Google, Digg non sarà dei suoi

Qualcosa è andato storto nel round finale dei negoziati
Qualcosa è andato storto nel round finale dei negoziati

Sembrava fatta ma ad un passo dalla firma che avrebbe portato nelle mani di Google il social media per eccellenza, Digg, qualcosa è andato storto. L’intesa che avrebbe trasportato Digg nel mezzo della grande battaglia per la leadership sul mercato pubblicitario online è dunque fallita , secondo quanto riporta TechCrunch .

Il celebre “startup blog” nei giorni scorsi aveva dato quasi per certo l’accordo, ora spiega che potrebbe essere saltato a causa di qualche elemento emerso nel corso della due diligence . Si tratta di quelle analisi tecniche e contabili che riguardano l’azienda da comprare e che sono parte essenziale per la conclusione dell’accordo: un errore, un problema, una increspatura differente da quanto ci si possa attendere prima della due diligence può portare alla chiusura dei giochi.

In assenza di dichiarazioni ufficiali, naturalmente, non si può che annaspare nelle ipotesi, come quella secondo cui la rottura sarrebbe dovuta ad uno “scontro di personalità”, sebbene in queste cose spesso ciò che determina il o il no sia fondamentalmente il trattamento economico.

Ora Digg dovrà procedere in solitaria, avendo peraltro il supporto di una partner d’eccezione, quella Microsoft che procura la pubblicità per il sito contro la quale, appunto, si stava muovendo Google.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 07 2008
Link copiato negli appunti