Google Code, open source in salsa G

Il gigante californiano lancia una piattaforma per aggregare gli sviluppatori interessati ai progetti open source targati Google. Si appoggia a Sourceforge e promette una collaborazione più semplice

Mountain View (USA) – L’ultimo progetto targato Google è la piattaforma collaborativa Code , pensata per i programmatori esterni che desiderano partecipare allo sviluppo dei software open source offerti dal motore di ricerca. Ancora in beta e decisamente incompleta, la piattaforma è stata accolta da numerosi esperti ed osservatori come un progetto ricco di potenzialità .

Attualmente l’interfaccia è piuttosto spartana e non può essere neanche paragonata alla complessità di Sourceforge , il punto di riferimento internazionale per centinaia di migliaia di sviluppatori open source. Google Code per il momento è incentrato sui software dell’azienda aperti a collaborazioni esterne ma la lista dei progetti di sviluppo è destinata ad espandersi anche ad altre tipologie di software.

Il motore di ricerca interno di Google Code può essere utilizzato per individuare cosiddette issue ed elementi che necessitano di sviluppo. Sebbene ancora allo stadio embrionale, il motore può diventare estremamente utile per effettuare ricerche all’interno dei codici sorgenti dei progetti presenti su Google Code.

Secondo Ryan Paul di Ars Technica , Google Code ha tutte le carte in regola per diventare “un leader nella nicchia dell’hosting dei progetti open source”. Questo perché Code, già integrato con Google Groups , potrebbe essere ulteriormente arricchito di GTalk e Gmail per fornire un vero e proprio framework groupware , estremamente utile per qualsiasi comunità di sviluppatori open-source.

Nel frattempo, alcuni ricercatori indipendenti hanno sfruttato le funzioni di Google per creare Bugle , motore di ricerca per individuare falle e bug all’interno dei codici sorgenti disponibili sul Web.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ottimo per coloro contro il TP
    Credo che la scelta dell'esercito americano alla fine andrà a favorire coloro che sono contro il Trusted Computing. Ora, al di la della "scelta intelligente" di affidarsi a componenti hardware che si occupano della sicurezza degli Stati Uniti e che sono prodotti in Cina :D, vorrei farvi notare un aspetto interessante. E' noto che il settore militare è quello che dispone di maggiori risorse per la ricerca . Ora, secondo voi, adesso che si sa che gli USA si affidano ad hardware basato su questa tecnologia, non credete che diverse nazioni in tutto il mondo cominceranno ad investire da subito in ricerche atte a superare il TP?? Quanto tempo impiegheranno per piegare questa ennesima difesa?? Quanto tempo ci vorrà affinché, una volta trovato il modo si battere il TP, venga pubblicato su Internet qualche procedura/exploit/hack che permetta anche all'utente comune di aggirare l'hardware TP compliant??
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottimo per coloro contro il TP
      - Scritto da:
      Quanto tempo ci vorrà
      affinché, una volta trovato il modo si battere il
      TP, venga pubblicato su Internet qualche
      procedura/exploit/hack che permetta anche
      all'utente comune di aggirare l'hardware TP
      compliant??Quanto, prima che i geniacci come te sirenderanno conto che non è possibile, elasceranno il nuovo PC a invecchiare inun angolo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ottimo per coloro contro il TP

        Quanto, prima che i geniacci come te si
        renderanno conto che non è possibile, e
        lasceranno il nuovo PC a invecchiare in
        un angolo?Se qualcuno studiasse seriamente l'hardware tc potrebbe riuscirci
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottimo per coloro contro il TP
      Il problema non è superare il TC, ma quanto costa e quanto tempo ci vuole.Se superare le protezioni di un PC TC costa più del PC stesso (ricorda che la protezione è hardware e software, quasi certamente per aggirarla ci vogliono entrambi) non interessa a nessuno di noi, solo a ladri e terroristi.Il modo certo per evitare che il TC prenda piede è di non comprare macchine TC compatibili.
  • MandarX scrive:
    teatrino: primo epilogo
    gia ce lo aspettavamoecco il teatrino atto 7 da cui ci sono i link agli atti precedentihttp://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1560514&m_id=1560900&r=PI
    • Cobra Reale scrive:
      Re: teatrino: primo epilogo
      Restando in campo militare:http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1550850&r=PIhttp://punto-informatico.it/p.aspx?id=1560514&r=PI
  • Anonimo scrive:
    ecco trovato il primo sponsor..
    dopo attento lavoro dei markettari del TCP consortium ecco che si incominciano a vedere i primi risultati.... i primi che si possano convincere, naturalmente, sono quei beoni dei militari :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco trovato il primo sponsor..
      - Scritto da:
      dopo attento lavoro dei markettari del TCP
      consortium ecco che si incominciano a vedere i
      primi risultati.... i primi che si possano
      convincere, naturalmente, sono quei beoni dei
      militari
      :'(era nell'aria da tempo! erano mesi ormai che gridavano al mondo la loro deficenza (con perdite di dati, furti di segreti militari, e video porno rubati ai generali che mostravano come le loro mogli si divertissero con i marines), che altro potevamo aspettarci da una manica di corn...ti
  • Anonimo scrive:
    semper fidelis
    Cosa volete che capiscano degli statunitensi che non hanno altra aspirazione nella vita che fare i gradassi e andare ad invadere altri paesi nel nome della loro democrazia!E' un'altra dimostrazione di quanto quel popolo sia un branco di pecore incapaci di avere un cervello per pensare.MEHEHE!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: semper fidelis
      - Scritto da:
      E' un'altra dimostrazione di quanto quel popolo
      sia un branco di pecore incapaci di avere un
      cervello per
      pensare.
      MEHEHE!!!Ma guarda dove vivi.
      • Anonimo scrive:
        Re: semper fidelis
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        E' un'altra dimostrazione di quanto quel popolo

        sia un branco di pecore incapaci di avere un

        cervello per

        pensare.

        MEHEHE!!!

        Ma guarda dove vivi.e mi sembra l'abbia fatto!
  • The_GEZ scrive:
    Promotions !
    Ciao !Mi sa tanto di trovatona pubblicitaria ...Tutti gli strumenti di sicurezza (o, nel caso del TC, presunta tale, non penserete mica che nel TC non ci siano backdoor !), sono già disponibile mediante altri strumenti sicuramente più flessibili e pensati ad-hoc per la situzione.Insomma dal mio punto di vista, sicuramenmte l' esecito USA comprerà solo HW TC-Compilant ... ma solo per poi utilizzaro nel modo attuale, ma le aziende produtrici potranno sbandierare la cosa a quattro venti e fare in modo che la supposta-TC entri con il pieno consenso dei "nostri" deretani.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 luglio 2006 14.28-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    LINUX...
    ... NON SE LO CAGHERA' PIU' NESSUNO (rotfl)(win)(apple)(c64)(amiga)(atari)
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX...
      Peccato che Linux supporti la cosa da tempo e possa girare su questi hardware senza problemi e senza blindarti tutti i documenti lol.
  • Anonimo scrive:
    tre link interessanti
    DOD report urges adoption of open technologyhttp://www.fcw.com/article95458-07-31-06-PrintArmy requires security hardware for all PCshttp://www.fcw.com/article95467-07-31-06-PrintThe Enforcer is a Linux Security Module designed to improve integrity of a computer running Linux by ensuring no tampering of the file system. It can interact with TCPA hardware to provide higher levels of assurance for software and sensitive data.http://enforcer.sourceforge.net/
  • AnyFile scrive:
    Cosa succedera' se ...
    Cosa succedera' se ...uno (o piu' o tutti) i computer dovessero smettere di funzionare o iniziare a funzionare male per colpa di un problema all'interno del chippettino o delle funzioni trusted?E cosa succedera' se queste funzioni trust si mettono a vietare un operazione necessaria? (magari in situazioni di urgenza o emergenza)
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa succedera' se ...

      Cosa succedera' se ...
      uno (o piu' o tutti) i computer dovessero
      smettere di funzionare o iniziare a funzionare
      male per colpa di un problema all'interno del
      chippettino o delle funzioni
      trusted?Succederà che riscopriranno il vecchio principio di design chiamato "single point of failure"
  • Anonimo scrive:
    L'implementazione TC di vista
    Prima che arrivi il solito Crazy a postare le solite identiche baggianate trite e ritrite vorrei dire che Vista implementa solo la criptazione bitlocker tramite chip TC. Niente di più niente di meno. Se non ci credete c'è pure un articolo di punto informatico a riguardo.Io mi preoccuperei più di HDMI obbligatorio che quello lì si che è una drmata che mi sta proprio sulle balle (si potrà dire balle su sto forum? boh).
    • Anonimo scrive:
      Re: L'implementazione TC di vista
      - Scritto da:
      Prima che arrivi il solito Crazy a postare le
      solite identiche baggianate trite e ritrite
      vorrei dire che Vista implementa solo la
      criptazione bitlocker tramite chip TC. Niente di
      più niente di meno. Se non ci credete c'è pure un
      articolo di punto informatico a
      riguardo.

      Io mi preoccuperei più di HDMI obbligatorio che
      quello lì si che è una drmata che mi sta proprio
      sulle balle (si potrà dire balle su sto forum?
      boh).Al primo Service Pack, il supporto al DRM sarà totale.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'implementazione TC di vista
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Prima che arrivi il solito Crazy a postare le

        solite identiche baggianate trite e ritrite

        vorrei dire che Vista implementa solo la

        criptazione bitlocker tramite chip TC. Niente di

        più niente di meno. Se non ci credete c'è pure
        un

        articolo di punto informatico a

        riguardo.



        Io mi preoccuperei più di HDMI obbligatorio che

        quello lì si che è una drmata che mi sta proprio

        sulle balle (si potrà dire balle su sto forum?

        boh).

        Al primo Service Pack, il supporto al DRM sarà
        totale.Guarda che il service pack 2 di XP è stato il primo nella storia ad aggiungere features: con vista è quasi impossibile che accada. Anche perchè la MS non vuole più aspettare 5 anni per un OS e li rilascerà più spesso.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'implementazione TC di vista
          - Scritto da:
          Guarda che il service pack 2 di XP è stato il
          primo nella storia ad aggiungere features: con
          vista è quasi impossibile che accada.E tu chi sei per dirlo?Pfff 'sti trolloni scadenti...
        • Anonimo scrive:
          Re: L'implementazione TC di vista

          Guarda che il service pack 2 di XP è stato il
          primo nella storia ad aggiungere features: con
          vista è quasi impossibile che accada.(rotfl)(rotfl)(rotfl)si infatti, WGA insegna... :D ben presto non potrete più usare i vostri PC: niente virus !non siete contenti? (rotfl)speriamo vi sia l'emigrazione di massa (linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: L'implementazione TC di vista
            - Scritto da:

            Guarda che il service pack 2 di XP è stato il

            primo nella storia ad aggiungere features: con

            vista è quasi impossibile che accada.

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            si infatti, WGA insegna...
            :D ben presto non potrete più usare i
            vostri PC: niente
            virus !
            non siete contenti? (rotfl)

            speriamo vi sia l'emigrazione di massa (linux)Ti senti solo? Ti capisco.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'implementazione TC di vista
            non sono quello di prima .. non e' il fatto di essere soli , e' che i produttori non forniscono dirver per linux perche e' poco diffuso .. percio' plaudo al WGA .
          • Anonimo scrive:
            Re: L'implementazione TC di vista
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Guarda che il service pack 2 di XP è stato il


            primo nella storia ad aggiungere features:
            con


            vista è quasi impossibile che accada.



            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            si infatti, WGA insegna...

            :D ben presto non potrete più usare i

            vostri PC: niente

            virus !

            non siete contenti? (rotfl)



            speriamo vi sia l'emigrazione di massa (linux)

            Ti senti solo? Ti capisco.gne gne gne, la verità fa male, he? :D
        • Anonimo scrive:
          Re: L'implementazione TC di vista
          - Scritto da: Anche
          perchè la MS non vuole più aspettare 5 anni per
          un OS e li rilascerà più
          spesso.'85: windows 1.0'87: windows 2.0'92: windows 3.1'93: windows NT'95: windows 95'98: windows 982000: windows 2k/ME2001: windows XP2003: windows server 2003
          • Anonimo scrive:
            Re: L'implementazione TC di vista

            '98: windows 98
            2000: windows 2k/ME
            2001: windows XPok
            2003: windows server 2003no non ci siamo.prima di parlare informati.xp è un os non server mentre windows 2003 SERVER è un'os server.sono os per usi diversi, si poteva capirlo anche dal nome tranne ad essere linari.2001: xp2006: vista non ancora uscito2006-2001 = 5 annila prossima volta carica il modulo della calcolatrice
          • Anonimo scrive:
            Re: L'implementazione TC di vista
            - Scritto da:

            '98: windows 98

            2000: windows 2k/ME

            2001: windows XP

            ok


            2003: windows server 2003

            no non ci siamo.
            prima di parlare informati.
            xp è un os non server mentre windows 2003 SERVER
            è un'os
            server.e chi ha parlato di os server/non server?
          • Anonimo scrive:
            Re: L'implementazione TC di vista
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            '98: windows 98


            2000: windows 2k/ME


            2001: windows XP



            ok




            2003: windows server 2003



            no non ci siamo.

            prima di parlare informati.

            xp è un os non server mentre windows 2003 SERVER

            è un'os

            server.

            e chi ha parlato di os server/non server?Allora mettici in mezzo tutte le versioni di windows CE... per coerenza. Ma non l'hai fatto.E' chiaro che Ci sono due tipologie di Windows: una per mercato desktop e uno per mercato server, e Vista è il successore di XP, non del 2003, che a sua volta è il successore di windows 2000, non di XP. Il successore di windows 2003 dovrebbe uscire l'anno dopo Vista.
          • Anonimo scrive:
            Hai dimenticato...
            Hai dimenticato:'45: Hiroshima'86: Chernobyl- Scritto da:

            - Scritto da:
            Anche

            perchè la MS non vuole più aspettare 5 anni per

            un OS e li rilascerà più

            spesso.

            '85: windows 1.0
            '87: windows 2.0
            '92: windows 3.1
            '93: windows NT
            '95: windows 95
            '98: windows 98
            2000: windows 2k/ME
            2001: windows XP
            2003: windows server 2003
    • xWolverinex scrive:
      Re: L'implementazione TC di vista
      Per ora, genio.XP fino al WGA non controllava la copia istallata fosse valida ? Poi ? Non so' se la gente parla per ignoranza o perche' non riesce a vedere piu' lontano di ieri e di domani. Bah. :s
      • Anonimo scrive:
        Re: L'implementazione TC di vista
        - Scritto da: xWolverinex
        Per ora, genio.e tu prevedi il futuro genietto? (rotfl)
        XP fino al WGA non controllava la copia istallata
        fosse valida ? Poi ?a me xp ha sempre controllato che la copia fosse valida

        Non so' se la gente parla per ignoranzaallora sei ignorante nel senso che ignori se la gente parla.. (rotfl)smettila saputello
        o perche'
        non riesce a vedere piu' lontano di ieri e di
        domani.purtroppo non tutti prevedono il futuro come te (rotfl)
        • xWolverinex scrive:
          Re: L'implementazione TC di vista
          si ok bella trollata ora tornatene a incartare la cioccolata (troll4) Il WGA e' lievemente differente dal check sul seriale (troll3) Non prevedo il futuro ma conosco il passato a differenza tua picolo trollino (troll1) E' proprio grazie a gente che non conosce il passato che questi errori si ripetono (vedi il seriale sui chip x dirne una)Trollallero Trollalla' sparisci essere infestante.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'implementazione TC di vista
            - Scritto da: xWolverinex
            si ok bella trollata ora tornatene a incartare la
            cioccolata (troll4)


            Il WGA e' lievemente differente dal check sul
            seriale (troll3)
            I dati inviati prima del WGA (Windows Genuine Advantage) e dopo sono praticamente identici, quindi vuol dire che non ti sei mai accorto che quando ti connettevi a windows update veniva inviati IP, seriali vari di windows, numeri di serie dell'hardware e altre informazioni analoghe :D
          • TheLoneGunman scrive:
            Re: L'implementazione TC di vista
            - Scritto da:

            - Scritto da: xWolverinex

            si ok bella trollata ora tornatene a incartare
            la

            cioccolata (troll4)





            Il WGA e' lievemente differente dal check sul

            seriale (troll3)



            I dati inviati prima del WGA (Windows Genuine
            Advantage) e dopo sono praticamente identici,
            quindi vuol dire che non ti sei mai accorto che
            quando ti connettevi a windows update veniva
            inviati IP, seriali vari di windows, numeri di
            serie dell'hardware e altre informazioni analoghe
            :D

            Confermo è la stessa roba che invia sempre windows update. Se volete vedere cosa invia vi basta scaricare HTTPlook che mostra tutte le trasmissioni http (ricordatevi di attivare l'opzione per mostrare i dati trasferiti nelle opzioni) e connettervi a WU.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'implementazione TC di vista
      - Scritto da:
      Prima che arrivi il solito Crazy a postare le
      solite identiche baggianate trite e ritrite
      vorrei dire che Vista implementa solo la
      criptazione bitlocker tramite chip TC. Niente di
      più niente di meno. Se non ci credete c'è pure un
      articolo di punto informatico a
      riguardo.Per ora poi vedremo.... non puoi certo saperlo tu a meno che non sei il draga in persona venuto qui per difendere il suo os...
      Io mi preoccuperei più di HDMI obbligatorio che
      quello lì si che è una drmata che mi sta proprio
      sulle balle (si potrà dire balle su sto forum?
      boh).Quoto....
      • Anonimo scrive:
        Io ezzere draga in persona!!

        Per ora poi vedremo.... non puoi certo saperlo tu
        a meno che non sei il draga in persona venuto qui
        per difendere il suo
        os...Io ezzere draga in perzona!! Tu inzerire soldi in lettore floppy e a te ezzere fatto niente!
  • Ekleptical scrive:
    All'esercito serve
    Se c'è un campo in cui la segrettezza è, ragionevolmente, d'obbligo è sicuramente quello militare.Non vedo, quindi, dove sia il problema, se lo USA Army decide di evitare tout-court, come già successo, che documenti e file delicati siano persi o rubati e finiscano in giro per il mondo.Il TPM non è fatto per l'utenza casalinga, ma per quella aziendale e governativa! Non c'è niente di strano che venga adottata dall'esercito USA.
    • Anonimo scrive:
      Serve anche ad altri
      - Scritto da: Ekleptical
      Il TPM non è fatto per l'utenza casalinga, ma per
      quella aziendale e governativa! Infatti le aziende ne hanno un grande bisogno. Oltre ai portatili smarriti con i dischi crittati ci sono scenari interessanti pe rl'uso buono di un DRM.Pensate ad un server che contiene i dati delle carte di credito dei clienti ma crittati col TPM: se anche uno li rubasse non potrebbe farci nulla!Pensate a dei documenti riservati (ma neanche tanto) come per esempio i dati di vendita dei clienti. Se il commerciale infedele se ne va non può portarseli via.Insomma come ogni tecnologia non è ne buona ne cattiva. Penseranno i consumatori a decretarne il successo. Il problema verè che non intervengano i governi ma che lascino la decisione alle dinamiche del mercato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Serve anche ad altri
        - Scritto da:

        - Scritto da: Ekleptical...
        Insomma come ogni tecnologia non è ne buona ne
        cattiva. Penseranno i consumatori a decretarne il successo. Quale consumatore? Quello che compra il pc all'ipercoop? Ma per piacere...
        • Anonimo scrive:
          Re: Serve anche ad altri
          - Scritto da:
          Quale consumatore? Quello che compra il pc
          all'ipercoop? Ma per
          piacere...Questa frase puzza di una visione elitaria... ma comunque quei consumatori sono gli stessi che copiano la musica... e direi che una reazione l'hanno provocata. Adesso vedremo cosa succederà.
          • Anonimo scrive:
            Re: Serve anche ad altri
            - Scritto da:
            Questa frase puzza di una visione elitaria... ma
            comunque quei consumatori sono gli stessi che
            copiano la musica... e direi che una reazione
            l'hanno provocata. Adesso vedremo cosa
            succederà.E probabilmente vorrebbero continuare a copiarla, cosa che il TC impedisce...Tra parentesi, come hanno risolto il problema delle chiavi?
      • Cobra Reale scrive:
        Re: Serve anche ad altri

        Infatti le aziende ne hanno un grande bisogno.http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1462016&p=1&r=PI
        Oltre ai portatili smarriti...Si possono crittare i dati anche senza TPM/Fritz.
        ci sono scenari interessanti pe rl'uso buono di
        un
        DRM.

        Pensate ad un server che contiene i dati delle
        carte di credito dei clienti ma crittati col TPM:
        se anche uno li rubasse non potrebbe farci
        nulla!Per rubarli dovrebbe violare il server. Forse hai ragione, potrebbe essere difficile.
        Pensate a dei documenti riservati (ma neanche
        tanto) come per esempio i dati di vendita dei
        clienti. Se il commerciale infedele se ne va non
        può portarseli
        via.Se può accedere a quei dati, può rubarli (ad esempio per fornirli alla concorrenza). Comunque, penso che contro pericoli esterni il TC sarebbe veramente efficace.
        Insomma come ogni tecnologia non è ne buona ne
        cattiva. Penseranno i consumatori a decretarne il
        successo. Il problema verè che non intervengano i
        governi ma che lascino la decisione alle
        dinamiche del
        mercato.Quello che temo anch'io. Penso che il prezzo da pagare per avere più sicurezza sarà più alto dei reali benefici (come se uno vendesse l'anima al diavolo per ottenere qualcosa che gli preme).
      • Anonimo scrive:
        Re: Serve anche ad altri


        quella aziendale e governativa!

        Infatti le aziende ne hanno un grande bisogno.
        Oltre ai portatili smarriti con i dischi crittati
        ci sono scenari interessanti pe rl'uso buono di
        un
        DRM.

        Pensate ad un server che contiene i dati delle
        carte di credito dei clienti ma crittati col TPM:
        se anche uno li rubasse non potrebbe farci
        nulla!
        Pensa le aziende quanto facilmente:1) critteranno i loro dati2) perderanno sistematicamente la chiave del TPM
        • Anonimo scrive:
          Re: Serve anche ad altri
          i chip TPM non sono stati progettati per resistere ad attacchi HW (modchip , analisi dei segnali)
          • Anonimo scrive:
            Re: Serve anche ad altri
            - Scritto da:
            i chip TPM non sono stati progettati per
            resistere ad attacchi HW (modchip , analisi dei
            segnali)Lo dici come se li avesse costruiti una razza tecnologicamente superiore e non avessimo la tecnolocia per comprenderla ! Ma non e' cosi', banalmente e' il solito discorso della corazza e del proiettile.
          • Anonimo scrive:
            Re: Serve anche ad altri
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            i chip TPM non sono stati progettati per

            resistere ad attacchi HW (modchip , analisi dei

            segnali)

            Lo dici come se li avesse costruiti una razza
            tecnologicamente superiore e non avessimo la
            tecnolocia per comprenderla ! Ma non e' cosi',
            banalmente e' il solito discorso della corazza e
            del
            proiettile.già, Xscatolo360 insegna!
          • Anonimo scrive:
            Re: Serve anche ad altri
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            i chip TPM non sono stati progettati per


            resistere ad attacchi HW (modchip , analisi
            dei


            segnali)



            Lo dici come se li avesse costruiti una razza

            tecnologicamente superiore e non avessimo la

            tecnolocia per comprenderla ! Ma non e' cosi',

            banalmente e' il solito discorso della corazza e

            del

            proiettile.

            già, Xscatolo360 insegna!Quello che hanno craccato qualche tempo fa infatti...
    • Anonimo scrive:
      Re: All'esercito serve
      - Scritto da: Ekleptical
      Se c'è un campo in cui la segrettezza è,
      ragionevolmente, d'obbligo è sicuramente quello
      militare.

      Non vedo, quindi, dove sia il problema, se lo USA
      Army decide di evitare tout-court, come già
      successo, che documenti e file delicati siano
      persi o rubati e finiscano in giro per il
      mondo.

      Il TPM non è fatto per l'utenza casalinga, ma per
      quella aziendale e governativa! Non c'è niente di
      strano che venga adottata dall'esercito
      USA.40 anni fa si diceva:Internet è per militari non è fatto per l'utenza casalinga....
      • The Raptus scrive:
        Re: All'esercito serve
        NOn mi pare: non era nato per università (anche)?Io condivido col post: va ben per i militari, siamo NOI che non dobbiamo averlo!
        • Anonimo scrive:
          Re: All'esercito serve
          - Scritto da: The Raptus
          NOn mi pare: non era nato per università (anche)?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • avvelenato scrive:
      Re: All'esercito serve
      - Scritto da: Ekleptical
      Se c'è un campo in cui la segrettezza è,
      ragionevolmente, d'obbligo è sicuramente quello
      militare.

      Non vedo, quindi, dove sia il problema, se lo USA
      Army decide di evitare tout-court, come già
      successo, che documenti e file delicati siano
      persi o rubati e finiscano in giro per il
      mondo.

      Il TPM non è fatto per l'utenza casalinga, ma per
      quella aziendale e governativa! Non c'è niente di
      strano che venga adottata dall'esercito
      USA.Troveranno sempre qualcuno che gli pubblichera` pdf riservati cancellando i dati sensibili con una risibile anneratura. [img]http://www.codiceaperto.org/forum/images/smiles/evil6.gif[/img]
    • Anonimo scrive:
      Re: All'esercito serve
      - Scritto da: Ekleptical
      Il TPM non è fatto per l'utenza casalinga, ma per
      quella aziendale e governativa! Non c'è niente di
      strano che venga adottata dall'esercito
      USA.Sono d'accordo.Un dubbio: ma come risolvono il problema delle chiavi? Cioe' che garanzia hanno dal costruttore che non ci siano ALTRE chiavi oltre le loro?Inoltre la cosa buona è che vedremo se funziona oppure no (mi sono sempre chiesto: ma in caso di guasto HW, butti via tutti i dati del computer?).
      • Anonimo scrive:
        Re: All'esercito serve
        - Scritto da:
        Sono d'accordo.
        Un dubbio: ma come risolvono il problema delle
        chiavi? Cioe' che garanzia hanno dal costruttore
        che non ci siano ALTRE chiavi oltre le
        loro?non lo so .. un missile terra-terra fissato sulle coordiante dello stabilimento penso sia una gnaranzai sufficente per evitare scherzi da parte del costruttore . :D
        Inoltre la cosa buona è che vedremo se funziona
        oppure no (mi sono sempre chiesto: ma in caso di
        guasto HW, butti via tutti i dati del
        computer?).perche , se oggi ti si rompe il disco che fai ? (gia' successo ..)
        • Anonimo scrive:
          Re: All'esercito serve
          - Scritto da:

          Inoltre la cosa buona è che vedremo se funziona

          oppure no (mi sono sempre chiesto: ma in caso di

          guasto HW, butti via tutti i dati del

          computer?).
          perche , se oggi ti si rompe il disco che fai ?
          (gia' successo
          ..) Penso che si riferisse alla scheda madre con relativa endorsement key. Se è univoca, come fai a decriptare i dati con la nuova scheda? Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: All'esercito serve
            non puoi a meno di non leggere l'EK dal vecchio TPM , usando apparecchiature speciali . non so se sia piu' o meno difficile del recuperare i dati da un hd bruciato ...
        • Anonimo scrive:
          Re: All'esercito serve
          - Scritto da:

          Un dubbio: ma come risolvono il problema delle

          chiavi? Cioe' che garanzia hanno dal costruttore

          che non ci siano ALTRE chiavi oltre le

          loro?
          non lo so .. un missile terra-terra fissato
          sulle coordiante dello stabilimento penso sia una
          gnaranzai sufficente per evitare scherzi da parte
          del costruttore .
          :DDirei che non basta... difficile lanciare un missile nel territorio USA. :p

          Inoltre la cosa buona è che vedremo se funziona

          oppure no (mi sono sempre chiesto: ma in caso di

          guasto HW, butti via tutti i dati del

          computer?).
          perche , se oggi ti si rompe il disco che fai ?Mi chiarisco: in ambito militare può andare anche bene, in caso di guasto, che i dati siano irrecuperabili.Non è molto comodo, però.E di sicuro la cosa non vale in ambito domestico.Mi chiedo cosa succederà quando i militari dovranno cambiare PC molto spesso, e con i costi aggiunti di fare il recupero da backup del contenuto, quando si tratta di dati non delicati, ma utilizzati nel lavoro quotidiano.Ah, per rispondere alla tua obiezione: di solito l'HD non parte di botto. Ci sono malfunzionamenti che ti danno un minimo di preavviso (SMART ti dice nulla?).Nel caso del TC la probabilità di perdere dati è molto più alta, perché basta un qualsiasi danno HW nella catena che garantisce la sicurezza per rendere il contenuto irrecuperabile.
          • Anonimo scrive:
            Re: All'esercito serve
            - Scritto da:
            Direi che non basta... difficile lanciare un
            missile nel territorio USA.
            :p
            ancora pii' semplice .. basta una verifica fiscale o roba del genere che trova immancabilmente 10.000 irregolarità che richiedono decine di ilioni di dollari di danni ..


            Mi chiarisco: in ambito militare può andare anche
            bene, in caso di guasto, che i dati siano
            irrecuperabili.
            Non è molto comodo, però.
            E di sicuro la cosa non vale in ambito domestico.
            Mi chiedo cosa succederà quando i militari
            dovranno cambiare PC molto spesso, e con i costi
            aggiunti di fare il recupero da backup del
            contenuto, quando si tratta di dati non delicati,
            ma utilizzati nel lavoro
            quotidiano.

            Ah, per rispondere alla tua obiezione: di solito
            l'HD non parte di botto. Ci sono malfunzionamenti
            che ti danno un minimo di preavviso (SMART ti
            dice
            nulla?).si ma e sempre possbili che l'hd parta di botto ..
            Nel caso del TC la probabilità di perdere dati è
            molto più alta, perché basta un qualsiasi danno
            HW nella catena che garantisce la sicurezza per
            rendere il contenuto
            irrecuperabile.beh si possono sempre legger le chiavi dall' hw con apparecchiature apposite , anche se costose ...
          • Anonimo scrive:
            Re: All'esercito serve
            - Scritto da:
            beh si possono sempre legger le chiavi dall' hw
            con apparecchiature apposite , anche se costose
            ...Be', non credo.Se fosse così semplice, l'intera faccenda non avrebbe il minimo senso... :|
    • Anonimo scrive:
      Re: All'esercito serve
      ... certo che serve all'esercito!come i satelliti spiacome le bombe intelligenticome i servizi segreticome i manganellicome le galerecome la censuraanche TC/DRM servono!!!
  • Alucard scrive:
    Prossima fermata: TC per tutto il mondo
    Ahhh a quanto pare i "paranoici" la contavano giusta. Per ora è "solo" l'esercito americano, ma alla prossima toccherà al mondo intero :
    • Anonimo scrive:
      Re: Prossima fermata: TC per tutto il mo
      - Scritto da: Alucard
      Ahhh a quanto pare i "paranoici" la contavano
      giusta. Per ora è "solo" l'esercito americano, ma
      alla prossima toccherà al mondo intero
      :ma hai letto?permette di blindare dati, non obbliga, permette. Se vuoi scrivi file protetti altrimenti no (pensa che risate, blindo un documento word e la segretaria deve avere il DRM per aprirlo). La sola differenza sarà non poter aprire file blindati (secondo me l'unica preoccupazione è se vi blindano gli mp3 ed i giochetti). A chi lavora con il computer non cambia nulla, l'open continuerà ad esistere ed i programmi free anche.
      • Alucard scrive:
        Re: Prossima fermata: TC per tutto il mo
        - Scritto da:

        - Scritto da: Alucard

        Ahhh a quanto pare i "paranoici" la contavano

        giusta. Per ora è "solo" l'esercito americano,
        ma

        alla prossima toccherà al mondo intero

        :
        ma hai letto?
        permette di blindare dati, non obbliga, permette.
        Se vuoi scrivi file protetti altrimenti no (pensa
        che risate, blindo un documento word e la
        segretaria deve avere il DRM per aprirlo).

        La sola differenza sarà non poter aprire file
        blindati (secondo me l'unica preoccupazione è se
        vi blindano gli mp3 ed i giochetti). A chi lavora
        con il computer non cambia nulla, l'open
        continuerà ad esistere ed i programmi free
        anche.1) mp3 illegali non ne2) giochetti neancheIn ogni caso i paranoici avevano già predetto questo (ricordiamo i vari teatrini riguardanti i dati di civili usa) e molti gli hanno dato addosso. Ora il momento è arrivato e quelle paranoie non sono più semplici teorie complottistiche da 4 soldi.Per ora però è come hai detto ma non nutro così tanta fiducia negli usa da credere che si fermino a questo o alla semplice "sicurezza".
        • Anonimo scrive:
          Re: Prossima fermata: TC per tutto il mo

          1) mp3 illegali non ne
          2) giochetti neanche Incredibile vero?!? :-D Nessuno ha software, nessuno ha giochetti, nessuno ha Mp3... i computer sempre piu' potenti si prendono per sfoggiare ventole grandi come ventilatori, le schede grafiche per guardare le foto da 3Mpx, i player mp3 per ascoltarci la radio :-PPP Gli italiani devono essere il popolo piu' onesto del mondo!! Ah beh si infatti pagano tutti le tasse, tolti i politici che, si sa, rubano, gli altri sono pressoche' immacolati... si vabbe' a parte qualche scontrino, qualche fattura qui e la, qualche compenso in nero, qualche aggiustamento alla casa, in attesa di un condono natalizio... e beh si siamo proprio tutti candidi!
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Prossima fermata: TC per tutto il mo
            - Scritto da:


            1) mp3 illegali non ne

            2) giochetti neanche


            Incredibile vero?!? :-DAssolutamente no. Il resto viene da sé.Non siamo tutti candidi, ma nemmeno tutti disonesti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 luglio 2006 13.52-----------------------------------------------------------
      • Ics-pi scrive:
        Re: Prossima fermata: TC per tutto il mo

        La sola differenza sarà non poter aprire file
        blindati (secondo me l'unica preoccupazione è se
        vi blindano gli mp3 ed i giochetti). A chi lavora
        con il computer non cambia nulla, l'open
        continuerà ad esistere ed i programmi free
        anche.Ho capito, prendo il PC scavo una buca e ce lo butto dentro (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Cobra Reale scrive:
        Re: Prossima fermata: TC per tutto il mo

        ma hai letto?
        permette di blindare dati, non obbliga, permette.
        Se vuoi scrivi file protetti altrimenti no (pensa
        che risate, blindo un documento word e la
        segretaria deve avere il DRM per aprirlo).Sarà possibile impostare dei permessi, ottenendo un risultato simile. Un link:http://laspinanelfianco.wordpress.com/2006/01/21/responsabilita-personale-ed-erm/
        La sola differenza sarà non poter aprire file
        blindati (secondo me l'unica preoccupazione è se
        vi blindano gli mp3 ed i giochetti).Forse sarà possibile usarli ancora (in modalità "trusted", il vecchio software potrebbe funzionare in una "macchina virtuale" ben separata dai programmi certificati) ma con serie limitazioni al loro funzionamento.
        A chi lavora
        con il computer non cambia nulla, l'open
        continuerà ad esistere ed i programmi free
        anche.Non è detto. Se il PC si rifiuta di eseguire software non certificato, sopravviveranno solo i programmi per cui sarà possibile pagare la certificazione, quindi addio freeware (e soprattutto, addio Open Source). Se possono funzionare lo stesso, per il semplice fatto di non essere certificati potrebbero essere soggetti a varie restrizioni nelle loro funzionalità.
        • Anonimo scrive:
          Re: Prossima fermata: TC per tutto il mo
          www.openTC.netdai una occhiata ai finanziatori e alla lista dei partecipanti ...
          • Cobra Reale scrive:
            Grazie,
            Sto visitando il sito. Sembra interessante.Lo sto leggendo con attenzione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 agosto 2006 21.02-----------------------------------------------------------
      • citrullo scrive:
        Re: Prossima fermata: TC per tutto il mo
        - Scritto da:

        - Scritto da: Alucard

        Ahhh a quanto pare i "paranoici" la contavano

        giusta. Per ora è "solo" l'esercito americano,
        ma

        alla prossima toccherà al mondo intero

        :
        ma hai letto?
        permette di blindare dati, non obbliga, permette.
        Se vuoi scrivi file protetti altrimenti no (pensa
        che risate, blindo un documento word e la
        segretaria deve avere il DRM per aprirlo).

        La sola differenza sarà non poter aprire file
        blindati (secondo me l'unica preoccupazione è se
        vi blindano gli mp3 ed i giochetti). A chi lavora
        con il computer non cambia nulla, l'open
        continuerà ad esistere ed i programmi free
        anche.Faccio notare l'esempio Privacy: nelle clausole dicono che se non accetti il trattamento non puoi usufruire del servizio.... ergo o accetti o sei fuori. Capito?!Stesso discorso, se non attivi DRM non vedi apri nulla. Non e' difficile da capire.
  • Anonimo scrive:
    Trusted & cinese
    L'esercito usa comprerà trusted pc... cinesi. Mao leggerà la loro email. Sono dei geni quei pistoleri.
    • Ics-pi scrive:
      Re: Trusted & cinese
      - Scritto da:
      L'esercito usa comprerà trusted pc... cinesi. Mao
      leggerà la loro email. Sono dei geni quei
      pistoleri.Non se li possono far fare dai messicani i pc? costerebbero un po' di piu' (forse) ma almeno deciderebbero loro quali gabole metterci dentro...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 luglio 2006 00.11-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Trusted & cinese
      - Scritto da:
      L'esercito usa comprerà trusted pc... cinesi. Mao
      leggerà la loro email. Sono dei geni quei
      pistoleri.E tu sei il grande furbo che sa tutte queste cose mentre i pistoleri non sono nemmeno arrivati a immaginarlo.(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Trusted & cinese
        - Scritto da:


        - Scritto da:

        L'esercito usa comprerà trusted pc... cinesi.
        Mao

        leggerà la loro email. Sono dei geni quei

        pistoleri.

        E tu sei il grande furbo che sa tutte queste cose
        mentre i pistoleri non sono nemmeno arrivati a
        immaginarlo.
        (rotfl)ci sarà sempre una chiave di emergenza, e con quella cadrà il palladium, ne sono certo!poveri generali cunnuti!!(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Trusted & cinese
      - Scritto da:
      L'esercito usa comprerà trusted pc... cinesi. Mao
      leggerà la loro email. Sono dei geni quei
      pistoleri.che ci vuoi fare: nutrire un bioorganismo solo con pringlez e macchidonaldi provoca danni al cervello...gli yankee sono fatti così...
      • Anonimo scrive:
        Re: Trusted & cinese
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        L'esercito usa comprerà trusted pc... cinesi.
        Mao

        leggerà la loro email. Sono dei geni quei

        pistoleri.

        che ci vuoi fare: nutrire un bioorganismo solo
        con pringlez e macchidonaldi provoca danni al
        cervello...
        gli yankee sono fatti così...Pero' ci bevono insieme la coca-cola light! (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Trusted & cinese
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          L'esercito usa comprerà trusted pc... cinesi.

          Mao


          leggerà la loro email. Sono dei geni quei


          pistoleri.



          che ci vuoi fare: nutrire un bioorganismo solo

          con pringlez e macchidonaldi provoca danni al

          cervello...

          gli yankee sono fatti così...

          Pero' ci bevono insieme la coca-cola light!
          (rotfl)quale? quella col saccarosio che, da studi recenti, si stà rivelando cancerogeno? ( :| )
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Trusted & cinese


            Pero' ci bevono insieme la coca-cola light!

            (rotfl)

            quale? quella col saccarosio che, da studi
            recenti, si stà rivelando cancerogeno? ( :|
            )La coca-cola light è dolcificata con aspartame & potassio-acesulfame. Se non erro, soprattutto nei bambini (oltre che nei soggetti definiti fenilchetonurici ) l'aspartame può essere dannoso per il cervello, perché fonte di un particolare amminoacido chiamato fenilalanina .Il saccarosio è il normale zucchero da cucina e, mi pare, viene impiegato in quasi tutte le bibite non dietetiche, tra cui la coca-cola normale. Questo sito tratta alcuni dei problemi legati al suo consumo:http://www.no-guide.info/xnoguide/Effetti%20dello%20zucchero.php
          • Anonimo scrive:
            Re: Trusted & cinese

            Il saccarosio è il normale zucchero da cucina..Voleva forse dire saccarina... ;)
          • Cobra Reale scrive:
            Come ho fatto a non pensarci prima?
            - Scritto da:


            Il saccarosio è il normale zucchero da cucina..

            Voleva forse dire saccarina... ;)
            http://it.wikipedia.org/wiki/Saccarina
          • Anonimo scrive:
            Re: Trusted & cinese
            - Scritto da: Cobra Reale



            Pero' ci bevono insieme la coca-cola light!


            (rotfl)



            quale? quella col saccarosio che, da studi

            recenti, si stà rivelando cancerogeno? ( :|

            )

            La coca-cola light è dolcificata con aspartame &
            potassio-acesulfame. Se non erro, soprattutto nei
            bambini (oltre che nei soggetti definiti
            fenilchetonurici ) l'aspartame può essere
            dannoso per il cervello, perché fonte di un
            particolare amminoacido chiamato
            fenilalanina .
            Il saccarosio è il normale zucchero da cucina e,
            mi pare, viene impiegato in quasi tutte le bibite
            non dietetiche, tra cui la coca-cola normale.
            Questo sito tratta alcuni dei problemi legati al
            suo
            consumo:
            http://www.no-guide.info/xnoguide/Effetti%20dello%Capirai, con tutta la droga che consumano le famiglie al giorno d'oggi per cui farsi di coca e spinelli non deve essere punito dalla legge ma anzi si chiede al governo di fare "stanze del buco" ... capirai tu che gli può fare una bibita. E non sono sarcastico contro la bibita...
          • Anonimo scrive:
            ma di cosa parli? lo sai? Penso di no...

            Capirai, con tutta la droga che consumano le
            famiglie al giorno d'oggi per cui farsi di coca e
            spinelli non deve essere punito dalla legge ma
            anzi si chiede al governo di fare "stanze del
            buco" ... capirai tu che gli può fare una bibita.
            E non sono sarcastico contro la
            bibita...Capirai, sarà più bello far finta che il problema non esista e parlare senza sapere di cosa si parla (spinelli e coca nulla centrano con le "stanze del buco", dove i peggiopigliati assumono eroina) ;E' sarà molto meglio ignorare tutti gli studi del settore che evidenziano che il proibizionismo sta facendo più danni poichè invoglia invece che scoraggiarne l'uso (sapevi ad esempio, che in Olanda il numero di drogati è inferiore a molti altri Paesi, Italia inclusa?) Ed è meglio che tutti i soldi dei drogaz (che per quanto facciamo finta il problema rimane) che comprano la dose finiscano in mano alla Mafia, piuttosto che in quelle dello Stato, che potrebbe farne qlc di utile per tutti...si, molto meglio così.E mi raccomando, postate sempre senza saper cosa dite e perchè ve l'ha detto l'amico/giornale/tv/partito, he!
          • Anonimo scrive:
            Re: ma di cosa parli? lo sai? Penso di n
            - Scritto da:

            Capirai, con tutta la droga che consumano le

            famiglie al giorno d'oggi per cui farsi di coca
            e

            spinelli non deve essere punito dalla legge ma

            anzi si chiede al governo di fare "stanze del

            buco" ... capirai tu che gli può fare una
            bibita.

            E non sono sarcastico contro la

            bibita...

            Capirai, sarà più bello far finta che il problema
            non esista e parlare senza sapere di cosa si
            parla (spinelli e coca nulla centrano con le
            "stanze del buco", dove i peggiopigliati assumono
            eroina) ;
            E' sarà molto meglio ignorare tutti gli studi del
            settore che evidenziano che il proibizionismo sta
            facendo più danni poichè invoglia invece che
            scoraggiarne
            l'uso
            (sapevi ad esempio, che in Olanda il numero di
            drogati è inferiore a molti altri Paesi, Italia
            inclusa?)
            Ed è meglio che tutti i soldi dei drogaz (che
            per quanto facciamo finta il problema rimane)
            che comprano la dose finiscano in mano alla
            Mafia, piuttosto che in quelle dello Stato, che
            potrebbe farne qlc di utile per tutti...si, molto
            meglio
            così.

            E mi raccomando, postate sempre senza saper cosa
            dite e perchè ve l'ha detto
            l'amico/giornale/tv/partito,
            he!Tu invece sai bene cosa dici visto che si capisce che ne fai uso ed hai paura che ti venga proibito "perchè sballarsi è bello e socializza" .. ehhh.. le idiozie che si propagandano dagli anni '60 per bruciare i neuroni alle persone. Le droghe hanno reso la società umana sempre più pericolosa. Olanda meno consumo di droga? Eh, sì, infatti lì la pedofilia è poco diffusa come anche i serial killer... ehhh!Le droghe rendono le persone pericolose ed un serio problema per tutti, specie per quelli che non si drogano. E la soluzione non è certo continuare ad aumentare il consumo facendo credere che le droghe siano come prendersi una caramella o bere un caffè.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma di cosa parli? lo sai? Penso di n


            E mi raccomando, postate sempre senza saper cosa

            dite e perchè ve l'ha detto

            l'amico/giornale/tv/partito,

            he!

            Tu invece sai bene cosa dici visto che si capisce
            che ne fai uso ed hai paura che ti venga proibito
            "perchè sballarsi è bello e socializza" .. ehhh..attento a quello che dici: questa affermazione è querelabile.
            le idiozie che si propagandano dagli anni '60 per
            bruciare i neuroni alle persone.
            ignorante.No, "ignorante" non è un insulto, ma un dato di fatto.
            Le droghe hanno reso la società umana sempre più
            pericolosa. Olanda meno consumo di droga? Eh, sì,
            infatti lì la pedofilia è poco diffusa come anche
            i serial killer...
            ehhh!non centra un beneamato cazzo.in italia è legale l'Alcool e infatti siamo pieni di mafia e di ignoranti.secondo te c'entra qualcosa?
            Le droghe rendono le persone pericolose ed un
            serio problema per tutti, specie per quelli che
            non si drogano. E la soluzione non è certo
            continuare ad aumentare il consumo facendo
            credere che le droghe siano come prendersi una
            caramella o bere un
            caffè.
            se vuoi ignorae i dati e le ricerche e continuare con la tua visione distorta e conservatrice derivata dalla cultura cristiana (che puoi pure rinnegare, tanto ce l'hai dentro...) fallo pure, ma per favore non parlare a caso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Trusted & cinese
            - Scritto da: Cobra Reale



            Pero' ci bevono insieme la coca-cola light!


            (rotfl)



            quale? quella col saccarosio che, da studi

            recenti, si stà rivelando cancerogeno? ( :|

            )

            La coca-cola light è dolcificata con aspartame &
            potassio-acesulfame. Se non erro, soprattutto nei
            bambini (oltre che nei soggetti definiti
            fenilchetonurici ) l'aspartame può essere
            dannoso per il cervello, perché fonte di un
            particolare amminoacido chiamato
            fenilalanina .
            Il saccarosio è il normale zucchero da cucina e,
            mi pare, viene impiegato in quasi tutte le bibite
            non dietetiche, tra cui la coca-cola normale.
            Questo sito tratta alcuni dei problemi legati al
            suo
            consumo:
            http://www.no-guide.info/xnoguide/Effetti%20dello%gli stà bene a chi, ossessionato dagli zuccheri naturali, si è abbassato a certe nefandezze artificiali, ben gli stà!!il mondo, per com'era una volta (30 anni fa') non era di certo un genocidio collettivo.
  • Cobra Reale scrive:
    Ci avrei scommesso
    Prima l'esercito, poi? È l'inizio della fine. Non aggiungo altro.
  • Anonimo scrive:
    Scelta pericolosa
    Se credono che un TPM possa garantirgli la sicurezza assoluta, si sbagliano di grosso.Sarà un bel capitombolo quando se ne accorgeranno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Scelta pericolosa
      la sicurezza assoluta non esiste ma una maggiore sicurezza è possibile.La possibilità di cifrare dati militari è importante e se questi pc aumentano la sicurezza ben venga per loro
      • Cobra Reale scrive:
        Re: Scelta pericolosa

        la sicurezza assoluta non esiste ma una maggiore
        sicurezza è
        possibile.
        La possibilità di cifrare dati militari è
        importante e se questi pc aumentano la sicurezza
        ben venga per
        loroIl TC era proprio necessario? Sicuramente, il problema riguarda gli altri usi che il TC potrebbe avere.Comunque, la scelta dell'Esercito Americano potrebbe essere la pubblicità perfetta per la tecnologia "trusted".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 luglio 2006 00.20-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Scelta pericolosa
          - Scritto da: Cobra Reale

          la sicurezza assoluta non esiste ma una maggiore

          sicurezza è

          possibile.

          La possibilità di cifrare dati militari è

          importante e se questi pc aumentano la sicurezza

          ben venga per

          loro

          Il TC era proprio necessario?come già detto aumenta il livello di sicurezza
          Sicuramente, il
          problema riguarda gli altri usi che il TC
          potrebbe
          avere.quindi non riguarda la notizia
          Comunque, la scelta dell'Esercito Americano
          potrebbe essere la pubblicità perfetta per la
          tecnologia
          "trusted".quindi l'Esercito Americano avrebbe dovuto scegliere una tecnologia meno adatta per paura di fare pubblicità al tc?
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            - Scritto da:

            - Scritto da: Cobra Reale


            la sicurezza assoluta non esiste ma una
            maggiore


            sicurezza è


            possibile.


            La possibilità di cifrare dati militari è


            importante e se questi pc aumentano la
            sicurezza


            ben venga per


            loro



            Il TC era proprio necessario?

            come già detto aumenta il livello di sicurezza


            Sicuramente, il

            problema riguarda gli altri usi che il TC

            potrebbe

            avere.

            quindi non riguarda la notiziaInvece sì, perché la notizia sta a significare che la scelta dell'Esercito Americano potrebbe essere il primo passo verso la diffusione capillare del TC in altri campi. Dopotutto, Internet era nata per scopi militari, in seguito è stata estesa anche a scopi civili.A proposito: anche le major vogliono più sicurezza... nel campo del DRM!

            Comunque, la scelta dell'Esercito Americano

            potrebbe essere la pubblicità perfetta per la

            tecnologia

            "trusted".


            quindi l'Esercito Americano avrebbe dovuto
            scegliere una tecnologia meno adatta per paura di
            fare pubblicità al
            tc?Come puoi pretendere che l'Esercito Americano abbia paura di diffondere il TC? Non hai capito. Ho detto che semplicemente ha scelto il TC e che in funzione di ciò, la sua scelta potrebbe essere la pubblicità perfetta per la tecnologia "trusted".
    • Fulmy(nato) scrive:
      Re: Scelta pericolosa
      - Scritto da:
      Se credono che un TPM possa garantirgli la
      sicurezza assoluta, si sbagliano di
      grosso.

      Sarà un bel capitombolo quando se ne accorgeranno.certo che se almeno una volta al mese si perdono un portatile pieno zeppo di dati riservati, non gli bastano tutti i sistemi di sicurezza del mondo
      • Ekleptical scrive:
        Re: Scelta pericolosa
        Col TPM si possono cifrare i dati in modo che siano validi solo per un certo periodo di tempo o solo sul computer autorizzato. Ottima cosa nel caso si perda un PC con quei dati!
        • Cobra Reale scrive:
          Re: Scelta pericolosa
          Hai detto bene. Infatti, non è da escludere che le strane "perdite" che ci sono già state siano state commesse apposta per promuovere la diffusione del TC.
          • Ics-pi scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            - Scritto da: Cobra Reale
            Hai detto bene. Infatti, non è da escludere che
            le strane "perdite" che ci sono già state siano
            state commesse apposta per promuovere la
            diffusione del
            TC.C'entra il TC con la criptazione dei dati su disco? Secondo me no...
          • Anonimo scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            Eccome se c'entra!
          • Anonimo scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            - Scritto da:
            Eccome se c'entra!Quello sopra intende dire che puoi tranquillamente criptare il disco senza alcun bisogno del TPM.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            Finchè lo usano solo i militati ok, capisco che abbiano bisogno di maggiore sicurezza, ma SPERO non sia un strategia per imporre questo GRANDE FRATELLO a tutti (cylon)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            - Scritto da:
            Finchè lo usano solo i militati ok, capisco che
            abbiano bisogno di maggiore sicurezza, ma SPERO
            non sia un strategia per imporre questo GRANDE
            FRATELLO a tutti
            (cylon)una strategia?la spieghi anche a chi non vive di cospirazioni e complotti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            - Scritto da: Ics-pi

            C'entra il TC con la criptazione dei dati su
            disco? Secondo me
            no...viene fatta a piori, dunque puoi crittare tutto quello che vuoi, tanto non serve ad un bel niente, i dati sono già in possesso di qualcun'altro, e dunque potrebbero, anzi lo fanno, farne quello che vogliono.cripta cripta..PS: sappi che ti rispetto 8)
          • avvelenato scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            - Scritto da: Cobra Reale
            Hai detto bene. Infatti, non è da escludere che
            le strane "perdite" che ci sono già state siano
            state commesse apposta per promuovere la
            diffusione del
            TC.Mi hai ricordato quel politico israeliano che ieri al tg ha sostenuto che la tregua di 72 ore per consentire gli aiuti umanitari in libano non e` necessaria, gli israeliani sono favorevoli agli aiuti e li lascerebbero passare, ma sarebbero gli hezbollah a sparare alla croce rossa, per poter dare la colpa agli israeliani.Un po` meno disinformazione.org farebbe bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            Comunista dimmerd.a- Scritto da: avvelenato

            - Scritto da: Cobra Reale

            Hai detto bene. Infatti, non è da escludere che

            le strane "perdite" che ci sono già state siano

            state commesse apposta per promuovere la

            diffusione del

            TC.

            Mi hai ricordato quel politico israeliano che
            ieri al tg ha sostenuto che la tregua di 72 ore
            per consentire gli aiuti umanitari in libano non
            e` necessaria, gli israeliani sono favorevoli
            agli aiuti e li lascerebbero passare, ma
            sarebbero gli hezbollah a sparare alla croce
            rossa, per poter dare la colpa agli
            israeliani.

            Un po` meno disinformazione.org farebbe bene.
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            Infatti non ho niente a che vedere con quel politico e la disinformazione non rientra nella mia filosofia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            - Scritto da: Cobra Reale
            Hai detto bene. Infatti, non è da escludere che
            le strane "perdite" che ci sono già state siano
            state commesse apposta per promuovere la
            diffusione del
            TC.le solite cospirazioni bianche da xfilessu torna con i piedi per terra
          • Anonimo scrive:
            Re: Scelta pericolosa
            - Scritto da: Cobra Reale
            Hai detto bene. Infatti, non è da escludere che
            le strane "perdite" che ci sono già state siano
            state commesse apposta per promuovere la
            diffusione del
            TC.Magari hanno solo dato riscontro mediatico a fatti che accadono normalmente nell'oblio di tutti. Insomma, pompano una notizia vera per ottenere risultati preordinati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Scelta pericolosa
      confermo, propio perche come si legge qui http://www.complessita.it/tcpa/e' propio un militare che descrive i rischi di tcpaIMHO potebbe eessere una scelta dettata da qualche tangente o da qualche sotterfuguio finanziario di qualcuno per l'aquisto di questi pc
      • Anonimo scrive:
        Re: Scelta pericolosa
        - Scritto da:
        confermo, propio perche come si legge qui
        http://www.complessita.it/tcpa/
        e' propio un militare che descrive i rischi di
        tcpa

        IMHO potebbe eessere una scelta dettata da
        qualche tangente o da qualche sotterfuguio
        finanziario di qualcuno per l'aquisto di questi
        pcinfatti se non comprano da il laptop a manovella o distro linux è sempre per una tangente (rotfl)ma piantala!
        • Anonimo scrive:
          Re: Scelta pericolosa
          chi ti ha detto che linux non girerà su quei computer dell'esercito USA o che non supporti TC ? informati.
Chiudi i commenti