrive:
          Re: BUONGIORNO Altroconsumo!
          visto che ogni associazione dei consumatori ha delle battaglie da combattere (digitale tv,telefonia mobile ,aumenti dei prezzi alimentari,aumenti dei prezzi carburante,aumenti dei prezzi assicurazioni ,aumenti dei prezzi enel e oltretutto se vogliono dopo il numero di settembre 2004 adesso con una lettera ti hanno dato una fascia di appartenenza e ti dicono che in caso di emergenza ti staccano la luce,tariffe gonfiate adsl con il territorio non ancora coperto in toto.)possiamo sapere se almeno una di queste battaglie potremo vincerla o facciamo sempre la fine di quelli che sanno tutto e subiscono sempre?VOGLIO IL CONTROLLO DELL NOSTRO GOVERNO DA PARTE DELL'UNIONE EUROPEA,perchè stiamo preeeeeeeeeecipitando e alla fine si salveranno sempre i soliti noti con i soldi all'estero.
          • Anonimo scrive:
            Re: BUONGIORNO Altroconsumo!
            siccome le promesse non sono state matenute possiamo richedere indietro i nostri miliardi spesi per un prodotto che non mantiene quanto dichiarato?
  • Anonimo scrive:
    Sempre i soliti discorsi.
    Certo che anche voi di P.I ripetete sempre gli stessi discorsi. Lo sapete benissimo che finchè ci sono milioni di persone disposte a pagare i prezzi attuali per l'adsl, i gestori non hanno nessun motivo di abbassare i prezzi. Visto poi che ci sono altri milioni che pagherebbero ben di più per avere l'adsl che non possono avere perchè non coperti, figuratevi se Telecom e & caleranno i prezzi. Fra dieci anni sarete qui a ripetere ancora che l'adsl in Italia costa troppo senza ottenere nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre i soliti discorsi.
      - Scritto da: Anonimo
      Certo che anche voi di P.I ripetete sempre gli
      stessi discorsi. Lo sapete benissimo che finchè
      ci sono milioni di persone disposte a pagare i
      prezzi attuali per l'adsl, i gestori non hanno
      nessun motivo di abbassare i prezzi. Visto poi
      che ci sono altri milioni che pagherebbero ben di
      più per avere l'adsl che non possono avere perchè
      non coperti, figuratevi se Telecom e & caleranno
      i prezzi. Fra dieci anni sarete qui a ripetere
      ancora che l'adsl in Italia costa troppo senza
      ottenere nulla.Certo invece se stiamo zitti e facciamo finta di niente invece cambia molto. (complimentoni)Il fatto che ci siano milioni di utenti che cmq vogliono l'adsl non giustifica telecom a chiedere tariffe spropositate,Cmq Atroconsumo non ha scoperto di certo una cosa nuova da mesi ci sono utenti che si battono contro questa situazione e non solo, un piccolo accenno altroconsumo lo avrebbe potuto fare, non so ad esempio citare la denuncia che ADD ha fatto alla Commissione Europea http://www.antidigitaldivide.org/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=325
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre i soliti discorsi.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Certo che anche voi di P.I ripetete sempre gli

        stessi discorsi. Lo sapete benissimo che finchè

        ci sono milioni di persone disposte a pagare i

        prezzi attuali per l'adsl, i gestori non hanno

        nessun motivo di abbassare i prezzi. Visto poi

        che ci sono altri milioni che pagherebbero ben
        di

        più per avere l'adsl che non possono avere
        perchè

        non coperti, figuratevi se Telecom e & caleranno

        i prezzi. Fra dieci anni sarete qui a ripetere

        ancora che l'adsl in Italia costa troppo senza

        ottenere nulla.

        Certo invece se stiamo zitti e facciamo finta di
        niente invece cambia molto. (complimentoni)
        Il fatto che ci siano milioni di utenti che cmq
        vogliono l'adsl non giustifica telecom a
        chiedere tariffe spropositate,
        Cmq Atroconsumo non ha scoperto di certo una cosa
        nuova da mesi ci sono utenti che si battono
        contro questa situazione e non solo, un piccolo
        accenno altroconsumo lo avrebbe potuto fare, non
        so ad esempio citare la denuncia che ADD ha fatto
        alla Commissione Europea
        http://www.antidigitaldivide.org/modules.php?op=moForse l'autore del thread si riferiva al fatto che è inutile stare a parlare di tariffe.Il punto chiave è la liberalizzazione del wireless, è inutile sbattere la testa contro il muro.E' sul wireless che bisogna battere il martello, altrimenti ci si impegola in discorsi di prezzi, di libero mercato, di Telecom che è una azienda privata ecc.
        • ilGimmy scrive:
          Re: Sempre i soliti discorsi.

          E' sul wireless che bisogna battere il martello,Non vedo l'ora che spuntino ovunque antennoni a 2.4 GHz...chissà che bene che ci fanno...Però almeno Tiscali risparmia sulla posa dei cavi...essì...un vantaggione...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sempre i soliti discorsi.
            - Scritto da: ilGimmy


            E' sul wireless che bisogna battere il martello,

            Non vedo l'ora che spuntino ovunque antennoni a
            2.4 GHz...chissà che bene che ci fanno...
            Però almeno Tiscali risparmia sulla posa dei
            cavi...essì...un vantaggione...o sull'UMTS ... rendendolo disponibile veramente ovunque
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre i soliti discorsi.
        Non hai capito cosa intendevo.Non dobbiamo stare zitti. Dobbia parlare eccome. E dobbiamo anche comprare quello che costa meno.Sembra strana, ma sono MILIONI le persone che per lo stesso servizio spendono DI PIU'. E allora... prima di tutto impariamo noi utenti a farci rispettare, colpendo al portafoglio chi ci marcia dentro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre i soliti discorsi.
      - Scritto da: Anonimo
      Certo che anche voi di P.I ripetete sempre gli
      stessi discorsi. Lo sapete benissimo che finchè
      ci sono milioni di persone disposte a pagare i
      prezzi attuali per l'adsl, i gestori non hanno
      nessun motivo di abbassare i prezzi. Visto poi
      che ci sono altri milioni che pagherebbero ben di
      più per avere l'adsl che non possono avere perchè
      non coperti, figuratevi se Telecom e & caleranno
      i prezzi. Fra dieci anni sarete qui a ripetere
      ancora che l'adsl in Italia costa troppo senza
      ottenere nulla.Fumi, vero? :s
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre i soliti discorsi.
      - Scritto da: Anonimo
      Lo sapete benissimo che finchè
      ci sono milioni di persone disposte a pagare i
      prezzi attuali per l'adsl, i gestori non hanno
      nessun motivo di abbassare i prezzi. Sentito mai parlare di monopolio o accordi fra aziende?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre i soliti discorsi.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Lo sapete benissimo che finchè

        ci sono milioni di persone disposte a pagare i

        prezzi attuali per l'adsl, i gestori non hanno

        nessun motivo di abbassare i prezzi.

        Sentito mai parlare di monopolio o accordi fra
        aziende?Giusto, c'è un monopolio e anche accordi fra aziende, ma non è certo con i forum come questo che riusciremo a eliminarli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre i soliti discorsi.

      Lo sapete benissimo che finchè
      ci sono milioni di persone disposte a pagare i
      prezzi attuali per l'adsl, i gestori non hanno
      nessun motivo di abbassare i prezzi. Visto poiEccerto, infatti se trovo qualcuno che non si lamenta di essere messo in una camera a gas, non c'e' nessun motivo per non farlo.
  • Anonimo scrive:
    Sarà...
    ...io ieri ho sentito i miei amici spagnoli e non sembravano entusiasti delle loro adsl, sia per il prezzo che per la qualità.Quando gli ho detto quando pagavo io e che linea avevo hanno iniziato a dirne di tutte contro la Spagna.Mi sa che tutto il mondo è paese.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà...
      - Scritto da: Anonimo
      ...io ieri ho sentito i miei amici spagnoli e non
      sembravano entusiasti delle loro adsl, sia per il
      prezzo che per la qualità.
      Quando gli ho detto quando pagavo io e che linea
      avevo hanno iniziato a dirne di tutte contro la
      Spagna.
      Mi sa che tutto il mondo è paese.Hai visto la tabella la Spagna è l'unico paese che sta peggio di noi strano che tra tanti hai beccato proprio quello.Salutami il tronchetto e ossequi a afeffa
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarà...
        - Scritto da: Anonimo
        Hai visto la tabella la Spagna è l'unico paese
        che sta peggio di noi strano che tra tanti hai
        beccato proprio quello.
        Salutami il tronchetto e ossequi a afeffaVabbe' allora ti cito un paese più nordico.I miei amici olandesi si lamentano esattamente come quelli spagnoli. Come vedi tutto il mondo è paese.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarà...
          - Scritto da: Anonimo

          Vabbe' allora ti cito un paese più nordico.
          I miei amici olandesi si lamentano esattamente
          come quelli spagnoli. Come vedi tutto il mondo è
          paese.Ok, hai letto bene l'articolo. Però hai finito l'elenco... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Vabbe' allora ti cito un paese più nordico.

            I miei amici olandesi si lamentano esattamente

            come quelli spagnoli. Come vedi tutto il mondo è

            paese.

            Ok, hai letto bene l'articolo. Però hai finito
            l'elenco... ;)Potevo sempre tirare dentro la Serbia sostenendo che bene o male è europa pure quella.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarà...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Hai visto la tabella la Spagna è l'unico paese

          che sta peggio di noi strano che tra tanti hai

          beccato proprio quello.

          Salutami il tronchetto e ossequi a afeffa

          Vabbe' allora ti cito un paese più nordico.
          I miei amici olandesi si lamentano esattamente
          come quelli spagnoli. Come vedi tutto il mondo è
          paese.strano sono tornato ieri da amsterdam dove vado spesso (ci vive mio fratello) e nn mi sembra proprio che si lamentino in piu tutto l'olanda coperta dal wi-fi.....vedi un po tu...puoi girare col tuo palmare o portatile e essere sempre connesso....per noi è un sogno...io a PG nn sono nemmeno coperto dall'adsl....quindi easy man......
  • Anonimo scrive:
    E' bello....
    ....vedere una notizia del genere ora, quando gli Italiani si lamentano da anni....SithDrew.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' bello....
      - Scritto da: Anonimo
      ....vedere una notizia del genere ora, quando gli
      Italiani si lamentano da anni....


      SithDrew.mmm... questa non la puoi rinfacciare sicuramente a PI, che ne parla da anni (anche facendo sentire la propria voce ad orecchie competenti).E credo nemmeno ad Altroconsumo.
  • Anonimo scrive:
    la terra dei kaki
    io ho finito di lamentarmimi collego per ora in edge/umts con in cell a 20euri al mese l'offerta tim.e mi sta bene quando vedro una adsl che costi 20euri la faro'ormai 40euri per la 4mbit di telekom ke mi andava a 2mbit erano troppisalutiIi
    • Anonimo scrive:
      Re: la terra dei kaki
      - Scritto da: Anonimo
      quando vedro una adsl che costi 20euri la faro'Una provocazione: FALLA!http://abbonati.tiscali.it/adsl/sa/1e25flat_tc/Costa 19,95 "euri"/mese.
      • Anonimo scrive:
        Re: la terra dei kaki
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        quando vedro una adsl che costi 20euri la faro'

        Una provocazione: FALLA!
        http://abbonati.tiscali.it/adsl/sa/1e25flat_tc/
        Costa 19,95 "euri"/mese.E' proprio una provocazione perchè l'abbonamento che proponi tu si può attivare in pochissime zone d'Italia, in tutte le altre zone il sito ti rimanda all'abbonamento di 29.95 euro. E' la solita offerta civetta per gli ingenui come te.
        • Anonimo scrive:
          Re: la terra dei kaki
          - Scritto da: Anonimo

          http://abbonati.tiscali.it/adsl/sa/1e25flat_tc/


          E' proprio una provocazione perchè l'abbonamento
          che proponi tu si può attivare in pochissime zone
          d'Italia, in tutte le altre zone il sito ti
          rimanda all'abbonamento di 29.95 euro. E' la
          solita offerta civetta per gli ingenui come te.Sagacia zero, eh? :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: la terra dei kaki
      - Scritto da: Anonimo
      io ho finito di lamentarmi

      mi collego per ora in edge/umts con in cell a
      20euri al mese l'offerta tim.

      e mi sta bene
      quando vedro una adsl che costi 20euri la faro'

      ormai 40euri per la 4mbit di telekom ke mi andava
      a 2mbit erano troppi

      salutiIi
      Scusami, ma io preferisco una ADSL anche se costa molto, perchè se mi permetti, ci posso fare più cose.Io bestemmio regolarmente con EDGE quando usavo il nokia (non ricordo il modello)Mi disconnetteva, s'impallava, non si connetteva ecc..Purtroppo, l'offerta della tim se non erro (mentitemi se è cosi) finisce propio in questo mese, quindi ritorno a "piedi" come prima....e il tronchetto intanto si fa una barca nuova :(
  • Anonimo scrive:
    in francia ADSL 20Mbit flat a 30 euro!!!
    Giusto per rosicare un pò:http://register.tiscali.fr/forfaits/signup.php3?ref=166&goto=ADSL
    • Anonimo scrive:
      Re: in francia ADSL 20Mbit flat a 30 eur
      - Scritto da: Anonimo

      Giusto per rosicare un pò:

      http://register.tiscali.fr/forfaits/signup.php3?reDimentichi di sottolineare che per giunta con quei 30 euro le telefonate diventano gratis :(
      • Anonimo scrive:
        Re: in francia ADSL 20Mbit flat a 30 eur
        e io pago 35 euro una semiflat (dalle 19 alle 8 , dal lunedi' al ven e sabato e domenica tutto il giorno) per il modem 56K, non ho parole..........che schifo e qui l'adsl, anche quella "cara" italiana tanto non arrivera' mai.....
    • Anonimo scrive:
      Re: in francia ADSL 20Mbit flat a 30 eur
      - Scritto da: Anonimo

      Giusto per rosicare un pò:

      http://register.tiscali.fr/forfaits/signup.php3?reVai a vivere in Francia allora, sono i vantaggi che ti offre l'europa unita (per il momento)
      • Anonimo scrive:
        Re: in francia ADSL 20Mbit flat a 30 eur
        Io con wind pago poco piu' di 34 euro/mese con le telefonate illimitate nel territorio nazionale e adsl flat a 4 mega :D
        • Anonimo scrive:
          Re: in francia ADSL 20Mbit flat a 30 eur
          - Scritto da: Anonimo
          Io con wind pago poco piu' di 34 euro/mese con le
          telefonate illimitate nel territorio nazionale e
          adsl flat a 4 mega E' appunto perchè ci sono i "furbi" come te che i prezzi restano alti.
          • Anonimo scrive:
            Re: in francia ADSL 20Mbit flat a 30 eur
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Io con wind pago poco piu' di 34 euro/mese con
            le

            telefonate illimitate nel territorio nazionale e

            adsl flat a 4 mega


            E' appunto perchè ci sono i "furbi" come te che i
            prezzi restano alti.E' appunto perchè ci sono gli imbecilli come te che si permettono di postare simili balordaggini che i comments di PI hanno sempre più bisogno degli interventi dei moderatori...nevvero ?
    • Anonimo scrive:
      Re: in francia ADSL 20Mbit flat a 30 eur
      Peggio di così : tornato da Parigi 2 settimane fa... pubblicità in metrò, mi pare della Cegetel.29.9 ?/mese : ADSL 20 mbit+Telefonate ai fissi gratuite+180 canali di Tv via cavoE noi qui a pagare Telecom e Sky... alè oh oh
      • Guybrush scrive:
        Re: in francia ADSL 20Mbit flat a 30 eur
        Vabbe' quelle sono promozioni.Fino ad un mese fa' c'era un mio collega che mi metteva sotto al naso il suo abbonamento a FW da 99 euro "tutto di tutto" incluso.Cioe', il primo anno ha pagato 8.25 euro al mese per 10mbit, canali tv, telefonate illimitate ecc... ecc... ecc......adesso ne paga quasi 150 al mese per mantenere tutti i servizi: internet flat, voice, TV, partite ecc... ...ma se si leggeva bene il contratto avrebbe saputo che era cosi'. L'offertona di cui parli mi sa tanto di promozione in cui il provider decide di "investire" x euro per ogni nuovo abbonato, sperando di "fidelizzarlo" per un tempo sufficentemente lungo a rientrare dei costi sostenuti.Pero' pure che alla fine del primo anno il costo mi raddoppia... 20mbit, cribbio (quanto in upload?), telefonate, tv via cavo ecc... le pagherei pure 60 euro al mese.
        GT
        • marcoweb scrive:
          Re: in francia ADSL 20Mbit flat a 30 eur
          sostenuti.

          Pero' pure che alla fine del primo anno il costo
          mi raddoppia... 20mbit, cribbio (quanto in
          upload?), telefonate, tv via cavo ecc... le
          pagherei pure 60 euro al mese.


          GT
    • Anonimo scrive:
      Re: in francia ADSL 20Mbit flat a 30 eur
      Vive la France! Liberte Legalite' Fraternite' :) Io sono stato in ferie l' anno scorso...e un paesino d' alsazia era coperta dall' ADSL da anni...dove che in Italia ce lo sognamo!!! :@
    • Anonimo scrive:
      Re: in francia ADSL 20Mbit flat a 30 eur
      evviva la copertura in italia!!!evviva il monopolio travestito da ex monopolio!!
      • Anonimo scrive:
        Vai a vivere...
        - Scritto da: Anonimo
        evviva la copertura in italia!!!Vai a vivere in una città più grande e hai l'ADSL pure tu... solo uno stupido potrebbe pensare che una azienda privata (quale Telecom) investa migliaia di euro per coprire con l'ADSL qualche paese bovaro...
Chiudi i commenti