Google dice di voler lanciare Gmail

Il lancio del servizio di posta elettronica da un gigabyte è stato accolto con scetticismo da chi teme un pesce d'aprile, con critiche da chi lo considera un altro passo di Big Google verso Big Brother


Roma – In poche ore si sono scatenati: una nota diffusa ieri da Google, il primo aprile, ha confermato al mondo la nascita di Gmail , un servizio che consentirebbe la sottoscrizione gratuita di caselle di posta elettronica da un gigabyte. Una notizia ripresa in grande stile in poche ore da tutti i media.

Nella nota, che in pochi hanno considerato un pesce d’aprile , Google sostiene che le nuove caselle di posta non sono delle semplici web-email perché il loro funzionamento, nella gestione, nell’antispam e via dicendo, sarebbe interamente basato sui sistemi di ricerca sviluppati dal motore. “Un utente – ha affermato Google – non dovrà più creare cartelline o directory per trovare i propri messaggi”.

Il servizio, che al momento pur essendo dichiaratamente in fase beta non può essere sottoscritto se non da pochi sconosciuti eletti beta-tester, cosa che ha insospettito alcuni cronisti memori delle trovate di Google per il primo aprile degli anni scorsi, sarebbe anche del tutto libero dall’advertising tradizionale: no ai pop-up, dunque, o ai banner, quegli orpelli che “infestano” le webmail di molti fornitori di servizi.

Al loro posto, Google inserirebbe nelle mailbox dei propri utenti un sistema di link sponsorizzati del tutto simile a quello già utilizzato per le proprie pagine di ricerca su web. In questo caso, i link sarebbero associati agli interessi dell’utente attraverso un sistema automatico di analisi dei contenuti delle email dell’utente stesso. Questo elemento, che ha fatto gridare allo scandalo e al Grande Fratello , viene giustificato da Google che spiega: “Nessun umano leggerà mai la posta”. Tutto automatico, dunque, sono gli algoritmi che dovranno rendersi conto di cosa interessa e cosa no e, di conseguenza, proporre advertisign “mirato” anche sulle pagine private dell’utente.

Il comunicato di Google racconta la leggenda secondo cui Gmail sarebbe il prodotto di una cosa chiamata progetto 20 per cento , la pratica secondo cui i programmatori di Google devono passare un giorno alla settimana lavorando su progetti che interessano a loro prima che all’azienda.

Uno dei fondatori di Google, Larry Page , ci ha messo del suo dichiarando che “Gmail risolve tutti i miei problemi di comunicazione, è veloce e facile e ha tutto lo spazio di cui ha bisogno. Posso usarlo da qualsiasi parte. Lo amo!”

In realtà Gmail rimane un progetto fantasma perché a parte le FAQ presenti sul sito e qualche ulteriore indicazione non è ancora possibile vedere “dal vivo” le nuove fantasmagoriche mailbox messe a punto dalla società di Mountain View.

La nota di Google comunque focalizza le novità in tre punti:
1. Ricerca: è possibile cercare in un attimo qualsiasi messaggio inviato o spedito
2. Spazio: un gigabyte per l’archiviazione dei messaggi
3. Velocità: non servono le cartelline e i messaggi sono organizzati in automatico in “conversazioni” che presentano i messaggi nel loro contesto con tutte le repliche a ciascuno di essi, cosicché lo spam, parole di Google, diventa l’equivalente di carne in scatola (come noto il termine “spam” deriva proprio dall’uso della carne in scatola “Spam” in uno sketch comico dei Monty Python).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Hardware, mi correggo da solo!
  • Anonimo scrive:
    Re: CUPS lo usa anche apple!
    - Scritto da: Anonimo
    Ssssssss..... che dici !!!!

    Ora scatenerai le ire dei macchisti....no guarda, sono serio...
  • Anonimo scrive:
    Non è uno *studio* ma un intero sito
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Uffa, ogni volta mi rimandi sempre
    allo


    stesso link, e quel sito
    già in


    passato l'ho guardato bene.
    Parlavo di

    *test


    di usabilità*, cosa che,
    senza


    offesa, non mi sembra tu sappia
    cosa

    sia.



    Aggiungo un'altra cosa:

    su quei link che ti ho mandato, lo
    studio di

    usabilità di Gnome, l'ho trovato
    al

    volo..... se cerchi bene lo trovi. Senza

    offesa ma mi sembra che sei tu che non
    sai

    cercare.

    Duro di comprendonio! E' quello che ho
    citato fin da subito! Esiste, ed è
    unico! Nemmeno sulla mailing list del
    progetto usabilità di gnome ne trovi
    altri. Io ho chiesto altri, ma tu continui a
    citarmi sempre lo stesso!E' un sito web dove costantemente gli sviluppatori di gnome si coordinano, non è solo uno studio sull'accessibilità.
  • Anonimo scrive:
    Re: CUPS lo usa anche apple!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ma insomma, la volete finire di additare

    l'articolo di Raymond che in fondo parla

    prima di tutto male
    dell'usabilità di

    CUPS, per dire che linux è meno

    usabile di osx? Ma cosa avete nel
    cervello

    la simmental? CUPS è il server di

    stampa di default di osx.

    ma qualcosa di ORIGINALE ce l'ha sto OSX ? o
    sono tutti programmi e demoni di linux e bsd
    rinominati ?Ssssssss..... che dici !!!!Ora scatenerai le ire dei macchisti....
  • Anonimo scrive:
    Re: CUPS lo usa anche apple!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma insomma, la volete finire di additare
    l'articolo di Raymond che in fondo parla
    prima di tutto male dell'usabilità di
    CUPS, per dire che linux è meno
    usabile di osx? Ma cosa avete nel cervello
    la simmental? CUPS è il server di
    stampa di default di osx.ma qualcosa di ORIGINALE ce l'ha sto OSX ? o sono tutti programmi e demoni di linux e bsd rinominati ?
  • Anonimo scrive:
    Re: CUPS lo usa anche apple!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ma insomma, la volete finire di additare

    l'articolo di Raymond che in fondo parla

    prima di tutto male
    dell'usabilità di

    CUPS, per dire che linux è meno

    usabile di osx? Ma cosa avete nel
    cervello

    la simmental? CUPS è il server di

    stampa di default di osx.


    Non hai letto il link, evidentemente. Dire
    che il problema è
    dell'usabilità di CUPS è come
    dire che quando navigo in internet se non
    riesco a trovare una pagina il problema
    è dell'usabilità di apacheNo il problema è proprio di CUPS, perchè se per esempio usi "kups" invece dell'obbrobrio di interfaccia web, le cose sono _infinitamente_ più semplici. E questo non cambia il fatto che proprio l'esempio dell'articolo è CUPS, che è guardacaso il server di stampa di apple, che guardacaso è stata citata insieme al suddetto articolo. Da gente che nè ha letto l'articolo nè ha capito di che si sta parlando e lo viene a dire a me.
  • Anonimo scrive:
    Anche linux si configura facilmente!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Configurare il sistema non è alla

    portata dell'utente medio neanche su
    XP, e

    la caterva di virus ultradiffusi a
    causa di

    gente che usa sistemi malconfigurati ne

    è la prova. L'usabilità

    generale del sistema però su XP

    è penosa.

    Ma fammi il piacere. Queste sono le
    classiche risposte da linaro incallito.No casomai la tua è una risposta da uno che linux non l'ha mai provato. Configurare linux non è difficile e non è facilissimo - configurare l'hardware di win è più facile ma _se_ non va, e capita _molto_ spesso, l'unica cosa che puoi fare è rassegnarti a non usare l'hardware che hai pure pagato. A me è capitato sia con lo scanner che con la scheda tv, che su win non funzionano (i driver manco si installano) e su linux vanno alla grande.
    Conosco moltissime persone invece, che non
    sono certo dei geni informatici, su sistemi
    non linux, che si configurano tutto,
    dall'ultimo dei dispositivi alla rete
    domestica, che se pur piena di "falle",
    funziona.Anche su linux, in media, è semplice configurare l'hardware - basta installare la distribuzione. Però molto hardware "particolare", come la parte 3d delle sched video (detto niente, lo so... lo so anche io), è invece rognosa. Ma per un uso di base non devi configurare proprio un bel tubo. E cmq ci sono centinaia di adolescenti scemi, che di informatica capiscono più o meno quanto di playstation, che pure linux lo fanno girare e lo configurano.Ed è un dato di fatto innegabile che, una volta configurato, gnome sia più facile da usare. Basta guardare i casini con le decine di menu dal nome incomprensibile (alla faccia degli studi sull'usabilità) nel pannello di win, oppure le cose assurde come la mancanza di un facile programma di masterizzazione (vedi cosa fa gnome se inserisci un cd vuoto e stupisciti) fatte apposta per vendere poi i programmi separatamente e servire il mercato che li serve.
  • Anonimo scrive:
    Re: CUPS lo usa anche apple!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma insomma, la volete finire di additare
    l'articolo di Raymond che in fondo parla
    prima di tutto male dell'usabilità di
    CUPS, per dire che linux è meno
    usabile di osx? Ma cosa avete nel cervello
    la simmental? CUPS è il server di
    stampa di default di osx.
    Non hai letto il link, evidentemente. Dire che il problema è dell'usabilità di CUPS è come dire che quando navigo in internet se non riesco a trovare una pagina il problema è dell'usabilità di apache
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu

    Se non mi avrebbe fatto avesse
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo

    Uffa, ogni volta mi rimandi sempre allo

    stesso link, e quel sito già in

    passato l'ho guardato bene. Parlavo di
    *test

    di usabilità*, cosa che, senza

    offesa, non mi sembra tu sappia cosa
    sia.

    Uffa, ogni volta dici sempre le stesse cose.
    Da quei link puoi trarre due considerazioni:
    1) Gnome ha un team che studia
    l'usabilitàE con questo? Se non produce studi cosa devo farci? Ne ha prodotto uno solo, che è quello che ho citato nel primo mio messaggio, ed è quello che continuamente mi tiri fuori.
    2) Se vai sul forum puoi chiedere e ricevere
    link a studi di usabilità
    Se sei pigro o non sai far ricerche non
    è colpa mia. Guarda che ho cercato persino nella mailing list. Non ne esistono altri! Non fatti dal progetto usabilità di gnome.

    Si, perché ho letto quel paper
    tempo

    fa (un anno fa?), e non sono
    infallibile.

    Certo....certo....Porca miseria, l'ho citato nel primo mio messaggio. Capisci l'italiano o è troppo difficile? Se l'ho citato prima che tu e qualcun altro me lo rinfacciaste, non pensi che forse l'ho letto tempo fa?
    Certo, ma tua hai parlato dei test di
    Microsoft..... allora, prima di aprire la
    bocca rifletti. Rifletti tu, che non sai nemmeno cosa voglia dire user centered design, che è quello che qualsiasi ditta un minimo grande, dalla microsoft alla apple alla sap, applicano.
    su
    Linux si accettano critiche e tutto avviene
    alla luce del soleCerto, lo dimostrate di continuo che accettate critiche
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo

    Uffa, ogni volta mi rimandi sempre allo

    stesso link, e quel sito già in

    passato l'ho guardato bene. Parlavo di
    *test

    di usabilità*, cosa che, senza

    offesa, non mi sembra tu sappia cosa
    sia.

    Aggiungo un'altra cosa:
    su quei link che ti ho mandato, lo studio di
    usabilità di Gnome, l'ho trovato al
    volo..... se cerchi bene lo trovi. Senza
    offesa ma mi sembra che sei tu che non sai
    cercare.Duro di comprendonio! E' quello che ho citato fin da subito! Esiste, ed è unico! Nemmeno sulla mailing list del progetto usabilità di gnome ne trovi altri. Io ho chiesto altri, ma tu continui a citarmi sempre lo stesso!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo

    Ecco qua, mi rispondo da solo, cercando
    test

    [....] Aspetto invece qualche test che
    non verta

    solo sull'uso delle applicazioni
    desktop ma

    anche su quei compiti un po' più

    ostici, tipo aggiungere una stampante o
    un

    modem al sistema o configurare una
    piccola

    rete domestica

    Sì, sì, cerca pure.... quando
    una cosa non ti fa comodo....Mistero, più obiettivo di così non so cosa bisogna fare. Per tirare fuori una risposta seria mi devo rispondere da solo...Se non mi avrebbe fatto comodo non l'avrei nemmeno postata, non credi?
  • Anonimo scrive:
    CUPS lo usa anche apple!
    Ma insomma, la volete finire di additare l'articolo di Raymond che in fondo parla prima di tutto male dell'usabilità di CUPS, per dire che linux è meno usabile di osx? Ma cosa avete nel cervello la simmental? CUPS è il server di stampa di default di osx.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu

    Uffa, ogni volta mi rimandi sempre allo
    stesso link, e quel sito già in
    passato l'ho guardato bene. Parlavo di *test
    di usabilità*, cosa che, senza
    offesa, non mi sembra tu sappia cosa sia.Aggiungo un'altra cosa:su quei link che ti ho mandato, lo studio di usabilità di Gnome, l'ho trovato al volo..... se cerchi bene lo trovi. Senza offesa ma mi sembra che sei tu che non sai cercare.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu

    Ecco qua, mi rispondo da solo, cercando test
    [....] Aspetto invece qualche test che non verta
    solo sull'uso delle applicazioni desktop ma
    anche su quei compiti un po' più
    ostici, tipo aggiungere una stampante o un
    modem al sistema o configurare una piccola
    rete domesticaSì, sì, cerca pure.... quando una cosa non ti fa comodo....Comunque ti ripeto:Linux farà schifo, Gnome non è usabile, KDE è lento, Linux non può sfondare ecc.. ecc... ne sento di tutti i colori, ma non mi sembra che Microsoft condivida le tue vedute.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Ecco qua, mi rispondo da solo, cercando test di usabilità di windows ho trovato un confronto tra suse 8.2 con kde (che cmq ritengo più avanti di gnome quanto a usabilità) preimpostata per essere un po' più usabile e windows xp:http://worldwatch.linuxgazette.com/article.php?sid=123&mode=thread&order=0La differenza, secondo questi test che devo leggere meglio, è piccola, per alcune applicazioni suse è risultata persino vincente.Aspetto invece qualche test che non verta solo sull'uso delle applicazioni desktop ma anche su quei compiti un po' più ostici, tipo aggiungere una stampante o un modem al sistema o configurare una piccola rete domestica
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    tanto ormai di dipendendi della suse che
    fanno pubblicità è pieno piSTUPENDO!!!un forum PIENO di dipendentoi di un'azienda che vende LINUX !!!Direi che questa è una notizia molto interessante.Grazie per averci dato questa buona notizia: LINUX DA' LAVORO tanto da riempire PI giornalmente di messaggi redatti da questi dipendenti.Riflessione: se già soltanto la distribuzione SUSE dà così grande spazio lavorativo, figuriamoci DEBIAN, REDHAT, MANDRAKE...Grazie, per averci aperto un mondo nuovo
  • paulatz scrive:
    Re: Standardizzazzione na pippa :)
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo
    Casomai dovrebbero uniformare i toolkit
    grafici, per esempio facendo un "gtk over
    qt" oppure il viceversa, in modo da avere
    coerenza fra le varie applicazioni.questo esiste già! lo trovi su kdelook.org
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    Guarda che sei tu che sei partito male
    dicendo:
    "ma non montatevi la testa di avere qualcosa
    si usabile come macosx. Ma nemmeno come
    windows xp."
    Questo sapeva un po' di sfida e si
    sà..... che semina vento raccoglie
    tempestaSapeva di sfida, ma purtroppo è vero. Detto con parole migliore, quello che vuoi, ma il concetto è quello: l'usabilità di linux in generale è inferiore a quella di molti altri sistemi operativi.
    hanno numerose persone che
    lavorano

    solo sull'usabilità,

    Anche su Gnome, ma tu questo NON lo vuoi
    capire (o fai finta)
    Leggiti il secondo articolo che ho segnalato per capire effettivamente come sia la situazione da questo punto di vista su linux. E non è rosea.

    L'unico test di usabilità che ho

    trovato su quel sito è della Sun.

    Parallelamente ci sono studi di
    usabilità in seno di Gnome.Quali? Me li segnali? Non è una domanda retorica, li cerco da tempo. Vorrei leggere qualche test di usabilità su gnome, oltre a quello della Sun.
    Il test di usabilità di SUN vale
    quanto il test di usabilità di
    Microsoft su Windows.... non ti pare?Si. Ma ti assicuro che quello fatto dalla Sun che trovi sul sito gnome usability è un test fatto alla veloce, con un target diverso da quello che mi aspettavo (il target di quello studio erano manager, scienziati e professionisti del multimedia, se non ricordo male).

    Da cui deduco che tutto il

    rimanente lavoro è fatto
    basandosi

    [cut...]

    abbastanza ampiamente testate)...

    Da cui deduci.... hai detto bene, è
    una tua personalissima idea che io NON
    condivido..... posso non condividere?Certo

    Mi piacerebbe fare qualche usability
    test

    per verificare l'effettiva
    usabilità

    di molte delle componenti di gnome, ma
    sono

    molto dispendiosi come tempo (e soldi).

    Allora, che vuoi?
    Critichi, dici di usare Gnome, ma non ti
    stà bene l'usabilità dello
    stesso. Però non vuoi contattare gli
    sviluppatori....Ma sai cos'è un test di usabilità? Se trovo problemi *miei personali* li segnalo, siano essi di mancato supporto a qualche periferica, siano essi di usabilità, sia che riguardino qualcos'altro. Ma non è quello che intendevo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu

      Sapeva di sfida, ma purtroppo è vero.
      Detto con parole migliore, quello che vuoi,
      ma il concetto è quello:
      l'usabilità di linux in generale
      è inferiore a quella di molti altri
      sistemi operativi.Tu stai mescolando Linux con suoi desktop manager.Se consideriamo Gnome, sicuramente è migliorabile, ma a leggere i tuoi post mi sembri troppo catastrofico. Gnome cresce ad un ritmo di una nuova rel. ogni 6 mesi ed è ogni volta sempre più usabile. Devi considerare pure che Windows esiste da molto più tempo.
      Leggiti il secondo articolo che ho segnalato
      per capire effettivamente come sia la
      situazione da questo punto di vista su
      linux. E non è rosea.Staremo a vedere. A me sembra significativo il fatto che windows stia cercando di uccidere linux in tutti i modi. Compra Linux Magazine e guardati le prime 4 pagine, troverai una pubblicità di Microsoft molto interessante.Linux farà schifo, Gnome non è usabile, KDE è lento, Linux non può sfondare ecc.. ecc... ne sento di tutti i colori, ma non mi sembra che Microsoft condivida le tue vedute.
      Quali? Me li segnali? Non è una
      domanda retorica, li cerco da tempo. Vorrei
      leggere qualche test di usabilità su
      gnome, oltre a quello della Sun.Ora non chiedermi di fare ricerche per te. Google lo saprai usare?Intanto inizia da quà:http://developer.gnome.org/projects/gup/http://mail.gnome.org/mailman/listinfo/usability
      Si. Ma ti assicuro che quello fatto dalla
      Sun che trovi sul sito gnome usability
      è un test fatto alla veloce, con un
      target diverso da quello che mi aspettavo
      (il target di quello studio erano manager,
      scienziati e professionisti del multimedia,
      se non ricordo male). Se non ricordo male?!?!Mi mandi il link al test di usabilità di Microsoft?GrazieCiao
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    ma che strano, ogni volta che si parla di
    usabilità di linux, arriva sempre
    quello che ha lo zio highlander e che si
    trova bene con linux ma non sa usare
    windows, magari sto zio aveva pure la suse
    no? tanto ormai di dipendendi della suse che
    fanno pubblicità è pieno piDimmi:1) E' vero o no che chi usa windows deve necessariamente sapere che cos'è un antivirus e dev'essere in grado di usarlo?2) E' vero o no che chi usa windows deve necessariamente saper usare un firewall?3) E' vero o no che chi usa windows deve necessariamente sapere che cos'è un dialer e come si rimuove?4) E' vero o no che chi usa windows, deve saper usare il defrag per non veder le prestazioni calare col tempo?L'usabilità si va a far friggere.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu


    Su Gnome si discute anche

    sull'usabilità in modo
    trasparente.

    E meno male. Un po' meno su questo forum.Guarda che sei tu che sei partito male dicendo: "ma non montatevi la testa di avere qualcosa si usabile come macosx. Ma nemmeno come windows xp."Questo sapeva un po' di sfida e si sà..... che semina vento raccoglie tempesta
    Ovvio, la MS ingigantisce di molto i suoi
    pregi e sminuisce i suoi difetti,
    però, nonostante tutti questi
    difetti, hanno numerose persone che lavorano
    solo sull'usabilità,Anche su Gnome, ma tu questo NON lo vuoi capire (o fai finta)
    L'unico test di usabilità che ho
    trovato su quel sito è della Sun.Certo, la Sun ha interesse a fare test di usabilità perchè Gnome diventerà il desktop manager ufficiale di Solaris.Parallelamente ci sono studi di usabilità in seno di Gnome.Il test di usabilità di SUN vale quanto il test di usabilità di Microsoft su Windows.... non ti pare?
    Da cui deduco che tutto il
    rimanente lavoro è fatto basandosi
    [cut...]
    abbastanza ampiamente testate)...Da cui deduci.... hai detto bene, è una tua personalissima idea che io NON condivido..... posso non condividere?
    Mi piacerebbe fare qualche usability test
    per verificare l'effettiva usabilità
    di molte delle componenti di gnome, ma sono
    molto dispendiosi come tempo (e soldi).Allora, che vuoi?Critichi, dici di usare Gnome, ma non ti stà bene l'usabilità dello stesso. Però non vuoi contattare gli sviluppatori....Come hanno scritto qualche post sopra, tu sei un masochista.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Mio zio 90enne è extracomunitario e sa usare suse e pure parlare l'italiano..... da quando gli ho messo win me parla solo portoghese
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu

    ma che strano, ogni volta che si parla di
    usabilità di linux, arriva sempre
    quello che ha lo zio highlander e che si
    trova bene con linux ma non sa usare
    windows, Non ho detto che non sa usare windows....Ma tu parli Italiano o sei extracomunitario?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    La mia prozia di 95 anni usa suse da 10 anni ed è divntata miliardaria spostandosi sul conto 10miliardi di berlusconi entrando nel db di banca mediolanum ma non sa ancora cambiare la password
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    Neanche lui sa installare una stampante
    remota?No, ha trovato difficoltà.E dire raymond è come dire Torvald o Stallman. Bello no se stallman avesse difficoltà a configurare una stampante. Usabilità a manetta...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Se tu lo sai fare, scrivigli e spiegaglielo,no? poveraccio magari è ancora lì che ci perde la testa e tu non lo aiuti sei un sadico senza cuore!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E ancora non sai configurare una
    stampante

    remota?PS In ogni caso, se un utente dopo otto anni che usa un SO trovasse difficoltà a configurare una stampante remota, non ci sarebbe nulla di cui stare allegri. Per il sistema operativo, si intende
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Neanche lui sa installare una stampante remota?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    E ancora non sai configurare una stampante
    remota?Forse che si parlava di raymond, ma magari a te questo nome può risultare sconosciuto.Come mi sono rotto le scatole di parlare con delle scimmie spaziali, rischiando di diventare una scimmia pure io. Addio e andate tutti ....
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    E ancora non sai configurare una stampante remota?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    No, non hai capito lui usa slackware da 8
    anni dal kernel 2.0.....Dura la vita. Slackware 96, 4 CD, kernel 2.0. Ed era una domanda che mi è stata rivolta. Come siete puerili
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    No, non hai capito lui usa slackware da 8 anni dal kernel 2.0.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Non sono frustrazioni. Era una

    le non lo fossero non verresti a sbraitare
    sul forum.
    sparli di linux e ami OSX, che senza
    l'opensource avrebbe fatto cacare come MacOS
    classico.

    sei patetico.Contento tu, io non amo un sistema operativo oppure l'altro. Li uso e li valuto. E la mia valutazione coincide con quella dei due articoli che ho postato. Intanto di patetico ci siete solo voi che parlate trollando senza proporre uno, dico un parere *serio* pro o contro il contenuto degli articoli che ho segnalato
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    Non sono frustrazioni. Era unale non lo fossero non verresti a sbraitare sul forum.sparli di linux e ami OSX, che senza l'opensource avrebbe fatto cacare come MacOS classico.sei patetico.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Sisi bravissimo, è uno scempio che l'informatica sia arrivata a questo punto!!!Una vera indecenza.... sono esterrefatto e amareggiato da me stesso!!!!Ma tu mi rispondi ai display multipli?SXM
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    Bene....e adesso che ce l'hai detto?
    "Non montatevi la testa"? Ma chi sei? che
    vuoi?
    Ti è stato chiesto un parere? Si
    parla di GNOME non di linux o della sua
    utilità.
    Le tue frustrazioni valle a scaricare
    altrove...
    Ognuno usa quello che gli va più a
    genio, se poi tu hai bisogno di fare a gara
    a chi ce l'ha più lungo per mostrare
    la tua virilità....qui non
    intressa...

    SXMgli rode perchè senza GUI non è in grado di andare da nessuna parte...la console in OSX non sa neanche tirarla fuori.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    Su Gnome si discute anche
    sull'usabilità in modo trasparente.E meno male. Un po' meno su questo forum.
    Le critiche sono sempre ben accette. Anche
    questa è una differenza tra Linux e
    Windows....... purtroppo con la microsoft
    devi prendere tutto quello che ti da come se
    fosse oro colato.Ovvio, la MS ingigantisce di molto i suoi pregi e sminuisce i suoi difetti, però, nonostante tutti questi difetti, hanno numerose persone che lavorano solo sull'usabilità, e non a caso l'interfaccia utente viene considerato un punto di partenza di molti loro progetti, non la parte estetica finale. Questo ovviamente non viene fatto solo dalla MS, sia chiaro.
    Per quanto riguarda i test di
    usabilità, vengono fatti anche su
    Gnome con o senza SUN:
    developer.gnome.org/projects/gup / ed
    è tutto alla luce del sole. L'unico test di usabilità che ho trovato su quel sito è della Sun. C'è la proposta di rilasciare i futuri test di usabilità, ma non ce ne sono altri. Da cui deduco che tutto il rimanente lavoro è fatto basandosi esclusivamente sulle delle guidelines di per se poco testate (beh, molte di quelle guidelines sono "prese in prestito" dalle guidelines di altri SO, almeno quelle sono abbastanza ampiamente testate)...
    Se adesso
    hai qualche critica da fare, invece di
    postarla quì, falla presente
    direttamente su:
    developer.gnome.org/projects/gup /Mi piacerebbe fare qualche usability test per verificare l'effettiva usabilità di molte delle componenti di gnome, ma sono molto dispendiosi come tempo (e soldi). Lavorando in ambito accademico questo sarebbe fattibile... :( Speriamo che una qualche facoltà di psicologia o anche di informatica se ne occupi prima o poi. Intanto cerco di finanziare le ditte che portano avanti linux, sperando che assumano del personale ad hoc
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    ma che strano, ogni volta che si parla di usabilità di linux, arriva sempre quello che ha lo zio highlander e che si trova bene con linux ma non sa usare windows, magari sto zio aveva pure la suse no? tanto ormai di dipendendi della suse che fanno pubblicità è pieno pi
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    lasciatevi dire una cosa, siete patetici, sia uno che l'altrosembrate ragazzini di 3 anni, ma che cavolo, a questo si è ridotta l'informatica???30 anni di progresso hanno portato a questo?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu

    Almeno alla MS hanno di buono che
    fanno dei test di usabilità prima di
    buttare fuori una nuova interfaccia e prima
    di dichiarare qualcosa. Per GNOME esiste un
    unico test semiserio, fatto dalla SUN, e su
    un target poco significativo.Su Gnome si discute anche sull'usabilità in modo trasparente. Le critiche sono sempre ben accette. Anche questa è una differenza tra Linux e Windows....... purtroppo con la microsoft devi prendere tutto quello che ti da come se fosse oro colato.Per quanto riguarda i test di usabilità, vengono fatti anche su Gnome con o senza SUN: http://developer.gnome.org/projects/gup/ ed è tutto alla luce del sole. Se adesso hai qualche critica da fare, invece di postarla quì, falla presente direttamente su:http://developer.gnome.org/projects/gup/Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    per ma invece



    M$=mer*a



    :D

    Certo, certo, certo, certo, certo....

    io ho dato delle argomentazioni tecniche
    alle mie opinioni... e voi linari cosa
    sapete fare?

    Come al solito tutta fuffa, eh?

    Perchè non vedo delle risposte
    intelligenti ad un post intelligente e
    soprattuto moderato nei temini?

    vediamo un po'...Non mi pare che dire "windows 2003 = una cannonata" "kde = ridicolo" possa in alcun modo corrispondere alla definizione di "argomentazione tecnica". Esattamente in quale universo parallelo un post che dice "questo mi piace, questo no, questo sì, questo fa schifo... e così via" può essere definito intelligente e moderato nei termini? Meno male che hai la dote della modestia a salvarti.
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    "Tra questi ci metto anche sistemisti e programmatori di linguaggi che esistono solo per Win anche loro hanno paura di dover passare alla sintassi criptica ma ben piu' potente e precisa di C, Perl, Pyton."Passi per il C (che si usa moltissimo anche su windows) , passi per il Perl... ma che il python abbia una sintassi criptica... è quasi come scrivere in inglese parlato, meno criptico di così non saprei immaginarmi un linguaggio di programmazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu


    Ci sei andato non tanto distante. E' una
    questione di problemi da risolvere si
    (più che altro di compiti da
    svolgere... problemi mi da l'idea di
    qualcosa di ostico :)) e di utenti che li
    devono svolgere... è corretto dire che esiste una 'classificazione' di utenti ?... perchè alla fine a compiti con ordine di difficoltà diversa dovrebbero corrispondere gerarchie di utenti diverse, in funzione delle quali esprimere l'usabilità...(ps : gli effetti audio di gnome ora mi funzionano :D yuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu !)
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    No, sarei stato più contento mi avessi dato una dritta su come fare...Sai che c'è? Ti arrabbi troppo, la prendi troppo seriamente....Guarda che poi ti viene l'ulcera a fare così!!! In fondo sono sistemi operativi,non facciamone una questione....Capisco che per te sia lavoro, ma dai...sì.... questa domenica di lavoro ti è servita a qualcosa, domani compro windows xp professional e office 2003 originali, promesso!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    Il resto non lo sai e te la tiri..... per
    dirmi questo che sapevo anch'io l'hai
    cercato troppo a lungo su google per non
    famene accorgere
    In M$ dovrebbero fornirvi almeno di un
    opuscolo banalissimo sulle basi di
    linux,almeno sareste più
    credibili!!!O temono che così anche i
    dipendenti passino a linux??Guarda, ti do ragione. Sono un troll stipendiato da M$. Lecco ogni giorno il culo a Bil Gates, contento. E con questo chiudo la discussione, che non ho voglia di proseguire.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    "è facile, clicca quì, poi
    disabilita la stampante per utilizzare la
    rete (seleziona quello. fai comparire il
    menu e clicca prima su disabilita e poi
    applica), quindi fai comparire quell'altro
    menù, evidenzia il selettore, digita
    là il nome dell'hos, clicca
    quà, clicca là due volte
    (chiudi quella finestra di dialogo, non
    preoccuparti appare sempre, non so
    perchè...) fai apparire quell'altro
    menù, abilita la rete , vai là
    per avviare l'applicazione TCP/IP, poi ...
    accidenti ! abbaimo dimenticato di impostare
    la maschera di rete: non preoccuparti basta
    tornare alla selezione del terzo menu
    modificare la maschera... caspita ! si
    è disabilitata la rete ! sistemala di
    nuovo (clicca trascina,clicca), grande !
    adesso possiamo fa apparire
    l'applicazione... ... ... Hai visto come
    è stato facile ?"Questa è una situazione che effettivamente si può presentare ma che non dovrebbe esistere... nemmeno l'apple fa interfacce perfette, figuariamoci gli altri.
    da questo ho sempre dedotto che
    'l'usabilià' è un fatto che
    perlomeno si pone in funzione dei problemi
    che devon essere risolti e degli strumenti
    che si usano... mah! magari sono io che devo
    ancora leggere il libro che mi hai
    indicato...Ci sei andato non tanto distante. E' una questione di problemi da risolvere si (più che altro di compiti da svolgere... problemi mi da l'idea di qualcosa di ostico :)) e di utenti che li devono svolgere
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Il resto non lo sai e te la tiri..... per dirmi questo che sapevo anch'io l'hai cercato troppo a lungo su google per non famene accorgereIn M$ dovrebbero fornirvi almeno di un opuscolo banalissimo sulle basi di linux,almeno sareste più credibili!!!O temono che così anche i dipendenti passino a linux??
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    ma, direi di sì.... lo trovo perfetto
    KDE infatti lo uso e beh no.... non ho mai
    visto come si fa, lo sai? allora
    perchè non me lo spieghi?
    Faresti una cosa buona..... magari
    inizierò a pensare che sotto sotto i
    soldi a MS li stai rubando essendo un linaro
    in incognito...hint:se premi ctrl + alt + f3, tanto per dire, apri una console nuova su tty3. Se premi ctrl + alt + f7, dovresti tornare alla sessione di X che hai aperto. Il resto arrangiati, non ho voglia di perdere ulteriore tempo con gente come voi, che siete i veri troll. Prendi, documentati e continua ad usare linux, e se qualcuno ti fa notare qualche difetto, digli che è un troll assoldato da M$, mi raccomando.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    Scusa se cutto tutto, ma credo manchino un
    po' di basi per capire cos'è
    l'usabilità. Non voglio offendere,
    semplicemente mi accorgo che non è un
    discorso digerito bene e studiato dalla
    maggior parte dei tecnici e degli
    smanettoni, di qualsiasi sistema operativo.
    Ti consiglio, per entrare un po' meglio
    nell'ottica dell'usabilità, di
    leggerti l'interessantissimo saggio "La
    caffettiera del masochista" di normann. E'
    un libro interessante, leggero, e senza
    essere tecnico ti fa comprendere meglio
    quali siano le problematiche insite nella
    progettazione di interfacce.vero, non ho ancora letto nulla di usabilità, però se vuoi ti riporto una parte dell'introduzione del manuale dell'amministratore di sistema Unix..."è facile, clicca quì, poi disabilita la stampante per utilizzare la rete (seleziona quello. fai comparire il menu e clicca prima su disabilita e poi applica), quindi fai comparire quell'altro menù, evidenzia il selettore, digita là il nome dell'hos, clicca quà, clicca là due volte (chiudi quella finestra di dialogo, non preoccuparti appare sempre, non so perchè...) fai apparire quell'altro menù, abilita la rete , vai là per avviare l'applicazione TCP/IP, poi ... accidenti ! abbaimo dimenticato di impostare la maschera di rete: non preoccuparti basta tornare alla selezione del terzo menu modificare la maschera... caspita ! si è disabilitata la rete ! sistemala di nuovo (clicca trascina,clicca), grande ! adesso possiamo fa apparire l'applicazione... ... ... Hai visto come è stato facile ?"da questo ho sempre dedotto che 'l'usabilià' è un fatto che perlomeno si pone in funzione dei problemi che devon essere risolti e degli strumenti che si usano... mah! magari sono io che devo ancora leggere il libro che mi hai indicato...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    ma, direi di sì.... lo trovo perfetto KDE infatti lo uso e beh no.... non ho mai visto come si fa, lo sai? allora perchè non me lo spieghi?Faresti una cosa buona..... magari inizierò a pensare che sotto sotto i soldi a MS li stai rubando essendo un linaro in incognito...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    Considerando che era la prima volta che
    usavo gnome in vita mia... sì,
    è molto "usabile"Quella cosa la puoi fare con qualsiasi altro WM o Desktop manager che sia... non lo hai mai scoperto... ma dai, avevi kde prima? Non mi vorrai dire che non è usabile kde?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu

    Credo che in win le cose semplici siano
    semplicissime, le cose "complicate"
    diventino quasi impossibili
    In linux tutto è leggermente
    più difficile delle cose facili per
    windowsGesù. Parlare di usabilità con gente del genere è come spararsi sugli zebedei.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Considerando che era la prima volta che usavo gnome in vita mia... sì, è molto "usabile"
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Beh...io non devo installare una stampante remota, devo solo lanciare su windows xp regedit ma mi dice che l'amministratore,che sarei io, ha disabilitato l'utilizzo di regedit.... Dove lo riabilito? dov'è il pulsantino da clickare?(se c'è e me lo dici, ance se sei utente linux da 8 annii, mi faresti un grosso favore)Credo che in win le cose semplici siano semplicissime, le cose "complicate" diventino quasi impossibiliIn linux tutto è leggermente più difficile delle cose facili per windowsSXM
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    Ma invece che stare a parlare con uno che
    usa slackware da 8 anni dal kernel 2.0 e poi
    si lamenta della difficoltà di
    installare una stampante remotaCazzarola, ma lo vuoi capire che questo problema non lo ho avuto io, non lo ha avuto un pirla qualsiasi ma lo ha avuto raymond? E che negli articoli, che tu non hai letto, c'è una critica *ragionata* riguardo all'usabilità linux in generale?E poi il troll sarei io. Impressionante.
    e poi cita
    sia OsX che XP per nascondere le tracce di
    chi gli paga lo stipendio(M$)Bravo, hai fatto centro, contento adesso. Quei due articoli li ha inventati la M$, e li ha pubblicati su linuxtoday perché vuole screditare il movimento OS.
    Rispondetemi sotto per i display multipli!!
    :D:D:D
    SXM Ma perché? E' così usabile gnome... non lo sapevi? Non sapevi che puoi aprire diverse sessioni di X e diverse console? Ma come? D'altronde sono solo un troll
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Scusa se cutto tutto, ma credo manchino un po' di basi per capire cos'è l'usabilità. Non voglio offendere, semplicemente mi accorgo che non è un discorso digerito bene e studiato dalla maggior parte dei tecnici e degli smanettoni, di qualsiasi sistema operativo. Ti consiglio, per entrare un po' meglio nell'ottica dell'usabilità, di leggerti l'interessantissimo saggio "La caffettiera del masochista" di normann. E' un libro interessante, leggero, e senza essere tecnico ti fa comprendere meglio quali siano le problematiche insite nella progettazione di interfacce.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Ma invece che stare a parlare con uno che usa slackware da 8 anni dal kernel 2.0 e poi si lamenta della difficoltà di installare una stampante remota e poi cita sia OsX che XP per nascondere le tracce di chi gli paga lo stipendio(M$)Rispondetemi sotto per i display multipli!!:D:D:DSXM
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    probabilmente qualcuno vorrebbe ,a
    torto o a

    ragione, una finestrella con 2 pulsanti
    :

    "installa stampante" e "ok"... nulla in

    contrario che ci siano SO che hanno
    queste

    prerogativa...

    Certo, dovrebbe esistere questa
    possibilità.
    ... e torniamo al punto di partenza, dando questa possibilità il tipico utente pensa che la stampante sia una scatoletta magica che sputacchia fuori i foglietti colorati... configurarla a mano ha il pregio di far capire più cose, e siccome più se ne sa e meglio è...

    ma personalmente preferisco

    configurare la stampante da termianle
    con

    apsfilter o cups...

    E pure questa. Mi sembra chiaro. Ma se
    Raymond, che non è l'ultimo dei
    pirli, trova difficoltà ad usare
    applicativi linux, dovrebbe scattare il
    campanellino d'allarme sul discorso
    usabilità... cosa che non mi sembra
    succeda, a leggere chi mi rispondeguarda, io uso linux da qualche anno, ho una slack 9.1 con la quale riesco a fare di tutto, su un altro disco fisso ho una slack-current, è da un pò di tempo che cerco di attivare esd per avere gli effetti audio sotto gnome... ma non mi stupisco affatto di non esserci riuscito al 'volo'... e sai perchè ? perchè fino ad oggi ero riuscito ad installare tutto senza problemi, manco lo sapevo che gnome usasse esd... paradossalmente qualcosa che non funziona ti fa guadagnare in termini di conoscenze, perchè sei costretto a 'spulciare' tra la documentazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    probabilmente qualcuno vorrebbe ,a torto o a
    ragione, una finestrella con 2 pulsanti :
    "installa stampante" e "ok"... nulla in
    contrario che ci siano SO che hanno queste
    prerogativa... Certo, dovrebbe esistere questa possibilità.
    ma personalmente preferisco
    configurare la stampante da termianle con
    apsfilter o cups...E pure questa. Mi sembra chiaro. Ma se Raymond, che non è l'ultimo dei pirli, trova difficoltà ad usare applicativi linux, dovrebbe scattare il campanellino d'allarme sul discorso usabilità... cosa che non mi sembra succeda, a leggere chi mi risponde
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    dopo tutto quello che hai detto... mi
    dici

    da quanto tempo usi Gnome ?
    perchè se

    esprimi pareri solo per aver letto su un

    sito... non mi pare un grande risultato.

    uso linux da otto anni, dall'uscita del
    kernel 2.0, per la precisione la mia prima
    distro è stata una slackware. Gnome
    lo uso dalla versione 1.2. Ma continuo a non
    capire cosa abbia a che fare tutto questo
    con quanto scritto in quegli articoli.probabilmente qualcuno vorrebbe ,a torto o a ragione, una finestrella con 2 pulsanti : "installa stampante" e "ok"... nulla in contrario che ci siano SO che hanno queste prerogativa... ma personalmente preferisco configurare la stampante da termianle con apsfilter o cups...
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra il configurare?
    - Scritto da: Anonimo
    Configurare il sistema non è alla
    portata dell'utente medio neanche su XP, e
    la caterva di virus ultradiffusi a causa di
    gente che usa sistemi malconfigurati ne
    è la prova. L'usabilità
    generale del sistema però su XP
    è penosa.Ma fammi il piacere. Queste sono le classiche risposte da linaro incallito. Conosco moltissime persone invece, che non sono certo dei geni informatici, su sistemi non linux, che si configurano tutto, dall'ultimo dei dispositivi alla rete domestica, che se pur piena di "falle", funziona.

    e non venitemi fuori con la storia che
    se

    Raymond avesse usato XP sarebbe stato

    peggio. Almeno alla MS hanno di buono
    che

    fanno dei test di usabilità
    prima di

    buttare fuori una nuova interfaccia e
    prima

    di dichiarare qualcosa.

    ROTFL.Guarda che è vero. Pensi che alla apple o alla MS non abbiano diverse persone che si occupano solo di usabilità?

    Per GNOME esiste un

    unico test semiserio, fatto dalla SUN,
    e su

    un target poco significativo.



    usability.gnome.org

    non sapevi neanche che esistesse?Infatti, li è presente il test che citavo. Altri prego?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    dopo tutto quello che hai detto... mi dici
    da quanto tempo usi Gnome ? perchè se
    esprimi pareri solo per aver letto su un
    sito... non mi pare un grande risultato.uso linux da otto anni, dall'uscita del kernel 2.0, per la precisione la mia prima distro è stata una slackware. Gnome lo uso dalla versione 1.2. Ma continuo a non capire cosa abbia a che fare tutto questo con quanto scritto in quegli articoli.
  • Anonimo scrive:
    Che c'entra il configurare?
    - Scritto da: Anonimo
    A tutti quelli che dicono che oramai linux
    è usabile più di windows xp:
    daringfireball.net/2004/04/spray_on_usability
    Configurare il sistema non è alla portata dell'utente medio neanche su XP, e la caterva di virus ultradiffusi a causa di gente che usa sistemi malconfigurati ne è la prova. L'usabilità generale del sistema però su XP è penosa.
    e non venitemi fuori con la storia che se
    Raymond avesse usato XP sarebbe stato
    peggio. Almeno alla MS hanno di buono che
    fanno dei test di usabilità prima di
    buttare fuori una nuova interfaccia e prima
    di dichiarare qualcosa. ROTFL.
    Per GNOME esiste un
    unico test semiserio, fatto dalla SUN, e su
    un target poco significativo.
    usability.gnome.orgnon sapevi neanche che esistesse?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    Non ho avuto tempo di leggere i link ma se
    ho capito bene...che centra una stampante
    remota con un window manager?Leggi leggi prima di sparare tu a zero. I link che ho postato fanno ragionamenti ben ponderati sulla situazione dell'usabilità in generale sotto linux (e questo ha eccome a che fare con GNOME)Per di più non sono articoli provenienti dalla MS, ma da utenti di linux.
    Comincio a credere che la teoria di YureW
    abbia un senso.Ma per favore. Ripeto: non c'è peggior sordo di chi non voglia sentire.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    A tutti quelli che dicono che oramai linux
    è usabile più di windows xp:
    daringfireball.net/2004/04/spray_on_usability

    e non venitemi fuori con la storia che se
    Raymond avesse usato XP sarebbe stato
    peggio. Almeno alla MS hanno di buono che
    fanno dei test di usabilità prima di
    buttare fuori una nuova interfaccia e prima
    di dichiarare qualcosa. Per GNOME esiste un
    unico test semiserio, fatto dalla SUN, e su
    un target poco significativo.

    Insomma, linux di passi ne ha fatti, ma non
    montatevi la testa di avere qualcosa si
    usabile come macosx. Ma nemmeno come windows
    xp.dopo tutto quello che hai detto... mi dici da quanto tempo usi Gnome ? perchè se esprimi pareri solo per aver letto su un sito... non mi pare un grande risultato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    E te pareva..... un altro che spara a zero, OT, su linux dicendo cose tipo "non vi illudete", "non siete", "non pensate" ecc ecc per poi? dire che usa gnome..... un masochista?O un instancabile lavoratore MS che anche di domenica viene a minare la concorrenza?Non ho avuto tempo di leggere i link ma se ho capito bene...che centra una stampante remota con un window manager?Comincio a credere che la teoria di YureW abbia un senso.SXM
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    - Scritto da: Anonimo
    Bene....e adesso che ce l'hai detto?
    "Non montatevi la testa"? Ma chi sei? che
    vuoi?
    Ti è stato chiesto un parere?Mi sembrava fosse un forum dove si potessero fare considerazioni sull'argomento. Visto che mi sembra assolutamente in topic l'usabilità di un desktop manager, ho postato il commento.
    Si
    parla di GNOME non di linux o della sua
    utilità.Beh, il discorso riguardava pure GNOME. Solo che non è un difetto di GNOME e basta ma di tutto il modo di sviluppare applicazioni sotto linux.
    Le tue frustrazioni valle a scaricare
    altrove...Non sono frustrazioni. Era una considerazione. Ma volete sentire solo "Linux è fighissimo, linux spacca tutto, si dai, con gnome 2.6 il pc è più facile da usare. Butta via MacOSX, che è poco usabile". Rimanente pure nel vostro mondo.
    Ognuno usa quello che gli va più a
    genio, se poi tu hai bisogno di fare a gara
    a chi ce l'ha più lungo per mostrare
    la tua virilità....qui non
    intressa...Io uso GNOME, e mi piacerebbe avere un prodotto più usabile. Ma criticare l'usabilità (fosse solo quello) di un qualsiasi prodotto linux è impossibile, quindi non capisco come potrà migliorare.Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Bene....e adesso che ce l'hai detto?"Non montatevi la testa"? Ma chi sei? che vuoi? Ti è stato chiesto un parere? Si parla di GNOME non di linux o della sua utilità.Le tue frustrazioni valle a scaricare altrove...Ognuno usa quello che gli va più a genio, se poi tu hai bisogno di fare a gara a chi ce l'ha più lungo per mostrare la tua virilità....qui non intressa...SXM
  • Anonimo scrive:
    Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
    Altro bell'articolo che chiarisce perché diffcilmente linux diventerà usabile come altre piattaforme:http://www.osnews.com/story.php?news_id=6574
  • Anonimo scrive:
    Il falso mito dell'usabilità di Linux
    A tutti quelli che dicono che oramai linux è usabile più di windows xp:http://daringfireball.net/2004/04/spray_on_usabilitye non venitemi fuori con la storia che se Raymond avesse usato XP sarebbe stato peggio. Almeno alla MS hanno di buono che fanno dei test di usabilità prima di buttare fuori una nuova interfaccia e prima di dichiarare qualcosa. Per GNOME esiste un unico test semiserio, fatto dalla SUN, e su un target poco significativo.Insomma, linux di passi ne ha fatti, ma non montatevi la testa di avere qualcosa si usabile come macosx. Ma nemmeno come windows xp.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
      Ma qualcuno mi dice come aprire due sessioni di X su kde o un altro wm???dai!!! sempre parlare con questo!!!non costringetemi a scrivere un nuovo thread del tipo linux fa schifo perchè è difficilissimo aprire due sessioni di x contemporaneamente!!!!!AHAHAHAH:D:D:D
    • Anonimo scrive:
      Windows è usabile? Confronto con Gnome
      http://www.thecardinal1978.com/GNOME/
    • Anonimo scrive:
      Re: Il falso mito dell'usabilità di Linu
      Per me stiamo facendo questioni per nulla! secondo me il più usabile tra WM è il KDE al secondo posto GNOME e via via gli altri.... il Problema fondamentale è che linux è un sistema serio! A differenza di Winzoz con linux interagisci con l'hardwere! per questo nel 90% dei casi le persone che sanno almero per linee generali com'è fatto un pc adorano linux! io penso che un utente medio che vuole utilizzare linux è meglio che utilizzi kde, un utente un pò più bravo GNOME, e chi è veramente esperto può fare a meno di X! Io uso Fluxbox, non ci sta niente a caricare ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Display multipli
    EHEHEH nel dettaglio non saprei....nel senso che come ho detto l'ho fatto a notte fonda..... ero su gnome 2.4 lanciato da kdm, la prima volta ho lanciato da un terminale gdm che mi ha aperto una nuova sessione di x su display 1: dato che 0 era già attivo..... ma poi ho visto che in gnome esiste ta le applicazioni un icona per eseguire un nuovo login(ma non ricordo se mi ha funzionato)SXM
  • Anonimo scrive:
    Re: Display multipli
    - Scritto da: Anonimo
    Figaaaaaaaaataa!!! Ma non sapevo che fosse
    così facile!
    Lavorare su gnome cliccare su un iconcina e
    aprire un altra sessione magari di kde e
    spostarsi dall'una all'altra con ctrl+alt+f7
    o f8.... altro che switch user!! Beh a parte
    le varie sessioni di console che quelle
    conoscevo....
    Ma è troppo belloooooo!!!:)
    Ma si può fare anche con KDE
    così semplicemente?Scusa, mi spieghi nel dettaglio cos'hai fatto?Grazie
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè kde e gnome non si uniscono?
    Già, perchè Windows e linux non si uniscono a OsX?Così abbiamo "risolto" ttti i nostri problemi!SXM
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè kde e gnome non si uniscono?

    mi chiedo , a cosa serve sviluppare
    parallelamente gnome e kde ? non sarebbe
    meglio unirsi?mi chiedo, a cosa serve costruire parallelamente panda e atos? Non potrebbero fiat e hyundai unirsi?
  • Anonimo scrive:
    Display multipli
    Figaaaaaaaaataa!!! Ma non sapevo che fosse così facile!Lavorare su gnome cliccare su un iconcina e aprire un altra sessione magari di kde e spostarsi dall'una all'altra con ctrl+alt+f7 o f8.... altro che switch user!! Beh a parte le varie sessioni di console che quelle conoscevo....Ma è troppo belloooooo!!!:)Ma si può fare anche con KDE così semplicemente?L'ho scoperto per caso ieri sera, anzi stanotte quindi non ho capito bene neanche come ho fatto:) qualcuno mi sa dire qualcosa in più?SXM
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè kde e gnome non si uniscono?

    mi chiedo , a cosa serve sviluppare
    parallelamente gnome e kde ? non sarebbe
    meglio unirsi?L'ho sempre pensato anch'io, pero' c'e' da dire che allo sviluppo di Linux partecipa una marea di gente e probabilmente il superaffollamento attorno ad un unico progetto finirebbe per soffocarlo anziche' velocizzarlo.C'e' abbondanza di risorse umane, ma c'e' anche abbondanza di idee e non sembra che vi siano progetti che soffrano di rachitismo, la sola cosa che scarseggia e' il supporto economico, ma quello compete all'utilizzatore. Di solito le distro come SuSE e Mandrache sostengono i progetti piu' interessanti per cui chi se lo puo' permettere puo' nel suo piccolo partecipare acquistando il pacchetto preferito, magari risparmiando su CD DVD e cinematografo. :)
  • Anonimo scrive:
    Re: task bar
    - Scritto da: Anonimo
    Tempo fa sono passato a usare xfce il quale
    aveva la caratteristica di iconizzarti le
    finestre creando icone sul desktop (stile
    WindowMaker). Prova anche icewm.. è velocissimo, facile da configurare e altamente personalizzabile.Ha una taskbar, ma le finestre sono "iconificate" al volo sul desktop come wm.
  • Anonimo scrive:
    Re: Standardizzazzione na pippa :)


    La molteplicità di

    distribuzioni/GUI/configurazioni

    è un ostacolo alla diffusione
    ...
    Questo è falso. Su linux puoi
    scegliere interfacce grafiche diverse,
    destinate a persone diverse. Personalmente non ritengo che il profilo utente sia una ragione sufficiente per differenziare la GUI. Mi spiego meglio: ha perfettamente senso che lo standard user abbia dei tool di configurazione semplificati e guidati, mentre il power user utilizzi tools completi e di veloce utilizzo.Non ha senso che ognuno lo faccia con scrollbar, menu o icone che si comportano in modo diverso.
    Casomai dovrebbero uniformare i toolkit
    grafici, per esempio facendo un "gtk over
    qt" oppure il viceversa, in modo da avere
    coerenza fra le varie applicazioni.Assolutamente d'accordo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    - Scritto da: Anonimo
    Ragazzi,

    Che ne pensate?
    Parlo per esperienza personale, non per
    sentito dire...Tutto vero.Però sei OT, quindi ritorna nel forum dei dipendenti Microsoft....
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: marfil
    Vorrei porti una domanda, ma un cervello per
    deciderelo tieni, ho qualcuno ti ha scritto
    questo post.L'ha letto sul "Manuale del perfetto dipendente Microsoft"....
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: marfil
    Senti , somaro ci chiamoi i tuoi familiarie
    non ha me.
    A posto di dare una risposta tecnica alla
    mia domanda,
    attacchi il mio modo di scrivere, perche'
    non s aicome copntrabattere
    brutto schiavo informatico.non sono l'anonimo 1...sono un altro...certo che se scrivi così gli dai pienamente ragione...dai su ritenta
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    io uso che OS voglio. se voglio usare
    quello

    che tu chiami "giocattolo" non sarai tu
    a

    farmi smettere

    ma allora si può sapere cosa $£&%^
    vuoi da noi?Da voi chi ? Da voi troll ?Visto che questo è un forum riguardante un articolo su Linux e visto il tenore del post di chi ha iniziato il thread a me verrebbe da chiedere "che cazzo vuoi da noi" a te e a quell'altro (ammesso che non siate la stessa persona).
  • marfil scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    E almeno abbii il coraggio di firmati,anonimoperche' hai paura di quello scrivi
  • marfil scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    Senti , somaro ci chiamoi i tuoi familiarie non ha me.A posto di dare una risposta tecnica alla mia domanda,attacchi il mio modo di scrivere, perche' non s aicome copntrabatterebrutto schiavo informatico.
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato

    Tra questi ci metto anche sistemisti e
    programmatori di linguaggi che esistono solo
    per Win anche loro hanno paura di dover
    passare alla sintassi criptica ma ben piu'
    potente e precisa di C, Perl, Pyton.Concordo con te su tutto...ma sulla sintassi criptica di Python sono perplesso :...secondo me è tra i linguaggi più semplici in circolazione attualmente :)
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    Pensa che la prima volta che ho scritto di queste discussioni da bar che ricordano le fedi calcistiche ho dovuto litigare con un idiota che diceva a me di essere un trollazzo che costringeva a sorbirsi tutta la mia "fuffa" questo forum mi ha insegnato una parola nuova non l'avevo mai sentito fuori di qui.Cmq tovo che sia lecito postare anche richieste di informazioni.....esce GNOME, chiedo dove e come trovarlo, se è bello ecc.... mi sembra il motivo perchè ci sia un forum.... e se bg o anche linus t.dicono cavolate ed uno dice che secondo lui sono cavolate per questi motivi andrebbe benissimo.E che ormai basta che compaia la parlola linux o windows che partono le solite pubblicità occulte....Se spunta poi OsX e qualcuno dice qcosa contro...apriti o cielo che i difensori macosx sono inka**atissimi e agguerritissimi.....Cmq ve lo dico io che sono Linus Torvalds io uso windows xp perchè linux è fatto malissimo ed un giorno se ne accorgeranno tutti...pensate che bello scherzo vi ho fatto!!!!SXM
  • Anonimo scrive:
    Re: task bar
    - Scritto da: Anonimo
    WindowsMaker forever!
    che vuoi di più da un wm?
    (linux)Un Lucano! :)
  • sathia scrive:
    Re: Opinione
    - Scritto da: Anonimo



    - Mysql = orribilmente lento :'(

    # Bajie/JSP/mysql/mm JDBC driver, use
    prepared statment

    * total time used is
    40137 ms, bad count is 0 bindError=0
    connErrCount=0
    * totoal good
    connection is 50.0
    * average
    connection/second is 1.2457334

    # Bajie/JSP/MS SQLServer/SUN JDBC-ODBC
    driver, no prepared statment

    * total time used is
    12087 ms, bad count is 0 bindError=0
    connErrCount=0
    * totoal good
    connection is 50.0
    * average
    connection/second is 3.836676

    www.utdallas.edu/~gxz014000/websrv/bench/data
    cosa vuoi dimostrare con una connessione java?
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: marfil
    Vorrei porti una domanda, ma un cervello per
    deciderelo tieni, ho qualcuno ti ha scritto
    questo post.Prima di tutto impara l' "itaGliano", somaro :-D
  • Anonimo scrive:
    Re: Windows GUI con Linux
    Beh.....quando ti ritrovi un padre che all'epoca sarebbe rimasto ancorato a windows 3.11 pur di non assare a win95 le provi tutte!!!:)O forse aveva ragione lui?:)
  • Anonimo scrive:
    Re: Windows GUI con Linux

    Faccio lo stesso con Gnome (e i temi giusti)
    ;)Assolutamente no. Puoi variare i pulsanti, le finestre, i controlli e le icone..... ma quel che hai visto fa molto di più (guarda bene gli screenshoot)Comunque installare gnome e poi mettere un tema simil XP è veramente triste.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè kde e gnome non si uniscono?
    Stai toccando quello che credo sia uno dei principali problemi di Linux: la mancanza di standardizzazione.Le stesse cose si fanno in maniera diversa tra le diverse distribuzioni, e anche all'interno della distribuzione stessa.E' un problema per gli utenti, che devono re-imparare cose che sapevano già fare, e per i programmatori, che invece di realizzare 1 applicazione ne devono farne n, per tener conto delle n possibili configurazioni.La molteplicità di distribuzioni/GUI/configurazioni è un ostacolo alla diffusione di Linux non meno di quanto le diverse lingue, valute e sistemi di misura siano di ostacolo a tante altre attività.
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux desktop
    Opera software non si è preoccupata tanto di questa presunta frammentazione, come dici tu, Opera browser funziona bene dappertutto...anche con win.E' solo una questione di professionalità e di correttezza verso gli utenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè kde e gnome non si uniscono?
    perchè bmw-mercedes-porche-audi-vw non si unicono ...... l'unione fa la forza ....io preferisco sciegliere ..... non so tucon il tuo ragionamento solo 1 ditta dovrebbe produrre X prodotto ..... why?la concorrenza è la componente + importante dell'innovazione e dell'abbassamento dei prezzise winzoz non avesse il dominio incontrastato sul mercato desktop di sicuro non lo pagheresti 100 euro e passa .... con la massima certezzaperchè mai Bill è l'uomo + ricco del mondo ..... perchè vende i suoi prodotti al giusto prezzo? ...... che illuso
  • Anonimo scrive:
    Re: Windows GUI con Linux
    - Scritto da: Anonimo
    AHAHAH adesso raschio via quel catrame di
    windows metto sta gui e mio padre non se ne
    accorgerà mai!!!!Faccio lo stesso con Gnome (e i temi giusti) ;)
  • Fred scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    infatti il guaio grosso e' che poter leggere un commento interessante, come lo sono spesso quelli di mechano, ti tocca diventare cretino a spulciarti tutti i post.ma non si potrebbe limitare il post del forum solo algi utenti registrati cosi' almeno sapremmo con chi si ha a che fare, me sa' chemolti ommenti chiaramente volti a creare flames sono fatti piu' o meno sempre dalle stesse persone.==================================Modificato dall'autore il 03/04/2004 2.06.11
  • Anonimo scrive:
    Re: Windows GUI con Linux
    AHAHAH adesso raschio via quel catrame di windows metto sta gui e mio padre non se ne accorgerà mai!!!!
  • Mechano scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    - Scritto da: munehiro

    meglio sviluppare. Uno script non e' un

    programma applicativo ma un meccanismo
    di

    automazione di operazioni ripetitive.

    Quindi scrivere script con un
    linguaggio di

    scripting non e' programmare

    se vui ti faccio vedere alcuni dei miei
    script bash, e se mi vieni a dire che non
    sono programmi e che quello che faccio non
    e' programmare ti rido dietro.Ma la Bash e' un'altra cosa...L'autore del post che era un troll che voleva scherzare ha nominato i batch dos. La Bash ha avuto un'evoluzione tale nel tempo che l'ha protata ad essere uno strumento molto piu' potente. Espressioni regolari e tipi di dati anche complessi.
    io scripto (non solo, ma per i task veloci
    scripto), e sono uno sviluppatore a
    prescindere dal fatto che usi un interprete
    o un compilatore.Anche nel mondo della programmazione esistono varie tipologie di programmi. Un programma d'automazione e' un programma che esegue delle operazioni in sequenza in base a eventi automatici o ripetitivi.Un programma applicativo invece esegue operazioni in base all'interazione di un utente.Forse neppure un programmatore ASP o PHP e' un programmatore realmente esperto o meglio definirlo completo, perche' per loro natura ASP e PHP non sono linguaggi interattivi che gestiscono eventi.Poi ci sono programmatori di gestionali che conoscono DB e interazioni con dati finanziari, o programmatori di videogame e multimedia, dove e' la norma anche accedere direttamente a chip grafici per generare scrolling parallattici o morphing.E poi ancora i programmatori di PLC che non considerano programamtore uno che non conosca l'assembly di almeno un paio di famiglie di CPU dallo Z80 fino agli StrongARM.Ma comunque mi fermo qua che forse la discussione degenerera' presto se leggono questo messaggio tutti i programmatori ASP, PHP, Bash e TCL dei dintorni si precipitano a sputarmi contro...--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Windows GUI con Linux
    Per chi vuole passare a Linux senza troppo disagio, ecco un link ad un ottimo progetto che "trasforma" la GUI di Linux in Windows (identica!).....http://www.xpde.com/
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: YureW
    Senza rancore, ognuno deve fare il mestiere
    che gli è toccato. C'è di
    peggio, comunque.Andasse a dare via il posteriore al porto o dietro allo stadio farebbe contenta tanta altra gente noi compresi che non ce lo troviamo tra le balle...
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè kde e gnome non si uniscono?
    Perché l'unione fa la forza.
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    - Scritto da: Mechano

    Ahhh sviluppatori che programmano batch DOS!
    E si possono fare anche programmi completi
    coi batch DOS? Programmi interattivi che
    gestiscono eventi ed elaborano di
    conseguenza?
    Il batch DOS e' un linguaggio di scripting,
    non un linguaggio di programmazione. Tanto
    che lo scrivere script si definisce per
    l'appunto scrivere e non programmare o
    meglio sviluppare. Uno script non e' un
    programma applicativo ma un meccanismo di
    automazione di operazioni ripetitive.Verissimo, anche se ho notizia di un compilatore assembler fatto usando il linguaggio di scripting della bash, credo che sia stato fatto a scopo puramente ricreativo, almeno spero...Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione

    - Mysql = orribilmente lento :'(# Bajie/JSP/mysql/mm JDBC driver, use prepared statment * total time used is 40137 ms, bad count is 0 bindError=0 connErrCount=0 * totoal good connection is 50.0 * average connection/second is 1.2457334 # Bajie/JSP/MS SQLServer/SUN JDBC-ODBC driver, no prepared statment * total time used is 12087 ms, bad count is 0 bindError=0 connErrCount=0 * totoal good connection is 50.0 * average connection/second is 3.836676 http://www.utdallas.edu/~gxz014000/websrv/bench/dataBench/dataBench.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione

    - Perl = non lo usa davvero più
    nessuno, troppo difficile da capire e per
    scrivere un "Hello World" ci vogliono 75
    righe di programma... :(#!/usr/bin/perlprint "Hello Worldn";forse non so contare io?
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    Non ho le competenze per dire che hai ragione, ma con gli invasati visionari che girano da queste parti hai un coraggio da leone a dire certe cose: bravo!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè kde e gnome non si uniscono?
    Due anime libere sono meglio di una sola...Boia deh, sono un filosofo....
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè kde e gnome non si uniscono?
    - Scritto da: Anonimo
    mi chiedo , a cosa serve sviluppare
    parallelamente gnome e kde ? non sarebbe
    meglio unirsi?Perche'?
  • Anonimo scrive:
    perchè kde e gnome non si uniscono?
    mi chiedo , a cosa serve sviluppare parallelamente gnome e kde ? non sarebbe meglio unirsi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
  • KerNivore scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...

    sviluppare su Win98 mi dà delle
    soddisfazioni quotidiane.Anche a me cagare tutte le mattine mi da delle soddisfazioni quotidiane, ma non vado a vantarmene troppo in giro :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: task bar
    con wnidowmaker ovviamente :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: task bar
    non ho ancora capito come fai a mettere le icone sul desktop, tipo per lanciare mozilla o un link a un documento.sai come si fa?
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Anonimo

    io uso che OS voglio. se voglio usare quello
    che tu chiami "giocattolo" non sarai tu a
    farmi smetterema allora si può sapere cosa $£&%^ vuoi da noi?
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato

    Prendi nota, e tra qualche anno ne
    riparliamo di quanto sarà cresciuto
    linuxPersonalmente spero non cresca piu' di tanto...e' cosi' bello avere un sistema pulito, senza virus e worm...ma tu non puoi capire, se un microcefalo....
  • sathia scrive:
    Re: Opinione

    Non è vero, queste linee di codice non funzionano... voi linari siete davvero più falsi dei denti di mio nonno...prova a farle eseguire al computer, e non alla lavatrice, vedrai che funzionano
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Anonimo
    Sempre lo stesso trollazzone????

    SXMNo, è il solito dipendente MS che fa gli straordinari.Prima spara due boiate classiche sul "sistema operativo giocattolo" (un classico, deve essere ai primi posti tra gli slogan da ripetere nel manualetto che gli passano in ditta), poi va in giro per il thread ad accusare tutti quelli che protestano di essere capaci di dire solo luoghi comuni.Ormai è quasi impossibile parlare di qualunque cosa, riguardo a Linux. Se parli di Mandrake, salta fuori uno ad insultare senza motivo, tanto per impedire lo svolgimento di una discussione interessante. Parli di Gnome, e salta fuori un altro (o lo stesso?), che fa di nuovo perdere tempo ed energie, e comunque perdere di vista il punto, che era Gnome. E che non mi si venga a dire che questa gente non la manda qualcuno: se odia Linux, perché è venuto a leggere un articolo che parla di Gnome ed il relativo forum?Sono le cinque emmezza, comunque, a 'sta ora timbrerà anche lui, si spera. Senza rancore, ognuno deve fare il mestiere che gli è toccato. C'è di peggio, comunque.
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    - Scritto da: Anonimo
    e ora tu mi spieghi come si esclude
    l'interfaccia grafica di Win2000/2003
    Server?Ma come, non lo sai? Scollegando il monitor no? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    scusate l'intromissione, ma cavolo..... capisco i ragazzini infoiati, ma che anche tu, mechano, ti metta a nutrire i troll, beh insomma.... che fosse un troll si capiva già dal titolo del post.cmq hai ragione :) (linux)
    Di solito i Mac-isti non criticano Linux, in
    fondo sono anche parenti avendo ora un
    kernel BSD.
    Gli utenti di altri sistemi sono persone
    eccezionali perche' seguono il cuore,
    tengono il loro Amiga o Archimedes
    carezzandolo e coccolandolo, e ci fanno
    tutto quello che possono con i loro
    programmi e anche loro non amano M$, ma
    neppure vanno in giro a prendersela con
    nessuno.

    Allora a chi puo' dare fastidio l'ascesa di
    Linux? Nno certo a chi usa il Mac perche' e'
    contento della sua macchina unica ed
    inimitabile. E neppure ad Amighisti & c.
    Perche' comunque vivono in una nicchia
    felice e di norma sono persone esperte che
    sanno sbattersi per trovare hardware e
    programmi per il loro comuter.

    Restano solo gli utenti Win mediocri che si
    sentono minacciati, hanno imparato a
    malapena un po' d'informatica e l'uso di un
    PC con le icone di win e c'e' il pericolo
    che tra poco tempo avranno da reimparare un
    altro sistema.
    Tra questi ci metto anche sistemisti e
    programmatori di linguaggi che esistono solo
    per Win anche loro hanno paura di dover
    passare alla sintassi criptica ma ben piu'
    potente e precisa di C, Perl, Pyton.

    E ci sono i dipendenti M$, pagati per
    denigrare Linux o che lo fanno
    spontaneamente perche' vedono il loro posto
    di lavoro minacciato o la loro azienda in
    cattiva luce o non piu' protagonista
    indiscussa.

    Non sono luoghi comuni. Sono dati di fatto.

    -
    Ciao.
    Mr. Mechano
    mechano@punto-informatico.it==================================Modificato dall'autore il 02/04/2004 17.00.37
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    - Scritto da: Anonimo
    Ragazzi, [CUT su idiozie varie]
    Che ne pensate?Che come (troll) sei mediocre, ma se ti metti di impegno puoi migliorare.
    Parlo per esperienza personale, non per
    sentito dire...Anch'io parlo per esperienza personale, credimi, ho visto troll nettamente migliori.
  • TADsince1995 scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    Mechano sei un grande! Stavo per scrivere una risposta sostanzialmente identica alla tua, poi mi sono fermato!
    Di solito i Mac-isti non criticano Linux, in
    fondo sono anche parenti avendo ora un
    kernel BSD.
    Gli utenti di altri sistemi sono persone
    eccezionali perche' seguono il cuore,
    tengono il loro Amiga o Archimedes
    carezzandolo e coccolandolo,e pulendolo ogni due settimane!
    e ci fanno
    tutto quello che possono con i loro
    programmi e anche loro non amano M$, ma
    neppure vanno in giro a prendersela con
    nessuno.

    Allora a chi puo' dare fastidio l'ascesa di
    Linux? Nno certo a chi usa il Mac perche' e'
    contento della sua macchina unica ed
    inimitabile. E neppure ad Amighisti & c.
    Perche' comunque vivono in una nicchia
    felice e di norma sono persone esperte che
    sanno sbattersi per trovare hardware e
    programmi per il loro comuter.Presente! Amighista inguaribile da 13 anni !!! In attesa di AmigaOS4 per passare ad A1

    Restano solo gli utenti Win mediocri che si
    sentono minacciati, hanno imparato a
    malapena un po' d'informatica e l'uso di un
    PC con le icone di win e c'e' il pericolo
    che tra poco tempo avranno da reimparare un
    altro sistema.Io vado a ingegneria informatica (aaargh!) e mi sto rendendo conto con gioia che linux sta avanzando più velocemente di quanto pensassi, gli stessi professori lo promuovono tra gli studenti!
    Tra questi ci metto anche sistemisti e
    programmatori di linguaggi che esistono solo
    per Win Visual Basic!??! ;)
    anche loro hanno paura di dover
    passare alla sintassi criptica ma ben piu'
    potente e precisa di C, Perl, Pyton.La potenza di C++ è insuperabile!

    E ci sono i dipendenti M$, pagati per
    denigrare Linux o che lo fanno
    spontaneamente perche' vedono il loro posto
    di lavoro minacciato o la loro azienda in
    cattiva luce o non piu' protagonista
    indiscussa.Posto di lavoro minacciato non direi, per un'azienda in cui solo Bill Gates ha 147000 milioni di dollari in tasca...

    Non sono luoghi comuni. Sono dati di fatto.TAD Amiga Rulez FOREVER!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    Sei fintooooooooooooooooooooooooo!
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    Sempre lo stesso trollazzone????SXM
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    Dai ma cos'è il ritrovo dei trollazzoni questo forum?????O questo è lo stesso del win 98 se di prima?dai no è vero neanche lui!!!SXM
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    Anonimo wrote:
    ... KDE, Gnome, MacOS, Aix, Solaris, HP-UX, etc...

    ma il migliore resta sempre Windows 98 Second Edition.ROTFL!!! :D:D:D___P.S.Gia' ke c' eri hai anke provato ad usare un computer?
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    - Scritto da: Anonimo
    no... non va al lavoro con il calesse...
    forse peggio... ma c'e' ancora gente che
    dice che win98 e' il migliore... e poi
    programmatore batch.. (?) PROGRAMMATORE...
    io con il batch ci gioco, non ci
    programmo... impara il c++ o il java, e poi
    vieni a dire che sei un programmatore
    (forse...)Perfettamente d'accordo!! Smettiamola con questi scripter che si chiamano programmatori, specialmente chi sviluppa pagine web è un "web developer" non un programmatore, scrivere pagine in asp e php è una cosa, programmare è un'altra... E io il web developer lo faccio per mestiere...
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato

    letto che quasi il 70% e non 7% o altro...diScusa ma mi sa che hai letto male... il 70% sono server HTTP Apache e non Server Linux.. Anche se la maggior parte dei server che fanno girare Apache sono *unix based questo non toglie una minoranza di server win32 usa Apache.Era solo per precisare, nient' altro. 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    ...allora metttiamo in chiaro una cosa!a me non interessa la percentuale che danno i siti o le riviste...io faccio l'amministratore di rete da 5 anni. So usare windows alla perfezione e linux abbastanza bene (semplicemente dico abb bene perchè in linux le possibilità per fare qualcosa sono miliardi...in win molte molte meno!) .A me non interessa se uno è + diffuso e l'altro meno...a me interessa la vera potenza che un SO può offrire (tra parentesi...potrei sapere che lavoro fai? o almeno cosa ci fai col pc?)...e da quando ho appreso conoscenze abbastanza approfondite in linux ti posso dire che ormai (tranne casi eccezionali) uso solo linux...semplicemente perchè è + stabile e più leggero...ripeto...a me interessa quello...stabilità, affidabilità e leggerezza...se tu (come credo) usi il pc per giocherellarci e basta allora tieniti il tuo adorato OS che intanto io continuo a risparmiare tempo e fatica installando server con la potenza del pinguino!
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione


    Peccato che MySQL nonostante tutti i
    suoi

    limiti esegua qualsasi operazione su
    numeri

    di record fino a qualche migliaio

    nell'ordine dei centesimi di secondo. E

    peccato che Apache sia usato nel 70%
    dei web

    server dell'intero pianeta terra.

    il fatto che molti fumino non vuol dire che
    fumare sia un bene"L?ultima rilevazione di Netcraft Web server Survey di febbraio 2003 segnala un forte ascesa di Apache, che ha raggiunto il 66,75% di presenza su circa 35 milioni di siti analizzati.Apache 11.053.986 (66,75%) Microsoft 4.109.029 (24,81%) Zeus 269.812 (1,63%) SunONE 219.616 (1,33%) "(http://www.innovazione.gov.it/ita/intervento/normativa/allegati/indagine_os/3_1.shtml)

    L'interfaccia grafica poi meglio una
    sola,

    pesante non escludibile su un server e
    con

    l'aspetto di plastica.



    tu puoi tranquillamente escludere
    l'interfaccia grafica... come, non lo
    sapevi??? Documentati, prima di postare...e ora tu mi spieghi come si esclude l'interfaccia grafica di Win2000/2003 Server?
  • Anonimo scrive:
    Re: task bar
    Beh in effetti mi sto chiedendo xche ho cambiato windows manager. WM è l'unico che USA il desktop non per metterci solo inutili shorcuts
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Anonimo
    Ti sei mai chiesto come sono nati tutti
    questi luoghi comuni?
    Non è che uno si alza la mattina,
    afferma qualcosa e tutti gli altri dietro,
    come forse sogni tu con quella barzelletta
    del 2%.Beh, certo, anche i comunisti mangiabambini, non è che una persona si alzi la mattina, affermi qualcosa e tutti gli altri dietro...Nemmeno sul fatto che essere omosessuali è una malattia, non è che una persona si alzi la mattina, affermi qualcosa e tutti gli altri dietro...Ma nemmeno sul fatto che gli ebrei sono una razza inferiore e vanno sterminati, non è che uno si alzi la mattina, affermi qualcosa e tutti gli altri dietro...Riguardo al 2% non è una barzellletta, è una stima aprossimata. Come vuoi stimare l'uso desktop di un sistema gratutito, visto che non vi sono dati ufficiali di vendita? Una buona stima è data ad esempio dalle statistiche di accesso dei grossi motori di ricerca, quali google & co. Cosa dicono questi dati? Che linux ha pochi punti percentuali di diffusione. Se tu la consideri una barzelletta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione

    Si si come no...

    Peccato che questa roba oltre a pagarla la
    dovrai anche mettere in rete.ricorda: mangi come paghi... e con l'open source non mangi benissimo...
    E su Win l'interfaccia di rete raramente
    supera il 60% della velocita' nominale
    contro il 92-95% di Linux con i driver della
    scheda di rete ottimizzati e compilati
    insieme al kernel.link? dati? riferimenti?
    Peccato che MySQL nonostante tutti i suoi
    limiti esegua qualsasi operazione su numeri
    di record fino a qualche migliaio
    nell'ordine dei centesimi di secondo. E
    peccato che Apache sia usato nel 70% dei web
    server dell'intero pianeta terra.il fatto che molti fumino non vuol dire che fumare sia un bene
    L'interfaccia grafica poi meglio una sola,
    pesante non escludibile su un server e con
    l'aspetto di plastica.
    tu puoi tranquillamente escludere l'interfaccia grafica... come, non lo sapevi??? Documentati, prima di postare...
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Mechano
    Non sono luoghi comuni. Sono dati di fatto.Bravo bravo, bella risposta, stai tirando fuori un sacco di elucubrazioni per cercare di giustificare un *pre*giudizio, che nel mio caso si è rivelato errato. Quindi non sono dati di fatto ma solo chiacchiere
  • Anonimo scrive:
    Re: task bar
    WindowsMaker forever!che vuoi di più da un wm?(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    Ti sei mai chiesto come sono nati tutti questi luoghi comuni?Non è che uno si alza la mattina, afferma qualcosa e tutti gli altri dietro, come forse sogni tu con quella barzelletta del 2%.Comunque che ci vuoi fare, delle due o sei tristemente un luogo comune oppure sei l'ennesimo genio incompreso che ha capito tutto ed ora vorrebbe illuminare le masse.
  • Mechano scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Anonimo
    Altro luogo comune: se non usi linux, allora
    usi per forza Windows. Capisco che sparando
    a caso, avendo MS oltre il 90% dei desktop,
    ci azzecchi almeno 9 volte su 10, ma non
    è questo il caso.Di solito i Mac-isti non criticano Linux, in fondo sono anche parenti avendo ora un kernel BSD.Gli utenti di altri sistemi sono persone eccezionali perche' seguono il cuore, tengono il loro Amiga o Archimedes carezzandolo e coccolandolo, e ci fanno tutto quello che possono con i loro programmi e anche loro non amano M$, ma neppure vanno in giro a prendersela con nessuno.Allora a chi puo' dare fastidio l'ascesa di Linux? Nno certo a chi usa il Mac perche' e' contento della sua macchina unica ed inimitabile. E neppure ad Amighisti & c. Perche' comunque vivono in una nicchia felice e di norma sono persone esperte che sanno sbattersi per trovare hardware e programmi per il loro comuter.Restano solo gli utenti Win mediocri che si sentono minacciati, hanno imparato a malapena un po' d'informatica e l'uso di un PC con le icone di win e c'e' il pericolo che tra poco tempo avranno da reimparare un altro sistema.Tra questi ci metto anche sistemisti e programmatori di linguaggi che esistono solo per Win anche loro hanno paura di dover passare alla sintassi criptica ma ben piu' potente e precisa di C, Perl, Pyton.E ci sono i dipendenti M$, pagati per denigrare Linux o che lo fanno spontaneamente perche' vedono il loro posto di lavoro minacciato o la loro azienda in cattiva luce o non piu' protagonista indiscussa.Non sono luoghi comuni. Sono dati di fatto.-Ciao.Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...

    Win98 è il miglior os mai concepito:
    chi puo' dimostrare il contrario?
    Avanti, avanti, io aspetto....Mi faccio avanti io!Windows 95 è molto meglioDimostrazione:E' più leggero: gira in meno ram, occupa meno spazio su disco, di default non supporta i temi evitando che la segretaria appesantisca la macchina con mega e mega di cursori animati e amenità del genere, i menù non sono animati e quindi la gui è molto più responsiva;Saggiamente non supporta l'usb (ma forse si dovrebbe dire lo stesso di 98), che è solo una montatura commerciale e infatto su Tom's hardware ci stanno già convertendo tutti alla firewire (non supporta nemmeno questa? mah, tanto prima o poi mio cuggino mi segnalerà un warez per fare anche questo);Usa di default aprire ogni cartella in una finestra separata come nell'ultima versione di Gnome creata da esperti di usabilità.Crasha più spesso ma almeno non durante le dimostrazioni in diretta di Bill Gates davanti al mondo intero, quindi si può dire che sia molto più discreto.Le nuvole dietro il logo di windows, all'avvio, non sono state pasticciate da un bambino di 4 anni.e così via... e ora cosa ribatti a favore di windows 98? ;)
  • Anonimo scrive:
    task bar
    Premetto che a me un windows manager basta che sposti le finestre e mi va bene.Tempo fa sono passato a usare xfce il quale aveva la caratteristica di iconizzarti le finestre creando icone sul desktop (stile WindowMaker). Purtroppo ho fatto l'upgrade a xfce4 il quale è praticamente un clone di gnome :( e ha sostituito questa feature con la scomodissima taskbar ms-like).Siccome e un po' che non provo gnome non è che stato implemtentato qlsa di simile o mi tocca tornare a windowmakerCiao
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Anonimo
    su tutti i fronti. Lasciate stare quel SO
    giocattolo che è linux, sviluppato da
    ditte quali IBM che cercano di sfuggire,
    nell'ambito del sw, da un declino
    inesorabile. Tra qualche anno sarete ancora
    al 2 %, solo che per fortuna nessuno
    parlerà più di voiio uso che OS voglio. se voglio usare quello che tu chiami "giocattolo" non sarai tu a farmi smettere
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Anonimo
    Purtroppo non siamo tutti chiusi come te in
    materia informatica..Magari ti limiti a
    scrivere documenti word e a digitare
    www.qualchesitoporno.qui sulla barra degli
    indirizzi di Internet Explorer e non capisci
    veramente quale sia la filosofia e
    soprattutto la potenza di un sistema
    opensource come lo è GNU/LINUX .Terzo luogo comune: se non sei a favore di linux, allora non sai niente di lui o della sua filosofia, e per di più sai al massimo usare word.
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Mechano
    Se ho inqudrato il soggetto tra qualche anno
    ti sarai ben mimetizzato tra gli i milioni
    di utenti Linux e dirai: "che schifo che era
    quell'azienda e quel sistema operativo a
    finestre, hasta el pinguino siempre!".Altro luogo comune: se non usi linux, allora usi per forza Windows. Capisco che sparando a caso, avendo MS oltre il 90% dei desktop, ci azzecchi almeno 9 volte su 10, ma non è questo il caso.
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    per le mie esperienze invece faccio presente alcuni dettagli che sono molto più importanti di un'opinione personale: in 3 anni non mi è mai stato necessario riavviare un sistema server con linux-apache-tomcat, mentre in 4 mesi un sistema Win2000-IIS5 è stato bloccato un giorno sì e uno quasi no...(linux)la mia opinione personale è che qualsiasi sistema può essere potente o un colabrodo in base alla capacità di amministrazione del gestore, e ogni sistema deve servire ad uno scopo specifico in base alle necessità.Win va bene per la velocità di sviluppo e pubblicazione, Linux & C sono molto + affidabili (se ben gestiti) e duttili.
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: marfil
    Vorrei porti una domanda, ma un cervello per
    deciderelo tieni, ho qualcuno ti ha scritto
    questo post.Solito luogo comune: se sei contro linux, allora non hai un cervello per scegliere.
  • Mechano scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Anonimo
    Prendi nota, e tra qualche anno ne
    riparliamo di quanto sarà cresciuto
    linuxSe ho inqudrato il soggetto tra qualche anno ti sarai ben mimetizzato tra gli i milioni di utenti Linux e dirai: "che schifo che era quell'azienda e quel sistema operativo a finestre, hasta el pinguino siempre!".--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    - Scritto da: Anonimo
    cioè? quali sono queste
    argomentazioni?
    io ho visto solo assegnazioni di variabili.E con valori errati pergiunta...Deve essere un programmatore VisuaBasic.
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    Purtroppo non siamo tutti chiusi come te in materia informatica..Magari ti limiti a scrivere documenti word e a digitare www.qualchesitoporno.qui sulla barra degli indirizzi di Internet Explorer e non capisci veramente quale sia la filosofia e soprattutto la potenza di un sistema opensource come lo è GNU/LINUX .Detto questo sei libero di non usarlo e di continuare a comprare questo "grandioso" (BURP :s)sistema operativo e rimanere schiavetto di Zio Bill come la maggior parte degli utenti desktop.Io mi dichiaro LIBERO da ogni tipo di SCHIAVITU' !!!LINUX (linux) REVOLUTIONS HAS BEGUN. GET OFF OF YOUR CHAINS AND COME IN THE GNU/LINUX WORLD. OPEN YOUR MIND, YOU'LL SEE THINGS YOU'VE NEVER SEEN. FREE SOFTWARE 4 ALL!!!!Psycho
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    per ma invece





    M$=mer*a





    :D



    Certo, certo, certo, certo, certo....



    io ho dato delle argomentazioni tecniche

    alle mie opinioni... e voi linari cosa

    sapete fare?

    cioè? quali sono queste
    argomentazioni?
    io ho visto solo assegnazioni di variabili.sei un buffoneeeee
  • marfil scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    Vorrei porti una domanda, ma un cervello per deciderelo tieni, ho qualcuno ti ha scritto questo post.
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    per ma invece



    M$=mer*a



    :D

    Certo, certo, certo, certo, certo....

    io ho dato delle argomentazioni tecniche
    alle mie opinioni... e voi linari cosa
    sapete fare?cioè? quali sono queste argomentazioni?io ho visto solo assegnazioni di variabili.
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Mechano
    Comunque grazie per avermi avvisato, prendo
    nota nella mia agenda...Prendi nota, e tra qualche anno ne riparliamo di quanto sarà cresciuto linux
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    il primo aprile era ieri.
  • Mechano scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Anonimo
    su tutti i fronti. Lasciate stare quel SO
    giocattolo che è linux, sviluppato da
    ditte quali IBM che cercano di sfuggire,
    nell'ambito del sw, da un declino
    inesorabile. Tra qualche anno sarete ancora
    al 2 %, solo che per fortuna nessuno
    parlerà più di voiSe sentivi il bisogno di avvisarci e' segno che un leggerissimissimo pericolo che tra qualche anno non saremo ancora al 2% c'e'!Che tra l'altro il 2% ora come ora e' una cifra sparata da chi intende minimizzare il fenomeno, ma che in realta' da ricerche che si guarda bene dal divulgare ha scoperto ben altri numeri e ritmi di crescita.Comunque grazie per avermi avvisato, prendo nota nella mia agenda...--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Anonimo
    su tutti i fronti. Lasciate stare quel SO
    giocattolo che è linux, sviluppato da
    ditte quali IBM che cercano di sfuggire,
    nell'ambito del sw, da un declino
    inesorabile. Tra qualche anno sarete ancora
    al 2 %, solo che per fortuna nessuno
    parlerà più di voimmm strano...forse è stata una mia svista...forse devo andare a mettermi gli occhiali...perché su netcraft.com ho letto che quasi il 70% e non 7% o altro...di server web che usano linux...e non windows...o altro...mah...forse è il caso che mi vado a fare la visita medica...solo 1 cosa...(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: GNOME 2.6 è bocciato
    - Scritto da: Anonimo
    su tutti i fronti. Lasciate stare quel SO
    giocattolo che è linux, sviluppato da
    ditte quali IBM che cercano di sfuggire,
    nell'ambito del sw, da un declino
    inesorabile. Tra qualche anno sarete ancora
    al 2 %, solo che per fortuna nessuno
    parlerà più di voinon mangiare troppi fagioli alla sera, altrimenti poi ti 'escono' queste cose...
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    - Scritto da: Mechano
    Il batch DOS e' un linguaggio di scripting,
    non un linguaggio di programmazione. Tanto
    che lo scrivere script si definisce per
    l'appunto scrivere e non programmare o
    meglio sviluppare. Uno script non e' un
    programma applicativo ma un meccanismo di
    automazione di operazioni ripetitive.perche'? un programma cos'e'?definisci programma applicativo.se faccio un programma C che effettua chiamate ripetitive a delle system, oppure esegue 300 volte una somma, e' uno script?
    Quindi scrivere script con un linguaggio di
    scripting non e' programmarese vui ti faccio vedere alcuni dei miei script bash, e se mi vieni a dire che non sono programmi e che quello che faccio non e' programmare ti rido dietro.
    e chi scrive
    con un linguaggio di scripting non e'
    automaticamente uno sviluppatore di
    programmi. Ergo tu non sei uno sviluppatore.io scripto (non solo, ma per i task veloci scripto), e sono uno sviluppatore a prescindere dal fatto che usi un interprete o un compilatore.Per estensione, inizia a pensare che uno scrittore e un poeta sono programmatori di un linguaggio che il tuo cervello compila on the fly in concetti, sensazioni ed emozioni.
  • Anonimo scrive:
    GNOME 2.6 è bocciato
    su tutti i fronti. Lasciate stare quel SO giocattolo che è linux, sviluppato da ditte quali IBM che cercano di sfuggire, nell'ambito del sw, da un declino inesorabile. Tra qualche anno sarete ancora al 2 %, solo che per fortuna nessuno parlerà più di voi
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    per ma invece





    M$=mer*a





    :D



    Certo, certo, certo, certo, certo....



    io ho dato delle argomentazioni tecniche

    alle mie opinioni... e voi linari cosa

    sapete fare?



    Come al solito tutta fuffa, eh?



    Perchè non vedo delle risposte

    intelligenti ad un post intelligente e

    soprattuto moderato nei temini?



    vediamo un po'...


    Linaro IO ? ma stai scherzando ? io uso solo
    win98... e sono felice...Anche io, se è per questo... non sono molto felice, ma sono abbastanza soddisfatto del software Microsoft...
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    per ma invece



    M$=mer*a



    :D

    Certo, certo, certo, certo, certo....

    io ho dato delle argomentazioni tecniche
    alle mie opinioni... e voi linari cosa
    sapete fare?

    Come al solito tutta fuffa, eh?

    Perchè non vedo delle risposte
    intelligenti ad un post intelligente e
    soprattuto moderato nei temini?

    vediamo un po'...Linaro IO ? ma stai scherzando ? io uso solo win98... e sono felice...
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    - Scritto da: Anonimo
    per ma invece

    M$=mer*a

    :DCerto, certo, certo, certo, certo....io ho dato delle argomentazioni tecniche alle mie opinioni... e voi linari cosa sapete fare?Come al solito tutta fuffa, eh?Perchè non vedo delle risposte intelligenti ad un post intelligente e soprattuto moderato nei temini?vediamo un po'...
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione
    per ma inveceM$=mer*a:D
  • Mechano scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    - Scritto da: Anonimo
    Mechano, io capisco che e` venerdi` e siamo
    tutti un po' stanchi dopo una settimana di
    lavoro, ma se non riconosci un troll cosi`
    ieri sera cos'hai bevuto?
    dai, e` palesemente un flamerSi si l'ho capito...Anche se per un attimo c'ero cascato, tra l'altro sembrava pure convinto.
    raist (che aspetta il week-end per un po' di
    sane pieghe)Ho montato un filtro speciale usato su alcune auto da rallye ed un kit speciale di spilli e getti... Insieme con l'Akrapovich completo e l'accensione anticipata sono +20cv su un motore derivato da una stradale sport-touring. http://spazioweb.inwind.it/mechano/airboxmod2 Anch'io aspetto il week end per 2 pieghe e 4 penne tra i monti dell'alto veronese e del trentino.--Ciao. Mr. Mechano==================================Modificato dall'autore il 02/04/2004 14.00.45
  • winono scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...

    ... KDE, Gnome, MacOS, Aix, Solaris, HP-UX,
    etc...
    ma il migliore resta sempre Windows 98
    Second Edition.Guarda che il 1° di aprile era ieri. :DciaoAgostino
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    Ahahah dai non siate così seriosi!!!!E' chiaro che vi prende in giro, suvvia!!!!vero? veroooo??????SXM
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux desktop
    Bello, il problema non sussiste, puoi far girare sw di kde su gnome e sw gnome su kde e così per tutti gli altri gestori di finestre....Se Dreamweaver ecc non ci sono è perchè ancora non c'è richiesta non sicuramente perchè ci sono troppi desktop,che è una delle meraviglie di linux!Ah per tua informazione macromedia ha dichiarato di voler migliorare la compatibilità con wine(l'interfaccia che permette a molti prog windows di girare su linux) di dreamweaver e flash in modo proprio da valutare la richiesta per poi vedere se vale la pena creare una versione per linux. quindi come vedi il mondo progredisce e, ti giuro, nessuno vede il problema di usare una libreria o l'altra o l'altra ancora.....si useranno le librerie che più fanno comodo....tanto...alla fine.... funzionano tutte!SXM
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    Mechano, io capisco che e` venerdi` e siamo tutti un po' stanchi dopo una settimana di lavoro, ma se non riconosci un troll cosi` ieri sera cos'hai bevuto?dai, e` palesemente un flamerciao,raist (che aspetta il week-end per un po' di sane pieghe)
  • giallu scrive:
    Re: download
    A giudicare da questo messaggio:http://www.redhat.com/archives/fedora-devel-list/2004-April/msg00016.htmldirei che sono già disponibili, anche se forse la transizione ancora non è completa). Per utilizzarli o ti sposti con yum sul canale rawhide, oppure aspetti che esca la Core 2.
  • pikappa scrive:
    per la reda, correzione sul client email
    Volevo dirvi che il client che vorrebbero integrare nella prossima release di gnome, e che doveva già essere integrato qui (ed in parte è stato così) è proprio Evolution
  • Mechano scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    - Scritto da: Anonimo
    ...ignoranza, regina del mondo...

    Ma hai idea di quanti processi batch
    esistono sui server in produzione?E questi meravigliosi server di produzione hanno su tutti Win98 second edition?
    Centinaia e centinaia, perchè il
    batch di dos è un linguaggio di
    programmazione potente, versatile e molto
    leggero, che ti permette di effettuare delle
    operazioni molto complesse senza gravare
    sulle performances generali del server...Il batch dos che definisci potente e versatile oltre che linguaggio di programmazione invece che di scripting, le ha le espressioni regolari Posix Extended? Sai per lavorare con le stringhe a volte solo una riga di espressione regolare fa risparmiare decine di righe di batch...
    Ci sono un sacco di società che
    stanno migrando a batch DOS da altri
    linguaggi come il perl e Tcl...Ahahah Mi faresti il nome anche solo di un paio, solo 2 prese a caso da "un sacco".
    Inoltre il batch DOS è
    multipiattaforma, perchè funziona
    anche su Win95 e WinME...Si l'ho sentito, mi pare che ormai gira pure sulle console ColecoVision... :-)
    cosa volete di più???Ho capito ci stai prendendo per il culo, lo dovevo capire prima...--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatica.it
  • Mechano scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    - Scritto da: Anonimo
    ... KDE, Gnome, MacOS, Aix, Solaris, HP-UX,
    etc...Quindi anche roba fina come ashish e marjuana...
    ma il migliore resta sempre Windows 98
    Second Edition....Ma poi le migliori restano sempre le bucce di banana seccate al sole.
    Un sistema operativo veloce, stabile e
    diffusissimo che ti permette di lavorare in
    maniera davvero professionale.Ma da dove sbuchi fuori tu? Win98 andra' bene si e no per la produttivita' personale e qualche gioco.
    Per non parlare poi degli sviluppatori:
    programmare su un pc con Win98 è una
    vera manna dal cielo.
    Io programmo da diversi anni e sono un
    esperto di programmazione batch DOS:
    sviluppare su Win98 mi dà delle
    soddisfazioni quotidiane.Ahhh sviluppatori che programmano batch DOS!E si possono fare anche programmi completi coi batch DOS? Programmi interattivi che gestiscono eventi ed elaborano di conseguenza? Il batch DOS e' un linguaggio di scripting, non un linguaggio di programmazione. Tanto che lo scrivere script si definisce per l'appunto scrivere e non programmare o meglio sviluppare. Uno script non e' un programma applicativo ma un meccanismo di automazione di operazioni ripetitive. Quindi scrivere script con un linguaggio di scripting non e' programmare e chi scrive con un linguaggio di scripting non e' automaticamente uno sviluppatore di programmi. Ergo tu non sei uno sviluppatore.--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    - Scritto da: Anonimo
    no... non va al lavoro con il calesse...
    forse peggio... ma c'e' ancora gente che
    dice che win98 e' il migliore... e poi
    programmatore batch.. (?) PROGRAMMATORE...
    io con il batch ci gioco, non ci
    programmo... impara il c++ o il java, e poi
    vieni a dire che sei un programmatore
    (forse...)...ignoranza, regina del mondo...Ma hai idea di quanti processi batch esistono sui server in produzione?Centinaia e centinaia, perchè il batch di dos è un linguaggio di programmazione potente, versatile e molto leggero, che ti permette di effettuare delle operazioni molto complesse senza gravare sulle performances generali del server...Ci sono un sacco di società che stanno migrando a batch DOS da altri linguaggi come il perl e Tcl...Inoltre il batch DOS è multipiattaforma, perchè funziona anche su Win95 e WinME...cosa volete di più???
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    no... non va al lavoro con il calesse... forse peggio... ma c'e' ancora gente che dice che win98 e' il migliore... e poi programmatore batch.. (?) PROGRAMMATORE... io con il batch ci gioco, non ci programmo... impara il c++ o il java, e poi vieni a dire che sei un programmatore (forse...)
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...

    ma il migliore resta sempre Windows 98
    Second Edition.Ottima scelta: che ti duri almeno fino al 2050.
    Un sistema operativo veloce, stabile e
    diffusissimo che ti permette di lavorare in
    maniera davvero professionale.Wow
    Per non parlare poi degli sviluppatori:
    programmare su un pc con Win98 è una
    vera manna dal cielo....
    Io programmo da diversi anni e sono un
    esperto di programmazione batch DOS:
    sviluppare su Win98 mi dà delle
    soddisfazioni quotidiane.Programmatore batch-DOS, aggiornati un pò. Vai al lavoro col calesse?
  • Anonimo scrive:
    Re: download
    - Scritto da: Anonimo
    sul sito di gnome ci sono solo i sorgenti.

    Dove posso trovare i pacchetti precompilati
    delle varie distro ? Soprattutto Fedora.

    Grazie.probabilmente sul sito di fedora ;) , comunque visto che gome 2.6 è uscito ieri, forse occorrerà un pochino di tempo perchè escano i pacchetti rpm...
  • Anonimo scrive:
    download
    sul sito di gnome ci sono solo i sorgenti.Dove posso trovare i pacchetti precompilatidelle varie distro ? Soprattutto Fedora.Grazie.
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux desktop

    rimane il fatto che fino a che ci saranno
    così tanti desktop e così
    tante librerie di sviluppo grafiche ( xlib,
    gtk , qt, etc..) non vedremo un porting di
    Cakewalk , Cubase , Dreamweaver ,
    Vectorworks , Wave Lab e di tanto altro
    software.Se non hanno portato su Linux questi sw, vuol dire che ancora o non servono o non ci guadagnano o non gli interessa. Se devi cambiare macchina, ti fai spaventare dal fatto che puoi scegliere fra troppi modelli? Tze Tze ...Quando installi Linux, ti spaventano le "troppe" distribuzioni presenti?
    I produttori di software sono infatti
    spaventati dalla eccessiva frammentazione di
    Linux a livello
    desktop ( e purtroppo anche a livello server
    non si scherza ) .Ma va la... credulone. Un produttore può sempre esigere specifiche restrittive per il proprio prodotto.RS
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux desktop

      Ma va la... credulone. Un produttore
      può sempre esigere specifiche
      restrittive per il proprio prodotto.

      RSHey Mister RS, saputo niente del mondo e delle politiche commerciali ? Gli unici che si spaventano qua sono gli utenti che leggono i commenti come il tuo ; forza accendii neuroni e guarda come funziona il mondo del software .Ho visto qualche studio di registrazione che passerebbe volentieri a Linux se esistesse software decente ( Agnula è ancora troppo in erba, ammesso che tu sappia di cosa si parla..) Idem sviluppatori web che utilizzerebbero linux se esistesse software Macromedia. La ragione del NON-port di questi software è che svilupparli per tutti i Desktop è costoso, per uno solo è ..rischioso. Forza un pò di sforzo; nessuno ha commenti un pò più intelligenti ? Fiducia_zero
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux desktop

        Idem sviluppatori web che utilizzerebbero
        linux
        se esistesse software Macromedia.LOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLinfati tutti i siti web sono fatti con software Macromediama fammi un piacere ..................
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux desktop
          - Scritto da: Anonimo..................
          LOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL
          ....................
          ma fammi un piacere ..................Come dicevo prima, per i neuroni accesi.....evidentemente niente da fare.. Fiducia_zero
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux desktop
        - Scritto da: Anonimo


        Ma va la... credulone. Un produttore

        può sempre esigere specifiche

        restrittive per il proprio prodotto.



        RS
        Hey Mister RS, saputo niente del mondo e
        delle politiche commerciali ?
        Gli unici che si spaventano qua sono gli
        utenti che leggono i commenti come il tuo ;
        forza accendi
        i neuroni e guarda come funziona il mondo
        del software .Non sono quello di prima, ma tu sei un po' troppo semplicistico.Mai sentito parlare di librerie QT?Se fai un software commerciale ti puoi acquistare quelle commerciali da linkare staticamente e sviluppi un unico pgm sia per Linux che per Windows.
        Ho visto qualche studio di registrazione che
        passerebbe volentieri a Linux se esistesse
        software decente ( Agnula è ancora
        troppo in erba, ammesso che tu sappia di
        cosa si parla..)Qui forse ci sono problemi con arts, per via della latenza.
        Idem sviluppatori web che utilizzerebbero linux
        se esistesse software Macromedia.Qui non penso.
        La ragione del NON-port di questi software
        è che svilupparli per tutti i Desktop
        è costoso, per uno
        solo è ..rischioso.Ma dove vivi. OOo puo' viaggiare indipendentemente dal Desktop, Mozilla pure... ...pensi proprio che queste SoftHouse si spaventino per cosi' poco? Eppoi mica serve installare tutto il Desktop, bastano le librerie, ed il 99% delle distro commerciali gia' te le installano anche senza il desktop per permetterti di usare tutti programmi.
        Forza un pò di sforzo; nessuno ha
        commenti un pò più
        intelligenti ?Be', i tuoi sono, per lo meno, poco informati...

        Fiducia_zeroSaluti...................Enrico (linux)
        • deltree scrive:
          Re: Linux desktop

          Non sono quello di prima, ma tu sei un po'
          troppo semplicistico.
          Mai sentito parlare di librerie QT?
          Se fai un software commerciale ti puoi
          acquistare quelle commerciali da linkare
          staticamente e sviluppi un unico pgm sia per
          Linux che per Windows.Ci sono librerie multipiattaforma (anche al di fuori di Linux & Windows) più mature e performanti di QT o GTK... Una per tutte wxWindows, oltre 10 anni di esperienza, portabilità assoluta e un'ottima documentazione. E, ancora più importante, non è commerciale e non ha licenze vessatorie. Per quello non la si trova in nessuna distro (come succede anche per Allegro). D'altronde si sa in Linux o sei GPL o devi pagare per entrare in qualsiasi distro, anche se le alternative che offri sono più valide e molto usate anche al di fuori dello scenario semi-amatoriale dei software generalisti (e anche un po' inutili perché spesso troppo semplicicstici) per questi DM. Insomma, non si può il giorno prima gioire per le condanne a MS e il giorno dopo iniziare piani per integrare capillarmente varie tecnologie nei propri DM... Il software commerciale esiste anche su linux, anche quello completamente libero. Ma la GPL non tollera né l'uno né l'altro e si sta comportando come IBM, MS, SUN e altri colossi.
      • Mechano scrive:
        Re: Linux desktop
        - Scritto da: Anonimo
        Hey Mister RS, saputo niente del mondo e
        delle politiche commerciali ?
        Gli unici che si spaventano qua sono gli
        utenti che leggono i commenti come il tuo ;
        forza accendi
        i neuroni e guarda come funziona il mondo
        del software .Che io sappia il link statiso di una libreria esiste da 25 anni. Cosa costa sceglierne una e utilizzarla per il progetto salvo linkarla staticamente in maniera che il programma funzioni autonomamente su qualsiasi distribuzione e versione per cui la libc e' compatibile con quella versione delle librerie grafiche.I motivi non sono certo tecnici...--Ciao. Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux desktop

          Che io sappia il link statiso di una
          libreria esiste da 25 anni. Cosa costa
          sceglierne una e utilizzarla per il progetto
          salvo linkarla staticamente in maniera che
          il programma funzioni autonomamente su
          qualsiasi distribuzione e versione per cui
          la libc e' compatibile con quella versione
          delle librerie grafiche.Suppongo che ci siano forti resistenze perchè anche se il programma in se e per se gira ci possono essere problemi con la gestione degli oggetti e della clipboard e soprattutto perchè non è possibile assicurare la continuità ed uniformità del look and feel (che per i programmi commerciali è un forte fattore di riconoscimento da parte degli utenti) e una integrazione e coerenza in tutti gli aspetti con la gui come c'è invece in win e soprattutto su aqua.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux desktop
        - Scritto da: Anonimo

        La ragione del NON-port di questi software
        è che svilupparli per tutti i Desktop
        è costoso, per uno
        solo è ..rischioso.
        Forza un pò di sforzo; nessuno ha
        commenti un pò più
        intelligenti ?In realtà non ho capito dove sta il problema. Probabilmente non sono molto esperto, mi sfugge qualche dettaglio.Che significa sviluppare per tutti i desktop?Se il mio software si appoggia alle QT, o a GTK, o a qualunque altra roba, che c'entra il desktop in uso?Io per antica abitudine non uso Gnome, né KDE. Attualmente uso Window Maker, e per lungo tempo ho usato FVWM. Non ho mai avuto problemi ad usare applicazioni linkate staticamente o dinamicamente con QT eccetera, semplicemente perché il problema non esiste.Chi fa il software si appoggia a che libreria gli pare, tanto su qualunque distro quelle librerie ci saranno già di serie, e sennò si aggiungono e via.Guarda, veramente o sono io che non capisco o sei tu che fai finta di essere un linaro per far passare per buoni problemi inesistenti.Boh.
      • Stephan scrive:
        Re: Linux desktop
        http://punto-informatico.it/p.asp?i=47269Non e' tutto ma almeno un inizio...
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    - Scritto da: Anonimo
    beh, certo, attaccarmi è facile, ma
    perchè non mostrate delle motivazioni
    tecniche alle vostre accuse?

    Win98 è il miglior os mai concepito:
    chi puo' dimostrare il contrario?

    Avanti, avanti, io aspetto....http://www.scorpioncity.com/mscrash.shtml... ti basta ? ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    beh, certo, attaccarmi è facile, ma perchè non mostrate delle motivazioni tecniche alle vostre accuse?Win98 è il miglior os mai concepito: chi puo' dimostrare il contrario?Avanti, avanti, io aspetto....
  • Anonimo scrive:
    Re: Nella vita ho provato di tutto...
    Sei davvero stupido... ma proprio tanto...
  • Anonimo scrive:
    Nella vita ho provato di tutto...
    ... KDE, Gnome, MacOS, Aix, Solaris, HP-UX, etc...ma il migliore resta sempre Windows 98 Second Edition.Un sistema operativo veloce, stabile e diffusissimo che ti permette di lavorare in maniera davvero professionale.Per non parlare poi degli sviluppatori: programmare su un pc con Win98 è una vera manna dal cielo.Io programmo da diversi anni e sono un esperto di programmazione batch DOS: sviluppare su Win98 mi dà delle soddisfazioni quotidiane.ciao a tutti
  • Anonimo scrive:
    Linux desktop
    Purtroppo, nonostante Kde e Gnome siano entrambi ottimi desktop, il problema rimane : in Linux ci sono troppi Desktop!! Ferma, prima di partire con i flame : ok la libertà di scelta per carità, sono un "linaro" convinto, però rimane il fatto che fino a che ci saranno così tanti desktop e così tante librerie di sviluppo grafiche ( xlib, gtk , qt, etc..) non vedremo un porting di Cakewalk , Cubase , Dreamweaver , Vectorworks , Wave Lab e di tanto altro software.I produttori di software sono infatti spaventati dalla eccessiva frammentazione di Linux a livellodesktop ( e purtroppo anche a livello server non si scherza ) . di fiducia_zero
  • Anonimo scrive:
    Re: kde 3.2

    ora la domanda è la kde3.2 dove la
    trovo?http://www.kde.org/download/
  • Anonimo scrive:
    Re: kde 3.2
    Mandrake 10 Community edition, installata senza problemi su desktop e portatile con kernl 2.6.3 e kde 3.2
  • Anonimo scrive:
    Re: kde 3.2
    - Scritto da: Anonimo
    premetto che sono un linux neofita.
    in passato ho installato mandrake linux 8.0
    e mi andava benissimo, poi ho avuto la
    malaugurata idea di passare al mandrake
    9......una schifezza.......sul mio computer
    non si riusciva ad installare bene.....ho
    provato con cd comprati da riviste e iso
    scaricate da internet ma niente.le cose delle riviste sono dei demo, a volte fatti molto bene, ma sempre dei demo.Ho comprato la mdk 9.1 e non ho *mai* avuto problemi, di *nessun* tipo. Invece a tutti quelli che conosco che hanno preso cose da riviste è sempre saltata fuori una qualche pippa... infatti ogni tanto (come oggi) qualcuno mi chiede di portargli i cd dall mdk 9.1.Per inciso: l'ho comprata perché la mdk navigava in cattive acque, e ho voluto dare il mio contributo a chi ha dato molto nell'area desktop. Però visto come sono andate le cose, aspetto maggio per comperare la mdk 10. Non prendete la 10 community se volete qualcosa di stabile: è fatta per chi vuole provare e ha banda per aggiornare le cose buggate e/o ancora da sistemare.Tit.
    ora la domanda è la kde3.2 dove la
    trovo?
    vorrei provarla
    grazie e ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: kde 3.2
      - Scritto da: Anonimo

      le cose delle riviste sono dei demo, a volte
      fatti molto bene, ma sempre dei demo.
      Ho comprato la mdk 9.1 e non ho *mai* avuto
      problemi, di *nessun* tipo. Invece a tutti
      quelli che conosco che hanno preso cose da
      riviste è sempre saltata fuori una
      qualche pippa... infatti ogni tanto (come
      oggi) qualcuno mi chiede di portargli i cd
      dall mdk 9.1.Non generalizziamo per favore. Tanto per cominciare, almeno nel caso della Debian, "stable" è inequivocabile.Sempre dagli allegati di una stessa rivista, io ho installato: Debian Woody (allegata alla rivista dopo che era stata appunto dichiarata stable), RedHat 7.0, 7.1, 7.2, Slackware 8.0, 8.1, 9.0, 9.1, Mandrake 9.0, Fedora Core 1, tutte versioni ufficiali, nessuna preview.Non ho avuto problemi di sorta con queste distro in fase di installazione, non ne ho riscontrati nell'utilizzo.KaysiX
      • Mechano scrive:
        Re: kde 3.2
        - Scritto da: Anonimo
        Non generalizziamo per favore. Tanto per
        cominciare, almeno nel caso della Debian,
        "stable" è inequivocabile.
        Sempre dagli allegati di una stessa rivista,
        io ho installato: Debian Woody (allegata
        alla rivista dopo che era stata appunto
        dichiarata stable), RedHat 7.0, 7.1, 7.2,
        Slackware 8.0, 8.1, 9.0, 9.1, Mandrake 9.0,
        Fedora Core 1, tutte versioni ufficiali,
        nessuna preview.Anche io ho sempre trovato versioni complete. L'unico appunto che ho da fare e' stato una volta un CD leggermente difettoso che non veniva letto bene dal mio lettore CD e mi si bloccava l'installazione. Ma lo stesso CD copiato su HD come immagine iso e rimasterizzato su un CD di qualita' ha funzionato bene.--Ciao. Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: kde 3.2
      anchio un anno fa ho comprato i cd di mdk 9.1 ^_^un mio piccolo sotegno ad una distribuzione che mi ha dato enormi soddisfazioni e senza la quale probabilmente non sarei mai passato in maniera definitiva a linux ^_^
  • Anonimo scrive:
    Re: kde 3.2

    ora la domanda è la kde3.2 dove la
    trovo?tra un mesetto molte tra le nuove distro usciranno con kde 3.2 e linux 2.6 (mandrake suse slackware), per gnome 2.6 non ho idea, nel frattempo potresti provare fedora, magari ti si installa meglio di redhat.
  • Anonimo scrive:
    kde 3.2
    premetto che sono un linux neofita.in passato ho installato mandrake linux 8.0 e mi andava benissimo, poi ho avuto la malaugurata idea di passare al mandrake 9......una schifezza.......sul mio computer non si riusciva ad installare bene.....ho provato con cd comprati da riviste e iso scaricate da internet ma niente.ora la domanda è la kde3.2 dove la trovo?vorrei provarlagrazie e ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Copy & Paste
    - Scritto da: Anonimo
    Come va il copia - incolla?

    Si puo' fare da e verso qualunque
    applicazione? In KDE non sempre funziona, e
    la cosa mi da' abbastanza fastidio.XFree86 dovrebbe permettere il copia/incolla sempre (o quasi) con il tasto centrale del mouse (anche quello della rotellina).Ciao (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Copy & Paste
      per esempio da konqueror verso un konsole col cacchio che incolli un link o del testo... o forse non sono capace io boh
      • Anonimo scrive:
        Re: Copy & Paste
        - Scritto da: Anonimo
        per esempio da konqueror verso un konsole
        col cacchio che incolli un link o del
        testo... o forse non sono capace io bohEcco bravo non sei capace tu.Guarda si fa così (e si fa così sotto qualunque Xfree86 : gnome, kde, xfce, ecc)selezioni il testo tenendo premuto il tasto sinistro e facendo scorrere il cursore, come noterai il testo si evidenzia, quando hai evidenziato la parte che ti interessa rilasci il pulsante, poi sposti il cursore sopra dove vuoi copiare, (nota che il testo deve rimanere selezionato) e premi il pulsante sinistro. fatto.bye bye
        • TeX scrive:
          Re: Copy & Paste
          - Scritto da: Anonimo
          .....
          deve rimanere selezionato) e premi il
          pulsante sinistro. fatto.il pulsante centrale, non il sinistro....
  • Anonimo scrive:
    Re: Copy & Paste
    - Scritto da: Anonimo
    Come va il copia - incolla?

    Si puo' fare da e verso qualunque
    applicazione? In KDE non sempre funziona, e
    la cosa mi da' abbastanza fastidio.io il copy & paste lo sto usando su Gnome 2.4, e limitatamente all'uso che ne ho fatto va bene...
    • Anonimo scrive:
      Re: Copy & Paste

      io il copy & paste lo sto usando su Gnome
      2.4, e limitatamente all'uso che ne ho fatto
      va bene...io invece non mi ci sono mai trovato principalmente per via della console dove per dirne una i tasti funzione di MC richiamano i menu della finestra al posto di quelli dell'applicativo, il copia incolla in terminale non me lo ricordo. boh... speriamo, per il resto gnome non so quanto sia valido perche' non lo uso ma sicuramente e' piu' bello di kde, poi quello che c'e' su fedora non so bene cosa sia ma e' bellissimo. ripeto per me conta la console e "Konsole" ha tutto quello che ho sempre desiderato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Copy & Paste

        per dirne una i tasti funzione di MC
        richiamano i menu della finestra al posto di
        quelli dell'applicativo, il copia incolla in
        terminale non me lo ricordo. boh...nel menu del term di gnome c'e' l'opzione per non intercettare i tasti funzione, che cosi' ritornano a disposizione delle applicazioni "hostate". Per il taglia e incolla, selezioni col tasto sinistro (il che implica gia' la copia...) e incolli col destro, semplice :-) comunque hai ragione, konsole e' infinitamente meglio...
      • Anonimo scrive:
        Re: Copy & Paste
        - Scritto da: Anonimo

        io il copy & paste lo sto usando su
        Gnome

        2.4, e limitatamente all'uso che ne ho
        fatto

        va bene...
        io invece non mi ci sono mai trovato
        principalmente per via della console dove
        per dirne una i tasti funzione di MC
        richiamano i menu della finestra al posto di
        quelli dell'applicativo, il copia incolla in
        terminale non me lo ricordo. boh...
        speriamo, per il resto gnome non so quanto
        sia valido perche' non lo uso ma sicuramente
        e' piu' bello di kde, poi quello che c'e' su
        fedora non so bene cosa sia ma e'
        bellissimo. ripeto per me conta la console e
        "Konsole" ha tutto quello che ho sempre
        desiderato.se hai attivato gpm, selezioni la parte del testo nel terminale che ti interessa, poi con un click destro ti apparirà un menù contentuale che contiene ,tra le altre cose, i comendi copia e incolla, è semplicissimo da usare...http://www.lysator.liu.se/~forsberg/linux/using-your-mouse.html
  • Anonimo scrive:
    Copy & Paste
    Come va il copia - incolla? Si puo' fare da e verso qualunque applicazione? In KDE non sempre funziona, e la cosa mi da' abbastanza fastidio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Copy & Paste

      Come va il copia - incolla?
      Si puo' fare da e verso qualunque
      applicazione?per quanto riguarda la 2.4, funziona su qualsiasi applicazione, alla sola condizione di tenere aperte entrambe le applicazioni coinvolte. Es: se copy dall'applicazione A un testo verso B, devi:1) aprire A, selezionare il testo e fare copia2) Senza chiudere A, devi aprire B e fare incollaSpero che con la 2.6 abbiano corretto queto piccolo inconveniente
    • Anonimo scrive:
      Re: Copy & Paste
      sotto kde puoi utilizzare klipper, e non avrai + problemi di nessun genere ....... che tra parentesi non è una utility proprio recente .....forse bastava informasi ^_^
    • KrecKer scrive:
      Re: Copy & Paste
      Comunque la funzionalità copia ed incolla di X resta sempre disponibile (almeno con gnome 2.4): selezioni col sinistro il testo poi col tasto centrale incolli nell'applicazione in cui clicchi. (se non hai 3 tasti puoi emularli, in tal caso per incollare usi tutti e due i stasti contemporaneamente)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Copy & Paste
      - Scritto da: Anonimo
      Come va il copia - incolla?

      Si puo' fare da e verso qualunque
      applicazione? In KDE non sempre funziona, e
      la cosa mi da' abbastanza fastidio.Con il cursore devi evidenziare il testo e poi premere il tasto centrale dove vuoi incollarlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Copy & Paste

      Come va il copia - incolla?

      Si puo' fare da e verso qualunque
      applicazione? In KDE non sempre funziona, e
      la cosa mi da' abbastanza fastidio.Selezioni con il mouse ed incolli con il tasto centrale del medesimo. Semplicissimo, funziona dappertutto.
  • Anonimo scrive:
    Una cosa in cui è superiore a windows
    Ad ogni nuova release, gnome e kde sono molto più veloci che alla release precedente. Ad ogni nuova release, se si usa windows bisogna cambiare il computer. Come mai? Perchè nel primo caso si fanno continui miglioramenti, nel secondo caso si riscrive sempre tutto da capo per vendere altro vaporware.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una cosa in cui è superiore a windows
      - Scritto da: Anonimo
      Ad ogni nuova release, gnome e kde sono
      molto più veloci che alla release
      precedente. Ad ogni nuova release, se si usa
      windows bisogna cambiare il computer. Come
      mai?beh se puo' consolarti anche OSX e' piu' veloce ad ogni release, no non intendo solo l'interfaccia grafica (che e' comunque piu' sofisticata di Gnome/Kde perche' Vettoriale e accelerata via Hardware e non bitmap) ma l'intero sistema operativo cmq sono contento per voi, ogni nemico della m$ e' nostro amico :D (apple) for (linux)
      • KrecKer scrive:
        Re: Una cosa in cui è superiore a windows
        Anche gnome sta andando in questa direzione, certo ne ha ancora di strada da fare, ma gia' supporta i temi SVG.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Una cosa in cui è superiore a windows
        - Scritto da: Anonimo
        sofisticata di Gnome/Kde perche' Vettorialeanche KDE.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una cosa in cui è superiore a windows
      Con Windows XP a parità di macchina viaggio molto meglio di prima (usavo Win 2000).// i luoghi comuni, Linaro :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Una cosa in cui è superiore a window
        - Scritto da: Anonimo
        Con Windows XP a parità di macchina
        viaggio molto meglio di prima (usavo Win
        2000).

        // i luoghi comuni, Linaro :)Allora sei l'unico al mondo. Se guardi anche le richieste hardware di Xp ti renderai conto che hai detto una vaccata, winaro.
        • luke977 scrive:
          Re: Una cosa in cui è superiore a window
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Con Windows XP a parità di
          macchina

          viaggio molto meglio di prima (usavo Win

          2000).



          // i luoghi comuni, Linaro :)

          Allora sei l'unico al mondo. Se guardi anche
          le richieste hardware di Xp ti renderai
          conto che hai detto una vaccata, winaro.WinXP e' piu' esigente x il solito vaporware ma se lo disabiliti o lo porti uguale a pari livello del 2000 va sensibilmente piu' veloce. provare x credere.W BorlandVCL forever.net al rogoLuca
          • Anonimo scrive:
            E la mitica facilità d'uso di windows?

            WinXP e' piu' esigente x il solito vaporware
            ma se lo disabiliti o lo porti uguale a pari
            livello del 2000 va sensibilmente piu'
            veloce. provare x credere.Si ma... non tutto è documentato, ci vuole pazienza ed esperienza per farlo, smanettamenti di ogni tipo e non è detto che funzionino sempre. Invece gnome 2.6 è più veloce del 2.4 appena installato! E per installarlo, appena sarà integrato nelle distribuzioni, basterà un comando solo. Insomma, mi pare che la situazione facilità d'uso si stia completamente ribaltando.
          • Anonimo scrive:
            Re: E la mitica facilità d'uso di window
            Veramente basta cliccare con il dx su "risorse del computer" poi su proprietà, infine su avanzate e li c'è un bel pulsante con scritto "prestazioni"... clicchi e poi selezioni come vuoi oppure ti affidi alle tre scelte predefinite. Tutto qui,niente di nascosto, 30 secondi.
          • Mechano scrive:
            Re: E la mitica facilità d'uso di window
            - Scritto da: Anonimo
            Veramente basta cliccare con il dx su
            "risorse del computer" poi su
            proprietà, infine su avanzate e li
            c'è un bel pulsante con scritto
            "prestazioni"... clicchi e poi selezioni
            come vuoi oppure ti affidi alle tre scelte
            predefinite. Tutto qui,niente di nascosto,
            30 secondi.Ma non si puo' paragonare delle coreografie disabilitabili con un intero aggiornamento della GUi come con Gnome 2.6. In Linux abbiamo nuove release delle interfacce grafiche (Gnome, KDE, XFce, ecc.) abbastanza spesso, e si tratta di continue innovazioni che se hai una distro con un sistema di update dai giusto un comando e te le trovi a disposizione.In win per vedere una GUI nuova e piu' performante hai un intero sistema operativo da comprare e installare. Non mi pare che a parte Windows Blinds per Win le aziende esterne o la stessa M$ rilascino pacchetti che migliorano la GUI. Anzi la GUI e' proprio un elemento cardine per forzare all'acquisto di un sistema oeprativo nuovo. Longhorn avra' una GUI stupenda? Perche' non rilasciano la GUI come upgrade di XP a chi non vuole tutto il sistema operativo e gli interessa solo la GUI? Perche' su Win98 o anche 2000 non posso avere le novita' grafiche ed ergonomiche della GUI di XP? A me interessa solo la GUI non gli aggiornamenti di sicurezza voglio i bachi di 98 o NT4 cosi' come sono ma con l'aspetto e la comodita' di alcune cose della GUI di XP... Ecco ancora la differenza tra LInux e Win e i due modelli di sviluppo (open e closed)... Il closed e' focalizzato sul profitto ed una nuova GUI viene creata per vendere un nuovo sistema operativo.Nell'open non e' necessariamente il solo profitto l'obbiettivo e quindi una nuova GUI viene creata per migliorare l'interazione uomo macchina e dare strumenti sempre migliori. Te da utente di sistemi operativi quale modello preferisci?--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it==================================Modificato dall'autore il 02/04/2004 16.17.25
          • Anonimo scrive:
            Re: Una cosa in cui è superiore a window

            WinXP e' piu' esigente x il solito vaporware
            ma se lo disabiliti o lo porti uguale a pari
            livello del 2000 va sensibilmente piu'
            veloce. provare x credere.
            Si ma la mitica facilità d'uso di windows se ne va a donnine. Mentre gnome 2.6 prendi (prenderai, quando sarà inserito nelle distribuzioni) e lo installi con un comando,e appena installato già è più efficiente del precedente, per rendere efficiente winxp ci vuole pazienza, esperienza e molto smanettamento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Una cosa in cui è superiore a window
            - Scritto da: Anonimo
            ...si ma la mitica facilità d'uso di
            windows se ne va a donnine...???Un'altra delle tante leggende che circola intorno a Windows: "La Facilità d'Uso". Piccolo esempio, se in vita mia sono sempre andato a piedi, montando su un Taxi Fiat 600 Multipla posso ben dire che è velocissimo.....ma esistono le Ferrari Enzo e le Dodge Viper....Ora, il Macintosh, quello vecchio degli anni '80, era talmente facile e intuitivo che dopo usare Windows era come scrivere su carta con martello e scalpello.E alora tutta 'sta facilità dove stava? Nelle orecchie e negli occhi delle vittime del marketing di Microsoft!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Una cosa in cui è superiore a window

          Allora sei l'unico al mondo. Se guardi anche
          le richieste hardware di Xp ti renderai
          conto che hai detto una vaccata, winaro.Un conto sono le richieste hw per fregare gli utonti, un conto sono le reali prestazioni che si verificano "sul campo".Win XP è decisamente più veloce di Win 2000, che è un vero macigno.Detto questo, la mia Slackware è 100 volte più veloce di Win XP :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Una cosa in cui è superiore a window
            - Scritto da: Anonimo
            Detto questo, la mia Slackware è 100
            volte più veloce di Win XP :)e la mia Gentoo sara' sempre 1 volta piu' veloce della tua Slack! :Paahh i tempi delle elementari.. quanti ricordi
          • Anonimo scrive:
            Re: Una cosa in cui è superiore a window
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Detto questo, la mia Slackware è
            100

            volte più veloce di Win XP :)

            e la mia Gentoo sara' sempre 1 volta piu'
            veloce della tua Slack! :p

            aahh i tempi delle elementari.. quanti
            ricordiabbasta cò sté storie... usa quel ca**o che ti pare e non rompere !
        • Anonimo scrive:
          Re: Una cosa in cui è superiore a window
          - Scritto da: Anonimo
          Allora sei l'unico al mondo. Se guardi anche
          le richieste hardware di Xp ti renderai
          conto che hai detto una vaccata, winaro.ha ragione... XP è meno esoso di risorse.basta usarlo e non trollare.
          • Anonimo scrive:
            Sai com'è usavano tutti NT prima di XP
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Allora sei l'unico al mondo. Se guardi
            anche

            le richieste hardware di Xp ti renderai

            conto che hai detto una vaccata, winaro.

            ha ragione... XP è meno esoso di
            risorse.
            basta usarlo e non trollare.Certo certo, come no. Non è vero che la gente si è dovuta cambiare il computer per passare a XP, non è vero che l'OS più usato dal 95% delle persone prima di XP era più leggero di XP, e di molto. Usavano tutti NT, e per questo tutti nel passaggio ad XP hanno trovato un sistema più leggero.D'altra parte, se uno lo vuole ancora più veloce (...) può andare nel centro di controllo e disattivare tutte le cose che lo rendono lento. Operazione che notoriamente la casalinga di Voghera (o anche il manager di Pavia) fanno volentieri, tra una deframmentazione del disco ed un programmino in C per controllare la temperatura della caldaia. D'altra parte, invece, le prossime distribuzioni di linux avranno direttamente gnome 2.6. Se ti danno linux preinstallato, senza dover smanettare su niente non solo è più veloce di winxp, è anche più veloce della precedente release. E questa è la grande differenza con winxp: non devi smanettare per farlo funzionare bene. Strano a dirsi, i tempi sono cambiati. A parte quello, gnome 2.6 ha anche una interfaccia facilissima da usare - che sicuramente è migliore in tutti i sensi di quella di XP.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una cosa in cui è superiore a window
        - Scritto da: Anonimo
        Con Windows XP a parità di macchina
        viaggio molto meglio di prima (usavo Win
        2000).Se installi minimo mezzo giga di ram e lo fai girare tutto in ram ci credo che qualsiasi sistema operativo e' molto veloce, perfino quelli M$.
      • Anonimo scrive:
        Re: Certo e longhorn girerà sui 486

        WinXP
        è più leggero di win2000, ma
        sicuramente molto più pesante del 98,
        e quasi tutti sicuramente cambieranno il pc
        per longhorn. Intanto kde 3.2 su un k6-2
        gira da dio.Le specifiche M$ sono una cosa, altro è l'effettivo peso dei sistemi. XP, disabilitando certi effetti (ah, x chi sparla della usabilità di M$, si fa in un solo click e si applicano automaticamente le impostazioni più belle o quelle ottimizzate o quelle per la massima leggerezza, e poi solo se si vuole si va nel dettaglio e selezionando da un elenco si scelgono gli effetti da tenere) è più leggero in ram di 2K e più responsivo, pur facendo le stesse cose o anche di più, questa è ottimizzazione.I 9x sono più leggeri, ma sono sistemi molto più semplici, è ovvio che siano più leggeri, ma questo non vuole certo dire che siano "meglio".In ogni caso il targhet dei sitemi M$ è sempre stato (e probabilmente lo sarà anche con Longhorn) quello delle macchine nuove e non il recupero di macchine vecchie, è una politica opinabile ma dato che sui vecchi Deschutes win2k girava decentemente anche con 64MB ram e xp è più leggero fai un po i tuoi conti fin dove si potrebbe andare (controlli sull'installer permettendo...).Desktop pesanti come kde e gnome li si fa girare anche meglio su quelle macchine, ma certo non con tutti quei bells&whistles che si vedono esposti nelle gallery, quindi meglio orientarsi su altre scelte, che in lin non mancano.
        • Mechano scrive:
          Re: Certo e longhorn girerà sui 486
          - Scritto da: Anonimo
          dato che sui vecchi Deschutes win2k girava
          decentemente anche con 64MB ram e xp
          è più leggero fai un po i tuoiUn errore che fa sempre chi confronta XP con 2k e' prendere in considerazione la CPU e non la Ram. Qua hai detto una castroneria.XP e' piu' lento di 2k anche disabiltiando la coreografia, ma se porti la ram oltre i 128M diventa piu' veloce.Linux sembra usare una gran quantita' di Ram ed invece e' un'illusione. La filosofia di Linux gia' da prima del kernel 2.0.x e': se c'e' tanta ram perche' sprecarla lasciandola inutilizzata?E quindi Linux usa la ram come cache del disco o per metterci moduli e librerie da utilizzare, salvo poi liberarla man mano che serve al caricamento e l'esecuzione di nuovi programmi.In Micro$oft sembrano aver intuito l'utilita' di questa cosa, dopo il win2k (meglio tardi che mai) e hanno fatto lo stesso, XP carica una miriade di DLL ed usa la ram come cache del disco o come buffer per le pagine video, e quindi piu' ram c'e' maggiore e' l'impressione di velocita' per l'utente.Quindi XP e' piu' lento di 2k su un K6-2 e 64MB di ram ed e' piu' veloce se la ram la portiamo a 128MB o piu'.Certo la ram ora costa pochissimo, ma attenzione che le DIMM di SDRAM o peggio le SIMM a 72pin da 16MB sono roba ormai rarissima e carissima. Quindi su hardware vecchio non so quanto ci farai girare bene un sistema operativo M$ moderno.Io di Linux ho una mini-distro live con Gnome e molti programmi che si puo' caricare tutta in ram se hai piu' di 256MB. Prova ad immaginare con che velocita' apri i programmi e utilizzi tutto?--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo e longhorn girerà sui 486

            Quindi XP e' piu' lento di 2k su un K6-2 e
            64MB di ram ed e' piu' veloce se la ram la
            portiamo a 128MB o piu'.Ok, concordo, ma il presupposto da cui sono partito però è che il targhet di M$ a quanto sembra sono le macchine nuove e non il recupero delle vecchie (e immagina perchè i produttori lo hanno sempre trattato con riguardo...). Non si può dire che in senso assoluto xp sia più pesante di 2k come affermato nei post iniziali, semplicemente usa accorgimenti diversi ma ormai potrebbe girare meglio dei predecessori anche su macchine entry level anche di diversi anni fa (avevo 128MB nel 99... prima del terremoto a Taiwan, poi ho venduto il modulo!). Poi è chiaro che lin è più scalabile (NON con il KDE o Gnome con tutti i bells&whistle attivati, però, come potrebbe sembrare da certi post lintrollosi), ma sinceramente l'opportunità di riattare una macchina è anche inversamente proporzionale alla sua età... quanti hanno la necessità di tirare fuori il vecchio 386 dalla soffitta? E per certi compiti andrebbe anche bene, ma ormai è più la fatica che il gusto. Di certo su un vecchio pentium non si installa XP, se non altro per il costo spropositato, cmq vedo ancora 486 con 16MB di ram che fanno girare 95 (mai dovuti format-reinstall-are tra l'altro, anche se usati per e-mail) e quindi fare girare buona parte del il parco sw win32... se i dischi non sono proprio scarsi va anche "decentemente".
            Io di Linux ho una mini-distro live con
            Gnome e molti programmi che si puo' caricare
            tutta in ram se hai piu' di 256MB. Prova ad
            immaginare con che velocita' apri i
            programmi e utilizzi tutto?Non ho bisogno di immaginare, di solito non mi infilo in thread in cui non so di cosa si sta parlando ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo e longhorn girerà sui 486

            proporzionale alla sua età... quanti
            hanno la necessità di tirare fuori il
            vecchio 386 dalla soffitta? Alt, aspetta.....tu stai facendo un paragone estremo, guardiamo la realtà. Quest'anno la mia azienda (abbiamo ca 400 pc) ha comprato 200 PC, investendo 200.000 Euro. Tra due anni uscirà un nuovo windows, magari anche office e alcune cose non saranno più compatibili tra loro. La mia azienda sarà costretta a cambiare i 200 pc vecchi + i 200 pc acquistati quest'anno (400.000 euro)...... tra quattro anni che cosa succede? ricambiamo tutto il parco macchine? ma tu lavori per finanziare Microsoft o per il tuo stipendio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo e longhorn girerà sui 486

            tu stai facendo un paragone estremo,
            guardiamo la realtà. guarda che parto proprio dalla premessa che è una cosa inversamente proporzionale all'età della macchina l'opportunità di riadattarla.guardando alla realtà, vedo ancora controller di produzione basati su 8088, 286 e 386 di 15+anni fa, vedo piccoli esercizi commerciali con i vecchi applicativi dos su 486 di 10 anni fa, vedo studi e uffici con 95-98 che usano mail e internet e un minimo di videoscrittura e vanno bene anche con i p/p2 di 5+ anni fa, vedo grosse ditte che usano client per le applicazioni su server e mainframe e vanno ancora più che bene i p/p2.Certo se serve una workstation per fare calcoli pesanti localmente servono macchine più potenti, ma questo sotto ogni sistema. Alternativamente si potrebbe fare un cluster di vecchie macchine (e qin parte svantaggiatissimo) ma non sempre è una soluzione praticabile per spazio per consumo e per tipo di applicazione...La realtà è che win9x gira bene su un p con 32 o + mb di ram e xp se la potrebbe cavare con anche meno dei 128 MB comunemente consigliati come minimo ma semplicemente non viene installato su questo genere di macchine perchè M$ da sempre fa da spalla agli "spacciatori di hardware" tenendo prezzi alti per le vendite delle licenze svincolate da un pc nuovo e prezzi bassi per le licenze oem, specie in grandissime quantità (leggi: vogliamo che lo preinstalliate).
      • Anonimo scrive:
        Re: Una cosa in cui è superiore a windows
        - Scritto da: Anonimo
        Con Windows XP a parità di macchina
        viaggio molto meglio di prima (usavo Win
        2000).
        scusa ma non sono d'accordo.. ho aggiornato da 2000 a XP il mio amd 2.4Ghz in ufficio e non si muove piu'! Purtroppo hanno pagato le licenze e non possiamo tornare indietro ;(
  • TADsince1995 scrive:
    Dopo anni di KDE...
    ... Sono passato a dropline gnome e non me ne sono pentito! Proverò questa 2.6 con piacere quando avrò tempo...TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Dopo anni di KDE...
      - Scritto da: TADsince1995
      ... Sono passato a dropline gnome e non me
      ne sono pentito! Proverò questa 2.6
      con piacere quando avrò tempo...

      TADIo invece ho fatto il contrario :DHo sempre usato Gnome (dalla 2.2), ogni tanto davo un'occhiata a KDE ma mi sembrava troppo lento e incasinato. Poi è uscito KDE 3.2 e non sono più tornato indietro. :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Dopo anni di KDE...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: TADsince1995

        ... Sono passato a dropline gnome e non
        me

        ne sono pentito! Proverò questa
        2.6

        con piacere quando avrò tempo...



        TAD


        Io invece ho fatto il contrario :D
        Ho sempre usato Gnome (dalla 2.2), ogni
        tanto davo un'occhiata a KDE ma mi sembrava
        troppo lento e incasinato. Poi è
        uscito KDE 3.2 e non sono più tornato
        indietro. :DViva la liberta' di scelta! =)
  • Anonimo scrive:
    Nel 2.8 client e-mail?
    Io integrerei Sylpheed (ovviamente portato sulle gtk2) (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Nel 2.8 client e-mail?
      - Scritto da: Anonimo
      Io integrerei Sylpheed (ovviamente portato
      sulle gtk2)bravo!oppure evolution ma moooooolto alleggerito, senza tante pugnette che non ho mai usato, metterle magari solo come plugins o programmi esterni da poter embeddare dentro all'uopo.per inciso, ho smesso di usare sylpheed perché il composer non formattava il testo con gli "a capo" e mi mandava in bestia. peccato, perché per il resto era eccezionale: veloce come una scheggia, leggerissimo, intuitivo, comodo.... ce le aveva tutte.Sai mica se è stato cambiato il composer?Tit.
      • uomo scrive:
        Re: Nel 2.8 client e-mail?
        anno messo a posto un bel po di cose, tra cui il composer (personalizzabile nelle varie opzioni)in ogni modo, da sylpheed son passato a sylpheed-claws, che integra un bel po di cose in piu', mantenendo la stessa leggerezzaByE
        • Anonimo scrive:
          Re: Nel 2.8 client e-mail?

          in ogni modo, da sylpheed son passato a
          sylpheed-claws, che integra un bel po di
          cose in piu', mantenendo la stessa
          leggerezzaIn effetti un programma leggero e' una bella cosa, pero' non capisco la differenza tra un mail client + un browser rispetto a mozilla che fa entrambi. intendo dire. per uno che comunque ha costantemento aperti sia posta che navigatore cosa cambia in termini di leggerezza globale? Io li apro quando accendo al mattino e li chiudo quando vado a dormire, per cui forse verro' penalizzato per circa 4 secondi al di. Comunque ho provato galeon che e' veramente ben fatto ma non ci ho trovato qualcosa che mi fosse utile e che non avessi gia' in mozilla. per la posta invece rimane il fatto che dovendo gestire tanti account corposi da remoto con imap tutti i client, tranne mozilla, sono praticamente inutilizzabili. Sylpheed qualche anno fa mi aveva impressionato per la potenza, pero' sempre in locale su mailbox, cosa che a me non serve.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nel 2.8 client e-mail?
            - Scritto da: Anonimo

            In effetti un programma leggero e' una bella
            cosa, pero' non capisco la differenza tra un
            mail client + un browser rispetto a mozilla
            che fa entrambi. intendo dire. per uno che
            comunque ha costantemento aperti sia posta
            che navigatore cosa cambia in termini di
            leggerezza globale? Io li apro quando
            accendo al mattino e li chiudo quando vado a
            dormire, per cui forse verro' penalizzato
            per circa 4 secondi al di. Non è sempre il fatto di perdere qualche secondo in apertura: pensa a quando schiacci un bottone di un menù... se il menù ti si apre al momento del rilascio del click provi gioia, se ha un'inerzia anche solo di pochi decimi di secondo provi disappunto, magari non te ne accorgi, però dentro qualcosa risuona. Mozilla l'ho abbandonato proprio per il suo peso che si rifletteva in un'inerzia che alla lunga stancava.
            Comunque ho provato galeon che e' veramente
            ben fatto ma non ci ho trovato qualcosa che
            mi fosse utile e che non avessi gia' in
            mozilla. Si, galeon è molto buono, l'ho avuto di default per degli anni, però ho sempre guardato con diffidenza il fatto che per far funziare un browser ne devo installare un altro: tanto vale che mi installo quello originale e buona notte al secchio. Poi oggi c'è firefox, che non ha tutto quello che ha mozilla (parlo delle cose che non si vedono, tipo sicurezza e altro) però serve all'uopo, è più leggero e quindi più pronto, occupa meno HD di mozilla e mi salvo lo spazio disco per metterci gli mp3 illegali :PTit.
        • garak scrive:
          Re: Nel 2.8 client e-mail?

          in ogni modo, da sylpheed son passato a
          sylpheed-claws, che integra un bel po di
          cose in piu', mantenendo la stessa
          leggerezzaIo uso claws da diversi mesi, e recentemente sono passato a malincuore all'ultima versione.Perche' hanno tolto il selective download? :'(Era proprio comodo.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Nel 2.8 client e-mail?
        - Scritto da: Anonimo
        per inciso, ho smesso di usare sylpheed
        perché il composer non formattava il
        testo con gli "a capo"Ma se non sbaglio dopo aver scritto la mail basta premere un tasto e si sistema tutto...Cmq qui c'e' la versione compilata con le gtk2http://sourceforge.net/projects/sylpheed-gtk2/
  • Anonimo scrive:
    Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
    Per un utente che proviene da Windows e meglio usare KDE 3.2.x oppure GNOME 2.6.x, ecco la domanda ?Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
      Con GNOME sono rimasto un po' indietro quindi magari si son fatti passi da gigante..... ma io trovo kde di una semplicità eccezionaleSXM
    • Anonimo scrive:
      Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
      - Scritto da: Anonimo
      Per un utente che proviene da Windows e
      meglio usare KDE 3.2.x oppure GNOME 2.6.x,
      ecco la domanda ?
      Bye
      Scegli quello che ti piace di più:KDE http://www.kde.org/screenshots/kde320shots.phpGnome http://www.gnome.org/start/2.6/notes/rnwhatsnew.htmlIn termini di funzioni sono pressochè equivalenti.Gnome è più semplice per un newbie ma lo è a scapito della personalizzazione del sistema. KDE invece ti permette di controllare fino al più piccolo dettaglio a seconda delle tue esigenze. Sono comunque entrambi ottimi desktop.
      • Anonimo scrive:
        KDE o GNOME ? LA VERA RISPOSTA E'
        - Scritto da: Anonimo

        Scegli quello che ti piace di più:appunto!con l'una o con l'altra non avrai problemi.il resto è una diatriba neanche tanto accesa, visto che la filosofia è sempre e comunque "Libertà di scelta!".Tit.
      • uomo scrive:
        Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
        Mah, io ti dico, trovo molto piu' configurabile Gnome di KDE.Con Gnome gli fai fare tutto quello che vuoi, pero' ammetto di non conoscere benissimo KDE, essendo io un Gnome-FANByE
    • Anonimo scrive:
      Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
      - Scritto da: Anonimo
      Per un utente che proviene da Windows e
      meglio usare KDE 3.2.x oppure GNOME 2.6.x,
      ecco la domanda ?
      ByeGnome e' piu' semplice da usare rispetto a KDE (che ha molte piu' opzioni)... in genere li provo sempre entrambi ma preferisco Gnome (di gran lunga).
    • sathia scrive:
      Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
      - Scritto da: Anonimo
      Per un utente che proviene da Windows e
      meglio usare KDE 3.2.x oppure GNOME 2.6.x,
      ecco la domanda ?
      Bye
      per un utente che proviene da windows la cosa migliore è _poter scegliere_hai solo l'imbarazzo della scelta (e delle tue capacità)
    • Fred scrive:
      Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
      poni un _non problema_nel senso che la _scelta_ la hai fatta quando hai abbandonato il noto SO per GNU/Linux il resto e' solo quello che ti e' piu' comodo, quello che ti pare piu' _figo_ insomma quello che ti pare, che puo' non sembrare molto ma in realta' e' la grande differenza che c'e' di fondo tra i due SO ......scusa se e' poco :)==================================Modificato dall'autore il 02/04/2004 0.57.27
    • Anonimo scrive:
      Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
      senza dubbio kde nei giorni pari ..... e gnome in quelli dispari !!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?

        senza dubbio kde nei giorni pari ..... e
        gnome in quelli dispari !!!!Re Salomone avrebbe detto la stessa cosa
        • Anonimo scrive:
          Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
          - Scritto da: Anonimo
          Re Salomone avrebbe detto la stessa cosaottima osservazione :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
      - Scritto da: Anonimo
      Per un utente che proviene da Windows e
      meglio usare KDE 3.2.x oppure GNOME 2.6.x,
      ecco la domanda ?
      Bye
      nessuno ti vieta di installarli entrambi e di usare ogni volta quello che ti senti di usare ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
      Provali entrambi per qualche settimana e scegli quello che ti sta piu' comodo.Sono entrambi facilissimi da usare, personalmente a casa uso KDE, mi piacciono gli accurati pannelli di controllo per configurare l'aspetto ecc. Pero' mi attizza anche il glorioso WindowMaker, che uso in ufficio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
      ti consiglio di installarli entrambi (il login manager grafico ti farà scegliere da un apposito menu ogni volta che ne avrai voglia), di provarli e di scegliere quello con cui ti trovi meglio.cmq io voto per GNOME!
    • Anonimo scrive:
      Re: Per un Windows-User, KDE o GNOME ?
      - Scritto da: Anonimo
      Per un utente che proviene da Windows e
      meglio usare KDE 3.2.x oppure GNOME 2.6.x,
      ecco la domanda ?
      Byepersonalmente credo che kde sia molto più intuitivo per chi viene da windows, gnome ha una sua usability un po' meno discendente da windows...ma ormai credo che gli studi di usabilità dei due desktop manager si siano avvicinati e rimane una bella lotta di religione, che fa tanto bene al pinguino .)(ovviamente scherzo... io comunque sono per kde, ma certe votle quando vedo dei gnome customizzati bene mi viene un languirino )
  • FDG scrive:
    Ritorno alle origini
    "This new "spatial" user interface presents just one window for each folder, and remembers their location and size. The user can then think of the window as being the folder. When the user opens a folder again, it will appear just as it did before, so that the user can recognize it. If it is already open, it will just be brought to the front""Continued use should show that a great deal of thought has gone into this new user interface, though at first you might notice only that new folders are opened in new windows instead of changing the existing window. As you navigate to a folder, you might find that there are too many folders open on your screen. You can: * Hold down the shift key when double-clicking, or double-click the middle mouse button. This closes the current folder when opening the new folder. * Choose "Close Parent Folders" from the File menu, or press Shift-Control-W. * Choose "Open Location" from the File menu, or press Control-L"Cioè, ma questa, a parte qualche dettaglio, è l'interfaccia del Finder del 1984!!!:)Se la guardate è essenziale, minimalista, lineare. C'è solo quello che serve e nulla di più.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ritorno alle origini
      - Scritto da: FDG
      Se la guardate è essenziale,
      minimalista, lineare. C'è solo quello
      che serve e nulla di più.La serie 2.x di Gnome si e' distinta per l'estrema semplicita'... io lo trovo semplicemente fantastico!!! ;)
    • Mechano scrive:
      Re: Ritorno alle origini
      - Scritto da: FDG
      Cioè, ma questa, a parte qualche
      dettaglio, è l'interfaccia del
      Finder del 1984!!!
      :)

      Se la guardate è essenziale,
      minimalista, lineare. C'è solo quello
      che serve e nulla di più.Molti sviluppatori Gnome sono ex-amighisti. Io ho visto molte cose in comune con Intuition (il nome dell'interfaccia dell'Amiga).--Ciao. Mr. Mechano
Chiudi i commenti