Google e il search di giornata

Mountain View modifica ancora una volta i propri algoritmi di ricerca, alla caccia dei contenuti più recenti. Per il social, BigG indicizza i commenti pubblici lasciati dagli utenti su Facebook

Roma – La concorrenza di Bing comincia a farsi incalzante, gli utenti protestano per le recenti scelte tecnologiche e Google si vede costretta a spingere sull’acceleratore del search sempre più “in tempo reale” all’interno dei contenuti disponibili sul web.

Mountain View ha annunciato di aver apportato l’ennesima modifica al suo complesso sistema di indicizzazione dei siti Web, un sistema che già si era focalizzato maggiormente sulla “freschezza” dei contenuti con il passaggio a Caffeine e che ora incrementa ulteriormente l’importanza della data in cui sono state postate le informazioni online.

Il nuovo, “significativo miglioramento” all’algoritmo di ranking influenza quasi il 35 per cento delle ricerche web complessive, dice Google, e serve a “meglio determinare” quando fornire all’utente risultati rilevanti “maggiormente attuali” e al passo coi tempi.

Il motore di ricerca di Mountain View terrà ora in maggior considerazione i risultati più recenti (“al minuto”) per le ultime notizie, visualizzerà le informazioni più aggiornate riguardo agli eventi che si tengono annualmente e darà maggior priorità alle specifiche più recenti per le recensioni di prodotti e affini.

L’ossessione di Google per il “tempo reale” si applica naturalmente anche al social: dopo la riapertura di Google Realtime con l’aggiunta delle chat degli utenti di Google+, Mountain View prenderà ora a indicizzare anche i commenti lasciati – e pubblicamente accessibili – dai centinaia di milioni di “amici” di Facebook.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • say no scrive:
    è la cia o la redazione?
    bloccare un post ("ecco come si fa veramente...") del tutto pertinente e in NULLA contrario alle policy di PI è una iniziativa della CIA o si tratta semplicemente di una dimostrazione dell'illuminata intelligenza della vs. crtese redazione?
  • iupiter scrive:
    l'ovvieta' dell'ovvio
    tra un po' ci direte anche che sono scoperti i virus sui pc
    • aldus scrive:
      Re: l'ovvieta' dell'ovvio
      Com'è che si chiamava quel film degli anni 70? I tre giorni del condor?- Scritto da: iupiter
      tra un po' ci direte anche che sono scoperti i
      virus sui
      pc
  • Surak 2.0 scrive:
    C'entra nulla...
    ... ma perchè alcuni articoli di PI non danno modo di commentare (in realtà in alto all'articolo c'è il contatore, ma solo lì)?Ad esempio quello del mars, quello del Geco o quello del bodyscanner
  • say no scrive:
    condor e uccelli paduli...
    il modo di descrivere la cosa mi sembra decisamente "romanzato" (mi fa venire in mente un "classico" del 1975, i tre giorni del condor, http://www.mymovies.it/film/1975/itregiornidelcondor/) rispetto a quella che verosimilmente è la realtàcome già detto in un post precedente, queste cose si fanno oramai da molti anni (vedi echelon) in modo molto più "freddo", con sistemi automatici sempre più potenti, raffinati e "intelligenti", in grado di tracciare, profilare e registrare, capaci anche di individuare e trattare eventuali "relazioni" tra profili diversi...insomma, non è una novità che il potere cerchi da sempre (e oggi, con le tecnologie digitali, ci riesce benissimo) di controllare le persone e i gruppi...la novità è, semmai, che oggi tutto questo venga fatto da un lato grazie a tecniche di condizionamento (social network, clud computing ecc.) con cui le persone si "autoconsegnano" ai loro controllori e, dall'altro, con la sistematica complicità sia delle multinazionali del software (vedi per esempio le backdoor nei sistemi windows e apple) che di quelle della rete (qualcuno pensa davvero che google o facebook non permettano ai vari "servizi" di <s
    sicurezza </s
    controllo di avere acXXXXX pieno e in tempo reale ai dati e alle comunicazioni degli "utenti"?...)
    • Dee O Mayall scrive:
      Re: condor e uccelli paduli...
      Direi che non c'è nulla di nuovo. E' il motivo per cui qualunque attività di diffusione di pedoXXXXXgrafia o di condivisione di contenuti pirata su larga scala viene sempre individuata e troncata sul nascere. Purtroppo per i nostri governi, i terroristi non sono così scemi da usare un Mac così come esce dal negozio, per comunicare tra loro; e anche i cari cinesi, se mai davvero volessero organizzare una rivolta, utilizzerebbero tattiche molto più raffinate perché le informazioni, prima di arrivare alla CIA, passano anche dal controllo del governo cinese.Il quale, peraltro, sa benissimo che gli USA vagliano il traffico dati del suo paese, e dunque magari si diverte a modificarlo a proprio piacimento. Vista poi l'attuale situazione politica, se fossi nella CIA sarei molto più interessato a controllare le mosse del governo di Pechino, molto più che della sua popolazione.
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: condor e uccelli paduli...
        - Scritto da: Dee O Mayall
        Direi che non c'è nulla di nuovo. E' il motivo
        per cui qualunque attività di diffusione di
        pedoXXXXXgrafia o di condivisione di contenuti
        pirata su larga scala viene sempre individuata e
        troncata sul nascere. Purtroppo per i nostri
        governi, i terroristi non sono così scemi Ma per favore, credi davvero alla bella favola dei terroristi?I "terroristi" non esistono, almeno non come ce li dipingono.Il "terrorsmo" è la scusa buona per il "potere" di limitare la democrazia e la libertà con il nostro consenso.Non dico tanto, ma questa presa di coscienza dovrebbe essere il minimo per chiunque abbia un QI a 3 cifre.
        • iRoby scrive:
          Re: condor e uccelli paduli...
          Non avere un QI a 3 cifre però non è un problema da attribuire a chi non lo possiede.Ma al sistema che lo ha reso così.Se dici la gente è stupida e ignorante, fai il gioco del potere, mettendo gli chi si reputa intelligente, contro gli altri.Ma se dici, la gente è tendenzialmente buona, ma viene trasformata in stupida dai sistemi sociali ingegnerizzati a tale scopo......Non è più colpa della gente quindi...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: condor e uccelli paduli...
            - Scritto da: iRoby
            Non avere un QI a 3 cifre però non è un problema
            da attribuire a chi non lo
            possiede.

            Ma al sistema che lo ha reso così.Io non provengo da fuori al sistema.Ho un QI superiore a 130.Non sono uno dei privilegiati dal sistema, anzi.Da questi fatti se ne deduce che per quanto il sistema promuova l'ignoranza e la stupidità la responsabilità della propria dabbenaggine resta personale, e non collettiva.

            Se dici la gente è stupida e ignorante,dico innanzitutto la verità.
            fai il
            gioco del potere, mettendo gli chi si reputa
            intelligente, contro gli
            altri.La verità, in quanto tale, non fa il gioco del potere. Il gioco del potere lo fa la menzogna interessata.

            Ma se dici, la gente è tendenzialmente buona, ma
            viene trasformata in stupida dai sistemi sociali
            ingegnerizzati a tale
            scopo...

            ...Non è più colpa della gente quindi...Peccato però che non sia la verità.La colpa è della gente.Che preferisce questo stato di cose, perchè essere "inteligenti", riflettere sulle cose, porsi domande scomode e darsi risposte mature è fa-ti-co-so.Salvo poi lamentarsi.Non sono gli intelligenti a mettersi contre gli stupidi, sono gli stupidi a mettersi contro tutti, compresi loro stessi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2011 15.31-----------------------------------------------------------
          • say no scrive:
            Re: condor e uccelli paduli...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Da questi fatti se ne deduce che per quanto il
            sistema promuova l'ignoranza e la stupidità la
            responsabilità della propria dabbenaggine resta
            personale, e non collettiva.scusa ma non quadra molto come ragionamento... sembra un po' come dire (ribaltandolo in "positivo") che per quanto il sistema combatta il crimine, la responsabilità di essere rapinati sotto la minaccia di un coltello è solo nostra... no, non quadra proprio
            La verità, in quanto tale, non fa il gioco del
            potere. Il gioco del potere lo fa la menzogna
            interessata.scusa ma anche in questo il ragionamento non torna...fai una premessa implicita: che esista LA verità che intendi quindi come assoluta... ma la verità di fatto non esiste, è un idea, un concetto del tutto opinabile nel contenuto e variabile nel tempo... e la verità che "domina" fa esattamente il gioco del potere in quanto è proprio il potere a determinarla...
            La colpa è della gente.
            Che preferisce questo stato di cose, perchè
            essere "inteligenti", riflettere sulle cose,
            porsi domande scomode e darsi risposte mature è
            fa-ti-co-so. Salvo poi lamentarsi.è verissimo che acquisire consapevolezza e senso critico è faticoso e scomodo e che la gente tende per questo a evitare di farlo... ma questo non significa che la "colpa" sia solo della gente, soprattutto quando per generazioni e generazioni è stata "abituata" (condizionata), sia individualmente che collettivamente, a delegare...
      • Funz scrive:
        Re: condor e uccelli paduli...
        - Scritto da: Dee O Mayall
        Direi che non c'è nulla di nuovo. E' il motivo
        per cui qualunque attività di diffusione di
        pedoXXXXXgrafia o di condivisione di contenuti
        pirata su larga scala viene sempre individuata e
        troncata sul nascere.Ma su quale pianeta?Il pedoXXXXX è rintracciato faticosamente da agenti infiltrati a carissimo prezzo in termini di sanità mentale.La pirateria... ma tu ci credi veramente a quello che hai scritto? L'ultimo sucXXXXX "a larga scala" che ricordo è stato l'abbattimento di directconnect. A meno che chiudere un tracker bittorrent (TPB) su cento sia considerato un sucXXXXX.Purtroppo per i nostri
        governi, i terroristi non sono così scemi da
        usare un Mac così come esce dal negozio, per
        comunicare tra loro; e anche i cari cinesi, se
        mai davvero volessero organizzare una rivolta,
        utilizzerebbero tattiche molto più raffinate
        perché le informazioni, prima di arrivare alla
        CIA, passano anche dal controllo del governo
        cinese.Infatti i cittadini cinesi o delle altre dittature sono molto più esperti di noi in tecniche di aggiramento di filtri e censure.
        Il quale, peraltro, sa benissimo che gli USA
        vagliano il traffico dati del suo paese, e dunque
        magari si diverte a modificarlo a proprio
        piacimento. Vista poi l'attuale situazione
        politica, se fossi nella CIA sarei molto più
        interessato a controllare le mosse del governo di
        Pechino, molto più che della sua
        popolazione.Visto l'andazzo e la fascistizzazione strisciante di tanti governi occidentali, non sarei tanto sicuro del fatto che non gli interessi controllare la propria popolazione.
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: condor e uccelli paduli...
      - Scritto da: say no
      il modo di descrivere la cosa mi sembra
      decisamente "romanzato" (mi fa venire in mente un
      "classico" del 1975, i tre giorni del condor,
      http://www.mymovies.it/film/1975/itregiornidelcond

      come già detto in un post precedente, queste cose
      si fanno oramai da molti anni (vedi echelon)Citare echelon mi pare scorretto, direi che, + che altro, è l'evoluzione del progetto Carnivore.
      la novità è, semmai, che oggi tutto questo venga
      fatto da un lato grazie a tecniche di
      condizionamento (social network, clud computing
      ecc.) con cui le persone si "autoconsegnano" ai
      loro controllori e, dall'altroDirei che questo è l'aspetto + agghiacciante.
  • yup scrive:
    Cluster hadoop al lavoro
    Ovviamente mica hanno gli omini che si spulciano tutti i post uno per uno. Giá hai tempi di echelon avevano sistemi automatizzati che segnalavano la presenza di parole chiave. Ora probabilmente anche loro hanno il classico cluster basato su hadoop che macina dati su dati.Di tanto in tanto cercano di giustificarsi tirando fuori ricerche avanzate.Quest'articolo é interessante, peccato che rimango scettico su i suoi utilizzatori.http://www.nytimes.com/2011/10/11/science/11predict.html?pagewanted=1&_r=3
Chiudi i commenti